Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Sicilia > Sicilia sudorientale > Siracusano > Avola

Avola

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Avola
Panorama di Avola
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Avola
Avola
Sito del turismo
Sito istituzionale


Avola è una città della Sicilia.

Da sapere[modifica]

Avola è una località nota per il mare e la villeggiatura estiva, ma anche per la sua produzione di mandorle e il nome del famoso vitigno Nero d'Avola.

Cenni storici[modifica]

La regione costiera intorno ad Avola era popolata dai sicani prima e dai siculi poi. Seguì la colonizzazione greca, guidata da Siracusa: dopo la seconda guerra punica, il dominio su tutta la Sicilia meridionale passò ai romani.

L'antico insediamento di Avola antica si trovava ad alcuni chilometri più in quota sui monti, dopo la massiccia devastazione causata dal terremoto del Val di Noto, l'intera città fu ricostruita a 8 km vicino alla costa sotto la guida dell'architetto e sacerdote gesuita Angelo Italia in forma di un esagono. L'architettura con le mura esagonali, le torri angolari e le mura e le torri simmetriche è unica e può ancora essere vista nella fotografia aerea di oggi. In ragione della costruzione post-sisma tutti i principali edifici di pregio e chiese sono in stile barocco siciliano.

Come orientarsi[modifica]

La piazza centrale 1 Piazza Umberto I con la Chiesa Madre rappresenta il centro di Avola, mentre il 2 Corso Vittorio Emanuele attraversa la città in direzione ovest-est, 3 Corso Giuseppe Garibaldi invece la taglia in direzione nord-sud. A nord del centro storico a forma esagonale si trovano la 4 Piazza Regina Elena, a sud la 5 Piazza Teatro, le piazze più piccole come la 6 Piazza Vittorio Veneto a ovest e 7 Piazza Trieste a est.

Frazione[modifica]

  • Avola antica — Sito dell'antica città distrutta dal terremoto del 1693.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono:

  • 8 Aeroporto di Catania (Aeroporto di Catania Fontanarossa "Vincenzo Bellini". IATA: CTA), Via Fontanarossa, 20, Fontanarossa, +39 0957239111. Simple icon time.svg 00:00-24:00. Aeroporto per voli nazionali e internazionali. L'aeroporto è collegato ad Avola da linee di autobus dirette. Aeroporto di Catania-Fontanarossa su Wikipedia Aeroporto di Catania-Fontanarossa (Q540273) su Wikidata
  • 9 Aeroporto di Comiso (Aeroporto Pio La Torre), +39 0932 961467, @ . Aeroporto inaugurato nel 2007. Effettua per lo più voli stagionali e charter. Aeroporto di Comiso su Wikipedia Aeroporto di Comiso (Q1431127) su Wikidata

In auto[modifica]

Avola è facilmente raggiungibile dall'autostrada A18 Messina - Catania - Siracusa con svincolo Avola, o da sud partendo da Rosolini. La costa meridionale della Sicilia è raggiungibile attraverso tramite la SS115 Sud Occidentale Sicula, che inizia a Siracusa e passa da Avola, Noto, Gela fino ad Agrigento.

In nave[modifica]

Storicamente Avola non è mai stata una città portuale e non ha un porto turistico, ci sono al più alcune barche da pesca sulla spiaggia.

In treno[modifica]

  • 10 Stazione di Avola (La stazione ferroviaria si trova a ovest a pochi minuti a piedi dal centro storico). Esistono collegamenti ferroviari attraverso la linea Siracusa-Avola-Noto-Ragusa-Gela-Canicattì, collega la città con le città barocche della Val di Noto. Stazione di Avola su Wikipedia stazione di Avola (Q16608770) su Wikidata

In autobus[modifica]

Avola è collegata a Catania, Siracusa, Noto e Rosolini da una regolare rete di autobus tra cui l'AST.

Come spostarsi[modifica]

Il modo più semplice per spostarsi in città è a piedi o con un veicolo privato.

Cosa vedere[modifica]

Chiese ed edifici religiosi[modifica]

Chiesa Madre
Chiesa dell'Annunziata
  • 1 Chiesa Madre San Nicolò (Parrocchia San Sebastiano), Piazza Umberto I, +39 0931 831078. Simple icon time.svg Lun-Dom 9:00-20:00. Chiesa eretta dopo il 1693.
  • 2 Chiesa dell'Annunziata (Chiesa della Maria SS. Annunziata), Via Daniele Manin, 51. Chiesa dalla facciata barocca splendidamente ricurva
  • 3 Chiesa S. Croce, Piazza Francesco Crispi. La chiesa di semplice struttura architettonica con l'ex convento dei Cappuccini è la tomba di numerosi dignitari della città di Avola
Chiesa di S. Antonio Abate
  • 4 Chiesa di S. Antonio Abate, Piazza Regina Elena, 14. Chiesa barocca con all'interno una statua dell'Ecce Homo degna di nota, che proviene da Noto antica
  • 5 Chiesa S. Maria del Gesù, Via Felice Orsini, 1. La chiesa con il convento dei Minoriti francescani di epoca successiva, contiene anche la tomba di marmo del barone A. Battaglia.
  • 6 Chiesa di S. Giovanni Battista, Corso Vittorio Emanuele, 253, +39 0931 821041. Fu anch'essa costruita in stile barocco siciliano, il campanile mancante e la facciata tagliata in alto indicano che l'edificio della non è stato completato.
  • 7 Chiesa S. Venera, Piazza Teatro, 6. Chiesa barocca costruita dal barone Astuto nel 1725. Venne intitolata alla patrona della città, S. Venera.
  • 8 Chiesa Madonna delle Grazie, Via Marina, 27. Si trova lungo la strada che porta in direzione del mare e per questa ragione in passato molti marinai si fermavano a pregare.
  • 9 Chiesa S. Antonino, Corso Vittorio Emanuele, 130/136. Chiesetta in stile barocco.
  • 10 Chiesa e Eremo Madonna delle Grazie, +39 333 799 1965. Questa chiesa con l'annesso eremo si trova ad Avola antica e oggi è adibita ad uso di albergo.

Palazzi e strutture[modifica]

Palazzo Giangreco
Torre dell'orologio
  • 11 Palazzo Giangreco, Piazza Umberto I (sul lato est della piazza, accanto al Museo Civico). Palazzo nobiliare della città.
  • 12 Torre dell'orologio, Piazza Umberto I. Edificio con un orologio
  • 13 Palazzo di città (Museo civico), Piazza Umberto I.
  • 14 Vecchio Mercato (Biblioteca dell'Associazione turistica Pro loco), Via S. Francesco D'Assisi, 48. Un bell'edificio porticato, oggi viene utilizzato diversamente.
La Rotonda
Tonnara
  • 15 La Rotonda (sul lungomare). Piattaforma circolare che si affaccia sul mare unita da una passerella. Un bel luogo dove passeggiare e vedere il mare al tramonto.
  • 16 Tonnara, Contrada Zuccara, 10 (alla fine di Via Miramare). Antica tonnara della città in disuso da tempo, da quando cioè la pesca del tonno era florida entrando poi in crisi. L'edificio rappresenta un esempio di archeologia industriale. Tonnara di Avola (Q88265900) su Wikidata
  • 17 Parco delle Rimembranze, Piazza Regina Margherita, 33. Parco vicino alla stazione.
  • 18 Villa ellenistico-romana, via Sandro Pertini (lungomare di Avola). Resti di una villa del III-II sec a.C.

Altro[modifica]

Dolmen
  • 19 Museo del Palmento e Frantoio Midolo, via Villafranca 31. Simple icon time.svg Lun-Ven 9:30-13:00. Una delle prime strutture che fu ricostruita dopo il 1693, un frantoio per estrarre l'olio d'oliva come una delle basi economiche della città.
  • 20 Dolmen, in contrada Borgellusa (si trova a nord del centro della città di fronte all'ingresso dell'ospedale). Simple icon time.svg libera fruizione. Un monumento preistorico quasi unico nel suo genere in Sicilia. Appartiene ad un periodo certamente precedente a quello siculo. Venne scoperto nel 1961. Consiste in una enorme tavola di pietra che poggia su due pilastri. Gli interventi umani sono visibili sia nell'ampliamento che nella geometrizzazione della cavità, oltre che nella forma conferita ai due piedritti laterali.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa di San Corrado. Simple icon time.svg 19 febbraio.
  • Festa di San Giuseppe. Simple icon time.svg 19 marzo.
  • Festa di San Sebastiano. Simple icon time.svg seconda domenica di maggio.
  • Festa di Santa Venera. Simple icon time.svg ultima domenica di luglio.


Cosa fare[modifica]

La città è meta di turisti che apprezzano il mare, le spiagge sono molto affollate durante la stagione estiva.

  • 1 Stadio "Meno Di Pasquale".
  • 2 Panorama di Avola.


Acquisti[modifica]

Degno di nota è il vino rosso scuro intenso il Nero d'Avola, che viene coltivato nella regione tra Avola - Noto - Pachino, che ha ricevuto una denominazione DOC, e le mandorle.

Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Teatro Garibaldi


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Caffé "La Bruna", Piazza Umberto I, 50.

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Augustus, Contrada Cravonazzo, +39 0931 834255. Pub pizzeria.
  • 3 Novecento, Viale Lido, 176, +39 0931 454841. Bar, aperitivi e ristorante.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).