Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Sendai
仙台市
Tempio Zuihōden
Stemma e Bandiera
Sendai - Stemma
Sendai - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Giappone
Reddot.svg
Sendai
Sito del turismo
Sito istituzionale

Sendai (仙台市 Sendai-shi, "Città di Sendai"), conosciuta con il soprannome di "città degli alberi" (杜の都 mori no miyako, l’ideogramma 杜 ha un carattere sacro), è il capoluogo della prefettura giapponese di Miyagi, nonché città più grande nella regione di Tōhoku e una delle venti città designate per ordinanza governativa del Giappone. La città si trova in un'ampia vallata circondata da basse colline, sulle sponde del fiume Hirose a una decina di chilometri dal mare sul quale esiste un importante porto commerciale.

Da sapere[modifica]

Quando andare[modifica]

Sendai non è troppo fredda in inverno e non troppo calda in estate, rispetto ad altre città giapponesi più a sud.

Le temperature invernali raramente scendono sotto lo zero e la neve, sebbene frequente in inverno, si scioglie rapidamente. Il clima invernale è molto piovoso, passando a un tempo variabile in primavera. C'è una lunga stagione delle piogge, caratterizzata da un tempo costantemente fresco e nuvoloso, che in genere coincide con il mese di giugno che inizia subito dopo la fioritura dei ciliegi in aprile e continua fino a luglio e persino in agosto.

Quando (e se) finisce la stagione delle piogge, il clima estivo è caldo e umido, fino a settembre, che porta la stagione dei tifoni. La maggior parte dei tifoni fa pochi danni, essendosi la loro potenza un po' dissipata durante il viaggio verso nord, ma cade su Sendai come temporali molto violenti, che si susseguono in stretta successione.

Per coloro che preferiscono il clima secco e soleggiato, l'autunno è il periodo più affidabile per le sue condizioni piacevoli a Sendai. A ottobre il tempo diventa sereno, secco e soleggiato, anche se fresco, di solito per tutto il mese e talvolta fino a novembre. Le temperature diurne si aggirano intorno ai 18 °C, con notti più fresche. La raccolta del riso avviene in questo periodo, mentre i campi sono dorati.

Cenni storici[modifica]

Con il casco ornato da una mezza luna, il suo cavallo nero, il suo castello: tutti a Sendai conoscono Masamune Date (1567-1636), il grande signore che fece di questa piccola città un centro prospero e aperto, a partire dalla sua fondazione del 1604. Noto per essere collerico e vendicativo, Masamune era anche una persona raffinata, amatore del teatro no e della calligrafia tradizionale. La storia e l’influenza del "Dragone guercio" (il soprannome di Masamune, che perse un occhio durante l’infanzia) si possono scoprire nell’ovest della città, nascoste sulla collina Kyogamine. L’antico castello del signore di Sendai vale più per la vista spettacolare che offre che per le sue rovine, anche se una delle torri di guardia possiede delle belle pièce d’epoca.

Nel silenzio di una foresta di cedri, il sontuoso santuario Zuiho-den rappresenta il mausoleo di Masamune Date. Con le sue dorature, i rilievi scolpiti e i colori fiammeggianti, costituisce la testimonianza evidente dello stile Momoyama. Dall’altra parte della collina il museo municipale racconta la sua gloriosa storia, in particolare un episodio poco conosciuto: Masamune moltiplicò i contatti con l'Occidente cristiano e il papa Paolo V e mandò nel 1613 verso Roma un suo samurai con l'incarico di ambasciatore. Purtroppo questi contatti si scontrarono con la morte di Masamune, nel 1636 e la successiva chiusura del Giappone all'Occidente decisa dallo Shogun vincente, Tokugawa Iemitsu nel 1641.

Come orientarsi[modifica]

Distretti[modifica]

Sendai è divisa in cinque distretti: Aoba-ku, Izumi-ku, Miyagino-ku, Taihaku-ku e Wakabayashi-ku.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

La città è servita dall'aeroporto di Sendai (仙台空港 Sendai Kūkō) che si trova presso la vicina città di Natori (名取市 Natori-shi). L'aeroporto è collegato con voli domestici per Sapporo, Nagoya, Osaka, Hiroshima, Fukuoka, Okinawa e Kanazawa e internazionali verso pochi paesi stranieri tra cui Corea del Sud, Taiwan e Cina; esiste anche un volo per Honululu. L'aeroporto internazionale di Sendai si trova a sud della città e ha due piste, una di 3000 e un'altra di 1200 metri di lunghezza. Il terminal è collegato alla città dalla linea ferroviaria Sendai Aeroporto dal 18 marzo 2007 con la quale si impiegano 17-25 minuti dalla Stazione JR di Sendai per un costo di ¥650.

In treno[modifica]

La Stazione JR di Sendai

Sendai è una delle principali stazioni della linea Tohoku Shinkansen (treno proiettile), a circa due ore da Tokyo. La linea prosegue a nord verso Morioka e Aomori.

La corsa più frequente da Tokyo è sulla Hayabusa (はやぶさ), che fa solo poche fermate e arriva a Sendai in 1 ora e mezzo (¥ 11.200). Il servizio Komachi (こまち) diretto ad Akita è affincato al treno Hayabusa, ma occorre tener presente che le carrozze Komachi sono leggermente più strette, e quindi anche i posti a sedere.

Se si ha un po' più di tempo a disposizione, o se uno dei treni sopra indicati è esaurito, i più frequenti servizi Yamabiko (やまびこ) sono una buona alternativa. La tariffa è leggermente più economica per i posti da prenotare (¥ 10.890), ma i treni Yamabiko offrono anche alcune carrozze con posti non da prenotare che sono ancora più economici (¥ 10.370). Lo Yamabiko serve più stazioni - e in alcuni casi TUTTE le stazioni - quindi il tempo di percorrenza previsto sarà di circa 30-40 minuti in più rispetto agli Hayabusa e Komachi.

Alcuni servizi Hayate (はやて) tutti da prenotare rimangono sulla rotta e queste sono un'alternativa. I treni Hayate sono solo leggermente più lenti di Hayabusa e Komachi, ma costano come lo Yamabiko.

Il Japan Rail Pass e il JR East Rail Pass sono validi per le linee ordinarie e su tutti i treni ad alta velocità sopra menzionati. D'altra parte, i pass ferroviari copriranno solo la tariffa base se si vuole provare i posti premium di prima classe sull'Hayabusa chiamati "GranClass" si dovrà pagare un supplemento. Per utilizzare "GranClass" è necessario pertanto pagare la tariffa Express e GranClass limitata (¥ 13.990 da Tokyo). Senza un pass ferroviario, "GranClass" costa ¥ 19.930 tra Tokyo e Sendai.

La Joban Line collega Sendai e Tokyo ed è stata completamente riparata dopo il terremoto del 2011 e del marzo 2020. Alcuni servizi dell'espresso limitato Hitachi (ひ た ち) terminano a Sendai, anche se come servizio non ad alta velocità, l'intero viaggio dura circa 4,5 ore da Tokyo a Sendai.

In autobus[modifica]

Molti autobus a lunga percorrenzai collegano Sendai da varie località della regione di Tohoku.

La JR Tohoku e la Tohoku Kyuko gestiscono un servizio di autobus per Sendai dalla stazione di Shinjuku a Tokyo. Ci sono cinque viaggi diurni e un viaggio notturno. Ogni corsa dura 5 ore e mezzo al costo di ¥ 6.210.

Le stesse compagnie gestiscono anche una linea per Niigata attraverso le montagne. Ci sono cinque o sei autobus diurni e la corsa dura 4 ore e costa ¥ 4.500.

Un servizio di autobus notturno collega direttamente Yokohama e Shinagawa, al costo di 6.500 ¥ da Yokohama (6 ore e mezzo) e 6.200 ¥ da Shinagawa (5 ore e mezzo).

Kintetsu gestisce un servizio di autobus notturno, il Forest, da Osaka e Kyoto a Sendai. La corsa di sola andata costa circa ¥ 12.000 e impiega 12 ore e ¼ da Osaka e 10 ore e ¾ da Kyoto.

Willer Express è una compagnia con servizi di autobus notturni per Sendai da Tokyo. Con il servizio di prenotazione online in inglese.

Meitetsu gestisce un servizio di autobus notturno da Sendai a Nagoya. L'orario di partenza è alle 21:30 e l'arrivo a Nagoya è alle 07:00.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Sendai possiede una metropolitana che consta di due linee: Namboku da Izumi-chuo a Tomizawa (15 km di cui 12 sotterranei, da nord a sud) e Tozai da Yagiyama-Dobutsu-Koen ad Arai (13,9 km interamente sotterranei, da ovest a est) che si intersecano nel centro città accanto alla stazione ferroviaria principale.



Cosa vedere[modifica]

Sendai ha risentito fortemente del sisma del marzo 2011 e la sua periferia è stata toccata gravemente (Shiogama, Matsushima), anche dal successivo tsunami.

Nel 1945 la città fu distrutta dai bombardamenti americani, prima di essere ricostruita con un urbanismo caratteristico del dopoguerra e cioè con una mappa a scacchiera attraversata da lunghe arterie con alberi piantati ai lati come, ad esempio, l'Aoba dori, la via dello shopping locale. Tale caratteristica le dà un aspetto sorprendentemente occidentale. Poco più a nord la Jozenji dori porta all’edificio più celebre della città: la mediateca, soprendente cubo di vetro costruito dall’architetto Toyo Ito.

Tra questi due viali, i quartieri di Iroha Yokocho (risparmiati dalle bombe americane) e Kokubun cho sono ideali per rilassarsi: bar, club, ristoranti, dove si può degustare la famosa lingua di manzo grigliata (gyutan) di Sendai. È qui che si svolge la festa di Tanabata: attorno al 7 agosto, la città si riempie di decorazioni di bambù e di carta giapponese (i sasatake).

Eventi e feste[modifica]

Il più importante festival di Sendai è il Tanabata (七夕). Il festival è il più famoso del Giappone e inizia con i fuochi d'artificio il 5 agosto mentre il festival vero e proprio si svolge dal 6 agosto all'8 agosto. Le strade sono decorate con enormi kazari (letteralmente "decorazioni") costituiti da kusudama (una grande palla di carta ricoperta di fiori di carta) e lunghe stelle filanti.

A dicembre c'è lo spettacolo delle stelle che non è proprio un festival in quanto tale. Gli alberi in due dei viali principali della città - Aoba-dōri e Jōzenji-dōri - sono addobbati con migliaia di luci arancioni. L'effetto è molto piacevole, con il bagliore arancione che proietta un poco di colore sulle strade altrimenti fredde e gelate.

Il Festival Donto-sai si tiene al Santuario Osaki Hachiman il 14 gennaio di ogni anno.

Il Benyland, a Yagiyama è un piccolo e divertente parco di divertimenti. Non è esattamente Disneyland, ma ci si può divertire qualche ora sulle montagne russe e altre giostre.

Il Nikka Whisky Distillery Tour, Nikka 1, Aoba-ku (Sakunami). Si arriva alla stazione di Sakunami (sulla linea Senzan) e da lì si prende un taxi o si cammina per 25 minuti. La Nikka gestisce una navetta gratuita durante i fine settimana e i giorni festivi, programmata in coincidenza con il treno. Audioguida in inglese/coreano/cinese disponibile. Dalle 9:00 alle 11:30 e alle 12:30 alle 15:30 I tour vengono condotti ogni 15-20 minuti. I tour durano un'ora. Viene offerto del whisky gratuito alla fine del tour.

Il Kirin Brewery Tour, 983-0001 Miyagi Prefecture, Sendai, Miyagino Ward, Minato, 2−2−1. Si va alla stazione di Tagajo, uscita sud, fermata dell'autobus 3. Kirin gestisce un autobus gratuito ogni 35 minuti dopo l'ora, ☎ 022 -254-2992. Nessun tour audio in inglese disponibile, ma si potrebbe ricevere una mano in inglese e alla fine sono inclusi tre campioni di birra gratuiti. I tour devono essere prenotati con almeno un giorno di anticipo, entro le 15:00, altrimenti non si ha la disponibilità garantita.

Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Acquisti consigliati a Sendai possono essere:

  • Sendai hira - capi in seta
  • tsutsumiyaki - oggetti in ceramica
  • yanagi'u washi - carta fatta a mano
  • tsuishu - oggetti laccati
  • kokeshi - bambole di legno, popolari in tutta la regione di Tōhoku.
  • Sendai tansu - capi di vestiario
  • Daruma - maschere fatte di carta pesta


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Oltre alla famosa lingua di manzo grigliata (牛 タ ン gyutan), Sendai è famosa per i suoi piatti a base di pesce (come quasi in tutto il Giappone) ma sotto forma di zuppe cotte, come ad esempio l'Harakomeshi e zuppe a base di pesce gatto Namazu. Da gustare sono inoltre il sasakamaboko (笹 か ま ぼ こ), un tipo di salsiccia di pesce; gli zundamochi (ず ん だ 餅), pasta dolce di soia verde mangiata con morbide polpette di riso glutinoso. Infine il Sendai-Miso (仙台 味噌) ha una lunga storia. Il Hiyashi-Chuka (冷 や し 中華) è prodotto a Sendai.

Prezzi medi[modifica]

Giapponesi[modifica]

  • "Rikyu" ("利久") all'angolo tra Ekimae-dori e Hirose-dori, di fronte all'edificio dell'AER. Una famosa catena di ristoranti gyūtan. Vale la pena ordinare il teishoku (pasto fisso) - questo include carne, sottaceti, riso d'orzo, porro e una zuppa chiara di coda di bue con vera coda.
  • "Ichimuan" "37F, 1-9-1 Ichibancho, Aoba-ku" "Westin Hotel Sendai" tel. "022-713 8350" pranzo: 11:30-14:00 (ultimo ordine) cena: 17:30-21:30 (ultimo ordine). Ichimuan è specializzato nell'alta cucina di Kyoto (kaiseki) e utilizza ottimi prodotti di Sendai. Il ristorante ha anche un bancone con griglia teppanyaki dove i visitatori possono gustare la raffinata carne di Sendai. La vista dal 37° piano è davvero impressionante. Il pranzo è a buffet. Prenotazione indispensabile (per evitare delusioni). il pranzo inizia da ¥ 3.234. I corsi della cena iniziano da ¥ 6.930. È disponibile anche à la carte.

Internazionali[modifica]

  • "Palinka" tel. +81 22 213-7654; un eccellente ristorante italiano vicino allo Zuihouden (il mausoleo di Date Masamune). Orari pranzo: 11:30 - 14:30; cena: 18:00 - 21:00.
  • "Namaskar" tel. +81 22 257-7702; Un autentico ristorante Indiano con due sedi. Una nel "BiVi building" (di fronte a Yodabashi Camera) direttamente dietro la stazione di Sendai, al 4° piano. Pranzo a buffet la donenica 11:00-15:00. L'altra sede è su Minamimachi-dori.
  • "Tirol" ristorante italiano/tirolese sulla Clis Road, o appena a ovest della stazione della metropolitana di Izumi-chou verso nord.


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

Sendai è una città sicura e non presenta nessuna problematica per il cittadino e per il turista.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Sorgenti termali[modifica]

  • La sorgente termale di Akiu è a circa 40 minuti di autobus dalla stazione di Sendai (West Exit Bus Pool). Il Sakkan (un hotel) si trova proprio accanto alla fermata dell'autobus.
  • Sakunami è a circa 20 minuti di treno sulla linea Senzan dalla stazione di Sendai.
  • Naruko è un'altra delle famose sorgenti termali di Sendai.
  • Quella di Matsushima, situata a circa 40 minuti di treno locale (Senseki Line), è una baia piena di minuscole isole ricoperte di pini ed è riconosciuta come una delle tre viste più belle del Giappone.
  • La zona di Kinkasan, a 60 km di distanza sulla punta della penisola di Oshika, offre escursioni leggere e molti incontri di cervi.

Se si cammina su per la montagna si possono vedere le scimmie. Se si rimane al santuario dell'isola si può partecipare al servizio mattutino (6:00).



Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.