Scarica il file GPX di questo articolo

Balcani

Da Wikivoyage.
Europa > Balcani
Balcani
Belgrado sul fiume Sava che definisce il confine dei Balcani.
Localizzazione
Balcani - Localizzazione
Stato
Superficie
Abitanti

I Balcani o penisola balcanica è una regione situata nella parte sud-orientale dell'Europa.

Stati[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Albania — Un paese dal territorio molto vario, ricco di colline, montagne, coste e testimonianze storiche.
      Bosnia ed Erzegovina — Il territorio per lo più montuoso con un piccolo sbocco sul mare Adriatico
      Bulgaria — Belle spiagge e località sciistiche, da visitare anche le cattedrali ortodosse.
      Croazia — Lunghe coste, isole affascinanti e testimonianze di una ricca storia ne fanno una meta turistica fra le più ambite.
      Kosovo
      Repubblica di Macedonia — Nota per i suoi monasteri e i villaggi tradizionali, è anche ricca di fauna selvatica.
      Moldavia — Una nazione naturale e multi-etnica legata culturalmente con la Romania.
      Montenegro — La baia di Kotor, la Riviera Budva, sport invernali e scenari naturali. Il Montenegro è una delle nazioni più visitabili dell'intera regione.
      Romania — Una meravigliosa combinazione di vecchio e nuovo, mescolando sale da ballo con Dracula.
      Serbia — Citta storiche e parchi nazionali. La Serbia ha molto da offrire ai viaggiatori.
      Transnistria — Questa non riconosciuta repubblica de facto reclamano la Moldavia orientale; visitandola ci si avvicina a quella che poteva essere la vita in uno stato comunista durante la guerra fredda.

Centri urbani[modifica]

  • Belgrado — Capitale della Serbia, il nome letteralmente significa "città bianca".
  • Bucarest — Capitale della Romania, un tempo chiamata "piccola Parigi".
  • Chișinău — Una moderna città con mezzo milione di abitanti.
  • Podgorica — In inverno un'apprezzata località sciistica, d'estate se ne apprezzano le spiagge.
  • Sarajevo — Nel cuore dei Balcani, capitale e principale centro economico e culturale della Bosnia-Erzegovina.
  • Skopje — Capitale della Repubblica della Macedonia.
  • Sofia — Capitale della Bulgaria, situata ai piedi delle montagne.
  • Tirana — Il principale centro politico, economico e culturale dell'Albania.
  • Zagabria — Un importante centro turistico e crocevia verso le coste della Dalmazia.

Altre destinazioni[modifica]

  • Brașov — Un'antica città con molte fortezze attorno in Romania. Ha radici tedesche, chiamate 'Kronstadt' dai discendenti tedeschi.
  • Ragusa (Dubrovnik) — L'antica Ragusa, perla dell'Adriatico.
  • Laghi di Plitvice — Un vasto parco nazionale con tantissime cascate.
  • Macarsca (Makarska) — Situata nella Croazia del sud, è l'antico accesso all'oceano senza fine.
  • Ocrida — Sulle rive dell'omonimo lago, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO.
  • Prilep — Sarete stupiti dalla bellezza e dalle cose che questa città offre.
  • Sibiu — Centro circondato da moltissime chiese fortificate.
  • Zlatibor — Un luogo di villeggiatura montano nel cuore della Serbia.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Sofia-Salonicco-Istanbul-Sofia[modifica]

È stata scelta Sofia come inizio e fine di questo itinerario perché è più facile trovare biglietti aerei a buon mercato. La Wizzair effettua voli da varie città italiane ma non è la sola.

1° tratto: Sofia - Salonicco (424 km)[modifica]
Le famose piramidi di sabbia di Melnik

Itinerario automobilistico che si svolge su parte della strada europea E 79. Le attrazioni principali lungo il percorso sono il monastero di Rila, il villaggio di Melnik e il Parco nazionale del Pirin e quello di Rila, tutte discoste dalla E 79.

Di seguito l'itinerario è descritto in modo particolareggiato ma se disponete di poco tempo prendete da Sofia la corriera per Melnik e pernottatevi. Vi è una sola corsa al giorno con partenza alle 14:00. Consultate comunque il sito della stazione centrale delle autolinee di Sofia per gli orari esatti.

Se invece volete visitare la cattedrale di Rila e l'omonimo parco nazionale senza ricorrere a tour organizzati dovrete, molto probabilmente, prendere un autobus alla più piccola stazione di Ovcha Kupel, 5 km a sud-ovest del centro di Sofia.

  • Blagoevgrad — Capoluogo dell'omonimo oblast, Blagoevgrad è priva di attrazioni turistiche.
  • Boboshevo — Villaggio con qualche chiesa bizantina.
  • Dupnitsa — (64 km)
  • Kocherinovo — Donde inizia la strada in salita per Rila.
  • Sandaski — (413 km)
  • Simitli — All'altezza di Simitli si distacca la statale 19, una bella strada panoramica tra i monti di Rila che dopo 36 km raggiunge Razlog proseguendo quindi per Yakoruda, altra base per escursioni ai Monti di Rila.
  • Sofia
  • Un po' prima del piccolo centro di Marino Pole, una diramazione a sinistra conduce a Petritc
  • In corrispondenza del villaggio di Chuchuligovo una diramazione a destra (Statale nº 198) conduce a Melnik e al Parco nazionale del Pirin
  • Kulata/Promachonas — Frontiera Bulgaria/Grecia.
  • Petritsi — Diramazione a sinistra per il lago Kerkini che forse potrebbe interessare cultori dell'agriturismo e del turismo ecologico a caccia di qualcosa fuori dall'ordinario.
  • Salonicco — Salonicco vanta un notevole patrimonio artistico ed è vicino la Calcidica, paradiso degli amanti del mare e dei campeggiatori.
  • Serres — Grossa borgata agricola, Serres presenta un interesse limitato.
2° tratto Salonicco-Istanbul (687 km)[modifica]

Tra Salonicco e Istanbul non ci sono posti turistici notevoli eccezion fatta per i centri balneari di Sithonia e Kassandra. A questi vanno aggiunti le isole di Thasos e Samotracia. Il Monte Athos è una meta turistica particolare. Se volete sapere che altro c'è tra Salonicco e Istanbul consultate gli articoli di Serres, Drama, Xanthi, Komotini e Evros.

Alla stazione ferroviaria di Salonicco salite sul "treno dell'amicizia". Parte ogni sera alle 20:00 e ha un servizio cuccette ma dovrete fare in modo di prenotarlo prima, Vi sveglierete riposati il mattino seguente alla stazione di Sirkegi e spenderete meno che per una stanza d'albergo di media categoria. Se volete qualche giorno di mare prendete la corriera per uno dei centri balneari della penisola di Sithonia o Kassandra. In alternativa potrete pernottate in un albergo di Perea, un sobborgo di Salonicco sul mare, nei pressi dell'aeroporto. Il centro di Salonicco non è piacevole, soprattutto d'estate.

3° tratto Istanbul-Sofia (581 km)[modifica]

Qui di seguito la lista delle città incontrate lungo questo tratto e tra parentesi la distanza percorsa a partire da Istanbul.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti