Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Togoville
Area portuale di Togoville
Stato
Territorio
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Togo
Reddot.svg
Togoville

Togoville (ex Togo) è una città della Regione Marittima in Togo.

Da sapere[modifica]

La città è famosa per le sue pratiche animiste e il voodoo. I devoti provengono da tutto il sud del Togo per studiare e praticare la loro religione. Ci sono feticci e sculture in legno di fronte a molte case di ogni quartiere

In origine era nota col nome di Togo e il Paese prese il nome proprio da questa città.

Togoville è soprattutto un villaggio ricco di tradizione e storia. Il villaggio, che come detto ha dato il nome al Paese, in origine significa città "oltre la scogliera" in lingua Ewe (e non città "oltre il fiume", errore comunemente commesso). Si trova infatti sul bordo di una laguna molto superficiale, che si chiama Lago Togo, che ha avuto l'effetto di fuorviare molte persone sull'origine della parola Togo.

Cenni storici[modifica]

Nel 1884 furono firmati a Togoville, da Gustav Nachtigal, i Trattati di Togoville che consegnavano alla Germania i territori attorno al Lago Togo, da quel momento chiamati Togoland.

Dopo 17 anni di reggenza, il sesto re Mlapa di Togoville fu elevato. Ha trascorso 18 anni nell'istruzione. Indotto il 7 luglio 2018, il suo nome è Fiogan Joel Kwassi Mensah Mlapa VI.

Altare voodoo a Togoville


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In nave[modifica]

Il modo più semplice per raggiungere Togoville dalla capitale è con un taxi condiviso per Agbodrafo e poi in piroga in circa venti minuti attraverso il lago Togo. Inizialmente ai bianchi sono vengono chiesti prezzi esorbitanti (fino a 5000 CFA), che possono essere negoziati presumibilmente fino a dei più ragionevoli 2000 CFA. Ai locali nel 2014 venivano chiesti 200 CFA.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Cattedrale di Togoville
  • Cattedrale di Togoville (Cattedrale di Notre-Dame del Lago Togo). Costruita nel 1910, decorata con dipinti di santi africani, una statua di Nostra Signora del Lago Togo, la patrona del villaggio. Si osserva la barca che portò Notre Dame du Lac Togo dalla Cattedrale di Lomé per la sua intronizzazione il 4 novembre 1973 a Togoville. È ricoperta da uno spesso strato di cemento per preservare gli elementi, solo un piccolo pezzo originale rimane scoperto per dimostrare la sua autenticità.
  • Santuario della Vergine Maria. Sacrario in onore della Vergine Maria che segnerebbe il luogo di una apparizione avvenuta il 7 novembre, all'inizio degli anni '70.
  • Palazzo reale. Antico palazzo.
  • Altari vudù. Questa zona è un centro per la pratica del voodoo e sono presenti santuari voodoo vicino all'ex palazzo reale.
  • Maison Royale (A ovest della chiesa). Piccolo museo che ospita il trono di Mlapa, varie reliquie e fotografie storiche.
  • Monumento commemorativo. Eretto nel giugno 1984 per il 100° anniversario del trattato.

I visitatori possono inoltre scoprire la casa del discendente del re Mlapa III, che firmò con Nachtigal il trattato che istituiva il protettorato tedesco sul Togo.

Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Nuotare. Il Lago Togo, parte della laguna che si estende da Lomé ad Aného, è uno dei pochi in Africa occidentale in cui è possibile nuotare in sicurezza, in quanto è libero dai coccodrilli e dai batteri della schistosomiasi. La sponda nord è scarsamente popolata, nei villaggi si vive di pesca e agricoltura.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

  • 2 O'Lodge, +228 90 10 94 94, @ . Soprattutto rivolto alle famiglie benestanti con bambini. Nuoto con acquascivolo e parco acquatico aperto al pubblico. L'area dell'hotel con 10 camere ha una sua piccola piscina.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Agbodrafo — Situato tra il Lago Togo e il mare, è una destinazione popolare per i ricchi abitanti della città. Fondata come filiale portoghese dal nome Porto Seguro.
  • Nelle vicinanze si trova una foresta sacra.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Togoville
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Togoville
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.