Scarica il file GPX di questo articolo

Oceania > Australia > Isole Heard e McDonald

Isole Heard e McDonald

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isole Heard e McDonald
Pinguino imperatore sull'isola di Heard
Localizzazione
Isole Heard e McDonald - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Isole Heard e McDonald - Stemma
Isole Heard e McDonald - Bandiera
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Le Isole Heard e McDonald sono una regione composta da isole disabitate dell'Australia situate nell'Oceano Antartico.

Da sapere[modifica]

Le isole fanno parte di una riserva marina ampia 65.000 km², poiché abitate da varie specie di foche e uccelli marini, e sono visitate principalmente per scopi di ricerca e dal 1997 sono state inserite nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Nonostante non ci sia alcun tipo di attività economica, alle isole è stato comunque assegnato un codice nazionale (HM) e un dominio di primo livello internet (.hm).

Cenni geografici[modifica]

L'Isola Heard è ricoperta per l'80% da ghiacci e d'estate crescono al suolo muschi, licheni, eriche e ranuncoli dei ghiacci. L'isola è prevalentemente montuosa ed è dominata dal massiccio del Big Ben, di cui fa parte il vulcano Mawson Peak. Le Isole McDonald sono anche loro prettamente montuose e l'Isola McDonald è vulcanica. Entrambi i vulcani delle isole rappresentano gli unici vulcani attivi dell'Australia, e il Mawson Peak risulta essere la cima più elevata della nazione oceanica.

Quando andare[modifica]

Data la loro posizione geografica, le isole sono soggette ad inverni freddi e rigidi ed estati fresche e brevi, con temperature che non superano mai i 10 °C, è quindi consigliabile recarsi alle isole durante il periodo estivo, quando le temperature sono più sopportabili. In particolare, le precipitazioni annue a livello del mare sull'isola Heard sono nell'ordine di 1300–1900 mm; ciò significa che piove o nevica circa 3 giorni su 4, durante tutto il periodo dell'anno.

Cenni storici[modifica]

La prima rappresentazione su mappe geografiche di Heard Island risale presumibilmente al 1833, ma la prima spedizione accertata risale al 25 novembre 1853, quando il cacciatore di foche statunitense John Heard avvistò le isole. Le isole McDonald, invece, vennero scoperte dal capitano statunitense William McDonald circa sei settimane dopo la scoperta dell'Isola Heard, il 4 gennaio 1854. Entrambi i nomi degli arcipelaghi sono dedicati ai loro scopritori.

I primi a risiedere sulle isole per dei lunghi periodi di tempo, anche se discontinui, furono i cacciatori di foche statunitensi del Corinthian, che tra il 1855 e il 1880 sterminarono quasi totalmente le popolazioni di foche presenti negli arcipelaghi, producendo svariate migliaia di barili di olio di elefante marino, compromettendo l'esistenza dell'ecosistema locale.

Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Isola Heard — Di gran lunga l'isola maggiore dell'arcipelago ed è dominata dal vulcano attivo Mawson Peak, la vetta più alta d'Australia, e pochi chilometri dalla sua costa si trovano altri piccoli isolotti quali:
  • Shag Islet
  • Sail Rock
  • Drury Rock
      Isole McDonald — Sono un arcipelago di piccole isole ghiacciate di cui le più grandi sono:
  • Isola McDonald
  • Flat Island
  • Meyer Rock
  • Le prime due, sono state recentemente collegate a causa dell'attività vulcanica provocata dall'Isola McDonald, che ha inoltre distrutto la vegetazione locale.


    Come arrivare[modifica]

    Le visite alle isole necessitano di una pianificazione ben precisa e delineata a causa dell'assenza di abitanti umani. Inoltre, l'accesso richiede di partecipare od organizzare una spedizione.

    In aereo[modifica]

    Non esistono aeroporti sulle isole.

    In nave[modifica]

    Sulle isole non esistono porti commerciali o turistici, è quindi necessario attraccare a largo. A causa dello status di riserva naturale che possiede la regione è obbligatorio ottenere un permesso di attracco dall'Australian Antarctic Division(AAD), e in particolare, l'attracco alle Isole McDonald è possibile solo per Ragioni scientifiche convincenti, secondo ciò che dichiara la stessa organizzazione. Nel caso in qui la AAD rilasciasse il permesso, il visitatore dovrà leggere una serie di accorgimenti descritti qui

    Come spostarsi[modifica]


    Cosa vedere[modifica]

    • Fauna e flora: una ricchissima varietà di animali, piante e specie fungine tipiche delle zone antartiche.

    Sono presenti, inoltre, due strutture di origine antropica sull'Isola di Heard:

    • Il rifugio dei cacciatori di foche: una vecchia stazione di caccia ormai in rovina situata a Oil Barrel Point.
    • Rifugio delle mele: un edificio abbandonato in circostanze sconosciute situato all'estremità settentrionale di Atlas Cove, a nord-ovest dell'Isola.
    Capannoni abbandonati sull'isola di Heard


    Cosa fare[modifica]

    Non ci sono attività economiche su nessuna delle isole. Se si è autonomamente dotati di materiale sciistico è possibile sciare, anche se è sconsigliato a causa del territorio molto scosceso e irregolare.

    Pista da sci improvvisata sul Monte Drygalski, sull'Isola di Heard.


    A tavola[modifica]


    Sicurezza[modifica]

    Nelle isole o in prossimità di queste, è necessario seguire gli standard di precauzione per le condizioni meteorologiche estreme molto variabili. Le isole sono inoltre molto lontane da qualsiasi cosa possa assomigliare ad un sistema di assistenza sanitaria o di salvataggio.

    Altri progetti

    1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.