Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

San Salvador
Il centro visto dall'alto
Stemma e Bandiera
San Salvador - Stemma
San Salvador - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa di El Salvador
San Salvador
San Salvador
Sito istituzionale

San Salvador è la capitale dello stato di El Salvador, situata nella regione centro-occidentale del paese .

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

San Salvador è situata nella stretta valle delle Amache (El Valle de las Hamacas) a un'altitudine media di 658 m s.l.m. La valle è così chiamata per le frequenti scosse sismiche cui è soggetta, simili ai dondolii di un'amaca. La zona del centro è pianeggiante, contornata dai ripidi pendii di colline e vulcani che la cingono da più lati. A nord ovest si eleva il vulcano San Salvador o Quetzaltepec, riconoscibile dalle sue due cime: la prima, detta El Picacho, raggiunge i 1.959 m s.l.m. mentre la seconda, detta el El Boquerón, è poco più bassa (130 m. circa) e racchiude il cratere del diametro di 1,5 km.

Volgendo lo sguardo dalla parte opposta, si scorgerà la seconda altura che vale a caratterizzare l'orizzonte della capitale: è il "Cerro San Jacinto" situato a sud-est. La sua cima, di 1.100 m. e dalla caratteristica forma piramidale, è raggiungibile in teleferica. Appena oltre il Cerro San Jacinto sta il lago Illopango, il più grande del paese e anch'esso di origine vulcanica.

A sud la valle delle Amache è limitata dalla Cordillera del Bálsamo che digrada dal versante opposto sulla pianura costiera mentre a nord, oltre lievi alture, si estende un sistema di valli fluviali che si prolunga a nord fino al confine con l'Honduras (valle del Río Lempa).

Quando andare[modifica]

Il periodo migliore per una visita va da novembre a fine marzo, in corrispondenza della stagione asciutta. Nel periodo successivo (maggio-ottobre) decorre la stagione delle piogge che provocano frequenti straripamenti dei fiumi, pregiudicando le escursioni. A causa dell'altitudine le escursioni diurne possono essere abbastanza marcate.

Cenni storici[modifica]

Dopo le vittorie sugli indigeni pipil, il conquistatore spagnolo Pedro de Alvarado attaccò nel giugno del 1524 la capitale del regno indigeno, Cuzcatlán ma la trovò vuota, in quanto i loro abitanti erano fuggiti sui monti dell'attuale Guatemala. Nemmeno un anno dopo Pedro de Alvarado creò un insediamento in una località non bene individuata del regno di Cuzcatlán come si deduce da un documento del 6 maggio 1525 firmato dello stesso Pedro de Alvarado in cui afferma che l'insediamento, a capo del quale aveva nominato il capitano Diego de Holguín, non poté essere mantenuto a causa delle frequenti ribellioni degli indigeni.

Dopo la pacificazione della regione avvenuta nel 1545, fu fondato un nuovo insediamento nella valle Zalcoatitán, ribattezzata dagli Spagnoli "Valle delle Amache". Si stima che il nucleo originario fosse costituito dall'attuale piazza della Libertà. Un anno dopo il nuovo insediamento fu elevato al rango di città.

In epoca coloniale la città era parte della Capitaneria generale del Guatemala e la sua prosperità fu determinata dalle esportazioni in Europa di tintura di indaco. Nel 1785 fu istituita la Intendenza di San Salvador, trasformata in provincia con la Costituzione spagnola del 1812.

Il 3 ottobre 1821 la capitaneria generale del Guatemala proclamò la propria indipendenza dalla corona spagnola e la provincia di San Salvador entrò a far parte del nuovo Stato ma quando il 18 maggio 1822 un gruppo di militari manifestò per l'unione del Guatemala all'impero messicano di Agustín de Iturbide la provincia di San Salvador si oppose insieme ad altre province che insieme costituirono la Repubblica Federale del Centro America.

La capitale, inizialmente posta a Città del Guatemala, fu poi spostata nel 1834 a San Salvador. El Salvador uscì dalla federazione nel 1839

Come orientarsi[modifica]

Il centro di San Salvador ha un impianto a scacchiera e il suo fulcro è rappresentato dalla piazza (Plaza) Gerardo Barrios, dedicata a un presidente del XIX secolo che finì i suoi giorni fucilato in virtù di una condanna a morte emessa da un consiglio di guerra. La piazza, dominata dalla cattedrale del San Salvador, si trova all'incrocio dell'avenida España con andamento nord sud e del calle Delgado con andamento est ovest. Dopo aver attraversato la piazza, entrambe le arterie cambiano nome: L'avenida España diventa Avenida Cuscatlán mentre il prolungamento del calle Delgado ad ovest è detto calle Arce.

Tranne pochi esempi, le strade sono numerate. Tutte le Avenidas hanno un andamento verticale e sono designate come Norte se ricadono a nord della piazza Barrios e come Sur se corrono a sud della stessa.

Stesso discorso per le Calles: se stanno ad est della piazza centrale recano un numero seguito da Oriente mentre per quelle ad ovest il numero è seguito dalla scritta Poniente

Quartieri[modifica]

  • Colonia San Benito e in particolare l'area detta Zona Rosa, è il quartiere turistico per eccellenza di San Salvador e in fin dei conti quello dove indirizzarsi per la scelta del proprio alloggio piuttosto che in centro. Presenta alberghi di varia categoria e una vasta concentrazione di locali, anche notturni oltre che di rappresentanze diplomatiche.
Il quartiere fu creato nel 1946 in attuazione di un piano urbanistico modellato sull'esempio delle città giardino nord americane ed europee. All'inizio degli anni 80 del XX secolo vi sorsero numerosi esercizi commerciali e da allora ci si riferisce al quartiere come Zona Rosa.
  • Colonia Escalón è il quartiere a nord del precedente più lussuoso e più moderno, essendosi formato in tempi più recenti. È però a carattere più residenziale specialmente nelle sue parti più in alto dove sono sorti numerosi grattacieli adibiti a condomini di lusso ma vi si possono trovare alloggi privati tramite siti di mediazione come airbnb.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Musei[modifica]

Museo David J. Guzmán

Parchi e giardini[modifica]

  • 10 Parque Cuscatlan. (Q6062116) su Wikidata
  • 11 Giardino botanico "Plan de la Laguna" (Jardín Botánico del Plan de la Laguna). Jardín Botánico del Plan de la Laguna (Q9010963) su Wikidata
  • 12 Parco zoologico nazionale (Parque Zoológico Nacional de El Salvador), Calle Modelo, +503 2270 0828. Simple icon time.svg Mer-Dom 09:00.16:00. National Zoological Park of El Salvador (Q6062594) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Festa patronale (fiestas agostinas). Simple icon time.svg Agosto. All'inizio di agosto ricade la festa patronale, dedicata al Divino Salvatore del Mondo. Le celebrazioni prevedono sfilate di carri per le vie cittadine e il 5 agosto una processione, seguita da una rappresentazione della Trasfigurazione di Gesù. La festa si conclude il 6 agosto con una solenne messa all'aperto celebrata di fronte alla Cattedrale Metropolitana e con uno spettacolo pirotecnico. Festival of San Salvador (Q5861873) su Wikidata


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Teatro Nazionale


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

Hotel Real InterContinental
  • Hotel Real InterContinental San Salvador. (Q5903436) su Wikidata
Hotel Barceló


Sicurezza[modifica]

L'area metropolitana di San Salvador, compreso il centro, presenta i più alti tassi di criminalità nel paese. Un problema acuto è rappresentato dalla presenza, soprattutto nella aree periferiche meridionali, di bande criminali (maras). Per contrastare il fenomeno sono stati aperti uffici dell'FBI.

In centro il problema è costituito dal vertiginoso aumento di venditori ambulanti, più o meno finti, che prendono di mira i turisti, cercando di raggirarli nella migliore delle ipotesi.

La zona Rosa è relativamente esente da questi problemi ma non mancano nemmeno lì atti di violenza contro le stesse forze dell'ordine per cui è meglio non abbassare il livello di guardia.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Puerta del Diablo
  • 13 Puerta del Diablo. Puerta del Diablo (Q6091871) su Wikidata



Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante San Salvador
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su San Salvador
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.