Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Penisola iberica > Spagna > Spagna settentrionale > Navarra

Navarra

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Navarra
Palazzo reale d'Olite
Localizzazione
Navarra - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Navarra - Stemma
Navarra - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Navarra (in basco: Nafarroa) è una regione situata nel nord della Spagna.

Da sapere[modifica]

La corsa dei tori di Pamplona
Boschi di Irati

La festa di San Fermín, celebrata annualmente a Pamplona per una settimana a partire dal 7 luglio, costituisce, con la sua corsa dei tori (Encierro), il più forte richiamo turistico, anche a livello internazionale, essendo stata resa celebre dallo scrittore americano Ernest Hemingway.

L'area dei Pirenei e in particolare i boschi di Irati (Selva de Irati) sono luoghi di villeggiatura estiva dove sono sviluppate forme di agriturismo. In zona stanno anche le grotte di Zugarramurdi e il suo museo delle streghe (museo de las brujas).

A Roncisvalle inizia il Cammino francese di Santiago che passa per i centri di Puente la Reina e di Sangüesa. In quest'ultima località confluisce il percorso seguito dai pellegrini provenienti dall'Aragona e della Catalogna.

Cenni geografici[modifica]

La Navarra confina a nord con il dipartimento francese dei Pirenei atlantici, nella regione dell'Aquitania, a ovest con la comunità autonoma dei Paesi Baschi, a sud con La Rioja e a est con l'Aragona.

La geografia della Navarra è, nonostante le ridotte dimensioni, molto varia. La parte settentrionale è montuosa, dominata dalla catena dei Pirenei mentre la regione meridionale, conosciuta come "Ribera de Navarra", è un territorio pianeggiante percorso dal fiume Ebro e dai suoi tre affluenti principali, El Arga, El Ega e el Aragón.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 1 Corella — Cittadina di 7.000 abitanti circa, famosa per le sue architetture barocche.
  • 2 Estella (Lizarra) — Situata su un meandro del fiume Ega, Estella è celebre per le sue architetture romaniche tra le quali spiccano le chiese di San Michele e di San Pedro de la Rúa.
  • 3 Javier (Xabier) — Località celebre per il suo castello dove il 7 aprile 1506 nacque Francesco Saverio, apostolo del cattolicesimo in Asia, proclamato santo da papa Gregorio XV nel 1622.
  • 4 Olite (Erriberri) — Di fondazione romana, il villaggio di Olite è raccolto intorno ad un imponente castello noto come Reyes de Navarra de Olite.
  • 5 Pamplona (Iruña) — L'odierno capoluogo della Navarra è rinomato soprattutto per la festa di San Firmino che prevede una pericolosa corsa di tori per le vie del centro (Encierro).
  • 6 Puente la Reina (Gares) — Villaggio al punto di congiunzione dii due percorsi diretti a Santiago di Compostela: il Camino Francés, proveniente da Roncisvalle, e il Camino Aragonés proveniente dal passo del Somport. All'ingresso del paese si trova un "Monumento al Peregrino", che reca l'iscrizione: «Y desde aquí todos los Caminos a Santiago se hacen uno solo» ("Da questo punto tutti i cammini per Santiago diventano uno solo").
  • 7 Roncisvalle (Orreaga) — Villaggio all'inizio dell'itinerario verso Santiago di Compostela, chiamato Camino Francés. Nelle vicinanze si trova l'omonimo passo montano dove, secondo tradizione, avvenne l'omonima, epica battaglia nel corso della quale perse la vita il paladino Orlando, immortalato nella Chanson de Roland.
  • 8 Sangüesa (Zangoza) — Nel medioevo la cittadina di Sangüesa costituiva una tappa sul cammino di Santiago di Compostela per i pellegrini provenienti dalla Francia.
  • 9 Tudela (Tutera) — Seconda città della Navarra per popolazione, Tudela è una città d'arte bagnata dall'Ebro.

Altre destinazioni[modifica]

  • 1 Bardenas Reales — Un parco naturale dai paesaggi semidesertici ove gli agenti atmosferici hanno eroso il suolo creando forme sorprendenti tra cui risaltano alture solitarie chiamate cabezos.
  • 2 Bosco di Irati (Selva de Irati / Iratiko oihana) — È la più grande foresta della Navarra (circa 17.000 ettari) e una delle più grandi e meglio conservate d'Europa. È costituita soprattutto da abetaie e faggete che si estendono anche oltre confine. Gli accessi principali sono ad ovest di Orbaiceta (Valle de Aézcoa) e ad est di Ochagavía (Valle de Salazar).
  • 3 Foz de Lumbier — Un canyon scavato dal fiume Irati, lungo poco più di 1 km tra pareti verticali la cui altezza varia dai 150 a 400 m. È stato dichiarato riserva naturale col fine di proteggere la presenza di uccelli rapaci come grifoni e avvoltoi.
  • 4 Parco naturale Urbasa-Andía (Parque natural Urbasa-Andía / Urbasa-Andia natura parkea) — Un'area naturale protetta costituita da faggete e pascoli d'alta montagna tra gli 835 e 1.492 metri. Si estende sui monti di Urbasa e quelli di Andía su una superficie complessiva di 21.408 ettari. È attraversato dalla carrozzabile NA-718 che si stacca dalla A-1 (Autovía del Norte), all'altezza dello svincolo di Altsasu.
  • 5 Valle di Roncal (Erronkariko Ibaxa) — Dal punto di vista paesaggistico la valle è la più interessante della Navarra.
  • 6 Valle di Salazar (Zaraitzu ibarra) — Valle dei Pirenei percorsa dal fiume omonimo.



Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Monasterio de Leyre
  • 1 Monasterio de Leyre. Storico monastero benedettino in posizione panoramica sul lago artificiale di Yesa. "Monastery of Leyre" su Wikidata


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti