Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Italia > Italia centrale > Marche > Gradara

Gradara

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Gradara
Fortificazioni
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Gradara
Gradara
Sito istituzionale

Gradara è una città delle Marche.

Da sapere[modifica]

È situata nell'entroterra della riviera marchigiano-romagnola, poco distante dal mare e con un piacevole paesaggio collinare che le fa da sfondo. È conosciuta soprattutto per la sua storica Rocca Malatestiana, che assieme al suo borgo fortificato ed alla sua cinta muraria rappresentano un caratteristico esempio di architettura medievale.

Gradara fa parte de I borghi più belli d'Italia ed è stata eletta Borgo dei Borghi 2018.

Cenni storici[modifica]

La storia di Gradara è strettamente legata alle vicissitudini del suo castello, soggetto nei secoli al dominio delle famiglie Malatesta, Sforza, Della Rovere e dei Mosca. Secondo la leggenda, in esso trovarono la morte Paolo Malatesta e Francesca da Polenta, uccisi per gelosia dal fratello di Paolo, Gianciotto Malatesta.

Castello Malatestiano


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Interno del borgo fortificato

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

Autostrada A14: uscita in direzione Cattolica - San Giovanni M. - Gabicce Mare; proseguire seguendo le indicazioni per Gradara.

In nave[modifica]

Porto di Pesaro.

In treno[modifica]

Stazione di Cattolica - S. Giovanni – Gabicce.

In autobus[modifica]

Servizio espletato da Adriabus.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Castello Malatestiano
  • 1 Borgo fortificato.
  • Attrazione principale2 Castello Malatestiano (Rocca di Gradara), Piazza Alberta Porta Natale, 1, +39 0541 964181, fax: +39 0541 969085, @ info@roccadigradara.org. Ecb copyright.svg Intero 6,00 €, ridotto 3,00 €. Prenotazione biglietti online. Simple icon time.svg Lunedì: 8.30-14.00 - Martedì-Domenica: 8.30-19.15. Il complesso che sorge sulla sommità di una collina ed è costituito un castello-fortezza medievale (la rocca) e dall'adiacente borgo storico, protetto da una cinta muraria esterna che si estende per quasi 800 metri, rendendo l'intera struttura imponente. Gradara è stata, per posizione geografica, fin dai tempi antichi un crocevia di traffici e genti: durante il periodo medioevale la fortezza è stata uno dei principali teatri degli scontri tra le milizie fedeli al Papato e le turbolente signorie marchigiane e romagnole. La leggenda vuole che la rocca abbia fatto da sfondo al tragico amore tra Paolo e Francesca, moglie di Gianciotto Malatesta, fratello di Paolo, cantato da Dante nella Divina commedia. Il castello, di proprietà dello Stato Italiano, dal dicembre 2014 fa parte dei beni gestiti dal Polo museale delle Marche. Nel tempo il castello è progressivamente diventato uno dei monumenti più visitati della regione ed è teatro di eventi museali, musicali ed artistici. Particolarmente suggestiva è la vista della rocca e del sottostante borgo storico nelle ore notturne.
  • 3 Camminamenti di ronda.
  • 4 Chiesa di San Giovanni Battista.
  • Chiesa del SS. Sacramento.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.