Scarica il file GPX di questo articolo

Guatemala

Da Wikivoyage.
Guatemala
Guatemala
Localizzazione
Guatemala - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Guatemala - Stemma
Guatemala - Bandiera
Capitale
Governo
Valuta
Superficie
Abitanti
Lingua
Religione
Prefisso
TLD
Fuso orario
Sito web

Guatemala è uno stato dell'America Centrale.

Da sapere[modifica]

A differenza dei suoi vicini (Messico, Belize, Honduras e El Salvador), il Guatemala difetta di buone spiagge sia sul versante del Pacifico sia su quello, molto più breve, dei Caraibi. In compenso ha molto da offrire in fatto di bellezze naturali e patrimonio artistico, soprattutto nella regione montuosa degli Altopiani occidentali del Guatemala e in quella totalmente piatta di Petén, ricoperta da un lussureggiante manto di vegetazione e cosparsa di suggestive rovine di epoca maya.

Quando andare[modifica]

Cattedrale di Antigua Guatemala

Inizi dicembre-fine aprile è "verano" (estate) in Guatemala e dunque un buon periodo per una visita. In quest'arco dell'anno decorre infatti la stagione secca e gli alberghi ne approfittano per spuntare prezzi più alti, ancor più in coincidenza delle festività natalizie e pasquali, quando anche gli abitanti delle grandi città guatemalteche si recano nei luoghi di villeggiatura.

Occorre comunque considerare che il clima in Guatemala non è uniforme e varia da regione a regione, influenzato dall'altitudine prima ancora che dalle stagioni. Mentre infatti sul versante del Pacifico e dei Caraibi fa caldo tutto l'anno, sull'altopiano le temperature sono molto più miti e le notti risultano addirittura freddine comprese anche le ore di primo mattino.

La regione più piovosa in assoluto è quella di Petén, coperta da un fitto manto forestale. Segue il versante dei Caraibi dove il tempo è più volubile. Nella regione del Pacifico le piogge sono invece meno capricciose e rimangono circoscritte al solo periodo maggio-ottobre.

Se aborrite le folle e avete possibilità di scegliere, evitate il periodo prettamente natalizio quando gli alberghi sono stracolmi.

Se programmate di fare una puntatina sulla costa dei Caraibi (non bellissima) ricordate che, passato settembre, si fa alto il pericolo di incappare in qualche tifone.

Lingue parlate[modifica]

Benché la lingua ufficiale sia lo spagnolo questo non è uniformemente diffuso tra la popolazione nativa tra la quale è diffuso il monolinguismo in idiomi indigeni. Specialmente nelle aree rurali sono parlate 21 diverse lingue maya e diverse lingue indigene amerindie non maya come lo Xinca, e il Garifuna, una lingua arawak parlata sulla costa caraibica. Secondo il Decreto Número 19-2003, 23 lingue sono riconosciute come lingue nazionali.


Territori e mete turistiche[modifica]

In base a criteri soprattutto geografici, è possibile suddividere il Guatemala nelle regioni turistiche riportate di seguito:

Map of Guatemala
      Altopiani centrali del Guatemala — Il centro del Guatemala è la regione delle "tierras altas" (altopiani) attraversata da due imponenti catene montuose: l'una, la Sierra de los Cuchumatanes corre per 400 km nel senso est-ovest. L'altra, la "Sierra Madre" è situata più a sud e corre parallela alla costa del Pacifico. È una catena di coni vulcanici alcuni dei quali ancora attivi. Nelle tierras altas è situata Città del Guatemala, capitale del paese dal 1776 in sostituzione di Antigua Guatemala, cittadina con un rilevante flusso turistico grazie soprattutto al suo patrimonio artistico che le ha valso anche l'inserimento nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità dell'UNESCO.
      Altopiani occidentali del Guatemala — Di gran lunga la parte più bella del Guatemala, che accoglie molti villaggi indigeni maya. Altra primaria attrazione nella regione degli altipiani è il lago Atitlán, definito dallo scrittore britannico Aldous Huxley (1894 – 1963) il più bello del mondo. Sono presenti in questa regione almeno due vulcani attivi.
      Costa caraibica guatemalteca — La regione orientale del Guatemala si affaccia per un breve tratto sul Mar dei Caraibi caratterizzato da belle spiagge e dove sono dislocati i due piccoli porti di Livingstone e Puerto Barrios. Il primo è situato sulla foce del Rio Dulces emissario del Lago de Izabal, il maggiore del Guatemala. Quiriguá è il sito di una città Maya fiorente tra il Vi e il IX secolo d.C. Figura nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità dell'UNESCO fin dal 1981.
      Petén — La regione settentrionale che si insinua tra il Belize e gli stati messicani di Chiapas, Tabasco e Campeche. È il regno della foresta che nasconde notevoli rovine Maya. Tikal fu la più grande città Maya del periodo classico. Le rovine sono situate in una suggestiva cornice paesaggistica e non sfigurano affatto in paragone a quelle più famose di Chichén Itzá nel vicino Yucatán. Flores, odierno, piccolo capoluogo di Petén fu l'ultimo caposaldo Maya a mantenersi indipendente. Cadde, infatti, sotto il dominio spagnolo nel 1697. Prima di quella data era conosciuta come "Noh Petén" che in lingua maya significa "città isola". Fu infatti costruita sull'isola al centro del lago sulle cui rive sta l'odierna Flores.
      Costa pacifica guatemalteca — Consiste in altopiani che si abbassano fino a raggiungere le belle spiagge del Pacifico. Estesa dai confini con il Messico a quelli con El Salvador, la costa pacifca guatemalteca è una regione pianeggiante dedita all'agricoltura e poco votata al turismo. Monterrico è il centro sulla costa con la scelta più ampia di alloggi. Ciò è dovuto soprattutto alla facilità di comunicazioni con la capitale.

Centri urbani[modifica]

  • Città del Guatemala (Ciudad de Guatemala)
  • Antigua Guatemala — Sede della "Capitanía General de Guatemala", fu abbandonata in seguito a scosse di terremoto che si susseguirono nell'arco del XVIII secolo. Oggi è una cittadina di 50,000 abitanti con un grande patrimonio artistico protetto dall'UNESCO.
  • Santo Tomás Chichicastenango (o Chichicastenango) — Villaggio sull'altopiano, famoso per il suo mercato.

Altre destinazioni[modifica]

  • Laguna Lachuá — Un lago dalle acque turchesi tra il verde intenso delle foreste che lo circondano. È di origine carsica (cenote in spagnolo).
  • Semuc Champey — Un ponte naturale di 300 m. sul fiume Cahabòn. Un posto estremamente suggestivo vicino al villaggio Maya di Lanquín. È un bene protetto dichiarato monumento nazionale. Il fiume sottostante forma diverse piscine naturali che inducono nella tentazione di farvi un bagno.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

"Aeropuerto Internacional La Aurora" è il maggiore aeroporto del paese. Al momento (2009) l'unico volo dall'Europa è quello da Madrid, operato da Iberia Airlines. L'unica alternativa è rappresentata da American Airlines che vola da Miami

Scritto questo potrebbe forse risultare più conveniente prendere un volo per Cancún e da lì proseguire in autobus alla volta del Guatemala. Esiste anche un collegamento aereo Cancún-Città del Guatemala operato da "Grupo TACA". A voi fare il confronto delle tariffe se amate il "fai da te".

È imposta una tassa d'imbarco per chi lascia il paese con un volo internazionale.

Il viaggio via terra[modifica]

Valicare la frontiera del Guatemala non è esente da seccature. Le guardie di confine fanno di tutto per spillare soldi ai turisti. Particolare attenzione deve essere rivolta ai propri documenti.

  • "Ciudad Cuauhtémoc - La Mesilla" — Varco di frontiera con il Messico (Chiapas). Per quanto situato sulla Panamerican non è il valico più usato. Il grosso del traffico è più a sud tra Ciudad Hidalgo e Talismán.
  • "Benque Viejo del Carmen" — Valico di frontiera con il Belize. Il primo centro che si incontra, passato il confine, è San Ignacio

Hedman Alas, le autolinee con autobus di I classe, provvedono a collegare Antigua Guatemala con le maggiori città dell'Honduras


Come spostarsi[modifica]

In autobus[modifica]

Autolinee con una flotta autobus di classe superiore sono Litegua Express e Galgos. Per il resto troverete "camionetas", ovvero vecchie e ansimanti corriere sulle quali è sconsigliato salire per ragioni di sicurezza.

Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Rafting — Si possono risalire in barca diversi fiumi. In questo senso il corso del fiume Cahabon si presta molto bene considerando soprattutto i magnifici paesaggi che attraversa. Diverse agenzie turistiche locali propongono questo tipo di sport.


Valuta e acquisti[modifica]

La valuta nazionale è il Quetzal guatemalteco (GTQ). Qui di seguito i link per conoscere l'attuale cambio con le principali monete mondiali:

(EN) Con Google Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD


A tavola[modifica]

La cucina del Guatemala comprende tortillas di farina di mais e frijoles (fagioli) che accompagnano piatti di carne. Poche le verdure.

Ristoranti degni di questo nome sono solo nelle grandi città. In campagna e negli "aldeas" (paesini) non avrete possibilità di scegliere dal menu e dovrete accontentarvi di quello che troverete, quasi certamente frijoles con arroz (fagioli con riso)

Bevande[modifica]

Il caffè, come bevanda, non è molto diffuso nonostante le vaste piantagioni. Probabilmente viene tutto esportato

Il rum è distillato in loco dalle "industrial licoreras". Ne esiste anche la varietà bruna che, secondo alcuni è la migliore.

Le birre sono a bassa gradazione alcolica. La marca più diffusa è "Gallo".

Essendo il Guatemala un paese tropicale, le bevande analcoliche non possono essere che varie. Le "lemonadas" sono a base di succo di limetta (o lime).

Infrastrutture turistiche[modifica]


Eventi e feste[modifica]

Festività nazionali[modifica]

  • Pasqua — La celebrazione della Pasqua è molto sentita ad Antigua. Suggestive le processioni per le antiche strade che vengono ricoperte con alfombras (tappeti).


Sicurezza[modifica]


Situazione sanitaria[modifica]

Il sistema sanitario pubblico non è funzionale a causa del sistema politico e delle condizioni ambientali (la mancanza di acqua potabile e le dure condizioni di vita). C'è un alto tasso di mortalità infantile e le malattie a trasmissione sessuali e l'HIV sono molto diffuse tra la popolazione.

Rispettare le usanze[modifica]


Altri progetti