Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Düsseldorf
Düsseldorf Ansichten2.jpg
Stemma e Bandiera
Düsseldorf - Stemma
Düsseldorf - Bandiera
Stato
Stato federato
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Reddot.svg
Düsseldorf
Sito del turismo
Sito istituzionale

Düsseldorf è la città capoluogo del Renania Settentrionale-Vestfalia, stato federato tedesco (land).

Da sapere[modifica]

Düsseldorf è una delle città europee con il più alto tenore di vita. È anche al 6° posto su scala mondiale per qualità di vita secondo l'analisi pubblicata nel 2009 dallo studio di consulenza Mercer.


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

La città è divisa in 10 distretti amministrativi (Bezirk), ognuno dei quali comprende più quartieri. Il 1° distretto abbraccia tutto il centro di Düsseldorf.

Dei quartieri che compongono il 1° distretto il più interessante è l'Altstadt o città vecchia, estesa sulla riva destra del Reno. Ha una superficie di 1/2 km² (quanto la città del Vaticano) ma presenta un'altissima concentrazione di locali, più di 300 fra bar, pub e discoteche.

Cartlstadt è invece un quartiere a sud dell'Altstadt disposto intorno "Carlsplatz", la piazza centrale. Vi si trovano i negozi più cari del centro.

Stadtmitte è il quartiere esteso ad est del precedente fino alla stazione ferroviaria. Molti degli alberghi economici di Düsseldorf stanno a Stadtmitte.

A Nord dell'Alstadt si incontrano in successione i quartieri di Pempelfort, Golzheim e Stockum descritti brevemente di seguito:

Pempelfort è separato dalla città vecchia da un vasto parco, l' Hofgarten ed è limitato ad est dalle linee ferroviarie.

Golzheim è, invece, il quartiere degli affari con un certo numero di alberghi destinati alla clientela business. È un quartiere moderno anche se conserva ancora qualche villa antica. Sul lungofiume si trova il Rhinepark dove ha luogo la maggior parte degli eventi ricreativi di Dusseldorf e il museo di belle arti (Kunst Palast) [1]. Anche il museo del teatro (Theatermuseum) è situato in questa zona. A fianco del ponte sul Reno (Oberkassel) si trova la sala dei concerti (Tonhalle) [2].

Stockum è il quartiere ove si svolgono gli eventi fieristici organizzati dalla fiera di Düsseldorf (Messe Düsseldorf), una delle più importanti del mondo. Un po' più a nord sta l'aeroporto internazionale.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Düsseldorf
Aeroporto di Weeze

Düsseldorf ha due scali internazionali riportati di seguito:

Aeroporto di Düsseldorf[modifica]

  • 51.2894446.7666671 Aeroporto di Düsseldorf (IATA: DUS). Terzo su scala nazionale per traffico di passeggeri. Ogni anno vi transitano 16.6 milioni di persone. Al 2009 i voli da città italiane erano effettuate dalle seguenti compagnie:Lo scalo è dotato di 51.2916676.7863892 stazione ferroviaria (Bahnhof Düsseldorf Flughafen) ove fermano treni a lunga percorrenza (300 al giorno). Tra questi i treni Thalys operanti sulla linea Parigi - Bruxelles - Colonia - Düsseldorf - Essen. Aeroporto di Düsseldorf quì su Wikivoyage Aeroporto di Düsseldorf su Wikipedia Aeroporto di Düsseldorf (Q58226) su Wikidata

Aeroporto di Weeze[modifica]

In treno[modifica]

Facciata della stazione centrale sulla piazza Konrad Adenauer
  • 51.2202786.7927784 Stazione centrale (Düsseldorf Hauptbahnhof). Oltre mille treni al giorno fermano alla stazione centrale di Düsseldorf sulla piazza Konrad Adenauer. I più veloci sono gli Intercity Express, gestiti dalla Deutsche Bahn. Molti anche i treni internazionali; alla stazione centrale fermano anche i treni ad alta velocità Thalys. Stazione di Düsseldorf Hauptbahnhof su Wikipedia stazione di Düsseldorf Centrale (Q255951) su Wikidata


Come spostarsi[modifica]

I trasporti cittadini sono composti da 7 linee di metro leggera (Stadtbahn), 23 di tram e 92 di autobus. L'azienda che li gestisce è la Rheinbahn. Ai visitatori stranieri è offerta la Düsseldorf Welcome Card che da diritto ad accedere gratuitamente ai mezzi pubblici e ad alcuni musei. Esiste in tagli da 24 ore (9 €), 48 ore (14 €) e 72 ore (19 €). Gruppi di tre adulti o due adulti e 2 bambini possono usufruire di un'unica carta a prezzi doppi di quelli precedentemente indicati. La carta può essere acquistata presso uno dei tre uffici dell' ente turistico di Düsseldorf Tel: +49 211 1720 228 &  +49 211 17202 - 28. E-mail welcome@duesseldorf-tourismus.deahrs,

La passeggiata lungo il Reno
  • Immermannstraße 65b, (Di fronte alla stazione ferroviaria).
  • Berliner Allee 33,
  • Burgplatz 2, (nell'Alstadt)


Cosa vedere[modifica]

Musei[modifica]

La sede del K20
  • 51.2272226.7755562 Collezione d'arte della Renania Settentrionale-Vestfalia (Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen), Grabbeplatz 5. Il più importante museo di Düsseldorf, dedicato all'arte moderna e contemporanea. Le collezioni sono ospitate in due distinti edifici, denominati K20 e K21: il primo è una moderna struttura dalle linee alquanto dinamiche realizzata nel 1986 dallo studio di architettura Dissing & Weitling mentre il secondo è un palazzo barocco del XVIII secolo nei pressi di Ständehaus e accoglie opere successive al 1960. Vi sono esposte opere di: Paul Klee, Henri Matisse, Pablo Picasso, Vasily Kandinsky, Joan Miró, Georges Braque, Fernand Léger, Juan Gris, Marc Chagall, Oskar Kokoschka, Alexej Jawlensky, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Jean Arp, ecc. Le opere maggiori sono "Il violinista" (1911) di Marc Chagall e "Composizione X" (1938-1939) di Vasily Kandinsky. Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen su Wikipedia Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen (Q548427) su Wikidata
  • 51.23436.773333 Museo Palazzo dell'Arte (Museum Kunstpalast), Ehrenhof 4. Museo inaugurato nel 1883. Ospita opere d'arte collezionate dal principe elettore Giovanni Guglielmo del Palatinato (1658 – 1716) e di alcuni ricchi cittadini di Düsseldorf. Ospita al suo interno collezioni di scultura e pittura, stampe e disegni. Museum Kunstpalast su Wikipedia Museum Kunstpalast (Q461277) su Wikidata
  • 51.22766.775944 Kunsthalle Düsseldorf, Grabbeplatz. 4, +49 211 8996243. Collezioni di arte moderna ospitate in un edificio in stile brutalista realizzato nel 1967 sul posto di un palazzo neoclassico andato distrutto dai bombardamenti della II guerra mondiale. Di questa precedente costruzione rimangono le cariatidi che adornano l'ingresso principale del museo. Galleria d'arte di Düsseldorf (Q324658) su Wikidata
  • 51.23336.772045 NRW-Forum Düsseldorf, Ehrenhof 2. Spazio espositivo dedicato all'arte della fotografia e alla cultura digitale. L'edificio fa parte del complesso Ehrenhof creato per ospitare la mostra industriale, commerciale e artistica del 1902. NRW Forum (Q973307) su Wikidata
  • 51.22756.771116 Museo della navigazione (Schifffahrtsmuseum), Burgpl. 30, +49 211 8994195. Museo con collezioni multimediali che illustrano la navigazione sul Reno dai tempi dell'antica Roma fino ai nostri giorni. Il museo è ospitato in una torre cilindrica, tutto ciò che rimane del palazzo dei principi elettori del Palatinato, andato distrutto in un incendio nel 1872. (Q2235030) su Wikidata
  • 51.22396.771117 Hetjens-Museum, Schulstraße 4, +49 211 8994210. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-17:00. Collezioni di oggetti in ceramica provenienti dai quattro angoli del mondo. Hetjens-Museum (Q1616272) su Wikidata
  • 51.22416.770438 Filmmuseum Düsseldorf, Schulstraße 4, +49 211 8992232. Filmmuseum Düsseldorf (Q1415137) su Wikidata
  • 51.22556.771079 Casa del carnevale (Haus des Karnevals), Zollstraße 9, +49 211 330101. Simple icon time.svg Lun-Ven 09:00-16:30. Museo inaugurato nel 2005 e dedicato al carnevale di Düsseldorf. Haus des Karnevals (Q1590896) su Wikidata
  • 51.161036.8705710 Museo dell'arte del giardinaggio europeo (Museum für Europäische Gartenkunst), Benrather Schloßallee 100-106, +49 211 8921903. Simple icon time.svg Mar-Dom 10:30-17:00. Allestito all'interno del castello di Benhrat (Schloss Benrath), residenza di campagna in stile rococo dei principi elettori del Palatinato. Castello di Benrath su Wikipedia Castello di Benrath (Q455965) su Wikidata
  • 51.22696.9505611 Museo Neanderthal, Talstraße 300, Mettmann (Dalla stazione centrale salire su un treno suburbano della linea S28 e scendere dopo circa 25 minuti alla stazione di Neanderthal. Il museo è a meno di 10 minuti a piedi.), +49 2104 97970. Ecb copyright.svg 9 €, 11€ con audioguida. Simple icon time.svg Mar-Dom 10:00-18:00. Interessante museo anche se a 20 km da Düsseldorf. Fu inaugurato nel 1996 a breve distanza dalla valle dove 160 anni prima furono rinvenute le ossa dell'uomo di Neanderthal. Il sito della scoperta è stato trasformato in una riserva faunistica che accoglie animali che qui vissero all'epoca glaciale. Tra questi, esemplari di bisonte europeo. Si visita anche la grotta Feldhofer dove furono rinvenute le ossa. Museo Neanderthal (Q464416) su Wikidata

Parchi[modifica]

  • 51.25676.7491912 Nordpark, Kaiserswerther Straße. Magnifico parco con fontane, giochi d'acqua e laghi artificiali. Al suo interno stanno l'orto botanico e i giardini giapponesi sul Reno. Fu progettata nel 1936 per la Reichsausstellung Creation, una mostra propagandistica del regime nazionalsocialista. Nel 1987 fu inaugurato il museo Löbbecke dedicato alla zoologia. Nordpark Düsseldorf (Q1998504) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

Größte Kirmes am Rhein
  • Düsseldorfer Jazz Rally. Simple icon time.svg Maggio.
  • Größte Kirmes am Rhein. Simple icon time.svg Luglio. Festa in onore di Sant'Apollinare da Ravenna, patrono della città. È uno dei maggiori eventi della Germania, terzo per affusso di pubblico dopo l' Oktoberfest di Monaco e la Volksfest di Stoccarda. Sfilate in costume e a cavallo. Dura una settimana e il lunedì è riservato alle esibizioni della comunità LGBT di Düsseldorf.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Kaufhof an der Kö di notte

Königsallee, chiamato dai residenti, è la principale via dello shopping. Sulla strada si affacciano anche numerosi ristoranti e alberghi di lusso.

  • 51.227126.780581 Breuninger, Königsallee 2. Simple icon time.svg Lun-Sab 10:00-20:00. La filiale dei grandi magazzini con sede a Stoccarda è stata inaugurata nel 2014 ed espone articoli di lusso. All'interno è presente un ristorante di lusso, il Sansibar della Sylt.
  • 51.225936.777852 Kaufhof an der Kö. Grandi magazzini presenti in tutte le grandi città tedesche.
  • 51.222086.780923 KÖ Galerie, Königsallee 60, +49 211 867 81 0. Galleria multilivello tra la Steinstraße e la Grünstraße. Oltre a boutique, ospita locali di vario genere e un supermercato REWE.
  • 51.225326.779794 Mayersche Droste, Königsallee 18. Simple icon time.svg Lun-Sab 10:00-20:00. Libreria su sei piani con una vasta scelta di libri, riviste, DVD. Molti vi si recano semplicemente per ammirare il panorama dall'ultimo piano.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Palasport di Düsseldorf — (ISS Dome)
Esprit Arena
  • 51.2719446.8113891 ISS Dome. Il Palasport di Düsseldorf accoglie spesso partite di tennis e hockey su ghiaccio ma anche concerti tenuti da stelle del firmamento della musica Rock e Pop. Si trova sulla Theodorstraße a nord della città, in prossimità dell'aeroporto. Per raggiungerlo con i mezzi pubblici si sale dalla stazione centrale su un treno S-Bahn della Linea S1 diretto a Dortmund e si scende alla fermata "D-Unterrath S" ove attendono autobus navetta. ISS Dome (Q319387) su Wikidata
  • 51.2615396.7330832 Esprit Arena. Anche all'Esprit Arena hanno luogo incontri sportivi e concerti di musica Pop e Rock. Nel 2009 vi si sono esibiti i Depeche Mode. Il Palasport Esprit è situato nel quartiere di Stockum in prossimità della riva del fiume. Per raggiungerlo dal centro si sale su un treno locale della linea U78 e dopo 5 minuti si scende alla fermata EspritArena/Messe-Nord. Esprit Arena su Wikipedia Merkur Spiel-Arena (Q155351) su Wikidata
  • 51.22366.799393 Capitol Theater, Erkrather Str. 30, +49 211 7344150. Il più grande teatro di Düsseldorf Capitol Theater (Q1034700) su Wikidata
  • 51.225376.781124 Theater an der Kö, Schadowstraße 11, +49 211 322333. Theater an der Kö (Q19968072) su Wikidata
  • 51.22746.777285 Teatro dell'Opera (Opernhaus), Heinrich-Heine-Allee 16A, +49 211 8925211. Opernhaus Düsseldorf (Q2026671) su Wikidata
  • 51.23196.772786 Sala dei concerti (Tonhalle), Ehrenhof 1, +49 211 8996123. Tonhalle Düsseldorf (Q139206) su Wikidata

Locali notturni[modifica]

L'Alstadt e il quartiere ad est del Rathaus, compreso tra la Kurz Straße e la Bolkerstraße brulicano di locali notturni di ogni genere. I locali gay sono invece concentrati nei paraggi della stazione centrale.


Dove mangiare[modifica]

La birra prodotta a Düsseldorf, l'Altbier, è apprezzata ovunque.

Prezzi modici[modifica]

  • 51.2212376.7898091 Zum Kochlöffel, Friedrich-Ebert-Str. 41 (Nei pressi della stazione centrale), +49 211 160 9615. Bistro con pietanze tedesche.
  • 51.2252976.8117842 Ristorante pizzeria Alberobello, Dorotheenstr. 104 (Stazione treni suburbani di Flingern), +49 211 7334158. Simple icon time.svg Mar-Sab 12:00–15:00, 17:30–00:00. Dom 12:00-23:00. Cucina italiana. Prenotazione tavoli raccomandata.
  • 51.2157076.7583993 Curry, Hammer Str. 2 & Moltkestr. 115 (Nella zona di Media Harbour), +49 211 303 2857. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:30–23:00. Cucina tedesca incluse le salsicce con salsa ketchup.
  • 51.2141766.7571194 Ess-Klasse, Erftstraße 12 (Nella zona di Media Harbour), +49 174 300 1299. Un locale take-away dove ci si può anche sedere al tavolo. Prezzi più bassi per le ore del pranzo.
  • Dinea, Berliner Allee 52, Königsallee 1-9, Am Wehrhahn 1. Simple icon time.svg 9:30-20. Situato all'interno della Galeria Kaufhof, il Dinea offre pasti completi a prezzi modici per le sole ore del pranzo.

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Breidenbacher Hof

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Düsseldorf è una città molto sicura. Dovrete esercitare una certa cautela solo nel caso vi ritroviate di notte nella zona della stazione centrale. I locali intorno attraggono una clientela che spesso eccede nell'uso di droghe e alcolici.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

CittàUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).