Scarica il file GPX di questo articolo

Africa > Africa meridionale > Sudafrica > Gauteng > Johannesburg

Johannesburg

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Johannesburg
Joburg top.jpg
Stemma e Bandiera
Johannesburg - Stemma
Johannesburg - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Sudafrica
Johannesburg
Johannesburg
Sito istituzionale

Johannesburg è una città del Sudafrica, capoluogo della provincia di Gauteng.

Da sapere[modifica]

Pur essendo la maggiore città del Sudafrica, Johannesburg non è una destinazione turistica, ma più propriamente una base per una visita al Parco nazionale Kruger e alle altre attrazioni naturali della antica provincia del Transvaal.

Soprattutto a causa della sua cattiva fama di città insicura, i visitatori atterrati all'aeroporto internazionale O.R. Tambo si limitano ad una permanenza minima: si scelgono un albergo nel lussuoso sobborgo di Randton, nelle vicinanze della piazza Nelson Mandela e se vogliono visitare il centro ricorrono a una guida locale fidata preferibilmente dotata di un proprio automezzo.

Il vecchio centro, abbandonato dalle classi alte a partire dal 1980, è infatti una zona a rischio ma anche quella che racchiude le maggiori attrazioni cittadine. Alcune di queste sono abbastanza singolari come l'ex hotel Carlton, un grattacielo in pratica abbandonato a se stesso dalla cui terrazza si ha una vista di Johannesburg a 360°.

Quando andare[modifica]

Johannesburg è situata sull'altopiano a 1.753 m s.l. per cui la città gode di un clima temperato nonostante la sua collocazione nella regione del tropico del Capricorno. I mesi estivi (da ottobre ad aprile) sono caratterizzati da giornate calde con temporali pomeridiani e serate fresche mentre i mesi invernali (da maggio a settembre) presentano giornate asciutte e soleggiate seguite da notti fredde.

A gennaio la temperatura media massima diurna è di 25,6° C mentre a giugno si attesta intorno ai 16° C. L'indice UV raggiunge valori estremi nel periodo estivo.

Cenni storici[modifica]

Johannesburg sorse nel 1886 come una base per ricercatori d'oro affluiti nell'area in seguito alla notizia della scoperta di un filone aurifero nella fattoria Langlaagte. La popolazione crebbe rapidamente e 11 anni dopo l'originario villaggio fu istituito a municipio. Nel 1928 Johannesburg era divenuta la più grande città del Sudafrica.

Il 16 giugno 1976 a Soweto scoppiarono manifestazioni contro un decreto governativo in base al quale gli allievi di colore delle scuole secondarie erano obbligati a seguire lezioni impartite in Afrikaans invece che in inglese. Circa 575 persone furono uccise nella rivolta ma le dimostrazioni anti-apartheid continuarono in forma ancora più veemente diffondesi nell'intera area metropolitana di Johannesburg e dal 1984 in poi, nelle altre città del Sud Africa.

Sempre a partire dalla metà degli anni '80 il centro di Johannesburg subì un progressivo degrado a causa soprattutto dell'alto tasso di criminalità obbligando grosse aziende e istituti finanziari a trasferirsi nei sobborghi settentrionali dove le società immobiliari avevano già realizzato grossi centri commerciali: il Sandton City fu inaugurato nel 1973, il Rosebank Mall nel 1976 e l'Eastgate nel 1979.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

  • Centro (Johannesburg CBD) — Il centro di Johannesburg è stato abbandonato a se stesso e non è consigliabile visitarlo se non a bordo di autobus turistici o con una guida locale dotata di auto.
  • Rosenbank — Un quartiere abbastanza sicuro, alternativo a Sandton per la scelta dell'alloggio ma di classe inferiore.
  • Sandton — Il nuovo centro direzionale di Johannesburg dove è auspicabile scegliersi l'albergo dato che le aree centrali non offrono garanzie sufficienti per la propria sicurezza personale.
  • Soweto (Acronimo di "South Western Townships") — La più grande township del Sudafrica che ha svolto un ruolo fondamentale nella storia della lotta all'apartheid.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In treno[modifica]

  • 3 Johannesburg Park Station. La stazione centrale. Johannesburg Park Station (Q5175720) su Wikidata

In autobus[modifica]

  • 4 Park Station. Il capolinea degli autobus a lunga percorrenza. Alcune delle più rinomate autolinee presenti a questa stazione sono:


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Apartheid Museum, Northern Park Way (Incrocio con Gold Reef Road), +27 11 309 4700. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–17:00. Museo sulla storia del Sudafrica del XX secolo e sul sistema non più in vigore dell'apartheid. Apartheid Museum (Q617810) su Wikidata
  • 2 Mandela Family Museum, 8115 Vilakazi St (Soweto), +27 11 936 7754. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–16:45. Un piccolo museo dedicato alla vita di Nelson Mandela. Mandela Family Museum su Wikipedia Mandela Family Museum (Q3844400) su Wikidata
  • 3 Hector Pieterson Museum, 8287 Khumalo Rd (Orlando West, Soweto), +27 11 536 0611. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00–17:00. Museo dedicato alla rivolta studentesca di Soweto del 1976. Prende il nome dalla sua prima vittima, un ragazzo di 12 anni. Hector Pieterson Museum (Q1432044) su Wikidata
  • 4 South African National Museum of Military History, 22 Erlswold Way, +27 11 646 5513. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–16:30. South African National Museum of Military History (Q7565751) su Wikidata
  • 5 MuseuMAfricA, 121 Lilian Ngoyi St (Newtown), +27 11 833 5624. Simple icon time.svg Mar-Dom 09:00–17:00. MuseuMAfricA (Q704439) su Wikidata
  • 6 Wits Art Museum, Cnr Jorissen (Angolo Bertha St), +27 11 717 1365. Simple icon time.svg Mar-Sab 10:00–16:00. Collezioni di arte africana.Il museo è gestito dall'università di Witwatersrand.
  • 7 Sci-Bono Discovery Centre, Helen Joseph St (Newtown), +27 11 639 8400. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–17:00. Museo della scienza.
  • 8 Giardino zoologico, Jan Smuts Ave (Parkview, Randburg), +27 11 646 2000. zoo di Johannesburg (Q5493235) su Wikidata
  • 9 Giardino botanico, Olifants Road, +27 11 712 6600. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00–18:00. Il giardino botanico nacque da un grande roseto inizialmente sistemato nel 1964 e notevolmente ampliato a partire dal 1969. Copre un'area di circa 125 ettari. Johannesburg Botanical Garden (Q6217139) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • 1 Gold Reef City, Northern Pkwy & Data Cres, +27 11 461 9744. Simple icon time.svg Mer-Dom 09:30–17:00. Parco divertimenti con più di 30 montagne russe, un teatro 4D e documentazione sull'estrazione dei filoni d'oro con mezzi interattivi. Gold Reef City (Q1483280) su Wikidata
  • 2 Montecasino, Montecasino Blvd (Randburg), +27 11 510 7000. Simple icon time.svg Lun-Dom 00:00-24:00. Complesso ricreativo in stile villaggio italiano, con un casinò, due teatri, cinema e un centro commerciale.
  • 3 Carlton Centre, 150 Commissioner St (Marshalltown). Simple icon time.svg Lun-Dom 07:30-17:00. Grattacielo e centro commerciale con una piattaforma panoramica al 50° piano. Alto 223 metri, il Carlton Centre è l'edificio più alto di tutta l'Africa. Carlton Centre su Wikipedia Carlton Centre (Q976172) su Wikidata


Acquisti[modifica]

  • 1 Vilakazi street (Soweto). Mercato di oggetti di artigianato e souvenir nei pressi del museo di Nelson Mandela

Centri commerciali[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • 6 Pretoria — La capitale amministrativa del Sudafrica si presta per un'escursione di un giorno grazie ai treni della Gautrain che possono essere presi sia alla stazione centrale (Park Station) che a quella di Sandton.
  • 10 Culla dell'umanità (Cradle of Humankind), +27 14 577 9000. Sito archeologico inscritto nel 1999 nella lista UNESCO dei patrimoni dell'umanità. Si tratta di una grotta dove nel 1947 furono rinvenuti i resti fossili di un Australopithecus africanus vissuto 2,3 milioni d'anni fa. Culla dell'umanità su Wikipedia Culla dell'umanità (Q1130112) su Wikidata
  • 4 Lion & Safari Park, Pelindaba Rd (Località Hartbeespoort), +27 87 150 0100. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:30–18:00. Safari in riserva naturale


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.