Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Germania > Germania occidentale > Renania Settentrionale-Vestfalia > Bassa Renania

Bassa Renania

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Bassa Renania
Il Reno nel punto in cui attraversa Düsseldorf
Localizzazione
Bassa Renania - Localizzazione
Stato
Regione
Sito del turismo

Bassa Renania (Niederrhein) è una regione della Renania Settentrionale-Vestfalia, stato federato tedesco nell'ovest del paese.

Da sapere[modifica]

La Bassa Renania è la regione attraversata dal tratto del fiume Reno che va all'incirca dalle cittadine di Oberhausen e Krefeld ad est, fino al confine olandese ad ovest, in corrispondenza del centro abitato di Kleve. La regione non ha confini geografici ben precisi; sicuramente fanno parte della Bassa Renania i circondari (Kreis) di Kleve, Wesel, Viersen e Neuss ma secondo altri è una regione transfrontaliera che ricomprende ad ovest porzioni del Limburgo olandese e ad est parti della riva destra del Reno con le città di Düsseldorf e Duisburg.

Un fattore di unità regionale è costituito dal dialetto un tempo parlato nella Bassa Renania. Esso va sotto il nome di Kleverländisch, un misto di Tedesco ed Olandese, due lingue ancora oggi molto affini. Altri fattori di coesione regionale sono la religione, in preponderanza cattolica, e le tradizioni folcloristiche come il carnevale celebrato con fervore anche oltreconfine, a Maastricht e in altre città del Limburgo.

Il paesaggio della Bassa Renania è prevalentemente pianeggiante, dominato da vaste praterie e da orizzonti sconfinati interrotti soltanto da boschi e lievi alture. Tra i luoghi di maggiore interesse turistico figurano il centro storico di Kleve e il sito archeologico di Xanten, oltre al castello (Schloss) Moyland e la cittadina di Kevelaer, nel cui santuario affluiscono ogni anno più 800.000 pellegrini, soprattutto dalla tedeschi ed olandesi, per commemorare un'apparizione della Vergine Maria del 1641.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 1 Düsseldorf — Capitale dello stato federato della Renania Settentrionale-Vestfalia, Düsseldorf è una grande e moderna città con un'offerta turistica variegata ma famosa soprattutto per le sue fiere che attraggono un turismo d'affari.
  • 2 Emmerich am Rhein — Rasa al suolo dai bombardamenti del 7 ottobre 1944, Emmerich am Rhein è nota soprattutto per il suo ponte sospeso sul Reno, il più lungo della Germania ma è anche un centro ricreativo con numerosi campeggi e piste ciclabili che si addentrano in territorio olandese.
  • 3 Kleve — Sede di un ducato dell'XI secolo e sciolto dai rivoluzionari francesi, Kleve è nota non solo per il suo centro storico dominato dal romantico castello di Schwanenburg (Palazzo dei Cigni) ma anche per i suoi ampi spazi verdi, in particolare i suoi magnifici giardini barocchi e il Klever Reichswald (bosco imperiale di Kleve), teatro nel marzo del 1945 di una lunga e dura battaglia tra truppe alleate e tedesche.
  • 4 Krefeld — Grande città con più di 200.000 abitanti, Krefeld fa parte dell'agglomerazione di Düsseldorf. È conosciuta anche come "città del velluto e della seta" per via delle sue fabbriche di tessuti, in particolare i setifici che rimasero in funzione fino al XIX secolo.
  • 5 Meerbusch — Nel territorio di Meerbusch sono stati rinvenuti resti di villae romane e ancora oggi la cittadina è al centro di una zona dal carattere rurale, cosparsa di vecchi casali come la Haus Meer (casa sul lago) nella tenuta del castello omonimo.
  • 6 Moers — Città di più di 100.000 abitanti di fondazione romana sulla riva sinistra del Reno, di fronte a Duisburg.
  • 7 Mönchengladbach
  • 8 Neuss — Sobborgo di Düsseldorf sulla riva sinistra del Reno, Neuss è una delle più antiche città della Germania. Fu fondata infatti nel 16 a.C. da legionari romani con il nome di Novaesium.
  • 9 Xanten — Città di 20.000 abitanti sul sito dell'accampamento romano Castra Vetera, elevato intorno al 100 d.C. al rango di colonia con il nome di Colonia Ulpia Traiana di cui rimangono estese rovine.

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Castello di Moyland
Miniera di Garzweiler
  • 1 Castello di Moyland — Famoso castello nei dintorni della cittadina di Bedburg-Haudes, a circa 5 km da Kleve. Fu ricostruito nel 1853 secondo uno stile neogotico. Vi è allestito un museo ove sono esposte opere d'arte del XIX e XX secolo. Joseph Beuys è l'artista più rappresentato. Intorno al castello stanno due campi da golf.
  • 2 Miniera di Garzweiler — Miniera di lignite a cielo aperto di 48 km² in prossimità dell'abitato di Jüchen e visibile dall'autostrada A46. La miniera ha avuto un impatto negativo sull'ambiente circostante e ha suscitato le proteste di movimenti ecologici, accolte in parte dalle autorità statali.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.