Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Trondheim
Trondhjem
P1040097.jpg
Stemma e Bandiera
Trondheim - Stemma
Trondheim - Bandiera
Stato
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Norvegia
Reddot.svg
Trondheim
Sito del turismo
Sito istituzionale

Trondheim è una città della Norvegia.

Da sapere[modifica]

È la terza città del paese per numero di abitanti. Trondheim è la più antica delle principali città della Norvegia, del suo passato conserva alcune case in legno e qualche chiesa. Notevole è la cattedrale di Nidaros dalle forme gotiche.

Anche se le dimensioni sono modeste, a Trondheim c'è molto da fare. Musica, arte, cultura, politica alternativa, vita notturna e vita studentesca: tutto si combina nel rendere Trondheim uno dei centri cittadini più eccitanti del Nord Europa.

Cenni geografici[modifica]

La città è situata sulla foce del fiume Nidelven che forma un golfo nel fiordo di Trondheim. Il villaggio di Melhus vicino alla foce della valle del fiume Gaula fa parte della più ampia area di Trondheim.

Quando andare[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 1,4 1,5 4 9 13,4 16,6 19,4 18,6 14,5 8,6 4,6 1,8
Minime (°C) -4 -4,1 -2,3 1,7 5,2 8,6 11,3 10,8 7,6 2,9 -0,6 -3,8
Precipitazioni (mm) 84 74 82 44 44 72 82 64 88 75 71 68

Paragonabile alla Scozia, il clima è oceanico e Trondheim è riscaldata dalla Corrente del Golfo in inverno. Pertanto gli inverni sono molto più miti di quanto ci si aspetterebbe a 63° nord — temperature superiori a +10°C si possono incontrare fino a ottobre. C'è neve in inverno, ma la temperatura è sicuramente migliore che alla stessa latitudine in Canada o addirittura in Finlandia. Non aspettatevi temperature mediterranee in estate, però. Essendo praticamente situato nell'Oceano Atlantico, sono comuni i forti venti; inoltre, pochi giorni sono privi di pioggia, quindi è bene portare una giacca anche in estate.

Cenni storici[modifica]

Fondata nel 997 d.C. da re Olaf I Tryggvason alla fine dell'era vichinga, Trondheim fu la capitale del regno di Norvegia fino al 1217. Il suo nome di battesimo fu Kaupangen che in seguito fu mutato in Nidaros. È stato il centro religioso dell'Europa settentrionale durante il Medioevo e un fulcro vitale per il commercio del Nord Atlantico, conferendogli numerosi palazzi caratteristici e case portuali. Dal 1152 fino alla Riforma protestante, Trondheim fu sede dell'Arcivescovado di Norvegia (l'attuale Norvegia più Islanda, Orcadi e Shetland). L'antico nome Nidaros recita "foce del fiume Nid". Per secoli Trondheim è stata la città mercantile più settentrionale d'Europa, dandole una speciale sensazione di "confine del mondo". Ciò ha anche portato a una cultura internazionale più estroversa rispetto a molte altre città scandinave dell'epoca.

Nel corso dei secoli subì numerosi incendi dei quali il più tristemente famoso fu quello del 1681. Durante l'occupazione nazista divenne una base navale donde partivano sommergibili a caccia di navi nemiche.

Come orientarsi[modifica]

Torvet
Thomas Angells gate

Il centro di Trondheim chiamato Midtbyen, occupa una penisola delimitata in parte dal fiume Nidelva. La stazione ferroviaria è appena a nord del centro. 63.4304910.395121 Torvet è la piazza principale della città. Circondata da negozi, caffetterie e servizi, il sabato viene utilizzata per eventi, riunioni e mercatino delle pulci. È attraversata dalla Kongens Gate alla cui estremità occidentale sta il piccolo quartiere di Skansen, in pratica un parco con vedute panoramiche sul fiordo e vestigia delle antiche mura. 63.43271210.3990462 Thomas Angells gate è una strada pedonale con negozi e locali.

Oltre al centro, interesse turistico rivestono i quartieri di Bakklandet e Solsiden ad est del centro. Entrambi sono aree di svago con famosi pubs e locali notturni. Il primo si raggiunge attraversando il Gamle Bybo un ponte in ferro tra i più fotografati di Trondheim.

Ancora più ad est a circa 4 km dal centro sta la zona di Lade e la sua strada dedicata al re di Norvegia Haakon VII piena di shopping centres.

La zona vicino al 63.427710.40151 fiume Nidelva è la vera perla della città. I tramonti possono essere magnifici, soprattutto in estate, e la città è così a nord che si vedono i primi accenni del cielo blu artico. Le giornate estive sembrano durare per sempre, anche se per un vero sole di mezzanotte bisogna viaggiare più a nord.

Lungo Kjøpmannsgata, Fjordgata e Sandgata si possono vedere edifici portuali in legno.

Quartieri[modifica]

  • 63.429110.40352 Baklandet area con edifici in legno.
  • 63.430610.38123 Hospitalsløkkan è un distretto nella parte centrale. L'area prende il nome dall'ospedale di Trondhjem ed è costituita essenzialmente da case di legno del XIX secolo.
  • 63.429510.36654 Ila un'area pittoresca della città.
  • 63.432410.36375 Ilsvikøra un quartiere a ovest del centro.
  • 63.439610.42576 Reina è un quartiere particolare della città in cui passeggiare, ma dove vi sono pochissimi negozi, caffè e molti graffiti. Qui si trova una piccola comunità di squatter soprannominata da loro stessi Svartlamon, un esperimento ecologico in atto in questa parte della città.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Trondheim Værnes
Bus per l'aeroporto
Collegamenti

Sono disponibili le seguenti opzioni per il trasferimento al centro di Trondheim. Tutti accettano carte di credito (almeno Visa e MasterCard).

  • Gli autobus Værnes-Ekspressen. Questo bus può essere preso alla fermata 63.43225910.4072691 Bakkegata. kr 189 (ott 2022).
  • I treni partono per Trondheim una volta all'ora nei giorni feriali, una volta ogni due ore nei fine settimana. Il corridoio per la stazione ferroviaria inizia vicino al nastro bagagli 2. Le tariffe di sola andata sono kr 71 (studenti kr 53, bambini o anziani kr 36). Acquistate dalla biglietteria automatica alla stazione per evitare il supplemento di bordo aggiuntivo di 40 kr. Più economico e più panoramico dell'autobus, ma molto meno frequente e poco pratico se la destinazione non è vicina a una stazione ferroviaria. Il tempo di percorrenza per la stazione centrale di Trondheim è di 35-40 min. Il treno può comunque essere l'opzione migliore per il trasferimento verso molte altre destinazioni come Levanger, Verdal e Steinkjer. Regiontog a lunga distanza verso Fauske e Bodø alla Norvegia settentrionale passano per l'aeroporto tre volte al giorno.
  • Le compagnie di taxi includono (ma non sono limitate a) Trøndertaxi, Norgestaxi e Stjørdal Taxi. Molti offrono un prezzo fisso per Trondheim in taxi condiviso o noleggiato.

In auto[modifica]

L'autostrada norvegese nord-sud E6 passa Trondheim. In alternativa da Oslo, è possibile utilizzare la strada numero 3. È più breve e più veloce della E6, e meno colpita dalle tempeste di neve in inverno, ma la E6 è più bella dal punto di vista turistico. L'autostrada costiera E39 ha il suo capolinea a Klett, 10 km a sud di Trondheim. La E14 in direzione est si dirama dalla E6 vicino all'aeroporto. Se guidate verso la città lungo le autostrade, tenete presente che ci sono pedaggi automatici sulle autostrade sia da nord che da sud.

In nave[modifica]

Il porto visto dall'alto
  • 63.44365710.4071712 Punto di attracco Hurtigruten. Trondheim è uno dei porti in cui attracca il traghetto Hurtigruten. Viaggia da Bergen a Trondheim, e poi a Bodø, Tromsø, Hammerfest e infine Kirkenes, proprio al confine con la Russia. Il viaggio da Bergen dura 36 ore e costa circa 750 kr se sei uno studente (assicurati di controllare i prezzi aggiornati sulla loro home page). Questo viaggio porta attraverso una delle parti più belle della costa norvegese, passando anche per il famoso fiordo di Geiranger durante l'estate. Viaggiando verso nord, Bodø si raggiunge in 24 ore, mentre Tromsø impiega 50 ore. Per arrivare a Kirkenes ci vogliono altri due giorni da Tromsø.
  • 63.43798110.397593 Punto di attracco del catamarano. Ecb copyright.svg 719 NOK (lug 2022). Da Kristiansund con la compagnia AtB due volte al giorno.

In treno[modifica]

Stazione centrale di Trondheim
  • 63.43638910.3988894 Stazione centrale di Trondheim (Trondheim sentralstasjon o Trondheim S) (a pochi minuti a nord del centro città). La stazione è piuttosto piccola. Ci sono quattro treni giornalieri tra Oslo e Trondheim sulla linea Dovre. Questi sono i mezzi di trasporto via terra più veloci tra le città e potete trovare biglietti scontati economici sul sito web di NSB. Non ci sono più treni diretti per Oslo sulla linea Røros, ma ci sono due collegamenti giornalieri con Oslo, con cambi a Røros e Hamar. Tre treni giornalieri si dirigono verso nord sul Nordlandsbanen verso Mosjøen e Mo i Rana, con due di loro che proseguono per Fauske e Bodø. Fauske è l'hub principale per gli autobus verso nord, ad esempio per le Lofoten.
    Il servizio Meråkerbanen (Nabotåget) effettua corse due volte al giorno fino al confine svedese a Storlien, proseguendo per la stazione sciistica di Åre e la città di Östersund. Ci sono collegamenti con Stoccolma, Göteborg e Malmö e altre città della Svezia.
    I treni locali tra Trondheim e l'aeroporto, proseguendo per Steinkjer, partono ogni ora nei giorni feriali, all'incirca ogni due ore nei fine settimana. I treni per Oppdal e Røros partono poche volte al giorno. Questi treni fanno scalo anche nelle stazioni locali di Trondheim.
    La stazione degli autobus si trova accanto e una strada rialzata collega le stazioni dei treni e degli autobus con il capolinea dei battelli sul fiordo di Trondheim. I servizi igienici e gli armadietti sono disponibili a pagamento. Un chiosco è disponibile nel terminal stesso, mentre una buona panetteria e un ristorante si trovano sulla strada rialzata sopra i binari. C'è un supermercato a circa 5 minuti, verso il centro.
    Trondheim Central Station (Q3095584) su Wikidata
  • 63.42638910.3927785 Stazione Trondhjem Kalvskinnet (Trondhjem stasjon). Throndhjem Kalvskinnet Station (Q2649177) su Wikidata
  • 63.35083310.35756 Stazione Heimdal (Heimdal stasjon). Heimdal Station (Q723495) su Wikidata
  • 63.43957210.4542647 Stazione Ladalen (Ladalen holdeplass). Ladalen Station (Q6469249) su Wikidata
  • 63.43761110.4158448 Stazione Lademoen (Lademoen/Nedre Elvehavn). Lademoen Station (Q4577718) su Wikidata
  • 63.43666710.4641679 Stazione Leangen. Leangen Station (Q723487) su Wikidata
  • 63.41365610.40731410 Stazione Lerkendal (Lerkendal holdeplass). Lerkendal Station (Q723534) su Wikidata
  • 63.43722210.42027811 Stazione Lilleby. Lilleby Station (Q4577665) su Wikidata
  • 63.4210.38194412 Stazione Marienborg. Marienborg Station (Q723326) su Wikidata
  • 63.43666710.48083313 Stazione Rotvoll. Rotvoll Station (Q4578170) su Wikidata
  • 63.39194410.37777814 Stazione Selsbakk. Selsbakk Station (Q591002) su Wikidata
  • 63.43055610.37555615 Stazione Skansen (Skansen stasjon). Skansen Station (Q723277) su Wikidata

In autobus[modifica]

Le autolinee Lavprisekspressen [1], le più convenienti di tutte, assicurano i collegamenti con Oslo e altre città norvegesi. Unico neo il biglietto che deve essere acquistato on line.

Le autolinee Nor-Way sono di gran lunga più care.

L' espresso Mørelinjen, operato da Fram, viaggia lungo la costa verso Kristiansund, Molde e Ålesund.

Altre linee di autobus espressi da Trondheim includono l'utile linea Bergen, che attraversa le aree dei fiordi della Norvegia occidentale lungo il percorso e le collega con Trondheim. Fino a Bergen, ci vogliono ben 14 ore.

A piedi[modifica]

In quanto centro religioso per gran parte del nord Europa, Trondheim era una meta di pellegrinaggio. Alcuni dei percorsi sono stati rivalutati come il Sentiero Nidaros o il Cammino di Sant'Olav e possono essere utilizzati per un vero pellegrinaggio o semplicemente per un turismo lento attraverso campagne e paesaggi meravigliosi, con cibo locale e molti siti culturali. Ci sono diversi percorsi, tra questi:

  • Il sentiero Gudbrandsdalen (643 km) da Oslo a Trondheim, il percorso di pellegrinaggio più lungo della Norvegia e la strada principale per Nidaros in epoca medievale. Attraversa la campagna con attrazioni culturali e paesaggi selvaggi drammatici.
  • Il sentiero Østerdalen da Värmland in Svezia attraverso Trysil e Tynset, in gran parte attraverso aree scarsamente abitate.
  • Il sentiero di St. Olav da Selånger fuori Sundsvall, sulla costa del Mare di Botnia.
  • Il percorso del pellegrino del fiordo (Kystpilegrimsleia) dal Rogaland, 1400 km attraverso paesaggi spettacolari. Le parti sono adatte per bici e piedi, parti per kayak e piccole imbarcazioni.
  • La via d'acqua St. Olav da Turku attraverso il Mare dell'Arcipelago e le Åland, in parte tramite traghetto o nave propria, si collega alla tratta stabilita da Hudiksvall in Svezia.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

In treno[modifica]

Trønderbanen, il treno locale può essere utilizzato anche all'interno dei confini della città (tra le stazioni Rotvoll e Lerkendal/Heimdal). Purtroppo, questi non fanno più parte del sistema tariffario comune dei trasporti pubblici, quindi gli abbonamenti giornalieri non sono validi. Acquistate i biglietti singoli presso i bigliettai o il capotreno del treno.

In tram[modifica]

Il tram

Gråkallbanen, la linea del tram opera da St. Olavs gate, vicino al centro, fino a Lian, nelle foreste di Bymarka. È un giro abbastanza panoramico con belle vedute della città e dei dintorni sia durante la salita che per la discesa e vale la pena prenderlo se avete un'ora. Funziona con lo stesso programma tariffario, quindi gli abbonamenti giornalieri sono validi. Il tram è il servizio di tram più settentrionale del mondo.

In autobus[modifica]

Gli autobus pubblici verde chiaro di Trondheim

Trondheim ha una rete di autobus ben sviluppata, che copre quasi tutta la città. Ci sono partenze frequenti durante il giorno, meno frequenti durante la sera. All'interno della zona Stor-Trondheim costa 40 kr per i biglietti singoli, 20 kr per i minori di 16 anni, 120 kr per un abbonamento giornaliero e 280 kr per un abbonamento di 7 giorni. Potete acquistare i biglietti nell'app AtB Mobillett, dall'autista, o in alcuni minimarket (Narvesen, 7-Eleven e Deli de Luca) e parchimetri selezionati. Questi biglietti sono più economici rispetto all'acquisto in contanti dall'autista. Potete trovare gli orari online e una mappa delle linee.

In barca[modifica]

  • 63.43398310.39301916 Ravnkloa. Ecb copyright.svg andata e ritorno 80 kr per gli adulti, 45 kr per i bambini e 45 kr per i passeggini. Si accettano solo contanti.. Simple icon time.svg Lun-Dom da maggio a settembre. Da qui è raggiungibile l'isola turistica di Munkholmen. Assicuratevi di non perdere l'ultima barca per tornare a casa la sera!

In taxi[modifica]

  • Norgestassi. L'app per smartphone offre un sistema basato sull'indirizzo e calcola il prezzo in base ad essi.
  • Jip. L'app per smartphone offre un sistema basato sull'indirizzo e calcola il prezzo in base ad essi.

In auto[modifica]

L'impianto di risalita per bici

È abbastanza facile trovare un parcheggio in centro, ma spostarsi in auto può essere frustrante con molte strade a senso unico e brevi periodi di semaforo verde per le auto negli incroci.

Parcheggiare è costoso. Parcheggi utili sono la stazione centrale, il garage sotto la piazza principale, il garage di Fjordgata, il garage di Central Park, il garage di Sandgata (qui ci sono sempre posti liberi). Il parcheggio a Ila è gratuito.

In bici o a piedi[modifica]

Il centro è abbastanza compatto e percorribile. Tuttavia, molti punti di interesse sono a diversi chilometri di distanza e ci sono alcune ripide colline nel sud della città. A meno che non vi piaccia particolarmente camminare, prendete qualche altro mezzo di trasporto. Muoversi in bicicletta sembra essere abbastanza popolare. Se volete salire alla fortezza lungo la ripida Brubakken in bicicletta, potete utilizzare il famoso e presumibilmente unico impianto di risalita per biciclette al mondo, "Trampe".

Cosa vedere[modifica]

Chiese[modifica]

Nidarosdomen
Interno della cattedrale
  • attrazione principale 63.426910.39691 Cattedrale di Nidaros (Nidarosdomen). Ecb copyright.svg Cattedrale: kr 90, Museo del Palazzo Arcivescovile: kr 90, Regalia della Corona: kr 90, Biglietto combinato (cattedrale, palazzo, corona): kr 180, Torre: kr 40. Simple icon time.svg giu – ago: mer – ven 09: 00–18: 00, sab 09: 00–14: 00, dom 09: 00–17: 00; set – dic: lun – sab 09:00–14:00, dom 09:00–16:00. La meravigliosa Cattedrale di Nidaros, la seconda chiesa più grande del Nord Europa e l'unica vera cattedrale gotica in Norvegia. Dominando il centro città all'estremità meridionale, la maestosa cattedrale è l' elemento distintivo di Trondheim. Nidarosdomen è anche la cattedrale nazionale della Norvegia. La leggenda narra che sia stata costruita sulla tomba di Sant'Olav, patrono della Norvegia e "re eterno". Considerato un tesoro nazionale, è stato il luogo dell'incoronazione dei re di Norvegia. La cattedrale è in restauro dal 1860 e, essendo l'unica chiesa di stato in Norvegia, ottiene sovvenzioni direttamente dal parlamento attraverso il bilancio statale. Accanto c'è il Palazzo Arcivescovile, che è stato in parte bruciato negli anni '80 ed è stato pesantemente restaurato. Cattedrale di Trondheim su Wikipedia cattedrale di Trondheim (Q215023) su Wikidata
  • 63.4301610.398122 Chiesa di Nostra Signora (Vår Frue kirke). Anche questa chiesa risale al Medioevo, ma fu parzialmente ricostruita dopo un incendio nel 1708. Quasi accanto alla piazza centrale, è uno dei simboli di Trondheim e presenta interni interessanti. Vår Frue Church (Q3356455) su Wikidata
  • 63.432810.41043 Bakke kirke. Bakke Church (Q4849473) su Wikidata
  • 63.422610.4254 Berg kirke. Berg Church (Q4891398) su Wikidata
  • 63.392510.36965 Byåsen kirke. Byåsen Church (Q302622) su Wikidata
  • 63.41790110.355146 Haltdalen stavkyrkje. Stavkirke di Haltdalen su Wikipedia Stavkirke di Haltdalen (Q1809930) su Wikidata
  • 63.404910.37097 Havstein kirke. Havstein Church (Q5684095) su Wikidata
  • 63.429910.37638 Ilen kirke. Ilen Church (Q5997551) su Wikidata
  • 63.446210.43879 Lade Kirke. Lade Church (Q6469357) su Wikidata
  • 63.437110.430310 Lademoen kirke. Lademoen Church (Q6469376) su Wikidata
  • 63.425310.392611 St. Olav domkirke. St. Olav's Cathedral (Q28718453) su Wikidata
  • 63.413110.444312 Strinda kirke. Strinda Church (Q7623891) su Wikidata
  • 63.425510.442513 Strindheim kirke. Strindheim Church (Q7623893) su Wikidata
  • 63.41472210.35361114 Sverresborg kirkesenter. Sverresborg church (Q30028739) su Wikidata
  • 63.410810.400615 Tempe kirke. Tempe Church (Q7698248) su Wikidata

Musei[modifica]

  • 63.44810.45616 Museo Ringve (Ringve Musikkmuseum), Lade alle 60 (autobus 3, 4 per il museo Ringve), +47 73 87 02 80. Ecb copyright.svg Adulti: kr 100, bambini: kr 50. Simple icon time.svg Mar–Dom 11:00–16:00. Museo nazionale della musica che ospita anche i giardini botanici di Trondheim. Ringve Museum (Q960829) su Wikidata
  • 63.419610.35717 Sverresborg (Sverresborg i Trondheim), Sverresborg Alle 13 (autobus 18 per il Trøndelag Folkemuseum), +47 73 89 01 00. Ecb copyright.svg Adulti: kr 125 (kr 70 in bassa stagione). Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00–17:00 (orario ridotto in bassa stagione). Molte vecchie case che ritraggono lo stile di vita dei vecchi tempi. In un bellissimo parco che domina la città, e merita davvero una visita! Attività per bambini la domenica. Mangiate nel grazioso bar interno o nella vicina "Taverna" risalente al XVIII secolo. Sverresborg (Q18342461) su Wikidata
  • 63.4310.400818 Vitensentret (Museo delle scienze di Trondheim), Kongens gate 1, +47 73 59 61 23. Ecb copyright.svg kr 90 (adulto). Simple icon time.svg 10:00-16:00 (inverno), 10:00-17:00 (estate). Apre 1 ora dopo il sabato/domenica. Un centro per la divulgazione della scienza, ha molte mostre, molte delle quali sono interattive. Ha anche un negozio di articoli da regalo. Trondheim Science Museum (Q3330279) su Wikidata
  • 63.39780610.35794419 Museo del tram di Trondheim (Sporveismuseet), Vognhallveien 1b (A metà del Gråkallbanen, a Munkvoll). Simple icon time.svg Mer-Dom 12-15 (fine giugno-fine agosto). Il rovescio della medaglia di questo museo è che è aperto solo in estate. Trondheim Tramway Museum (Q15615024) su Wikidata
  • 63.427210.394420 Museo d'arte (Trondheim Kunstmuseum). Trondheim art museum (Q12007630) su Wikidata
  • 63.438610.400821 Rockheim (Det nasjonale opplevelsessenteret for pop og rock, Det nasjonale museet for populærmusikk). Museo dedicato alla musica popolare e al rock. Rockheim (Q15689742) su Wikidata
  • 63.42596910.3967722 Palazzo del'arcivescovo (Erkebispegården i Trondheim). All'interno si trova il museo militare Rustkammeret. Archbishop's Palace, Trondheim (Q599602) su Wikidata
  • 63.42982210.37828723 Museo della giustizia norvegese (Justismuseet). The Norwegian National Museum of Justice (Q15643755) su Wikidata
  • 63.42916710.387524 Vitenskapsmuseet. Museo dell'università. NTNU University Museum (Q1770886) su Wikidata
  • 63.427510.39111125 Norsk Døvemuseum. The Norwegian Museum of Deaf Culture and History (Q7053425) su Wikidata

Altro[modifica]

  • 63.425110.396326 Parco Marinen (dietro la cattedrale).
  • 63.4316910.3948927 Stiftsgården. La residenza locale del re, è la più grande insieme all'hotel estivo Singsaker. Stiftsgården su Wikipedia Stiftsgården (Q1536981) su Wikidata
  • 63.42813110.40182228 Vecchio ponte della città (Gamle Bybro o Bybroa), vicino alla cattedrale a Bakklandet. Sul fiume Nidelva. Old Town Bridge (Q2018531) su Wikidata
  • 63.42236110.43194629 Tyholttårnet, Otto Nielsens vei 4 (bus 20,60 per Tyholttårnet/Otto Nielsens veg). Torre della TV con ristorante rotante: Egon Tårnet. Tyholttårnet su Wikipedia Tyholttårnet (Q1935277) su Wikidata
  • 63.42694410.41055630 Fortezza di Kristiansen (Kristiansten festning). Piccola fortezza su una collina che domina il centro. Fate una passeggiata nella zona per una bella vista di Trondheim. Se non volete essere disturbati dalle colline, prendete l'autobus 63 per Ankersgata, oppure noleggiate una bicicletta e usate lo skilift! Fortezza di Kristiansen su Wikipedia Fortezza di Kristiansen (Q2705932) su Wikidata
  • 63.45102810.38349431 Munkholmen (Monk's islet). Ecb copyright.svg Visita guidata: kr 40, pagamento solo in contanti. L'antica isola fortezza, ideale per nuotare, prendere il sole o dare un'occhiata all'antico monastero. La barca opera in estate (da metà maggio all'inizio di settembre). Il resto dell'anno potete solo guardarlo da terra, ad esempio dalla fortezza di Kristiansten. Munkholmen su Wikipedia Munkholmen (Q1229257) su Wikidata
  • 63.43963310.4211532 Bunker dei sottomarini Dora 1. La base sottomarina tedesca per la 13a flottiglia durante l'occupazione tedesca della Norvegia dal 1940 al 1945. Oggi il bunker ospita molti archivi, tra cui gli archivi della città, l'università e gli archivi di stato. Dora 1 (Q469924) su Wikidata
  • 63.44111110.41972233 Bunker dei sottomarini Dora 2. Secondo bunker non terminato. Dora 2 (Q5297377) su Wikidata
  • 63.4410.46944434 Leangen Gård. Leangen Gård (Q4573824) su Wikidata
  • 63.430510.395135 Statua di Olav Tryggvason. Olav Tryggvason monument (Q15037602) su Wikidata
  • 63.42635910.39283836 Sinagoga di Trondheim (Synagogen i Trondheim). Sinagoga di Trondheim su Wikipedia sinagoga di Trondheim (Q2916347) su Wikidata
  • 63.42955710.38127537 Tronka. Edificio storico in legno. Tronka (Q19409629) su Wikidata
  • 63.435310.407538 Verftsbrua (Blomsterbrua). Ponte. Verftsbrua (Q7921252) su Wikidata

Fuori dal centro abitato[modifica]

  • 63.3558310.1157739 Byneset kirke. Byneset Church (Q5004160) su Wikidata
  • 63.3282510.30661140 Leinstrand kirke. Leinstrand Church (Q6520031) su Wikidata
  • 63.3110.404941 Vassfjellkapellet. Vassfjell Chapel (Q7916936) su Wikidata
  • 63.295310.476742 Klæbu kirke. Klæbu Church (Q5070238) su Wikidata
  • 63.347510.48143 Bratsberg kirke. Bratsberg Church (Q4958089) su Wikidata
  • 63.361310.40744 Tiller kirke. Tiller Church (Q12006367) su Wikidata
  • 63.350310.351645 Heimdal kirke. Heimdal Church (Q5699570) su Wikidata
  • 63.364910.345846 Kolstad kirke. Kolstad Church (Q6427896) su Wikidata
  • 63.397910.429647 Hoeggen kirke. Hoeggen Church (Q4576614) su Wikidata
  • 63.429810.535748 Ranheim kirke. Ranheim Church (Q7292942) su Wikidata
  • 63.421910.493949 Charlottenlund kirke. Charlottenlund Church (Q5086231) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • World Cup Biathlon. Simple icon time.svg Ricorre ogni anno a marzo.
  • St. Olaf Festival. Simple icon time.svg Ricorre ogni anno a fine luglio.. Il programma è ricco in concerti che di norma hanno luogo nella cattedrale di Nidaros.


Cosa fare[modifica]

  • 63.4305710.401091 Biblioteca pubblica (Trondheim folkebibliotek), Kongens gate 2. La biblioteca comunale è costruita sui resti di una chiesa medievale e sono esposti alcuni reperti archeologici. L'edificio stesso, che fu costruito come municipio nel XIX secolo, è semi-interessante. Essendo una biblioteca ovviamente potete anche prendere in prestito e leggere libri ed è il sito per eventi legati alla letteratura.

Fare il bagno[modifica]

  • 63.44074210.4016012 Pirbadet, Havnegata 12 (Bus 46 o 52 per Pirterminalen, capolinea). Parco acquatico.
  • 63.43568610.3912523 Sjøbadet, St. Olavs Pir 2 (subito a sinistra dietro la stazione centrale dei treni, nella zona del porto e delle industrie). Fate una nuotata in una piccola spiaggia molto accogliente che consiste in poco più di una torre per immersioni in legno. Non preoccuparti, è l'acqua più pulita del mondo!
  • 63.445310.4214 Lade (Bus 3 per Strandveikaia, poi camminate lungo la strada dall'aspetto industriale a sinistra). Se il tempo è bello e il fiordo è caldo, i posti migliori per nuotare si trovano a est della città. L'area di Lade contiene un sentiero lungo il fiordo, che attraversa molti dei migliori punti per fare il bagno.
  • 63.439210.47315 Rotvoll/Ranheim (Bus 6 per Rotvoll, o treno locale per la stazione di Rotvoll). L'area di Rotvoll/Ranheim fuori città è perfetta per prendere il sole e nuotare.


Acquisti[modifica]

  • 63.36166710.3772221 City Syd. Il più grande centro commerciale della Norvegia. City Syd (Q5123457) su Wikidata
  • 63.44112610.4616262 Lade Arena Shopping Mall, Haakon VIIS gate 12. Lade Arena (Q6469355) su Wikidata


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 63.429210.39171 Trøndelag Teater. Teatro per musica e spettacoli. Trøndelag Teater (Q565377) su Wikidata
  • 63.42837610.524012 Extra Arena (Ranheim Stadion). Stadio di calcio. EXTRA Arena su Wikipedia DnB NOR Arena (Q5205780) su Wikidata
  • 63.377510.3091673 Granåsen skisenter. Qui si praticano gli sport invernali e si sono svolti anche i mondiali di sci. Granåsen Ski Centre (Q65118113) su Wikidata
  • 63.446410.44684 Ladeanlegget. Centro per sport all'aperto. Lade Anlegget (Q6469354) su Wikidata
  • 63.412510.4055 Lerkendal Stadion (a 2 km a sud del centro città). Stadio di calcio del Rosenborg BK che gioca nella massima serie norvegese. La stagione di gioco è aprile-novembre. Lerkendal Stadion su Wikipedia Lerkendal Stadion (Q1132011) su Wikidata
  • 63.426710.386 Øya stadion. Stadio di altetica. Øya stadion (Q8079297) su Wikidata
  • 63.42727510.3772527 Trondheim Spektrum. Centro per sport all'aperto. Trondheim Spektrum su Wikipedia Trondheim Spektrum (Q12007634) su Wikidata
  • 63.43277810.4008338 Nova Kinosenter. Cinema. Nova Kinosenter (Q7064061) su Wikidata
  • 63.43325910.4037959 Sala concerti Olavshallen. Olavshallen Concert Hall (Q11993506) su Wikidata

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Generalmente è considerata il tipo di città in cui le vecchiette possono camminare in sicurezza nei vicoli bui. Inoltre, non è così raro che le persone normali facciano di tutto per restituirvi il portafoglio se lo lasciate cadere, con contanti e carte di credito intatti.

L'unico "pericolo" che potreste incontrare sono i giovani che si incontrano in grandi gruppi il venerdì/sabato. Lo stesso vale per Trondheim come altrove; lasciate in pace gli ubriachi.

Ci sono dei mendicanti e delle persone rozze. La Norvegia ha un vasto sistema di assistenza sociale e a tutti è garantito un posto dove vivere e una spesa minima da parte del governo (per una sola persona circa 5000 kr al mese). I mendicanti sono quindi generalmente persone le cui difficoltà economiche sono legate all'uso eccessivo di droghe o alcol. In estate potreste anche incontrare stranieri che si sono recati in Norvegia allo scopo di chiedere l'elemosina. L'accattonaggio non è illegale in Norvegia.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Stiklestad — Luogo in cui il re Olaf I, fondatore di Trondheim perì combattendo i Vichinghi. Ciò nonostante il suo esercito riuscì ugualmente a riportare la vittoria.


Informazioni utili[modifica]

L'Università norvegese di scienza e tecnologia (NTNU) è la principale università tecnica della Norvegia e contribuisce notevolmente al profilo sociale e all'economia della città. Dei 160.000 abitanti di Trondheim, 25.000 sono studenti della NTNU.

Se volete trovare luoghi a Trondheim, provate il sito web delle Pagine Gialle. Le mappe hanno più dettagli rispetto ai siti Web di mappe popolari e sono molto utili se sapete il nome di un luogo, ma non sapete dove si trova.

Altri progetti

CittàUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).