Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge
Cascata a Leliyn (Edith Falls) vista dal tragitto che segue le piscine
Tipo area
Stato
Stato federato
Sito istituzionale

Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge è situato nel Territorio del Nord, e più precisamente nel Top End dell'Australia, a circa 30 km da Katherine, o 350 km a sud di Darwin.

Da sapere[modifica]

Katherine Gorge
Viaggio in canoa all'interno delle Katherine Gorge

Questo parco viene normalmente visitato da tutti i turisti e viaggiatori che seguono la via da Darwin a Alice Springs o al Uluru (Ayers Rock). Katherine rimane l'unico centro veramente abitato e, da qui, la visita si può fare anche in giornata, se non si ha molto tempo a disposizione. Il parco è uno dei più visitati del Territorio del Nord, e a buona ragione, in quanto i gorge (canyon) formati dal fiume Katherine sono veramente magnifici e unici sia nella stagione secca che in quella delle piogge. Le Edith Falls (Leliyn) sono anche parte del parco anche se per arrivarci bisogna seguire la Stuart Hwy e rientrare verso l'interno, in totale 60 km da Katherine.

Cenni geografici[modifica]

La valle del Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge è magnifica ed in alcuni punti le pareti verticali sembrano non finire mai. Se la visita è nella stagione secca, il fiume può essere navigato con una canoa o con una imbarcazione del parco. Nella stagione delle piogge, le rapide si fanno invece più cattive e il passaggio tra i 13 gorge (canyon) può risultare anche impressionante in drammaticità. In questo caso è consigliabile la camminata in cima al canyon.

Flora e fauna[modifica]

La vita animale e le piante del parco sono tipiche del Top End. Uno tra gli animali più avvistato è il goanna, un lucertolone innocuo e timido. Non abbiate paura. All'alba e al tramonto invece si possono facilmente avvistare canguri. Gli ucceli la fanno da padrona con oltre 150 specie nella stagione della pioggia e molti meno in quella secca.

La foresta tutto attorno è coperta principalmente da alberi a piccolo fusto tipico del Nord dell'Australia, di un colore marrone molto accesso, quasi rosso. La vegetazione cambia completamente se la visita viene fatta nella stagione delle piogge quando il verde è dominante e l'acqua può arrivare a coprire una buona parte dei gorge.

Quando andare[modifica]

Le stagioni sono principalmente due e la stagione consigliata per la visita è quella secca, da metà maggio a ottobre. A luglio ed agosto le temperature salgono durante la giornata, quindi ricordate di portare sempre molta acqua con voi.

Nella stagione della pioggia, lo spettacolo può anche risultare drammatico in alcuni passaggi tra i 13 gorge, ma la visita può essere più complicata se non impossibile a piedi, lasciando quindi solo l'elicottero come alternativa. Verificate il tempo e le condizioni della zona prima della visita, tenendo come riferimento Katherine, centro cittadino non lontano.

Cenni storici[modifica]

Il parco fu dichiarato tale solo nel 1962 e chiamato Parco nazionale Katherine Gorge. Soltanto nel 1989 i veri proprietari del posto, gli aborigeni del grupp dei Jawoyn, riuscirono a prenderne possesso legalmente per rinominarlo Nitmiluk ed affittarne parte del territorio. Tuttoggi i Jawoyn fanno parte del direttorio, come maggioranza, per la gestione del parco.

Come arrivare[modifica]

Il centro abitato più vicino è Katherine a circa 30 km con una strada asfaltata. Non vi sono benzinai lungo il tragitto, quindi programmate almeno 70–80 km d'automia prima di lasciare la città.

In auto[modifica]

Affittate una macchina a Katherine e percorrete i 30 km per arrivare al parco, nessun problema. Se in un gruppo di persone la macchina può essere un'opzione vantaggiosa, oltre che comoda, altrimenti Travel North [1]. Stampate la mappa [2] per i punti e luoghi principali ed interessanti della regione.

In autobus[modifica]

Travel North è l'unica compagnia ufficiale di bus che collega Katherine con il Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge. Verificate sul sito gli orari che possono cambiare da anno in anno e anche in base alla stagione e alle condizioni.

Permessi/Tariffe[modifica]

Piscina in Leliyn (Edith Falls) a circa 60 km da Katherine. Un ottina pausa sulla Stuart Hway da Darwin

L'ingresso è libero. Solo se si vuole campeggiare nel parco bisogna richiedere un permesso ($4 per notte).

Come spostarsi[modifica]

Scaricate una mappa [3] del Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge. Qui avrete una vista macroscopica dell'area. Appare subito evidente che le escursioni a piedi sono il metodo migliore per vivere il parco. Un'ottima alternativa è anche la canoa per risalire il fiume.

Cosa vedere[modifica]

  • Katherine Gorge. Forse la parte più interessante del parco. Risalitelo con la canoa, un'esperienza unica senza alcun rischio particolare. Sono stati avvistati coccodrilli ma principalmente di acqua dolce, più innocui. Le guide del parco consigliano l'esperienza non dubitando sulla sicurezza, quindi non abbiate timore. Un'alternativa è seguire il tragitto a lato delle gorge, ci sono diverse camminate che vi porteranno dal primo gorge (8 km, Windolf) all'ottavo (33 km, complicata e con una notte inclusa, Eighth Gorge)
  • Leliyn (Edith Falls). Se arrivate da Darwin fermatevi qui prima d'arrivare a Katherine (circa 40 km). Un tragitto che gira intorno alle due piscine e alle cascate che si formano lungo il fiume. Magnifiche, perfetto per un set fotografico, da film.
  • Jatbula Trail. Questa è una camminata che vorrete fare solo se avete giorni disponibili (4-5) e siete allenati. 66 sono i Km che separano Katherine Gorge da Leliyn (Edith Falls), nel mezzo sarete ripagati da ben tre cascate che formano delle ottime piscine per riprendere energia.


Cosa fare[modifica]

Doccia lungo la Katherine Gorge

Le principali attivitá ricreative sono legate alle camminate nei siti sopra riportati. Altre possibilità:

  • Nitmiluk Tours, +61 1300 146 743. Ecb copyright.svg 35-60$ (canoa), 75-595$ (elicottero), 56-126$ (cruise). Questo è il tour operator ufficiale del parco, una sicurezza, gestito dagli aborigeni del posto. Affitate una canoa per la giornata intera e portatevi fino al terzo gorge. Fate attenzione al secondo gorge che dovrete prendere la canoa con voi, ma non fatevi problemi. Al primo gorge invece lasciatela e prendetene un'altra oltre le rapide. Sono disponibili piccoli bidoni e buste per mettere le vostre cose e ripararle dall'acqua. Qui sono anche disponibili viaggi in elicottero.


Acquisti[modifica]

Non vi sono particolari negozi per l'acquisto di ricordi.

Dove mangiare[modifica]

Per il mangiare, bere e dormire, non vi è molta scelta. C’è solo il bar del Centro visitatori.

L'acqua potrete anche comprarla a Katherine

Dove alloggiare[modifica]

  • Nitmiluk Caravan Park (Nitmiluk Centre). Ecb copyright.svg 20$. L'unico campeggio del parco, visitato al tramonto da canguri e qualche volta dai goanna, dei lucertoloni.


Sicurezza[modifica]

Nessun problem con furti o malvivenza, ovviamente. Fate solo attenzione a possibili serpenti anche se rari. Se siete in campeggio, ricordatevi di chiudere sempre la tenda, per non trovarvi delle sorprese di notte.

Come restare in contatto[modifica]

Telefonia[modifica]

Il segnale per il telefonino non è dei peggiori. Telstra rimane l'unico operatore che riesce a coprire la maggior parte del territorio. Se pensate di avventurarvi lungo il Jatbula Trail, considerate l'opzione di affittare un telefono satellitare.


Altri progetti

  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Parco nazionale di Nitmiluk - Katherine Gorge
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene informazioni su come arrivare, sulle principali attrazioni o attività da svolgere e sui biglietti e orari d'accesso.