Scarica il file GPX di questo articolo

Siracusano

Da Wikivoyage.
Siracusano
Noto02 1024.jpg
Localizzazione
Siracusano - Localizzazione
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Siracusano è il territorio della città di Siracusa in Sicilia

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

Cartina del territorio

Centri urbani[modifica]

Litorale

  • Siracusa — Capoluogo della provincia. Città greca dalla lunga storia e patrimonio UNESCO.
  • Augusta — Ad una cinquantina di km a sud di Catania, Augusta è un porto petrolifero su un'isola che si protende nel golfo omonimo e collegata alla terraferma da ponti. Sul golfo di Augusta sta il sito archeologico di Megara Hyblaea, città fondata da coloni di Megara nel 728 a.C.
  • Avola
  • Cassibile — Piccolo centro di 6 000 abitanti famoso perché il 3 settembre 1943 vi fu firmato l’armistizio che sanciva la resa incondizionata dell’Italia alle forze alleate.
  • Noto — Città perla del barocco siciliano e sito UNESCO.
  • Pachino — All'estremità meridionale della Sicilia Pachino è un borgo agricolo circondato da spiagge estese sul versante del mar Ionio e di quello del Mediterraneo. Le più rinomate sulla costa ionica sono quelle di Lido, Cavettone e Morghella mentre sul mar Mediterraneo troviamo quella di Cuffara, Costa dell'Ambra, Scarpitta, Raneddi e porto Ulisse.

Entroterra

  • Ferla
  • Palazzolo Acreide — Su un colle che domina il corso del fiume Anapo, Palazzolo Acreide sorse nel XIII secolo sul sito dell'antica Akrai, una colonia di Siracusa distrutta dagli Arabi nell'827 d.C. Due sue chiese del periodo barocco, quella di San Paolo e quella di San Sebastiano sono state dichiarate Patrimoni mondiali dell'Umanità dell'UNESCO.

Altre destinazioni[modifica]

Siti archeologici

Aree naturali



Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Torre Xibini (Torre Scibini). Torre medievale diruta.
  • 2 Castello di Priolo (All'interno di un terreno privato. Basta chiedere ai contadini l'accesso.). Castello diruto da cui si gode una splendida vista su Siracusa e parte della provincia. Accanto vi è un'antica scala greca con gradini scolpiti sulla roccia.
  • 3 Cava Lazzaro. In cui è presente anche la famosa tomba castellucciana a finti pilastri chiamata Tomba Orsi. Cava Lazzaro su Wikipedia Q3663848 su Wikidata
  • 4 Megara Hyblaea. Megara Hyblaea su Wikipedia Q1457477 su Wikidata
  • Valle del Marcellino. Valle del Marcellino su Wikipedia Q28669902 su Wikidata
  • 5 Monte San Basilio. Monte San Basilio su Wikipedia Q16543029 su Wikidata
  • 6 Villa romana del Tellaro. Villa del Tellaro su Wikipedia Q499234 su Wikidata
  • 7 Colonna Pizzuta. Colonna Pizzuta su Wikipedia Q15639809 su Wikidata
  • 8 Guglia di Marcello. Guglia di Marcello su Wikipedia Q17632229 su Wikidata
  • 9 Pitturata (Favorita). Monumento di epoca romana visitato da Jean Houel. Q31831627 su Wikidata
  • 10 Castelluccio di Noto. Castelluccio di Noto su Wikipedia Q3662996 su Wikidata
  • 11 Necropoli di Cassibile. Necropoli di Cassibile su Wikipedia Q16581778 su Wikidata
  • 12 Dieri di Baulì.
  • 13 Santa Lucia di Mendola.
  • 14 Leontinoi. Leontinoi su Wikipedia Q3830644 su Wikidata


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

Il pizzolo

Il cibo più tipico del siracusano, maggiormente a Sortino è il pizzolo. Una sorta di calzone, ma sarebbe meglio definirla un doppio strato di pizza dalla pasta croccante con condimenti vari all'interno.

Sicurezza[modifica]



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.