Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Estremo Oriente > Giappone > Kantō > Prefettura di Tokyo > Tokyo

Tokyo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Tokyo
Tōkyō - 東京都
Il Rainbow Bridge di notte
Bandiera
Tokyo - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Posizione
Mappa del Giappone
Tokyo
Tokyo
Sito del turismo
Sito istituzionale

Tokyo (Tōkyō - 東京, letteralmente "capitale orientale", trovandosi ad est della precedente capitale Kyoto) è la capitale del Giappone.

Da sapere[modifica]

Tokyo è vasta: è meglio non pensare a una singola città, ma a una costellazione di città che sono cresciute insieme. I distretti di Tokyo variano molto per carattere, da quello elettronico di Akihabara ai giardini e ai santuari imperiali di Chiyoda, dall'iperattiva mecca della cultura giovanile di Shibuya ai negozi di ceramiche e ai mercati dei templi di Asakusa. Se non vi piace ciò che vedete, basta salire sul treno e andare alla stazione successiva per trovare qualcosa di completamente diverso.

Le luci della notte di Shinjiku

Le dimensioni e il ritmo frenetico di Tokyo possono intimidire il visitatore che vi giunge per la prima volta. Gran parte della città è una giungla di cemento e cavi, con una massa di neon e altoparlanti a tutto volume. All'ora di punta, le folle si accalcano in treni affollati attraverso stazioni enormi e sconcertanti. Rimarrete sbalorditi davanti alle attrazioni turistiche: per la maggior parte dei visitatori l'esperienza di Tokyo è semplicemente quella di girovagare a caso e assorbire l'atmosfera, facendo capolino nei negozi che vendono cose strane e meravigliose, ristoranti di assaggio dove non si può riconoscere una singola cosa nel menu (o nel piatto) e trovare oasi inaspettate di calma nei tranquilli terreni di un santuario shintoista di quartiere. È tutto perfettamente sicuro, e la gente del posto farà di tutto per aiutare se lo si chiede.

Cenni geografici[modifica]

Enorme e variegata nella sua geografia, con oltre 2.000 chilometri quadrati da esplorare, l'area metropolitana di Tokyo (東京都 Tōkyō-to), abbraccia non solo la città, ma aspre montagne a ovest e le isole subtropicali a sud. Questo articolo si concentra sui 23 municipi centrali nei pressi della baia, mentre le città occidentali e le isole sono coperte in un articolo separato.

Quando andare[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 9,6 10,4 13,6 19,0 22,9 25,5 29,2 30,8 26,9 21,5 16,3 11,9
Minime (°C) 0,9 1,7 4,4 9,4 14,0 18,0 21,8 23,0 19,7 14,2 8,3 3,5
Precipitazioni (mm) 52,3 56,1 117,5 124,5 137,8 167,7 153,5 168,2 209,9 197,8 92,5 51,0

La primavera e l'autunno sono le stagioni migliori per una visita a Tokyo: temperature miti, scarsissima umidità e relativamente poche precipitazioni rendono il soggiorno piacevole.

Pur non essendo particolarmente freddo, l'inverno a Tokyo è parecchio ventoso e con scarsa umidità. Al contrario, l'estate è caratterizzata da elevatissimi tassi di umidità, che rendono le temperature massime attorno ai 30 °C percepite ancora più alte. L'escursione termica durante la giornata è relativamente bassa, poiché di notte la temperatura tende a rimanere comunque alta. Dalla seconda metà di giugno alla prima di luglio si verifica la stagione delle piogge: nella prima metà le temperature tendono a scendere, mentre da luglio le temperature salgono portandosi dietro un forte incremento dell'umidità che rimarrà per tutta l'estate.

Periodo da evitare è la "Settimana d'oro" (Ōgata renkyū oppure Ōgon shūkan in giapponese). Con questo termine si indica una serie di festività nazionali che ricorrono tutte tra la fine di aprile e l'inizio di maggio. I Giapponesi ne approfittano per trascorrere le loro vacanze fuori città. Durante la settimana d'oro si rischia di non trovare alloggi, essendo tutti già stati prenotati da tempo. I prezzi schizzano in alto anche per quanto riguarda i voli domestici e l'ambito della ristorazione.

Durante la fine/inizio dell'anno (お正月 "oshogatsu) parecchi negozi ed esercizi commerciali tendono ad essere chiusi, in un periodo che di norma coincide con il 30 dicembre - 3 gennaio.

Cenni storici[modifica]

500 anni fa, la città di Tokyo era un modesto villaggio di pescatori di Edo (江 戸 - letteralmente Porta del fiume) per la sua posizione alla foce del Sumida-gawa. La città cominciò veramente a crescere quando divenne la sede dello shogunato Tokugawa nel 1603, che decise di creare una nuova capitale lontano dagli intrighi della corte imperiale di Kyoto. Dopo il restauro Meiji del 1868, durante il quale la famiglia Tokugawa perse la sua influenza, l'imperatore e la famiglia imperiale si trasferirono qui da Kyoto e la città fu ribattezzata con il nome attuale, Tokyo, letteralmente "capitale orientale". Tokyo è oggi la destinazione per gli affari, l'istruzione, la cultura moderna e il governo.

Lingue parlate[modifica]

È possibile per chi parla inglese girare per Tokyo senza parlare giapponese. I segnali alle stazioni della metropolitana e dei treni includono i nomi delle stazioni di romaji (caratteri romanizzati) e le stazioni più grandi hanno spesso anche cartelli in cinese e coreano. Sebbene la maggior parte delle persone di età inferiore ai 40 anni abbia imparato l'inglese a scuola, la competenza è generalmente scarsa e la maggior parte dei locali non saprebbe più di poche parole e frasi di base. Alcuni ristoranti possono avere menu in inglese, ma non significa necessariamente che lo staff lo parlerà. Leggere e scrivere è molto più interessante e molte persone possono comprendere una grande quantità di inglese scritto senza realmente sapere come pronunciarlo. Detto questo, il personale dei principali alberghi e delle attrazioni turistiche generalmente parla un livello accettabile. Anche se è possibile cavarsela solo con l'inglese, ciò renderà il tuo viaggio molto più agevole se riuscirai a imparare alcune basi di giapponese.


Come orientarsi[modifica]

Veduta di Tokyo

La geografia del centro di Tokyo è definita dalla linea JR Yamanote (vedi Come spostarsi). Il centro di Tokyo - ex area riservata per lo Shogun e il suo samurai - si trova all'interno, mentre il centro di Edo-era (下町shitamachi) è a nord e ad est. Espansa in tutte le direzioni e mescolando in modo trasparente con Yokohama, Kawasaki e Chiba con la periferia di Tokyo.

È importante notare che, a differenza della tipica pianta urbana delle città europee, le città giapponesi - e così anche Tokyo - non hanno un concetto di "centro", in cui si concentrano le attività commerciali, di divertimento, ecc, da cui si espande poi la città. Le città giapponese si sono formate partendo dalla stazione (del treno, della metro, ecc) e da lì, espandendosi si sono conurbate l'una con l'altra. Così, esistono più centri (essi si trovano nelle zone limitrofe alla stazione), ognuno dei quali ha caratteristiche differenti a seconda della zona in cui si sono sviluppati (commerciali, residenziali, dei divertimenti, della moda, ecc).

L'orientamento, quindi, parte sempre dalla stazione più vicina, per arrivare alla zona di interesse; se riuscite ad individuare la stazione che vi interessa e la relativa uscita corretta (da notare che moltissime stazioni sono delle vere città nelle città, con uscite che sono poste anche a 500m l'una dall'altra), sarete già a buon punto nell'orientare il vostro itinerario.

Elenco dei 23 municipi (, ku) che formano l'area dei quartieri speciali di Tōkyō
Tokyo Special Wards.png


Tokyo[modifica]

Per una migliore comprensione della città, la stessa è stata suddivisa convenzionalmente in diverse aree contenenti uno o più quartieri.

Mappa divisa per regioni
      Tokyo orientale — Molti rioni di periferia, tra cui Adachi, dove si può visitare uno dei tre grandi templi del Kanto: Nishi-Arai Daishi, Katsushika, noto per le atmosfere Showa-era di Shibamata e Edogawa, un tranquillo sobborgo orientale.
      Tokyo settentrionale — Comprende i rioni suburbani di Kita, Itabashi e la settentrionale più tranquilla Nerima, che contiene alcuni dei 23 quartieri rimasti terreni agricoli.
      Nakano — Comprende il paradiso otaku noto come Nakano Broadway.
      Ōta — Per metà complesso industriale, e per metà zona residenziale di lusso.
      Setagaya — Un elegante quartiere residenziale che ospita l'area notturna studentesca di Shimokitazawa nonché i recentemente rinnovati centri commerciali di Futako-Tamagawa.
      Suginami — Tipico sobborgo di Tokyo che si estende lungo la Chuo Line.
      Tokyo centrale — Il cuore di Tokyo con il vitale quartiere di Shinjuku.
      Tokyo vecchia (Shitamachi) — La parte più vecchia della città.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Tokyo ha due aeroporti maggiori: Narita, riservato ai voli internazionali ed in parte ai voli domestici (compagnie low-cost) e Haneda per i voli domestici ed internazionali.

L’aeroporto di Narita visto dall’alto
  • 1 Aeroporto Internazionale di Narita (成田国際空港 Narita Kokusai Kūkō IATA NRT) (situato a 70 km a nord-est da Tokyo, nella prefettura di Chiba.). Sebbene l'aeroporto sia abbastanza distante dalla città, ci sono molte opzioni per andare da Narita a Tokyo. I metodi più comuni sono i treni espressi per le principali stazioni ferroviarie di Tokyo e gli autobus Airport Limousine che arrivano direttamente ai principali hotel.
Per coloro che non avessero pre-acquistato una SIM Card in aeroporto sono presenti diversi rivenditori e macchine automatiche per turisti, oppure l’ufficio postale in cui ritirare le sim prenotate su internet.
Vista la sua estensione in tre diversi terminal l’aeroporto è dotato di una navetta bus gratuita che permette rapidi spostamenti. Aeroporto Internazionale di Narita su Wikipedia "Aeroporto Internazionale Narita" su Wikidata

Collegamenti in treno con l'aeroporto[modifica]

I collegamenti ferroviari con l'aeroporto

Ci sono tre linee di treni da Narita e tutte portano a Tokyo. Le stazioni sono chiaramente indicate in inglese: la stazione Terminal 1 e la stazione Terminal 2 e 3. Le fermate sono indicate in giapponese come Narita Airport (成田空港) e Airport Terminal 2 (空港 第 2 ビ ル), pronunciate kūkō dai-ni biru. Gli elenchi delle compagnie aeree e dei loro terminali sono affissi all'interno dei treni. Il Terminal 3 non è servito direttamente daI treni; è infatti una passeggiata coperta di 500 metri o una breve corsa in navetta gratuita dal Terminal 2.

I due principali servizi di treni con posti riservati che operano fuori dall'aeroporto Narita sono lo Skyliner e il Narita Express. Come regola generale, i treni Skyliner offrono la corsa più veloce per Tokyo (36 minuti), mentre i treni Narita Express offrono collegamenti diretti con un solo posto ai treni proiettili e alla maggior parte delle principali stazioni ferroviarie di Tokyo, anche se ad un ritmo più lento (61 minuti).

Se si ha un budget limitato e si prevede di utilizzare uno qualsiasi dei vari servizi di treni per pendolari che escono dall'aeroporto di Narita, l'utilizzo di una carta tariffaria memorizzata (Suica o PASMO) si rivelerà conveniente. Si ricorda che è vietato fumare su ognuno di questi treni.

Essendovi molti treni di collegamento con Tokyo riassumiamo di seguito le compagnie e le linee:

Narita Express (N'EX)[modifica]
Il Narita Express

Probabilmente il servizio ferroviario più conveniente per Tokyo è il Narita Express (N'EX) delle ferrovie giapponesi (JR). Il viaggio dura 55 minuti e offre i collegamenti più facili con i servizi Shinkansen. I treni di solito partono dal Terminal 1 a circa 15 e 45 minuti dopo l'ora; c'è una partenza oraria tra mezzogiorno e le 13:00 e dopo le 20:00. Tutti i posti sono riservati, ma le prenotazioni possono essere acquistate in qualsiasi momento. Il N'EX è gratuito per gli utenti in possesso del Japan Rail Pass o JR East Pass. I posti possono essere prenotati quando si modifica l'ordine di cambio di un pass ferroviario presso il Centro servizi di viaggio JR (o presso il normale sportello JR quando il Centro servizi è chiuso). Gli stranieri senza un Rail Pass possono acquistare un biglietto speciale di andata e ritorno per ¥ 4.000. Il viaggio di andata e ritorno deve essere completato entro 14 giorni. La tariffa normale parte da ¥ 3.020 per i viaggi dall'aeroporto di Narita alla stazione di Tokyo in classe standard, con tariffe più alte per i posti in carrozze verdi (di prima classe).

Dopo la fermata di Tokyo, il treno si divide in due con la metà anteriore in direzione sud verso Shinagawa, Musashi-Kosugi, Yokohama e Ofuna, mentre le carrozze posteriori vanno a ovest verso Shibuya, Shinjuku e Ikebukuro. I treni vanno a Hachioji, Takao e Omiya di sera, con servizio da queste stazioni all'aeroporto di Narita durante le ore del mattino. Se si è diretti a sud sullo Shinkansen, potreste voler cambiare a Shinagawa piuttosto che a Tokyo, dato che la fermata di Tokyo è di quattro livelli inferiore e dall'altra parte della stazione verso i binari Shinkansen, rispetto a Shinagawa dove ci sono solo 2 o 3 binari in tutto. Nel caso improbabile che tutti i posti siano pieni, JR venderà biglietti in piedi per ¥ 500 in meno. JR opera anche su treni rapidi sulla linea Sobu/Narita, partendo una volta all'ora e fermandosi in vari punti lungo la strada, incluso Chiba. Si tratta di normali treni pendolari per non fumatori che spesso si affollano nelle ore di punta, soprattutto se si sale a Yokohama o Tokyo. Dall'aeroporto di Narita a Tokyo, il viaggio è di circa 82 minuti per ¥ 1.320 (confrontate i 1.240 ¥ per utilizzare il Keisei Access Express per Ueno). Il treno di servizio rapido ha anche un paio di carrozze verdi; un sedile in carrozza verde può essere ottenuto per ¥ 980 (¥ 780 nei festivi) se prenotato in anticipo, con tariffe più alte a bordo. Le tariffe addebitate prima dell'imbarco vengono detratte da una carta IC come la Suica.

Keisei[modifica]

La ferrovia privata Keisei (京 成) offre treni per Tokyo centrale e meridionale, oltre a treni diretti per l'aeroporto di Haneda. I treni Keisei funzionano su due percorsi: la Narita Sky Access Line più veloce e più diretta e la Keisei Main Line più lenta e meno diretta. Le due linee si dipartono separatamente tra l'aeroporto di Narita e la stazione di Takasago. Entrambe le linee raggiungono le stazioni Keisei Ueno e Nippori di Tokyo. Nippori offre la connessione più semplice con la JR Yamanote e la Joban Lines e con la Nippori-Toneri Liner per il quartiere Adachi di Tokyo. A Keisei Ueno è possibile raggiungere a piedi la stazione JR Ueno in 4 minuti per collegarsi alle linee JR Yamanote, Tohoku e Takasaki e ai treni Shinkansen diretti a nord, così come le linee della metropolitana Subway TokyoGinza.png e Logo of Tokyo Metro Hanzōmon Line.svg.

Poiché le linee principali di Sky Access e Keisei operano su strutture tariffarie diverse, le due stazioni ferroviarie dell'aeroporto di Narita utilizzano binari e uscite distinte. I passeggeri della linea Sky Access devono attraversare solo un varco, mentre i passeggeri della linea principale Keisei devono passare attraverso due varchi. Prendere un treno attraverso la rotta Sky Access tra l'aeroporto e Nippori/Ueno costa 1.240 ¥, mentre la linea principale della linea Keisei è ¥ 1.030. L'intera tariffa può essere pagata utilizzando una carta Suica.

Linea Sky Access
Lo Skyliner

Lo Skyliner opera sulla linea Sky Access 2-3 volte all'ora. E' il treno più veloce che collega l'aeroporto a Tokyo, con treni che vanno e vengono dalla Keisei Ueno e dalle stazioni di Nippori. I nuovi treni Skyliner offrono comodi sedili e una velocità massima di 160 km/h. La corsa completa dal Terminal 1 a Ueno impiega 44 minuti, con il treno che viaggia senza sosta tra Nippori e il Terminal 2 e 3 in 36 minuti. Tutti i posti sono riservati e la tariffa normale è di 2470 ¥ per tratta, anche se i turisti stranieri possono usufruire di uno sconto utilizzando lo Skyliner eTicket. Usando questo servizio è possibile acquistare in anticipo i biglietti per soli 2.200 ¥, stampare i voucher da scambiare con i biglietti in Giappone presso un banco dei biglietti gestito da Keisei o Skyliner. Quando si scambia il voucher è necessario presentare il passaporto e verrà richiesto l'orario di partenza desiderato.

L'opzione più economica lungo la linea Sky Access è il servizio di treni per pendolari noto come Access Express o Access Tokkyu (ア ク セ ス 特急). I treni di accesso Tokkyu partono ogni 40 minuti e la maggior parte dei treni diurni si riversano nella linea della metropolitana Toei Toei Asakusa line symbol.svg. Facendo delle fermate limitate, l'Access Tokkyu offre la corsa migliore per Asakusa in 65 minuti a ¥ 1.290 (marzo 2019) e Nihombashi (70 minuti, ¥ 1.320). Arrivando a Shimbashi (75 minuti, ¥ 1.320) si può raggiungere facilmente la linea di metropolitana leggera Yurikamome line symbol.svg fino a Odaiba. Un cambio di treni a Nihombashi permetterà di fare un salto veloce nel distretto di Ginza (stazione di Higashi-Ginza, 80 minuti, ¥ 1.320). Molti servizi proseguono anche sulla linea Keikyu per Shinagawa (85 minuti, ¥ 1.510) e Haneda (105 minuti, 1.790 ¥).

Dopo le 16:00 (17:00 nei fine settimana), i treni Access Tokkyu passano direttamente da Nippori e Keisei Ueno in 60 minuti al costo di 1.240 ¥. Altre volte, verrà richiesto un cambio ad Aoto, in collegamento con un servizio locale; questo cambio aumenta il tempo di viaggio a 80-90 minuti. Durante queste ore, è meglio prendere il Mainline Limited Express direttamente a Ueno (81 minuti) e risparmiare ¥ 210.

Il Keisei Skyliner e il Metro Pass includono un viaggio sul Keisei Skyliner e un biglietto aperto di uno o due giorni valido per viaggi illimitati su tutte le linee della metropolitana di Tokyo. Un viaggio Skyliner a senso unico combinato con un biglietto aperto della metropolitana di Tokyo di un giorno costa ¥ 2600; con un pass di due giorni ¥ 2980. Un viaggio di andata e ritorno sullo Skyliner con un biglietto aperto della metropolitana di Tokyo di un giorno costa ¥ 4500; con un pass di due giorni ¥ 4880. Si noti che il biglietto aperto della metropolitana di Tokyo non consente di viaggiare su nessuna linea JR.

Keisei Main Line

|I treni pendolari regolari Tokkyu (特急) - quelli che non portano la designazione "Access" - partono dall'aeroporto di Narita ogni 20 minuti, raggiungendo Keisei Ueno in 81 minuti al costo di ¥ 1.030. Durante le ore del mattino e del primo pomeriggio, dovreste utilizzare questi servizi Tokkyu sui treni Sky Access in quanto offrono una corsa più economica. (Prendendo il treno di accesso sarà necessario il trasferimento ad Aoto, l'unica connessione essendo un servizio "Locale" a Ueno, quindi perdendo i risparmi di tempo effettuati in precedenza sulla linea Access). Dopo le 16:00 (17:00 nei fine settimana), i treni Sky Access offrono un viaggio dall'aeroporto di Narita direttamente a Nippori e Ueno; i 20 minuti che si risparmia sul treno Sky Access valgono la pena del costo di ¥ 210 extra.

I servizi di prenotazione dei posti più convenienti rispetto allo Skyliner includono il Morning Liner che opera dall'aeroporto a Ueno due volte al mattino e il Evening Liner che opera da Ueno all'aeroporto per sei volte di notte dopo che è terminato il servizio Skyliner. I treni di linea della mattina e della sera costano ¥ 1.440, ma è possibile prenotare il posto solo il giorno della partenza da un distributore automatico di biglietti speciale. Il distributore venderà i biglietti di linea per ¥ 410 che dovranno essere utilizzati in aggiunta alla normale tariffa ¥ 1.030.

Dalla linea principale Keisei c'è la possibilità di trasferirsi alla stazione di Funabashi sulla linea JR Chūō-Sobu o alla stazione di Katsutadai per il Tōyō Rapid con il servizio di attraversamento alla linea della metropolitana Tōzai, che attraversano entrambi il centro di Tokyo.

Si noti che nessuna delle linee della metropolitana o sopraelevata è specificamente preparata per i viaggiatori con bagagli grandi e tendono ad essere affollate una volta all'interno dell'anello Yamanote JR JY line symbol.svg; gli scambi di Katsutadai e Funabashi di solito sono piuttosto semplici.

Collegamenti in bus con l'aeroporto[modifica]

Tutti gli autobus elencati di seguito effettuano quattro fermate (Terminal 1 North Wing, Terminal 1 South Wing, Terminal 2, Terminal 3) e tre o quattro fermate.

Airport Limousine Bus[modifica]
Airport Limousine Bus che va dall'aeroporto di Narita all'Aeroporto di Haneda

C'è una rete di bus navetta Airport Limousine che servono i principali hub di Tokyo, fermandosi nei principali hotel e in alcuni sobborghi. I prezzi sono paragonabili ai servizi del treno Narita Express, ma sono convenienti per chi viaggia per la prima volta perché portano direttamente in hotel. L'Airport Limousine è anche un modo per trasferirsi all'aeroporto di Tokyo Haneda; I treni di Access Tokkyu sono più economici, ma le limousine aeroportuali sono molto più frequenti. Il viaggio verso la maggior parte dei punti nel centro di Tokyo richiede 90-120 minuti e costa ¥ 3100 a persona, ma attenzione nelle ore di punta (soprattutto sulla strada per l'aeroporto) potrebbero esserci degli ingorghi.

Il servizio più importante dell'aeroporto Limousine è da/per il Tokyo City Air Terminal (T-CAT) nella sezione Hakozaki del quartiere Chuo di Tokyo. consta di circa 4-5 partenze all'ora, con tempi di percorrenza solitamente (ma non sempre) di un'ora poiché gli autobus possono accedere al T-CAT da diverse autostrade. La tariffa normale è di 2800 ¥, ma i turisti stranieri possono acquistare i biglietti per soli ¥ 1900 richiedendo il "T-CAT Special". Il T-CAT è collegato direttamente alla linea Hanzomon Logo of Tokyo Metro Hanzōmon Line.svg della metropolitana di Tokyo, che collega Shibuya e Tokyo SkyTree. Un taxi può portare dal T-CAT alla stazione di Tokyo per circa ¥ 1000.

I turisti stranieri possono anche acquistare un viaggio di andata e ritorno sul Limousine Bus tra l'aeroporto di Narita e ovunque nei 23 quartieri di Tokyo per ¥ 4500. Il voucher di ritorno all'aeroporto di Narita deve essere utilizzato entro 14 giorni dalla prima data di viaggio. C'è anche un servizio speciale notturno di ¥ 1000 per tutti gli autobus per l'aeroporto di Narita in partenza T-CAT dopo le 17:00.

Gli autobus Limousine Airport consentono di trasportare nella stiva due bagagli per passeggero, ciascuno del peso massimo di 30 kg.

Access Narita Bus[modifica]

L'Access Narita è un autobus a basso costo gestito dalla società Heiwa Kotsu (anche noto come Be-Transse Group) e JR Bus, con viaggi che costano ¥ 1000. Gli autobus si fermano in due luoghi: la stazione di Tokyo all'uscita Yaesu, e nel distretto di Ginza all'incrocio di Sukiyabashi verso la polizia Koban, vicino alle linee della metropolitana di Subway TokyoGinza.png, Logo of Tokyo Metro Hibiya Line.svg e Logo of Tokyo Metro Marunouchi Line.svg. Access Narita consente di trasportare un solo bagaglio da stiva per passeggero nella stiva fino a 20 kg.

Tokyo Shuttle[modifica]

Il Tokyo Shuttle è un autobus a basso costo operato da Keisei Bus tra l'aeroporto di Narita e la stazione di Tokyo (dall'altra parte dell'uscita Yaesu nord). Il viaggio costa ¥ 1000 a tratta, con una tariffa scontata di ¥ 900 se acquistato con almeno due giorni di anticipo. I biglietti di andata e ritorno dall'aeroporto sono venduti per ¥ 1900. La maggior parte dei viaggi inizia e termina presso l'ufficio di servizio Shinonome Bus, che si trova a 10 minuti a piedi dalla stazione Shinonome sulla linea Rinkai. Un piccolo numero di autobus serve anche Ginza e Oedo Onsen Monogatari. Un piano di ingresso scontato è disponibile per coloro che utilizzano il Tokyo Shuttle e la struttura onsen. Sono disponibili i biglietti combinati con un pass illimitato per tutte le metropolitane di Tokyo (Tokyo Metro e Toei Subway), a partire da ¥ 1700 per un pass di 24 ore. Tokyo Shuttle consente solo un bagaglio registrato per passeggero nella stiva.

In taxi[modifica]

Un taxi per il centro di Tokyo è estremamente costoso: un viaggio da Narita alla stazione di Tokyo costerà circa 25.000 ¥ (o più in base al traffico e alle tariffe). Questo è equivalente a poche notti in un tipico business hotel di Tokyo e si ha più probabilità di rimanere bloccati in un ingorgo che averne dei vantaggi.

I taxi a prezzo fisso per Tokyo si aggirano intorno ai 17.000-19.000 ¥, ma anche così, sarà sempre più facile e ed economico prendere il trasporto pubblico per Tokyo (es. Narita Express, Skyliner, Airport Limousine Bus) e cambiare poi col taxi per raggiungere la destinazione finale. Usate il treno se siete di fretta o l'autobus se non lo siete.

Tokyo MK Taxi e Cab Station Ltd offre prenotazioni avanzate per taxi in inglese. I loro prezzi sono più o meno equivalenti ai prezzi delle tariffe sopra riportate. UberBlack offre un servizio a costo fisso da Narita a uno qualsiasi dei 23 quartieri di Tokyo per 27.000 ¥ tramite la loro app per smartphone.

Keisei offre anche un biglietto Skyliner & Taxi che combina un viaggio di sola andata sul treno Skyliner con una corsa in taxi dalla stazione di Keisei Ueno a qualsiasi destinazione entro 11 quartieri di Tokyo. La tariffa è ¥ 5000-6500 per una persona; il prezzo per persona è ridotto per gruppi di due o tre. Sono consentite fino a due valigie grandi per persona.

Ricordate che i taxi con licenza in Giappone hanno targhe verdi. Le cabine prive di licenza avranno targhe standard bianche o gialle e dovrebbero essere evitate.

Riassunto dei collegamenti tra Narita e Tokyo

Di seguito un riassunto dei collegamenti tra l'aeroporto di Narita e Tokyo

L'aeroporto di Haneda
La monorotaia presso l'aeroporto di Haneda
  • 2 Aeroporto Internazionale di Tokyo (東京国際空港, Tōkyō Kokusai Kūkō, HND IATA) (è situato nel distretto di Ota, vicinissimo alle aree centrali di Tokyo). L'aeroporto più trafficato in Giappone e il secondo più trafficato in Asia, serve principalmente i voli nazionali ma anche un numero crescente di voli internazionali, principalmente rotte con traffico commerciale pesante.
Collegamenti con Tokyo da Haneda
La via più facile e panoramica da Haneda alla città è la Monorotaia di Tokyo che va verso Hamamatsucho per ¥ 490, da dove è possibile collegarsi quasi ovunque a Tokyo sulla linea JR Yamanote. La monorotaia ha una stazione in ciascuno dei tre terminal di Haneda. Dal Terminal Internazionale, i treni raggiungono Hamamatsucho in appena 14 minuti; i terminal domestici sono circa 5 minuti più avanti. JR East gestisce un centro di servizi di viaggio per stranieri nel terminal internazionale (aperto tutti i giorni dalle 7:45-18:30) dove possono essere scambiati i voucher per il Japan Rail Pass e il JR East Rail Pass e dove è anche possibile acquistare i pass di zona JR Kanto. La monorotaia di Tokyo è totalmente coperta da questi pass.
L'altra alternativa è la linea privata Keikyu (京 急), che ha due stazioni ferroviarie a Haneda: una per il terminal internazionale e una che serve entrambi i terminal nazionali. I treni Keikyu arrivano a Shinagawa (15 min, ¥ 410) e Yokohama (30-35 minuti tramite Airport Express [エ ア ポ ー ト ト 行], ¥ 450). Alcuni treni Keikyu da Haneda proseguono fino alla linea Toei Asakusa, consentendo di giungere al distretto di Ginza (30-35 minuti da Higashi-Ginza, ¥ 560) e Asakusa (40-45 minuti, ¥ 610), consentendo anche dei collegamenti con la linea principale Keisei fino all'aeroporto di Narita (100 min, ¥ 1760). Si noti che le tariffe Keikyu citate qui provengono dalla stazione terminale internazionale.
I pass JR non sono validi sui treni Keikyu. Se la destinazione finale è da qualche parte lungo il Tokaido Shinkansen (cioè Odawara, Atami, Shizuoka, Nagoya, Kyoto, Osaka), si potrebbe prendere in considerazione l'uso della linea Keikyu per Shinagawa per prendere lo shinkansen, anche se si ha un Japan Rail Pass. Utilizzando la Monorotaia di Tokyo si dovrà prendere un treno aggiuntivo, la Yamanote Line, per la stazione di Tokyo o Shinagawa.
Gli autobus limousine collegano l'aeroporto di Haneda con l'aeroporto di Narita (90 minuti, ¥ 3,100), nonché le principali stazioni ferroviarie e gli hotel della città. La maggior parte dei treni Airport Rapid Express [エ ア ポ ー ト ト 特 特] sulla linea Keikyu arrivano anche ai terminal dell'aeroporto di Narita; questi servizi sono molto più economici dei bus (105 minuti, ¥ 1.750), ma gli autobus operano più frequentemente. Attenzione la stazione "Terminal 2 dell'aeroporto" che si apre in alcuni motori di ricerca di rotte si riferisce al terminal 2 dell'aeroporto di Narita, non ad Haneda!
Se è necessario effettuare il trasferimento tra gli aeroporti di Narita e Haneda, assicuratevi di avere almeno 5-6 ore di tempo tra i voli in modo da avere tutto il tempo per effettuare il trasferimento.
I normali taxi con tassametro verso il centro di Tokyo costeranno ovunque da ¥ 4.000 a ¥ 10.000, più un supplemento del 20% tra le 22:00 e le 05:00. Un'alternativa è il servizio a tariffa fissa di Kokusai Motorcars che parte da ¥ 5.900 (¥ 7.100 di notte) per la maggior parte del centro di Tokyo, tra cui Shinjuku e Shibuya. Uber offre tariffe fisse a partire da 6.100 ¥ a 8.100 ¥ per i distretti di Chiyoda, Chuo, Minato, Shibuya e Shinjuku.
Se arrivate a un volo in ritardo o se avete bisogno di prendere un volo in anticipo, fate attenzione perché non ci sono treni tra le 23:59 e le 05:00 sulla monorotaia o sulla linea Keikyu. Alcuni autobus limousine funzionano dopo la mezzanotte, ma tali viaggi comportano un "supplemento notturno" aggiuntivo. Aeroporto Internazionale di Tokyo su Wikipedia "Aeroporto Internazionale di Tokyo" su Wikidata
  • 3 Aeroporto di Ibaraki (百里飛行場 Hyakuri Hikōjō, IBR IATA) (A Omitama, Ibaraki, a circa 85 km a nord di Tokyo). Questo aeroporto si rivolge ai vettori a basso costo. Skymark opera voli domestici per Sapporo, Kobe e Okinawa e Spring Airlines opera quotidianamente verso Shanghai.
Il modo migliore per viaggiare tra l'aeroporto di Ibaraki e Tokyo è il servizio di autobus, gestito da Kantetsu Bus più volte al giorno. Il viaggio dura circa 2 ore e 1/2 e costa ¥ 500 per coloro che prenderanno un aereo e ¥ 1000 per chi non viaggia in aereo. Le prenotazioni sono obbligatorie e le prenotazioni in inglese gratuite sono disponibili online. La tariffa è pagabile al momento dell'imbarco sull'autobus.
Anche se intendete utilizzare il Japan Rail Pass, bisogna sapere che non ci sono uffici di cambio nelle immediate vicinanze. Sarà quindi necessario prendere l'autobus per la stazione di Tokyo e visitare l'ufficio di cambio lì. Aeroporto di Hyakuri su Wikipedia "Aeroporto di Ibaraki" su Wikidata
  • 4 Aeroporto di Chōfu (調布飛行場 Chōfu hikōjō). Serve solo alcuni voli turboelica verso le isole Izu a sud di Tokyo.
La stazione ferroviaria più vicina è Nishi-Chōfu sulla linea Keiō, a 15 minuti a piedi. In alternativa, si può prendere un autobus dalle stazioni di Chofu o Mitaka. Aeroporto di Chōfu su Wikipedia "Aeroporto di Chōfu" su Wikidata

In treno[modifica]

La stazione di Tokyo il cui edificio richiama l'architettura degli edifici olandesi
La regola delle scale mobili a Tokyo
A Tokyo si mantiene la sinistra, a Ōsaka la destra

Tra Tokyo (e nel resto del Giappone) e Ōsaka (e la regione del Kansai) vige una regola non scritta che riguarda le scale mobili. Fermo restando il verso con cui salgono o scendono e che ricalca il senso di marcia delle auto in strada, vi è una differenza di comportamento per la posizione da assumere. A Tokyo si mantiene la sinistra e ci si lascia superare da destra mentre a Ōsaka è l'opposto, si mantiene la destra e ci si lascia superare da sinistra.

L'utilizzo del treno a Tokyo è ampiamente diffuso. Le linee del treno e della metro seppur distinte nettamente dai percorsi e dai biglietti consente di spostarsi da una parte all'altra della città nonché di raggiungere ogni parte del Giappone.

Per tutti i treni sulla rotta nord, è possibile scendere a Ueno, mentre i treni sulla rotta occidentale partono da Shinagawa. La maggior parte dei servizi non Shinkansen di solito si ferma anche alle stazioni di Shibuya e Shinjuku. Le stazioni di Ueno e Ikebukuro collegano alle periferie settentrionali e alle prefetture limitrofe.

Ci sono diverse partenze ogni ora da Kyoto e Osaka a Tokyo, con tre tipi di treni shinkansen. Il Nozomi è il più veloce, con treni che impiegano 2 ore e mezza da Osaka. L'Hikari fa più fermate e impiega 3 ore, e il Kodama è il più lento, facendo tutte le fermate e raggiungendo Tokyo in 4 ore. I treni Nozomi non sono coperti dal Japan Rail Pass.

Molte città del nord offrono servizi shinkansen diretti a Tokyo, tra cui Akita, Aomori, Fukushima, Hakodate, Kanazawa, Morioka, Nagano, Nagoya, Niigata, Sendai, Toyama, Yamagata e Yuzawa. Tutti i treni da queste città convergono da Ōmiya a Saitama, quindi corrono verso sud fino alle stazioni di Ueno e Tokyo.

Anche se il Giappone è dominato dai treni shinkansen veloci, ci sono ancora un paio di treni notturni: il Sunrise Izumo (サ ン ラ ズ ズ 雲) che parte ogni giorno per Tokyo da Izumo mentre il Sunrise Seto (サ ン ラ イ ズ 瀬) si collega a Takamatsu, la più grande città dell'isola di Shikoku. Entrambi i treni viaggiano insieme tra Tokyo e Okayama.

Di seguito le più importanti stazioni di Tokyo in ordine di passeggeri trasportati all'anno:

  • 5 Shinjuku. La stazione più affollata al mondo è collegata tramite Metro: Subway TokyoShinjuku.png Subway TokyoOedo.png Logo of Tokyo Metro Marunouchi Line.svg. Treni: JR JY line symbol.svg JR JA line symbol.svg JR JS line symbol.svg JR JC line symbol.svg JR JB line symbol.svg JR JC line symbol.svg Number prefix Keio-line.svg Odakyu odawara.svg. Stazione di Shinjuku su Wikipedia "stazione di Shinjuku" su Wikidata
  • 6 Stazione di Ikebukuro (池袋駅 Ikebukuro-eki). Treni JR JY line symbol.svg JR JA line symbol.svg JR JS line symbol.svg SeibuIkebukuro.svg Tobu Tojo Line (TJ) symbol.svg Tobu Nikko Line (TN) symbol.svg Nex.jpg Narita express, Odoriko. Linee metro Subway TokyoYurakucho.png Subway TokyoFukutoshin.png Subway TokyoMarunouchi.png Stazione di Ikebukuro su Wikipedia "stazione di Ikebukuro" su Wikidata
  • 7 Stazione di Shibuya (渋谷駅, Shibuya-eki). La stazione incrocia le linee della metro Subway TokyoGinza.png Subway TokyoHanzomon.png Subway TokyoFukutoshin.png e quelle dei treni JR JY line symbol.svg JR JA line symbol.svg JR JS line symbol.svg Tokyu TY line symbol.svg Tokyu DT line symbol.svg Number prefix Keio-Inokashira-line.svg Stazione di Shibuya su Wikipedia "stazione di Shibuya" su Wikidata
  • Yokohama.
  • 8 Stazione di Tokyo (東京駅, Tōkyō-eki). Questa stazione al centro di Tokyo è servita dalle linee JR JR JC line symbol.svg JR JJ line symbol.svg JR JK line symbol.svg JR JE line symbol.svg JR JO line symbol.svg JR JU line symbol.svg JR JT line symbol.svg JR JY line symbol.svg JR JO line symbol.svg e dalla metro Subway TokyoMarunouchi.png, partono da qui inoltre gli Shinkansen e vi arriva il Narita express (¥ 2940, 53 min.). Stazione di Tokyo su Wikipedia "stazione di Tokyo" su Wikidata
  • 9 Stazione di Shinagawa. Linee JR JK line symbol.svg JR JJ line symbol.svg JR JT line symbol.svg JR JY line symbol.svg JR JO line symbol.svg, Narita express Nex.jpg (75 min, ¥3,110), Number prefix Keikyū.PNG, Odoriko, Shinkansen blue.svg Tōkaidō Shinkansen per Kyoto e Osaka. Stazione di Shinagawa su Wikipedia "stazione di Shinagawa" su Wikidata
  • Takadanobaba.
  • 10 Stazione di Shimbashi (新橋駅 Shimbashi-eki). Importante stazione lungo le linee JR JJ line symbol.svg JR JT line symbol.svg JR JO line symbol.svg JR JK line symbol.svg JR JY line symbol.svg, inoltre Yurikamome line symbol.svg Subway TokyoGinza.png Toei Asakusa line symbol.svg Stazione di Shimbashi su Wikipedia "stazione di Shimbashi" su Wikidata

In autobus[modifica]

Tra i molti capolinea di autobus extraurbani:

  • 11 Terminal bus stazione di Tokyo (Yaesu South Exit 八重洲口), 2 Chome-2 Yaesu, Chūō-ku (Uscite sul lato est della stazione di Tokyo e percorrete il marciapiedi in direzione sud. Il terminal è sufficientemente indicato.). È usato soprattutto dalla compagnia del "Gruppo JR". Le biglietterie all'interno della stazione emettono anche i biglietti per gli autobus extraurbani. Il "Japan Rail Pass" è valido anche per le linee di autobus dirette a Nagoya, Kyoto e Osaka.
  • 12 Hamamatsuchō Bus Terminal (浜松町バスターミナル, hamamatsuchō basu tāminaru). Gli autobus Exway provengono da Chiba e la regione di Tohoku. "Hamamatsuchō Bus Terminal" su Wikidata
La stazione dei bus di Shinjuku
  • 13 Shinjuku Expressway Bus Terminal (SEBT o Busta Shinjuku (バ ス タ 新宿)), stazione di Shinjuku (sopra le rotaie JR della stazione di Shinjuku.). Gli autobus limousine aeroportuali da Narita (¥ 3.100, circa 100 min.) e Haneda (¥ 1.200, 50 min) si fermano alla stazione e presso tutti i principali hotel di Shinjuku, ma sono soggetti a ritardi dovuti al traffico.
  • 14 Shinagawa bus terminal, 3 Chome-24-3-24 Takanawa (5 minuti a piedi dall'uscita Takanawa della stazione JR di Shinagawa), +81 3-3449-4890. Simple icon time.svg Biglietteria: 09:00-18:00. Diversi hotel a Shinagawa, così come la stazione, sono collegate all'aeroporto di Narita tramite l'autobus "Airport Limousine" (85 min, ¥ 3.000)
Tohoku - Hirosaki, Gosyogawara, Morioka, Miyako
Kansai - Fukuchiyama, Ayabe, Maizuru
Chugoku - Tsuyama, Okayama, Kurashiki, Tottori, Kurayoshi, Yonago
Shikoku - Tokushima, Anan, Yoshinogawa, Niihama, Saijo, Imabari
Tohoku - Sendai
Kansai - Kyoto, Osaka (Umeda,Namba)
Chubu - Nabari, Iga, Seki, Yokkaichi
Marunouchi Kajibashi terminal
  • 15 Terminal bus Marunouchi Kajibashi (丸ノ内鍛冶橋駐車場), 3-chōme-8-2 Marunouchi (Dalla stazione di Tokyo uscite sul lato est, percorrete il marciapiedi in direzione sud, superate il terminal bus JR e andate avanti. Giungerete sotto un edificio circolare alla vostra destra che fa ad angolo con la Kajibashi dori e la Sotobori-dori (che avete percorso). Attraversate la a Kajibashi dori e sulla destra troverete il terminal.), +81 3-3287-5771. Questo parcheggio è utilizzato dalle compagnie dei bus private come la Willer Express per la partenza dei bus notturni nelle varie località del Giappone tra cui Kyoto e Osaka. Riuscire a trovarlo non è affatto facile, non ci sono chiare indicazioni c'è segnaletica. Inoltre è facile da confondere con il terminal per bus JR. Il terminal non è spazioso e la saletta interna si riempie presto. All'esterno vi sono dei posti a sedere e degli armadietti per lasciare la propria valigia.

Di seguito un elenco delle compagnie che operano a Tokyo:

  • JR Bus - Un importante operatore di servizi di autobus da e per Tokyo. Le prenotazioni dei posti per gli autobus JR possono essere effettuate presso gli sportelli della JR Bus nelle stazioni di Tokyo e Shinjuku e nelle stazioni ferroviarie JR con le stesse finestre dei biglietti "Midori-no-Madoguchi" utilizzate per prenotare i posti sui treni. JR Bus Kanto e JR Tokai Bus offrono prenotazioni online per i loro autobus in inglese.
  • Willer Express - Una compagnia che ha servizi di autobus notturni da e per Tokyo. I suoi servizi di autobus collegano molte città del Giappone. Prenotazione online disponibile in inglese.
  • Kokusai Kogyo Bus
  • Keisei Bus
  • Keikyu Bus
  • Keio Bus
  • Kanto Bus
  • Nishi Tokyo Bus
  • Odakyu Bus
  • Odakyu Hakone Bus.
  • Seibu Bus
  • Tobu Bus
  • Tohoku Kyuko Bus i molti capolinea di autobus extraurbani, il maggiore è situato all'uscita "Yaesu-minamiguchi" della stazione di Tokyo nel municipio di Chiboya. È usato soprattutto dalla compagnia "Gruppo JR". Le biglietterie all'interno della stazione emettono anche i biglietti per gli autobus extraurbani. Il "Japan Rail Pass" è valido anche per le linee di autobus dirette a Nagoya, Kyoto e Osaka.

Alcune compagnie private usano invece il terminal di Shinjuku. Tra queste la 123 bus che gestisce autobus che viaggiano di notte. La prenotazione può essere effettuata sul sito della compagnia.

In nave[modifica]

Uno scorcio del porto di Tokyo

Uno dei più grandi porti del mondo, Tokyo ha anche servizi di traghetti nazionali verso altri punti del Giappone. Tuttavia, nessun traghetto regolare internazionale per il Giappone arriva a Tokyo.

Scali principali[modifica]

  • 16 Terminal traghetti Tokyo (terminal 7), 4 - 8 - 6 Ariake Koto - ku (La stazione più vicina è Kokusai-Tenjijo-Seimon sulla linea Yurikamome, ma è ancora un po' distante. Si può anche prendere un autobus diretto dalla stazione Shin-Kiba sulla linea Metro Yurakucho.). Il terminal principale per i traghetti. I servizi principali di questo terminal sono:
  • Kawasaki Kinkai Kisen (川崎近海汽船) — Questo traghetto non ha strutture per i passeggeri, quindi può essere utilizzato solo se si dispone di una macchina. Le tariffe per auto e autista partono da ¥ 25.820. Tel: +81 3-3528-0718.
  • Ferry "Ocean Tokyu" (オーシャン東九フェリー) — in servizio sulla linea Tokyo-Tokushima-Kitakyushu. Le tariffe passeggeri Tokyo-Kitakyushu sono di 16.420 ¥ per la seconda classe, 30.550 ¥ per la prima classe. Tel: +81 3-5148-0109
  • 17 Molo di Takeshiba (竹芝客船ターミナル) (adiacente alla stazione Takeshiba sulla linea Yurikamome). Vi attraccano i traghetti per le isole Izu e Ogasawara
Il terminal Harumi
  • 18 Terminal Harumi (晴海客船ターミナル) (accessibile con il bus 都 05 (verso-05) dalla stazione di Tokyo uscita Marunouchi Sud o con il bus 東 12 (Tou-12) dall'uscita Yaesu della stazione di Tokyo), +81 3-3536-8651. Il molo di Harumi è usato da navi da crociera, ma anche da traghetti internazionali che trasportano passeggeri i quali possono partire anche da altri terminal, informarsi presso la compagnia di navigazione.

Scali secondari[modifica]

  • 19 Tokyo Big Sight (molo di Ariake), 3 Chome-12 Ariake, Kōtō-ku (su un'isola artificiale vicino Odaiba.), +81 3-3536-8651. Collegamenti con Hinode Pier. Fanno scalo anche i traghetti dall'isola di Hokkaidō (porto di Tomakomai) ma accettano solo passeggeri con auto al seguito.
Strade che passano per Tokyo
NiigataŌmiya  N Joetsu Shinkansen icon.png S  Fine
AomoriŌmiya  N Tohoku Shinkansen icon.png S  Fine
OsakaShin-Yokohama  O Tokaido Shinkansen icon.png E  Fine
NagoyaHachioji  O Chuo Expwy Route Sign.svg E  Fine
Fine  O Higashi-Kanto Expwy Route Sign.svg E  IchikawaNarita
IwakiMisato  N Joban Expwy Route Sign.svg S  Fine
NagaokaTokorozawa  N Kan-etsu Expwy Route Sign.svg S  Fine
AomoriUrawa  N Tohoku Expwy Route Sign.svg S  Fine
NagoyaKawasaki  O Tomei Expwy Route Sign.svg E  Fine


Come spostarsi[modifica]

In questa grande città con un sistema di trasporto pubblico così efficiente, camminare per arrivare dal punto A al punto B sembrerebbe un po' stupido a prima vista. Tuttavia, dato che la città è estremamente sicura anche di notte, camminare a Tokyo può essere un'esperienza molto piacevole. In alcune zone, camminare può essere molto più breve che prendere la metropolitana e camminare (l'intera area di Akasaka/Nagatacho/Roppongi il centro è ad esempio facilmente percorribile a piedi).

Se avete tempo percorrete da Shinjuku a Shibuya via Omotesando impiegando circa un'ora, la Tokyo Station a Shinjuku è una passeggiata di mezza giornata e l'intero Grand Tour della linea Yamanote richiede una lunga giornata.

Con mezzi pubblici[modifica]

In treno e metropolitana[modifica]

La linea circolare JR Yamanote, con le principali linee JR di collegamento. La linea Tokaido è ora collegata alle linee Joban, Utsunomiya e Takasaki

Tokyo ha uno dei sistemi di trasporto di massa più estesi al mondo ed è il sistema di metropolitana più utilizzato al mondo in termini di corse annuali di passeggeri. È pulito, sicuro ed efficiente e... confuso. La confusione deriva dal fatto che all'interno di Tokyo operano diversi sistemi ferroviari distinti - la rete JR East, le due reti della metropolitana e varie linee private - e diverse mappe di percorso mostrano sistemi diversi. Evitate le ore di punta se possibile; i treni diventano sovraffollati molto facilmente.

La linea ferroviaria che caratterizza Tokyo è la JR Yamanote Line (山 手 線 Yamanote-sen), che gira intorno al centro di Tokyo; essere all'interno del cerchio di Yamanote è sinonimo di essere nel cuore di Tokyo. Quasi tutte le linee JR interregionali e le linee private partono da una stazione sulla Yamanote. Le linee JR sono codificate a colori e la Yamanote è verde chiaro. La linea JR Chuo (arancione, 中央 線 Chūō-sen) e Chuo-Sobu Line (giallo, 中央 · 総 武 線 Chūō-Sōbu-sen) si snodano fianco a fianco, dividendo il cerchio Yamanote da Shinjuku a ovest fino a Tokyo Est. Le altre linee pendolari di JR, il Saikyo e il Keihin-Tohoku, corrono lungo il bordo dell'ansa dello Yamanote verso nord e sud. JR East ha una buona linea di informazioni in inglese, 050-2016-1603 o 03-3423-0111.

Le linee della metro di Tokyo
Nei treni della metro prima di giungere alla fermata compare lo schema delle uscite anche in inglese. Ogni fermata inoltre è segnalata con una sigla univoca, Nihombashi è G 11

Tokyo ha una vasta rete metropolitana con treni frequenti, e questi sono principalmente utili per spostarsi all'interno del cerchio di Yamanote. La metropolitana di Tokyo ha nove linee: Ginza, Marunouchi, Hibiya, Tozai, Chiyoda, Yurakucho, Hanzomon, Namboku e Fukutoshin. Toei gestisce le linee Asakusa, Mita, Shinjuku e Oedo. Mentre la linea JR Yamanote non è una linea della metropolitana, a causa della sua importanza come arteria di trasporto principale nel centro di Tokyo, di solito è presente nelle mappe della metropolitana. Inoltre, vi è una Linea Rinkai, in gran parte sotterranea, una linea privata gestita dal Tokyo Waterfront Area Rapid Transit (TWR), che attraversa l'isola di Odaiba.

Annunci e cartelli sono generalmente bilingue in giapponese e inglese, sebbene in alcune zone frequentate dai turisti, si possano vedere anche cartelli in coreano e cinese. Detto questo, il personale che lavora alle stazioni parla molto raramente, anche se solo inglese.

Un numero di linee pendolari private si irradiano dal circuito di Yamanote verso i quartieri periferici e le periferie, e quasi tutte si collegano direttamente alle linee della metropolitana all'interno del circuito. Le linee private sono utili per gite di un giorno fuori città e sono leggermente più economiche di JR. Tra questi, il più importante per i visitatori è senza dubbio il Yurikamome che offre splendidi panorami sulla strada per l'isola di Odaiba.

Tenete presente che è scortese parlare al telefono mentre si è in treno; dovreste invece inviare dei messaggi. Quando usate le scale mobili, assicuratevi di stare sulla sinistra in modo che le persone in fretta possano passare a destra.

I principali gestori delle linee sono: la East Japan Railways (che trasporta perlopiù verso i sobborghi di Tokyo, mentre in centro effettua solo alcune fermate), la Tokyo Metro e la Tōei. Ma c'è anche la Tobu

Tariffe e orari[modifica]
Un treno della linea Yamanote

La maggior parte dei biglietti e dei pass sono venduti da distributori automatici. I treni JR sono gratuiti con un Japan Rail Pass.

Le card prepagate sono convenienti e altamente raccomandate perché consentono di prendere i treni senza dover leggere le mappe tariffarie a volte solo in giapponese per determinare la tariffa. Esistono due tipi di carte prepagate, la Suica della JR East e la PASMO offerta da linee private (non JR). Funzionalmente sono completamente intercambiabili e possono essere utilizzate su quasi tutte le metropolitane, i treni e gli autobus di Tokyo (ad eccezione degli Shinkansen e dei treni espressi limitati). Tuttavia, le carte Suica possono essere rimborsate solo da JR East, mentre le carte PASMO possono essere rimborsate solo da operatori non JR se desiderate restituirle al termine della visita. Rimangono valide per 10 anni dall'ultima transazione, quindi potete anche decidere di conservarle per il prossimo viaggio. Entrambe le carte inoltre possono essere utilizzare in alcuni negozi e nei distributori automatici come carta di debito per cui viene scalato il credito così come avviene ogni qual volta si viaggia.

Le card tariffarie sono "smart card" ricaricabili: basta avvicinare la card sul touchpad vicino al cancello girevole mentre entrate, e fare lo stesso quando uscite. C'è un deposito iniziale di ¥ 500 che dovete pagare quando acquistate una carta tariffaria, ma su ogni carta possono essere memorizzati fino a ¥ 20.000 in valore. (Il termine "card tariffaria" è in qualche modo un termine improprio: Suica e PASMO sono carte di debito generiche con valore di deposito, accettate come pagamento da altri servizi, dai distributori automatici ad alcuni negozi. Nel momento in cui lasciate il Giappone, potete facilmente spenderle in un ristorante o in un negozio duty-free in aeroporto.) Se venite da altre parti del Giappone, le smart card della maggior parte delle altre regioni, come l'ICOCA del Kansai o la Kitaca dell'Hokkaido possono essere usate in modo intercambiabile con Suica e PASMO. Tuttavia, queste non possono essere rimborsate a Tokyo, quindi dovrete tornare alle loro rispettive regioni se volete recuperare i soldi.

Le vecchie carte Passnet non sono più accettate. Se ne possiedete ancora qualcuna, potete scambiarle con una carta PASMO o Suica.

Ci sono anche alcuni biglietti speciali che consentono viaggi illimitati, ma la maggior parte è improbabile che possano essere utili ai turisti, a meno che non abbiate intenzione di trascorrere metà giornata in treno.

  • Il Tokunai Pass (都 区内 パ ス) è un pass valido per un giorno per viaggiare su linee JR ovunque nei 23 quartieri di Tokyo (compresa l'intera linea Yamanote e molte stazioni che la circondano). Costa ¥ 730, rendendolo economico se prevedete di fare cinque o più spostamenti di treno in un giorno. Una variante è il Tokunai Free Kippu (都 区内 フ リ ー き っ ぷ), che comprende anche un viaggio di andata e ritorno a Tokyo dalle stazioni delle prefetture circostanti. Il Monorail And Tokunai Free Kippu, è buono per due giorni e comprende un viaggio di andata e ritorno dall'aeroporto di Haneda al centro di Tokyo, è venduto per ¥ 2.000.
  • Il Tokyo Free Kippu (東京 フ リ ー き っ) copre tutte le linee JR, della metropolitana e degli autobus urbani all'interno dei 23 quartieri. Costa ¥ 1.580 per un giorno e copre un numero di aree che non sono servite da JR, come Roppongi e Odaiba.
  • Biglietto giornaliero per metro e Tobu permette di viaggiare in entrambe le linee nell'arco della giornata. Costa 900 yen adulti e 450 yen bambini.
  • L'Holiday Pass (ホ リ デ ー パ ス) copre l'intera rete JR nell'area metropolitana di Tokyo, tra cui Chiba, Kanagawa, Saitama e Tokyo ovest. Costa ¥ 2.300 per un giorno ed è disponibile solo nei fine settimana, nelle festività nazionali e durante le vacanze estive (dal 20 luglio al 31 agosto).

Ci ci sono molte altre tipologie di abbonamenti legati a linee specifiche il cui uso è molto relativo ma che possono essere consultati qui.

Chi fa gli annunci in inglese?

A Tokyo, a prescindere dal treno che prendete, ovvero JR East, Tokyo Metro, Toei Subway, Tobu Railway, Seibu Railway, Odakyu Electric Railway e Keisei Electric Railway, ascolterete gli annunci in inglese con una voce simile. In realtà, sono tutti annunciati dallo stesso doppiatore, Christelle Ciari.

In un'intervista giapponese ha detto: «La maggior parte delle compagnie ferroviarie per le quali ho lavorato non mi ha dato alcuna istruzione su come pronunciare i nomi delle stazioni in inglese, quindi ho deciso di leggerle con l'accento giapponese originale perché personalmente pensavo che fosse più naturale e più facile da comprendere per i non madrelingua inglese, l'unica eccezione è stata la JR East, che mi ha dato l'ordine di annunciare i nomi delle stazioni con un accento americano.»

Pertanto, sentirete "Shibuya" sulla metropolitana di Tokyo mentre ascolterete "Sheebooyah" sui treni JR.

Se state pagando à la carte, la metropolitana e le tariffe dei treni si basano sulla distanza, che va da ¥ 110 a ¥ 310 per il centro di Tokyo. Come regola generale, le linee della metropolitana di Tokyo sono più economiche, le linee di Toei sono più costose e le linee JR cadono da qualche parte nel mezzo (ma di solito sono più economiche della metropolitana per i viaggi brevi, vale a dire non più di 4 stazioni). Molte delle linee private interagiscono con le metropolitane, il che a volte può rendere irragionevolmente costoso un singolo viaggio, poiché in pratica ci si trasferisce su un'altra linea e sistema tariffario, anche se si è ancora sullo stesso treno. Per esempio il cambio tra la linea della metropolitana e la linea privata Tokyu equivale al pagamento della somma di ciascuna tariffa: tariffa minima Metro ¥ 160 + tariffa minima Tokyu ¥ 120 = ¥ 280. Inoltre, diversi modelli di trasferimento sono elencati come "Sconto di trasferimento", e il più famoso è lo sconto ¥ 70, che si applica a un trasferimento tra la metropolitana di Tokyo e le linee della metropolitana Toei. Quando si utilizza Suica o PASMO, è possibile ottenere automaticamente tutti gli sconti di trasferimento. In alcune stazioni di trasferimento, potrebbe essere necessario passare attraverso uno speciale ingresso di trasferimento (sia per i biglietti cartacei che PASMO / Suica) che è di colore arancione - passando attraverso il tornello blu regolare non otterrete lo sconto sul trasferimento e se avete un biglietto cartaceo, non lo riavrete indietro. In alcuni punti di trasferimento (ad esempio la stazione di Asakusa) potrebbe essere necessario trasferirvi a livello stradale poiché le due stazioni (Metro Ginza Line e Toei Asakusa Line) non sono collegate fisicamente e si trovano a circa un isolato di distanza.

Il sistema ferroviario di Tokyo

La Tokyo Subway Navigation for Tourists della Tokyo Metro è un'app mobile che consente di pianificare gli spostamenti in metropolitana e di viaggiare in treno dal punto A al punto B, in base al tempo, costi e trasferimenti. Questa app fornisce informazioni solo per Tokyo. Per altre app o siti che coprono l'intero paese, consultare la pagina del Giappone.

Se non riuscite a capire quanto costa la destinazione, potete acquistare il biglietto più economico e pagare la differenza alla Macchina di regolazione tariffa (norikoshi o fare adjustment) alla fine del tragitto. La maggior parte dei distributori automatici consente di acquistare un biglietto singolo che copre un trasferimento tra JR, metropolitana e linee private, fino alla destinazione, ma capire come farlo può essere una sfida se non si ha familiarità con il sistema. Quando ci si trasferisce da un sistema all'altro, pagando con ticket o smart card, utilizzare le porte di trasferimento arancioni per uscire. In caso contrario, verrà addebitata la tariffa intera per entrambe le parti separate del viaggio, invece della tariffa di trasferimento più economica.

La maggior parte delle linee ferroviarie di Tokyo è attiva dalle 05:00 alle 01:00. Durante le ore di punta corrono circa una volta ogni tre minuti; anche durante le ore non di punta il tempo è sempre meno di dieci minuti tra un treno e l'altro. L'unica volta in cui i servizi regolari passano durante l'intera notte è per le vacanze di Capodanno su determinate linee.

Per ulteriori informazioni sui viaggi in treno in Giappone in generale, fate riferimento alla sezione apposita nell'articolo sul Giappone.

Linee ferroviarie e della metro[modifica]
Simbolo Nome Colore Descrizione
JR logo (east).svg (East Japan Railways)
JR JY line symbol.svg Yamanote (山手線) verde chiaro È una linea circolare che copre le zone centrali della città passando per le stazioni di: Tokyo, Shinagawa, Shibuya, Shinjuku, Iklebukuro, Ueno.
JR JK line symbol.svg Keihin-Tōhoku (京浜東北線) azzurro Questa linea collega la città di Saitama nel nord del Giappone con Yokohama. A Tokyo ferma in alcune stazioni come Ueno, Akihabara, Shimbashi, Shinagawa.
JR JB line symbol.svg Chūō-Sōbu (中央・総武緩行線) giallo Attraversa orizzontalmente la città partendo da Mitaka, un sobborgo di Tokyo a ovest sino a Chiba a est. Effettua parecchie fermate tra cui Shinjuku, Ichigaya e Akihabara.
JR JC line symbol.svg Linea rapida Chuo (中央線快速) marrone Partendo da Tokyo la linea arriva verso ovest a Takao oppure a Ōtsuki ma con meno fermate. La stazione più importante è Shinjuku.
JR JO line symbol.svg Yokosuka (横須賀線) - Sōbu Rapida (総武快速線) blu La Yokosuka parte da Tokyo e si muove verso sud sino a Kurihama lungo la costa. Ferma a Shimbashi, Shinagawa, Nishi-Ōi. Mentre la Sōbu Rapida partendo da Tokyo costeggia a est fino a Chiba.
JR JU line symbol.svg Utsunomiya (宇都宮線) & Takasaki (高崎線) - arancione La Linea Utsunomiya parte da Ueno dirigendosi verso nord sino a Kuroiso, mentre la Takasaki parte sempre da Ueno per arrivare nell'omonima città.
JR JT line symbol.svg Tokaido (東海道本線) (Ueno-Tokyo) La linea Tokaido parte da Tokyo portando verso sud in direzione di Nagoya. Nella capitale ferma a Shimbashi e Shinagawa.
JR JA line symbol.svg Saikyo (埼京線 ) verde Questa linea parte da sud di Tokyo presso la stazione di Osaki per arrivare a Saitama passando per Shibuya, Shinjuku e Ikebukuro.
JR JS line symbol.svg Shonan-Shinjuku (湘南新宿ライン) rosso Anche questa linea fa capolinea a Saitama scendendo a sud di Tokyo sino a Kamakura passando per Yokohama. Ferma anch'essa alle stazioni di Shibuya, Shinjuku e Ikebukuro.
JR JJ line symbol.svg - JR JL line symbol.svg Joban (常磐線) verde - grigio Questa linea inizia a Ueno percorrendo la costa nord del Giappone passa da Fukushima sino a Sendai. Attualmente alcune stazioni sono chiuse a causa delle radiazioni.
JR JE line symbol.svg Keiyo (京葉線 ) rosso Partendo da Tokyo permette di arrivare a Chiba.
Nex.jpg Narita Express (成田エクスプレス) Collega l'aeroporto di Narita con Tokyo fermando a Chiba, Tokyo centrale, Shinjuku, Ikebukuro, Shibuya, Shinagawa, poi prosegue passando per Yokohama fino a Takao.
Tōbu Tetsudō Logo.svg Ferrovie Tōbu Tobu Logo.gif
Tobu Skytree Line (TS) symbol.svg Linea Skytree (東武スカイツリーライン) blu chiaro Asakusa - Tōbu-Dōbutsu-Kōen
Linea Kameido (東武亀戸線) Hikifune - Kameido
Linea Daishi (東武大師線) Nishiarai - Daishimae
Tobu Isesaki Line (TI) symbol.svg Linea Isesaki (東武伊勢崎線) rosso Asakusa - Isesaki
Linea Sano (東武佐野線) Tatebayashi – Kuzū
Linea Koizumi (東武小泉線) Tatebayashi – Nishi-Koizumi, Ōta – Higashi-Koizumi
Linea Kiryū (東武桐生線) Ōta – Akagi
Tobu Nikko Line (TN) symbol.svg Linea Nikkō (東武日光線) giallo Tōbu-Dōbutsu-Kōen – Tōbu Nikkō
Linea Utsunomiya (東武宇都宮線) Shin-Tochigi – Tōbu Utsunomiya
Linea Kinugawa (東武鬼怒川線) Shimo-Imaichi – Shin-Fujiwara
Tobu Noda Line (TD) symbol.svg Linea Noda (東武野田線) azzurro Ōmiya – Kasukabe - Funabashi
Tobu Tojo Line (TJ) symbol.svg Linea Tōjō (東武東上線) blu Ikebukuro – Yorii
Linea Ogose (東武越生線) Sakado – Ogose
IzukyuLogotype.svg Ferrovie Tōkyū
Tokyu TY line symbol.svg Linea Tōyoko (東急東横線) Shibuya - Yokohama
Tokyu MG line symbol.svg Linea Meguro (東急目黒線) Meguro - Hiyoshi
Tokyu DT line symbol.svg Linea Den-en-toshi (東急田園都市線) Shibuya - Chūō-Rinkan
Tokyu OM line symbol.svg Linea Ōimachi ((東急大井町線 ) Ōimachi - Futako-Tamagawa
Tokyu IK line symbol.svg Linea Ikegami (東急池上線) Gotanda - Kamata
Tokyu SG line symbol.svg Linea Setagaya (東急世田谷線) Sangen-Jaya - Shimo-Takaido
Tokyu TM line symbol.svg Linea Tamagawa (東急多摩川線) Kamata - Tamagawa
Keisei Logo.png Ferrovie Keisei
Number prefix Keisei.PNG Linea principale (京成本線) Da Keisei Ueno all'eroporto di Narita.
Linea Oshiage (京成押上線) Da Keisei-Oshiage a Aoto
Linea Chiba (京成千葉線) Da Keisei Tsudanuma a Chiba Chūō
Linea Chihara (京成千原線) Da Chiba-Chūō a Chiharadai
Linea Higashi-Narita (京成東成田線) Keisei-Narita – Higashi-narita
Linea Kanamachi (京成金町線) Keisei-Takasago – Keisei-Kanamachi
Number prefix SkyAccess.PNG Linea Narita Aeroporto (京成成田空港線) Keisei-Takasago – Aeroporto di Narita Terminal 1
SeibuRailway mark.svg Ferrovie Seibu
SeibuIkebukuro.svg Linea Ikebukuro (西武池袋線) Da Ikebukuro a Seibu Chichibu. La stessa linea comprende brevi diramazioni.
SeibuShinjuku.svg Linea Shinjuku (西武新宿線) Dalla stazione Seibu Shinjuku si dirama in due tronconi principali che vanno a Hon-Kawagoe e Haijima. Vi sono inoltre altre diramazioni minori.
Hokuso logo.svg Ferrovie Hokuso
Number prefix Hokusō.PNG Linea Hokusō (北総線) Keisei Takasago a Inba-Nihon-Idai
東京臨海高速鉄道ロゴマーク.svg Ferrovie Rinkai
Rinkai Line symbol.svg Linea Rinkai (りんかい線) Shin-Kiba- Ōsaki. Questa linea attraversa l'area portuale di Tokyo.
Tsukuba Express logo.svg Tsukuba
Tsukuba Express mark.svg Tsukuba Express (つくばエクスプレス線) Da Akihabara a Tsukuba ferma anche ad Asakusa.
OdakyuGroup logo2.svg Ferrovie Odakyu
Odakyu odawara.svg Linea Odawara (小田急小田原線) Shinjuku - Odawara
Odakyu enoshima.svg Linea Enoshima (小田急江ノ島線) Sagami-Ōno - Katase-Enoshima
Odakyu tama.svg Linea Tama (小田急多摩線) Shin-Yurigaoka - Karakida
KeioRailway logo.svg Ferrovie Keiō
Number prefix Keio-line.svg Linea Keiō (京王線) Shinjuku - Keiō Hachiōji
Linea Sagamihara (京王相模原線) Chōfu - Hashimoto
Linea Takao (京王高尾線) Kitano - Takaosanguchi
Nuova linea Keiō (京王新線) Shinjuku - Sasazuka
Linea Dōbutsuen (京王動物園線) Takahatafudō - Tama-Dōbutsukōen
Linea Keibajō (京王競馬場線) Higashi-Fuchū - Fuchū-Keiba-Seimon-mae
Number prefix Keio-Inokashira-line.svg Linea Inokashira (京王井の頭線) Shibuya - Kichijōji
Keikyu logo small.svg Ferrovie Keikyu
Number prefix Keikyū.PNG Linea principale (京急本線) Sengakuji - Uraga
Linea Kurihama (京急久里浜線) Horinouchi - Misakiguchi
Linea Zushi (京急逗子線) Kanazawa-Hakkei - Shin-Zushi
Linea Daishi (京急大師線) Keikyū Kawasaki - Kojimashinden
Linea Aeroporto (京急空港線線) Keikyū Kamata - Aeroporto Haneda - Terminal domestico
Simbolo Nome Colore Descrizione
Tokyo Metro logo.svg Metropolitana di Tokyo
Subway TokyoGinza.png Ginza (銀座線) arancione Da Shibuya a Asakusa tagliando diagonalmente la città.
Logo of Tokyo Metro Marunouchi Line.svg Marunouchi (丸ノ内線) rosso Da Ogikubo a Ikebukuro, ma c'è anche un ramo che dalla fermata intermedia Nakano-sakaue giunge fino a Hōnanchō.
Logo of Tokyo Metro Chiyoda Line.svg Chiyoda (千代田線) verde Da Kita-Ayase a Yoyogi-Uehara percorrendo da nord a sud la città.
Logo of Tokyo Metro Fukutoshin Line.svg Fukutoshin (東京地下鉄副都心線) marrone Da Wakōshi ferma a Ikebukur, Shinjuku-sanchōme per finire a Shibuya.
Logo of Tokyo Metro Hibiya Line.svg Hibiya (東京地下鉄日比谷線) argento Da Naka-Meguro ferma a Roppongi, Ginza, Akihabara, Ueno per finire a Kita-Senju.
Logo of Tokyo Metro Namboku Line.svg Namboku (南北線) smeraldo Da Meguro passando per Roppongi-Itchōme e Ichigaya, fino a Akabane-Iwabuchi.
Logo of Tokyo Metro Tōzai Line.svg Tōzai (東西線) azzurro Da Nakano a Nishi-Funabashi taglie orizzontalmente la città.
Logo of Tokyo Metro Yūrakuchō Line.svg Yūrakuchō (有楽町線) oro Da Wakōshi passando per Ikebukuro, Ichigaya, Ginza-itchōme percorre diagonalmente fino a Shin-Kiba.
Logo of Tokyo Metro Hanzōmon Line.svg Hanzōmon (東京地下鉄半蔵門線) viola Da Shibuya segue un andamento tortuoso sino a Oshiage.
PrefSymbol-Tokyo.svg Toei
Toei Asakusa line symbol.svg Asakusa (浅草線) rosa Da Nishi-Magome ferma a Shimbashi e Asakusa fino a Oshiage.
Toei Mita line symbol.svg Mita (三田線) blu Da Meguro a Nishi-Takashimadaira.
Subway TokyoShinjuku.png Shinjuku (新宿線) verde oro Da Shinjuku ferma a Ichigaya per finire a Motoyawata.
Subway TokyoOedo.png Ōedo (大江戸線) magenta Da Tochōmae, questa linea possiede un ramo fino a Hikarigaoka mentre dall'altra parte è un anello che ferma a Shinjuku, Ueno-Okachimachi e Roppongi.
People mover (monorotaia automatizzata)
Yurikamome line symbol.svg Yurikamome (新交通ゆりかもめ) blu Da Shimbashi a Toyosu attraversando l'intera area del porto.
Nippori-Toneri Liner symbol.svg Nippori-Toneri (日暮里・舎人ライナ) Da Nippori nel quartiere Arakawa a Minumadai-shinsuikōen nel quartiere Adachi.
Tokyo Monorail Logo.svg Monorotaia di Tokyo
Tokyo Monorail Logo.svg Monorotaia di Tokyo (東京モノレール) Da Hamamatsuchō all'aeroporto Haneda
Tokyo Sakura Tram
Tokyo Sakura Tram symbol.svg Linea Toden Arakawa (都電荒川線) Da Minowabashi a Waseda attraversando i quartieri di Arakawa, Kita, Toshima e Shinjuku.
Tokyu SG line symbol.svg Linea Tōkyū Setagaya (東急世田谷線) Questa linea copre il quartiere di Setagaya.

In bus[modifica]

Gli autobus Toei come questo gestiscono la maggior parte delle linee di autobus locali di Tokyo

Le poche aree all'interno di Tokyo che non sono facilmente accessibili in treno sono servite da varie compagnie di autobus. Gli autobus che operano all'interno dei 23 municipi di Tokyo hanno una tariffa fissa indipendentemente dalla distanza (¥ 210 su autobus Toei e ¥ 220 su altre compagnie di autobus private), che viene pagata al momento dell'ingresso dalla porta principale. Le tariffe non sono trasferibili; tuttavia, la maggior parte degli autobus accetta carte Suica o PASMO (vedi sopra). Se utilizzate una carta "Suica" o "PASMO" per salire a bordo di un autobus Toei, riceverete uno sconto di ¥ 100 sulla prossima corsa in autobus Toei, purché si trovi entro 90 minuti dalla corsa precedente. Rispetto ai treni, gli autobus viaggiano molto meno frequentemente, trasportano meno passeggeri e sono molto più lenti. Questo li rende disponibili agli anziani residenti di Tokyo, ma piuttosto scomodi per i viaggiatori, che dovranno anche fare i conti con la mancanza di informazioni in inglese e talvolta con fermate dell'autobus molto ben nascoste. Le linee di autobus possono essere abbastanza complicate e spesso non sono elencate in dettaglio nelle fermate degli autobus; i cartelli sugli stessi autobus spesso elencano solo due o tre fermate principali oltre all'origine e alla destinazione. All'interno del bus la fermata successiva viene di solito annunciata più volte con una voce registrata e a volte da un autista borbottante. Gli annunci registrati in inglese sono utilizzati su alcune linee, ma sono ancora rari. Tuttavia, le tratte nord-sud sono utili nella parte occidentale della città poiché le linee ferroviarie (Odakyu, Keio, Chuo e Seibu) tendono a dirigersi verso est-ovest.

Nel tentativo di fornire alcune informazioni sui loro autobus ai visitatori e residenti stranieri, Toei Bus ha ora un sito Web che mostra alcune delle principali linee di autobus utilizzate per raggiungere determinate destinazioni a Tokyo. Queste informazioni sono fornite in inglese e in molte altre lingue.

In barca[modifica]

Il traghetto Himiko progettato da Leiji Matsumoto

La Tokyo Cruise Ship Company gestisce una serie di traghetti dell'acqua lungo il fiume Sumida e nella baia di Tokyo, che collegano Asakusa, Hinode, Harumi e Odaiba. I traghetti presentano un tour registrato annunciato in inglese e giapponese e un viaggio rilassante consentendo di vedere le aree del lungomare di Tokyo. Il super-futuristico traghetto Himiko, progettato dall'anime e creatore di manga Leiji Matsumoto, corre sulla linea diretta Asakusa-Odaiba. Potreste dover arrivare molto prima dell'orario di partenza in caso di esaurimento dei biglietti sul Himiko!

  • 20 Palette town, +81 120-977-311. Collegamenti con Hinode Pier e Tokyo Big Sight
  • 21 Hinode Pier, Minato-ku, Kaigan, 2 Chome−7, 東京都港区海岸2丁目7-104, +81 120-977-311. Collegamenti con Asakusa, Palette town, Tokyo Big Sight, Odaiba seaside park.
  • 22 Asakusa, 1-1-1 Hanakawado, Daitou-ku. Collegamenti con Hinode Pier, Odaiba seaside park, Hamarikyu e Toyosu.
  • 23 Hamarikyu, 1-1 Hamarikyu-teien, Chuou-ku,. Collegamenti con Asakusa e Hinode Pier
  • 24 Odaiba seaside park, 1-4-1 Daiba, Minato-ku. Collegamenti con Toyosu, Asakusa e Hinode Pier
  • 25 Toyosu, 2-4-9 Toyosu, koutou-ku. Collegamenti con Asakusa

In taxi[modifica]

Un taxi di Tokyo

I taxi sono molto costosi, ma possono essere utili per gruppi di tre o più persone. Inoltre, se perdete l'ultimo treno potreste non avere altra scelta. Le tariffe sono state riviste nel 2017 allo scopo di renderli più attraenti per i viaggi a breve distanza, anche se per quelli più lunghi sono ancora molto costosi. La tariffa standard parte da ¥ 410 per il primo chilometro e sale ¥ 80 ogni 237 metri e per ogni 90 secondi a traffico fermo o lento. Un supplemento notturno del 20% viene addebitato dalle 22:00-05:00 e vengono aggiunti pedaggi per tutti i viaggi che utilizzano le superstrade. Ecco alcuni esempi di tariffe diurne basate sulle stime tariffarie di Nihon Kotsu (le tariffe effettive possono variare):

  • Dalla stazione di Tokyo alla stazione di Akihabara - 2,5 km - ¥ 1130
  • Dalla stazione di Tokyo alla stazione di Shinjuku - 8 km - 3300 ¥
  • Dalla stazione di Tokyo all'aeroporto di Haneda - 16 km - 7000 ¥ compresa la tariffa dell'autostrada.

Le porte passeggeri posteriori dei taxi sono azionate dal conducente e si aprono e si chiudono automaticamente. Pertanto non c'è alcun bisogno di aprirle o chiuderle.Non contate sul fatto che il tassista parli inglese o conosca oltre i luoghi più noti, sebbene la maggior parte dei taxi disponga di sistemi GPS per auto installati. La cosa migliore e più facile da fare è preparare una mappa contrassegnata con il luogo dove si vuole andare e mostrarla al tassista. Se soggiornate in un hotel, vi forniranno una mappa. Se possibile, prendete un biglietto da visita o stampate l'indirizzo in giapponese di qualsiasi luogo specifico che desiderate visitare. Tuttavia, poiché in Giappone le strade sono spesso prive di nomi, se il tassista non ha il GPS, potrebbe semplicemente portarvi nelle vicinanze di dove volete andare. Inoltre i taxi possono rimanere intrappolati negli ingorghi. Non sono previste mance.

Nihon Kotsu ha un numero telefonico inglese attivo a 24 ore, 03-5755-2336, per chiamare un taxi Nihon Kotsu all'interno di Tokyo. C'è una tassa di prenotazione da pagare al conducente alla fine del viaggio: ¥ 410 per una chiamata immediata o ¥ 820 per una prenotazione anticipata. Se avete già una destinazione (o alcune) in mente, l'addetto alla reception trasmetterà elettronicamente le informazioni al conducente in modo che non sia necessario dirlo al guidatore. Se state chiamando un taxi immediato, l'addetto alla reception informerà sul taxi assegnato in base al colore, al nome della compagnia e al numero. Un numero crescente di aziende a Tokyo offre anche taxi e richieste di guida da app mobile. La reception degli hotel può anche chiamare un taxi con le stesse tariffe di prenotazione.

In auto[modifica]

Tokyo è un gigantesco labirinto di strade strette senza nomi, con un traffico lento e parcheggi estremamente limitati e costosi. In questa città con un sistema di trasporto di massa così eccellente, avreste bisogno di una valida ragione per preferire l'auto. Al più noleggiare un'auto può avere senso in Giappone in alcuni contesti (ad esempio, per visitare un villaggio rurale onsen), in generale non è né conveniente né economico noleggiare un'auto piuttosto che spostarsi in metropolitana a Tokyo. I taxi sono molto più convenienti se il budget lo consente; camminare o utilizzare il trasporto pubblico è molto meno costoso e, date le difficoltà di orientamento e di ricerca di parcheggi in aree popolari, probabilmente è anche più facile.

Se decidete comunque di guidare, l'autostrada principale che serve Tokyo è la Shuto Expressway, abbreviata in Shutoko (首都 高). La C1 Linea circolare forma un cerchio attorno al centro di Tokyo, simile alla linea Yamanote per ferrovia. Ma mentre la Yamanote costa 130-250 ¥ per un solo viaggio, guidare una macchina sulla Shutoko a Tokyo costa ¥ 700 ogni volta, con pedaggi aggiuntivi (¥ 300 o ¥ 500 ) in base ai luoghi.

Guidare sulla Tokyo Expressway di notte può essere un'esperienza piacevole e bella mentre sfrecciate attraverso la vita notturna di Tokyo. Quando guidate di notte, dovete fare attenzione a rispettare i limiti di velocità: le corse su strada durante lo Shutoko di notte erano popolari negli anni '80 e '90 e continuano ancora oggi, anche se meno frequenti. I piloti spesso concentrano la loro guida sulla Linea circolare C1 e sulla Bayshore (più popolarmente conosciuta come la linea Wangan). I "concorrenti" a volte sono appostati al parcheggio e alle aree di servizio sulla Shutoko, in particolare la grande area di parcheggio Daikoku all'incrocio tra la Bayshore Line e la K5 Daikoku Line a Yokohama.

In bici[modifica]

Bici a Tokyo

Le biciclette sono molto usate per il trasporto locale, ma i servizi come le piste ciclabili sono rari, i conducenti prestano poca attenzione alle biciclette e il traffico può essere molto pesante nei giorni feriali, quindi se si usa una bicicletta, non abbiate paura di pedalare sul marciapiede (tutti lo fanno). Parti di Tokyo sono sorprendentemente collinose, ed è faticoso pedalare nella calura estiva. Il centro di Tokyo può ancora essere coperto abbastanza comodamente in bicicletta nei fine settimana. Il Tokyo Great Cycling Tour offre un tour guidato di un giorno per andare in bicicletta nei principali luoghi turistici di Tokyo, come Marunouchi, Nihonbashi, Tsukiji, Odaiba, la torre di Tokyo, il palazzo imperiale e così via.

È possibile noleggiare una bicicletta da alcuni ostelli della gioventù, in particolare intorno ad Asakusa, anche se non è comune. Tuttavia, l'acquisto di una semplice bici a velocità singola è abbastanza economico e viene fornito completo di un sistema di blocco della ruota integrato (questo è ciò che la maggior parte dei tokyoti usa). Una bici con cambio multiplo importato sarà molto più costosa quindi prendete una buona catena, dato che il furto di biciclette è una minaccia comune, anche se il problema non è così grave come in altri paesi.

Cosa vedere[modifica]

Le attrazioni principali[modifica]

Il Sensoji
La Tokyo Skytree, la seconda struttura più alta del mondo

Tokyo ha una vasta gamma di attrazioni, ma i più importanti sono i templi di Asakusa, i giardini del Palazzo Imperiale (a Chiyoda) e il Santuario Meiji (明治 神宮 Meiji-jingū, a Harajuku).

Tokyo ha molti centri commerciali per lo shopping, mangiare e semplicemente girovagare per sperimentare il moderno fenomeno urbano giapponese. Ognuna di queste aree ha caratteristiche uniche, come l'abbagliante Shinjuku, la giovanile Shibuya e il lusso di Ginza. Queste aree sono animate tutto il giorno, ma prendono davvero vita la sera.

Se state cercando altre cose da vedere, Tokyo ha molte opzioni:

Il Rainbow bridge
  • Il Rainbow Bridge che collega Tokyo a Odaiba è un'altra buona opzione, se non dispiace troppo il rumore del traffico e il cattivo odore. I passaggi pedonali del ponte (aperti fino alle 20:00) sono gratuiti e la vista notturna della Baia di Tokyo è impressionante.
  • Tokyo SkyTree (¥ 2.060-3.090) è l'ultima attrazione di Tokyo, senza contare che è anche la seconda struttura più alta del mondo, che si eleva a oltre 2000 piedi da terra. Tuttavia, la sua posizione lontana dal centro mostra un lontano guazzabuglio di edifici.
  • La più nota Torre di Tokyo è ancora in piedi. A ¥ 820-1.420, non è costosa come la rivale più nuova, ma nemmeno la vista è valida come alcune alternative.
  • Il World Trade Center Building (10:00-20:00, o 21:00 in luglio e agosto, 620 ¥) presso la stazione JR di Hamamatsucho offre una vista mozzafiato della Torre di Tokyo e del lungomare grazie alla sua posizione eccellente, soprattutto al crepuscolo.
  • Tokyo City View ha un ponte di osservazione con splendide vedute della Baia di Tokyo e del centro di Tokyo compresa la vicina Tokyo Tower - l'ingresso è di ¥ 1.800-2.300, ma include anche l'ingresso al Mori Art Museum.

La città è costellata di musei, grandi e piccoli, che si concentrano su ogni interesse possibile, dalle penne agli orologi antichi alle arti tradizionali e moderne. Molti dei più grandi musei sono raggruppati attorno a Ueno. Con prezzi che oscillano tra i ¥ 500 e i ¥ 1.000 o più. Tuttavia per conoscere nel dettaglio quali monumenti vedere si consiglia di consultare le voci dei singoli distretti di Tokyo.

Tour guidati in bus[modifica]

Lo Sky Hop Bus

Lo Sky Bus Tokyo, bus scoperto a due piani gestito da Hinomaru Limousine (ogni ora tra le 10:00 e le 18:00), è una buona opzione per fare un giro veloce nel centro della città. I 45 minuti di autobus sul "T-01 course" porteranno in giro per il Palazzo Imperiale attraverso il quartiere di Ginza e Marunouchi, mostrando il punto forte del centro commerciale e degli affari di Tokyo. La tariffa è di ¥ 1.500 per gli adulti di 12 anni e oltre, e ¥ 700 per i bambini tra i 4 e gli 11 anni. È possibile prendere in prestito gratuitamente un sistema di guida vocale multilingue con l'acquisto di un biglietto, in base alla disponibilità di magazzino. Vengono offerti altri quattro autobus, incluso un viaggio notturno a Odaiba, ma questi viaggi sono condotti in giapponese senza una guida in lingua straniera.

Willer Express gestisce un servizio di autobus hop-on hop-off chiamato Sky Hop Bus, che si autodefinisce "il primo autobus a due piani scoperto in Giappone". Con un addebito di 1800 ¥ per un pass di 24 ore e 2500 ¥ per un pass di 48 ore (metà prezzo per bambini), potete prendere questi autobus e salire e scendere tutte le volte che volete. Ci sono tre linee di autobus che operano, tutte provenienti dal palazzo Marunouchi vicino alla stazione di Tokyo: una rotta serve Asakusa e Tokyo SkyTree, la seconda corre a Roppongi e alla Tokyo Tower, e la terza a Odaiba. Il servizio viene eseguito ogni ora, con partenze dall'edificio Marunouchi tra le 10:20 e le 18:30.

Altre compagnie turistiche che si rivolgono a turisti stranieri offrono tour in autobus con guida in inglese - JTB è un eccellente esempio.

Le attrazioni gratuite[modifica]

Il Gundam di Odaiba

Tutte le attrazioni di Tokyo comportano un biglietto tuttavia vi sono alcune attrazioni che possono essere visitate in maniera gratuita tra cui rientrano diversi santuari, templi, parchi e giardini (non in elenco).

  • Akasaka. si può visitare Piazza Fujifilm, un centro espositivo e Tokyo Midtown.
  • Akihabara. Tokyo Anime Center informazioni, spettacoli, dimostrazioni ed eventi incentrati sull'animazione e il gioco.
  • Asakusa. I templi del complesso religioso Sensō-ji.
  • Bunkyō. La Cattedrale di Santa Maria un chiesa cattolica costruita da Kenzo Tange, godere della vista al 25° piano presso il Bunkyō Civic Center
  • Chuo. Mercato ittico all'aperto di Tsukiji per quanto il famoso mercato coperto si sia trasferito si possono vedere le bancarelle all'aperto.
  • Ginza. Leica Ginza salon una galleria fotografica.
  • Harajuku. Osservare i cosplay al Parco Yoyogi.
  • Odaiba. Si possono vedere le statue del Robot Gundam gigante e una copia della Statua della libertà. Toyota MEGA WEB un centro espositivo di auto e il Venus Fort un centro commerciale a tema veneziano.
  • Roppongi. Solo alcune esposizioni del Centro nazionale delle Arti di Tokyo, mentre si può visitare Roppongi Hills e l'annesso Giardino Mohri, presso la TV Asahi c'è un piccolo museo.
L'incrocio di Shibuya
  • Shibuya. L'incrocio di Shibuya, il murales Il mito di domani
  • Shinjuku. Guardate Tokyo dall'alto presso il Palazzo del governo metropolitano di Tokyo o visitate il Museo del fuoco.
  • Shiodome. Museo della pubblicità di Tokyo espone manifesti pubblicitari e di propaganda in epoca di guerra.
  • Setagaya. Il punto di osservazione al 26° piano presso la Torre Carrot.
  • Suginami. Il Museo dell'animazione di Suginami.
  • Sumida. Il Museo del sumo e il Museo dei fuochi d’artificio Ryogoku.
  • Taitō. Lo Shitamachi Museum Annex
  • Tokyo orientale. L'imperdibile Mercato del pesce Toyosu.


Eventi e feste[modifica]

  • Roppongi Art Night (六本木アートナイト), Roppongi. Simple icon time.svg Ultimo sabato di marzo 17:00-05:00. L'arte moderna invade l'intera area dal pomeriggio alla mattina successiva. Molte mostre interattive, anche per i bambini.
  • Festival del Fallo (Penis festival Kanamara Matsuri), Kawasaki (Fermata Kawasaki Daishi). Simple icon time.svg prima domenica d'aprile. Questa celebrazione è un'antica tradizione giapponese, che ha le sue origini nel XVII secolo. A quel tempo, nel periodo Edo, Kawasaki era conosciuto come luogo a luci rosse, ove le prostitute andavano nel sacro tempio del pene, a pregare per un buon affare e protezione da malattie. Oggi vengono tutti per adorare un pene gigante rosa; il Kanamara Matsuri, che significa "fallo d'acciaio".
  • Festival dell'azalea (Bunkyo Tsutsuji Matsuri), Santuario Nezu, Bunkyō. Simple icon time.svg aprile-maggio.
  • Festival della wisteria (Fuji Matsuri), Santuario Kameido Tenjin, Kōtō. Simple icon time.svg aprile-maggio. Festival della pianta rampicante wisteria
  • Festival di primavera del santuario Meiji, Santuario Meiji, Shibuya. Simple icon time.svg marzo-maggio.
  • Osunafumi Taisai, Santuario Tamagawa Daishi, Setagaya. Simple icon time.svg marzo-maggio.
  • Shishi Matsuri, Santuario Nagasaki, Toshima. Simple icon time.svg marzo-maggio.
  • Takigi Noh, Zōjō-ji, Minato, @ https://tokyocheapo.com/events/takigi-noh-firelight-noh-zojoji-temple/. Simple icon time.svg marzo-maggio. Fiaccolata all'aperto e recite del teatro No
  • Kachiya Festival, santuario Katori, Kōtō. Simple icon time.svg 5 maggio. Questo festival commemora la preghiera per la vittoria di Fujiwara Hidesato prima di sopprimere la rivolta di Taira no Masakado. Il festival risale all'offerta di Hidesato del suo arco e della sua freccia al santuario dopo la sua vittoria in battaglia. Durante il festival moderno, c'è una dedica di un kachiya (freccia della vittoria) e una tradizionale parata dei guerrieri.
  • 26 Kanda matsuri (Presso il santuario di Kanda, Chiyoda). Simple icon time.svg Il weekend più vicino al 15 maggio. Questa è una delle tre principali feste di Tokyo che risale al periodo Edo. Il culmine del festival si verifica quando vengono trasportati circa 200 santuari portatili verso il Santuario di Kanda Myojin.
Un venditore durante il Sanja Matsuri
  • 27 Sanja Matsuri (三社祭), Asakusa Jinja. Simple icon time.svg Terza settimana di maggio. Questo è il più grande matsuri ("festa") di Tokyo che attrae fino a 2 milioni di spettatori. L'evento principale è una parata conosciuta come Daigyoretsu, in cui musicisti ed artisti sfilano lungo le strade, mentre nei due giorni successivi i santuari portatili (mikoshi) sono portati fino al tempio per essere purificati.
  • 28 Sanno Matsuri (山 王 祭), Santuario Hie. Simple icon time.svg Giugno. Una delle grandi feste religiose di Tokyo.
  • Hanabi taikai (隅田川花火大会), Asakusa (lungo la costa del fiume Sumida). Simple icon time.svg Ultimo sabato di luglio. Uno dei più grandi festival di fuochi artificiali del Giappone, che attrae ogni anno un milione di spettatori. Diversi gruppi competono per creare il miglior spettacolo.
  • Festival estivo Ebisu Ekimae (Ebisu). Simple icon time.svg fine luglio.
  • Asakusa Samba CarnivalAsakusa. Simple icon time.svg Ultimo sabato di agosto. Parata cittadina con migliaia di partecipanti da tutto il Giappone, che si tiene nella zona attorno al Sensoji, con anche alcuni spettacoli alla sera. L'evento principale è la gara di samba a cui partecipano anche squadre provenienti dal Brasile. Si tiene dal 1981 ed è il più grande festival dell'anno per molti giapponesi-brasiliani residenti a Tokyo.
  • 29 Tokyo Kōenji Awa Odori (阿波おどり). Simple icon time.svg l'ultimo weekend di agosto. Il Tokyo Kōenji Awa Odori è un festival si tiene ogni anno attirando circa 1,2 milioni di persone si presentano per mangiare, bere e guardare 188 gruppi (o 12.000 ballerini) ad esibirsi a Awa per ballare e sfilare attraverso i nove percorsi allestiti lungo la strada di fronte alla stazione di Shotengai. È il secondo più grande festival di Awa Odori in Giappone, dopo Tokushima.
Il festival a Roppongi Hills
  • 30 Roppongi Hills Bon Odori & Azabujuban Noryo Festival, Arena di Roppongi Hills, Roppongi, +81 3-6406-6000. Simple icon time.svg Ultimo weekend di agosto 17:00-21:00. La gente del posto danza intorno al tamburo con un vestito yukata giapponese mentre si aspetta che Doraemon faccia una sorpresa per la gioia dei bambini. Lungo la strada principale di Azabujuban tutti i ristoranti, solitamente costosi, allestiscono una grande varietà di bancarelle e vendono cibo delizioso a prezzi ragionevoli.
  • 31 Festival delle lanterne (O-Eshiki). Simple icon time.svg 11-13 ottobre. Un festival che si tiene presso il tempio Ikegami Honmon-ji nel distretto di Ota.
  • 32 Festival Oeshiki-Taisai (御 会 式 大 祭)), Tempio Hōmyōji, Toshima. Simple icon time.svg 16-18 ottobre.
  • Mercato del gallo (酉の市), Nerima. Simple icon time.svg Novembre. È un festival tradizionale giapponese che continua dal periodo Edo. Si tiene il giorno del gallo dal santuario di Ootori a Nerima. Ci sono molti tipi di bancarelle. Ad esempio, cibi cinesi, pollo alla griglia, caramelle albicocche, zucchero filato e così via. Puoi mangiare quei cibi e goderti questa atmosfera tradizionale.


Cosa fare[modifica]

Ragazze seguaci dello stile "Gothic Lolita" nel quartiere di Harajuku
  • Cosplay. Tokyo è una città dove sono presenti molti gruppi di giovani che seguono mode alternative ed esuberanti. Molti di essi si vestono in maniera estrosa altri semplicemente seguono le mode Cosplay vestendo da Gothic Lolita o Pink Lolita, Maid e altro. Per vedere questi gruppi basta andare nei quartieri di Harajuku e Akihabara soprattutto nei fine settimana seppur ormai questo fenomeno sia in forte declino.
  • Sushi. Fare colazione a base di sushi al mercato del pesce di Tsukiji.
  • Giro in barca. Fate un giro in barca sul fiume Sumida da Asakusa.
  • Tokyo Disney Resort. Andate in un parco divertimenti come il Tokyo Disney Resort, che comprende Tokyo Disneyland e Tokyo DisneySea, i parchi a tema più visitati e il secondo più visitato in Asia, oppure nel parco più giapponese il Sanrio Puroland (a Tama) che ospita più Hello Kittie di di cui si possa immaginare.
  • partita di baseball. Guardare una partita di baseball, vale a dire i Yomiuri Giants al Tokyo Dome, o i Tokyo Yakult Swallows presso lo stadio Jingu.
  • Ginza. Passeggiare a Chuo Dori nei fine settimana.
Le luci di Shinjuku
  • Passeggiare di notte. Perdetevi nella giungla abbagliante al neon fuori dalle principali stazioni ferroviarie la sera. Shibuya e Shinjuku orientale di notte possono rendere Times Square o Piccadilly Circus un aspetto rurale a confronto - deve essere visto per crederci.
  • Fare un bagno in un sento. Goditi un bagno in un "sento" locale o bagno pubblico. O uno dei parchi tematici onsen come LaQua al Tokyo Dome (Bunkyo) o Oedo Onsen Monogatari a Odaiba.
  • Andare in un bar a Roppongi. Andate in un bar hop o un pub a Roppongi.
  • Vedere i giovani alla moda. Date un'occhiata ai giovani più stravaganti e alla moda alla Takeshita-Dori di Harajuku (presso Takeshita Street) o a Omotesando.
  • Fare un giro in barca. In primavera, fate un giro in barca nell'incantevole parco Inokashira di Kichijoji, e successivamente visitate il Ghibli Studios Museum (famoso per i suoi film come Spirited Away e Princess Mononoke), ma dovrete acquistare i biglietti in anticipo.
  • Prendere il treno sopraelevato Yurikamome. Prendere il treno sopraelevato Yurikamome attraverso il ponte della baia dalla stazione di Shimbashi fino al quartiere di Odaiba, e proseguite sulla gigantesca ruota panoramica - una volta la più grande del mondo.
I giardini del palazzo imperiale
  • Fare una passeggiata nei Giardini del Palazzo Imperiale Est. Simple icon time.svg aperto al pubblico tutti i giorni alle 09:00, tranne il venerdì e il lunedì. Fate una passeggiata nei Giardini del Palazzo Imperiale Est.
  • Fare un picnic in un parco durante la fioritura dei ciliegi. Fate un picnic in un parco durante la fioritura dei ciliegi (Sakura). Sfortunatamente Sakura dura solo circa una settimana in primavera. Ma attenzione, i parchi di solito sono molto affollati durante questo periodo.
  • Fare un pranzo o una cena presso una famiglia giapponese. Unitevi a un locale per un breve pranzo o cena in famiglia con il programma di visita a casa Nagomi Visit o partecipate ai corsi di cucina.
  • Girare ad Akihabara. Avventurarsi nel cuore della cultura pop giapponese tra manga e videogiochi.
  • Conoscere la cultura giapponese. I curiosi possono studiare la cultura tradizionale come la cerimonia del tè, la calligrafia o le arti marziali come Karate, Judo, Aikido e Kendo. Ci sono anche molte scuole di lingue che ti aiutano a migliorate il giapponese. Diverse università di Tokyo si rivolgono a studenti internazionali di livello universitario o laureato.

Università[modifica]

  • Keio University (慶應義塾大学 Keiō Gijuku Daigaku). La principale università privata del Giappone (a meno che non si chieda a uno studente Waseda). Istituita ai tempi dei samurai con ex-alunni inclusi l'ex primo ministro Junichiro Koizumi. Il campus principale si trova a Mita.
  • Sophia University (上智大学 Jōchi Daigaku). Una prestigiosa università privata gesuita nota per i suoi curricula in lingue straniere e per la sua numerosa popolazione studentesca straniera. Il campus principale si trova a Yotsuya.
  • Tokyo Institute of Technology (東京工業大学 Tōkyō Kōgyo Daigaku). La migliore università tecnica di Tokyo. Il campus principale si trova a Ookayama.
  • Università di Tokyo (東京大学 Tōkyō Daigaku). L'università numero uno incontrastata del Giappone, particolarmente forte in giurisprudenza, medicina e letteratura. Per gli abitanti del luogo, superare gli esami di ammissione è diabolicamente difficile, ma gli studenti stranieri possono entrare molto più facilmente. Cinque campus sono sparsi per la città, ma il campus principale è a Hongo.
  • Waseda University (早稲田大学 Waseda Daigaku). La principale università privata del Giappone (a meno che non si chieda a uno studente Keio), famosa come tana di artisti e festaioli. L'ex primo ministro Yasuo Fukuda è un ex alunno. il campus principale si trova a Waseda.

Lavorare[modifica]

Insegnare l'inglese (o in misura minore, altre lingue straniere) è ancora il modo più semplice per lavorare a Tokyo, ma la città offre anche più opzioni di lavoro rispetto ad altre aree del paese: dal lavoro nei ristoranti all'informatica e ingegneria. Alcune nazionalità possono beneficiare di visti per vacanza di lavoro: per altri, i permessi di lavoro possono essere molto difficili da ottenere senza un'offerta di lavoro da parte di un'azienda giapponese. Consultare il consolato/ambasciata giapponese locale con largo anticipo.

Acquisti[modifica]

Gli elenchi delle strutture possono essere trovati negli articoli dei singoli distretti urbani.

I grattacieli di Shinjuku

Il costo della vita a Tokyo non è astronomico come una volta. La deflazione e le pressioni del mercato hanno contribuito a rendere i le spese a Tokyo paragonabili alla maggior parte delle altre grandi città del mondo sviluppato. I visitatori di San Francisco, Los Angeles, New York, Chicago, Londra, Parigi, Sydney, Toronto e Dublino non la troveranno più costosa di casa. I viaggiatori dovrebbero preventivare una quantità di denaro simile per il loro soggiorno a Tokyo così come farebbero per qualsiasi altra grande città in Europa, Nord America o Australia.

Tokyo è uno dei posti più popolari in cui vivere in Giappone. L'affitto per l'appartamento di una stanza potrebbe andare da USD 500 a USD 1.000 al mese. Tokyo è così affollata che molte persone vivono in appartamenti non più grandi di 16 metri quadrati.

Kitsch-o-rama nella sala giochi Nakamise, Asakusa

Tokyo è uno dei centri di moda e cosmetici del mondo orientale. Gli oggetti da cercare includono elettronica, moda, mobili antichi e kimono, oltre a oggetti speciali come i beni di Hello Kitty, anime e fumetti e le loro attrezzature associate. Tokyo ha alcune delle più grandi industrie elettroniche del mondo, come Sony, Panasonic, Toshiba, ecc.

Il pagamento in contanti è la norma. La maggior parte dei bancomat giapponesi non accetta carte estere, ma l'ufficio postale, 7-Eleven e Citibank lo fanno e di solito hanno anche menu in inglese (gli ATM Mitsubishi-UFJ accettano gli utenti UnionPay e Discover, mentre Mitsui-Sumitomo consente l'uso delle carte UnionPay per un supplemento di ¥ 75 indipendentemente dall'ora del giorno). Sebbene le carte di credito siano sempre più ampiamente accettate, sono molto meno diffuse che nella maggior parte degli altri paesi sviluppati. Il tasso di criminalità è molto basso, quindi non abbiate paura a portare in giro mazzette di denaro come fanno i giapponesi. Il cittadino giapponese medio trascorrerà un mese di spese con circa ¥ 40.000. Vedi la sezione Acquisti della voce Giappone per gli avvisi generali relativi all'elettronica e alla compatibilità dei media.

Ci sono numerosi minimarket in tutta Tokyo (come Seven-eleven, Lawsons e Family-Mart), che sono aperti tutto il giorno e vendono non solo cibo e riviste, ma anche generi di prima necessità come biancheria intima e articoli da toeletta. I supermercati sono generalmente aperti fino alle 22:00, mentre le drogherie e i grandi magazzini chiudono solitamente alle 21:00.

Anime e manga[modifica]

Un negozio di anime ad Akihabara

Akihabara, la città elettrica di Tokyo, è ora anche il centro indiscusso della sua comunità otaku, e i negozi lungo Chuo-dori sono pieni zeppi di anime (animazione) e manga (fumetti). Un altro quartiere popolare per tutte le cose manga/anime è il quartiere di Nakano e il suo di Broadway Shopping arkade. Controllate il negozio Mandarake per un sacco di manga usati e rari.

C'è stato un "boom otaku" ad Akihabara. Un sacco di attenzione in particolare è stata data alla città grazie al famoso dramma giapponese "Densha Otoko", una (vera) storia d'amore su un otaku che salva una donna da un molestatore su un treno e il loro successivo corteggiamento.

In passato Akihabara era conosciuta per le sue esibizioni dal vivo e per i suoi cosplayer, alcuni dei quali avevano attirato l'attenzione negativa a causa degli artisti estremisti. Questi sono diventati sempre più scarsi dopo il massacro di Akihabara nel 2008, anche se le ragazze in vari costumi da cameriera possono ancora essere viste in piedi lungo le strade a distribuire volantini pubblicitari ai passanti per Maid Cafe.

Antiquariato[modifica]

I collezionisti seri dovrebbero dirigersi verso l'Antique Mall di Ginza o l'Antique Market a Omotesando, che nonostante i nomi rustici sono collezioni di piccoli negozi molto specializzati (armature samurai, stampe ukiyo-e, ecc.) con prezzi vertiginosi. I semplici mortali possono avventurarsi fino a Nishi-Ogikubo, dove possono raccogliere pergamene di calligrafia e così via per qualche migliaio di yen.

L'Antique Festival (全国 古 民 具 骨董 祭 り) si svolge nel fine settimana circa 5-6 volte all'anno presso il Tokyo Ryutsu Center, sulla linea della monorotaia di Tokyo, e merita una visita.

Libri[modifica]

Jinbocho considerata per i libri su ciò che Akihabara è per l'elettronica. È raggruppata intorno alla fermata della metropolitana Jinbocho. Il Blue Parrot è un altro negozio a Takadanobaba sulla linea Yamanote, a sole due fermate a nord di Shinjuku.

Macchine fotografiche ed elettronica[modifica]

Sin da quando Sony e Nikon sono diventati sinonimo di alta tecnologia, Tokyo è stata un luogo privilegiato per l'acquisto di dispositivi elettronici e fotocamere. Anche se il settore è offuscato dalla rivoluzione dei PC, ognuna ha il suo territorio tradizionale e i suoi negozi: Akihabara ha i negozi di elettronica come Yodobashi Camera, tra cui un gran numero di negozi duty-free specializzati in modelli di esportazione, e Shinjuku ha i negozi di fotocamere. Sfortunatamente, i modelli elettronici locali non sono economici, ma i modelli di esportazione sono simili a quelli che paghereste a casa. A volte potete trovare modelli locali economici se evitate i grandi negozi e controllate i piccoli rivenditori. È anche sorprendentemente difficile trovare alcune cose, ad esempio consolle per videogiochi.

Moda[modifica]

Shibuya e la vicina Harajuku sono le zone commerciali più famose per abiti e accessori giovanili. Quasi senza eccezione, i vestiti sono dimensionati per le misure giapponesi minute.

I grandi magazzini e le boutique esclusive custodiscono ogni etichetta di moda immaginabile, ma per i prezzi delle etichette globali a Tokyo sono generalmente più alti che in qualsiasi altra parte del mondo. I famosi grandi magazzini Seibu e Tobu di Ginza e Ikebukuro (i più grandi del mondo) sono buoni terreni di caccia. Roppongi Hills è emersa come una zona popolare per lo shopping di fascia alta, con molti grandi marchi globali. Altri grandi magazzini a Tokyo sono Mitsukoshi, Sogo, Marui (OIOI), Matsuzakaya, Isetan, Matsuya e Takashimaya. Mitsukoshi è la più grande catena di grandi magazzini del Giappone. Il suo negozio più importante è a Nihonbashi. Il negozio Marui Men a Shinjuku ha otto piani di moda esclusiva per soli uomini.

Utensili da cucina[modifica]

Il quartiere per questo settore è Kappabashi Street vicino ad Asakusa, noto anche come "Kitchen Town". La strada è fiancheggiata da negozi che vendono tutti i generi di merci da cucina: qui si riforniscono i ristoranti di Tokyo. È anche un ottimo posto per trovare ceramiche giapponesi economiche, per non parlare del cibo in plastica!

Strumenti musicali[modifica]

Ochanomizu è alla chitarra quello che Jinbocho è per i libri. Lì troverete quella che deve essere la collezione di chitarre più alta del mondo. Sono disponibili anche molti altri strumenti musicali (sebbene non quelli tradizionali giapponesi).

Souvenir[modifica]

Per i curiosi gingilli giapponesi, i posti migliori per fare acquisti sono Nakamise ad Asakusa e l'Oriental Bazar a Omotesando, che raccoglie tutte le cose kitsch come le magliette kanji blasonate, i kimono di dimensioni straniere, gli abiti ninja per i bambini e le spade samurai che possono essere sorprendentemente difficili da trovare altrove. Entrambi hanno anche una selezione di oggetti d'antiquariato per intenditori, ma vedete anche la sezione Antiquariato sopra.

Mercati di strada[modifica]

Vivaci bazar all'aperto in stile asiatico sono rari a Tokyo, ad eccezione di Ueno Ameyoko, un'eredità dell'occupazione postbellica. Yanaka Ginza nel distretto di Shitamachi Taito, un bell'esempio di una strada dello shopping del quartiere, offre un'interessante visita pomeridiana.

Ci sono spesso piccoli mercatini delle pulci e antiquari in funzione nel fine settimana nei santuari maggiori (e minori) di Tokyo e dintorni.

Come divertirsi[modifica]

Un izakaya a Ota
  • La festa non si ferma mai a Tokyo (almeno nei bar del karaoke). Il modo più giapponese per passare una serata fuori come individuo o in un piccolo gruppo sarebbe in un locale in stile giapponese chiamato izakaya (居酒屋), che offre cibo e bevande in un'atmosfera conviviale da pub (vedete la voce Giappone per i dettagli). La catena più economica degli izakaya come Tsubohachi (つ ぼ 八) e Shirokiya (白 木屋) di solito hanno menu con immagine, quindi l'ordinamento nella scelta è semplice, anche se non conoscete il giapponese - ma non sorprendetevi se alcuni luoghi hanno sistemi di ordinazione touchscreen solo in giapponese.
  • Un'altra opzione comune, che è spesso incredibile per le orecchie non giapponesi, è "tutto quello che puoi bere" (nomihōdai, 飲 み 放 題), dove si può bere tutto ciò che si vuole da un menu fisso per 90 minuti o 120 minuti. Questo è rivolto alle feste di gruppo, ed è generalmente abbinato a un pasto, in genere "tutto ciò che puoi mangiare" (tabehōdai, 食 べ 放 題), spesso in una stanza privata. Ci sono anche un certo numero di bar economici dove si può prendere un drink a ¥ 300 o anche più economico.
  • La bevanda più caratteristica di Tokyo è l’Hoppy (hoppi, ホ ッ ピ ー), una bibita analcolica simile alla birra (alcol 0,8%), che viene bevuta mescolandola con shōchū (al 25%) con un rapporto 5:1, producendo circa il 5 % di alcol, essenzialmente una birra sostitutiva. Questo è disponibile nei vecchi izakaya e ha vissuto un revival negli ultimi tempi, anche se non è particolarmente gustoso. Un'altra bevanda tipicamente di Tokyo è Denki Bran (電 気 ブ ラ ン, "brandy elettrico"), un brandy aromatizzato alle erbe disponibile (da bere o in bottiglia) al bar Kamiya (神 谷 バ ー) ad Asakusa, proprio all'incrocio principale con la stazione della metro.
  • Le principali marche di birra sono ampiamente disponibili, in genere ¥ 500- ¥ 800 per bicchiere o bottiglia, ma i microbirrifici e la birra straniera sono solo raramente disponibili e spesso molto costosi. In generale, è meglio comprare bottiglie dei microbirrifici dei negozi specializzati. Il Popeye a Ryōgoku è un'eccezione rara, con 70 birre alla spina! Un'altra scelta popolare è Beer Station a Ebisu, che serve una varietà di birre Yebisu e cibo tedesco corrispondente.
  • Per una bevanda più costosa, il Western Shinjuku's Park Hyatt Tokyo ospita il bar di New York al piano 52. Fornendo splendide vedute giorno e notte di Tokyo, è stato anche l'ambientazione del film Lost in Translation. I cocktail qui partono intorno a ¥ 1400 - i singoli bicchieri di whisky raggiungono i ¥ 2000. Dei cocktail fantastici, serviti in degustazione di 4 o 6 drink, sono fatti da Gen Yamamoto nel suo bar di Azabu-Jūban, a circa ¥ 6000 per 6 bevande (a la carte i cocktail sono disponibili in più tagli per ¥ 1600- ¥ 1800).
  • I club in visita e i locali notturni in stile occidentale possono diventare costosi, con locali che fanno pagare le spese del coperto per il fine settimana nella fascia di ¥ 2000-5000 (di solito includendo un buono o due drink).
  • Se si è nuovi in città, Roppongi ha stabilimenti specializzati nel servire gli stranieri - ma è anche trasbordante di stranieri, hostess e "patroni" che spingeranno continuamente a visitare i loro club per gentiluomini, dove le bevande costano ¥ 5000 e oltre. Molti giapponesi e stranieri evitano quest'area, preferendo invece i club e i bar di Shibuya, o quelli alla moda di Ginza, Ebisu o Shinjuku.
  • The Hub, una catena di pub in stile britannico, ha filiali a Shinjuku, Shibuya e Roppongi (così come vicino alla maggior parte delle principali stazioni) ed ha prezzi ragionevoli e popolari tra stranieri e giapponesi. Altri pub britannici/irlandesi si trovano a Roppongi, Shinjuku e Shibuya. Aspettatevi di pagare circa ¥ 1000 a pinta, anche se gli happy hour possono ridurlo di alcune centinaia di yen.
  • A Shibuya, l'area del bar dietro il 109 (non 109-2) e vicino a Dogenzaka (Love Hotel Hill) ha un gran numero di locali. A differenza di quelli di Roppongi e del Gas Panic di Shibuya, questi club hanno i biglietti d'ingresso, ma i club senza biglietto d'ingresso spesso creeranno problemi dato che ogni bevanda finisce per essere costosa e con poche persone.
  • Shinjuku è la patria di Kabukichō, il più grande quartiere a luci rosse del Giappone. Anche a Shinjuku si trova il quartiere dei bar gay di Shinjuku-nichome.
  • Un po' più lontano dal centro della città vi sono Shimokitazawa, Koenji e Nakano, pieni di buoni bar, ristoranti e locali che offrono musica underground/indie popolare con studenti.
Panorama notturno dell'isola di Odaiba


Dove mangiare[modifica]

Gli elenchi delle strutture possono essere trovati negli articoli dei singoli distretti urbani.

Lanterne rosse che invitano i clienti a Tsukishima

È possibile trovare a Tokyo una varietà di offerte per mangiare che spaziano da prezzi economici ai più raffinati ristoranti di cucina giapponese ed europea. I visitatori provenienti dai paesi occidentali possono essere sorpresi nello scoprire che, nonostante la sua reputazione giustificata per essere una città costosa, mangiare a Tokyo può essere sorprendentemente conveniente. Mentre i ristoranti più raffinati possono essere tra i più costosi al mondo, in fondo è abbastanza facile trovare dei noodle di riso a partire da ¥ 300; un prezzo che non ha eguali nemmeno nei McDonald's o altre catene di fast food in Occidente.

Tokyo ha una grande quantità e varietà di cibo. I grandi magazzini hanno intere sale piene di cibo, in genere nel seminterrato, con qualità paragonabile ai migliori delicatessen di altre città del mondo (anche se per lo più giapponese e cibo straniero giapponese). Alcuni scantinati delle stazioni ferroviarie hanno supermercati con assaggi gratuiti, è un ottimo modo per assaggiare alcuni la cucina giapponese gratuitamente. Tokyo ha un gran numero di ristoranti, quindi guardate la principale guida del Giappone per i tipi di cibo che incontrerete e alcune delle catene popolari. I menu vengono spesso pubblicati all'esterno, quindi è possibile controllare i prezzi. Alcuni negozi hanno il famoso cibo in plastica nelle loro finestre anteriori. Non esitate a trascinare i camerieri davanti le vetrine per indicare ciò che volete. Portate sempre dei contanti perché molti ristoranti non accettano carte di credito.

Tokyo ha decine di migliaia di ristoranti che rappresentano molte cucine nel mondo, anche se a volte sono adattati ai gusti locali, ma offre anche alcune specialità locali uniche. In Giappone, la cucina della capitale è conosciuta per 3 piatti: sushi, tempura e unagi (anguilla d'acqua dolce). Nigirizushi (pesce premuto sul riso), conosciuto in tutto il mondo semplicemente come "sushi", in realtà proviene da Tokyo, e in Giappone è noto come Edo-mae zushi (sushi stile Edo). Un altro è il monjayaki (も ん じ ゃ 焼 き), una versione appiccicosa di okonomiyaki che utilizza una pastella molto sottile per ottenere una consistenza caramellata. È originario della zona di Tsukishima a Chuo e oggi ci sono anche molti ristoranti vicino a Asakusa che offrono monjayaki.

  • Hot Pepper. Disponibile in varie edizioni per regione, intorno a Tokyo questa rivista gratuita offre una guida ai ristoranti locali in giapponese, ma fornisce immagini e mappe degli stessi. Alcuni ristoranti offrono anche dei coupon. La maggior parte di quelli presenti all'interno di questa rivista sono di fascia media o alta.

Prezzi modici[modifica]

Negozio di noodle dove mangiare in piedi (tachigui) con distributore automatico di biglietti

La soluzione più semplice per un pasto a poco prezzo, tuttavia giapponese, è sicuramente quella di procurarsi un bentō per circa ¥ 500, il tipico pranzo al sacco giapponese, in uno dei numerosissimi convenience store (kombini in giapponese): sono contenitori rettangolari, come vassoi, che offrono riso carne, verdure, pesce in differenti combinazioni. Il commesso del negozio offrirà di scaldarlo e fornirà le bacchette usa e getta; esistono tuttavia una serie di catene, facilmente riconoscibili che offrono piatti giapponesi a prezzi molto contenuti (500-1000 yen), dove si possono trovare tempura, riso al curry, ramen, e altri piatti tradizionali. Ma anche palle di riso (onigiri), panini, insalate, cibi preparati (come nikuman e oden) e bevande (sia calde che fredde) per ¥ 100-150 e panini per ¥ 250-350. Cercate i negozi di bentō come Hokka-Hokka-Tei. Nella maggior parte dei negozi di generi alimentari, i microonde sono disponibili per riscaldare il cibo senza costi aggiuntivi. Alcune catene forniscono all'entrata un distributore automatico: è sufficiente inserire l'importo indicato sotto la fotografia del piatto desiderato, ritirare il biglietto e consegnarlo al banco. L'unica domanda a cui dovrete rispondere è se volete tagliatelle soba (そ ば) (grano saraceno marrone) o udon (う ど ん) (grano bianco denso). Alcuni offrono dello spazio in piedi solo per posizionare la ciotola, mentre altri hanno posti a sedere limitati. Durante le ore di punta, dovete essere veloci perché gli altri aspettano.

I supermercati (sūpā) sono solitamente più economici e offrono una scelta più ampia, ma sono più difficili da trovare. (Provate ad Asakusa oppure nelle stradine laterali del mercato Ameyoko di Ueno in supermercati locali non di grandi dimensioni.) Inoltre, i negozi ¥ 100 (hyaku-en shoppu) sono diventati molto comuni, e la maggior parte ha una selezione di articoli pratici e pronti da mangiare. Ci sono negozi ¥ 100 vicino alla maggior parte delle stazioni ferroviarie minori, e di solito sono nascosti da qualche a due o tre isolati dalle grandi stazioni. In particolare, cercate 99 e Lawson 100; queste catene sono essenzialmente dei piccoli negozi di alimentari.

I negozi di noodle, i negozi di curry e le panetterie sono spesso l'opzione migliore per le persone che mangiano a buon mercato. Questi negozi sono ovunque. I bar noodle sono ad ogni angolo e sono molto economici tra i ¥ 200-1000. Il ramen di pseudo stile cinese (ラ ー メ ン) (grano giallo e pasta all'uovo) è un po ' più costoso e tipicamente venduto in negozi specializzati, con prezzi a partire da ¥ 400, ma viene tipicamente servito in maiale o brodo di pollo molto saporito che è stato bollito durante la notte. Tokyo è generalmente conosciuta tra i giapponesi per lo shoyu ramen, in cui si usa la salsa di soia per dare sapore al brodo di maiale.

Il fast food è disponibile praticamente ovunque, incluse molte catene americane come McDonald's e KFC. Ma se state visitando il Giappone e desiderate assaggiare il fast food giapponese, perché non provare MOS Burger, Freshness Burger, Lotteria o First Kitchen? Se state cercando qualcosa di più giapponese, provate uno dei giganti del fast food locale, Matsuya, Yoshinoya e Sukiya, specializzati in donburi: una gigantesca ciotola di carne, riso e verdure, a volte con l'uovo lanciato per buona misura, a partire da ¥ 300 per il gyūdon (ciotola di manzo). Un'altra buona opzione è oyako don (ciotola con pollo e uova, letteralmente "ciotola madre e bambino"), che è specializzata nella catena un po’ più piccola di Nakau. L'acqua potabile o l'ocha caldo (tè verde giapponese) sono solitamente disponibili senza costi aggiuntivi. Ci sono anche un certo numero di catene di tempura, con alcune opzioni economiche. Più raffinato ma ancora accessibile e piuttosto più interessante, è Ootoya, che serve una più ampia varietà di cucina casalinga per meno di 1000 yen. Yayoi-ken è una catena di ristoranti che servono teishoku, pasti completi: acquistate un biglietto dalla macchina, e prendete zuppa di miso, il piatto principale (pesce o carne, spesso con verdure), riso (senza fondo, basta chiedere per le ricariche ), un piccolo pezzo di tofu fresco, sottaceti e tè, e ancora con qualche cambiamento a ¥ 1000.

Gli appassionati di pesce crudo sono invitati a provare kaitenzushi (nastro trasportatore sushi), dove i prezzi possono essere molto ragionevoli. I prezzi dipendono dal colore del piatto, tuttavia alcuni articoli sono molto costosi, quindi assicuratevi di controllare prima che inizino ad accumularsi.

Una grande opzione per un boccone veloce o per gruppi è lo yakitori (pollo alla griglia) - gli spiedini individuali sono spesso al di sotto di ¥ 100.

Molte delle più grandi stazioni ferroviarie e della metropolitana hanno ristoranti veloci e poco costosi. Intorno alla maggior parte delle stazioni ci saranno ampie scelte di posti dove mangiare, compresi i coffeeshop a catena (che spesso servono panini, prodotti da forno e piatti di pasta), i posti degli yakitori e persino i ristoranti italiani.

Prezzi medi[modifica]

Ci sono moltissime scelte eccellenti per il pranzo nei quartieri più affollati come Shibuya e Shinjuku, specialmente durante la settimana - aspettatevi di spendere circa ¥ 1000 (senza bevande) per un pasto.

Per tradizione la cantina di quasi tutti i grandi magazzini, inclusi Mitsukoshi, Matsuzakaya o Isetan, è dedicata al depachika (デ パ 地下), una vasta gamma di piccoli negozi che vendono tutti i tipi di cibo da asporto preparato. I grandi magazzini più grandi sono Tobu e Seibu a Ikebukuro, ma Shibuya, Ginza e in tutti i maggiori distretti di Tokyo avranno la loro giusta quota. La stazione di Shinjuku ospita diversi famosi grandi magazzini, come i grandi magazzini Keio e Odakyu. Molti negozi iniziano a scontare le proprie selezioni alle 19:00 circa ogni notte. Cercate i cartelli e gli adesivi che indicano il valore dello yen specifico o gli sconti percentuali. Vedrete spesso indicazioni di metà prezzo che si leggono 半 値 (hanne). Questo sconto è comune anche nei supermercati delle stazioni più piccole, anche se la qualità può essere inferiore ai grandi magazzini, ma è tutto perfettamente commestibile.

L'onnipresente izakaya, un incrocio tra un pub e un ristorante informale, serve invariabilmente una buona gamma di piatti giapponesi e può essere un buon posto dove andare senza spendere troppi soldi: in più, una serata di mangiare e bere non costa più di circa ¥ 3000 a persona. Vedete la sezione Come divertirsi per i dettagli.

C'è una grande varietà di ristoranti che servono sushi di fama mondiale, con pesce fresco da Toyosu, il più grande mercato del pesce al mondo. È possibile ottenere sushi per un minimo di ¥ 100 al pezzo o meno (nelle catene di negozi), o spendere anche ¥ 10.000 negli eleganti ristoranti Ginza, ma una spesa tipica è ¥ 3000- ¥ 4000, a seconda della selezione (bevande extra). Solitamente omakase (la scelta dello chef) offre un buon compromesso e una selezione, a cui è possibile aggiungere un pezzo o due a la carte se lo si desidera. Una scelta popolare per i turisti è una colazione al sushi a Tsukiji, ex casa del mercato del pesce, in particolare nela prima mattina in cui avvertirete il jet-lag o dopo una notte a far festa. La maggior parte dei negozi di sushi nel mercato esterno di Tsukiji è aperta alle 8 o alle 9, anche se ci sono negozi aperti 24 ore su 24, e particolarmente popolari sono due piccoli negozi nel mercato interno aperti prima delle 6:00 e caratterizzati da un'atmosfera di mercato e lunghissime code; vedi Chuo: ristoranti di fascia media.

La catena di tempura più famosa è Tsunahachi, dove a seconda del negozio si può pagare da sotto i ¥ 1000 per il pranzo a oltre ¥ 6000 per la cena.

Un classico piatto giapponese moderno è il tonkatsu ("cotoletta di maiale"), ci sono buone opzioni a Tokyo; il lombo più grasso (ロ ー ス "arrosto") è generalmente considerato più saporito del filetto più magro (noleggio ヒ レ). Il ristorante più famoso è Tonki, proprio vicino alla stazione di Meguro (1-1-2 Shimo-Meguro, Meguro-ku, Tokyo), che serve un pasto standard a circa 1600 ¥, solo a cena (dalle 16:00). Questo posto è un'istituzione con una clientela fedele. La più famosa è la catena Maisen (ま い 泉), che serve deliziosi tonkatsu piuttosto costosi (varie varietà e opzioni stagionali) in molte località di Tokyo, in particolare nel loro negozio di punta ad Aoyama dalla stazione di Omotesandō (Jingumae 4-8-5 , chiusura alle 19:00). Il piatto di punta è Okita Kurobuta (maiale Berkshire di Mr. Okita), a ¥ 3.800 per un pasto, anche se hanno opzioni più economiche. Un'opzione moderna è Butagumi, a Nishi-Azabu 2-24-9 (ad ovest della stazione di Roppongi), che serve una varietà di marchi di maiale di alta qualità preparati con cura.

Tokyo ha anche un gran numero di ristoranti coreani, generalmente di fascia media, e molti ristoranti yakiniku (carne alla griglia) sono influenzati dalla Corea.

Prezzi elevati[modifica]

Tokyo ha il numero più alto al mondo di ristoranti con stelle Michelin, con prezzi corrispondenti. Per i giapponesi di fascia alta, Ginza è garanzia di grandi spese, con Akasaka e Roppongi Hills alle spalle. I ristoranti di fascia alta sono principalmente giapponesi, con pochi francesi. Tokyo è ampiamente considerata la casa spirituale di uno stile raffinato di sushi noto come edomae-zushi (江 戸 前 寿司). Oltre al sushi, la scena gastronomica di Tokyo comprende anche la contemporanea giapponese, il tempura e il kaiseki. È possibile limitare considerevolmente il danno mangiando set di pranzi fissi anziché a cena, poiché questo è il momento in cui i ristoranti si rivolgono a persone che pagano i propri pasti invece di utilizzare il conto spese aziendali. Tuttavia, la scena gastronomica di Tokyo è notoriamente inaccessibile ai visitatori stranieri, in quanto la maggior parte dei ristoranti non accetta prenotazioni da nuovi clienti; dovrete cenare con uno dei loro clienti abituali per andare lì. Detto questo, è possibile prenotare un posto in alcuni di questi posti tramite il concierge dell'hotel se lo si richiede molti mesi in anticipo, anche se solo gli hotel di lusso più costosi avranno il peso necessario per ottenerlo. Tenete anche presente che molti locali di ristorazione raffinata non accettano carte di credito e dovrete pagare in contanti.

Ci sono quattro ristoranti sushi a 3 stelle a Tokyo, di cui il più famoso a livello internazionale è Sukiyabashi Jiro, grazie al film Jiro Dreams of Sushi; le prenotazioni devono essere effettuate il 1° giorno del mese precedente e la cena è di ¥ 30.000. Il più economico di questi ristoranti di sushi è Saitō Sushi (+81 3 3589 4412), dove si può richiedere un piccolo pranzo per un minimo di ¥ 5.000.

Dove alloggiare[modifica]

Gli elenchi delle strutture possono essere trovati negli articoli dei singoli distretti urbani.

Ci sono migliaia di hotel nell'area di Tokyo, che vanno da economici a molto costosi. Sono distribuiti in tutta la città, un po' di fascia alta e di fascia bassa quasi ovunque. Molti hotel in stile occidentale, in particolare quelli affiliati alle catene alberghiere americane, hanno personale che parla inglese.

Prezzi modici[modifica]

Gran parte delle sistemazioni economiche di Tokyo si trovano nella zona di Taito, in particolare ad Asakusa e Ueno. Ma se non temete d'essere un po' fuori dal centro potete dare un'occhiata ai dintorni come Yokohama.

La maggior parte delle sistemazioni economiche nella zona di Taito (vicino a JR Minami-senjuu) hanno orari di rientro dalle 22:00 alle 23:00, quindi assicuratevi di controllare in anticipo se ciò vi disturba.

I capsule hotel sono generalmente l'opzione più economica. Possono essere riluttanti ad ospitare stranieri perché ci sono alcune regole di comportamento che possono essere difficili da spiegare; guardate l'articolo del Giappone per tutti i dettagli. La maggior parte degli hotel capsule sono per soli uomini. Akihabara Capsule Inn uno è tra i pochissimi ad avere settori per sole donne.

Le librerie per fumetti a 24 ore e gli internet cafè conosciuti come manga kisa, sono comuni a Tokyo. Questo è uno dei modi più economici per dormire se perdete l'ultimo treno e dovete aspettare il servizio di transito mattutino per iniziare. Niente letto, ma avete una sedia comoda e un PC e/o DVD se non riuscite a dormire. Più tardi la sera, i locali di karaoke offrono spesso dei prezzi scontati per tutta la notte, di solito hanno un divano su cui dormire. La maggior parte di questi cyber cafè costa ¥ 1500-2500 per 8 ore.

Uno dei modi più economici per rimanere può essere anche un ostello della gioventù, i prezzi partono da 1200 ¥, ad es. nell'area di Shinjuku.

Se avete davvero pochi soldi, è possibile campeggiare nei parchi pubblici. Potete farlo con una tenda, se volete portarne una, e potete anche dormire sulle panchine, come fanno gli impiegati esausti e gli studenti. È anche possibile farlo in tutto il Giappone; facendo nojuku (come lo chiamano i giapponesi) mangiando nei negozi di alimentari o preparando i panini dal cibo che acquistate nei supermercati, potete rimanere a Tokyo per lo stesso prezzo che ti costerebbe Kathmandu, in Nepal!

Prezzi medi[modifica]

C'è una vasta gamma di scelte negli hotel anche se la maggior parte hanno 3 stelle o più. Tenete d'occhio quello che viene chiamato un business hotel. Le stanze sono solitamente minuscole, ma sono vicine alle stazioni e le tariffe partono da circa ¥ 6000. Il personale può parlare un inglese minimo, ma non è troppo difficile da capire. Queste sono le migliori opzioni per i viaggiatori singoli. Le catene accessibili trovate in tutta Tokyo includono Tokyu Stay, che offre un accesso gratuito a internet e colazione, Chisun e Sunroute.

Tokyo ha alcuni autoproclamati ryokan che si rivolgono in gran parte ai turisti stranieri, per lo più concentrati intorno a Ueno e Asakusa. Pur non essendo opulenti come la realtà, offrono un campione di vita domestica giapponese a prezzi convenienti.

I malfamati love hotel del Giappone possono essere un'opzione ragionevole (e interessante) a Tokyo. Shibuya Dogenzaka ("Love Hotel Hill") offre la più ampia selezione in città. Se avete intenzione di passare la notte, assicuratevi di fare il check-in per un "soggiorno" piuttosto che un "riposo". Sappiate che alcuni hotel d'amore (almeno nei dintorni di Shinjuku) hanno una politica "No giapponese, no stay", presumibilmente per evitare confusione sulla fatturazione; altri ti bloccano nella tua stanza fino a quando non paghi in una fessura vicino alla porta per andare.

Se prevedete di rimanere più di una settimana, potete provare il Weekly-Mansion Tokyo. Questi sono appartamenti che potete affittare per brevi periodi di tempo a prezzi accessibili. Le tariffe sono di circa ¥ 5000 al giorno per una persona o poco più per due persone. A volte potete trovare delle offerte a partire da ¥ 4000 al giorno (sono disponibili varie promozioni per prenotazioni online). Potete anche effettuare prenotazioni online in inglese.

Prezzi elevati[modifica]

Potete spendere una fortuna in alloggi a Tokyo. La maggior parte delle catene internazionali di fascia alta sono ben rappresentate. Particolari concentrazioni di hotel di lusso si possono trovare nella parte occidentale di Shinjuku (compreso il Park Hyatt Tokyo, di Lost in Translation), intorno alla stazione di Tokyo (i migliori qui sono Shangri-La Hotel, Tokyo Mandarin Oriental, Peninsula Hotel, Imperial Hotel Tokyo, Seiyo Ginza e Four Seasons Marunouchi), e ad Akasaka.

Fate attenzione agli hotel che si commercializzano come se fossero nella Baia di Tokyo. Nel migliore dei casi, questo significa che sarete vicino o nel quartiere di Odaiba, costruito su terreni bonificati a mezz'ora dal centro della città; nel peggiore dei casi, andrete a finire da qualche parte sulla costa nella prefettura adiacente di Chiba, che è utile per visitare Tokyo Disneyland, ma piuttosto scomoda per visitare Tokyo.

Sicurezza[modifica]

Tokyo è probabilmente una delle grandi città più sicure che si possa visitare, e il Giappone in generale è uno dei luoghi più sicuri al mondo. La maggior parte delle persone, comprese le donne sole, non incontrano problemi a camminare per le strade anche di notte. Il crimine di strada è estremamente raro, anche a tarda notte è in continua diminuzione. Tuttavia, poco crimine non significa nessun crimine, e il buon senso dovrebbe essere sempre applicato come ovunque nel mondo. Spesso il rischio maggiore risiede nel fatto che i viaggiatori prendono la mancanza di criminalità del Giappone con troppo relax. Prendete le solite precauzioni contro i borseggiatori in aree affollate e nei treni. Inoltre, è più probabile che il furto si verifichi nei ritrovi e nei bar frequentati da viaggiatori e non residenti. All'aperto le zone "peggiori" so Shinjuku o Kabukichō, durante le ore notturne e con troppa folla.

Il crimine più comune sono le molestie sessuali sui treni affollati, schiacciati l'uno contro l'altro, le mani vagano. Questo è più di un problema locale in quanto gli occidentali sono considerati più aggressivi e si difendono da soli. Il modo migliore per affrontare qualsiasi mano morta è urlare "Chikan!" che è il termine giapponese per "pervertito".

Piccole stazioni di polizia, o kōban (交 番), si trovano ogni pochi isolati. Se ci si perde o si ha bisogno di assistenza, è il loro lavoro aiutare! Hanno ottime mappe dell'area circostante e sono felici di dare indicazioni. Tuttavia, potrebbero avere difficoltà con l'inglese, quindi una certa conoscenza della lingua giapponese aiuta.

I quartieri a luci rosse e la vita notturna possono essere un po' squallidi, ma raramente pericolosi. È noto che alcuni piccoli locali per bere sul retro dei quartieri a luci rosse fanno pagare prezzi esorbitanti. Problemi analoghi esistono nei più raffinati club di Roppongi, dove potrebbe essere saggio verificare le tariffe e i prezzi delle bevande in anticipo.

Nel settembre 2014, un'epidemia di dengue ha colpito diverse centinaia di persone a Tokyo e ha portato le autorità a chiudere diversi parchi nel distretto di Shinjuku.

Se si arriva fino alle isole Izu, i visitatori dell'Isola di Miyakejima devono portare una maschera antigas, a causa dei gas vulcanici. Per chi è in cattive condizioni di salute è sconsigliato il viaggio sull'isola. Inoltre, Tokyo, come il resto del Giappone, è a rischio di terremoti.

Accessibilità e disabili[modifica]

Tokyo è la città più accessibile del Giappone, con oltre il 90% delle stazioni ferroviarie accessibili ai disabili, oltre alla maggior parte delle attrazioni turistiche. I treni affollati possono essere un problema per alcune persone, ma sono disponibili spazi per sedie a rotelle.

Trovare ristoranti accessibili può essere difficile poiché spesso hanno passaggi molto piccoli. I grandi magazzini hanno spesso ristoranti accessibili ai piani superiori.

Per i non vedenti e ipovedenti Tokyo possiede nei marciapiedi e nelle stazioni metro i percorsi tattili. Mentre i semafori pedonali hanno dei segnali acustici facilmente riconoscibili.

Ambasciata e immigrazione[modifica]

  • 33 Ambasciata d'Italia a Tokyo, 2-5-4, Mita, Minato-ku, Tokyo 108-8302, +81334535291, fax: +81334562319, @ ambasciata.tokyo@esteri.it. Simple icon time.svg Ufficio Consolare: Lun-Ven 9:30-12:30. Ogni Mer 14:30-17:00. In caso di comprovata emergenza e/o minaccia alla sicurezza e all’incolumità dei cittadini italiani contattare il numero di cellulare 09039081006 (dall'Italia +81 90 39081006).
  • 34 Tokyo Regional Immigration Bureau (Uscita dalla stazione JR Shinagawa sul lato Konan, guardare a sinistra e seguire le indicazioni per la piattaforma di autobus 8 che serve l'immigrazione.), +81 3-5796-7112. Questo centro serve residenti stranieri e visitatori a lungo termine. Ospita anche la detenzione per immigrazione. Se andate al mattino, andateci presto perché una linea si forma fuori molto prima degli orari di apertura.

Emergenze[modifica]

  • Tokyo English Life Line, +81 03-5774-0992. Simple icon time.svg 09:00-23:00. Un numero per emergenze in lingua inglese.
  • Tokyo Metropolitan Health and Medical Information Center, +81 3-5285-8181. Simple icon time.svg 09:00-20:00. Informazioni su istituzioni mediche e sul sistema di assicurazione medica e sanitaria in Giappone. (Inglese / cinese / coreano / tailandese / spagnolo)
  • Servizio di emergenza traduzioni, +81 3-5285-8185. Simple icon time.svg Lun-Ven 17:00-20:00, Sab-Dom e festivi 09:00-20:00. Il servizio di interprete tramite telefono è disponibile anche per i pazienti stranieri che visitano un ospedale se il loro trattamento non verrà eseguito a causa delle difficoltà linguistiche. (Per questioni mediche: Inglese / cinese / coreano / tailandese / spagnolo)


Come restare in contatto[modifica]

Telefonia[modifica]

Agli stranieri è vietato l'acquisto di telefoni mobili usa e getta e schede SIM, ma è possibile noleggiare telefoni cellulari, schede SIM e hotspot Wi-Fi portatili.

  • Rentafone Japan. Consente di noleggiare telefoni cellulari di base con servizi di sms, chiamate e servizi Internet mobili.
  • eConnect. Affittate gli hot spot mobili "WiFi-To-Go", per ¥ 432 - 1.080 / giorno e schede SIM con dati prepagati della durata di 30 giorni.

Internet[modifica]

Wifi libero[modifica]

  • Tokyo Metro. Circa 100 stazioni della metropolitana (non JR) hanno la connessione Wi-Fi gratuita, con SSID "Metro_Free_Wi-Fi" o "Toei_Subway_Free_Wi-Fi", ma è necessaria la registrazione via e-mail.
  • 7 SPOT. I minimarket Seven-Eleven e i ristoranti Dennys offrono il servizio Wifi gratuito. "7SPOT" per usufruire della registrazione (gratuita) può essere utilizzato per un massimo di 60 minuti ma è necessario il login che consente di accedere fino a tre volte al giorno.
  • FreeSpot. FreeSpot offre un accesso wireless Internet gratuito, controllate le mappe delle aree del servizio.
  • Free Wi-Fi Japan. I visitatori in Giappone possono utilizzare il Wi-Fi gratuito NTT East per un massimo di 14 giorni, completamente gratuito, dietro presentazione del passaporto. Puoi goderti la connessione Wi-Fi gratuita in mezzo Giappone attraverso un solo ID.

Wifi a pagamento[modifica]

  • HOTSPOT. Ecb copyright.svg ¥ 500. Simple icon time.svg 24h. Servizio WiFi NTT Communications.

Internet cafe[modifica]

Buoni collegamenti sono disponibili presso gli Internet cafè in ogni posto. Aspettatevi di pagare ¥ 400- ¥ 500 all'ora. "Gera Gera" è una catena popolare. Anche il servizio WiFi a pagamento è in decollo a Tokyo con una copertura ragionevole. I servizi del WiFi probabilmente non sono convenienti per chi è in visita.

Se portate il vostro computer con una scheda WLAN, è possibile trovare connessioni wireless nei fast food come McDonald's o Mos Burger. Avete anche una buona possibilità di trovare una connessione in uno dei numerosi caffè. Cercate un segnale di connessione wireless nella finestra anteriore o nei computer all'interno del negozio. Il wireless gratuito non è così diffuso in Giappone come in Occidente.

Nei dintorni[modifica]

Da Tokyo, l'intera regione circostante del Kanto è facilmente accessibile. Destinazioni particolarmente famose nelle vicinanze includono:

  • Hakone — per sorgenti termali e vista sul Monte Fuji, Lago Ashinoko.
  • Kamakura — casa di decine di piccoli templi e un grande Buddha.
  • Nikko — santuario grandioso e luogo di sepoltura dello Shogun Tokugawa Ieyasu.
  • Odawara — ospita l'unico castello giapponese nella grande area di Tokyo.
  • Yugawara, Manazuru — per sorgenti termali e resort costieri, mangiando sashimi e mikan, vedute della penisola di Manazuru, alcuni festival (Matsuri).
  • Tokyo Disney Resort — con Tokyo Disneyland (proprio come gli altri) e Tokyo Disney Sea (un parco a tema solo in Giappone che include alcune giostre uniche e alcune giostre importate dai parchi Disney fuori dal Giappone).
  • Yokohama — La seconda città più grande del Giappone e un sobborgo di Tokyo.

L'area di Tokyo ha anche alcune destinazioni meno famose che sono facili gite di un giorno dal centro di Tokyo:

  • Ashikaga — città natale storica di un famoso clan shogun.
  • Hachioji — una salita rinfrescante sul monte Takao attraverso una foresta a un santuario e un giardino della birra.
  • Kawasaki — casa del parco Nihon Minka-En con 24 antiche fattorie (più interessante di quanto possa sembrare), per non parlare del Festival annuale del pene di ferro (Kanamara Matsuri).
  • Kinugawa — La città di Onsen a Nikko, casa di Edo Wonderland Nikko Edomura, un parco a tema ambientato nel periodo Edo con spettacoli, ninja, samurai, geisha e altri, in una splendida cornice di montagna.
  • Fujino — una piccola città popolare tra la gente del posto e gli stranieri che sono interessati alle arti e godono di uno splendido scenario.

E non dimenticate le isole a sud di Tokyo:

  • Isole Izu — mare e sorgenti termali facilmente accessibili.
  • Isole Ogasawara — A 1000 km dal trambusto della grande città, per l'osservazione delle balene, le immersioni e coloro che vogliono allontanarsi da tutto.

Informazioni utili[modifica]

Babysitting[modifica]


Altri progetti

3-4 star.svg Guida: l'articolo rispetta le caratteristiche di un articolo usabile ma in più contiene molte informazioni e consente senza problemi una visita alla città. L'articolo contiene un adeguato numero di immagini, un discreto numero di listing. Non sono presenti errori di stile.