Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Lecco
Il gruppo delle Grigne viste da Lecco
Stemma
Lecco - Stemma
Lecco - Stemma
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Lecco
Sito istituzionale

Lecco è una città della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Lecco è una città del Nord della Lombardia, collocata sulle sponde del Lago di Como (o Lario). È una bellissima città contornata da uno splendido paesaggio montuoso.

Quando andare[modifica]

Lecco è bella da visitare in tutte le stagioni. In autunno le temperature sono miti (mediamente tra i 4°C e gli 11°C) e si possono vedere i diversi colori delle foglie cadute dagli alberi presenti sul lungolago e il sole tramontare sulle acque del lago. Durante l'inverno, quando le temperature oscillano tra i -2°C e gli 8°C, è possibile osservare le cime innevate delle montagne lecchesi, paesaggio caratteristico e unico. In primavera invece, quando le temperature salgono anche fino ai 16°C , tornano le giornate soleggiate ideali per passeggiate e sport all'aria aperta. Infine in estate, le giornate sono lunghe e calde (temperature mediamente tra i 14°C e i 28°C) ed è possibile fare il bagno nel lago e prendere il sole sulle piattaforme adiacenti ad esso.

Cenni storici[modifica]

Lecco è uno dei luoghi principali in cui è stato ambientato il romanzo "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni.

I primi insediamenti risalgono all'epoca romana e erano situati nella zona dell'attuale quartiere S. Stefano.

Come orientarsi[modifica]

0°0′0″N 0°0′0″E

Quartieri[modifica]

Lecco è suddivisa in diversi quartieri (chiamati rioni) che hanno caratteristiche peculiari ben distinte. I rioni storici della città sono 14, sebbene nel XX secolo si è aggiunti il nuovo Colle Santo Stefano. I rioni sono suddivisi in contrade, ognuna delle quali è generalmente dotata di un proprio stemma e di un proprio colore sociale in uso durante le manifestazioni folcloristiche e sportive che annualmente si svolgono in città.

  • Acquate è il quartiere ritenuto essere come paese nativo di Renzo e Lucia; comune autonomo a vocazione agricola fu annesso a Lecco nel 1923 e si trova nella periferia orientale del centro ai piedi della collina posta fra i torrenti Caldone e Bione e comprende le contrade di Bassana, Colongardo, Concezione, Poteo, Vicinali e Zuccarello.
  • Borgo (o centro storico) era originariamente compreso entro le mura medievali tra il lago, il torrente Caldone, la linea ferroviaria e la Basilica mentre ad oggi include le zone adiacenti di Punta Maddalena, Malpensata, Broletto, Lazzaretto e La Piccola.
  • Belledo si trova a ridosso del rione di Germanedo nella zona sud-ovest del centro.
  • Bonacina, inizialmente appartenente al comune di Olate, è il quartiere meno popoloso della città; si trova sulla collina chiamata Valle dei Merli fra i quartieri di Acquate e Olate nella valle del torrente Caldone e comprende la località di Sant'Egidio.
  • Caleotto si trova a ridosso del centro storico e il rione di Pescarenico; in questa zona si trovano la Villa Manzoni e il centro direzionale Meridiana.
  • Castello è il rione che si trova adiacente al centro nella zona a nord-est; comune autonomo fino all'annessione a Lecco nel 1923 fu sede prepositurale fino al 1584.
  • Chiuso è il rione più meridionale della città posto fra il rione di Maggianico di cui era frazione e il comune di Vercurago; comprende la località di Chiusa Visconti e Rivabella.
  • Colle Santo Stefano si trova ai piedi del monte San Martino ed è il più recente fra i rioni della città poiché le frane, iniziate rovinosamente nel 1921, frenarono l'urbanizzazione della zona fino al periodo a cavallo fra il 1950 e il 1964 quando si ebbe un vasto incremento di costruzioni di ampia mole fortemente serrate a coprire ogni prato lungo l'asse del viale alberato inizialmente dedicato alla principessa del Piemonte nel 1933 poi intitolato a Filippo Turati.
  • Germanedo si trova a due chilometri ad est del centro ai piedi della Val Comera dove scorre il torrente Bione e comprende le località di Cesura, Paese (ex contrade di Capolino, Santa Giustina e Ponte), Villaggio, Eremo, Belfiore e Neguggio; in questo rione si trova il principale ospedale della Provincia di Lecco.
  • Laorca fu annessa a Lecco nel 1923 ed è il rione più settentrionale della città nella valle fra il monte Melma ed il Pian dei Resinelli e comprende le località di Malavedo, Prato la Valle e Pomedo; abitato fin dal XIII secolo fu un importante nucleo dove le industrie adibite alla lavorazione del ferro furono di rilevanza nazionale.
  • Maggianico si trova fra le pendici del monte Magnodeno e il lago di Garlate a circa tre chilometri a sud del centro e comprende le località di Missirano e Barco; confluì a Lecco nel 1928.
  • Olate è considerata la parrocchia di Renzo e Lucia e si trova fra i rioni di Acquate, Castello e San Giovanni nella periferia ad est del centro storico; comprende le località di Cabadone, Camarcadone, Cabagaglio e Colle dello Zucco dove si trova il Palazzotto di Don Rodrigo.
  • Pescarenico è la zona appena a sud del centro compresa fra il fiume Adda, la ferrovia e la foce del torrente Bione; include le contrade di Biun, Cucagna, Cunvent, Era, Fussaa, Isola, Piscen, S. Ambros e Stradun; oltre ad essere, come ricorda il nome stesso, il quartiere dei pescatori, rimane tutt'oggi uno dei punti più caratteristici della città in particolare lungo il fiume dove si intersecano stretti vicoli.
  • Rancio si trova nelle alture nordorientali dell'area urbana ai piedi del Monte San Martino e comprende i nuclei di Arlenico, Castione, Gera, Rancio Inferiore e Rancio Superiore; comune a sé fino al 1923 era adibito all'agricoltura e all'allevamento di bestiame.
  • San Giovanni alla Castagna è posto sulle alture della zona nordorientale del centro urbano fra i rioni di Castello e Laorca lungo il torrente Gerenzone e comprende le località di Cereda, Cavagna e Varigione; agricoltura e stabilimenti del ferro contribuirono alla sua espansione.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Milano e di Orio al Serio. Una volta scesi a Milano è possibile proseguire il viaggio con un treno o servendosi di un autobus

Per informazioni relative ai voli partenti o in arrivo consultare i rispettivi siti degli aeroporti di Orio al Serio e di Milano.

In auto[modifica]

Lecco si trova sulla Strada Statale SS36 che collega Milano a Sondrio e alla Valtellina. In alternativa, da Milano è possibile prendere la tangenziale est e proseguire lungo la Strada provinciale SP72.


In treno[modifica]

Dalle stazioni Milano Centrale, Milano Porta Garibaldi è possibile prendere un treno diretto a Lecco (a volte Lecco è una fermata del Milano - Tirano). Esistono anche le linee ferroviarie provenienti da Bergamo e Como che si innestano sulle due principali con Milano (rispettivamente a Calolziocorte e Molteno) gestite da Trenord.

In autobus[modifica]

Da Como è possibile prendere la linea ASF C40 che effettua il collegamento in 1 ora e 10 minuti con frequenza ogni 35 minuti, gestita da Lineelecco.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Sono presenti numerose linee di pullman e soprattutto traghetti appositi per non perdersi neanche una parte della città.

E' anche presente una funivia che collega Lecco con i Piani d'Erna da dove si può osservare il territorio lecchese dall'alto.


Cosa vedere[modifica]

La piazza principale di Lecco

Lecco è una fiorente città posta alla confluenza del fiume Adda in uscita da quel ramo del Lago di Como nel suo ramo di Lecco. Il capoluogo richiama turisti grazie ai suoi bellissimi paesaggi naturalistici (tra cui le aspre pareti a strapiombo dei monti sul lago) e i dolci sobborghi della città ma soprattutto per la proposta dell'itinerario manzoniano, un percorso lungo i luoghi che furono d'ispirazione al poeta milanese per il suo romanzo I Promessi Sposi, fra cui spiccano il convento di Fra Cristoforo, la presunta casa di Lucia e il villaggio dei pescatori di Pescarenico.

I monumenti più antichi di Lecco sono il Ponte Azzone Visconti, edificato fra il 1336 e il 1338 per collegare la città con il ducato di Milano costituito da una lunga serie di arcate in pietra e la Torre Viscontea mentre il simbolo indiscusso della città è il campanile di San Nicolò che svetta nel centro storico e considerato fra i dieci campanili più alti d'Italia. Interessante anche il Santuario della Madonna della Vittoria, affrescato da artisti del XVI secolo, le mura del vecchio bastione e il Palazzo delle Paure. Inoltre a Lecco si può ammirare il Museo civico inerente alla storia della Città e la Villa Manzoni, dove Alessandro Manzoni trascorse parte della sua giovinezza.

  • Centro Storico. Da visitare sicuramente è il centro storico della città con le sue piazze e vie caratteristiche.
  • Attrazione principale 45.85679.388891 Basilica di San Nicolò, Via San Nicolò, 1, +39 0341 366555. Basilica di San Nicolò (Lecco) su Wikipedia Basilica di San Nicolò (Q3635710) su Wikidata
  • Lungolago Isonzo, Lungolario Isonzo.
  • Luoghi manzoniani. Dislocati in tutta la città sono da visitare i luoghi in cui è ambientato il romanzo storico "I promessi sposi" di Alessandro Manzoni: il quartiere di Pescarenico con il convento di fra' Cristoforo e la riva dell'"Addio Monti", il quartiere di Olate con la presunta casa di Lucia, il quartiere di Acquate con la salita dei Bravi.
  • 45.8553229.3894042 Palazzo delle Paure. Palazzo delle Paure su Wikipedia Palazzo delle Paure (Q3891510) su Wikidata
  • 45.847459.392653 Ponte Azzone Visconti. Ponte Azzone Visconti su Wikipedia Ponte Azzone Visconti (Q3907952) su Wikidata
  • 45.852549.399014 Villa Manzoni. Villa Manzoni su Wikipedia villa Manzoni (Q4012260) su Wikidata
  • 45.8543179.3896845 Torre Viscontea. Torre Viscontea (Lecco) su Wikipedia Torre Viscontea (Q25410240) su Wikidata
  • 45.8562849.3920946 Vallo delle Mura. Mura di Lecco su Wikipedia Mura di Lecco (Q24939861) su Wikidata
  • 45.8469449.3947227 Isola Viscontea. Isola Viscontea su Wikipedia Isola Viscontea (Q3802916) su Wikidata
  • 45.8638369.3820538 Stazione di Servizio Tamoil, Lungolario Piave, 6/A. Quella che a prima vista è una normale stazione di servizio, è in realtà un'opera architettonica del 1936 degli architetti Mario Cereghini e Enrico Griffini; nata come stazione Agip, si caratterizza per un'architettura che ricorda il profilo di un'imbarcazione.
  • 45.8533489.387539 Monumento ai caduti di Lecco. Monumento ai caduti (Lecco) su Wikipedia Risorgimento della Patria (Q25410307) su Wikidata
  • 45.8519129.3922410 Monumento ad Alessandro Manzoni. Monumento ad Alessandro Manzoni (Lecco) su Wikipedia Monumento a Manzoni (Q3862621) su Wikidata
  • 45.8558719.38879811 Monumento a Mario Cermenati. Monumento a Mario Cermenati su Wikipedia Monumento a Mario Cermenati (Q24939985) su Wikidata
  • 45.8529179.38956912 Monumento a Giuseppe Garibaldi. Monumento a Giuseppe Garibaldi (Lecco) su Wikipedia Monumento a Garibaldi (Q24254294) su Wikidata
  • 45.860519.39656313 Monumento a San Giovanni Nepomuceno. Monumento a San Giovanni Nepomuceno su Wikipedia Monumento a San Giovanni Nepomuceno (Q3862627) su Wikidata
  • 45.8573219.38467414 Monumento ad Antonio Stoppani. Monumento ad Antonio Stoppani (Lecco) su Wikipedia Monumento ad Antonio Stoppani (Q24939987) su Wikidata
  • 45.8594039.39755415 Palazzo Belgiojoso (Palazzo Belgioioso). Palazzo Belgiojoso (Lecco) su Wikipedia villa Belgiojoso (Q4011798) su Wikidata
  • 45.8595939.3976216 Museo archeologico di Lecco. Museo archeologico di Lecco su Wikipedia Museo archeologico di Lecco (Q3867688) su Wikidata
  • 45.85969.39804717 Planetario civico di Lecco. Planetario civico di Lecco su Wikipedia Planetario civico di Lecco (Q23906624) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Carnevalone di Lecco. Simple icon time.svg nei giorni del Carnevale Ambrosiano.
  • Festa di San Patrizio. Simple icon time.svg Nei giorni intorno al 17 marzo. È organizzata dal pub Shamrock
  • PrimaVera Festa (a Rancio). Simple icon time.svg inizi maggio.
  • Mercato europeo (Sul lungolago di Lecco). Simple icon time.svg Per tre giorni a maggio. Si possono imparare diverse cose sulle culture estere oltre ad assaporare piatti e bevande dei paesi europei e non solo.
  • Nameless Music Festival (a Barzio in Valsassina). Simple icon time.svg inizi giugno. Festival della musica elettronica, dopo qualche edizione a Lecco si è spostato nella vicina Barzio.
  • Motoincontro Memorial Marzolla (parte dal ponte Kennedy). Simple icon time.svg inizi giugno.
  • ResegUp. Simple icon time.svg primo sabato di giugno. Gara di corsa in montagna che si svolge il primo sabato di giugno con partenza dalla riva del lago, arrivo alla vetta del monte Resegone e ritorno in centro città.
  • Festa del lago. Simple icon time.svg ultima domenica di giugno.
  • Note di condivisione (a Bonacina). Simple icon time.svg fine giugno.
  • Sagra de Pescarenech (a Pescarenico). Simple icon time.svg inizi luglio. Vi si può gustare una vastità di pesce di lago ascoltando buona musica dal vivo. Inoltre per gli amanti del ballo è possibile danzare sulla pista in compagnia.
  • Festival europeo cori giovanili Giuseppe Zelioli. Simple icon time.svg luglio. Nel mese di luglio quattro giorni dedicati al canto corale delle principali compagini giovanili.
  • Festival di Bellagio e del lago di Como. Simple icon time.svg luglio. Per gli amanti della musica classica, a luglio c'è una tappa a Lecco del festival itinerante di Bellagio e del lago di Como
  • Scigamatt. Simple icon time.svg alla metà del mese di settembre. Gara di mud run su percorso urbano, un Urban Trail tra le vie di Lecco, tra ostacoli naturali e artificiali: fiumi, balle di fieno, reti copertoni e fango.
  • Raduno Motoguzzi (a Mandello del Lario). Simple icon time.svg settembre. Per gli amanti delle due ruote il raduno delle Motoguzzi è l'ideale. Ogni anno a Mandello del Lario migliaia di motociclisti provienti da tutto il mondo si ritrovano per condividere la loro passiono per le motociclette e per rivivere la storia della storica Motoguzzi con il museo a lei dedicato.
  • Festa del cioccolato (nelle piazze del centro storico). Simple icon time.svg ottobre.
  • Festa di San Nicolò. Simple icon time.svg 6 dicembre. Patrono della città da circa 1000 anni; consegna delle "Civiche Benemerenze" e concerti presso il Teatro della Società; è solito regalare ai bambini durante questo giorno una grossa mela a ricordo del santo che aiutò tre bimbi così poveri da non avere nulla da mangiare. Nicola, diventato poi Nicolò, regalò una mela a ogni bambino, tutto ciò che possedeva. I tre pomm durante la notte si trasformarono in mele d'oro e salvarono la famiglia dalla fame e dalla povertà;
  • Mercatini di Lecco, Piazza Cermenati. Nei giorni adiacenti alle principali festività (e.g. Pasqua, Natale, ecc.), sono presenti in piazza alcuni mercatini dove si possono trovare diversi prodotti tra cui: cibi e bevande artigianali, gioielli, oggetti di arredo, dipinti e opere d'arte.

Feste di oratorio[modifica]

Queste feste meritano una categoria a parte visto che sono tutte caratterizzate da una durata piuttosto lunga (anche 10 giorni), dal coinvolgere tutto il quartiere dove risiede l'oratorio e dalla presenza di una zona cucina.


Acquisti[modifica]

Il centro è ricco di negozi di vari tipi, dall'abbigliamento agli strumenti musicali.

  • Shape store, via Giuseppe Bovara 46, +39 039 9711156, . Simple icon time.svg 10:00-12:30 15:00-19:30. Negozio specializzato in abbigliamento giovanile dove si possono trovare le migliori marche.
  • Scout, Piazza Mario Cermenati, +39 0341 369173. Simple icon time.svg 9:30-19:30. Negozio di abbigliamento per ragazzi. Si possono trovare vestiti, scarpe, cappellini molto belli.
  • Battistini, piazza affari 6-8, +39 0341 365688. Simple icon time.svg 8:00-21:00. Negozio musicale dove si possono trovare sia strumenti che attrezzature musicali. E' molto attrezzato e anche conveniente.
  • Capogiro, Via Don Antonio Mascari, 18, +39 0341 369780. Simple icon time.svg 09:30–13:30 15:00–19:30. Negozio di bigiotteria dove si possono trovare oggetti di ogni genere nonostante lo spazio sia ristretto.
  • Carpisa, via Roma 64, +39 0341 353791. Negozio specializzato in valigie e borse di ottima qualità con prezzi abbastanza contenuti.
  • Tezenis, via Roma 8. Simple icon time.svg 9:30-19:30. Negozio di intimo conveniente e commessi disponibili e cordiali.
  • 45.8532379.3885831 H&M, via Roma 55, +39 337 145 9556, +39 06 32832464 (servizio clienti). Simple icon time.svg 9:00-20:00. Negozio della famosa catena di abbigliamento, scarpe, accessori e costumi da bagno. Qui si possono trovare prodotti di alta qualità a prezzi bassi.
  • KIKO, via Roma 2, +39 0341 288040. Negozio di cosmetici dove si possono trovare i migliori marchi di profumi e trucchi di ogni genere.
  • Subdued, Lungo Lago Isonzo 9, +39 0341291173. Piccolo negozio di abbigliamento casual femminile.
  • Calzedonia, via Roma 65, +39 0341 288187. Negozio della famosa catena specializzata in calzature e intimo.


Cosa fare[modifica]

  • Taxi Boat Lecco. Escursioni in barca.
  • 45.866749.449661 Funivia Piani d'Erna, Via Prealpi, 34 (Linea N°5 dei bus pubblici della SAL Linee Lecco). Piani d'Erna su Wikipedia Piani d'Erna (Q3901952) su Wikidata


Opportunità di studio[modifica]

Scuole secondarie di secondo grado[modifica]

Università[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Locali notturni[modifica]

  • The Shamrock Irish Pub. è un pub in pieno stile irlandese dopo si possono gustare numerosi tipi di birre e divertirsi con danze e musiche tipiche dell'Irlanda suonate dal vivo. Da non perdersi nel giorno di San Patrizio la grandissima festa organizzata dal pub a cui ogni anno partecipano moltissime persone.
  • Publichouse Gastropub, via Cesare Cantù, 16, +39 0341 287905. Simple icon time.svg Lun-Gio, Dom 12:00-00:00; Ven-Sab 12:00-02:00. Pub dove gustare deliziosi piatti a base di carne, specialmente grossi hamburger di alta qualità, sorseggiando ottima birra alla spina. Durante le serate si può ascoltare anche della buona musica.
  • Kristal Fashion Club, via Dante Alighieri, 23b (Oggiono), +39 02 84571125, +39 328 5566665. Ecb copyright.svg Ingresso libero in aperitivo Aperitivo con buffet personalizzato 10 € (con drink) oppure 8 (con flûte di spumante). Secondo drink 8 €, birra 5 €, chupito 3 €, bottiglie: Berlucchi 75cl 80 € (n° exit 4), Moet 70cl 120 € (n° exit 4), Belvedere 70cl 150 € (n° exit 5+1). Locale capiente adatto ai giovani dove nei fine settimana vengono organizzate serate a tema dove ballare e divertirsi.
  • Mojito Cafè, Viale Filippo Turati, 49. Bar frequentato da giovani

Discoteche[modifica]

  • Moregallo, Moregge (Sulla sponda opposta, nel territorio di Mandello del Lario), +39 0341 583236, . Simple icon time.svg Solo nei mesi estivi. Discoteca rinomata nella provincia di Lecco dove vengono quotidianamente organizzate serate per giovani con musica moderna grazie a famosi DJ italiani e non solo.
  • Orsa Maggiore, via Lungo Lario Piave, 5, +39 0341 363405, fax: +39 0341 1972555, . Lecco non è una classica città notturna ma comunque vi è l'Orsa Maggiore che è una storica discoteca, la quale organizza numerose serate anche a tema dove il divertimento e la bella musica sono assicurati.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 45.856089.389691 Focacceria ligure, via Mascari, 25. La focacceria ligure è il luogo ideale per concedersi una deliziosa merenda anche da asporto. Qui si possono gustare vari tipi di pizze e focacce deliziose appena sfornate e a prezzi contenuti. È il luogo perfetto per quando, nel bel mezzo di una passeggiata, viene fame e non si sa cosa mangiare.
  • 45.854639.38972 Bottega del caffè dersut, piazza xx settembre. Un luogo dove si può non solo sorseggiare un buon caffè, ma anche da acquistarne. In questa bottega il caffè è di alta qualità.

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Hotel Lungolago, lungolario Luigi Cadorna 20, +39 0341 1367160, . L'hotel Lungolago Lecco è situato sul Lago di Como, che si estende sulle due province di Como e di Lecco e nel cuore delle Alpi lombarde, e confina ad ovest con la Svizzera.
    È una struttura alberghiera a 3 stelle che è stata completamente rinnovata nel 2013 e si sviluppa su due piani di 7 camere attualmente non serviti da ascensore.
    8 camere sono dotate di terrazza o balcone fronte lago mentre tutte dispongono di bagno privato con doccia e asciugacapelli, aria condizionata, TV a schermo piatto con canali satellitari e la connessione Wi.Fi gratuita. L'hotel dispone di una accogliente e riservata zona bar adatta anche alla clientela business. È anche possibile usufruire del servizio noleggio biciclette gratuito e di una Volkswagen cabriolet.
  • Hotel Alberi, lungolario isonzo 4, +39 0341 350992, fax: +39 0341 350892, .
  • NH Pontevecchio Hotel, via A.Visconti, +39 0341 238000, . Check-in: 15:00, check-out: 12:00. Uno dei migliori hotel presenti a Lecco. Chi vi soggiorna può disporre di numerosi comfort e di un ottimo servizio del personale dell'hotel.
  • Hotel Griso, strada provinciale,51, +39 0341 239811, fax: +39 0341 2398410. Splendido hotel appartenente al brand Clario Collection e dotato di vista diretta sul lago. Nel ristorante dell'hotel si possono assaporare i veri sapori della cucina lombarda tradizionale. Inoltre dispone di sale che si possono affittare per alcuni eventi come i matrimoni.
  • Hotel Don Abbondio, piazza Era,10, +39 0341 366315, fax: +39 0341 362563, . Piccolo hotel situato in una storica piazza settecentesca. Chi vi soggiorna dispone di numerosi servizi e di un atmosfera familiare. Si possono però solamente fare pernottamento e prima colazione.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Ufficio postale, Via Belvedere 24, +39 0341 365726, fax: +39 0341 283291. Simple icon time.svg Lun-Ven 8:30-14.00, Sab 8:30-12:30.

Internet[modifica]

La città di Lecco offre una rete wi-fi gratuita nelle seguenti aree:

  • Piazza Lega Lombarda (piazza della stazione ferroviaria), piazza Garibaldi, piazza Cermenati, piazza XX Settembre, piazza A. Manzoni
  • Via Cavour, via C. Cattaneo, via Roma e limitrofe
  • Lungolago da Largo Europa a Imbarcadero.

Il massimo periodo di utilizzo è di 4 ore.

Tenersi informati[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Itinerari[modifica]

  • Ville del lago di Como
  • Lecco fa parte della Strada del Vino e dei Sapori della Valtellina, un percorso di promozione turistica enogastronomica, lungo circa 200 kilometri e riconosciuto dalla Regione Lombardia, che si snoda nella Valtellina sondriese su un territorio di 78 comuni, toccando tra questi: Montespluga, Madesimo, Chiavenna, Colico, Sondrio, Morbegno, Ardenno, Postalesio, Chiesa in Valmalenco, Teglio, Aprica, Tirano, Grosio, Bormio e Livigno.
  • Itinerario romanico nel territorio di Lecco
    • San Pietro al monte: è raggiungibile a piedi da Civate in circa un' ora di cammino mediante diversi sentieri montuosi (si raccomandano quindi abiti e calzature comode adeguati). Suggestivi sono il sentiero che parte dalla frazione Pozzo dove si possono ammirare ampi scorci sul paese e sul lago o il suggestivo percorso dell' orrido della Val dell' Oro. Entrambi convergono nella mulattiera che inizia dalla frazione Oro (segnavia n.10). Al termine della camminata si trova un'antica abbazia e un punto di ristoro. Inoltre prolungando la passeggiata si può raggiungere il rifugio SEC in cima al monte Cornizzolo.
  • Itinerario dei luoghi manzoniani basati sul romanzo dei promessi sposi.
  • Sentiero di Leonardo passa da Lecco il sentiero dei luoghi dove Leonardo da Vinci ha lasciato traccia.
  • I luoghi di Leonardo da Vinci in Lombardia
  • Itinerario dei luoghi della storia dove sono avvenuti i più importanti eventi nelle ultime due guerre mondiali intorno al lago di Como.
  • Itinerario dei Piani d'Erna: posto molto suggestivo raggiungibile a piedi o in funivia. A 786 m di altezza si trova una cappella dedicata alla madonna. A 890 m si trova il rifugio Stoppani dove si può favorire di un gustoso pranzo a base di piatti tipici lombardi. A 1.197 m si trova il Piano del fieno, a 1.291 m la Bocca d'Erna, a 1.747 m Morterone.
  • Via del ferro: le tracce storiche di quella che è stata la principale fonte economica lecchese.
  • Itinerari Monte Barro:
    • Il giro completo del monte: permette la visione di splendidi panorami e di diversi tipi di vegetazione. All'Eremo sorge la Chiesa tardo gotica di S. Maria dell'ex convento di S. Francesco e alcuni faggi secolari. Inoltre sono presenti un bar e un ristorante.
    • Sulla vetta del Barro: è l'itinerario che permette di raggiungere la vetta del monte attraversando boschi, praterie e rocce. L'area delle creste sommitali racchiude una straordinaria varietà floristica insediata su rupi calcaree, praterie e prati magri; una riserva di grande biodiversità che a livello europeo ha determinato l'inserimento del Monte Barro tra i Siti di Importanza Comunitaria (SIC). Il modo più rapido è arrivare dall'Eremo.
    • Tra natura e archeologia: attraversa diversi boschi e si possono osservare resti di insediamenti gotici risalenti al V secolo (insediamento di Barra) e una piccola chiesa antica.
    • Alla scoperta della Val Faée: itinerario abbastanza impegnativo che porta nel cuore della Val Faée, uno degli ambienti a maggiore naturalità del Monte Barro.
    • Pian Sciresa e San Michele: itinerario che offre passeggiate poco impegnative e che porta a Pian Sciresa, distesa di prati adatta a giocare, divertirsi e prendere il sole. Inoltre seguendo questo itinerario si può raggiungere San Michele, piccola località immersa nei boschi di cipressi, dove è presente una chiesa parzialmente edificata utilizzata nella stagione estiva per concerti e iniziative culturali. Si può salire a piedi dal centro di Lecco attraversando il ponte vecchio e imboccando la salita di via San Michele.
  • ciclabile Ciclabile dei laghi di Garlate e Olginate: giro da Lecco, Pescate, Garlate, Olginate, Calolziocorte, Vercurago.
  • ciclabile Ciclovia dei laghi: il percorso ridotto dell'intero itinerario prende le tappe di Lecco, Civate (Lago di Annone), Bosisio Parini (Lago di Pusiano).


Altri progetti

CittàUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).