Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Italia > Sicilia > Sicilia sudorientale

Sicilia sudorientale

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Sicilia sudorientale
Siracusa
Localizzazione
Sicilia sudorientale - Localizzazione
Stato
Regione

Sicilia sudorientale è un territorio della regione Sicilia.

Da sapere[modifica]


Territori e mete turistiche[modifica]

      Siracusano — Il siracusano si estente nella parte sudorientale con la punta estrema di Pachino.
      Ragusano — È il territorio più a sud dell'isola.
      Catanese — Il catanese rientra per metà nella Sicilia sudorientale e metà in quella nordorientale.
      Ennese — Questo territorio si trova nel cuore dell'isola.
      Caltanissetta — Il nisseno rientra per l'altra metà nella Sicilia occidentale.


Centri urbani[modifica]

Entroterra[modifica]

Vaso in ceramica di Caltagirone
  • 1 Caltagirone (Cartaggiruni, Caltagiruni o Cattaggiruni in siciliano, Qalat-al-Ghiran in arabo) — unesco La città è famosa per la produzione di colorate ceramiche.
  • 2 Centuripe (Centuorbi in siciliano) — Cittadina urbanisticamente a forma di stella con diversi monumenti romani e un pregevole museo archeologico. Definito da Garibaldi “balcone della Sicilia”.
  • 3 Cerami (Cirami in siciliano, Keràmion in greco)
  • 4 Enna (Castrugiuvanni in siciliano desueto, Qasr Yanna in arabo) — Il capoluogo di provinci più alto d'Italia nonché il centro della Sicilia.
  • 5 Leonforte (Liunforti in siciliano)
  • 6 Nicosia (Nicusìa in siciliano, Niqusìn in arabo)
  • 7 Nissoria (Casale in siciliano, Qalat Musarìah in arabo)
  • 8 Piazza Armerinaunesco La città è famosa per i mosaici della Villa romana del Casale.

Litorale sul Mar Jonio[modifica]

  • 9 Augusta (Aùsta in siciliano) — Importante porto commerciale e militare.
  • 10 Melilli (Miliddi in siciliano) — Cittadina barocca del siracusano.
  • 11 Notounesco Il giardino di pietra, l'esempio più vivido di barocco siciliano.
  • 12 Pachino (Bachinu o Pachinu in siciliano) — Posta nel punto più a sud dell'isola
  • 13 Priolo Gargallo (Priolu in siciliano)
  • 14 Siracusa (Sarausa in siciliano) — unesco Città ricca di storia nonché patria di Archimede

Litorale sul Mar di Sicilia[modifica]

  • 15 Butera (Vutera in siciliano, Būtīrah in arabo)
  • 16 Caltagirone (Cartaggiruni, Caltagiruni o Cattaggiruni in siciliano)
  • 17 Gela — In passato un'importante polis greca di cui sono visibili alcuni resti.
  • 18 Ispica (Ispica o Spaccafurnu in siciliano)
  • 19 Modica (Muòrica in siciliano, Mūdhiqa in arabo) — unesco
  • 20 Pozzallo (Puzzaddu in siciliano, Marsa as Deramini in arabo)
  • 21 Ragusa (Raùsa in siciliano, Ragus o Rakkusa in arabo) — unesco
  • 22 Scicli (Scichili in siciliano, Siklah in arabo) — unesco con un centro storico che figura nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità.

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Castello di Donnafugata
  • 1 Castello di Donnafugata, Contrada Donnafugata (A 400 metri vi è la stazione ferroviaria che permette di raggiungere il sito anche da Modica o Ragusa. In bus tramite la compagnia Tumino, gli orari sono consultabili qui. In auto è presente anche un parcheggio a pagamento antistante l'ingresso.), +39 0932 619333, @ castello.donnafugata@comune.ragusa.gov.it. Ecb copyright.svg 6€ intero, 3€ ridotto. Simple icon time.svg Mar-Dom 9:00-13:00 e 14:00-17:00 (in estate l'orario si prolunga). Definito impropriamente castello in realtà questo edificio ottocentesco è una sontuosa dimora appartenuta alla ricca famiglia di Arezzo De Spuches. Gli ambienti interni, sono ben decorati e arredati e ricostruiscono al meglio l’atmosfera della nobiltà siciliana il cui richiamo al “Gattopardo” sembra inevitabile. All’esterno si può visitare anche il giardino con un labirinto in muratura. Il Castello di Donnafugata è stato spesso utilizzato come set cinematografico sia per la serie del Commissario Montalbano che per altri film ed è certamente una delle attrattive da non perdere. Castello di Donnafugata su Wikipedia "castello di Donnafugata" su Wikidata

Itinerari[modifica]


Cosa fare[modifica]

Eventi e feste[modifica]

Data Festività Note
23aprileFesta di San GiorgioA Modica
marzo-aprileSettimana SantaA Enna
maggio-luglioRappresentazioni classicheTeatro greco di Siracusa
metàgiugnoA tutto volumeManifestazione di libri e letteratura a Ragusa
28-29giugnoFesta di San PaoloA Palazzolo Acreide
2luglioFesta di Maria SS. della VisitazioneA Enna
luglioOrtigia Film FestivalA Siracusa
8-10 agostoFesta di San SebastianoA Palazzolo Acreide
12,13 e 14agostoPalio dei NormanniA Piazza Armerina
15 agostoFesta dell'AssunzioneA Siracusa
metà agostoPalio del mareA Siracusa
ultima domenica diottobreAgrimontanaA Palazzolo Acreide
13 e 20 dicembre Festa di Santa Lucia Festeggiata a Siracusa


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]

Coloro che viaggiano in auto percorrendo le strade secondarie dell'entroterra devono necessariamente considerare le disastrose condizioni della viabilità interna. Diverse arterie di collegamento delle zone montane sono soggette a frane che hanno coinvolto anche certi tratti delle corrispondenti strade statali. Molto peggiore la situazione nelle strade provinciali che mostrano visibili segni della deformazione del manto con improvvisi avvallamenti o l'assenza di asfalto per diversi metri. Questi pericoli sono spesso mal segnalati o addirittura privi di segnalazione. Si raccomanda agli automobilisti che percorrono le strade interne di procedere sempre con velocità moderata per evitare di danneggiare l'auto o di finire fuori strada. In caso di forti piogge si sconsiglia di evitare le strade più esposte.

Tutte le altre strade dell'isola, soprattutto quelle costiere, non presentano alcun pericolo. I collegamenti sono generalmente buoni salvo riscontrare, a volte, una segnaletica orizzontale poco leggibile o quasi del tutto cancellata.

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.