Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

San Candido
Veduta
Appellativi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
San Candido
San Candido
Sito del turismo
Sito istituzionale

San Candido (Innichen in tedesco) è una città del Trentino-Alto Adige.

Da sapere[modifica]

San Candido è una rinomata località turistica invernale ed estiva delle Dolomiti, in Val Pusteria, inclusa nel parco naturale Tre Cime. Il comune di San Candido è costituito dai villaggi di San Candido, Innichberg, Vierschach e Winnebach.

Con oltre 400.000 pernottamenti all'anno, San Candido è una delle più importanti comunità turistiche dell'Alto Adige.

Cenni storici[modifica]

Le più antiche tracce di insediamenti risalgono ai Celti e al IV secolo. Nel periodo 769-1803 San Candido appartenne alla "Hochstift Freising" e poi arrivò nella regione del Tirolo fino al 1919. Poi San Candido fu in Italia con tutto l'Alto Adige.

San Candido


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Piazza San Michele

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Bolzano e quelli di Innsbruck, ognuno a circa un'ora di macchina. Altri aeroporti sono a Verona e Monaco di Baviera (circa 3 - 3,5 ore di auto).

In auto[modifica]

  • Autostrada del Brennero A22 (pedaggio): fino all'uscita di Bressanone / Vahrn (Val Pusteria), quindi sulla Pustertalsstraße (strada statale SS49-E66) in Alta Pusteria (distanza dall'uscita dell'autostrada Bressanone / Val Pusteria circa 60 km).
  • Attraverso la via Felbertauern e Lienz nel Tirolo Orientale, sulla strada statale (B100-E66) in Alta Pusteria e San Candido.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di San Candido si trova sulla ferrovia della Val Pusteria (San Candido - Franzensfeste) e sulla "Drautalbahn Franzensfeste" - Brunico - San Candido - Lienz (Austria / Tirolo Orientale).

La stazione ferroviaria di San Candido si trova anche sull'asse principale Innsbruck - Lienz - Vienna e offre collegamenti ferroviari giornalieri da Roma.

La stazione ferroviaria di Franzensfeste è collegata alla linea del Brennero (Monaco - Innsbruck - Brennero - Bolzano) con collegamenti IC.

La stazione di Lienz è il capolinea della "Drautalbahn" e la stazione più importante del Tirolo Orientale.

In autobus[modifica]

Ci sono collegamenti giornalieri in autobus tra San Candido e Trieste.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Collegiata
  • 1 Collegiata (Dom von Innichen). È uno dei più importanti edifici religiosi romanici di tutte le Alpi orientali. Il monastero benedettino di San Candido fu costruito nel 769 sotto il duca bavarese Tassilo III, rendendolo la più antica abbazia del Tirolo. La chiesa fu costruita come una basilica a tre navate nel XIII secolo con la partecipazione di costruttori lombardi. La creazione della cupola e della volta risalgono al 1200 circa, la chiesa fu consacrata nel 1284. La torre fu completata nel 1326 e il portico intorno al 1415. L'organo risale al XVII secolo. Di particolare interesse sono gli affreschi tardo romanici a cupola (intorno al 1285, sul tema della storia della creazione), la cripta romanica e un affresco gotico, nonché il gruppo della crocifissione nel coro.
  • 2 Museo dell'Abbazia di San Candido, Attostrasse 3. Gli archivi e la biblioteca dell'Abbazia di San Candido sono ospitati nel museo, così come i tesori della cattedrale, l'arte sacra, le raccolte di manoscritti e le opere d'arte di artisti locali.
  • 3 Chiesa Parrocchiale di San Michele. Costruito nel XII secolo in stile romanico. Le volte furono costruite intorno al 1400. Dal 1735 al 1760 l'edificio divenne in stile barocco.
  • 4 Chiesa francescana di San Leopoldo. Costruita dal 1693 al 1697, interno in stile barocco tirolese.
  • 5 Dolomythos. Creato nel 1995 come museo privato dell'archeologo e amante della natura Michael Wachtler. Qui puoi trovare reperti sulla storia delle Dolomiti, le sue montagne e i suoi abitanti dalla preistoria ai giorni nostri. Negozio del museo.
  • 6 Municipio. Costruito intorno al 1300, ricostruito intorno al 1500, fino al 1804 residenza ufficiale degli ufficiali del vescovo di Frisinga.
  • Castello da caccia.
  • 7 Sacrario militare.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • 1 Acquafun. Piscina sportiva, scivolo gigante, canale di flusso, piscina per bambini, sauna, grotta a infrarossi, biosauna, bagno turco, piscina Kneipp, ecc.


Acquisti[modifica]

St. Michaelsplatz

Nella zona pedonale c'è una selezione di negozi per le necessità quotidiane (generi alimentari, riviste), abbigliamento e moda tradizionale, oggetti d'antiquariato, artigianato (intaglio altoatesino) e negozi di articoli sportivi.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Hotel Villa Monica, Via Fratelli Baur 8 - Dobbiaco.

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Val Fiscalina
  • Sesto
  • Dobbiaco — Insieme a Sesto e San Candido è uno dei "Comuni delle tre cime", così chiamati per la vicinanza alla meraviglia naturale delle Tre Cime di Lavaredo, i tre più famosi picchi delle Dolomiti.
  • Brunico — Centro principale della Val Pusteria, conserva due castelli oltre a quartieri storici di buon interesse. È città di turismo alla convergenza delle vallate tributarie della Val Pusteria, tutte caratterizzate da un ambiente di particolare bellezza.
  • Cortina d'Ampezzo — Località regina delle Dolomiti venete, è da decenni località turistica invernale ed estiva di livello internazionale.

Itinerari[modifica]

  • Passi dolomitici — L'itinerario percorre i passi più scenografici delle Dolomiti, dove la roccia e la natura sono protagoniste.
  • Castelli dell'Alto Adige — Un percorso alla scoperta dei manieri altoatesini che, nati per fini militari, divennero poi in gran parte raffinate dimore signorili, centri di cultura, esempi di pregevole architettura, testimonianza della grandezza delle famiglie che li fecero edificare.


Informazioni utili[modifica]

  • 1 Ufficio turistico, Pflegplatz 1.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante San Candido
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su San Candido
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.