Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Penisola iberica > Gibilterra

Gibilterra

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Gibilterra
La rocca di Gibilterra
Localizzazione
Gibilterra - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Gibilterra - Stemma
Gibilterra - Bandiera
Capitale
Governo
Valuta
Superficie
Abitanti
Lingua
Religione
Prefisso
TLD
Fuso orario

Gibilterra è un territorio autonomo britannico nella penisola iberica

Da sapere[modifica]

Gibilterra è un promontorio alto 426 m e lungo 5 km che chiude il golfo di Algesiraz a est.

Per il mondo greco romano Gibilterra costituiva una delle due colonne d'Ercole che segnavano i confini del mondo conosciuto oltre le quali si estendeva l'ignoto; l'altra è lo sperone roccioso Jebel Musa, in Marocco.

Lingue parlate[modifica]

La lingua ufficiale è l'inglese. I gibilterrini usano come comune linguaggio locale lo Llanito (pronuncia "Yanito"), un miscuglio di dialetti andalusi e inglese con molte influenze linguistiche recate dal ligure; anche lo spagnolo è molto usato. L'arabo è parlato da una minoranza (non trascurabile) degli abitanti, soprattutto tra quelli di origine marocchina.

Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Gibilterra — Data la sua piccola estensione, Gibilterra può essere considerata come un unico inscindibile territorio.


Come arrivare[modifica]

La pista dell'aeroporto di Gibilterra
Il porto di Gibilterra visto dalla teleferica

Gibilterra non fa parte dell'area di Schengen per cui se non volete essere ricacciati indietro, dovrete esibire un documento valido per accedervi (Carta d'identità, passaporto e visto a seconda della nazionalità).

In aereo[modifica]

  • 1 Aeroporto di Gibilterra. La pista è situata sulla linea di confine che separa Gibilterra dalla città spagnola di La Línea de la Concepción ed è attraversata dal viale aperto al traffico veicolare che ha inizio dalla dogana e prosegue in direzione del centro.
Al 2018 i voli di linea erano effettuati da British Airways (da Londra-Heathrow), easyJet (da Bristol, Londra–Gatwick, Londra-Luton, Manchester) e Royal Air Maroc Express (da Casablanca, Tangeri). Aeroporto di Gibilterra su Wikipedia "Aeroporto di Gibilterra" su Wikidata

In nave[modifica]

  • 2 Porto di Gibilterra. Una volta a settimana fanno la spola tra Tangeri-Med e Gibilterra i traghetti della compagnia FRS. Il moderno porto di Tangeri-Med dista 40 km dalla città di Tangeri e si incontra lungo la strada per Ceuta. È però collegato direttamente alla rete ferroviara del Marocco. Gibilterra è un importante scalo per navi da crociera (più di 300 l'anno). "Gibraltar Harbour" su Wikidata

In treno[modifica]

Non c'è alcun servizio ferroviario che consente di raggiungere Gibilterra. Al massimo è possibile arrivare in treno ad Algeciras (Cádice, Spagna) e poi prendere un autobus o un taxi.


Come spostarsi[modifica]

L'abitato di Gibilterra si estende intorno al porto, sul versante occidentale del promontorio. La sua strada principale (Main street) va dall'arco che si apre sulla piazza Grand Casemates fino all'altro detto Southport Gate. Poco oltre sta la stazione della teleferica (cable car) che conduce alla riserva naturale in cima alla rocca. Main street è lunga circa un chilometro. Su di essa si apre la piazza della cattedrale.

Con mezzi pubblici[modifica]

Gibilterra conta 9 linee d'autobus gestite da due differenti compagnie, Gibraltar Bus Company Limited e Calypso Transport Limited. La prima è interamente a conduzione governativa mentre la seconda è privata e gestisce un'unica linea, la 5, dall'aeroporto e dalla dogana fino al centro. Gli autobus della linea 2 percorrono tutto il versante occidentale del centro fino a Punta Europa con fermate intermedie in corrispondenza della teleferica ed è adatta per turisti frettolosi. Altra linea d'interesse turistico è la 1 effettuata da minibus con una capacità di 15 posti. Passa per le strette vie del centro e fa capolinea al castello Moresco. Fino al 2012 il trasporto pubblico era gratis ma oggi è a pagamento, eccezion fatta per militari di stanza a Gibilterra. Un biglietto valido 24ore costa 2,20 € (1,50 € di corsa semplice).

Cosa vedere[modifica]

The Mediterranean Steps
The Convent e la King's Chapel
Museo di Gibilterra
Europa Point

Quasi tutta la parte superiore della Rocca è una riserva naturale quindi le passeggiate sono molto piacevoli ed interessanti in quanto vi sono più di 600 specie vegetali, inoltre è un luogo molto frequentato per l'osservazione degli uccelli migratori. La Rocca è abitata dai macachi Barbary della colonia di Gibilterra che girano liberi nelle strade. Nella Bahía de Algeciras vive una cospicua colonia di delfini e molte imbarcazioni organizzano escursioni per avvistarli.

  • 1 The Convent (El Convento), Main Street. Ex convento fondato nel 1536 dall'ordine dei Francescani, dal 1728 residenza ufficiale del governatore di Gibilterra. Oggi i turisti vi si recano per osservare il cambio della guardia effettuato dal Royal Gibraltar Regiment. La struttura originaria fu rimaneggiata più volte nel corso del XVIII e del XIX secolo e l'edificio si presenta oggi in classico stile georgiano con influenze vittoriane. Fa parte del complesso la King's Chapel, chiesa della guarnigione britannica di stanza a Gibilterra. The Convent su Wikipedia "The Convent" su Wikidata
  • 2 Gibraltar Museum. Il museo accoglie una esposizione delle architetture e della storia militare di Gibilterra. Nel centro storico intorno al museo si possono ancora vedere le fortificazioni, le barriere e le postazioni britanniche. Gran parte degli edifici spagnoli e arabi furono distrutti durante gli assedi avvenuti nel XVIII secolo. "Gibraltar Museum" su Wikidata
  • 3 Cattedrale di Santa Maria Incoronata (Cathedral of Saint Mary the Crowned). La cattedrale cattolica di Gibilterra consacrata sul sito di una precedente moschea subito dopo la riconquista della città nel 1492 ad opera del duca di Medina-Sidonia, al servizio della Corona di Castiglia. Sotto il dominio dei Re Cattolici, il vecchio edificio fu demolito per far posto a una nuova chiesa in stile gotico. Nel cortile della cattedrale sono visibili le fondamenta di un edificio che fungeva da tribunale al tempo del dominio moresco. Nel 1810 presero avvio lavori per la sua ricostruzione e nel 1820 fu aggiunta la torre dell'orologio.
Vi è sepolto Władysław Sikorski, politico e primo ministro polacco morto nel 1941 in un incidente aereo al largo di Gibilterra. I vescovi di Gibilterra sono sepolti in una cripta sotto la statua di Nostra Signora d'Europa. Cattedrale di Santa Maria Incoronata (Gibilterra) su Wikipedia "cattedrale di Santa Maria Incoronata" su Wikidata
  • 4 Chiesa di Sant'Andrea (church of Saint Andrew). Chiesa protestante eretta nel 1853 dai soldati scozzesi di stanza a Gibilterra. Chiesa di Sant'Andrea (Gibilterra) su Wikipedia "Saint Andrew's Church" su Wikidata
  • 5 Cattedrale della Santa Trinità (Cathedral of the Holy Trinity). La cattedrale anglicana dall'architettura moresca. Fu consacrata nel 1838 in presenza della regina madre Adelaide, vedova di Guglielmo IV Cattedrale della Santa Trinità (Gibilterra) su Wikipedia "cattedrale della Santa Trinità" su Wikidata
  • 6 Castello Moresco (Moorish Castle), +350 200 71633. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00 - 18:15. Eretto nel 711 dal condottiero di origine berbera Tariq ibn Ziyad un anno dopo la conquista della Rocca di Gibilterra che prese il suo nome. Nel 1462 il forte passò nelle mani del duca di Medina-Sidonia, vassallo della Corona di Castiglia. Fu restaurato nel 1552 dall'ingegnere italiano Giovanni Battista Calvi. Fino al 2010 funse da prigione. Oggi il castello costituisce un'attrazione maggiore e la sua immagine compare sul retro delle banconote delle sterline di Gibilterra. Castello Moresco su Wikipedia "Castello Moresco" su Wikidata
  • 7 Trafalgar Cemetery, Southport Ditch, Trafalgar Road. La maggior parte delle tombe del cimitero di Trafalgar accolgono marinai britannici che morirono a Gibilterra nella battaglia di Trafalgar (1805). Di qui è possibile raggiungere a piedi l'Europa Point, l'estremità meridionale del promontorio, sulla quale si erge un faro, il Santuario Cristiano di Our Lady of Europe e una bella moschea di recente costruzione. "Trafalgar Cemetery" su Wikidata
  • 8 Gallerie del Grande Assedio (Great Siege Tunnels). Scavate dalle truppe britanniche durante l'assedio che durò dal 1779 al 1783. I cunicoli rappresentano solo una minima parte degli oltre 70 km di gallerie scavati nella Rocca, di cui gran parte è chiusa al pubblico. Nei dintorni si erge la Tower of Homage (Torre dell'Omaggio), resto dell'antico castello arabo di Gibilterra, edificato nel 1333. "Great Siege Tunnels" su Wikidata
  • 9 Grotta di San Michele (St Michael's Cave). La grotta di S. Michele è un'imponente caverna naturale, che oggi ospita concerti, opere teatrali e sfilate di moda. Durante il Neolitico diede rifugio agli abitanti della Rocca. "St. Michael's Cave" su Wikidata
  • 10 Europa Point (Punta de Europa). L'estrema punta meridionale del promontorio dove le acque del Mediterraneo si mescolano con quelle dell'Atlantico e da dove si scorge il profilo dell'antistante costa africana. Europa Point su Wikipedia "Europa Point" su Wikidata
  • 11 The Mediterranean Steps. La Rocca di Gibilterra può essere raggiunta, oltre che in teleferica, tramite questa stretta e ripida scalinata intagliata nella roccia. Inizia all'incrocio di Queen's Road e Engineer Road, nelle vicinanze del Jew's Gate bird observatory e si snoda a zig-zag attraverso pericolosi spuntoni rocciosi fino a raggiungere le postazioni militari dette Lord Airey's Battery e O'Hara's Battery. La scalinata fu restaurata nel 2007 a spese del governo e della Società Ornitologica e di Storia Naturale. Per quanto non agevole, il tracciato ripaga chi lo percorre con magnifiche viste sul versante orientale del promontorio e sul mar Mediterraneo. "Mediterranean Steps" su Wikidata


Cosa fare[modifica]

Delfino avvistato durante un'escursione a bordo del Dolphin Safari
Sandy Bay
  • 1 Dolphin Safari, 6 The Square, Marina Bay, +350 200 71914. Ecb copyright.svg Adulti £25, bambini £15. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00 - 18.00. Gite in barca a vela alla ricerca di delfini che si avvicinano a decine senza alcun timore esibendosi in fantastiche acrobazie.
  • 2 Eastern Beach. Un lungo arenile sul lato orientale della pista aeroportuale e dunque molto rumoroso. È comunque la più frequentata delle poche e strette spiagge di Gibilterra. Gode anche di maggior insolazione rispetto a tutte le altre poste direttamente a ridosso del promontorio la cui mole ha lo svantaggio di occultare il sole per parecchie ore al giorno.
  • 3 Sandy Bay. Una piccola spiaggia a forma di mezzaluna molto popolare ma erosa dal mare e dagli agenti atmosferici fino al punto di perdere interamente il suo strato di sabbia. Per il suo ripristino è stato necessario importare dal Sahara 50.000 tonnellate di sabbia. Grazie a questo intervento dal 2014 è di nuovo frequentabile. Purtroppo è interamente circondata da un complesso edilizio di seconde case.


Valuta e acquisti[modifica]

La valuta nazionale è il ' (). Qui di seguito i link per conoscere l'attuale cambio con le principali monete mondiali:

(EN) Con Google Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
Con Yahoo! Finance: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con XE.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD
(EN) Con OANDA.com: AUD CAD CHF EUR GBP HKD JPY USD


A tavola[modifica]

Un pezzo di calentita, corrispondente alla farinata genovese
  • Calentita è il cibo più emblematico di Gibilterra. Fu importato dai Genovesi e si presenta come una torta salata preparata con farina di ceci e messa al forno in una teglia. Corrisponde all'italiano farinata (fainà in dialetto genovese).
  • Panissa o Paniza è una varietà della Calentita corrispondente in tutto e per tutto alla panissa ligure.
  • Rosto è un altro piatto di origine italiana e consiste in penne in salsa di pomodoro arricchita con funghi trifolati e altre verdure come prezzemolo, cipolla o carote.
  • Fideos al horno è la pasta al forno simile al pasticcio greco e al maltese imqarrun. Consiste in maccheroni in salsa alla bolognese spesso arricchita con pancetta o uova. Il tutto viene cosparso di besciamella e formaggio grattuggiato e poi passato al forno fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Bollo de hornasso è un dolce in tutto simile all'hornazo spagnolo. Viene preparato con farina, zucchero, uova, burro. È reperibile soltanto durante le festività natalizie e pasquali.


Infrastrutture turistiche[modifica]

O’Callaghan Eliott Hotel
The Rock
Caleta Palace Hotel

Gli alberghi a Gibilterra sono pochi e notoriamente cari. Parecchi viaggiatori con un budget limitato preferiscono risiedere in uno degli alberghi appena oltre confine, nella città di La Línea.

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Emile Youth Hostel, Montagu Bastion, Line Wall Rd (Negli immediati paraggi di Casemates Square), +350 51106, +350 57686000, fax: +350 51106, @ emilehostel@yahoo.co.uk. Ecb copyright.svg Solo contanti.Check-out: 10:30. Ostello a conduzione familiare. Per la connessione a Internet si paga un preyyo a parte. Non è permesso portare cibo in stanza.
  • 2 The Cannon Hotel, 9 Cannon Ln (In pieno centro, a metà circa di Main Street), +350 20051711. Ecb copyright.svg Nel prezzo è inclusa 1a colazione e wifi.

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

  • 6 The Caleta Hotel, Catalan Bay, +350 20076501, @ reservations@caletahotel.gi. In posizione isolata sul versante orientale del promontorio, il Caleta Hotel è un albergo molto tranquillo, adatto a chi non vuole rinunciare alla vista del mare. La spiaggia attigua è però ben misera.


Eventi e feste[modifica]

Gibraltar National Day 2013
  • Tradewise Gibraltar Chess Festival. Simple icon time.svg Gennaio/Febbraio. Torneo Open di scacchi che si svolge dal 2003 a cadenza annuale presso il Caleta Hotel. Dura 11 giorni e si compone di 10 turni. Tradewise Gibraltar Chess Festival su Wikipedia "Tradewise Gibraltar Chess Festival" su Wikidata

Festività nazionali[modifica]

  • 3 Gibraltar National Day. Simple icon time.svg Settembre. Festa nazionale che ricorre ogni anno il 10 settembre. Vede una grande affluenza di pubblico e tutti i partecipanti si vestono di bianco e rosso, i colori di Gibilterra. Vengono rilasciati in aria miriadi di palloni sempre nei colori rosso e bianco. Gibraltar National Day su Wikipedia "Gibraltar National Day" su Wikidata


Sicurezza[modifica]

Macachi a Gibilterra

Gibilterra è l'unico posto in Europa dove le scimmie vivono allo stato brado. Queste scimmie spesso effettuano piccoli furti soprattutto di alimenti, ma può capitare che rubino anche oggetti quali macchinette fotografiche. È importante ricordarsi di non portare sacchetti di plastica in mano in quanto le scimmie li identificano con il cibo e tendono a rubarli. Inoltre, sempre riguardo le scimmie, non bisogna infastidirle o spaventarle perché in questi casi, per difendersi, mordono.

Situazione sanitaria[modifica]


Rispettare le usanze[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Telefonia[modifica]

Roaming europeo
Dal 15 giugno 2017 è stato introdotto il cosiddetto "roaming europeo" che consente a tutti i possessori di SIM appartenente ad una delle nazioni europee aderenti di mantenere le stesse condizioni tariffarie del paese di provenienza.

Le telefonate e la navigazione internet sono valide in tutti i paesi europei senza alcun sovrapprezzo, salvo che esso non sia stato autorizzato dalle autorità nazionali (tipicamente operatori minori) o si superi la soglia (che si innalza di anno in anno) dei GB di dati non sovrapprezzabili. Per utilizzare il servizio è sufficiente attivare l'opzione roaming del proprio cellulare.

I Paesi aderenti sono: quelli dell'Unione europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria), quelli dello Spazio economico europeo (Islanda, Liechtenstein e Norvegia) e alcuni territori d'oltremare (Martinica, Gibilterra, Guadalupa, Saint Martin, Guyana Francese, Réunion, Mayotte, Isole Canarie).


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.