Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Medio Oriente > Emirati Arabi Uniti > Dubai

Dubai

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Dubai
دبيّ
Spiaggia Jumeirah
Stemma e Bandiera
Dubai - Stemma
Dubai - Bandiera
Stato
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa degli Emirati Arabi Uniti
Dubai
Dubai
Sito del turismo
Sito istituzionale

Dubai è uno dei sette Emirati Arabi Uniti.

Da sapere[modifica]

Dubai è il secondo emirato per grandezza degli Emirati Arabi Uniti, vanta una superficie di 3.900 km², si affaccia sul Golfo Persico e conta più di 4 milioni di abitanti.

Dubai è una metropoli cosmopolita e una città globale nella penisola arabica. La città è una delle dieci destinazioni turistiche più popolari al mondo. È anche considerata una delle città più moderne e progressiste del Medio Oriente - certamente nel mondo arabo - ed è anche talvolta soprannominata "Città dell'oro" a causa dell'essere storicamente un centro per il commercio dell'oro e per aver avuto una rapida trasformazione da un deserto in una città lussuosa.

La città offre sia intuizioni sulla vecchia storia mercantile che con le perle degli arabi di Deira e Bur Dubai, sia sul nuovo moderno grattacielo e sulla vivace vita di Jumeirah e Jebel Ali. A volte Dubai viene erroneamente considerato un paese, tuttavia è un Emirato e fa parte degli Emirati Arabi Uniti e ne è il centro finanziario.

Dubai è anche considerato un hub commerciale e culturale del Medio Oriente, un hub di trasporto globale che ha attirato l'attenzione del mondo attraverso molti grandi progetti di costruzione innovativi ed eventi sportivi. La città è simboleggiata dai suoi grattacieli, incluso l'edificio più alto del mondo, il Burj Khalifa, oltre a progetti di sviluppo ambiziosi tra cui isole artificiali, hotel di lusso di classe mondiale e alcuni dei centri commerciali più grandi e straordinariamente moderni del mondo.

Cenni geografici[modifica]

Dubai è caratterizzata da un vasto paesaggio desertico che si trasforma in uno stile futuristico di grattacieli lungo la costa.

Quando andare[modifica]

Dicembre-gennaio sono i migliori mesi per una visita a Dubai. Questo è anche il periodo in cui i prezzi degli alberghi, già salati di per sé, schizzano ancora più in alto.

Anche i mesi di ottobre, novembre, marzo risultano idonei per una visita ma è bene evitare che il proprio viaggio coincida con le date del Ramadan.

Il clima a Dubai è subtropicale e arido. Le piogge non sono frequenti e sono irregolari. Le temperature vanno da un minimo di 10 °C a un massimo di 48 °C, con temperatura media di 24 °C nel mese di gennaio e 41 °C nel mese di luglio.

Cenni storici[modifica]

Dubai era inizialmente un piccolo villaggio di pescatori sulla costa della penisola arabica orientale. All'inizio, la città ha fatto i suoi guadagni per le immersioni tra le perle. Tuttavia, con l'espansione del commercio nel golfo, divenne un centro commerciale tra l'Iran e l'India e guadagnò molta notorietà per i suoi beni importati dall'est. In effetti, la valuta di Dubai era storicamente la rupia indiana. Fu anche usata come una città di contrabbando per contrabbandare oro dall'Africa e altrove e importarlo in India, facendo di Dubai un punto ben noto nella mappa per vari commercianti.

Quando le compagnie petrolifere cercarono il petrolio nei dintorni, Dubai mostrò di non avere riserve petrolifere significative rispetto ad Abu Dhabi. Lo sceicco Rashid Al Maktoum, allora leader e sceicco di Dubai, continuò l'espansione del boom commerciale a Dubai invece di fare affidamento su eventuali introiti petroliferi. Ha accolto con favore commercianti indiani, iraniani e persino funzionari e viaggiatori occidentali. La politica commerciale aperta e la tolleranza nei confronti degli stranieri ha reso Dubai una destinazione disponibile per qualsiasi non arabo o non musulmano, in netto contrasto con le altre città della penisola arabica che guardavano con sospetto i non musulmani. Il figlio dello sceicco Rashid, lo sceicco Mohammed, ebbe l'idea di stabilire Dubai come meta turistica del Medio Oriente. Nel suo libro di memorie racconta che quando incontrò altri capi di stato dopo il ritiro britannico dal golfo e propose di trasformare Dubai in una destinazione turistica, e il resto degli sceicchi gli rise. Gli dissero che nessuno avrebbe voluto venire a visitare un deserto arido. Tuttavia, lo sceicco Mohammed fece lo sforzo di assumere degli esperti del turismo e cambiò l'intera infrastruttura della città per accogliere i turisti, istituì zone franche senza tasse, investì in importanti progetti turistici e aprì la città a tutti, indipendentemente dalla razza o dalla religione.

Molte compagnie e istituzioni occidentali, desiderose di espandere la propria influenza in Medio Oriente, hanno accolto con favore l'esenzione da imposte di Dubai. Dubai così è stata vista come l'unica città nella penisola arabica che avrebbe permesso ai non musulmani di vivere, di bere e godersi la propria vita secondo le proprie leggi e gli standard occidentali e non islamici.

Lingue parlate[modifica]

La lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è molto diffuso.

Come orientarsi[modifica]

Il Creek, corso d'acqua salmastra, divide la città in due parti: Sulla sua riva destra (orientale) sono presenti i seguenti quartieri:

  • Deira — il vecchio centro finanziario di Dubai, oggi è un distretto commerciale e residenziale.
  • Jumeirah — un distretto i cui abitanti sono, per la maggior parte, europei, indiani e filippini; una sorta di "Little Europe, India e Manila. Jumeirah è apprezzata per la sua vicinanza con la spiaggia. Jumeirah Beach, Jumeirah Beach Residence's the Walk e Jumeirah Mosque sono alcune delle attrazioni qui presenti.
  • Al Bastakiya
  • Mirdiff (o Mirdif) — un nuovo distretto commerciale e residenziale, Uptown Mirdif è considerata un'attrazione.


Sulla riva sinistra (occidentale) stanno i seguenti quartieri
  • Bur Dubai — Distretto storico di Bur Dubai che il Creek separa da Deira. Si possono trovare sono attrazioni come gli abras o le imbarcazioni per il Creek.
  • Satwa — Parte del Dubai Little India e Little Manila, a causa della presenza di filippini e indiani, ci sono: ristoranti, negozi, supermarket filippini e indiani. È noto per l'oro e le spezie, il Gold Souk è una delle mete principali di chi visita Dubai.
  • Al Karama‎ — distretto commerciale e residenziale, si possono trovare negozi e cibi economici.
  • Arabian Ranches e Emirates Hills — Due quartieri molto ricchi e in cui i prezzi sono alti a causa del valore della terra.
  • Dubai International City — area residenziale in mezzo al deserto, particolare è il design architettonico, gli uomini d'affari della vicina "Chinatown" risiedono qui.


Come arrivare[modifica]

Aeroporto Internazionale di Dubai

In aereo[modifica]

In autobus[modifica]

Possibile il viaggio dall'emirato di Abu Dhabi

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I mezzi pubblici sono ben presenti a Dubai:

  • I pullman coprono quasi tutta la città in cui sono presenti fermate con l'aria condizionata
  • la metropolitana collega le due estremità dell'emirato (aeroporto compreso) con la linea a Rossa e il Creek con la linea verde

In taxi[modifica]

I taxi cittadini sono presenti ovunque e sono forse il mezzo più comodo per spostarsi; sono anche relativamente economici (3dhm la chiamata)


Cosa vedere[modifica]

  • Bury Khalifa. Il grattacielo più alto del mondo su cui è possibile salire, altrimenti sono molto apprezzate le fontane alla sua base.
  • Jumeirah Mosque. Una delle moschee più grandi e belle di Dubai ed è un esempio di architettura islamica moderna.
  • Creek. Con il Gold Suk e il Spice Suk i due mercati tipici locali
  • Siti archeologici. I tre principali scavi si trovano a Al Ghusais, Al Sufooh e Jumeirah.
  • Museo di Dubai. Il principale museo dell'emirato ed è locato nel Al Fahidi Fort. Il forte risale al 1787.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

La valuta ufficiale è il Dirham (AED) ed è diviso in 100 fils. Le banche lavorano dal sabato al giovedì dalle 8 alle 13, e rimangono chiuse nella giornata di venerdì.

Normalmente l'orario di apertura degli esercizi è dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 21.00. Alcune boutique nei quartieri residenziali non aprono prima della 10.00. I centri commerciali lavorano dalle 10.00 alle 22.00. Molti supermercati rimangono aperti anche durante la notte, sette giorni su sette. I negozi chiudono il venerdì per la preghiera dalle 11.30 alle 13.30, e in compenso alcuni rimangono poi aperti fino a tardi.

A Deira, la parte antica della città, si trovano i tradizionali mercati dell'oro della seta e delle spezie.

I principali centri commerciali della città sono:

  • Dubai Mall. Il centro commerciale più grande del mondo con cinema, acquario e pista di pattinaggio.
  • Mall of Emirates. Centro commerciale con all'interno lo Ski Dubai.


Come divertirsi[modifica]

Nel centro commerciale Mall of Emirates è presente una pista da sci.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Burj al Arab, il famosissimo hotel a 7 stelle

Prezzi modici[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

Hotel di lusso[modifica]

  • Burj Al Arab Hotel, Jumeirah Beach area, P.O.Box: 74147, +971 4 3017777, fax: +971 4 3017000. Uno dei migliori alberghi al mondo, classificato con ben 7 stelle!


Sicurezza[modifica]

Alcuni farmaci sono proibiti. Prima di partire consultate l'elenco dei farmaci controllati sul sito del Ministero della Salute degli Emirati.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Molte agenzie turistiche offrono un Safari nel deserto di dubai.

Informazioni utili[modifica]

Marina di Dubai di notte

La religione ufficiale è l'islam e anche se le altre religioni vengono rispettate è bene tener presente alcune piccole regole per non recar offesa alla popolazione:

  • I costumi da bagno sono tollerati solo sulle spiagge o nelle piscine dell'albergo.
  • Le bevande alcooliche si trovano solo nei bar e ristoranti degli hotel.
  • Nei luoghi pubblici è richiesto di non manifestare affetto.
  • Durante le giornate del Ramadan evitate di mangiare, bere o fumare in pubblico.
  • Evitate di fotografare le donne musulmane (rechereste offesa) e gli obiettivi militari o governativi. Prima di fotografare gli uomini del posto è bene chiedere il loro consenso.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.