Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'aeroporto di Madrid-Barajas (IATA: MAD) è il principale aeroporto di Madrid. È un importante punto di collegamento per i voli tra l'Europa e l'America Latina nonché la base di partenza della compagnia di bandiera spagnola Iberia e Air Europa.

Da sapere[modifica]

Interno terminal 4

Barajas si trova a 13 km dal centro della città di Madrid. È uno dei più grandi aeroporti d'Europa ed è servito da molte compagnie aeree. È la base di partenza per Iberia Airlines. L'aeroporto ha 4 terminal, incluso il Terminal 4, un nuovo terminal che ha vinto premi di architettura e potrebbe valere la pena di dare un'occhiata anche se non state volando.

Voli[modifica]

Barajas è il quinto aeroporto più trafficato d'Europa e ci sono voli diretti per la maggior parte dei principali aeroporti in Europa e nelle Americhe. Ci sono anche alcuni voli da destinazioni africane e mediorientali e voli diretti per destinazioni asiatiche come l'aeroporto di Pechino-Capitale, Seul-Incheon, Bangkok-Suvarnabhumi e Tokyo-Narita. Se state volando dall'Europa all'America Latina, specialmente se volete evitare di viaggiare attraverso gli Stati Uniti, è probabile che volerete o cambierete aereo a Madrid Barajas. La rotta tra Barajas e l'aeroporto di Barcellona-El Prat era di gran lunga la più trafficata d'Europa e sebbene sia ancora una rotta popolare, l'avvento della ferrovia ad alta velocità ha portato a un calo sostenuto delle cifre dei passeggeri aerei e a una forte concorrenza sui prezzi.

Terminal[modifica]

Ci sono 4 Terminal:

  • Il 1 Terminal T1 è il Terminal principale.
  • Il 2 Terminal T2 è utilizzato dai voli nazionali e dai voli verso destinazioni nell'area Schengen.
  • Il 3 Terminal T3 è utilizzato da Iberia e Air Nostrum per i voli verso la Francia e il Portogallo.
  • Il 4 Terminal T4 è stato aperto nel 2006. Viene utilizzato principalmente per i voli Iberia e come terminal per il check-in per i voli di tutto il mondo.
    • Il 5 Terminal T4 Satellite (T4S) è un terminal satellite del Terminal T4 che è un edificio separato. È utilizzato dalle compagnie aeree T4 per i voli al di fuori dell'area Schengen.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Parcheggi[modifica]

In treno[modifica]

L'aeroporto è collegato al centro città dal treno per pendolari Cercanías C-1. I treni partono dal seminterrato del Terminal T4 ogni 30 minuti dalle 5:59 alle 22:28, con una tariffa di 2,60 €.

La stazione ferroviaria di 1 Charmartín (tempo di percorrenza 11 minuti, 2 fermate) ha collegamenti a lunga distanza; 2 Nuevos Ministerios (tempo di percorrenza 18 minuti, 3 fermate) ha collegamenti con le linee C-3 e C-4 (al binario 8) e con la metropolitana; La stazione ferroviaria di Atocha (25 minuti, 5 fermate) ha collegamenti ferroviari a lunga distanza e ad alta velocità; e 3 Méndez Álvaro (29 minuti) e 4 Príncipe Pío (38 minuti) fungono da hub per gli autobus a lunga percorrenza.

La metropolitana collega tutti i terminal fino al centro di Nuevos Ministerios (linea 8 rosa, dalle 6:05 all'1:30, tariffa 4,50-5,00 € a seconda della zona).

Una mappa di tutti i collegamenti ferroviari e metropolitani nell'area di Madrid è disponibile qui.

In autobus[modifica]

Il modo di gran lunga più conveniente per raggiungere il centro è un servizio di autobus espresso H24 che passa per tutti i terminal e poi va direttamente alla fermata della metropolitana 5 O'Donell, 6 Plaza de Cibeles (a 20 minuti a piedi o in metropolitana veloce per Puerta del Sol) e la stazione ferroviaria di 7 Atocha (non servita dalle 23:30 alle 6:00). 5,00 € in contanti, da pagare all'ingresso al conducente; la banconota più grande accettata è di 20,00 €. Le partenze dalle 6:00 alle 23:30 sono ogni 15-20 min, dalle 23:30 alle 6:00 ogni 35 min. Il tempo di percorrenza dal Terminal 4 (capolinea) a Cibeles è di 40 minuti.

L'autobus pubblico 200 opera tra l'aeroporto e la 8 stazione degli autobus ad Avenida de América a Madrid. Costa solo 2,00 € e potete utilizzare il vostro biglietto settimanale o il biglietto da 10 corse.

L'autobus notturno pubblico N4 va da Plaza Cibeles a 9 Plaza Hnos Falco y Alvarez de Toledo nel quartiere Barajas, a 400 metri a piedi dal terminal attraverso un passaggio sopra l'autostrada. È meglio scendere alla penultima fermata, Avenida Central, e poi girare a destra subito dopo la fermata dell'autobus. Proseguire dritti, poi sempre dritto attraversando il parcheggio, e poi girare a sinistra per attraversare un altro enorme parcheggio. Dopo di che vedrete la strada e il cavalcavia dell'autostrada pedonale. Solo 1,50 €, valido anche il biglietto da 10 corse.

In taxi[modifica]

I taxi da e per l'aeroporto da e per qualsiasi parte del centro città hanno una tariffa fissa di 30,00 €. Ci sono fermate dei taxi fuori da tutti i terminal tranne che nel terminal satellite T4S.

Come spostarsi[modifica]

In autobus[modifica]

Se vi trasferite a Barajas, potreste dover pianificare un po' di tempo in più perché i terminal sono piuttosto sparsi. I Terminal T4 e T4S si trovano a circa 4 km a nord dei Terminal T1, T2 e T3. Il T4 è collegato al T1 e al T3 con un bus navetta gratuito.

Con il treno senza conducente[modifica]

I due edifici del terminal 4 (T4 e T4S) distano circa 2 km l'uno dall'altro. Sono collegati da una linea ferroviaria sotterranea automatica, un Automatic People Mover (APM). Un viaggio dura circa 3 minuti.

Attesa[modifica]

Acquisti[modifica]

Ci sono oltre 100 negozi in aeroporto.

Dove mangiare[modifica]

Tutti i terminal sono dotati di ristoranti e bar.

Se volete mangiare spandendo poco (rispetto alle offerte esorbitanti che ci sono in gran parte dell'aeroporto) cercate 100 Montaditos, si trova di fronte al gate D64 nel Terminal 3.

Dove alloggiare[modifica]

Non ci sono hotel all'aeroporto, ma ce ne sono diversi nel quartiere di Barajas, a poco più di 1 km dai terminal.

Come restare in contatto[modifica]

Nei dintorni[modifica]

Madrid si trova a 13 km dall'aeroporto, raggiungibile in metropolitana, autobus o taxi.

Informazioni utili[modifica]

Altri progetti

EuropeContour coloured.svg

Albania · Andorra · Armenia[1] · Austria · Azerbaigian[2] · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro[1] · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia[2] · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Kazakistan[3] · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia del Nord · Malta · Moldavia · Monaco · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia[3] · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia[3] · Ucraina · Ungheria

  1. 1,0 1,1 Interamente in Asia, ma storicamente considerato europeo.
  2. 2,0 2,1 Parzialmente o interamente in Asia, a seconda della definizione dei confini degli Stati.
  3. 3,0 3,1 3,2 Stati transcontinentali.
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma la maggior parte delle sezioni ha contenuti. Nel complesso ha almeno una buona panoramica dell'argomento.