Scarica il file GPX di questo articolo

Australia

Indice

Da Wikivoyage.
Oceania > Australia
Australia
Il CBD di Brisbane e lo Story Bridge, a Brisbane nel Queensland
Localizzazione
Australia - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Australia - Stemma
Australia - Bandiera
Capitale
Governo
Valuta
Superficie
Abitanti
Lingua
Religione
Elettricità
Prefisso
TLD
Fuso orario
Sito web

Australia è uno stato dell'Oceania, 6° al mondo per superficie.

Da sapere[modifica]

Teatro dell'Opera a Sydney

Nazione dalle dimensioni continentali, l'Australia è scarsamente abitata, vantando una densità media di appena 2 persone per km². La popolazione si addensa lungo le coste orientali ove stanno le maggiori città quali Sydney e Melbourne e, in minor misura su quelle occidentali dove è situato il porto di Perth. Altri numeri per dare meglio un'idea dell'Australia sono i circa 50000 km di costa e i 10000 km di spiagge spesso completamente deserte e la percentuale dell'85% di popolazione che abita sulle regioni costiere, tutti provvisti di una tavola da surf.

L'Australia è famosa a livello economico per l'alto numero di miniere che estraggono ogni tipo di risorsa. Pochi probabilmente sanno che qui si trova anche il 95% degli opali presenti nel mondo, con Coober Pedy (in Australia Meridionale), il paese forse più famoso al mondo, non solo per gli opali ma anche per la locazione, sottoterra. Non mancano anche miniere d'oro (questo paese è il 3° principale esportatore d'oro), anche se oramai sono più legate alla visita turistica che all'estrazione in sé. In Australia ci sono inoltre giacimenti di ferro, alluminio e piombo, tra i più importanti e grandi del mondo.

Cenni geografici[modifica]

Coles Bay nella Great Oyster Bay in Tasmania

L'Australia è sia il continente più piccolo del mondo e il sesto paese più grande per superficie. È paragonabile per dimensioni ai 48 stati contigui degli Stati Uniti d'America, anche se ha meno di un decimo della loro popolazione, con le distanze tra città e paesi facili da sottovalutare. L'Australia, confina a ovest con l'Oceano Indiano e ad est con l'Oceano Pacifico meridionale. Il mare di Tasmania si trova a sud-est, separandola dalla Nuova Zelanda, mentre il Mar dei Coralli si trova a nord-est. Papua Nuova Guinea, Timor Est e Indonesia sono i vicini settentrionali dell'Australia, separati da essa dal Mar Arafura e il Mar di Timor.

L'Australia è altamente urbanizzata con la maggior parte della popolazione fortemente concentrata lungo le coste orientali e sud-orientale. La maggior parte delle zone interne del paese sono semi-arido. Gli stati più popolosi, sono Victoria e Nuovo Galles del Sud, ma di gran lunga il più grande in superficie è Australia Occidentale.

L'Australia ha grandi aree che sono state disboscate per scopi agricoli, ma molte aree forestali autoctone sopravvivono in ampi parchi nazionali e altre aree non sviluppate. Le preoccupazioni australiane a lungo termine includono: salinità, inquinamento, perdita di biodiversità e la gestione e la conservazione delle zone costiere, in particolare della Grande barriera corallina.

Le città più importanti sono tra loro molto distanziate, basti pensare che Perth, la città più isolata al mondo, è più vicina ad altre metropoli asiatiche che a quelle Australiane. Per andare in macchina da Melbourne o da Sydney a Perth o Darwin ci impiegherete giorni, non ore, con una buona parte del viaggio nel deserto e stazioni di benzina molto distanti tra di loro.

Flora e Fauna[modifica]

Il simbolo dell'Australia è sicuramente il canguro nelle varie ramificazioni che portano a colori e dimensioni differenti. Si stima una presenza di ben 40000 esemplari, un numero ben superiore a quello presente nel 1800.

La flora è unica all'Australia, essendo oramai 50 milioni gli anni di isolamento da altre terre, ovvero da quando l'Australia si è staccata dall'immenso continente denominato Gondwana. Vi sono ben 800 specie di volatili, di cui ben il 50% unico a questo territorio, oltre alla presenza di emù, koala, pinguini per citarne alcuni, non dimenticandoci di altri più pericolosi come i coccodrilli, gli squali o le meduse. Ben 260 specie di mammiferi, 750 specie di rettili ed un ambiente marino impressionante, come la barriera corallina.

Difficile anche citare nomi di piante o fiori, forse meglio solo evidenziare l'alto numero di specie di piante, ben 25000 (in Europa ve ne sono 17500) di cui circa la metà solo nell'Australia Occidentale

Quando andare[modifica]

Tutte le stagioni sono adatte per visitare l'Australia.

Il Nord ha essenzialmente due stagioni, quella delle piogge, tra novembre e aprile, e quella secca, tra maggio e ottobre. Le temperature sono sempre sui 30-35 gradi ma l'umidità sale durante la stagione delle piogge. È consigliato visitare il Nord tra maggio e settembre, con giugno, luglio e agosto probabilmente i mesi migliori.

Il Sud dell'Australia ha le stagioni inverse rispetto all'emisfero boreale, ragion per cui il solstizio del 21 dicembre segna l'inizio dell'estate mentre quello del 21 giugno segna l'inizio dell'inverno. Le temperature sono miti anche d'inverno, mai sotto lo zero con massime di 15-20 gradi durante il giorno.

Come già detto l'Australia è un paese immenso. Pensare di visitarlo tutto in un mese, pur essendo un progetto fattibile sarebbe, però un viaggio molto stressante. Inoltre è veramente difficile avere un mese in cui la stagione è buona sia al Nord che al Sud dell'Australia. Focalizzate il viaggio a una o due zone di quelle sotto elencate:

Lingue parlate[modifica]

L'inglese è la lingua universalmente parlata e compreso in tutta l'Australia. Tuttavia, essendo l'Australia un melting pot globale, si incontrano culture e si sentono lingue provenienti da tutto il mondo, e si trovano spesso aree e quartieri che riflettono prevalentemente il linguaggio delle rispettive comunità di immigrati. Le lingue straniere vengono insegnate a scuola, ma gli studenti raramente progrediscono oltre le nozioni di base.

È abbastanza raro trovare evidenze di una preponderante seconda lingua, tranne che nelle aree urbane con elevata popolazione di immigrati e studenti asiatici, dove le insegne e i menù dei ristoranti in vietnamita e cinese sono diffusi; e anche intorno Cairns e la Gold Coast nel Queensland, dove alcune insegne (ma non i segnali stradali) sono scritti in giapponese, per facilitare il gran numero di turisti giapponesi. Alcuni cartelli di allarme presso le spiagge sono scritti in diverse lingue straniere.

Lo slang australiano non dovrebbe rappresentare un problema per i turisti, tranne forse in alcune zone isolate dell'entroterra. Alcune parole ed eufemismi che sono considerate offensive altrove, sono comunemente usate nel vernacolo australiano; quindi, vale la pena di familiarizzarci. Gli australiani sono abbastanza avvezzi alle differenze per comprendere quello che si vuol dire, anche se potrebbero scherzarci sopra.

I visitatori che non parlano inglese troveranno difficoltosa la comunicazione con gli australiani, e dovrebbero fare un po' di pianificazione anticipata. Alcune compagnie turistiche specializzate offrono pacchetti per escursioni in Australia complete di guide che parlano lingue particolari.

Oltre un centinaio di lingue aborigene sono ancora conosciute e parlate dagli aborigeni, in particolare quelli che vivono in comunità rurali dell'entroterra, così come quelli delle isole dello Stretto di Torres. Queste lingue sono tutte diverse, tali da non consentirne una raccolta in un unico frasario di viaggio "aborigeno". Molti toponimi aborigeni derivano da parole di lingue aborigene che sono state perse, e il loro significato resta incerto. Quasi tutte le persone aborigene parlano inglese, anche se i residenti di alcune comunità isolate potrebbero non avere una grande padronanza.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Nuovo Galles del Sud (NSW - New South Wales) e Territorio della Capitale Australiana (ACT - Australian Capital Territory) — La capitale del Nuovo Galles del Sud è Sydney, maggiore centro urbano del paese. Le "Blue Mountains" apprezzate per i paesaggi e soprattutto per il clima mite costituiscono meta tradizionale dei week end per gli abitanti di Sydney. Lungo la costa a nord della capitale i principali centri balneari sono Newcastle, Port Stephens, Port Macquarie, Coffs Harbour e Byron Bay mentre sulla costa sud i centri più rilevanti sono Wollongong, Jervis Bay e Narooma. Mentre il Territorio della Capitale Australiana è il territorio afferente all'area di Canberra.
      Territorio del Nord (NT - Northern Territory) — Dal deserto rosso che circonda Uluru e Alice Springs fino ai tropici di Darwin e del Parco nazionale Kakadu, il Territorio del Nord è incredibilmente bello e facilmente accessibile, più di quanto si possa credere.
      Queensland (QLD) — Famoso per il suo caldo clima solare, il Queensland offre una lunga costa tutta da esplorare, dalla vibrante Gold Coast fino ai tropici della Grande barriera corallina (Great Barrier Reef) estesa al largo delle sue coste per 2.500 km, passando per l'operosa città di Brisbane. Offre anche foreste pluviali tropicali nel Parco nazionale Daintree, e l'isola Whitsunday piena di resort. Nell'interno è situata una catena montuosa e vasti territori in cui si può ammirare le bellezze dell'entroterra Australia.
      Australia Meridionale (SA - South Australia) — Rinomata per i deliziosi vini della Barossa Valley, la bellezza e la tranquillità dei Monti Flinders, e le spiagge, gli eventi e la cultura della "città delle chiese", Adelaide.
      Tasmania (TAS) — Separata dal territorio principale dallo Stretto di Bass, la Tasmania ha una bellezza marcata dal Monte Cradle ad ovest, dalle spiagge ad est e selvaggio sud. Hobart fu il luogo del secondo insediamento europeo in Australia, e molti siti storici sono ancora ben preservati. Nell'isola sono nate e poi ben sviluppate diverse strutture turistiche.
      Victoria (VIC) — Piccola, vibrante e con qualcosa per tutti, Victoria ha una teatrale spiaggia per surfisti lungo la costa sudoccidentale e centrale, le ondulate e verdeggianti terre coltivate e i fotogenici parchi nazionali. La diversità della Victoria rurale è molto facile da accedere, in parte per la sua dimensione ma anche per le sue strade ben mantenute. La capitale d'Australia e dello stato di Victoria per quanto riguarda sport, shopping, moda e cibo è senza dubbio Melbourne.
      Australia Occidentale (WA - Western Australia) — Un vasto stato. Il sudoverst contiene la capitale nazionale Perth, che ne è anche la sua maggiore città. Perth è circondata da rigogliose piantagioni di vino e panoramiche destinazioni quali Margaret River e Albany. Nell'estremo nord ci sono i tropici e la destinazione balneare di Broome. Piccole città, alberghetti, comunità di minatori e parchi nazionali sparsi lungo il territorio.

L'Australia ha anche alcune basi nel Territorio Antartico e il territorio nazionale si estende anche su altre isole, come quelle elencate di seguito.

Isole[modifica]

Mappa dell'Australia
  • Isola di Lord Howe — Due ore di volo da Sydney, con popolazione permanente e strutture sviluppate. Fa parte del Nuovo Galles del Sud.
  • Isola Norfolk — Voli diretti dalla East Coast e da Auckland. Popolazione permanente e servizi sviluppati.
  • Isola del Natale — Famosa per la migrazione dei granchi rossi. Voli da Perth e Kuala Lumpur con strutture in fase di sviluppo.
  • Isole Cocos — Atolli corallini popolati e accessibili via aereo da Perth con alcune infrastrutture turistiche.
  • Isole dello Stretto di Torres — Tra la Penisola di Capo York e la Papua Nuova Guinea, molte isole hanno strutture per viaggiatori ma necessitano il permesso dei proprietari per essere visitate. Voli da Cairns.
  • Isole Ashmore e Cartier — Disabitate e prive di strutture turistiche.
  • Isole del Mar dei Coralli — Totalmente disabitate senza strutture turistiche sviluppate.
  • Isole Heard e McDonald — Isole disabitate a più di 4000 km dall'isola principale australiana.
  • Isola Macquarie — Una base antartica australiana a metà strada dall'Antartide. Nessuna struttura turistica.
  • Rottnest Island — Rottnest Island è situata al largo della costa occidentale australiana, è una riserva di classe A, con 63 spiagge e 20 baie è una destinazione turistica molto gettonata.

Centri urbani[modifica]

Panorama notturno di Sydney

Altre destinazioni[modifica]

I dodici apostoli, nello stato di Victoria
Stanwell Park nel Nuovo Galles del Sud
Spiaggia dell'Isola Fraser, Queensland

L'Australia vanta più di 500 parchi nazionali che coprono i più svariati lembi di territorio, dal deserto alle foreste pluviali, dai monti alle isole coralline. Molti dei parchi sono situati in zone remote ma alcuni sono alla periferia delle grandi metropoli, a un tiro di schioppo dal centro cittadino. Una quindicina di parchi nazionali rientrano nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità, primi fra tutti il Grande barriera corallina e il Parco nazionale Kakadu.


Come arrivare[modifica]

Requisiti d'ingresso[modifica]

Passaporto e visto d'ingresso. Il visto turistico elettronico ETA (Electronic Travel Authority) viene rilasciato all'acquisto del biglietto aereo, se comprato tramite un'agenzia viaggi, e ha validità di 90 giorni. Il visto per vacanze-lavoro ha validità di 12 mesi. L'ambasciata italiana si trova a Canberra.

I cittadini del Brunei, Canada, Hong Kong, Giappone, Malesia, Singapore, Corea del Sud e Stati Uniti d'America, possono richiedere visto elettronico tramite il sito eta.immi.gov.au, mentre diversi altri paesi, tra cui l'Italia devono utilizzare immi.gov.au. Il visto per i cittadini italiani è gratuito. Per richiederlo ci si deve registrare e inserire con esattezza tutti i dati richiesti. Sono necessari alcuni giorni per l'elaborazione della richiesta.

Dogana e quarantena[modifica]

L'Australia ha severi requisiti di quarantena in materia di importazione di prodotti derivati da animali e vegetali ​​(qualsiasi cibo, prodotti di legno, semi, ecc.) ed è necessario dichiarare tutti tali materiali. I bagagli sono spesso sottoposti a scansione e possono essere esaminati da cani. Si può essere multati fino a 220$ sul posto se accidentalmente si omette qualcosa dalla dichiarazione, o addirittura perseguiti nei casi più gravi. I beni dichiarati verranno esaminati e, a seconda delle circostanze, possono essere trattenuti, smaltiti, restituiti, o messi in quarantena a vostre spese. Potrebbe essere necessario ritirare l'articolo in un secondo momento. Cioccolatini in confezioni sigillate e altri dolciumi sono di solito permessi dopo essere stato dichiarato ed esaminati, in quanto sono quantità ragionevoli di latte artificiale. Si applicano norme diverse a seconda del paese di origine dei singoli alimenti.

Alcune conchiglie, coralli e oggetti realizzati da una specie protetta sono vietate al fine di scoraggiare il commercio di articoli che potrebbero provenire da un ecosistema o da specie minacciate.

Mentre non ci sono restrizioni sulla quantità di denaro che può essere portato dentro o fuori, la dogana australiana richiede inoltre di dichiarare se si stanno portando 10.000 dollari australiani o più (o l'equivalente in valuta estera), dentro o fuori del paese e vi verrà chiesto di completare alcune pratiche burocratiche.

In aereo[modifica]

Un Boeing 747 della Qantas durante l'atterraggio all'aeroporto di Sydney

La città di Sydney possiede l'aeroporto internazionale con maggior traffico, seguita a ruota dagli scali di Melbourne, Brisbane e Perth.

A Sydney si arriva con un volo di 3 ore dalla Nuova Zelanda, 7-11 ore da paesi asiatici, 14 ore dall'ovest degli Stati Uniti e del Canada, 14 ore da Johannesburg, 13-16 ore dall'America del Sud. Raggiungere l'Australia dall'Europa è purtroppo una delle ragioni che possono scoraggiare una visita a questo Stato, ben 24 ore di viaggio in aereo, ma sarete ripagati dallo spettacolo e dalla varietà dei paesaggi. Tuttavia i viaggiatori europei possono scegliere di avere uno stop-over, comunemente a Singapore, Hong Kong, Dubai, Bangkok o Kuala Lumpur.

Altri aeroporti internazionali di minore entità sono a Cairns, Adelaide, Darwin, Gold Coast (Coolangatta), Isola di Norfolk, Newcastle, Broome e Isola del Natale.

La compagnia di bandiera è la Qantas International con voli da Londra-Heathrow e Francoforte sul Meno.

All'aeroporto di Sydney operano la British Ayrways e la Virgin Atlantic sempre con voli da Londra-Heathrow. Dall'aprile 2009 è operante anche la Air Austral con voli da Parigi-Charles De Gaulle.

Compagnie aeree low cost[modifica]

Alcuni itinerari in Australia, sono operati da compagnie aeree low-cost. Queste spesso possono essere combinate con altre tipologie di tariffe per rendere l'Australia più conveniente. Seleziona il tuo punto di partenza e di arrivo per scegliere il percorso più economico e forse alcune opportunità interessanti di sosta lungo il tragitto.

  • AirAsia X — Vola nella Gold Coast, Melbourne, Sydney e Perth da Kuala Lumpur, a tariffe spesso fortemente scontate. È possibile risparmiare denaro dall'Europa facendo uno stop over in Malesia. A volte è possibile fermarsi anche a Bangkok.
  • AirAsia Indonesia — Vola a Perth da Denpasar, Indonesia.
  • Scoot — Vola da Singapore a Sydney e verso la Gold Coast.
  • Tiger Airways — Vola da Singapore a Perth.
  • Jetstar Airways — Vola alle Hawaii, Nadi, Nuova Zelanda e diverse destinazioni asiatiche, tra cui, Singapore, Denpasar, Bangkok, Osaka, Tokyo, Giacarta, Manila e Phuket. Voli internazionali di Jetstar operano a Perth, Darwin, Cairns, Gold Coast, Sydney e Melbourne. La filiale asiatica della compagnia gestisce anche una rete di grandi dimensioni in tutto il Sud-est asiatico dalla sua base a Singapore.
  • Virgin Australia — Non più considerato come un vettore low-cost, ma ha ancora vendite occasionali per competere con le compagnie aeree low-cost rivali. La compagnia aerea vola a Denpasar, Phuket, Isola del Natale, Abu Dhabi, New Zealand, Tonga, Nadi, Apia e Los Angeles.

In auto[modifica]

C'è stato un tempo in cui un paio di tour operator offriva escursioni via terra da Londra a Sydney, con solo un breve salto in aereo dal Sud-est asiatico all'Australia nordoccidentale, mentre il bus proseguiva il viaggio tramite una chiatta. Attualmente, l'unico tour operator tale è Madventure che gestisce 4 percorsi differenti: 26 settimane attraverso l'Iran, il Pakistan e l'India; 26 settimane attraverso il Caucaso e l'Asia centrale; 64 settimane in giro per l'Africa, il Medio Oriente, e Asia meridionale; e 64 settimane attraverso l'Africa, il Medio Oriente, il Caucaso e l'Asia centrale.

Per quelli determinati a viaggiare via terra il più possibile dall'Europa, è possibile viaggiare in modo indipendente a Singapore dall'Europa in treno e/o in autobus di linea, e volare da lì a Perth (3.500 chilometri di volo). Per i viaggiatori via terra più incalliti, è possibile ottenere un traghetto da Singapore a Indonesia e attraverso Bali, dove si può volare a Darwin (2.000 chilometri di volo). Per gli intrepidi, traghetti per Timor Est, un autobus a Dili e un volo per Darwin significherà soli 700 km in aria.

In nave[modifica]

La stagione tipica per le crociere va da novembre a febbraio, e di solito sono circa 10 le navi che arrivano in Australia da altri paesi durante questo periodo. Si può arrivare via nave in Australia per poi tornare a casa volando.

Holland America Line, Princess Cruises e Royal Caribbean offrono crociere in Australia attraverso il Pacifico.

In alternativa, si può salpare per l'Australia col proprio yacht, ma si deve porre attenzione delle normative doganali. Si veda il sito doganale australiano per i dettagli.


Come spostarsi[modifica]

L'Australia è enorme, ma scarsamente popolata, e talvolta si può viaggiare molte ore prima di trovare la prossima traccia di civiltà, soprattutto una volta che si lascia la fascia costiera sud-orientale.

Quasi tutte le moderne mappe australiane, tra cui gli elenchi stradali, usano le coordinate GDA (Geocentric Datum of Australia) come griglia di riferimento, standard che è a tutti gli effetti identico al WGS84 utilizzato dal GPS. È possibile individuare la maggior parte delle cose in una mappa australiana o in uno stradario conoscendo solo le coordinate GPS.

Ci sono limitazioni sul trasporto di frutta e verdura (compreso il miele) tra gli Stati e anche tra le loro regioni che sono coinvolte nella coltivazione di frutta. Quindi se si guida per lunghe distanze o si vola tra Stati, non si deve fare scorta di frutta e verdura.

In aereo[modifica]

A causa delle grandi distanze, volare è la più comune forma di viaggio in Australia. Il triangolo affaristico di Melbourne-Sydney-Brisbane durante il giorno è gestito quasi come un servizio di autobus con voli in partenza ogni 15 minuti.

L'unico modo per ottenere la miglior tariffa aerea è quello di visitare direttamente ciascuna pagina delle varie compagnie aeree, e confrontare le tariffe. Mai dare per scontato che la tariffa Qantas sia la più costosa, in quanto le loro offerte on-line sono spesso le più economiche su una determinata tratta. Le migliori tariffe sono sempre disponibili sulle rotte più competitive. Siti web non ufficiali e agenzie di viaggio quasi sempre aggiungono un supplemento rispetto alla prenotazione diretta. Da usare per un veloce confronto, ma si deve sempre controllare il sito ufficiale della compagnia prima di prenotare.

Sono quattro le compagnie aeree nazionali in Australia che operano voli tra le capitali e le principali destinazioni.

  • Qantas — La compagnia aerea con la copertura più completa a livello nazionale.
  • Virgin Australia — Compagnia aerea a livello nazionale, che vola per le principali città e alcune tra le più grandi città regionali.
  • Jetstar — Branca low cost di Qantas con servizi limitati e posti a sedere assegnati.
  • Tiger Airways Australia — Una delle più grandi compagnie low cost in Asia con l'hub a Melbourne da cui vola verso Sydney, Gold Coast, Brisbane, Alice Springs, Hobart, Mackay e Perth, a prezzi molto competitivi.

Ci sono anche diverse compagnie aeree con destinazioni prettamente regionali. Difficilmente offriranno sconti, e le loro tariffe in proporzione sono più alte rispetto a quelle che collegano, a pari distanza, i maggiori centri.

  • Qantaslink — La branca regionale della Qantas, che copre le città più piccole del Queensland, Nuovo Galles del Sud, Victoria, Tasmania e Australia Occidentale.
  • Regional Express — Copre le grandi città e quelle sulla costa orientale, oltre all'Australia Meridionale.
  • Skywest — Copre l'Australia Occidentale, Bali e Darwin.
  • Airnorth — Copre il Territorio del Nord.
  • Skytrans Airlines — Copre i voli regionali nel Queensland.
  • Sharp Airlines — Copre diverse città nello Stato di Victoria e nell'Australia Meridionale.

Voli charter[modifica]

Le precedenti compagnie volano solo in una manciata dei migliaia di aeroporti presenti in tutta l'Australia. Sono numerosi i voli charter che possono trasportarvi verso cittadine più piccole o addirittura su isole lontane dalla costa. I costi possono essere paragonabili alle compagnie aeree di linea se ci sono 3 persone a bordo. La licenza di volo australiana permette a piloti privati ​​di trasportare passeggeri e di recuperare il costo del noleggio aereo e del carburante da questi ultimi, ma non è possibile pubblicizzare tale servizio per fini commerciali. Detto questo, se si controlla le pagine web dei club di volo locale, ci sono sempre i piloti privati ​​disposti a volare nel week-end bello se qualcuno è disposto a coprire i costi.

In auto[modifica]

Parte della Hume Highway che collega Sydney e Melbourne
La Great Ocean Road
Parte della Stuart Highway nell'Australia centrale

L'Australia ha un sistema di strade e autostrade generalmente in buone condizioni, e le automobili sono un mezzo di trasporto comunemente usato. La maggior parte delle capitali degli Stati sono collegate tra loro da strade di buona qualità. Alcune a doppia carreggiata ma molte altre ad una corsia per ogni senso di percorrenza. Le principali aree regionali hanno strade asfaltate a doppia corsia, ma le zone isolate possono avere strade sterrate scarsamente manutenute o addirittura semplici tracce. Le distanze e le velocità sono specificate in chilometri e il carburante è venduto al litro. Non ci sono pedaggi sulle strade o ponti al di fuori delle aree urbane di Sydney, Melbourne e Brisbane.

In Australia si guida a sinistra. I visitatori stranieri che sono abituati a guidare sulla destra dovrebbero fare attenzione non appena ci si mette alla guida ma anche quando si percorre strade di campagna poco trafficate.

Generalmente, le patenti d'oltreoceano sono valide per la guida in Australia per tre mesi dopo l'arrivo. Se la patente non è in inglese è necessario un permesso internazionale di guida (IDP), oltre alla patente stessa. Il codice della strada varia leggermente da Stato a Stato.

La bassa densità di popolazione e grandi dimensioni dell'Australia rendono più lunghi tempi di percorrenza tra i maggiori centri. Alcuni tempi di percorrenza indicativi, che non comprendono eventuali soste, sono:

  • Sydney-Melbourne: 9-10 ore (900 km)
  • Brisbane-Sydney: 12-13 ore (1.000 km)
  • Perth-Sydney: 45 ore (4.000 km)
  • Sydney-Canberra: 3.5 ore (300 km)
  • Adelaide-Melbourne: 8-10 ore (750 km)
  • Brisbane-Melbourne: 19-20 ore (1700 km)
  • Melbourne-Perth: 40 ore (3.500 km)
  • Perth-Adelaide: 32 ore (2700 km)
  • Brisbane-Cairns: 22-24 ore (1.700 km)

È quasi impossibile prevedere il tempo di viaggio basandosi solo sulla distanza. Consultare la gente del posto per informarsi sul percorso migliore, e quanto sia il tempo effettivo di percorrenza. È possibile tenere una media di circa 100 km/h nei rettilinei di alcune autostrade relativamente minori in cui ci sono poche città. Su altre strade nazionali che attraversano catene montuose e viaggiano attraverso le piccole città, anche una media di 60 km/h può essere sfidante.

Mentre le principali autostrade sono ben servite, chiunque lasci le strade asfaltate nell'entroterra Australia, è opportuno che si faccia consigliare dalle autorità locali, verificare le condizioni meteorologiche e stradali, e di portare con sé sufficiente carburante di scorta, pezzi di ricambio, pneumatici di ricambio, cibo e acqua. Su alcune strade remote potrebbe passare una macchina al mese o ancor più di rado.

La copertura cellulare è inesistente al di fuori delle principali autostrade e città e si dovrebbe prendere alcune precauzioni in caso di emergenza. È buona norma informare un conoscente del proprio percorso e consigliare loro di avvisare le autorità se non fossero ricontattate entro un ragionevole lasso di tempo dopo l'arrivo previsto a destinazione. Portare un trasmettitore di localizzazione d'emergenza (o Personal Locator Beacon, PLB) o un telefono satellitare quando si viaggia in zone remote, soprattutto dove si può non essere in grado di entrare in contatto per diversi giorni. La polizia non si attiverà automaticamente per ricercarvi senza una denuncia. Assicurarsi di avere con se un GPS integrato. Questi possono essere presi in prestito da alcune stazioni di polizia locali, come quelle nelle Blue Mountains nel Nuovo Galles del Sud. Se si desidera noleggiarne uno, risolvere la cosa prima di lasciare una grande città perché con buona probabilità saranno irreperibili nei piccoli centri. Aspettatevi di pagare circa 100 dollari la settimana per il noleggio, o 700 dollari per comprarne uno. Non aspettatevi un soccorso immediato, anche se si attiva un PLB.

Il calore e la disidratazione in qualsiasi periodo dell'anno possono uccidere. In caso di avaria, stare con il vostro veicolo e fare quello che si può per migliorare la propria visibilità dall'alto. Non prendete alla leggera questo consiglio; anche le persone locali muoiono là fuori quando la loro auto si rompe e non sono segnalati come dispersi alle autorità locali. Se dovete abbandonare la vostra auto (ad esempio per prendere un passaggio), chiamate prontamente la stazione di polizia locale, al fine di evitare l'imbarazzo e il costo di una ricerca avviata per voi.

Autonoleggio[modifica]

Restrizioni contrattuali

Condizioni su l'uso di veicoli a noleggio di solito si trovano di fare un viaggio all'interno o all'esterno dell'Australia Occidentale e del Territorio del Nord o sui traghetti per la Tasmania, l'isola dei Canguri e l'isola di Fraser. Le auto noleggiate nelle capitali di solito hanno chilometraggio illimitato. Nelle piccole città invece di solito includono solo 100 km al giorno prima di applicare un supplemento. Alcune aziende permettono di viaggi su qualsiasi strada, mentre altre vietano di addentrarsi su una strade sterrate a meno che non si noleggi un fuoristrada. Assicurarsi sempre di controllare accuratamente il veicolo per qualsiasi danno, compresi tutti i vetri dei finestrini e sul tettuccio, e documentare ogni danno con l'agenzia di nolo prima di lasciare il deposito.

È necessario disporre di una licenza scritta in inglese o un permesso di guida internazionale (IDP) dal vostro paese per guidare in Australia. Controllare le condizioni contrattuali con attenzione. Sotto i 25 anni si deve anche controllare che la propria patente si possa effettivamente guidare il veicolo che si desidera affittare prima di prenotarlo.

Le principali città in tutta l'Australia hanno più punti vendita che offrono una vasta gamma di veicoli a noleggio dalle principali società internazionali di noleggio. Nelle città più piccole può essere difficile da trovare un'auto a noleggio. I piccoli punti vendita regionali spesso applicano una sovrattassa per chi lascia la macchia altrove dopo il noleggio.

Le vetture più economiche che si possono noleggiare sono delle utilitarie con cambio manuale. Le vetture di dimensioni superiori sono solitamente col cambio automatico. In ogni caso sarà noto al momento del noleggio.

Camper[modifica]

Un camper è un veicolo, solitamente un minivan, trasformato in un camper (veicolo da diporto), il più delle volte anche cambusa per il vasto numero di giovani viaggiatori con zaino in spalla europei e americani che attraversano il paese. La costa orientale da Sydney a Cairns è particolarmente ricca di felici, giovani spensierati che viaggiano con questi veicoli.

Britz e Maui tendono ad operare nel mercato dei camper di alto livello, mentre l'altro settore di mercato è ferocemente spartito tra altri grandi operatori che includono: Jucy Rentals, Hippie Camper, Spaceships e Wicked Campers. I camper appartenenti a quest'ultimo sono immediatamente riconoscibili per le loro colorati luridi graffiti, solitamente di pessimo gusto.

I camper variano ampiamente forma e qualità, con alcuni dotati di docce, servizi igienici, cucine e altro ancora, mentre altri hanno poco più di materassi sul retro. Controllare le ulteriori spese con molta attenzione e fare in modo che non si paghi lo stesso o di più per un veicolo di qualità inferiore.

Non date per scontato che il noleggio di un camper sia il modo più economico di vedere l'Australia. Il costo del carburante, costi di noleggio, ecc, spesso può fare preferire il soggiorno in ostelli: scelta più economica e più confortevole, sebbene si debba rinunciare alla libertà delle quattro ruote.

Acquisto auto[modifica]

C'è un importante mercato di auto e camper di seconda mano per i viaggiatori che vogliono fare lunghi viaggi su strada in tutta l'Australia. Si prendano le solite precauzioni qualora si optasse per l'acquisto di un auto. Servizi pubblici sono disponibili gratuitamente per assicurarsi che sia libera da ipoteche e che non abbia precedentemente subito un grave incidente.

In nave[modifica]

Lo Spirit of Tasmania II a Port Melbourne

Molte grandi città australiane hanno traghetti come parte del loro sistema di trasporto pubblico. Alcune strade minori nelle aree regionali hanno ancora delle chiatte per trasportare le auto attraverso fiumi e canali. Le isole della barriera corallina hanno alcuni servizi di linea, e ci sono alcune crociere che attraversano anche la parte superiore dell'Australia.

Tuttavia, i grandi servizi di traghetto cittadini non sono comuni.

  • The Spirit of Tasmania — L'unica rotta a lunga distanza che collega la Tasmania alla terraferma e trasporta auto e passeggeri attraverso lo Stretto di Bass ogni giorno tra Melbourne e Devonport.
  • Sealink — Collega l'Isola dei Canguri, la seconda più grande isola a sud dell'Australia tramite regolari traghetti per il trasporto d'auto.
  • Sea Saturday — Offre una scorciatoia attraverso il Golfo di Spencer tra Adelaide e la Penisola di Eyre, con quotidiani servizi di traghetti per il trasporto d'auto.

In treno[modifica]

Mappa delle principali linee ferroviarie australiane

I visitatori provenienti da paesi con sistemi ferroviari a lunga distanza ben sviluppate come l'Europa e il Giappone può essere sorpresi dalla mancanza di treni ad alta velocità nei servizi ferroviari interurbani in Australia. La storica mancanza di cooperazione tra gli Stati, in concomitanza con elevate distanze e una popolazione relativamente piccola da servire, hanno contribuito a lasciare l'Australia con una rete nazionale ferroviaria lente e utilizzata principalmente per il trasporto merci. Di conseguenza, viaggiare tra le grandi città non solo è più veloce per via aerea, ma spesso è anche più conveniente. Tuttavia viaggiare in treno è più panoramico e i turisti con buona probabilità potranno vedere molte più cose viaggiando in treno di quante se ne vedrebbe altrimenti. D'altro canto l'uso del treno può essere raccomandabile quando si ha la necessità di raggiungere delle minori città regionali, che non sono servite da voli frequenti ed economici come accade per le capitali di Stato.

I servizi ferroviari a lunga percorrenza che esistono sono principalmente utilizzati per collegare comuni regionali con le capitali di Stato, come ad esempio Bendigo a Melbourne, o Cairns a Brisbane. Nel Queensland, un treno ad alta velocità funziona da Brisbane a Rockhampton e da Brisbane a Cairns. Il Queensland ha anche servizi di trasporto passeggeri per i centri dell'entroterra, tra cui Longreach (The Spirit of the Outback), Mount Isa (The Inlander), Charleville (The Westlander) e Forsayth (The Savannahlander). Ci sono anche servizi ferroviari interurbani gestiti da Great Southern Railways sulle rotte Melbourne-Adelaide (The Overland), Sydney-Adelaide-Perth (Indian Pacific), Adelaide-Alice Springs-Darwin (The Ghan) tuttavia, come osservato in precedenza, questi non sono servizi "ad alta velocità", quindi se non vi piace viaggiare in treno come parte della vostra vacanza a sé stante, allora questo non fa probabilmente per voi.

La Tasmania non offre alcun servizio di trasporto ferroviario di passeggeri. Il Northern Territory è la linea ferroviaria che collega Darwin ad Adelaide attraverso il solo Alice Springs, e l'Australian Capital Territory ha una sola stazione ferroviaria, vicino al centro di Canberra.

Operatori ferroviari a lunga distanza[modifica]

Indian Pacific
  • Great Southern Railways — Un operatore ferroviario privato che offre servizi ferroviari turistici, The Ghan, The Indian Pacific e Overland tra Sydney, Broken Hill, Adelaide, Alice Springs, Darwin, Perth e Melbourne.
  • NSW Trainlink Regional — Collega Sydney a Melbourne, Brisbane e Canberra, e collegamenti regionali alla maggior parte delle città del Nuovo Galles del Sud, tra cui Dubbo, Coffs Harbour e Wagga Wagga.
  • V/Line Passenger — Servizi su treni e pullman a Victoria, compresi quelli combinati tra Melbourne e Adelaide, e anche tra Melbourne e Canberra.
  • Queensland Rail - Traveltrain — Servizi ferroviari passeggeri a lunga distanza nel Queensland.
  • The Savannahlander — Un servizio Queenstrain che collega Cairns con la città dell'entroterra di Forsayth, utilizzando dei treni storici che offrono servizi di pernottamento e turistici lungo la strada.
  • TransWA — Servizi ferroviari statali operativi a Kalgoorlie e Bunbury. TransWA opera anche pullman servendo gran parte dello Stato dove i vecchi servizi ferroviari arrivavano in passato, soprattutto nel sud-ovest dello Stato.

I rail pass[modifica]

Non vi è alcun pass che includa tutte le tratte ferroviarie presenti in Australia. Tuttavia, gli appassionati dei treni che intendono viaggiarci ampiamente, ci sono alcuni pass che possono far risparmiare del denaro. È fondamentale organizza il proprio viaggio con attenzione prima di investire in un pass ferroviario. I servizi ferroviari australiani non sono frequenti e possono arrivare a destinazione ad insoliti orari.

  • East Coast Discovery Pass — È consentito salire e scendere tutte le volte che si voglia sui treni della costa orientale tra Melbourne e Cairns utilizzando i servizi ferroviari del Queensland e il Countrylink del Nuovo Galles del Sud. Prezzi diversi si applicano a seconda di quale porzione della tratta si desideri attraversare. È consentito di viaggiare in una sola direzione. Offre sconti anche su altri viaggi in treno, e spesso i collegamenti in autobus per le città locali sono inclusi. Questo biglietto è a disposizione di tutti, ma i visitatori internazionali possono ottenere uno sconto del 10%.

Ci sono quattro pass che comprendono il Great Southern Railways (GSR) e facoltativamente il Countrylink del Nuovo Galles del Sud e Queensland Rail che sono disponibili solo per i viaggiatori d'oltreoceano. Ricorda che i Countrylink operano i servizi XPT (eXpress Passenger Train) da Sydney a Melbourne, quindi i pass che includono i Countrylink possono essere utilizzati anche su tale servizio.

  1. Rail Explorer Pass. solo GSR ($450/3 mesi)
  2. Trans Aus. GSR + NSW Countrylink. ($598/3 mesi)
  3. Aus Reef and Outback. GSR + Queensland Rail. ($672/3 mesi)
  4. Ausrail Pass. GSR + NSW Countrylink + Queensland Rail

Il trasporto pubblico locale[modifica]

Treno suburbano di Sydney
Melbourne è ben servita da un'estesa rete di tram

Sydney, Melbourne, Brisbane, Perth, Adelaide, Wollongong e Newcastle hanno servizi di treni e autobus integrati nel trasporto pubblico della città, con anche un servizio tram a Melbourne e Adelaide, e traghetti a Sydney e Brisbane. Le capitali rimanenti hanno solo servizi di autobus. Per maggiori dettagli sul trasporto pubblico pubblico urbano si faccia riferimento ai singoli articoli cittadini.

In ogni caso si tenga presente che la frequenza dei servizi urbani può essere bassa e nel fine settimana o la sera quasi inesistente.

Nelle città più grandi esistono servizi di taxi.

In treno con trasporto auto[modifica]

Alcuni treni consentono di portare la vostra auto con voi su carrelli auto speciali collegati alla parte posteriore del treno.

Il Ghan e l'Indian Pacific consentono di trasportare automobili tra Sydney, Melbourne, Adelaide, Alice Springs, Perth e Darwin. Però non è possibile rimuovere l'auto in una qualsiasi delle stazioni intermedie.

Queensland Rail ha servizi treni con auto sulla Sunlander e nello Spirit of the Outback, trasportando automobili da Brisbane a Cairns e Longreach.

In autobus[modifica]

Viaggiare in pullman in Australia è comodo ed economico, anche se le distanze per le connessioni interstatali sono a dir poco scoraggianti. Greyhound ha la più grande rete di autobus.

In bicicletta[modifica]

Attraversare in bici le lunghe distanze tra le città in Australia non è cosa da poco, e la maggior parte delle strade a lunga distanza in Australia hanno strutture poco sviluppate per i ciclisti. In alcuni Stati, le ex linee ferroviarie sono state trasformate in percorsi ciclabili. Sito web del Rail Trail Australia ha buon materiale sui percorsi che stanno fuori dalle molto più sicure principali autostrade.

Tuttavia alcuni intrepidi viaggiatori che riescono a coprire le lunghe distanze in bicicletta, possono vantare un'esperienza unica qui in Australia. Si possono incontrare ciclisti a lunga distanza sul Nullarbor e su altre strade isolate.

Nell'Australia Occidentale sono state sviluppate piste ciclabili a lunga distanza, e valgono ben la pena di una visita.

Viaggi e percorsi necessitano un'attenta pianificazione per garantire rifornimenti e i corretti controlli.

Per passare tra Sydney e Brisbane si dovrebbe impiegare 2-3 settimane con circa 80-100 km al giorno.

A piedi[modifica]

Passeggiare in alcune zone dell'Australia è l'unico modo per vivere alcuni particolari paesaggi. In Tasmania l'Overland Track nell'altopiano centrale e il percorso nella costa meridionale sono buoni esempi di vacanze basate su passeggiate/escursioni. Il percorso nazionale bicentenario (Bicentennial National Trail) è uno dei sentieri più lunghi al mondo, che si estende da Cooktown nel Queensland settentrionale fino a Healesville.

In autostop[modifica]

È legale fare l'autostop in alcuni Stati australiani, nel limite in cui sono seguite alcune linee guida. Tuttavia, è meno diffuso nella vicina Nuova Zelanda. In Australia l'autostop è spesso malvisto dalla gente del posto e dalla polizia, soprattutto nelle aree metropolitane.

L'autostop è illegale in Victoria e nel Queensland. È anche illegale di stare o camminare lungo le autostrade (freeways) (spesso chiamate "motorways" nel Nuovo Galles del Sud) in tutti gli stati.

Se costretti da forza maggiore si può trovare un automobilista disposto a portarvi la città più vicina per ottenere aiuto. Alcune tra le principali autostrade interurbane e autostrade hanno telefoni per chiedere aiuto.

È più comune vedere fare autostop in zone rurali. Il momento migliore per l'autostop è la mattina presto. La posizione migliore è nei pressi dell'uscita principale dalla città in cui ci si trova.

Cosa vedere[modifica]

C'è molto da vedere in Australia, che non si può vedere facilmente al di fuori del suo ambiente naturale:

Fauna locale[modifica]

Un koala

La flora e la fauna australiane sono uniche nel continente insulare, e sono il risultato del loro essere state isolate dal resto del mondo per milioni di anni. Tra gli animali australiani c'è un grande gruppo di marsupiali (mammiferi con un "sacchetto") e monotremi (mammiferi che depongono le uova). Alcune delle icone animali dell'Australia sono il canguro (simbolo nazionale) e il koala. Una visita in Australia non sarebbe completa senza avere la possibilità di vedere alcuni di questi animali nel loro ambiente naturale.

Nei parchi faunistici e zoologici[modifica]

  • Parchi faunistici e zoologici — Sono in ogni capitale di Stato, ma è possibile incontrare alcuni animali anche se si sta passando attraverso le città più piccole, come Mildura o Mogo, o stando sull'Isola di Hamilton. Vedere il Santuario faunistico di Warrawong (Warrawong Fauna Sanctuary) se siete in Australia Meridionale, o visitare i koala con la migliore vista al mondo, al Taronga Zoo di Sydney.

Allo stato brado[modifica]

Un diavolo della Tasmania
  • Canguri e wallabies — Si trovano nei parchi nazionali di tutta l'Australia. Non vedrete alcun canguri saltellare per strada in centro di Sydney, ma sono in comune ai margini della maggior parte delle aree urbane.
  • Wombats e echidna — Sono altrettanto comuni, ma più difficili da trovare a causa della loro mimetizzazione e delle loro tane sotterranee. È possibile vedere molti echidna sull'Isola dei Canguri.
  • Koala — Sono presenti nelle foreste di tutta l'Australia, ma sono notoriamente molto difficili da individuare, e andare in giro guardando verso l'alto nei rami degli alberi di solito vi porterà solo ad inciampare in una delle tentacolari radici di albero. I migliori avvistamenti si hanno durante il giorno. Vi è una popolazione fiorente e amichevole su Raymond Island vicino a Paynesville a Victoria. Avete una buona possibilità nella Otway Coast, sulla Great Ocean Road, o anche nella passeggiata nel parco nazionale vicino Noosa sulla Sunshine Coast.
  • Emù — Sono più comuni nell'Australia centrale. Sarà sicuramente possibile vederne alcuni se ci si avventura nell'interno del Parco nazionale Currawinya.
  • Ornitorinco — Si trovano nei canneti, nei fiumiciattoli che scorrono nelle insenature con morbide sponde a Victoria, nella parte meridionale del Nuovo Galles del Sud, e nella regione più a sud del Queensland. Avvistabili al tramonto e all'alba, sebbene serva comunque un po' di fortuna per vedere uno. Provate le riserve degli ornitorinchi a Bombala o a Delegate nel Nuovo Galles del Sud, o infine nell'Emu Creek a Skipton appena fuori Ballarat.

Penitenziari[modifica]

Gran parte della storia moderna vede l'Australia come colonia penale per i detenuti del Regno Unito, e ci sono molti siti storici ancora in piedi a memoria dei trasporti dei condannati. Forse il più famoso di questi siti è a Port Arthur in Tasmania e la Prigione di Fremantle, situata nei pressi di Perth, Australia Occidentale. Comunque ci sono anche molti altri luoghi sparsi in tutto il paese.

Luoghi di interesse[modifica]

L'Australia ha molti punti di riferimento, famosi in tutto il mondo. Da Uluṟu nel Red Centre, al Sydney Harbour Bridge e l'Opera House di Sydney.

Stranezze[modifica]

Vedere alcune delle grandi cose in Australia.

Manifestazioni sportive[modifica]

Partita di rugby tra Hawthorn e Essendon

Lo sport è una parte integrante della cultura australiana, dalle capitali alle città di campagna. La maggior parte dei sport sono giocati nel fine settimana (da venerdì sera a lunedì notte). Gli appassionati di sport australiani sono generalmente ben educati, e non è raro per gli appassionati di due squadre avversarie di sedersi insieme durante una partita, anche quando le squadre sono acerrimi rivali. Mentre il tifo può divenire molto passionale, la violenza vera è estremamente rara.

  • In inverno in Victoria Aussie Rules (Australian Rules Football) è molto più di uno sport, è un modo di vita. Vedere una partita al Melbourne Cricket Ground. Anche se più popolare nello stato di Victoria, il concorso nazionale ha squadre da Sydney, Brisbane, Adelaide, Perth, e anche nella Gold Coast.
  • In estate, internazionale di cricket si gioca tra l'Australia e almeno due ospiti internazionali. I giochi si svolgono in tutte le capitali. Per vivere lo spirito del gioco tradizionale si può presenziare alle partite amichevoli di Capodanno al Sydney Cricket Ground che si svolgono per 5 giorni a partire dal 2 gennaio, o all'amichevole di Santo Stefano a Melbourne. O per puro intrattenimento, che richiede poche ore, vedere una partita 20 contro 20. La parte finale si svolge in un solo giorno (One Day Cricket), con partite internazionali che generalmente iniziano alle 13:00 fino alle 22:00/23:00 (un "Day-Nighter"), con la maggior parte delle partite internazionali e nazionali giocate dalle 11:00 alle 18:00. Per l'Australia Day si gioca il One Day International che si tiene a Adelaide ogni 26 gennaio.
  • L'Australian Open, uno dei Grandi Slam del tennis, si gioca ogni anno a Melbourne. O il Medibank International al Sydney Olympic Park nel mese di gennaio.
  • Vedere una partita di rugby del Super Rugby, con squadre provenienti dall'Australia, Nuova Zelanda e Sudafrica a Brisbane, Canberra, Melbourne, Perth e Sydney durante la tarda estate o autunno. La nazionale australiana, i Wallabies, ospitano anche squadre internazionali durante l'inverno, tra cui Nuova Zelanda, Sudafrica e (a partire dal 2012) Argentina per il Campionato Rugby (ex del torneo Tri Nations).
  • Rugby League è un gioco invernale giocato principalmente nel Nuovo Galles del Sud e nel Queensland, per il campionato nazionale di Rugby. Le squadre includono Melbourne a Victoria, Brisbane, Queensland del nord e la Gold Coast nel Queensland, una squadra dalla Nuova Zelanda, con il resto delle squadre provenienti da aree suburbane a Sydney, e alcune da aree regionali del Nuovo Galles del Sud, come Newcastle e Canberra.
  • Netball è il più grande sport femminile dell'Australia, e ci sono partite settimanali di una competizione internazionale a squadre tra Australia e Nuova Zelanda.
  • Calcio è un piccolo evento per gli standard europei, ma c'è un torneo nazionale, che è un campionato completamente professionale che coinvolge squadre provenienti da Australia e uno dalla Nuova Zelanda, con partite giocate ogni settimana durante l'estate. La maggior parte delle città hanno un "campionato di stato" semi-professionista ha giocato durante l'inverno, con la maggior parte dei club si costruiscono intorno ad una specifica comunità etnica, per esempio, il campionato di Newcastle, il Broadmeadow Magic, che è stato costruito attorno alle città di popolazione macedone.
  • Il Gran Premio di formula uno di Melbourne si svolge a marzo su un circuito cittadino intorno al lago di Albert Park, a pochi chilometri a sud del centro di Melbourne. Viene utilizzato annualmente come una pista per il Gran Premio d'Australia e per gare minori.
  • V8 Supercars sono una forma popolare di corse automobilistiche tipiche dell'Australia che coinvolge vetture potenti, paragonabili a corse NASCAR negli Stati Uniti. Questi eventi si svolgono in tutto il paese tra marzo e l'inizio di dicembre. Il famoso Bathurst 1000 tradizionalmente si svolge nel mese di ottobre.

Itinerari[modifica]


Cosa fare[modifica]

Bondi Beach - L'Australia è nota per avere alcune delle spiagge più belle del mondo
Surfers Paradise, situato nella Gold Coast, è una delle più popolari destinazioni turistiche del paese, che vanta alcune delle più grandi spiagge del mondo e si trova nei pressi di una serie di parchi a tema

Nuotare[modifica]

  • nelle onde — L'Australia ha spiagge di sabbia apparentemente infinite. Seguire le folle al famoso Bondi Beach a Sydney o Surfers Paradise sulla Gold Coast. O trovare un tratto tutto per te (ma attenzione ai pericoli sulle spiagge, è notevolmente più sicuro stare su una spiaggia sorvegliata). Le onde sono più piccole e più calde nel nord tropicale, dove la barriera si rompe le onde, e più grandi e più fredde al sud con le onde provenienti dai Mari antartici. Le coste centrali hanno chiaramente delle condizioni intermedie.
  • nei calmi oceani tropicali — Cable Beach a Broome è spazzata ogni giorno da un'incontaminata marea che le dona una sabbia perfetta e acqua calda. Meta tipicamente invernale.
  • nelle piscine termali — A sud di Darwin ci sono molte piscine termali naturali come Berry Springs e Mataranka, circondata da palme e vegetazione tropicale. Nemmeno il resort più costoso del mondo può sognare di fare una piscina come queste.
  • in laghi d'acqua dolce — L'entroterra dell'Australia tende ad essere secco, ma ci sono laghi di acqua dolce dove meno lo si aspetti. Esplora nell'entroterra di Cairns nell'altopiano di Atherton Tablelands, o il Parco nazionale Currawinya.
  • nei fiumi — Se è caldo, e c'è acqua, ci sarà sicuramente un posto per nuotare. Ovunque tu sia, basta chiedere in giro per scoprire quale sia il miglior luogo per nuotare.
  • in piscine artificiali — La piscina locale è spesso il fulcro della vita comunitaria nelle domeniche estive nelle città di provincia del Nuovo Galles del Sud e Victoria. Molti dei sobborghi sulla spiaggia di Sydney hanno piscine naturali o artificiali per il nuoto di fronte alle spiagge oceaniche.
  • sulla spiaggia — Trova il tuo posto vicino all'acqua, e alzatevi dall'asciugamano. Nel nord tropicale in inverno, a sud in estate. Come sempre quando si è in Australia, ci si deve proteggere dal sole.

Escursionismo[modifica]

Il bushwalking è una popolare attività australiana. Si può compiere escursioni nei numerosi parchi nazionali e foreste pluviali presenti nel paese.

Immersioni[modifica]

Un subacqueo che guarda una vongola gigante sulla Grande Barriera Corallina

Sport[modifica]

  • Golf
  • Arrampicata su roccia
  • Mountain Bike — Provate i sentieri nei Monti Nevosi o nella black mountain a Canberra, o girare per giorni lungo il sentiero per Mountain Bike di Munda Biddi in Australia occidentale.
  • Equitazione — Il cavallo ha una ricca tradizione nella colonia dell'Australia fin dall'arrivo dei primi coloni europei. Basandosi sul cavallo per spostarsi tra grandi distanze e negli ambienti difficili di Australia è stato il fondamento di un rapporto forte e duraturo tra gli australiani e i loro cavalli. Oggi l'equitazione in Australia comprende molte attività ricreative e professionali dall'allevamento di bestiame su grandi stazioni, all'industria multimilionaria delle corse. Alla periferia di città e fuori nel paesaggio rurale, potrete vedere numerosi recinti per i pony e cavalli molto amati che sono una testimonianza della passione e dell'impegno che i proprietari di cavalli australiani hanno per i loro cavalli e il piacere che ne traggono.

Sci[modifica]

Nuovo Galles del Sud e Victoria hanno degli impianti sciistici ben sviluppati. In Tasmania si può sciare per un paio di mesi l'anno, tempo permettendo.

Surf[modifica]

Se pensate che l'Australia sia il luogo più popolato e più remoto della terra dove si può andare per sfuggire da ogni traccia e contatto umano, trovare un buon punto per fare surf nell'angolo più remoto di Australia e sicuramente li incontrerete qualcuno che già lo pratica. Gli australiani amano fare surf e ovunque ci sia possibilità li ci sono i surfisti australiani, in qualsiasi momento e in qualsiasi condizione. Praticamente ogni linea costiera, tranne lungo l'estremità superiore da Cairns a tutta Karatha ci sono onde e surfisti che le cavalcano.

Attività da brivido[modifica]

  • Paracadutismo — In tutto il paese.
  • Girare in mongolfiera — A Canberra, Brisbane o nel Red Centre.
  • Kitesurf e windsurf — A Geraldton e dintorni, Australia Occidentale e a Coronation Beach, la capitale australiana di questi due sport.

Scommesse[modifica]

Corse di cavalli in occasione della Berrigan Cup nella piccola cittadina del Nuovo Galles del Sud di Berrigan

Il gioco d'azzardo è illegale per i minori di 18 anni. Questo spesso può limitare l'ingresso in pub, club e casinò per i minori.

  • Casinò — Il Crown Casino di Melbourne in Australia è il più grande, che si trova a Southbank, ma ce ne sono altri sparsi in ogni città capitale, nonché Cairns, Launceston, la Gold Coast e Townsville.
  • Giorno alle corse — Tutte le città capitali tengono corse di cavalli ogni fine settimana sulle quali è possibile scommettere. Quasi ogni pub nel Nuovo Galles del Sud avrà un TAB, dove è possibile inserire una scommessa senza lasciare la vostra sedia al bar. Corse di levrieri e trotto occorrono la sera, di solito con meno gente ma più birra. Cittadine più piccole hanno gare ogni pochi mesi o addirittura ogni anno. Si tratta di veri eventi per le comunità locali, e si può vedere le città più piccole prendere vita.
  • L'insolita — Gare di lucertole, rane, cammelli, granchi. Scommesse su queste gare è totalmente illegale e troverete il TIB (Totally Illegal Betting o scommesse totalmente illegali) intorno alla parte posteriore del capannone.
  • Testa o croce — Se siete in giro per l'Anzac Day (25 aprile), potete scommettere sulle monete gettate in aria nel club RSL locale, ovunque vi troviate.
  • Slot machine — L'Australia ha quasi un quarto di tutte le slot machine (conosciute localmente come "pokies" o "macchine da poker") nel mondo, e più della metà di questi sono nel Nuovo Galles del Sud, dove la maggior parte dei pub e club hanno sale da gioco (etichettato "sale VIP" per motivi legali).


Opportunità di studio[modifica]

L'Australia è una destinazione popolare per gli studenti universitari, in particolare da quelli dell'Asia orientale, Sud-est asiatico e l'India. L'Australia offre università di livello mondiale in un ambiente di lingua inglese, insieme a potenziali opportunità di acquisire effettivamente visti di residenza e di lavoro su un percorso di cittadinanza. Se avete intenzione di studiare in Australia, avrete bisogno di essere su una classe di visto che lo permette. Studenti e docenti universitari, invitati a visitare le università australiane, in genere hanno bisogno di un visto adeguato anche se la loro visita fosse di un periodo sufficientemente breve per essere coperto anche da un visto turistico elettronico. Per corsi part-time o molto brevi, verificare con il consolato o l'ambasciata australiana più vicina.

L'Australia, è anche un ottimo posto per ottenere la certificazione "Barista", che agevola l'accesso a salari più alti e a gestire coffee shop nel proprio Paese d'origine.

Opportunità di lavoro[modifica]

I cittadini australiani, neozelandesi e residenti permanenti in Australia possono lavorare in Australia senza ulteriori autorizzazioni, ma altri richiedono un visto di lavoro. È illegale per gli stranieri lavorare in Australia con un visto turistico. Gli stranieri in Australia su un visto per studenti sono autorizzati a lavorare fino a 20 ore alla settimana durante il periodo scolastico, e full-time durante le vacanze scolastiche. Lavorare illegalmente in Australia costituisce un reale rischio di arresto, detenzione, deportazione e di essere bandito definitivamente dal rientrare in Australia. Tutti i visitatori che non possiedono una residenza permanente australiana o la cittadinanza (compresi i cittadini neozelandesi che non siano anche residenti o cittadini permanenti australiani) non sono autorizzati ad accedere ai contratti di sicurezza sociale australiana per i disoccupati, e avrà un limitato, o più frequentemente, nessun accesso alle modalità di pagamento di assistenza sanitaria del governo australiano.

Pagamenti e tasse[modifica]

La maggior parte dei datori di lavoro australiani pagano tramite bonifico diretto su conti bancari australiani e, pertanto, si dovrebbe aprire un conto in banca il più presto possibile. Alcune banche consentono di aprire conto dall'estero, ad esempio, Commonwealth Bank e HSBC.

Si dovrebbe applicare anche per un codice fiscale (TFN, Tax File Number) il più presto possibile. È possibile applicare on-line gratuitamente sul sito dell'Ufficio delle imposte australiano, anche se è possibile ottenerlo generalmente in modo più veloce recandosi in uno dei loro uffici. Si può iniziare a lavorare anche senza, ma si consiglia quindi di ottenerlo il prima possibile in quanto il datore di lavoro dovrebbe trattenere il 45% del vostro stipendio a titolo di imposta senza di esso. Registra il tuo numero di TFN con la tua banca non appena possibile, altrimenti qualsiasi interesse accumulato sarà tassato al tasso più alto. L'esercizio finanziario australiano va dal 1 luglio al 30 giugno, e le dichiarazioni dei redditi di ciascun esercizio finanziario sono dovute il 30 ottobre, quattro mesi dopo il termine del periodo contabile. Verificare con gli agenti fiscali australiani circa la responsabilità fiscale australiana e la presentazione di una dichiarazione dei redditi australiana.

I datori di lavoro australiani effettueranno pagamenti obbligatori sui tuoi guadagni per l'ottenimento di una pensione australiana (fondo pensione) a vostro nome. I visitatori in materia di visti di lavoro temporanei che non sono cittadini di Australia o Nuova Zelanda dovrebbero richiedere questi soldi quando lasciano il Paese. Questo pagamento è noro come DASP (Departing Australia Superannuation Payment) e si può applicare on-line. I cittadini neozelandesi possono trasferire questi soldi sul proprio conto KiwiSaver.

Programma di vacanze-lavoro[modifica]

L'Australia ha un programma di vacanze-lavoro per i cittadini di alcuni Paesi con età compresa tra i 18 e i 30 anni. Esso permette di rimanere in Australia per 12 mesi dal momento del primo scalo. Si può lavorare in quel periodo, ma per un massimo di 6 mesi per ogni datore di lavoro. L'idea è quella di passare le vacanza in accordo ai posti di lavoro trovati con contratti occasionali o a breve termine. Se siete interessati a questa formula, alcune conoscenze ed esperienze utili potrebbero essere: le competenze dell'ufficio da utilizzare per il lavoro temporaneo o capacità interpersonali da utilizzare nei bar o ristoranti. Un'alternativa è il lavoro stagionale come la raccolta di frutta, anche se la maggior parte del lavoro stagionale è richiesto al di fuori delle grandi città. Lavorare per 3 mesi in un lavoro stagionale vi permetterà di applicare per un secondo visto di 12 mesi.

È possibile applicare on-line per un visto vacanza-lavoro, ma è necessario non essere in Australia, al momento della richiesta. Ci vuole solo un paio d'ore per elaborare solito e costa circa 360 AUD (aprile 2013). Arrivati ​​in Australia richiedere il visto di vacanza-lavoro in modo da poterlo mostrare al vostro futuro datore di lavoro.

Visti di lavoro sponsorizzati[modifica]

Il modo più semplice per ottenere un visto di lavoro è quello di trovare un datore di lavoro australiano che vi sponsorizza. Tuttavia, questo è solo più facile, ma non così facile. Il datore di lavoro dovrà dimostrare che non possono assumere nessuno con le vostre abilità in Australia, e l'approvazione richiederà diversi mesi. Chi è alla ricerca di sponsorizzazioni, si prepari a una lunga attesa. Ottenere il visto potrebbe richiedere un paio di mesi dall'inizio del processo di applicazione e sarà necessario un esame medico da un medico approvato dai funzionari dell'immigrazione prima che possa essere concessa (tra le altre cose, avrete bisogno di un radiografia del torace per dimostrare che non avete la tubercolosi). Verificare col più vicino Australian High Commission, Consolato o Ambasciata e nel sito web del Dipartimento Immigrazione.

Immigrazione[modifica]

È possibile applicare per l'immigrazione in qualità di persona specializzata o uomo d'affari, ma questo processo richiede più tempo rispetto a quello necessario per ricevere un visto di lavoro. È inoltre possibile richiedere la residenza permanente, in quanto titolare di un visto di lavoro o di studio, ma le applicazioni non saranno accettate automaticamente. Dopo quattro anni di residenza legale, che deve includere un anno come un residente permanente, si ha diritto a chiedere la cittadinanza australiana.

Volontariato[modifica]

Ci sono diverse opportunità di volontariato in Australia. Molte organizzazioni di tutto il mondo offrono viaggi estesi per coloro che vogliono dedicare volontariamente il loro tempo per lavorare con la gente del posto su progetti come il ripristino dell'habitat, santuario della fauna selvatica manutenzione e lo sviluppo, la ricerca scientifica, e programmi di formazione, come volontari australiani, Australian Volunteers, World Wildlife Fund, International Student Volunteers Australia, Youth Challenge Australia, Gap 360 e Xtreme Gap Year

Valuta e acquisti[modifica]

La valuta nazionale è il Dollaro australiano (AUD) abbreviato $ e diviso in 100 centesimi (¢).

Le monete sono disponibili in tagli da 5 ¢, 10 ¢, 20 ¢, 50 ¢, 1 $ e 2 $, mentre le banconote sono disponibili in tagli da 5 $, 10 $, 20 $, 50 $ e 100 $. Le banconote australiane sono stampate su polimero plastico e non su carta. Se il totale di una transazione non è un multiplo di 5 centesimi l'importo sarà arrotondato a cinque centesimi se si paga in contanti mentre verrà addebitato l'importo esatto in caso di pagamento con carta.

Il dollaro non è ancorato ad alcun'altra valuta, ed è molto scambiato su mercati valutari mondiali. Il suo valore di scambio ad altre valute può essere molto volatile, e fluttuazioni giornaliere dell'ordine dell'1/2% sono abbastanza frequenti.

Qui di seguito i link per conoscere l'attuale cambio con le principali monete mondiali:

(EN) Con Google Finance: CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
Con Yahoo! Finance: CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD

Cambio valuta[modifica]

I cambiavalute in Australia operano in un mercato libero, e possono riscuotere le loro commissioni tramite importi fissi, percentuali, integrati nel tasso di cambio, o una combinazione di tutti e tre. È possibile evitare tassi eccessivi utilizzando banche nei maggiori centri e stando alla larga dagli aeroporti e dai centri turistici. Tuttavia, sia i tassi migliori che quelli peggiori provengono dai piccoli uffici privati. È buona norma chiedere sempre un preventivo prima di cambiare i soldi. Solitamente è richiesta una carta d'identità munita di foto, anche se si può essere esentati dal mostrarla quando si cambiano piccoli importi.

Gli uffici di cambio valuta, molto presenti nelle principali città, e le banche, possono trattare la maggior parte delle valute scambiate sul mercato. Questi uffici di cambio (soprattutto quelli in aeroporto) possono addebitare il 10% in più rispetto al miglior scambio che può essere ottenuto altrove. Le banche australiane di solito offrono un tasso di cambio intorno al 2,5% dal punto medio di cambio corrente. Può essere applicata in aggiunta una commissione forfettaria di 5/8 $. Alcuni uffici pubblicizzano di non applicare commissioni, solitamente accompagnate da un peggior tasso di cambio. Tenendo conto che ogni banca offrirà il proprio tasso di cambio, è opportuno fare un semplice calcolo per sapere che cosa ci viene offerto per valutare quali siano effettivamente le condizioni migliori per l'importo che si desidera scambiare.

I terminali internazionale dell'aeroporto hanno sportelli automatici che dispensano valuta australiana con l'ausilio delle carte Cirrus, Maestro, MasterCard o Visa.

Banche[modifica]

Aprire un conto bancario australiano è abbastanza semplice, e in alcuni casi può essere fatto on-line. Sarà necessario fornire la prova della vostra identità (e.g. il passaporto), alla banca in modo che la richiesta possa essere elaborata. Le quattro grandi banche per privati in Australia sono: National Australia Bank (NAB), Australia and New Zealand Banking Group (ANZ), Commonwealth Bank e Westpac.

Gli ATM (Automatic Teller Machines; il nostro Bancomat) sono disponibili in quasi ogni città australiana. Gli ATM australiani sono deregolamentati e possono imporre un sovrapprezzo su ciò che applica la propria banca o l'emittente della propria carta. La commissione sul prelievo può variare tra gli istituti e in base a dove ci si trova, ma sono di solito sono circa 2 $. L'ATM visualizzerà le commissioni prima del loro addebito per dare la possibilità di fermare preventivamente la transazione. Controllare con la propria banca le commissioni applicano per i prelievi in Australia.

Costi[modifica]

L'Australia è generalmente un posto costoso da visitare a causa della forza del dollaro australiano e dell'ottima economia interna.

Un posto letto in una capitale costa circa 30 $, ma si può trovare a partire da 15 $ a Cairns o in ostelli. Un motel essenziale nel paese o nella periferia di una capitale costa circa 100 $ per una doppia. Sistemazioni in albergo nel centro delle capitali si può trovare a partire da circa 150 $ per una doppia. Gli hotel in stile Formule 1/Motel 6 (che non sono comuni) si possono trovare delle doppie a circa 60/90 $.

Il noleggio auto costerà circa 65 $ al giorno. Un biglietto giornaliero per trasporto pubblico costa 10/20 $ al giorno a seconda della città.

Un pasto costa circa 10/15 $ se consumato in una caffetteria, e una portata principale in un ristorante parte da circa 17 $.

Un pasto essenziale da asporto (i.e. un hamburger, panino a scelta, o paio di fette di pizza) costa 5/10 $, un Big Mac costa 4,50 $, e di solito si può compare un pezzo dolce per circa 3 $. Una pizza da asporto da Pizza Hut grande abbastanza per sfamare due persone costa circa 10 $.

Una brocca (middy/pot 285mL) di birra della casa vi costerà circa 4 $, e un bicchiere di vino della casa circa 6 $ in un pub di fascia bassa. 24 lattine di birra da asporto costano circa 40 $ mentre una bottiglia di vino circa 8 $.

Un biglietto aereo tra le capitali orientali limitrofe è di circa 120 $ ogni modo, ma si può ottenere a partire da 60 $ se si prenota al momento giusto, o circa 350 $ per attraversare il paese supponendo che siete flessibili con le date e prenotando in anticipo. Un viaggio in treno sui treni statali solitamente costa un po' meno, un viaggio in autobus, ancora meno, mentre un viaggio in treno, sui treni privati, ​​sarà con buona probabilità il modo più costoso per viaggiare.

Di solito non c'è tassa di ammissione per spiagge o parchi urbani. Alcuni rinomati parchi nazionali fanno pagare 10/20 $ al giorno (per auto, o per persona a seconda dello stato), mentre oltre la metà dei parchi nazionali sono totalmente gratuiti. Gallerie d'arte e alcune attrazioni sono gratuite. I musei generalmente fanno pagare circa 10 $ per l'ingresso. I parchi a tematici fanno pagare circa 70 $ a persona.

Carte di credito[modifica]

Le carte di credito sono ampiamente accettate in Australia. Quasi tutti i grandi fornitori come i supermercati accettano carte, come fanno molti piccoli negozi. Le carte di debito australiane possono essere utilizzate tramite un sistema noto come EFTPOS. Qualsiasi carta che mostra il logo Cirrus o Maestro può essere utilizzato in qualsiasi terminale che visualizza tali loghi. L'uso di carte di credito o di debito per le transazioni al di sotto di circa 5 AUD è generalmente scoraggiato, alcuni negozi possono anche imporre un importo minimo di acquisto per usare una carta di credito o di debito.

VISA o MasterCard sono le carte universalmente accettate, a seguire American Express, Diners Club le altre molto raramente. American Express e Diners Club sono accettate in grandi catene di supermercati e dai centri, ma con la consapevolezza del fatto che i ristoranti e molte destinazioni turistiche spesso aggiungono una commissione relativamente alta congiuntamente al loro utilizzo.

I sovrapprezzi per il pagamento con carta di credito sono imposti da tutte le agenzie di noleggio auto, agenzie di viaggio, compagnie aeree, e in alcuni discount e stazioni di servizio. Supplementi sono molto più frequenti per American Express e Diners Club (normalmente 2/4%), rispetto a quanto non accada per VISA e MasterCard (in genere 1,5%).

Contrattazione[modifica]

La contrattazione è rara nei negozi australiani, anche se i fornitori sono in genere disposti a soddisfare o battere un preventivo o prezzo pubblicizzato da un rivenditore concorrente. Vale anche la pena chiedere un "miglior prezzo" per i beni di valore elevato o acquisti che coinvolgono diversi elementi. Ad esempio, non sarebbe insolito per ottenere il 10% di sconto per l'acquisto di gioielli per i quali non è già stato ridotto il prezzo in precedenza. La persona con cui state dialogando potrebbe avere un'autorità limitata a vendere oggetti con un prezzo diverso da quello segnato.

Mancia[modifica]

La mancia non è obbligatoria. Il personale percepisce un salario adeguato (circa $20 l'ora) e non si aspettano una mancia. Ordinate quello che vi pare e poi arrotondate la cifra del conto per eccesso. Sono 14,5$? Lasciatene 15 e il mondo australiano vi sorriderà di sicuro. Solo se espressamente scritto sul menù potrà esserci un aumento del 5-10% per il servizio al tavolo ma nella fattura è tutto annotato scrupolosamente. In alcune occasioni, invece, c'è un barattolo di monete a lato della cassa etichettata con su scritto Tips.

Orari di ufficio[modifica]

In Australia gli orari di apertura standard sono: lunedì-venerdì, 09:00-17:00. Negozi di solito hanno una sola notte di apertura fino a tarda notte, rimanendo aperti fino alle 21:00 il venerdì nella maggior parte delle città e il giovedì a Brisbane e Sydney. L'apertura domenicale è comune, ma non esiste in tutte le zone rurali. L'orario di apertura al di fuori di questi orari di base variano in base al tipo di negozio, alla posizione e allo Stato in cui si trovano.

Le principali catene di supermercati nei maggiori centri sono generalmente aperti almeno fino alle 21:00. Piccoli negozi come 7/11 sono aperti 24 ore nei grandi centri. Le catene di fast-food sono generalmente aperti 24 ore o almeno fino a tardi.

Stazioni di servizio e benzinai sono aperti 24 ore nei grandi centri, ma spesso vicino alle 18:00 e la domenica nelle città di campagna.

Il fine settimana in Australia coincide col sabato e domenica di ogni settimana. L'apertura nel fine settimana è ormai quasi universale nelle grandi città, anche se con orari leggermente ridotti. Ancora una volta, l'Australia Occidentale è un'eccezione con restrizioni sui grandi magazzini che aprono la domenica. Nelle piccole città di campagna i negozi sono chiusi la domenica e spesso anche il sabato pomeriggio.

Nelle località spiccatamente turistiche i negozi possono rimanere aperti più ore. Zone turistiche all'interno delle città, come ad esempio Darling Harbour a Sydney chiude a tarda notte.

Le banche australiane sono aperte col seguente orario: lunedì-venerdì 09:00-16:00 (spesso chiude alle 17:00 il venerdì). I prelievi di contenti sono comunque assicurati dagli ATM (Automatic Teller Machines) aperti 24 ore, mentre gli uffici di cambio valuta hanno un orario esteso e sono aperti nei fine settimana.

Tasse[modifica]

L'Australia ha una imposta sulle vendite del 10% conosciuta come la Goods and Services Tax o GST che si applica a tutti i beni e servizi ad eccezione di alimenti non trasformati, istruzione e servizi medici. La GST è sempre inclusa nel prezzo di ogni articolo che comprate invece di essere aggiunto al momento del pagamento, tranne in rare circostanze in cui viene esplicitata la sua esclusione.

Ricevute fiscali (fatture) conterranno l'importo GST, che è un undicesimo del valore totale delle forniture imponibili.

Rimborsi fiscali[modifica]

Se comprate gli articoli per un importo superiore ai 300 € in un unico acquisto, è possibile ottenere il rimborso della GST se si porta gli articoli fuori dall'Australia entro 30 giorni. Imballare gli oggetti nel bagaglio a mano, e presentarli (congiuntamente alla ricevuta) al TRS (Tax Refund Services), dopo l'immigrazione e la sicurezza al momento di lasciare il Paese. Consentito fino a 15 minuti prima della partenza. Il pagamento del rimborso può essere effettuato tramite assegno, accredito su un conto bancario australiano, o il pagamento di una carta di credito. Non vi è alcun rimborso disponibile per i servizi.

A tavola[modifica]

Barbecue all'aperto sul Lago Jackadder, Woodlands, Australia Occidentale. Strutture simili si possono trovare in molti parchi in tutta l'Australia
Centre Place nel CBD di Melbourne in cui si trovano molte caffetterie

In Australia si trovano le cucine di tutto il Mondo. Gomito a gomito nelle stesse strade trovano spazio pizzerie italiane, locali sushi, ristoranti cinesi, indiani, malesi.

  • Ristoranti — Gli australiani vanno spesso a mangiar fuori, e di solito anche in piccole città si trovano una o due opzioni sul dove andare, e con una gamma più ampia in città più grandi.
  • Ristoranti BYO — BYO acronimo di Bring Your Own (alcool). In molte delle comunità urbane dell'Australia troverete piccoli ristoranti a basso costo che non sono autorizzati a servire vino ai commensali, ma consentono di portare la propria bottiglia acquistata altrove. Questo è spesso molto più conveniente di ordinare una bottiglia di vino in un ristorante. La birra può essere presa in alcuni ristoranti BYO, altri permettono solo il vino. Aspettatevi di pagare una tassa sul BYO che può variare da 2 a 15 $, o può essere calcolato a testa. BYO di solito non è consentito in ristoranti che hanno la licenza per vendere alcolici.
  • Pub — Il counter lunch è il nome con cui si definisce un pranzo servito nel bancone di un pub. Tradizionalmente servito solo a pranzo nella sala. Oggi la maggior parte pub serve il pranzo e la cena e molte hanno un bistrot o ristorante separato. Pasti a base di bistecca, pollo alla parmigiana, nachos sono comuni.
  • Club — Discoteche, club di bowling, club privati, club militari (RSL) sono in molte città. Sono più comuni negli stati del Queensland e del Nuovo Galles del Sud. La maggior parte accettano visitatori, e talvolta offrono ottimi pasti. Alcuni offrono luoghi interessanti, come la vista dell'acqua dal Twin Towns in Tweed Heads.
  • Caffè — La maggior parte delle città e dei sobborghi hanno una caffetteria o bar, che serve colazione e pasti leggeri e dolci tutto il giorno. Non è insolito per loro di chiudere prima di cena.
  • Panifici — Di solito un buon posto per acquistare panini o una torta. Alcuni, come il panificio Beechworth, o il panificio nel centro storico di Gundagai sono una bella un'esperienza.
  • Fast food — McDonalds, Subway e KFC sono comuni. Burger King è noto come Hungry Jack. Red Rooster è una catena australiana, che offre pollo alla griglia e altri elementi per lo più a base di pollo.
  • Take-away — Latterie o grandi take-away dove di solito vendono torte, pollo alla brace (rosticceria), hamburger, pesce e patatine, gyros e kebab. Si trovano ovunque sia in ogni città e periferia.
  • Aree di ristoro — La maggior parte dei centri commerciali hanno un'area di ristoro (food court), anche in paesini di campagna.
  • Picnic — Il clima australiano è generalmente responsabile dell'andare al più vicino parco, fiume, lago o spiaggia per gustarsi tutto il cibo possibile.
  • Barbecue — Un popolare passatempo australiano. Molti parchi in Australia offrono barbecue gratuiti per uso pubblico. Bistecche, braciole, salsicce, filetti di pollo, pesce e spiedini alla brace sono le pietanze preferite.

Cibi tipici[modifica]

Filetto di canguro in un ristorante a Sydney

Assolutamente da provare i tipici piatti locali partendo dalle ricche colazioni con tanto di salsicce, pomodori, verdure, uova, bacon, funghi e pane tostato, fino ad arrivare ai vari tipi di carne come quella di canguro, emu, coccodrillo e, in alcuni ristoranti, anche di serpente. Addentrandosi verso l'Outback è inoltre possibile gustare cibi ancora più esotici, tipici della cucina aborigena, come larve e vermi.

  • Canguro — Per chi vuole è comunemente disponibile nella maggior parte dei supermercati e macellerie. Dirigetevi verso il parco più vicino, e mettetelo in un barbecue a media cottura. Meglio non esagerare con la cottura per non indurire la carne. Ha un sapore molto simile alla carne di manzo. Si trova occasionalmente sul menù nei ristoranti, soprattutto nelle zone turistiche. I canguri non sono in pericolo di estinzione, e gli allevamenti di canguri fanno molti meno danni all'ambiente australiano, e producono meno emissioni di carbonio rispetto ai bovini. Per i non vegetariani il canguro è la migliore scelta ambientalista che si può fare davanti a un barbecue.
  • Coccodrillo — La carne di allevamento nel Territorio del Nord e nel Queensland è ampiamente disponibile in tutta l'estremità superiore, e occasionalmente altrove. A Rockhampton, la capitale del manzo dell'Australia, è possibile vedere l'antico rettile in una fattoria, mentre si sgranocchia un hamburger di coccodrillo.
  • Emu — Sì, si può mangiare il simbolo australiano. L'emu è a basso contenuto di grassi, e disponibile in alcune macellerie di specialità. Provate la torta simbolo a Maleny sulla Sunshine Coast.
  • Alimenti nativi (Bush food o Bush tucker) — Molti tour possono darvi l'opportunità di provare alcuni alimenti nativi dell'Australia come bacche, noci, radici, formiche e larve di macchia. Le noci macadamia sono l'unica pianta originaria dell'Australia che viene coltivato per i prodotti alimentari in commercio. Assaggiate alcuni degli altri alimenti nativi, e scoprirete perché.

Oltre la cucina[modifica]

  • Vegemite — Da provare, l'inconfondibile sapore salato della Vegemite, una crema spalmabile costituita per lo più da lievito di birra che gli australiani sono soliti spalmare sui toast già dalla prima colazione. Se non volete acquistarne un vaso, ogni caffetteria servirà vegemite sul pane tostato a colazione. Anche se fuori dal menu, il Vegemite sarà disponibile accanto al vasetto della marmellata. Se si acquista un barattolo, il segreto è di spalmarla un velo, senza dimenticarsi il burro. Ha un sapore simile alla Marmite o Cenovis. Gli australiani sono abituati al gusto, e possono spalmare abbondantemente la Vegemite; ma questo non è consigliato per i neofiti.
  • Tim-Tam — Un sandwich formato da due biscotti al cioccolato, riempito di cioccolato fondente, il tutto immerso nel cioccolato. È possibile acquistare un pacchetto (o due) da qualsiasi supermercato, venduti in confezioni da 11. Durante l'estate, i Tim-Tam sono spesso conservati in frigorifero, e mangiati freddi.
  • Lamington — Un cubo di pan di Spagna ricoperto di glassa al cioccolato e immerso nel cocco essiccato. Prende il nome da Lord Lamington, che ha servito come governatore del Queensland dal 1896 al 1901. La forma casereccia può essere trovata nel mercato locale del sabato mattina, o è possibile acquistarne uno da un panificio se siete disperati. Da evitare a tutti i costi le varietà sotto vuoto venduta nei supermercati.
  • Pavlova — Una torta di meringa con una guarnizione di crema di solito decorata con frutta fresca. Servita in occasioni speciali, o dopo un pranzo barbecue. Spesso motivo di controversia con la Nuova Zelanda sulla fonte originale della ricetta.
  • Biscotti ANZAC — Sono un mix di cocco, avena, farina, zucchero e sciroppo. Sono stati presumibilmente inviati dalle mogli e dalle organizzazioni assistenziali ai soldati durante la guerra mondiale, in pacchetti di cura, ma la storia è probabilmente apocrifa. Sono disponibili dal panetterie, bar e supermercati, e sono popolari nel giorno di ANZAC (25 aprile).
  • Damper — Un pane di soda tradizionale cotto al forno da mandriani e allevatori. Ha ingredienti di base (farina, acqua e forse sale) e di solito sono cotte nelle braci di un fuoco. Non è normalmente disponibile nei panifici e comunemente servito solo ai turisti dei tour organizzati. Meglio se mangiato con burro e marmellata o sciroppo per compensare il suo essere secco e insapore.
  • Pie floater — Un piatto dell'Australia Meridionale disponibile nei dintorni di Adelaide. Si tratta di una torta rovesciata in una ciotola con una densa e pastosa zuppa di piselli. Varianti sul tema sono a volte disponibili in altre regioni.
  • Chiko roll — Uno snack fritto ispirato a un involtino di uova o involtino primavera. Nonostante il nome, non contiene pollo. Riempito con montone disossato, verdure, riso, orzo, e condimenti. Il suo guscio è più spessa di un involtino di uova, destinato a sopravvivere gestione a partite di calcio. Disponibile ovunque è possibile acquistare pesce e patatine.
  • Australian Meat Pie — Considerato da molti il piatto nazionale.

Altre cucine[modifica]

Cucine estere sono ampiamente disponibili in Australia, spesso preparate dai membri della cultura in questione, e comprendono:

  • Cinese — Sinonimo del termine "da asporto", nelle ultime generazioni. Molti ristoranti cinesi soddisfano ancora la richiesta da asporto degli appassionati. La maggior parte delle varietà cinesi "australianizzate", ma le principali città hanno piccole "Chinatown" o sobborghi con un gran numero di residenti di etnia cinese, che hanno ottimi ristoranti che servono l'autentica cucina cinese.
  • Thailandese — Soprattutto a Sydney. Come sopra, ristoranti suburbani tailandesi di qualità mediocre stanno iniziando a sostituire la precedente generazione di ristoranti cinesi di altrettanto mediocre qualità, ma l'Australia ha anche ottimi e autentici ristoranti thailandesi.
  • Italiana — La comunità italiana è una delle più grandi comunità etniche di origine non anglosassone in Australia, e hanno contribuito notevolmente alla cultura del caffè che ha prosperato attraverso le principali città nel corso degli ultimi decenni. I ristoranti servono sia cucina italiana che è stata adattata per soddisfare i gusti australiani, sie l'autentica cucina regionale italiana. Quest'ultima tende ad essere più costosa e più sofisticata. Gli estimatori vadano a Lygon Street a Melbourne.
  • Greca — Come sopra.
  • Libanese — Soprattutto a Sydney.
  • Indiano — Soprattutto del nord indiano.
  • Giapponese — Tra cui bento da asporto e sushi.
  • Vietnamita — Anche se molti sono vietnamiti gestiti da cinesi.
  • Fusion asiatica — Si riferisce generalmente a piatti di ispirazione asiatica.

Vegetariana[modifica]

Mangiare vegetariano è abbastanza comune in Australia e molti ristoranti offrono almeno uno o due piatti vegetariani. Alcuni avranno un'intera sezione menu vegetariano. I vegani possono avere più difficoltà, ma qualsiasi ristorante con un ampio menù vegetariano dovrebbe offrire una certa flessibilità. Nelle grandi città troverete una serie di ristoranti vegetariani e vegani, così come nelle città costiere lungo la costa orientale che ospitano sovente viaggiatori con zaino in spalla. La città mercato di Kuranda o le località balneari di Byron Bay sono il paradiso dei vegetariani. In altre aree regionali i vegetariani sono spesso poco soddisfatti, ma la maggior parte delle città avrà un ristorante cinese che fornirà riso e verdure al vapore. Sydney e Melbourne in particolare soddisfano i vegani e vegetariani, con un gran numero di ristoranti prettamente vegetariani, negozi di abbigliamento vegani e supermercati vegani.

Diete religiose[modifica]

Le persone che osservano il kosher o il halal saranno facilmente in grado di trovare macellai specializzati nelle capitali, e troverete anche un certo numero di ristoranti con appropriati menù e stili di cucina. Al di fuori delle capitali, sarà molto più difficile trovare cibo preparato in maniera religiosa rigorosa.

Mercati[modifica]

Tutte le capitali e molti centri regionali in Australia ospitano un "mercato del contadino", che si tiene generalmente ogni settimana in un'area designata il sabato o domenica. Questi mercati vendono principalmente frutta e verdura fresca, come le norme di igiene in Australia vietano la vendita di carne direttamente dai banchi del mercato. Le attrattive dei mercati sono i prezzi più bassi e la freschezza dei prodotti. Nelle aree regionali il mercato si svolge solitamente al di fuori della città stessa in un recinto vuoto o campo sportivo, mercati di capitali sono più facili da raggiungere, ma i prezzi sono in genere più in linea con quelli che trovereste nei supermercati.

Bevande[modifica]

Non tutti i ristoranti possono vendere alcolici. Si distinguono infatti licenced dai not licenced.

Birra[modifica]

Bere birra è un'abitudine radicata nella cultura australiana. Anche se Fosters una birra australiana famosa all'estero, è raramente consumata dagli australiani in Australia, ed è quasi impossibile da trovare. Il consumo e la produzione di birra sono fortemente regionali e ogni Stato ha le sue: Coopers e West End in Australia Meridionale, Carlton e VB in Victoria, Tooheys nel Nuovo Galles del Sud, XXXX (pronunciato "fourex") nel Queensland, Boags e Cascade in Tasmania, e Swan nell'Australia Occidentale. Si trovano, seppur con difficoltà, anche birre artigianali locali, ma vale la pena di cercarle. Una gamma di birre in bottiglia d'importazione europee e americane sono disponibili in tutti pub, tranne i più piccoli.

Il birrificio della XXXX a Brisbane

Le birre chiare (light/lite beer) sono quelle a basso contenuto alcolico, e il termine light non ha alcuna relazione con le calorie. La loro gradazione alcolica è circa la metà rispetto a quella delle birra più forti, ed è soggetta ad una tassazione inferiore, che si traduce anche in un prezzo più basso.

Dato che gli australiani amano che la loro birra resti fredda mentre loro bevono, bicchieri di birra alla spina sono disponibili in una moltitudine di formati, in modo che si può bere un bicchiere prima che si riscaldi nella calura estiva. La denominazione di bicchieri di birra varia notevolmente da Stato a Stato, spesso in modi confusi: una schooner (goletta) è 425 ml ovunque tranne nell'Australia Meridionale, dove è solo 285 ml, una dimensione che è conosciuto altrove come middy o pot, tranne a Darwin dove è una handle, ma in Adelaide una "pot" è una pinta 570 ml, mentre una pinta (pint) si riferisce a ciò che altrove chiamano goletta, e così via... Le birre e le descrizioni locali sono trattati in dettaglio nelle guide di ogni Stato.

La nomenclatura delle bottiglie è un po' più facile: i formati standard in tutta l'Australia sono i 375 ml (stubby) e la 750 ml (long neck o tallie). Le lattine di birra sono note come tinnies e la confezione da 24 è identificata con i seguenti appellativi: slab, box, carton, o case.

Vino[modifica]

L'Australia produce vino di qualità su scala industriale, con grandi marchi multinazionali che forniscono i rivenditori australiani e l'esportazione in tutto il mondo. Ci sono anche un gran numero di cantine e dei fornitori più piccoli. Un buon vino rosso o bianco può essere acquistato molto a buon mercato in Australia, spesso a meno di 10 $ una bottiglia, e anche il negozio più piccolo potrebbe avere 50 o più varietà tra cui scegliere.

Le aree della Barossa Valley, Hunter Valley e Margaret River sono particolarmente rinomate per le loro cantine e le opportunità di assaggio in loco, ma anche la Victoria settentrionale e Mudgee, offrono una grande varietà. Non si è mai troppo lontano da una strada del vino ovunque ci si trovi nel sud dell'Australia.

Provate i vini locali, ovunque essi siano, e chiedete consigli alla gente del luogo. Cercate di non farvi guidare dall'etichetta, o dal prezzo. Il miglior vino è raramente quello esteticamente più accattivante, tanto meno il più caro. Tuttavia, è probabilmente saggio evitare il vino della casa, se questo arriva direttamente da una contenitore da 4 litri.

Se si preferisce i vini d'oltremare, il Marlborough, regione della Nuova Zelanda, è di solito ben rappresentata sulla carta dei vini e nei negozi australiani.

Liquori[modifica]

Bundaberg Rum (Bundy) è un rum australiano scuro particolarmente popolare nel Queensland e molti locali non toccheranno altra marca di rum che non sia questa. È probabilmente il più famoso liquore fatto in Australia, prodotto in larga quantità a Bundaberg e disponibile ovunque.

Si dovrà cercare duramente per trovare altri distillati australiani, per lo più prodotti da operatori di nicchia le cui distillerie sono comunque in ogni Stato dell'Australia. Fate una sosta nella Lark Distillery sul panoramico lungomare di Hobart. Prendete una bottiglia di 151 East Vodka in Wollongong o dopo qualche giorno in Kununurra avrete sicuramente bisogno di un Ord River Rum.

Sono anche disponibili bevande miste, in particolare vodka, scotch, bourbon e altri a base di whisky. Jim Beam bourbon è il più bevuto, così quelli del Kentucky potranno sentirsi a casa. I liquori sono disponibili anche in bottiglie e lattine pre-miscelate, ma sono soggette a una maggiore tassazione, quindi è più conveniente mescolarli personalmente. I liquori sono serviti in tutti i pub e bar, ma non in tutti i ristoranti. Un cocktail a base di liquore (e.g. vodka e succo d'arancia) vi costerà mediamente 7 $ in un bar o discoteca, con oscillazioni tra ~5/12 $.

Shout[modifica]

Il Birdsville Hotel nel lontano Queensland occidentale

L'acquisto di un giro di bevute è una consuetudine in Australia, come in molti altri angoli del mondo. È frequente che che quando si arriva in un pub di offrire un giro di bevute alla persone con cui si è in compagnia. Allo stesso modo questo sarà probabilmente ricambiato quando qualcun altro si unisce al gruppo. Questo è chiamato "shout", e comporta un obbligo morale che è consiste nel restituire il favore nel giro successivo, e di continuare a bere con lo stesso ritmo dei propri compagni per tutta la serata. È generalmente visto poco bene il comprare un giro, e poi rifiutare una bevanda quando questa ci è offerta da altri. Spesso la bevanda vi sarà offerta senza nemmeno chiedere. Il modo migliore per restarne fuori è quello di dire che si è alla guida.

Aspetti giuridici[modifica]

L'età legale per bere in tutta l'Australia è 18 anni. È illegale sia acquistare alcol per uso personale quando si è minorenni e sia per i maggiorenni che lo acquistano per conto di un minorenne. L'unica prova d'età giuridicamente accettabile è la patente di guida australiana, rilasciata dallo stato o di un passaporto, e sarebbe saggio per portarne uno se si desidera acquistare alcol o tabacco. È illegale anche andare in una zona di gioco d'azzardo o di scommesse di un pub o club per i minori di 18 anni.

Spesso vi è un salone, ristorante o area bistrot in un pub o club che consente l'ingresso ai minorenni a condizione che siano accompagnati da un adulto responsabile con più di 18 anni. Alcuni pub della città hanno anche videogiochi e giochi per bambini. Alcuni pub di campagna hanno grandi aree aperte nella parte posteriore dove i bambini possono correre e giocare.

In generale, si può prendere l'alcool (per esempio una bottiglia di vino o birra) a consumare in un parco o in spiaggia. Il consumo di alcol è vietato in alcuni luoghi pubblici come anche il bere per strada. Si trovano spesso dei cartelli che lo ricordano specialmente nei parchi e sentieri dove ubriachezza molesta è stata un problema. Tuttavia, se siete una famiglia con il vostro cestino da picnic e coperta fuori a pranzo con una bottiglia di vino, è difficile incorrere in guai.

L'alcol può essere acquistato per il consumo sul posto ma solo in locali autorizzati (licensed): pub, discoteche e molti ristoranti. È possibile acquistare alcol per il consumo privato in negozi specializzati (e.g. enoteche, ecc.), che sono separati dai grandi magazzini che vendono alcolici in bottiglia. In alcuni ma non tutti gli Stati si possono acquistare alcolici anche nei supermercati. In quegli Stati in cui non è possibile, i piccoli negozi e i grandi supermercati si trovano spesso nelle immediate vicinanze. Anche se le leggi e le ore di licenza variano da Stato a Stato, e singoli negozi hanno diversi orari di apertura, come regola generale, l'alcol è tipicamente disponibile nelle città da portar via tutti i giorni con orario 08:00-23:00, in negozi spcializzati, supermercati, negozi alimentari autorizzati, bar e pub. Al di fuori di questi orari, però, è quasi impossibile acquistare alcolici da portare a casa; a meno che non siete nel bel mezzo di Sydney o Melbourne, quindi se avete intenzione di una festa a casa; è una buona idea per fare scorta e controllare gli orari di negoziazione locali in modo da non terminarli alle 00:30 senza possibilità di comprarne più. L'alcol non è disponibile presso le stazioni di servizio o nei supermercati aperti 24 ore su 24 in tutta l'Australia.

Ubriachezza pubblica varia in accettabilità. Ne troverete sicuramente una grande quantità in prossimità di pub e discoteche di notte ma molto meno durante il giorno. Ubriachezza pubblica è un reato, ma si sarebbe fermati dalla polizia solo quanto l'ubriachezza passa da pubblica a molesta, per poi trascorrere la notte in una cella di detenzione o quantomeno multati.

Guidare mentre affetti da alcol è sia giustamente stigmatizzato dall'opinione pubblica che controllato dalle pattuglie della polizia che effettuano casuali alcol test in tutta Australia, oltre ad essere intrinsecamente pericoloso. Bere alla guida è un reato molto grave in Australia, punibile con una serie di meccanismi, tra cui il ritiro della patente. La concentrazione di alcol nel sangue massimo accettabile è 0,05% in tutti gli stati, spesso più basso o addirittura 0 per gli operatori di veicoli pesanti e conducenti giovani o inesperti. Gli agenti di polizia sono autorizzati a testare in modo casuale gli autisti anche per la recente assunzione di droghe. La guida di un veicolo a motore sotto l'effetto di alcool o droghe si tradurrà sempre in un arresto e in una comparizione in tribunale che potrà verificarsi a molte settimane dalla data dell'arresto e la cosa può chiaramente interrompere qualunque piano di viaggio. I controlli nelle mattinate di sabato e domenica sono comuni, e molte persone sono colpite in flagrante.

Infrastrutture turistiche[modifica]

Gli alloggi sono facilmente disponibili nella maggior parte delle città e destinazioni turistiche australiane. Questi sono disponibil in una serie di tipologie distinte.

Campeggio[modifica]

Il campeggio è un passatempo popolare. La maggior parte delle aree di sosta per roulotte affittano la notte anche piazzole per il campeggio, in cui è possibile piantare la tenda, e questa formula è disponibile nella maggior parte delle città e paesi. In questa area sono disponibili docce e servizi igienici, e talvolta lavanderia e cucina, sebbene a volte ad un costo aggiuntivo. Aspettatevi di pagare circa 20$ per una piazzola da campeggio, e un paio di dollari in più a persona. È anche possibile trovare roulotte proprio sulla spiaggia, con piscine lagunari e campi da gioco tutto ad accesso gratuito se si è ospiti.

I parchi nazionali spesso forniscono aree per il campeggio libero, dove però ci si deve aspettare di essere più autosufficienti. Spesso sono forniti i servizi igienici e talvolta delle docce fredde. Nei parchi più popolari a volte viene richiesto il permesso di campeggio, e alcuni dei punti più rinomati si riempiono velocemente durante le vacanze estive. In Australia è piuttosto comune trovarsi a un'ora d'auto da un parco nazionale o da un'area ricreativa in cui è consentita una qualche forma di campeggio, e questo è valido anche nelle capitali. Aspettatevi di pagare circa 5/10$ per persona a notte per un permesso di campeggio e il biglietto d'ingresso nei parchi nazionali più famosi (es: Parco nazionale del Promontorio di Wilsons, Parco nazionale Kosciuszko, ecc.), tuttavia l'ingresso e il campeggio è libero in la maggior parte dei parchi nazionali oltre che nei centri abitati e turistici.

Alcune altre aree di campeggio sono gestite dal governo o addirittura dai locali proprietari terrieri. Aspettatevi circa 10$ a persona a notte, a seconda del periodo dell'anno.

Si può tentare la fortuna a dormire su una spiaggia o montare una tenda durante la notte in un'area di sosta autostradale, o fuori nella boscaglia per tentare di avere un letto gratuito. La maggior parte delle aree di sosta e spiagge fanno esplicito divieto di campeggio e molte altre addirittura vietano il parcheggio notturno per scoraggiarlo ulteriormente. In genere, più si è vicini alla civiltà o a una zona turistica, maggiore è la possibilità di essere importunati da parte delle autorità.

Campeggiare in foreste demaniali è spesso preferibile ai parchi nazionali se siete alla ricerca di un'esperienza di campeggio in zone turistiche, in quanto ad esempio è consentita la raccolta della legna da ardere (a volte è ammesso anche l'abbattimento di alberi, ma dipende dalla zona) e il campeggio non è limitato alle aree preposte. Alcune altre attività che non sono consentite nei parchi nazionali, sono generalmente ammesse nelle foreste demaniali, come ad esempio: introdurre cani o animali domestici, falò, guidare con moto e auto 4x4. Le foreste demaniali offrono generalmente un accesso libero, anche se sarà necessario verificare localmente se è consentito l'accesso al pubblico.

Ostelli e backpacker[modifica]

Sistemazioni economiche in ostello con bagni in comune e spesso in dormitori è di circa 20/30$ a persona a notte. Le strutture di solito includono una cucina completamente attrezzata con adeguate aree di refrigerazione e conservazione degli alimenti. La maggior parte degli ostelli hanno anche aree conviviali comuni arredate con divani, tavoli da pranzo e TV.

Ci sono diverse catene di ostelli per backpacker in Australia. Se si alloggia molte notti nella stessa catena di ostelli, prendere in considerazione le loro carte di fidelizzazione e sconto, che di solito offrono un premio di fedeltà per l'alloggio, e altri sconti per attrazioni e tour già negoziati dalla catena stessa.

Pub[modifica]

Hotel Shamrock a Bendigo

La maggior parte dei pub in Australia offrono una qualche forma di alloggio. Può variare da stanze squallide e molto basilari, fino a boutique hotel rinnovati di recente. Il prezzo è di solito un buon riflesso di ciò che si trova. È ancora abbastanza raro avere un bagno privato, anche nei pub più belli.

Al di fuori dei grandi centri, il pub è chiamato hotel. Un motel non avrà un bar aperto al pubblico. Un motel che ha un bar annesso si chiama Hotel/Motel.

I pub delle località più piccole offriranno l'unica sistemazione a disposizione dei viaggiatori. La sistemazione in questi pub tende ad essere economica con bagno in comune, ma con camere private.

L'alloggio nei pub è disponibile anche nel centro di Sydney, aiutandovi a tornare in camera dopo una birra col minimo sforzo.

Se si viaggia da soli e volete una camera privata, sappiate che i pub di solito hanno camere doppie ad uso singolo scontate rispetto al prezzo normale, mentre la maggior parte dei motel addebiterà lo stesso prezzo per la camera indipendentemente dal numero di persone.

Motel[modifica]

In genere, le sistemazioni in stile motel hanno stanze private con uno o più letti, doccia e servizi igienici. Molti motel hanno camere per famiglie, che di solito hanno un letto matrimoniale e due letti singoli all'interno di una stanza.

Le camere di motel in città in genere costano intorno a 80$. Di solito il costo è lo stesso sia per uno che due adulti, mentre per ogni persona in più sarà addebitato un costo aggiuntivo. I prezzi per i bambini supplementari possono variare da gratuito a 20$ a bambino. Durante i periodi di calma non è insolito per motel offrire sconti per le stanze libere.

La maggior parte dei motel serviranno la mattina una colazione continentale in camera per un costo aggiuntivo. Alcuni possono avere un ristorante o servire un pasto serale. Alcuni possono avere in camera un tostapane e i bollitori sono ampiamente diffusi.

Hotel[modifica]

Tutte le capitali di Stato hanno diversi alberghi a 4/5 stelle, spesso con ristoranti di lusso, bar, servizio in camera, e di altri servizi di alta qualità. Altri alberghi a 2/3 stelle, sono sparsi nel centro città e in periferia. Meglio controllare le guide locali e le recensioni per sapere ciò in cui vi state per imbattere. La maggior parte degli alberghi offrono connettività internet, ma di solito a caro prezzo. La maggior parte degli alberghi (da non confondersi con i pub di campagna noti come hotel) sono provvisti di bagno privato.

Cabine[modifica]

Le cabine sono un modo economico per le famiglie per alloggiare durante il viaggio. Talvolta costruite su un terreno privato e a volte in roulotte, le cabine in genere hanno una cucina/soggiorno e da una a tre camere da letto.

Fattorie[modifica]

Solitamente l'alloggio è in una cabina o fattoria all'interno di un terreno lavorativo. Adatto per un soggiorno di due o più giorni, questo alloggio di solito permette di essere un po' coinvolti, se lo si desidera, nella gestione della fattoria. È comune che la cena venga servita nella fattoria, mentre per colazione viene dato un pacco da consumare nella propria cabina.

Casa vacanze[modifica]

Le case vacanze sono case in affitto date dai loro proprietari, spesso utilizzando agenti immobiliari locali o siti web specializzati. A volte si trovano in posizioni di pregio, ma a volte anche in sezioni residenziali di città e paesi. Periodi minimi di locazione partono da 2 giorni, salendo a una settimana nei periodi di picco. Come minimo hanno camere da letto, salone, bagno.

Bed & Breakfast[modifica]

L'Henty Central Hotel nella città di Henty nel Nuovo Galles del Sud offre pernottamento e prima colazione; molte città hanno strutture simili

I B&B tendono ad essere una forma di alloggi di pregio in Australia, spesso incentrati sulle sistemazioni del fine settimana per coppie. Certamente non offrono le stesse formule di sconto che spesso sono proposte per alloggi similari nel Regno Unito e i motel locali sono di solito più convenienti.

A volte sono camere in eccesso in case private, ma spesso sono edifici appositamente costruiti. Aspettatevi un accogliente stanza ben tenuta, uno spazio comune e una colazione calda. Possibilmente con servizi privati. Notevoli sconti spesso si applicano per soggiorni infrasettimanali nei B&B.

Resort[modifica]

Ci sono molti veri e propri resort in tutto il Paese. Molti hanno piscine, campi da tennis e golf, club per bambini e altre attività organizzate. Le Isole Whitsunday hanno una discreta selezione di resort, alcuni occupanti intere isole. Port Douglas ha anche molti resort con standard qualitativi di livello mondiale.

Appartamenti[modifica]

Appartamenti sono ampiamente disponibili, anche per soggiorni di una sola notte. I servizi includono tipicamente cucina, lavatrice e asciugatrice e camere da letto separate.

Caravan e camper[modifica]

Esistono aree per roulotte nella maggior parte delle città e paesi in Australia, con siti elettrificati o meno per le singole roulotte. Incontrerete spesso i gruppi del Grey Nomad durante i loro viaggi in giro per l'Australia effettuati in camper e caravan.

Anche il camper a rimorchio è diventato molto popolare in Australia. È perfetto per lo stile di campeggio australiano, che si tratti di gite fuori porta nel fine settimana o di un lungo viaggio in grandi spazi aperti dove non esistono strutture. Avrete bisogno di essere autosufficienti e di portare con sé pezzi di ricambio e un buon kit di attrezzi.

Station wagon e furgoni[modifica]

Nella maggior parte dell'Australia è illegale dormire nel proprio veicolo, ma è possibile aggirare "il problema" semplicemente apponendo delle tende tutto intorno ai finestrini in modo che nessuno possa vedere dall'esterno. I furgoni commerciali possono essere trovati per un minimo di 1.000$, mentre per un furgone più affidabile si arriva a spendere non più di 3.000/4.000$. Aggiungi un materasso, cuscino, cucina a gas portatile, pentole e un contenitore d'acqua 20 litri e sarete pronti. Se scoperti la multa potrebbe essere fino a 150$ a testa, quindi fatelo a proprio rischio e pericolo. Ma se siete accorti e scegliete strategicamente dove pernottare probabilmente non sarete pizzicati. Basta essere ragionevoli e non disturbare la gente del posto. Inoltre, essere consapevoli delle restrizioni di parcheggio in alcune parti delle città, anche se le restrizioni di parcheggio durante la notte sono rare. I parcheggiatori possono essere spietati e 100$ o più di multa non sono rari.

Tutte le città e paesi in Australia hanno servizi igienici pubblici gratuiti. Molti parchi e la maggior parte delle spiagge hanno anche barbecue elettrici gratuiti. Famose spiagge hanno docce con acqua fresca per sciacquare via l'acqua salata dopo aver nuotato, così per chi ha un budget limitato (o per coloro che semplicemente amano svegliarsi sulla spiaggia) è sufficiente lavarsi in mare (si prega di non inquinare il mare o corsi d'acqua utilizzando detergenti o saponi) e risciacquarsi nelle docce. Quasi tutti i rubinetti in Australia hanno acqua potabile, gli altri sono contrassegnati. Nelle stazioni di servizio (benzina/gas) hanno quasi sempre rubinetti, quindi sono un buon posto per riempire i contenitori di acqua ad ogni rifornimento.

Alcune delle migliori esperienze che si possono fare in Australia si otterranno prendendo quella strada sulla mappa che sembra dirige verso una spiaggia, torrente, cascata o in montagna. Si può solo trovare il paradiso e nessuna anima in vista. Se fortunati, troverete un letto, cibo e acqua proprio lì con voi.

Viaggiare in un piccolo gruppo abbassa spese di benzina a testa, in quanto questa sarà probabilmente la vostra più grande spesa.

Godetevi e rispettate la terra portando via i rifiuti/bottiglie/mozziconi di sigaretta smaltendoli in modo corretto.

Eventi e feste[modifica]

Fuochi d'artificio per Capodanno del 2006 a Perth
Fuochi d'artificio per Capodanno del 2005 a Sydney

Festività nazionali[modifica]

Le feste nazionali in Australia sono:

  • 1° gennaio — Capodanno.
  • 26 gennaio — Australia Day, che segna l'anniversario dello sbarco della Prima Flotta a Sydney Cove nel 1788.
  • Fine settimana di Pasqua — Un lungo weekend di quattro giorni a marzo o aprile impostato secondo le date cristiane occidentali, che comprendono: Venerdì Santo, Sabato Santo, Domenica di Pasqua e Lunedì di Pasqua.
  • 25 aprile — Noto come ANZAC Day (Australia e Nuova Zelanda Army Corps), per onorare i veterani militari.
  • Secondo lunedì di giugno — Compleanno della regina. In Australia Occidentale è festeggiato nel mese di settembre, e nella precedente settimana osserva il Foundation Day.
  • 25 dicembre — Natale.
  • 26 dicembre — Santo Stefano.

Molti Stati, osservano la festa del lavoro, ma in giorni diversi. La maggior parte degli Stati hanno uno o due vacanze a livello statale supplementari, con Victoria e Australia Meridionale con un giorno di riposo per una corsa di cavalli (La Melbourne Cup e la Coppa Adelaide). In Australia Occidentale il Foundation Day occorre in genere il primo lunedì di giugno (in memoria della fondazione dello Stato nel 1829), ma anche celebra il compleanno della regina in una data diversa dal resto del paese, o alla fine di settembre o all'inizio di ottobre, e non nella consueta data di giugno a causa della vicinanza col Foundation Day.

Quando un giorno festivo cade di sabato o domenica, il lunedì seguente (e martedì se necessario) di solito diventano festivi, anche se le celebrazioni avverranno comunque il giorno ufficiale. La maggior parte delle attrazioni turistiche sono chiuse il giorno di Natale e il Venerdì Santo. Supermercati e altri negozi possono aprire per orario limitato su alcuni giorni festivi (ufficiali e non), ma sono quasi sempre chiusi il giorno di Natale, Venerdì Santo, Domenica di Pasqua e ANZAC Day.

Sicurezza[modifica]

Le forti correnti oceaniche possono rivelarsi pericolose. Inoltre tra dicembre e marzo le acque sono infestate da meduse (il contatto con alcune specie può essere mortale). Nelle acque del Queensland sono presenti gli squali e sulle sue spiagge settentrionali i coccodrilli. Numerosi sono i turisti che si smarriscono nei vasti parchi nazionali, quindi non abbandonare i percorsi segnalati.

Situazione sanitaria[modifica]

La situazione sanitaria nei centri urbani è ottima, ma scarseggia nelle zone remote. Prima di partire si consiglia di stipulare un'assicurazione che copra le spese mediche ed eventuale rimpatrio. L'Italia ha sottoscritto una convenzione per l'assistenza sanitaria con l'Australia.

Rispettare le usanze[modifica]

È molto maleducato non abbassare il coperchio del water. Al pub si paga un giro per ciascuno, adeguatevi pagando il vostro. Le particolari abitudini degli aborigeni comprendono una certa facilità al contatto fisico, ma molta riservatezza con quello visivo, che è inteso come massima confidenza.

Come restare in contatto[modifica]

In diverse zone (soprattutto remote) i telefoni cellulari sono inutilizzabili.



Altri progetti