Scarica il file GPX di questo articolo

Lecchese

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Lecchese
Lecco
Stato
Regione
Capoluogo
Sito istituzionale

Il Lecchese è un Comprensorio interprovinciale della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Fascinose montagne, tranquilli piccoli laghi, paesi antichi che hanno salvaguardato l'atmosfera dei loro nuclei storici: questo è il Lecchese, la zona più appartata dell'area che risente dell'influenza della maggiore città, Lecco; la zona che non è forse così gettonata come i centri del lago di Como - Lecco, ma che gode di un turismo più pacato e comunque consistente.

Quando andare[modifica]

Soggiorni climatici estivi ed offerte di impianti per sport invernali rendono il lecchese zona di attrazione turistica per tutto l'arco dell'anno.

Cenni storici[modifica]

Fu sempre legato a Milano, che ne riconobbe l'importanza come terra di commerci verso il mondo germanico, ma anche terra di baluardo da contrapporre a quello stesso mondo. In epoca successiva Milano ne fece la meta ideale per gite fuori porta e per soggiorni climatici e sportivi, lanciando turisticamente la zona e supportandone l'economia ancora ai nostri giorni.


Territori e mete turistiche[modifica]

Civate - San Pietro al Monte
Vista su Lecco dai Piani d'Erna, Resegone

Centri urbani[modifica]

  • Lecco — Capoluogo dell'omonima provincia.
  • Barzio — Conserva il palazzetto seicentesco della famiglia di Alessandro Manzoni, originaria del paese. Fu meta privilegiata del turismo ottocentesco in Valsassina.
  • Civate — Il complesso della Basilica di San Pietro al Monte, isolata sui rilievi in fondo a una ripida mulattiera, risale alla seconda metà del secolo XI. Di grandissima importanza sono i suoi affreschi, gli stucchi ed il ciborio. Di fronte alla chiesa l'oratorio di San Benedetto, a tre absidi, risale al secolo XI.
  • Oggiono — Nei secoli Quinto e Sesto fu sede plebana. Conserva un complesso romanico con il Battistero (secolo XI) e la chiesa di Santa Eufemia, con campanile romanico nella parte inferiore.

Altre destinazioni[modifica]

  • I laghi minori — Oltre al vicino e grande Lago di Como - Lecco, alcuni laghi minori sono piacevoli mete per un turismo rilassante, di immersione nella natura, quali il Lago di Annone, il Lago di Pusiano e il Lago di Garlate.
  • Piani di Bobbio[1] Località sciistica che con Valtorta ed Artavaggio costituisce il comprensorio per sport invernali più vicino a Milano. Collegato con Barzio da una funivia a cabine multiple, la località costituisce d'estate meta di passeggiate ed escursioni. Esistono vie ferrate sul Gruppo dei Campelli. D'inverno il comprensorio sciistico offre piste di discesa di vari gradi di difficoltà, un tracciato per sci di fondo ed un centro attrezzato per sciatori. Numerosi sono pure i rifugi alpini in quota, oltre ad offerte di ristoro di bar e ristoranti.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg Sono aeroporti lombardi:


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Basilica di San Pietro al Monte
Oratorio di S. Benedetto
  • 1 Basilica di San Pietro al Monte (a Civate). Simple icon time.svg Dal Martedì al Venerdì solo su prenotazione ore 9.30/16.00. Sabato: da Marzo a Ottobre: ore 10.00/12.00 e 13.00/15.00 apertura gratuita e senza prenotazione; da Novembre a Febbraio apertura solo su prenotazione. Domenica e giorni festivi (esclusi Natale,Capodanno, Pasqua, Ognissanti): apertura gratuita ore 10/12.00 e 13.30/16.00 con possibilità di visita guidata gratuita. Lunedì: giornata di chiusura.. Si raggiunge dopo circa un'ora buona di salita per un sentiero impervio. È uno dei monumenti più importanti del periodo romanico in Lombardia. Si trova a 639 metri di altitudine, sulle pendici del monte Cornizzolo. La sua fondazione risale alla seconda metà del secolo XI. Una tradizione popolare tuttavia ne attribuisce la fondazione al re longobardo Desiderio. Di grande bellezza sono gli affreschi del pronao e dell'abside, datati ai secoli XI e XII. Il ciborio dell'XI secolo ha rilievi e stucchi, come pure la cripta.
Di fronte alla chiesa sorge l'oratorio di San Benedetto, dotato di tre absidi e risalente al secolo XI.
Villa Monastero
  • Chiesa di Santa Eufemia (a Oggiono). Il campanile della chiesa conserva la parte inferiore di costruzione romanica. All'interno della chiesa si può ammirare un polittico e un affresco di marco d'Oggiono, che fu allievo di Leonardo da Vinci. Vicino alla chiesa si trova il Battistero romaniche che risale alla fine dell'XI secolo.
  • 2 Parco del Monte Barro (Fra Oggiono e Civate, fra il Lago di Annone e il Lago di Garlate).
  • Villa MonasteroVarenna, +39 0341 295450, +39 0341 295598, fax: +39 0341 295441, @ villa.monastero@provincia.lecco.it. La villa è una casa museo con bellissimi giardini. Gli edifici sono utilizzati per ospitare convegni, conferenze e concerti.


Cosa fare[modifica]

Attività sportive lacuali, escursioni montane, alpinismo, sport invernali.

A tavola[modifica]

Il Lecchese è caratterizzato, soprattutto nella zona della Valsassina, dalla produzione di formaggi che hanno raggiunto fama ben oltre i confini locali. Il taleggio di origini antichissime - veniva prodotto in Valsassina già nel Decimo secolo - ha raggiunto ai nostri giorni la Denominazione di Origine Protetta (DOP). Il quartirolo, dalla caratteristica forma quadrata, prende il nome dall'erba quartirola, cioè quella che nasce dopo il quarto taglio del fieno e che dà al latte caratteristiche aromatiche particolari.Fra i formaggi grassi il bitto è forse il più noto, formaggio da tavola e da accompagnare alla polenta taragna. Il gorgonzola, pure da tavola e da polenta; i formaggi semigrassi prodotti negli alpeggi; i caprini dolci o piccanti secondo la durata della stagionatura, la ricotta e il burro sono altri prodotti tipici che vengono ottenuti con una lavorazione tradizionale nelle vallate montane e negli alpeggi. Piatti tradizionali sono poi la polenta taragna, il pesce di lago in carpione, la selvaggina ed i funghi di stagione.

Infrastrutture turistiche[modifica]

La zona maggiormente caratterizzata da infrastrutture è la località sciistica denominata 5 Piani di Bobbio. che con Valtorta ed Artavaggio costituisce il comprensorio sciistico con piste di discesa di vari gradi di difficoltà, un tracciato per sci di fondo ed un centro attrezzato per sciatori. Numerosi sono pure i rifugi alpini in quota, oltre ad offerte di ristoro di bar e ristoranti.

  • 6 Piani Resinelli. è una località della Grignetta ed una palestra di roccia dove il Cai Alpino Italiano organizza ogni anno corsi di alpinismo, escursioni e arrampicate, modulate secondo vari gradi di difficoltà. il Sentiero della Direttissma è un percorso che si snoda attraverso queste vette, fino alla Grigna Meridionale, una delle montagne più frequentate, dalla cui cima con condizioni atmosferiche favorevoli lo sguardo spazia dalla Pianura Padana al Monte Bianco al Bernina.


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.