Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca

Nuova Guinea Occidentale
Laguna di Wayag, Isole Raja Ampat
Localizzazione
Nuova Guinea Occidentale - Localizzazione
Stato
Superficie
Abitanti

Nuova Guinea Occidentale è una regione dell'Indonesia, corrispondente alla parte occidentale dell'isola di Nuova Guinea.

Da sapere[modifica]

La Nuova Guinea Occidentale è una destinazione esotica, caratterizzata da una tradizione tribale molto diversificata, con più di 250 idiomi parlati.

La Nuova Guinea Occidentale è anche una meta ambita dagli appassionati di immersioni subacquee; i fondali marini di molte isole minori possiedono ecosistemi corallini tra i più diversificati al mondo.

Cenni storici[modifica]

Come il resto dell'Indonesia, la Nuova Guinea Occidentale era parte delle Indie orientali olandesi prima della seconda guerra mondiale. Dopo la dichiarazione d'indipendenza dell'Indonesia, il territorio rimase per qualche anno sotto il dominio olandese. Le elezioni si tennero nel 1959 e un consiglio eletto si insediò nel 1961, in preparazione alla piena indipendenza dagli olandesi. Tuttavia, gli olandesi consegnarono l'area a un'amministrazione temporanea delle Nazioni Unite, che a sua volta la cedette all'Indonesia nel 1963. Un controverso plebiscito, noto come Atto di libera scelta, indetto nel 1969 dall'amministrazione Sukarno, comportò un improbabile scrutinio del 100% a favore dell'unione con l'Indonesia.

La regione, ribattezzata prima Irian Barat (Irian occidentale) e poi Irian Jaya (Glorioso Irian) è stata da allora sotto il pesante controllo militare indonesiano, contrastato dal Movimento indepedentista della Papua Libera (Operasi Papua Merdeka).

Il nome Papua è stato ripristinato nel 2000 per compiacere gli indipendentisti. La provincia è stata divisa in due nel 2003 con una mossa molto controversa, con la penisola di Bird's Head e le isole circostanti che sono diventate la Papua occidentale (Papua Barat). Un'ulteriore divisione, per creare una terza provincia della Papua centrale, è stata abbandonata.

Territori e mete turistiche[modifica]

Map
Nuova Guinea Occidentale

Centri urbani[modifica]

  • -2.533333140.7166671 Jayapura Jayapura su Wikipedia — Capoluogo della provincia di Papua, Jayapura è anche il maggior centro regionale per numero di abitanti (circa 200.000).
  • -2.566667140.5166672 Sentani — La città sviluppatasi intorno all'aeroporto internazionale di Dortheys Hiyo Eluay.
  • -0.866667134.0833333 Manokwari Manokwari su Wikipedia — Capoluogo della Provincia di Papua Occidentale, Manokwari è situata su una baia articolata con spiagge al riparo dai venti e sicure per i bagnanti.
  • -3.35989135.500744 Nabire Nabire su Wikipedia
  • -5.541667138.1333335 Agats — Villaggio della tribù degli Asmat.
  • -5.978472138.3574176 Otsjanep
  • -5.283302139.8045047 Yaniruma

Altre destinazioni[modifica]

  • -0.233333130.5166671 Isole Raja Ampat — Situate all'estremità nord-occidentale della Nuova Guinea Occidentale, le Isole Raja Ampat hanno fama di essere le migliori al mondo per l'osservazione dei fondali marini.
  • -0.916667135.9166672 Isole Schouten Isole Schouten (Indonesia) su Wikipedia
  • -1.233916136.5197023 Isole Padaido
  • -4.021808138.8960284 Valle del Baliem Valle del Baliem su Wikipedia — Situata nella regione degli altipiani centrali, la valle del Baliem si sviluppa per una ottantina di km ed è visitata da turisti interessati ai villaggi della tribù Deni.
  • -8.6140.8335 Parco Nazionale del Wasur


Come arrivare[modifica]

Per la visita di molte località della Nuova Guinea Occidentale, i visitatori stranieri devono richiedere un permesso di viaggio (surat jalan). Le procedure variano di volta in volta e da luogo a luogo ma in genere è facile da ottenere e non si paga nulla. Le località di Jayapura, Sentani, Pulau Biak e Sorong ne sono esenti. Il permesso si richiede nei commissariati dei capoluoghi di reggenza. Occorre presentare il proprio passaporto, due foto e una fotocopia di ciascuna delle pagine del passaporto.

Alcune stazioni di polizia rilasceranno un surat jalan solo per le proprie reggenze ad eccezione di Jayapura dove è possibile presentare un elenco di tutti i luoghi che si intendono visitare. Una volta in possesso del permesso, si dovrà presentarlo alla reception degli alberghi dove si soggiornerà per cui è utile farne diverse fotocopie. La validità del permesso varia da una settimana a un mese e compatibilmente alla scadenza del visto d'ingresso in Indonesia stampato sul passaporto.

Parecchie località degli altopiani interni sono ancora off-limits per i turisti a causa delle azioni di guerriglia del Movimento Unito di Liberazione della Nuova Guinea Occidentale.

In aereo[modifica]

  • Aeroporto Internazionale Dortheys Hiyo Eluay


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.