Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Cantabria
Veduta della spiaggia di Berria di Santoña)
Localizzazione
Cantabria - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Cantabria - Stemma
Cantabria - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Cantabria è una regione della Spagna.

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 43.38432-3.217331 Castro-Urdiales — L'antico "Portus Amanum", menzionato da Plinio il Vecchio nel suo trattato Naturalis historia, è oggi famoso per il suo grazioso centro medievale e anche per le spiagge dei dintorni dotate di alberghi.
  • 43.38581-4.291212 Comillas — Grazioso villaggio costiero, molto amato da esponenti della nobiltà e della stessa casa reale di Spagna, oltre che da artisti quali Antoni Gaudí e Domènech i Montaner che vi trascorsero lunghi periodi. Il primo ha lasciato a Comillas un edificio stravagante, Il Capriccio, una delle poche opere di Gaudí eseguite al di fuori della Catalogna.
  • 43.41313-3.411673 Laredo — Rinomata per il suo centro storico e i suoi lunghi arenili che ne fanno un apprezzato centro balneare.
  • 43.39745-3.324594 Oriñón — Situato su una profonda insenatura della costa, Oriñón è un villaggio di appena 116 con alcune belle spiagge nei suoi dintorni adatte per campeggiatori.
  • 43.38336-4.400125 San Vicente de la Barquera — Uno dei centri turistici più rinomati della costa cantabrica. Si trova all'interno del parque natural de Oyambre che forma un tutt'uno con il parque natural de las Dunas de Liencres.
  • 43.4637-3.80776 Santander — Capoluogo e maggior città della Cantabria, Santander è anche un centro balneare di fama internazionale, con una tradizione che risale alla Belle Époque, quando era frequentato da teste coronate.
  • 43.3896-4.10767 Santillana del Mar — Famosa per il suo centro storico con suggestivi vicoli sui quali si affacciano graziose case tradizionali in pietra e legno.
  • 43.44299-3.456158 Santoña — Un porto peschereccio dominato da possenti fortezze e attorniato da magnifiche spiagge come Playa de Berria.

Altre destinazioni[modifica]

  • Grotta di Altamira (Cueva de Altamira) — Nei paraggi di Santillana del Mar, la grotta è famosa per le pitture parietali del Paleolitico superiore raffiguranti mani umane e animali selvatici. Si tratta di una cavità naturale molto articolata, lunga 270 metri e con altezza variabile dai due ai sei metri. Nel 1985 la grotta di Altamira è stata inclusa nella lista UNESCO dei patrimoni mondiali dell'umanità.
  • 43.31977-4.259261 Parco naturale delle Sequoie del Monte Cabezón — Una foresta di Sequoia sempervirens sul Monte de Las Navas, nella località di Cabezón de la Sal.
  • 43.18-4.782 Parco nazionale dei Picos de Europa (Parque nacional de Picos de Europa)




Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Il sito di Iuliobriga
Embalse del Ebro
  • 42.9866-4.11231 Iuliobriga (Julióbriga). Rovine poco appariscenti di un'antica colonia romana fondata nel 26 a. C. poco dopo la fine delle guerre cantabriche. Juliobriga (Q3189896) su Wikidata
  • 42.931675-4.0498362 Real Santuario de Montesclaros. Un cenobio domenicano del XII secolo con una grotta dedicata alla Madonna (cueva de la Virgen). (Q6102110) su Wikidata
  • 42.996939-3.9758313 Lago dell'Ebro (Embalse del Ebro). Un lago artificiale venutosi a creare dopo il completamento della diga sul fiume nel 1952. Ebro Reservoir (Q8775418) su Wikidata


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.