Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Elenco degli aeroporti spagnoli suddivisi per regione. La Spagna vanta numerosi aeroporti gestiti dall'Aena (Aeropuertos Españoles y Navegación Aérea). Gli aeroporti principali, specialmente alle Isole Canarie e alle Isole Baleari sono costantemente collegati a quasi tutti gli aeroporti della Spagna continentale, con picchi durante i mesi estivi.

Andalusia[modifica]

Costa verde spagnola[modifica]

Asturie[modifica]

Galizia[modifica]

Cantabria[modifica]

Isole Baleari[modifica]

Coloro che volessero raggiungere l'isola da aeroporti esterni all'Italia, possono consultare la lista completa delle destinazioni qui. Aeroporto di Palma di Maiorca su Wikipedia Aeroporto di Palma di Maiorca (Q656993) su Wikidata

Isole Canarie[modifica]

Tra di loro queste isole sono interconnesse da voli interni normalmente offerti dalle compagnie Canaryfly e Binter Canarias.

Spagna centrale[modifica]

Castiglia e León[modifica]

Castiglia-La Mancia[modifica]

Estremadura[modifica]

Madrid[modifica]

  • 29 Aeroporto Internazionale Alfonso Suarez di Madrid-Barjas (IATA:MAD) (12 km dal centro di Madrid). Si tratta dell'aeroporto più importante dell'intera Spagna. Con il record di destinazione con più tratte giornaliere al mondo e quinto per traffico d'Europa, l'aeroporto di Madrid è dotato di 4 terminal, uno dei quali collegato agli altri tre con un servizio di navette gratuite, e 104 gate. È collegato alla città con la linea della metropolitana, con due fermate distinte, una per il terminal 4 e una per gli altri 3, con biglietti che costano 4,50€. L'aeroporto offre collegamenti per tutto il mondo, compresi Medio Oriente, Americhe, Caraibi, Africa e Asia. Neanche a dirlo, l'Europa è letteralmente disseminata di voli diretti verso Madrid. Per quanto riguarda l'Italia, sono garantiti collegamenti da Cagliari, Milano-Linate, Malpensa e Orio al Serio, Venezia, Bologna, Pisa, Firenze, Roma-Fiumicino e Ciampino, Napoli, Bari, Catania e Palermo. Molti di questi collegamenti possono essere trovati a prezzi stracciati vista la grande affluenza di compagnie low-cost. La lista completa delle rotte e delle compagnie operanti può essere consultata qui. Aeroporto di Madrid-Barajas su Wikipedia Aeroporto di Adolfo Suárez Madrid-Barajas (Q166276) su Wikidata
  • 30 Aeroporto di Madrid-Cuatro Vientos (IATA:MCV) (Madrid), +34 913211000, @ . Si tratta di un piccolo aeroporto utilizzato per l'aviazione generale che viene sfruttato anche dall'aviazione militare. Nelle vicinanze si può trovare e visitare il Museo di storia Aeronautica e astronautica delle forze reali spagnole. Aeroporto di Madrid-Cuatro Vientos su Wikipedia Aeroporto di Madrid-Cuatro Vientos (Q1431985) su Wikidata

Spagna orientale[modifica]

Catalogna[modifica]

  • 31 Aeroporto Internazionale Josep Tarradellas Barcellona-El Prat (IATA:BCN) (Barcellona), +34 913211000. È il secondo aeroporto più grande e trafficato della Spagna, sede principale di Vueling e con un'offerta di voli mastodontica. Tra i vari collegamenti offerti, spuntano per l'Italia voli da Torino, Milano-Malpensa e Orio al Serio, Firenze, Pisa, Bologna, Rimini, Venezia, Roma-Fiumicino, Napoli, Bari, Palermo, Catania, Cagliari e Olbia. Tra le varie compagnie operano qui Ryanair e EasyJet, e a questo consegue che collegamenti con l'Italia possono essere pagati a prezzi bassissimi e con altissima frequenza temporale. Praticamente ogni nazione europea ha almeno un collegamento con questo aeroporto, e l'offerta arriva anche oltreoceano con voli verso Asia e Americhe, senza ovviamente dimenticare le destinazioni domestiche. Per gli interessati, qui è consultabile la lista completa di tutte le tratte e compagnie aeree con voli verso Barcellona.
L'aeroporto è collegato alla città da un sistema di treni, la Linea 2, ed è fornito di una navetta gratuita per spostamenti tra i due terminal. Aeroporto di Barcellona-El Prat su Wikipedia Aeroporto di Barcellona (Q56973) su Wikidata

Comunità valenzana[modifica]

  • 35 Aeroporto Internazionale di Alicante-Elche (IATA:ALC) (Alicante), +34 913211000, @ . È il più grande aeroporto internazionale della regione e al sesto posto tra gli aeroporti più trafficati di tutto il Paese. Per raggiungere l'aeroporto è possibile prendere diverse linee di autobus: queste sono la C-6 da Alicante, e le 1A e 1B da Elche. Informazioni più precise possono essere consultate qui.
Dall'Italia esistono dei collegamenti di Ryanair da Bologna, Milano-Malpensa e Orio al Serio e Roma-Fiumicino. Le compagnie aeree che operano qui sono molteplici e sono decine e decine le città europee che offrono collegamenti diretti con Alicante. Abbiamo collegamenti con Regno Unito, Svizzera, Francia, Germania e molto altro. Compagnie e destinazioni possono essere consultate qui. Aeroporto di Alicante-Elche su Wikipedia Aeroporto di Alicante (Q849314) su Wikidata

Murcia[modifica]

Spagna settentrionale[modifica]

Aragona[modifica]

La Rioja[modifica]

Navarra[modifica]

Paesi Baschi[modifica]

  • 42 Aeroporto Internazionale di Bilbao (IATA:BIO) (Bilbao), @ . È l'aeroporto principale dei Paesi Baschi e il terminal è stato progettato dall'architetto di fama mondiale Santiago Calatrava (famoso in Italia per il ponte di Venezia). L'aerostazione è collegata alla città con la linea dell'autobus A3247 BILBAO.
Dall'Italia esistono dei voli diretti da Venezia-Marco Polo, Milano-Malpensa e Napoli offerti da Vueling e Volotea.
Per coloro che non fossero in Italia è possibile consultare qui la lista completa delle destinazioni europee, asiatiche e domestiche. Aeroporto di Bilbao su Wikipedia Aeroporto di Bilbao (Q598197) su Wikidata

Ceuta e Melilla[modifica]


Altri progetti

EuropeContour coloured.svg

Albania · Andorra · Armenia[1] · Austria · Azerbaigian[2] · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro[1] · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia[2] · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Kazakistan[3] · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia del Nord · Malta · Moldavia · Monaco · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia[3] · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia[3] · Ucraina · Ungheria

  1. 1,0 1,1 Interamente in Asia, ma storicamente considerato europeo.
  2. 2,0 2,1 Parzialmente o interamente in Asia, a seconda della definizione dei confini degli Stati.
  3. 3,0 3,1 3,2 Stati transcontinentali.