Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Lomé
Veduta aerea della città
Stemma
Lomé - Stemma
Stato
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Togo
Lomé
Lomé

Lomé è la capitale del Togo.

Da sapere[modifica]

Affacciata sul Golfo di Guinea, vicino al confine con il Ghana, è il principale centro industriale, amministrativo, economico e culturale del Togo, oltre che il suo porto più grande.

Cenni geografici[modifica]

In origine il comune di Lomé era delimitato dalla laguna a nord, l'oceano Atlantico a sud, il villaggio di Bè a est e la frontiera di Aflao a ovest. A seguito della sua grande espansione è attualmente delimitato dal Groupement Togolais d'Assurances (GTA) a nord, l'oceano Atlantico a sud, la raffineria di petrolio a est e il confine con il Ghana a ovest. Un terzo della città si sviluppa nella zona lagunare.

Quando andare[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 31 31 31 31 30 28 27 27 28 30 31 31
Minime (°C) 23 25 25 25 24 23 23 23 23 23 23 23
Precipitazioni (mm) 9 23 53 96 153 252 91 33 65 75 20 8

Come nella maggior parte dei climi equatoriali, la città ha due stagioni delle piogge, la principale va da aprile a luglio e una seconda di minore importanza da settembre a novembre.

La temperatura massima media all'ombra è di 30 °C nelle ore pomeridiane e la minima è di 23 °C al mattino. All'inizio dell'anno soffia talvolta l'harmattan, un vento secco proveniente dal Sahara che può far scendere la temperatura a 19 °C durante il mattino.

Il clima di Lomé è inoltre fortemente influenzato dal mare, che lo mitiga. Il caldo è stabile, senza picchi eccessivi, e il vento proveniente dal mare lo rende più piacevole.

La piovosità è, nel contesto di un clima equatoriale, moderata; Lomé gode infatti di un microclima che le consente di avere una piovosità relativamente bassa.

Cenni storici[modifica]

Il toponimo Lomé viene da Alotimé, che in lingua ewe significa "in mezzo alle piante d'Alo". L'Alo è un albero che dominava il sito storico di Lomé al tempo della sua fondazione.

Lomé venne fondata dagli Ewe nel XVIII secolo. Nel 1897 divenne capitale della allora colonia tedesca chiamata Togoland; iniziò così il suo sviluppo urbanistico. Durante la prima guerra mondiale fu occupata dalla Francia e dalla Gran Bretagna, per poi essere controllata solamente dalla Francia a partire dal 1922. La città fu capitale della colonia francese fino al 1960, quando dopo l'indipendenza divenne la capitale del Togo. La popolazione cittadina crebbe a ritmi spaventosi dopo l'indipendenza, basti pensare che se nel 1950 risiedevano a Lomé circa 30 000 persone, venti anni dopo, nel 1970, gli abitanti erano circa 200 000. Ma se la popolazione cresceva, altrettanto non si poteva dire delle vie di comunicazione o dei servizi; questa situazione portò gravi problemi ma non arrestò la crescita. Lomé è una delle città più grandi del golfo di Guinea e la sua espansione l'ha portata a conurbarsi con la vicina cittadina ghanese di Aflao.

Come orientarsi[modifica]

Lomé è una tipica città africana nel senso che molti degli stili, delle influenze e delle tradizioni sono mescolati. La città ha grandi viali e piazze, giardini e edifici colorati. Sono presenti diversi residui dell'architettura coloniale della fine del secolo, quali i portici, le gallerie e la cattedrale del Sacro Cuore in stile gotico tedesco. Diversi sono inoltre gli edifici moderni. Vicino al centro della città c'è il mercato Akodessewa, che vende fra le altre cose feticci e gris-gris (amuleti vudù).

Nella zona ovest un quartiere residenziale si affaccia sul mare. Questa zona ospita le sedi del governo, ad eccezione del Palazzo di Giustizia. Più a nord, vicino al Monumento dell'Indipendenza, c'è la sede del Rassemblement du Peuple Togolais, un importante centro congressi all'interno del quale si trova il Museo Nazionale del Togo. Il museo ospita collezioni, gioielli, strumenti musicali, bambole, ceramiche, armi e molti altri oggetti dell'arte e della tradizione togolese.

Il centro storico coloniale si trova intorno al palazzo del governatore e alla stazione ferroviaria a circa un chilometro dal confine ghanese. Dal tempo dell'amministrazione francese, l'urbanizzazione è cresciuta solo ad est. Vicino al mare, la città oggi raggiunge quasi l'altezza del Lago Togo, a 12 km dal centro. Le strade dei nuovi quartieri sono quasi perpendicolari l'una all'altra. Il principale asse di traffico è il Boulevard costiero (du Mono o de la République) che scorre da est a ovest come parte della N2. Un tempo la città era delimitata a nord dal 1 Lac Ouest e dal 2 Lac Est, che all'epoca erano lagune.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Ingresso dell'aeroporto lato parcheggio
Aeroporto di Lomé

In auto[modifica]

La rete autostradale del Togo che passa da Lomé è facilmente descrivibile. A nord, la RN1 passa per Tsévié (35 km), Notsé e Sokodé (340 km) fino al confine con il Burkina Faso (662 km totali). L'RN2 collega parallelamente alla costa i valichi di frontiera con Ghana e Benin.

Il principale valico di confine dal Ghana è Aflao, a meno di due chilometri dal centro della città. Il visto all'arrivo è disponibile presso l'aeroporto e il confine terrestre dal Ghana per 10.000/15.000 CFA a seconda della nazionalità ed è valido per una settimana. Può essere prolungato per un mese senza costi aggiuntivi. A partire da gennaio 2019, si può ottenere un visto di 3 mesi al confine per il Ghana per 705 GHS qualora non lo si avesse già ottenuto nel proprio Paese d'origine.

In autobus[modifica]

Ci sono servizi di autobus da Lomé a quasi tutte le città del Paese, così come alle città vicine come Accra (Ghana), Cotonou (Benin), Ouagadougou (Burkina Faso), Lagos (Nigeria) o Abidjan (Costa d'Avorio).

  • STC, Ave. de La, Victorie (Al culmine del Lac Ouest sul ponte). Simple icon time.svg 8:00-22:30. Compagnia statale del Ghana, anche autobus per il Benin e Lagos.
  • SNTV, Boulevard du 13-Janvier. Compagnia statale nigeriana, autobus a lunga percorrenza per raggiungere questo Paese.
  • 4 Gare Routière Agbalepedo, Immeuble GTA-C2A. Minibus e bush-taxi.
  • 5 Stazione Kpalimé (Vicino a Tokoin Hôpital).


Come spostarsi[modifica]

Taxi di Lomé

Con mezzi pubblici[modifica]

  • 6 Société des Transports de Lomé (SOTRAL), Av. des Calais, Place des Martyrs, Bâtiment N°876, +228 93 88 81 91, @ . Ecb copyright.svg Biglietto in base alla distanza: 150, 200, 250 o 350 CFA, abbonamento mensile: 6.500 CFA. Simple icon time.svg 7:30-12:30 e 14:30-17:30. L'unica compagnia di trasporto pubblico urbano che offre un regolare servizio di autobus urbani nella capitale del Togolese. È stato creato dalla volontà politica per soddisfare le esigenze di mobilità della popolazione della Grande Lomé. Pertanto, i prezzi sociali sono i più economici rispetto alle tariffe del settore dei trasporti artigianale (taxi, moto-taxi, minibus). Grazie alle sue precise linee di autobus, si sarà in grado di muoversi più facilmente e in sicurezza.
Nel 2018 la compagnia aveva 83 mezzi per coprire le 736 fermate dislocate lungo 19 line, con una frequenza di passaggio variabile da 30 a 90 minuti in base alla linea.

In taxi[modifica]

Le moto-taxi sono abbondanti in tutta la capitale e un viaggio su una di esse per una media/lunga distanza può costare 300 CFA. I taxi classici invece possono essere noleggiati a partire da 500 CFA, mentre con 2.000 CFA si può arrivare praticamente ovunque in città. Ci sono taxi collettivi (collectif) che seguono rotte predefinite alla stregua di autobus, che costano normalmente 200/400 CFA, ma per un visitatore sono difficili da individuare, difatti sono usati solo da gente del posto.

In auto[modifica]

Ci sono agenzie di noleggio auto in centro, ma chi viene solo per qualche giorno, le moto sono l'opzione migliore.

La strada della spiaggia corre direttamente sull'oceano dal Ghana al Benin. Il Boulevard Circulaire (le 13 Janvier) funge da arteria principale attraverso il centro di Lomé, un emisfero che racchiude gli edifici del mercato e del governo. Inizia sulla spiaggia di Kodjoviakope arrivando fino alla spiaggia di Bea.

Si può anche ingaggiare a Lomé un autista o guida che parla inglese.

Cosa vedere[modifica]

Monumento all'indipendenza
Palazzo del governatore coloniale, temporaneamente Ministero della Giustizia
Piazza del mercato principale e Cattedrale del Sacro Cuore
  • 1 Museo nazionale del Togo. Ecb copyright.svg 1.500 CFA. Ospitato nel complesso del Palais du Congrès (Assemblea Nazionale), questo museo, fondato nel 1975, contiene collezioni, gioielli, strumenti musicali, bambole, ceramiche, armi e molti altri oggetti che mostrano le arti e le tradizioni del Togo.
  • 2 Musée International du Golfe de Guinée (Museo degli oggetti storici africani), Boulevard du Mono. Ecb copyright.svg 3.000 CFA. Simple icon time.svg Lun-Sab 8:00-17:00. Questo piccolo museo, fondato dallo svizzero René David, ospita una collezione piuttosto ampia di autentici oggetti storici principalmente dell'Africa occidentale, come maschere, sedie in legno, e oggetti per cerimonie funebri come barelle, cassapanche o similari. Un po' fuori dal centro città, proprio sulla spiaggia ma per chi ha tempo può meritare una deviazione.
  • 3 Cattedrale del Sacro Cuore (Cathédrale du Sacré-Cœur). Chiesa cattolica romana costruita intorno al 1901/1902.
  • 4 Palazzo del governatore (Nel mezzo di un grande parco). Costruito 1900-05, nel 1970-91 fu utilizzato anche dal governo come palazzo presidenziale, incluso il Palais des Hôtes de Marque. Danneggiato dai disordini di quest'anno. Proposto per l'inclusione nella lista dei Patrimoni mondiali dell'umanità in Benin nel 2002 e ristrutturato nel 2017. L'intenzione è quella di creare un centro culturale con una galleria d'arte.
  • Place de l'Indépendance (Piazza d'indipendenza). Con il monumento all'indipendenza.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Pressi del porto di Lomé al pomeriggio
  • Golf Club Togo (Nel sobborgo settentrionale Agoeniévie lungo la N1), +228 90 57 50 50. Ecb copyright.svg Lun-Ven 10.000 CFA, Sab-Dom 15.000 CFA. Simple icon time.svg Lun-Dom. Percorso da 9 buche creato nel 1965.
  • Pista di motocross (Nel sobborgo settentrionale Agoeniévie lungo la N1).
  • 1 Fil'o Parc. Piscina per bambini con parco giochi.
  • 2 Cocobeach (Ad est del porto). Spiaggia sabbiosa non sempre manutenuta.


Acquisti[modifica]

Mercato dei feticci
Merce acquistabile al mercato dei feticci

Le maggiori attrazioni di Lomé sono i suoi mercati dove la contrattazione è imperativa.

  • Grand Marché (Grande mercato). Con una grande sala di 3 piani, vende di tutto, dai peperoni rossi, i limoni verdi e il pesce essiccato, ai pettini, le borse da viaggio e i rimedi medicinali tradizionali. Al primo piano si trova Nana Benz, nota per i suoi abiti.
  • Mercato dei feticci. Ecb copyright.svg Ingresso 3.000 CFA, autorizzazione a fotografare 2.000 CFA. Più piccolo e specializzato. Vende feticci vongoo, gongon e gris-gris.
  • Centre Artisanale. Mercato di souvenir che vende sculture in legno, vasi di terracotta, tessuti autentici, dipinti locali e abiti africani. La maggior parte sono realizzati in loco e di grande valore.


Come divertirsi[modifica]

Una spiaggia di Lomé

Locali notturni[modifica]

Lomé si anima davvero di notte, la gente del posto si veste bene e va nei numerosi bar e discoteche. In centro ci sono molte discoteche in stile occidentale. Due delle migliori (e più costose) sono:

  • Privilege, Rue de Kourome (Attaccato all'hotel Palm Beach).
  • 7Clash (A Dekon sul Boulevard).

Per rilassarsi, dare un'occhiata alla spiaggia vicino al confine col Ghana: i posti a sedere sono abbondanti e, se si è fortunati, si trovano Castle Milk Stout ghiacciate. Assicurarsi di venire via dalla spiaggia subito dopo il crepuscolo, poiché è la parte più pericolosa della città.

Bevande locali possono essere trovate se si scava un po' più a fondo. La birra locale preferita è Tchouk, birra al miglio prodotta localmente. Un calabash pieno di tchouk costa 100 CFA in città. Altre bevande sono Deha (vino di palma) e Sodabe (liquore di cereali).

Dove mangiare[modifica]

Il cibo di strada locale si trova in abbondanza e un grande piatto di riso o patè costerà 200 CFA.

I ristoranti libanesi sono disseminati in tutta la città, con i migliori a Kodjoviakope e in giro con il Boulevard. Consigliati sono Al Mohatas della Route de Kpalime e Al Sultan's a Kodjoviakope. La maggior parte dei piatti costa 1.000/2.000 CFA.

Ci sono due ristoranti cinesi, uno a Kodjoviakope, l'altro ad Asigame, in fondo alla strada dagli uffici principali di Togocel.

Prezzi medi[modifica]

  • La Belle Époque, Rue Homma. Ecb copyright.svg Menu del giorno da 6.500 CFA, hamburger da 1.500 CFA. Ristorante francese sul retro dell'ambasciata tedesca.
  • 1 Marox Bena Grill (Bena Grill), 24 Rue du Lac Togo, +228 22 224138. Ecb copyright.svg Cotoletta alla tedesca di 3.300 CFA, patatine da 900 CFA, un litro di birra 2.200 CFA.
  • Hamburger du Togo, Avenue Pompidou, +228 22 64 78 94.

Prezzi elevati[modifica]

  • 2 Alt München, Boulevard Du Mono (Vicino alla rotonda del porto franco), +228 22 276321. Cucina di Monaco, ma un po' cara.
  • La Bella Luna, Rue Camomilles, +228 22 21 74 48. Ecb copyright.svg 6/12.000 CFA. Ottima cucina francese, aria condizionata all'interno, proprio sulla spiaggia vicino all'ambasciata tedesca. Un po' caro, ma il cibo è squisito.


Dove alloggiare[modifica]

Palazzo dei congressi
Sede dell'ECOWAS
Piazza della colomba della pace

Gli alberghi decenti (tipo: letto, lavandino e doccia) stanno nel nord di Lomé e costano circa 15.000/16.000 CFA. Avvicinandosi alla spiaggia si trovano via via hotel più costosi, come il 2 Fevrier e l'Hotel Sarakawa. I servizi sono molto accomodanti, ma sono incredibilmente costosi per Lomé (oltre 100.000 CFA a notte).

Ci sono alcuni graziosi hotel con ventilatore o aria condizionata a Kodjoviakope e nelle aree circostanti che costano 7.000/15.000 CFA, come il My Diana. Chi viaggia con un budget ristretto può dare un'occhiata al Mammy, in fondo all'Ambasciata dell'Angola (3.500 CFA per camera tripla).

Prezzi modici[modifica]

  • Auberge Le Galion, Rue Camomille (A pochi passi dal valico di frontiera di Aflao. Menu del giorno da 6.500 CFA, hamburger da 1500 CFA). Ecb copyright.svg Cemera ventilata 7.000 CFA, camera condizionata 15.000 CFA. Camere doppie con bagno privato. Quartiere sicuro, bella atmosfera rilassata con musica dal vivo occasionale. Popolare tra gli espatriati. Ha un ristorante francese sul retro dell'ambasciata tedesca.

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

  • 4 Hotel 2 Fevrier, Place De Independence Bp 131, +228 22238600. Ecb copyright.svg Prezzi da 150 €. Con i suoi 36 piani, è l'edificio più alto del Togo ed è visibile da qualsiasi parte della città. Costruito nel 1980 e rinnovato. C'è uno skybar e un ristorante all'ultimo piano che offre splendide vedute. Si può usare la loro piscina anche se non si è ospiti per 9.000 CFA inclusi 2 cocktail.


Sicurezza[modifica]

Lomé è considerata molto più criminale delle capitali dei paesi vicini, ma non così grave come Lagos.

Furti, borseggi, ma anche rapine non possono essere esclusi a Lomé, anche a danno di turisti europei.

Le spiagge e le aree circostanti sono famose per le frequenti rapine, soprattutto di notte. Mai girovagare da soli di notte sulla spiaggia a meno che non ci siano ancora molte persone.

Nuotare nell'oceano è fortemente sconsigliato tranne su spiagge sorvegliate a causa della risacca molto forte.

Ambasciate[modifica]

  • FranciaFrancia (bandiera) Francia, Rue de la Marina Quartier Administratif, +228 22234640.
  • GermaniaGermania (bandiera) Germania, Boulevard de la République, +228 22233232. Lun-Ven 9:00-12:00
  • Regno UnitoRegno Unito (bandiera) Consolato onorario britannicoe, Rue de Canaris, Be Château, +228 22222714, fax: +228 274207.
  • Stati Uniti d'AmericaStati Uniti d'America (bandiera) Stati Uniti d'America, Boulevard Eyadema B.P. 852, +228 22615470, fax: +228 2615501. Simple icon time.svg Lun-Gio 7:30-17:00, Ven 7:30-12:30.
  • EgittoEgitto (bandiera) Egitto, مدينة الاتحاد الأفريقى بجوار رئاسة الوزراء, +228 22262443, fax: +228 2261012.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 7 Ufficio postale centrale, Ave. de la Libération, +228 22 22 94 40.

Telefonia[modifica]

A Kodjoviakope si può usare la propria scheda cellulare del Ghana, che funzionerà perfettamente.

  • 8 Togocellulaire, Avenue du 14-Janvier, 219 (Alla stazione), +228 22 22 66 11.
  • 9 Moov, Ave de Nouvelle Marche.

Internet[modifica]

Lomé ha Internet café e sono economici, tipo un paio di dollari all'ora, ma la maggior parte dei caffè dispone di computer molto lenti e basse velocità di connessione a Internet.


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Lomé
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Lomé
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.