Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Cattolica
Lungomare
Appellativi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Cattolica
Sito del turismo
Sito istituzionale

Cattolica è una città costiera e meta turistica balneare della Romagna.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

La città si affaccia al mare Adriatico nell'ultimo tratto di litorale sabbioso prima del passaggio alle alte coste rocciose dell'adiacente provincia di Pesaro, in un punto in cui la linea costiera s'incurva gradatamente verso est, formando un piccolo golfo. Tagliata dal torrente Ventena, separata dalla regione Marche dal fiume Tavollo, vi si innalzano i primi tratti collinari che vanno a proseguire verso l'Appennino romagnolo tosco-marchigiano.

Quando andare[modifica]

La città offre il meglio di sé durante la stagione balneare, da aprile a ottobre, ma il soggiorno è gradevole in ogni mese dell'anno. Cattolica ha una sua storia secolare, e il dinamismo della vita cittadina non si affievolisce al termine della stagione dei bagni di mare. È frequentata in ogni stagione, in particolare nel pieno dell'inverno offre atmosfere di festa e un "calore di casa" peculiari, anche per le sue dimensioni medio-piccole, che la fanno ricca di vita e nello stesso tempo raccolta in un'atmosfera famigliare.

Clima[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 7.5 9,6 12,8 16,8 21,7 26 28,5 27,9 24,3 19,3 13,6 9
Minime (°C) 0.8 2 4,6 7,8 11,7 15,4 17,7 17,6 14,8 10,8 6,4 2,3
Precipitazioni (mm) 57 52 62 65 56 52 53 55 72 72 83 64

La temperatura media dell'acqua del mare risulta:

  • Giugno 22,9°C
  • Luglio 25,3°C
  • Agosto 25,8°C
  • Settembre 23,0°C


Cenni storici[modifica]

Insediamento romano lungo la via Flaminia, nel Rinascimento i Malatesta vi costruiscono una rocca e l'abitato si consolida come centro di sosta per chi viaggia fra Rimini e Pesaro, offrendo taverne e locande per ospitare i viaggiatori. Si assiste quindi un crescente sviluppo di attività marinare, la realizzazione di un porto peschereccio e di piccolo trasporto, l'insediamento di attività cantieristiche di piccola scala.

Dagli ultimi decenni dell'Ottocento, contemporaneamente ad altre città costiere romagnole, si sviluppa come località di villeggiatura marina, venendo soprannominata la Regina dell'Adriatico. Nel corso del Novecento fra il centro storico e il mare nasce un nuovo grande quartiere di ville e villini residenziali, e poi colonie, pensioni e alberghi.

Come orientarsi[modifica]

Punto di riferimento principale è l'imponente Palazzo Mancini, con l'antistante Piazza Roosvelt. Di qui ha inizio l'asse viario principale, che è anche la prevalente zona del passeggio, dato che comprende le piazze più importanti e vi si affacciano i negozi principali. Il percorso comprende via Mancini, Piazza Nettuno, via Bovio, Piazza Primo Maggio che tocca il mare. Di qui l'ampio ed elegante lungomare Rasi Spinelli, sul quale si affaccia un grande numero di alberghi, porta fino alla Darsena e alla Piazza del Tramonto.

Per conoscere invece la Cattolica storica occorre seguire la direttrice via Cattaneo - via Pascoli fino a piazzale Gramsci, coincidente con l'antico percorso della via Flaminia. Qui si concentrano gli edifici antichi e in parte si è mantenuto l'originario impianto urbanistico. Da piazzale Gramsci la lunga e ampia via Fiume porta al mare, all'inizio del Lungomare Rasi Spinelli.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

La città è raggiungibile:

  • direttamente con la strada statale Via Flaminia;
  • tramite l'autostrada A14 Bologna-Ancona, utilizzando il casello Cattolica – San Giovanni – Gabicce.

In treno[modifica]

  • 5 Stazione di Cattolica-San Giovanni-Gabicce, Piazzale Stazione, 1. La stazione è servita da treni regionali nel periodo invernale, mentre nel periodo estivo effettuano servizio di fermata anche treni a lunga percorrenza e veloci delle categorie Intercity e Frecciabianca. La stazione è classificata da RFI nella categoria silver.

In autobus[modifica]

  • 6 Stazione Bus.

START Romagna

ADRIABUS


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

In taxi[modifica]

In auto[modifica]

  • 10 Parcheggio Regina, via Allende. Custodito, aperto 24 ore con servizio navetta dalle 7.30 alle 3; postazioni di ricarica per auto elettriche.
  • 11 Parcheggio Piazza della Repubblica.
  • 12 Parcheggio Piazzale De Curtis.


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Ospitale dei Pellegrini e Museo della Regina, via Giovanni Pascoli, 23. Costruito nel 1584 per ospitare viandanti e pellegrini, trasformato in caserma nell'Ottocento, dopo diverse modifiche venne restaurato nel 2000 per ospitare il Museo della Regina. Riunisce le principali raccolte di reperti del territorio, ritrovamenti dell’era antica provenienti da due principali zone di scavo (Piazza del Mercato e Casa Filippini), modelli di imbarcazioni tradizionali, attrezzi della marineria e della cantieristica oltre a immagini che documentano l’evoluzione della zona del porto e i suoi impianti.
  • 2 Chiesa di S. Apollinare, via Carlo Cattaneo, 36. Citata per la prima volta nel 1313, a partire dal Cinquecento venne concessa in successione a diversi ordini monastici (Benedettini, Serviti, Carmelitani) fino alla fine del XVIII secolo. Restaurata nel 1578 e nel 1782 ad opera dell’architetto riminese Gaetano Cupioli, nel 1795 fu eretto il campanile. Conserva una tela con Gesù Crocifisso, insigne esempio del barocco nella Valconca, presumibilmente facente parte in origine degli arredi sacri dell’oratorio di Santa Croce; il dipinto, databile intorno al 1660, è attribuito a Giovan Battista Langetti.
  • 3 Grotte e architetture sotterrane del centro storico, via Carlo Cattaneo. Realizzate fra XVI e XIX secolo, scavate nell'argilla e rivestite con laterizio e volte a botte o a crociera, si sviluppano sotto alcuni edifici e strade. Esistono dieci distinte strutture, di cui la più interessante è la grotta Paparoni, realizzazione complessa con volte a vela e a crociera, comprendente una sala ottagonale con pilastro centrale e sette nicchie.
  • 4 Palazzo Mancini (Municipio). Destinato ad ospitare il municipio e, originariamente, anche le scuole pubbliche, il palazzo risale al 1914. L'imponente costruzione, in stile neo-rinascimentale fu progettata dall'ing. Giulio Marcovigi con interventi di Pasquale Pienza.
  • 5 Mercato coperto, Piazza Mercato, 5. Inaugurato nel 1925, l'edificio fu collocato lungo il principale asse viario che dal centro della città (palazzo Mancini) conduce al mare. L'architettura segue uno stile in voga agli inizi del Novecento. Ristrutturato nel 1997, ne è stata aumenta la funzionalità ricavando anche due sale per attività culturali. Ancora oggi, oltre che raccogliere numerosi esercizi per la vendita di prodotti alimentari e non solo, costituisce un importante luogo d'incontro per i cittadini. L'adiacente Piazza del Mercato Coperto è utilizzata per eventi di carattere socio-culturale ed assemblee pubbliche.
  • 6 Piazza del Tramonto. Situata nel punto terminale della spiaggia, al margine della darsena, è un luogo particolarmente suggestivo, valorizzato da una struttura architettonica che invita a sedersi, lasciare correre i pensieri in serenità, raccogliersi in gruppo o in solitudine. Data la particolare conformazione della linea costiera, che a Cattolica piega dolcemente verso est formando un piccolo golfo, è l'unico punto della riviera romagnola da cui, al tramonto, il sole scende dietro la terra specchiandosi però sul mare. Nei giorni di buona visibilità, oltre alla sagoma del grattacielo di Rimini, si scorgono quelle dei più lontani grattacieli di Cesenatico e Milano Marittima che alla vista appaiono poggiarsi sul mare aperto.
  • 7 Teatro della Regina, piazza della Repubblica, 28. Di costruzione recente, il teatro, dotato di oltre 700 posti (con un ridotto di 200) è una rilettura in chiave moderna del tipico teatro all'italiana. Si affaccia sulla grande piazza della Repubblica, a struttura circolare, che in estate diventa l'Arena della Regina, capace di accogliere fino ad alcune migliaia di spettatori. Sia il Teatro che l'Arena propongono ad ogni stagione cartelloni di pregio.
  • 8 Fontana delle Sirene, Piazza 1º Maggio. L'ampia piazza prospiciente al mare è, dalla fine dell’Ottocento, il centro della zona turistica. Originariamente vi si affacciava il Kursaal, poi sostituito dal Grande Albergo progettato dall'architetto Melchiorre Bega (l’autarchia linguistica trasformava così l'usuale termine "Grand Hotel"), poi anch'esso demolito e sostituito da una diversa struttura. Rimodellata negli anni Ottanta, di pianta circolare, rappresenta il centro del passeggio. Vi campeggia una fontana recante una pregevole fattura con sculture che rappresentano tre sirene, realizzata nel 1928 dal forlivese Giuseppe Casalini .
  • 9 Acquario, Piazzale delle Nazioni 1/A. Ecb copyright.svg Adulti: 19€, bambini sotto un metro d'altezza e fino a 11 anni: 12 €. Simple icon time.svg Aperto in genere dalle 9.30 alle 16.30, d'estate dalle 10 alle 21.30. Secondo acquario in Italia. I protagonisti delle vasche di Cattolica sono gli enormi squali toro, che possono raggiungere una lunghezza di oltre 3 metri. Le altre attrazioni principali sono gli squali nutrice, i pinguini, le tartarughe, le lontre, le meduse e i piranha. L’acquario propone quattro percorsi diversi ai visitatori: blu, giallo, verde, viola.


Eventi e feste[modifica]

Un elenco aggiornato degli eventi a Cattolica può essere trovato sul sito del comune. Di seguito sono riportati gli eventi principali.

  • Cattolica in fiore. Simple icon time.svg metà primavera. Mostra-mercato di fiori, piante ornamentali e vivaismo che si tiene annualmente dagli anni Settanta. Occupa numerose piazze e vie del centro, prevede diversi eventi in tema, protraendosi per più giorni.
  • Myfest. Simple icon time.svg fine giugno. Festival internazionale del Giallo e del Mistero che si svolge ogni anno dal 1973. Incontri, dibattiti, mostre mercato di libri e altri eventi, con l'assegnazione del Premio Gran Giallo Città di Cattolica e di altri premi speciali.
  • Notte rosa. Simple icon time.svg giugno-luglio. Viene festeggiata nelle località lungo la costa romagnola ed è di origine recente. Per l'occasione edifici, negozi, bar e ristoranti addobbano i locali di rosa. Si anima con balli in spiaggia e il caratteristico tuffo di mezzanotte in mare.


Cosa fare[modifica]

Mare e spiaggia[modifica]

A Cattolica operano oltre 100 stabilimenti balneari. La crescente attenzione verso l’ambiente, e quello marino in particolare, hanno permesso alla città di conquistare nel 2020, per il 18-esimo anno consecutivo, la Bandiera Blu, riconoscimento assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) alle migliori spiagge europee, che premia la cura delle rive e delle acque di balneazione, e la qualità dei servizi turistici offerti.

Sono fruibili anche diverse spiagge libere:

  • 13 Spiaggia libera Piazzale delle Nazioni, Piazzale delle Nazioni.
  • 14 Spiaggia libera Foce Ventena, via Foce Destra Ventena.
  • 15 Spiaggia libera Piazzale Primo Maggio, Lungomare Rasi Spinelli 5.
  • 16 Spiaggia libera Porto, Darsena Marinai d'Italia.

Parchi[modifica]

  • 17 Parco della Pace, Piazza del Parco. Due ettari di verde comprendenti laghetto, pista di pattinaggio, bar-ristoro, pista di pattinaggio, giochi per bambini e un percorso immerso nella natura per svolgere attività fisica.


Acquisti[modifica]

Mercati[modifica]

  • 1 Mercato ambulante settimanale, piazza De Curtis. Tradizionalmente il mercato ambulante si svolge ogni sabato mattina nella grande piazza De Curtis, che negli altri giorni ed orari è adibita a parcheggio.

Abbigliamento, accessori, oggettistica[modifica]

Librerie[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Arena della Regina, Piazza della Repubblica. Grande spazio all'aperto dotato di circa 5000 posti in piedi, utilizzato per concerti e altri spettacoli nel periodo estivo.

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Ristoranti-Pizzerie[modifica]

Piadinerie[modifica]

Piadina

Pasticcerie[modifica]

Miacetto, dolce natalizio tradizionale di Cattolica

Gelaterie[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Hotel Luxor Beach, Via Giosuè Carducci, 32 (Affacciato sul mare), +39 0541 961170, fax: +39 0541 967094, @ . Hotel 4 stelle dotato di area Wellness con vista panoramica situata all'ultimo piano, percorsi benessere con bio sauna, bagno turco, docce sensoriali e diversi trattamenti, piscina esterna riscaldata a 32° sempre esposta al sole, igienizzata ai sali marini dotata di salottino idromassaggio.
  • 3 Hotel Lungomare, Lungomare Rasi Spinelli, 54, +39 0541 961210, +39 348 255 0801, @ . Hotel 3 stelle sul lungomare di fronte alla spiaggia. È un eco-hotel attento al rispetto dell’ambiente, a gestione familiare dal 1950, accogliente e adatto alle famiglie. Dispone di parcheggio gratuito, giardino, servizi per bambini, spiaggia convenzionata con piscina. Ammette animali domestici di piccola taglia.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 20 Poste italiane (Cattolica centro), Piazza della Repubblica, 16, +39 0541 836911. Simple icon time.svg da lunedì a venerdì 08:20–19:05; sabato 08:20–12:35.

Internet[modifica]

Le zone della città in cui è disponibile il Wi-Fi gratuito sono principalmente nel Centro e in zona Porto (mappa degli hotspot):

  • Piazza della Repubblica.
  • Piazza Roosevelt.
  • Piazza del Mercato.
  • Piazza Primo Maggio.
  • Museo della Regina, via Pascoli, 23.
  • Palazzo del Turismo, via Mancini, 24.


Tenersi informati[modifica]

Quotidiani e riviste[modifica]

  • 21 Cubia, via XXIV Maggio, 28, +39 338 906 0044, @ . Rivista bimestrale di vita cittadina, riflessioni, cultura, pubblicato a Cattolica dal 2000. Edita dall'Associazione Culturale Cubia, è disponibile nelle edicole della città e recapitata a domicilio agli abbonati sostenitori

Radio[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Itinerari[modifica]

  • Corridoio Verde Adriatico pista ciclabile che costeggia la riviera adriatica. Coincide con il ramo n. 6 della grande rete ciclabile nazionale (BicItalia) proposta dalla FIAB (Federazione italiana amici della bicicletta), in parte in fase di progetto e in parte già realizzata, che si integra con la più ampia rete ciclabile europea denominata EuroVelo. Il percorso preventivato è la litoranea per eccellenza, ha una lunghezza di 1300 km e collega Trieste con Santa Maria di Leuca, costeggiando la riviera italiana più ricca di spiagge dedicate al turismo balneare.
  • Via Carolingia — Itinerario europeo che attraversa i luoghi percorsi dalla corte di Carlo Magno tra l'VIII e il IX secolo per recarsi da Aquisgrana a Roma, dove papa Leone III incoronò il sovrano carolingio imperatore del Sacro Romano Impero nella notte di Natale dell'800.

Informazioni utili[modifica]

È possibile visualizzare webcam di Cattolica qui.

Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Cattolica
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Cattolica
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.