Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordorientale > Trentino-Alto Adige > Alto Adige > Oltradige-Bassa Atesina

Oltradige-Bassa Atesina

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Oltradige-Bassa Atesina
Veduta di Salurn
Localizzazione
Oltradige-Bassa Atesina - Localizzazione
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Oltradige-Bassa Atesina (in tedesco Bezirksgemeinschaft Überetsch-Unterland oppure Überetsch-Südtiroler Unterland è un'area turistica e amministrativa altoatesina dell'Italia.

Da sapere[modifica]

Unisce le aree dell' Oltradige (Überetsch) e della Bassa Atesina (Unterland) che raggruppano 18 comuni..

Lingue parlate[modifica]

Quattro comuni del comprensorio presentano una maggioranza di lingua italiana. Nel comprensorio, i madre lingua tedesca costituiscono quasi il 65% della popolazione, la componente italiana è di poco superiore al 35%. Questo è, dopo Bolzano, il comprensorio altoatesino con la più alta percentuale di persone di madrelingua italiana.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

  • 1 Aeroporto di Bolzano-Dolomiti (IATA: BZO, ICAO: LIPB) (6 km dal centro di Bolzano), +39 0471 255 255, fax: +39 0471 255 202. Simple icon time.svg apertura al pubblico: 05:30–23:00; apertura biglietteria: 06:00-19:00; il check-in per voli da Bolzano è possibile solo da 1 ora ad un massimo di 20 minuti prima della partenza. Piccolo scalo regionale con voli di linea da e per Lugano e Roma con Etihad Regional (by Darwin Air). In alcuni periodi dell'anno, la compagnia Lauda Air collega la città con Vienna una volta a settimana. Più numerosi invece i voli charter.
  • 2 Aeroporto di Verona (Catullo), Caselle di Sommacampagna, +39 045 8095666, @ .
  • 3 Aeroporto di Brescia (D'Annunzio), Via Aeroporto 34, Montichiari (I collegamenti con l'aeroporto di Brescia sono garantiti dai trasporti pubblici tramite il bus/navetta. La fermata a Brescia città è situata alla stazione dei pullman (numero 23), mentre quella dell'aeroporto è al fronte terminale. Sono inoltre previsti collegamenti per la città di Verona attraverso la linea bus/navetta 1), +39 045 8095666, @ . Solo Charter

Piste ciclabili dell'Alto Adige[modifica]

Negli anni Novanta è stato dato il via per una rete di piste ciclabili in Alto Adige (in tedesco Radwege) che colleghino tutte le principali vallate tra di loro e con le regioni confinanti, anche di altri Stati (l'Austria e la Svizzera).

Tutte le principali vie di accesso dell'Alto Adige sono collegate con piste ciclabili, dotate di apposita segnaletica bilingue. Quindi dal capoluogo Bolzano si raggiungono i confini dell'Alto Adige, cioè: Resia, Brennero, San Candido, val Monastero e Salorno. Le piste ciclabili però non terminano in questi luoghi di confine, ma anzi continuano nelle province o Stati successivi. Oltre a queste principali piste, ne esistono anche altre meno importanti dal punto di vista stradale, ma forse anche più affascinanti. Per esempio esistono ciclabili, o sono in fase di costruzione, lungo la val di Vizze, lungo la val di Landro (ciclabile delle Dolomiti), lungo la valle di Sesto, lungo la val Gardena, lungo la val di Sarentino, lungo la val Passiria, lungo la valle Aurina, lungo la valle di Anterselva, lungo la valle di Casies, e molte altre ancora.

La pista ciclabile che parte dal Brennero e scende inizialmente lungo la valle dell'Isarco, fino a Bolzano, e prosegue seguendo il corse dell'Adige fino a congiungersi con la ciclopista della Valle dell'Adige rientra nel progetto della ciclopista del Sole, ciclopista che arriva fino in Sicilia e Sardegna.

Altra pista ciclabile importante è quella della val Venosta, che parte dal passo di Resia e scende dapprima a Merano ed infine a Bolzano seguendo il corso dell'Adige.

Le principali piste


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Itinerari[modifica]

La strada del vino è stata fondata nel 1964 ed è uno dei percorsi più antichi del vino in Italia. Con 4250 ettari di vigneti, su un totale di 5114 in Alto Adige, la strada rappresenta l'84 per cento dei vigneti in Alto Adige.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

Bevande[modifica]

Il comprensorio è un importante centro vitivinicolo, che produce vini rinomati come il Caldaro (Kaltern). La zona è attraversata dalla "Strada del Vino" (in tedesco Weinstraße), che collega i vari centri di produzione vinicola.

Sicurezza[modifica]


Itinerari[modifica]

  • Castelli dell'Alto Adige — Un percorso alla scoperta dei manieri altoatesini che, nati per fini militari, divennero poi in gran parte raffinate dimore signorili, centri di cultura, esempi di pregevole architettura, testimonianza della grandezza delle famiglie che li fecero edificare.

Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.