Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'aeroporto internazionale di Barcellona (IATA: BCN), noto anche come El Prat, è un importante snodo dei trasporti della città di Barcellona e dell'intera Catalogna.

Interno Terminal 1

Capire[modifica]

L'aeroporto di Barcellona si trova a circa 12-14 km dal centro di Barcellona. Dispone di due terminal:

      Terminal 1 — È il terminal più recente che ospita tutti gli arrivi e le partenze dei vettori spagnoli Iberia, Vueling e Air Europa, nonché di tutti gli altri membri di Oneworld, SkyTeam e Star Alliance.
      Terminal 2 — È il terminal più vecchio. Viene utilizzato principalmente dalle compagnie aeree low cost e charter e da alcuni vettori non alleati. Ci sono 3 sezioni: T2A , T2B e T2C. T2C è utilizzato esclusivamente da EasyJet, tutte le altre compagnie aeree utilizzano T2B. T2A non è in uso per il traffico di linea a partire dal 2014. In particolare, l'edificio presenta un murale di Joan Miró.

Puoi effettuare il check-in per il tuo volo solo al rispettivo terminal T1 o T2, e poiché sono a 7 km di distanza e ci sono poche informazioni disponibili presso la stazione ferroviaria e le fermate degli autobus, è bene sapere di quale terminal hai bisogno prima di arrivare al aeroporto. Info AENA.

Voli[modifica]

Grazie alla sua popolarità come destinazione turistica, l'aeroporto di Barcellona vede molti voli intercontinentali diretti. Tutti e tre i principali vettori statunitensi (American Airlines, Delta e United) volano direttamente a Barcellona, ​​così come le compagnie aeree canadesi Air Canada Rouge e Air Transat. Le compagnie di bandiera locali volano a Buenos Aires e Bogotà. Sul fronte asiatico, Singapore Airlines ha ovviamente un collegamento diretto da Singapore, mentre Emirates invia un Boeing 777 o un Airbus A380 dal proprio hub di Dubai Airport e Qatar Airways compete con un collegamento diretto al proprio di Doha. Puoi continuare da uno di questi verso destinazioni in tutta l'Asia, nonché in Australia.

Barcellona rivaleggia con Madrid per il numero di collegamenti intraeuropei, con molte compagnie di bandiera che servono entrambi. Barcellona è anche uno degli aeroporti europei meglio serviti dai paesi dell'ex Unione Sovietica (Russia, Ucraina, Kazakistan ecc.), con voli diretti verso aeroporti anche meno frequentati, operati prevalentemente da vettori locali di quei paesi. Numerosi sono anche i collegamenti con i paesi del Nord Africa. La rotta Madrid - Barcellona era una delle più trafficate al mondo, ma l'arrivo dell'alta velocità ha fortemente intaccato la domanda. Per il viaggiatore una concorrenza feroce e sostenuta sul prezzo è il risultato visibile di questo sviluppo.

Grazie alla sua posizione sul mare, l'approccio all'aeroporto di Barcellona è molto panoramico. I vettori low cost che operano collegamenti con Barcellona includono Vueling, Norwegian e Ryanair, che hanno tutti basi lì e offrono un'ampia rete di collegamenti in tutta Europa. EasyJet non ha aerei con base a Barcellona, ​​ma vola lì dalla maggior parte delle sue altre basi nell'Europa occidentale, mentre WizzAir fornisce collegamenti con i paesi dell'Europa orientale. Molte compagnie aeree low cost, in particolare Ryanair, volavano invece a Reus o Girona e chiamavano ingannevolmente gli aeroporti "Barcellona" nel loro sistema di prenotazione, ma molti di quei voli sono stati ora trasferiti a El Prat.

Eurowings vola dalla maggior parte delle principali città tedesche (con collegamenti con Lufthansa e altri voli Star Alliance) e Transavia verso Parigi e gli aeroporti dei Paesi Bassi (dove è possibile connettersi ai voli AirFrance-KLM). Jet2 lo integra con i voli dagli aeroporti del Regno Unito. Ci sono anche molti voli charter per Barcellona, ​​soprattutto in alta stagione, per i quali puoi sempre più acquistare i biglietti indipendentemente da un pacchetto turistico che potresti non voler prendere.

Collegamenti con l'aeroporto[modifica]

In metropolitana[modifica]

Cartina delle linee metro

Dal 2016, la linea della metropolitana L9S collega entrambi i terminal dell'aeroporto fino all'estremità meridionale di Barcellona. I treni passano ogni 7 minuti, ma non ci sono collegamenti diretti con il centro della città né con le attrazioni di Barcellona. Sommando i 25-30 minuti di viaggio sulla L9S, 5 minuti per il cambio di linea poiché la L9S è molto profonda nella metropolitana e almeno 15-20 minuti su una linea di collegamento, dovresti aspettarti un'ora di viaggio per raggiungere il centro città.

Inoltre, la metropolitana ha una tariffa speciale per entrambe le stazioni aeroportuali: corsa singola € 4,50, non sono ammessi abbonamenti T10 (10 biglietti). Quando vai in aeroporto con la metropolitana, ricordati di acquistare uno speciale biglietto "aeroporto" prima di salire a bordo: se raggiungi l'aeroporto con il biglietto sbagliato, sarai costretto a pagare € 4,50 indipendentemente da quanto hai già pagato. Anche viaggiare in metropolitana tra i terminal costa € 4,50, mentre c'è un collegamento gratuito in autobus tra T1 e T2.

Quindi, a meno che tu non stia andando alla Fira, la metropolitana è la tua opzione peggiore in quanto sarà più costosa e più lenta. E anche se stai andando a Fira, potresti prendere in considerazione di prendere il treno per una sola fermata e poi cambiare per la L9S. In questo modo, puoi utilizzare gli abbonamenti T10 e finirai per pagare solo 0,99 € per il viaggio.

In treno[modifica]

  • Stazione ferroviaria Aeroporto.

Il servizio del treno suburbano R2 Nord (partenze 05:42-23:38 ogni 30 min) collega il terminal T2B con il centro di Barcellona: stazione Barcelona Sants (tempo di percorrenza 22 min per l'aeroporto), stazione Passeig de Gràcia (27 min), El Stazione di Clot-Aragó (30 min). A volte è un'opzione più veloce per raggiungere l'aeroporto. La tariffa è di € 4,10. Non confonderlo con i treni R2 e R2 Sud, che non hanno una fermata in aeroporto. Anche questo servizio non termina a Estació de França come fa R2 Sud, ma attraversa il centro di Barcellona e arriva in periferia, quindi è importante sapere a quale stazione dovresti scendere.

Il treno è anche un'opzione efficiente ed economica per entrare o arrivare da altre parti della Catalogna, grazie al sistema tariffario della regione. Un viaggio in treno di 1 ora e 30 minuti verso nord lungo la costa verso Calella o Blanes (vicino a Lloret de Mar) può costare solo € 5 (da/per l'aeroporto). Sicuramente più economico del bus da 10€ per l'aeroporto della regione della Costa Brava , che impiega quasi altrettanto tempo.

È abbastanza controintuitivo, ma il T1 più nuovo e più trafficato non ha un collegamento ferroviario diretto con la città. Per prendere un treno dal T1 devi prima raggiungere il T2B con un bus navetta per l'aeroporto (gratuito; parte ogni 5-10 minuti), quindi pianifica un viaggio extra di 15 minuti. (Si prevede di realizzare un collegamento ferroviario diretto al T1 entro il 2020.)

L'aeroporto si trova all'interno della zona 1 del Sistema tariffario integrato (vedi Guida di Barcellona). Puoi acquistare una corsa singola sulla R2 Nord da e per l'aeroporto, tuttavia, se acquisti un pass per più corse da utilizzare durante il tuo soggiorno, questo pass ti consente di viaggiare sulla R2 Nord da e per l'aeroporto.

In autobus[modifica]

  • Linea #46 (Plaza España - Aeroporto). Questa linea di autobus passa ogni 20 minuti da uno dei due terminal (al piano inferiore al T1) via El Prat de Llobregat fino a Plaça Espanya. Il viaggio dura 35-45 minuti.
  • Aerobus. Un servizio di bus navetta tra l'aeroporto di Barcellona (terminali 1 e 2) e il centro di Barcellona: lungo la Gran Via de les Corts Catalanes fino a Plaça Catalunya, centro città (accanto a El Corte Inglés). Gli autobus partono ogni 5-10 minuti a seconda del terminal. Un viaggio dura ca. 35 minuti. Gli autobus sono adattati per le persone con mobilità ridotta (PRM) e dispongono di un ampio spazio appositamente progettato per i bagagli, offrono anche wifi gratuito a bordo e ti danno una mappa gratuita di Barcellona con l'acquisto del tuo biglietto. Gli autobus sono molto climatizzati in estate: porta qualcosa in più da indossare durante il viaggio. Singola 5,90 €, andata e ritorno 10,20 €; contanti, carta di credito o online.

In taxi[modifica]

Viaggiare in taxi è un modo comodo, ma costoso, per arrivare dall'aeroporto al centro città, soprattutto se si ha una famiglia o molti bagagli. Tutti i taxi ufficiali di Barcellona sono neri e gialli. Il servizio taxi è generalmente molto buono, pulito e affidabile.

Troverai una stazione dei taxi fuori da una qualsiasi delle uscite principali del terminal Terminal 1 (T1) o Terminal 2 (e dei 3 edifici del Terminal 2 - T2A, T2B o T2C). Cerca il cartello che indica la stazione dei taxi più vicina. I taxi funzionano tutta la notte e ce ne sono diverse centinaia, quindi non devi preoccuparti di non riuscire a prendere un taxi.

Il viaggio per il centro della città dura dai 25 ai 40 minuti, a seconda delle condizioni della strada. Se viaggi dal Terminal 1 anziché dal Terminal 2, questo aggiungerà 4 km in più al tuo viaggio e impiegherà 5 minuti in più. Aspettati di pagare (in condizioni normali di traffico in un giorno lavorativo) circa € 30 per il viaggio in centro dal T2 e € 40 dal T1. C'è un supplemento per ogni bagaglio che stai trasportando e un supplemento per la destinazione del porto crociere di Barcellona. Troverai le tariffe visualizzate all'interno della cabina. Il prezzo esatto dipenderà dal tempo e dalle condizioni della strada.

I bambini di età inferiore ai 12 anni devono essere seduti sul sedile posteriore dell'auto e sorvegliati in modo da non distrarre il conducente. Durante il viaggio non è consentito mangiare, bere e fumare, anche se il conducente e il passeggero concordano diversamente. Il taxi è obbligato per legge ad ammettere passeggeri non vedenti accompagnati da cani guida.

Se hai esigenze particolari (es. sedia a rotelle, bagagli speciali, viaggi in 5 o 6 persone) è meglio prenotare il tuo taxi in anticipo. Molte aziende locali forniscono servizi di prenotazione prepagata. Puoi vedere l'elenco sui siti web dell'Institut Metropolità del Taxi e dell'Ufficio del Turismo di Barcellona.

In auto[modifica]

  • Parcheggio. C'è una serie di opzioni con diversi piani tariffari. Il sito web dell'aeroporto consiglia di risparmiare tempo e denaro e di prenotare online.

Come spostarsi[modifica]

Aeroporto di Barcellona-El Prat

T1 e T2 sono collegati da un bus navetta gratuito (ogni 5-10 minuti).

Come restare in contatto[modifica]

  • Wifi. Disponibile in tutto l'aeroporto, gestito da Eurona.
  • 1 Informazioni T1 (al centro degli arrivi (piano 1) all'estremità del padiglione triangolare opposto all'uscita zona arrivi).

Dove alloggiare[modifica]

Gli hotel più vicini si trovano nella città di El Prat de Llobregat e nella Zona Franca di Barcellona, ​​vicino al porto.

Altri progetti

EuropeContour coloured.svg

Albania · Andorra · Armenia[1] · Austria · Azerbaigian[2] · Belgio · Bielorussia · Bosnia ed Erzegovina · Bulgaria · Cipro[1] · Città del Vaticano · Croazia · Danimarca · Estonia · Finlandia · Francia · Georgia[2] · Germania · Grecia · Irlanda · Islanda · Italia · Kazakistan[3] · Lettonia · Liechtenstein · Lituania · Lussemburgo · Macedonia del Nord · Malta · Moldavia · Monaco · Montenegro · Norvegia · Paesi Bassi · Polonia · Portogallo · Regno Unito · Repubblica Ceca · Romania · Russia[3] · San Marino · Serbia · Slovacchia · Slovenia · Spagna · Svezia · Svizzera · Turchia[3] · Ucraina · Ungheria

  1. 1,0 1,1 Interamente in Asia, ma storicamente considerato europeo.
  2. 2,0 2,1 Parzialmente o interamente in Asia, a seconda della definizione dei confini degli Stati.
  3. 3,0 3,1 3,2 Stati transcontinentali.
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe) che dà un'indicazione sommaria sulla tematica trattata. Il piè pagina è correttamente compilato.