Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Estremo Oriente > Giappone > Kansai

Kansai

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Kansai
Castello di Himeji
Localizzazione
Kansai - Localizzazione
Stato
Superficie
Abitanti

Kansai (関西 o Kinki o Kinai) è una regione del Giappone.

Da sapere[modifica]

Kansai è la culla della civiltà giapponese, sede delle antiche capitali di Asuka, Nara e Kyoto.

Le differenze tra il Kansai e il Kantō (la regione più a ovest dominata da Tokyo) sono leggere ma numerose. Le persone del Kansai parlano un dialetto giapponese diverso, usano una salsa di soia più chiara nella loro cucina, camminano verso l'altro lato delle scale mobili e sono famosi per il loro umorismo e amore per il cibo.

Cenni geografici[modifica]

Kansai (関西) è la regione più meridionale dell'isola di Honshū. È la regione più popolata del Giappone, dopo il Kantō. Il Kansai è noto anche come Kinki (近畿) letteralmente "nei pressi della capitale" (riferendosi all'antiche capitali Nara e Kyoto).

Mentre 22 milioni di persone vivono nel Kansai, la regione ha anche spettacolari paesaggi naturali e quattro dei parchi nazionali del paese.

Lingue parlate[modifica]

Il dialetto di Kansai (関西弁 Kansai-ben) è il più grande gruppo dialettale giapponese dopo il dialetto di Tokyo. Ci sono molti sottodialetti, che vanno dall'elegante Kyo-kotoba (京言葉) dei cortigiani di Kyoto allo slang d'Osaka, molto favorito dai comici giapponesi.

La maggior parte degli abitanti di Kansai conoscono bene il giapponese standard, perciò la conoscenza del dialetto locale non è affatto necessaria, anche se poche parole saranno sicuramente apprezzate.

Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Prefettura di Hyōgo — La più estesa prefettura di Kansai, s'estende dalla costa settentrionale alla costa meridionale, includendo le città di Kōbe e di Himeji.
      Prefettura di Kyoto — Comprende l'omonima città, che è stata capitale giapponese per più di mille anni.
      Prefettura di Mie — La prefettura più orientale di Kansai. È conosciuta soprattutto pel santuario di Ise e pel parco nazionale Ise-Shima.
      Prefettura di Nara — Sede della città di Nara, prima capitale del Giappone, ora città d'alto interesse artistico e turistico.
      Prefettura di Osaka — Comprende, oltre all'omonima città, anche Sakai e piccoli borghi.
      Prefettura di Shiga — L'ambiente di questa prefettura è perlopiù montuoso ed ospita il lago Biwa, il bacino lacustre d'acqua dolce più grande del Giappone.
      Prefettura di Wakayama — La prefettura più meridionale di Kansai.

Centri urbani[modifica]

  • Osaka (大阪) — Famosa per la sua cucina e per la sua vita notturna, è la città più popolosa di Kansai.
  • Kyoto (京都) — unesco È stata capitale del Giappone per secoli, molto conosciuta per i suoi templi e per le famose geisha.
  • Hikone — Città che ospita il famoso castello circondato da un magnifico giardino fuori dai sentieri battuti.
  • Himeji (姫路) — unesco Piccola città famosa per il suo castello omonimo.
  • Ise (伊勢) — Sede del grande santuario di Ise, il santuario più sacro del Giappone.
  • Kōbe (神戸) — Città marittima conosciuta per la sua carne di manzo e per la Chinatown più vecchia del Giappone.
  • Nara (奈良) — È stata capitale giapponese prima di Kyoto. Ospita nel suo centro un bellissimo parco.
  • Otsu (大津) — Nel VII secolo fu capitale imperiale per 5 anni. È sede del Monte Hiei che ospita il monastero principale del buddhismo giapponese.
  • Takarazuka (宝塚) — Città molto conosciuta dagli otaku per il museo di Tezuka Osamu.
  • Tsu (津)
  • Wakayama (和歌山)

Altre destinazioni[modifica]

  • Arima Onsen (有馬温泉) — Storica città termale appena a nord di Kōbe.
  • Horyuji (法隆寺) — Complesso tempio che ospita alcune delle più antiche costruzioni in legno del mondo.
  • Iga (伊賀) — Città famosa per i ninja.
  • Isole Awaji (淡路島 , Awajishima) — Alle porte di Shikoku.
  • Koka (甲賀) — Città famosa per i ninja.
  • Lago Biwa (琵琶湖, Biwa-ko) — Il lago più grande del Giappone ed ottima per una pausa veloce.
  • Monte Hiei (比叡山, Hiei-zan) — unesco Monte di significata rilevanza per la cultura e per la storia giapponese.
  • Monte Kōya (高野山}, Kōya-san) — unesco È uno dei luoghi più sacri del Giappone ed importante centro monastico buddhista.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Ci sono tre principali aeroporti nell'area metropolitana di Kansai.

  • 1 Aeroporto Internazionale del Kansai (関西空港, IATA: KIX) (A sud-est di Osaka). Aeroporto per voli internazionali. Ha l'edificio più lungo del mondo (1,7 km da un capo all'altro). È costruito su un'isola artificiale, collegata all'isola di Honshu da diversi mezzi di trasporto (autobus, ferrovia e un ponte stradale...). Aeroporto Internazionale del Kansai su Wikipedia Aeroporto Internazionale del Kansai (Q193682) su Wikidata
  • 2 Aeroporto Internazionale di Osaka (伊丹空港, itami kūkō, IATA: ITM)). Aeroporto della maggior parte dei voli nazionali. Aeroporto Internazionale di Osaka su Wikipedia Aeroporto Internazionale di Osaka (Q1046748) su Wikidata

In treno[modifica]

Il Tōkaidō Shinkansen attraversa Tokyo, Osaka, Kyoto e Kōbe. Il Sanyō Shinkansen collega Okayama, Fukuoka e Hiroshima.

Le stazioni Shin-Osaka e Kyoto sono molto ben servite dagli Shinkansen. Entrambe le stazioni sono sulla linea Tokaido / Sanyo (Tokyo-Hakata). Ecco alcune tratte per Kyoto e Osaka (tutti i treni tranne Nozomi e Mizuho) senza prenotazione:

Le altre stazioni servite dagli Shinkansen sono Maibara, Shin-Kobe, Nishi-Akashi, Himeji e Aioi.

Come spostarsi[modifica]

In treno[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Viaggiare in treno in Giappone.

Le tre città maggiori di Kansai - Kyoto, Osaka e Kōbe - sono connesse da una miriade di linee ferroviarie. Quando si viaggia tra due di queste città, aiuta a determinare quale metodo di trasporto s'adatta alle vostre esigenze e al vostro bilancio di previsione. La linea Kyoto-Osaka è conosciuta come il JR Kyoto Line, mentre la linea Osaka-Kōbe è la JR Kōbe Line. La Shin-Kaisoku (新快速) generalmente parte ogni 15 minuti con tempi di transito molto rapidi. Se non si ha un Japan Rail Pass le JR posssono essere costose se comparate alle ferrovie private.

Pass[modifica]

  • JR Kansai Wide Area Pass. Ecb copyright.svg comprato dall'estero: 9.000 ¥, bambini 4.500 ¥. Acquistato in Giappone: 10.000 ¥; bambini: 5000¥ (mag 2019). Offre agli stranieri viaggi illimitati per 5 giorni consecutivi sulle linee JR e Kyoto Tango, nella maggior parte del Kansai, a ovest di Chugoku e una linea per Takamatsu sull'isola di Shikoku. Copre solo i posti senza prenotazione (mostrate il pass all'accesso e la scheda direttamente in carrozza senza prenotazione). Fate attenzione, alcuni treni hanno solo posti riservati e per prenderli dovrete acquistare un biglietto limited-express (metà del prezzo del biglietto) per ottenere una prenotazione. Tutti i treni Shinkansen (incluso il Nozomi) tra Okayama e Shin-Osaka sono coperti. Per andare a Kyoto basterà cambiare con un treno convenzionale. L'acquisto all'estero permetterà di cambiarlo in circa quindici stazioni principali di queste due regioni. Il pass può essere prenotato online un mese prima della validità e può essere modificato o annullato due giorni prima della validità.
  • Mt. Hiei sightseen pass (Si acquista presso tutti i centri informazioni di Kyoto.). Ecb copyright.svg 3900 ¥ adulti, 1800 ¥ bambini (mar 2019). Simple icon time.svg In vendita da 21 marzo all’1 dicembre. Questo pass consente l'utilizzo per un giorno di tutti i mezzi per raggiungere il Monte Hiei sia da Kyoto che da Otsu. L'area è sufficientemente estesa da permettere un viaggio da e per Osaka, Uji, Kyoto e Otsu. Esponendo il pass all'ingresso dei templi sono previsti degli sconti. I biglietto va utilizzato lo stesso giorno di vendita qualora acquistato presso le stazioni Keihan.

Da Kyoto a Osaka[modifica]

  • La JR Kyoto Line collega la stazione di Kyoto nel sud della prefettura di Kyoto alla stazione di Osaka nella prefettura settentrionale di Osaka, fermandosi a Shin-Osaka (dove passano la linea Tōkaidō e i treni San'yō Shinkansen). 30 minuti tra Kyoto e Osaka con lo Special Rapid, 560 ¥, coperto dal JR Pass.
  • La linea Hankyū (阪急) parte dal centro di Kyoto, partendo dalle vie Shijō e Kawaramachi. I treni lasciano a Kyoto ovest e raggiungono la gigantesca stazione di Umankyū Umeda a nord della stazione JR di Osaka. I treni limited express partono ogni 10 minuti per la maggior parte della giornata. considerate 45 minuti a 390 ¥ da Kawaramachi a Umeda. Non coperto dal JR Pass.
  • La linea Keihan (京阪) parte da Kyoto est, partendo da Demachiyanagi o Sanjō Street, seguendo il fiume Kamo oltrepassando Gion e il tempio Kiyomizu. I treni lasciano a Kyoto sud e viaggiano fino al centro di Osaka. Dopo le soste a Kyobashi (vicino alla linea JR Osaka Loop) e a Tenmabashi, la linea si divide in due: la linea principale corre verso Yodoyabashi, mentre la linea Nakanoshima viaggia verso l'isola di Nakanoshima. I treni più veloci partono ogni 10 minuti per gran parte della giornata. Occorrono 51 minuti e 400 ¥ tra Sanjo e Yodoyabashi, 1 ora e 460 ¥ tra Sanjo e Nakanoshima. I posti su prenotazione in fascia alta con treni espressi limitati sono disponibili per 400-500 JPY a tratta. Linea non coperta dal JR Pass.

Se viaggiate con Keihan, vale la pena prestare attenzione alle melodie di partenza che vengono riprodotte poco prima della partenza dei treni. Composti da Minoru Mukaiya (向 谷 実), il tastierista del gruppo Casiopea e appassionato di treni, ogni melodia di partenza è parte di una canzone che si sente tutte le stazioni.

La linea Kintetsu (近 鉄) è una linea privata che corre tra Kyoto e Osaka. Ha come difetto la necessità di cambiare linea a Yamato-Saidaiji e il tempo di viaggio è leggermente più lungo rispetto ad altri percorsi. D'altra parte, se avete un po' di soldi in più, Kintetsu è una delle poche aziende che gestiscono servizi di posti riservati; un posto da Namba (Osaka) a Kyoto con un cambio dura circa 1 ora e 10 min e costa 940 ¥ e 900 ¥ per la prenotazione opzionale per entrambi i segmenti. Questi biglietti possono essere facilmente acquistati presso i distributori con display inglesi. La linea Kintetsu è anche un buon modo di viaggiare tra Kyoto e Nara.

Per andare da Kyoto al sud di Osaka (dove finiscono i treni Kintetsu), è meglio prendere una delle tratte di cui sopra, e una volta arrivati a Osaka prendere la metropolitana linea Midosuji in direzione sud e scendere a Namba.

Da Osaka a Kobe[modifica]

  • La JR Kobe Line collega la stazione di Osaka nel nord della città alle stazioni di Sannomiya (al centro di Osaka) e Kobe. Ci vogliono 20 minuti tra Osaka e Sannomiya con la Special Rapid e 410 ¥. Coperta dal JR Pass.
  • La linea Hankyū va da Umeda a Sannomiya, correndo a nord della linea JR. I treni espressi limitati partono ogni 10 minuti per la maggior parte della giornata. 27 min e 310 ¥. Non coperta dal JR Pass.
  • La linea Hanshin (阪神) va dalla sua stazione di Umeda (a sud della stazione JR di Osaka) a Sannomiya, con i treni che continuano per Himeji. I treni espressi limitati partono ogni 10 minuti per la maggior parte della giornata. 29 min e 310 ¥. Non coperto dal JR Pass.
  • I treni Hanshin viaggiano anche dalla stazione Namba a sud di Osaka. La maggior parte dei servizi sono diretti, altri chiedono di cambiare treno ad Amagasaki. 45 minuti con il treno Rapid Express e 400 ¥. Non coperto dal JR Pass.

Da Kyoto a Kobe[modifica]

  • Le linee JR Kyoto e JR Kobe collegano Kyoto alle stazioni di Sannomiya e Kobe. 50 minuti da Kyoto a Sannomiya in Rapid Speciale, 1.080 ¥. Coperto dal JR Pass.
  • La linea Hankyū collega il centro di Kyoto con Sannomiya, con un cambio a Jūsō (a nord di Umeda). Circa 1 ora e 10 da Kawaramachi a Sannomiya in espresso limitato. Non coperto dal JR Pass.

Da Nara a Kobe[modifica]

  • I treni Kintetsu partono dalla storica città di Nara fino alla stazione Sannomiya sulla linea Hanshin via Namba. I treni diretti partono ogni 20 minuti, raggiungendo Sannomiya in 1 ora e 15 minuti per 940 ¥. Non coperto dal JR Pass.


Cosa vedere[modifica]

Col suo significato politico e geografico nella storia giapponese, Kansai possiede tre quarti degli edifici che fanno parte dei tesori nazionali giapponesi, metà delle sue opere d'arte e 5 siti patrimoni mondiali dell'umanità; questo fa di questa regione un'indiscussa meta turistica in Giappone.

Siti del Patrimonio Mondiale[modifica]

Templi a Koya
  • I "Monumenti storici dell'antica Kyoto" rappresentano un elenco di 14 siti a Kyoto, 2 a Uji (santuari di Byōdō-in e Ujigami) e 1 a Ōtsu (Enryaku-ji sul monte Hiei).
  • Otto siti a Nara formano i "Monumenti storici dell'antica Nara": il Todai-ji che ospita una delle statue di Buddha più famose al mondo, il magnifico santuario di Kasuga e la foresta primaria di Kasura nella montagna dietro, il sito dell'antico palazzo Heijo-kyo e altri quattro templi.
  • Himeji, famosa per il suo splendido castello.
  • I santuari di Yoshino, Monte Koya e Kumano sono patrimoni mondiali dell'umanità come "Siti sacri e percorsi di pellegrinaggio nei Monti Kii".
  • Il Tempio Hōryū-ji e il Tempio Hokkiji di Ikaruga sono diventati nel 1993 i primi siti Patrimonio dell'Umanità del paese.

I castelli[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Castelli del Giappone.

Castelli originali[modifica]

Castello di Hikone

Il Kansai ospita due degli ultimi castelli non ricostruiti del Giappone, entrambi designati come Tesori nazionali.

  • Il castello di Himeji, Patrimonio dell'Umanità, è stato riaperto nel 2015 dopo anni di ristrutturazione. Il "castello dell'airone bianco" è ora più bianco che mai.
  • Il Castello di Hikone: un imponente castello che conserva il suo giardino originale e comprende un museo informativo.

Castelli ricostruiti[modifica]

Castelli in rovina[modifica]

Giardini[modifica]

  • Genkyū-en, Giardino dei signori del castello di Hikone
  • Shōsei-en, un tranquillo giardino in villa nel centro di Kyoto, proprietà del Tempio di Hongan-ji
  • Kōko-en, un moderno giardino con laghetto, un orto e una piantagione di bambù, Himeji
  • Isui-en, un bellissimo giardino dal tempio Todai-ji e il monte Wakakusa sullo sfondo, Nara


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

La cucina di Kansai è poco differente da quella di Kantō, anche se il visitatore medio non nota molte differenze. Forse le differenze più visibili sono l'uso della soia dal colore più chiaro, specialmente nelle zuppe.

Alcuni dei famosi piatti di Kansai sono:

  • sabazushi (鯖寿司), Battera d'Osaka, sabazushi a Kyoto, o kaki-no-ha zushi (柿の葉寿司) a Nara sono varianti locali di questo tipo.
  • okonomiyaki (お好み焼き), un piatto agro-dolce che ricorda nella forma il pancake americano. Vi sono diverse varianti di questa pietanza, fra le quali si è distinta quella cucinata nella regione del Kansai, tanto che frequentemente l'okonomiyaki viene chiamato la "pizza d'Osaka".
  • takoyaki (たこ焼き), polpette fritte di polpo tipiche della cucina d'Osaka.
  • manzo (和牛), ci sono 5 famosi tipi di manzo, Kōbe beef (神戸牛), Matsusaka beef (松阪牛), Tajima beef (但馬牛) e Omi beef (近江牛).
  • udon (うどん), una tipologia di noodle, possono essere cucinati in diverse maniere, utilizzando diversi tipi di brodo ed accompagnandoli con diversi tipi di contorni aggiunti alla zuppa.

Bevande[modifica]

Il Kansai è una regione di grande produzione del sake, i quartieri di Nada (Kobe) e Fushimi (Kyoto) rappresentano da soli il 45% della produzione del paese. Kobe in particolare è un buon posto per visitare i birrifici di sake, molti dei quali sono aperti ai visitatori. Yamazaki, a metà strada tra Osaka e Kyoto, è conosciuta come la più antica distilleria commerciale di whiskey in Giappone (di proprietà di Suntory).

Sicurezza[modifica]


Altri progetti