Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Tematiche turistiche > Codice aeroportuale IATA

Codice aeroportuale IATA

Jump to navigation Jump to search

Etichetta bagaglio
Molti aeroporti sono conosciuti dalla sigla

L'International Air Transport Association (IATA) definisce un codice di tre lettere per gli aeroporti e un codice di due lettere per le singole principali compagnie aeree. Questi codici, che sono destinati a essere univoci a livello globale, vengono utilizzati per l'emissione di biglietti, per la prenotazione di voli e su etichette per bagagli.

I codici non sono univoci: infatti, 323 dei 17.576 codici possibili sono usati da più di un aeroporto. I caratteri in evidenza sulle etichette che vengono poste sui bagagli al check-in in aeroporto sono un esempio di come questi codici vengono utilizzati; indicano, infatti, qual è l'aeroporto di destinazione del bagaglio.

ICAO[modifica]

I codici ICAO sono assegnati dall'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile, un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite. Questi codici di quattro lettere sono utilizzati dagli aviatori per i piani di volo e la navigazione; sono separati e diversi dai codici IATA, generalmente utilizzati dalle compagnie di viaggio per gli orari delle compagnie aeree, le prenotazioni e le etichette dei bagagli. Ad esempio, il codice IATA per l'aeroporto di Heathrow di Londra è LHR e il suo codice ICAO è EGLL. I codici ICAO sono comunemente visti dai passeggeri e dal pubblico in generale sui servizi di localizzazione dei voli, anche se i passeggeri vedranno più spesso i codici IATA, sui loro biglietti e sulle loro etichette dei bagagli.

Poiché la IATA viene utilizzata dalle compagnie di viaggio per l'emissione di biglietti e la gestione dei bagagli, un aeroporto senza voli di linea può avere un codice ICAO ma nessun codice IATA.

Ricerca codici[modifica]

Voci correlate[modifica]

Altri progetti