Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Ocrida
Охрид
Ohrid
Panorama del centro
Stemma e Bandiera
Ocrida - Stemma
Ocrida - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa della Macedonia del Nord
Reddot.svg
Ocrida
Sito del turismo
Sito istituzionale

Ocrida è una città della Macedonia del Nord.

Da sapere[modifica]

Ohrid è il maggior centro di villeggiatura della Macedonia del Nord. A dimostrarlo sono i numerosi alberghi allineati sulla riva orientale del suo lago fino al confine con l'Albania. Molti sono di categoria superiore. Ohrid è anche una città d'arte che figura nell'elenco dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità dell'UNESCO.


Come orientarsi[modifica]

Le principali strade d'accesso portano tutte verso le strade del centro, perpendicolari al lago.

La città vecchia è perfettamente riconoscibile, in quanto si trova su una collina. Ai suoi piedi un' area pedonale comprende ciò che resta del vecchio bazar.

La città vecchia è visitabile a piedi. Lungo la costa una passeggiata artificiale permette di raggiungere passeggiando il vecchio borgo di pescatori di Kaneo.

Quartieri[modifica]

  • Kaneo — Antico quartiere di pescatori ai piedi della collina dove sorge la città vecchia. Attualmente è un luogo turistico, con bar e ristoranti a bordo lago.
  • Antico bazaar (lungo via San Clemente di Ocrida) — Conserva ancora un paio di edifici in pietra tradizionali. Ci sono anche due moschee (quella di Ali Pasha; in restauro a settembre 2017) ed un albero secolare (Chinar tree).


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

Provenendo dalla Grecia, si raggiunge Bitola, superata la quale si percorre per un breve tratto la R1101, per poi lasciarla ed inoltrarsi tra i monti lungo strade generalmente ben asfaltate, ma a corsia unica.

Provenendo dall'Albania, si costeggia il lago, attraversando Struga per poi raggiungere Ocrida.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Architetture religiose[modifica]

Chiesa di Santa Sofia
Chiesa di San Panteleimon
  • 1 Chiesa di Santa Sofia. Cattedrale di Santa Sofia (Ocrida) su Wikipedia cattedrale di Santa Sofia (Q164743) su Wikidata
  • 2 Chiesa dei Santi Clemente e Panteleimon (Црква Свети Климент и Пантелеjмон / Crkva Sveti Kliment i Pantelejmon). Monastero di San Pantaleone su Wikipedia monastero di san Pantaleone (Q1283696) su Wikidata
  • 3 Chiesa di San Giovanni a Kaneo (Свети Јован Канео / Sveti Jovan Kaneo). Church of St. John at Kaneo (Q164664) su Wikidata
  • 4 Chiesa di S. Erasmo (Свети Еразмо / Sveti Erazmo). Saint Erasmus, Ohrid (Q7401208) su Wikidata

Architetture civili e militari[modifica]

  • 5 Casa della famiglia Robevi. Robevi family house (Q3406442) su Wikidata
  • 6 Fortezza dello zar Samuele. Samuil's Fortress (Q1283801) su Wikidata

Siti archeologici[modifica]

  • 7 Antico anfiteatro. antico teatro di Ohrid (Q3180446) su Wikidata
  • 8 Plaošnik. Plaošnik (Q7201685) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Hotel Donco

Prezzi modici[modifica]

  • Vila Mal Sveti Kliment, Metodi Patcev 10, +389 46 250 655. Ecb copyright.svg € 30. Piccolo e tranquillo albergo in una delle più antiche strade di Ocrida, ospitato in un edificio tradizionale ricostruito.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • 2 Trebeništa - Necropoli del VII secolo a. C. che ha restituito numerosi manufatti in oro tra cui maschere funebri.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Ocrida
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Ocrida
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.