Vai al contenuto

Da Wikivoyage.

Stavanger
Stavanger
Il porto
Stemma e Bandiera
Stavanger - Stemma
Stavanger - Stemma
Stavanger - Bandiera
Stavanger - Bandiera
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Norvegia
Mappa della Norvegia
Stavanger
Sito istituzionale

Stavanger è una città della Norvegia occidentale.

Da sapere[modifica]

Situata nella contea di Rogaland, della quale è capoluogo amministrativo. L'area metropolitana è la terza più grande area urbana della Norvegia. È nota come la capitale del petrolio della Norvegia e d'Europa ed è stata capitale europea della cultura nel 2008.

Cenni geografici[modifica]

Stavanger è situata nella parte occidentale della Norvegia, nella zona meridionale della regione dei fiordi. La città stessa è situata in prossimità di cinque laghi e tre fiordi (Hafrsfjord, Byfjorden and Gandsfjorden), che sboccano verso est nel Mare di Norvegia. Il clima è influenzato dal mare ed è piuttosto ventoso.

Quando andare[modifica]

Stavanger ha un clima marittimo, con estati fresche e inverni miti. Le estati sono caratterizzate da periodi di clima caldo e bello, anche se a volte possono essere piovose. Gli inverni di solito significano più pioggia che neve a Stavanger, anche se andare in montagna assicurerà la neve.

Cenni storici[modifica]

Stavanger, cioè "fiordo di Staff", è una delle città più vecchie della Norvegia. Tracce della presenza di insediamenti risalenti a circa 10.000 anni fa sono stati rinvenuti nei dintorni. Durante l'età del bronzo l'insediamento presente si sviluppò e crebbe grazie soprattutto alla posizione strategica di vicinanza al mare e alla ricca regione di Ryfylke. Alcuni storici affermano che Stavanger fosse un importante centro economico già nel X secolo. Alcune tracce dell'era vichinga possono essere trovate nei dintorni della municipalità, incluse tracce della battaglia di Hafrsfjord combattuta nell'872, di cui le Spade nella montagna, situate nella periferia di Stavanger, rappresentano il monumento commemorativo.

Il petrolio e il gas offshore del Mare del Nord dominano l'economia di Stavanger.

Il 9 aprile 1940 con l'invasione tedesca della Norvegia, Stavanger fu invasa e catturata dai tedeschi. Oltre alla presenza dell'aeroporto fu la sua posizione strategica sul mare a fare di Stavanger una città importante per le truppe tedesche di occupazione. Per rallentare l'avanzata dell'esercito tedesco in Norvegia, Stavanger fu colpita dai bombardamenti degli Alleati. Dopo la guerra la città riconquistò la propria posizione nelle attività commerciali. I primi anni sessanta videro un rallentamento dell'economia della città dovuto a uno stallo del mercato dell'inscatolamento. Solo nel 1969 vi fu la vera rinascita di Stavanger, quando la città venne scelta come base sulla terraferma per le estrazioni di petrolio dal Mare del Nord, con la scoperta di un giacimento di petrolio a circa 180 km al largo della costa di Stavanger nel 1969. Da allora Stavanger ha visto un rapido incremento della popolazione. Dal 2005 la città è diventata sede universitaria.

Come orientarsi[modifica]

Mappa a tutto schermo Stavanger
Strada della vecchia Stavanger

La parte più panoramica e interessante di Stavanger per i visitatori è la zona del lungomare della città che circonda il porto interno come una grande "U", tutta percorribile a piedi. Sul lato ovest del porto interno si trova la città vecchia con due musei. Anche l'Ufficio Informazioni Turistiche di Stavanger si trova a Strandkaien, vicino al porto tra il molo delle crociere e la storica vecchia Stavanger. Sul lato est ci sono anche molti negozi e ristoranti, oltre al Museo del Petrolio. In fondo alla "U" c'è la piazza del mercato e la cattedrale di Stavanger. A sud della cattedrale si trova il lago artificiale Breiavatnet, che separa l'area del porto dalle stazioni dei treni e degli autobus e da altri musei. Per andare molto più lontano, una qualche forma di trasporto potrebbe essere utile.

58.9726775.7331391 Fargegaten (strada colorata) è una strada a est del porto interno. Ci sono case dai colori vivaci, con alcuni dei migliori caffè e negozi della città.

Quartieri[modifica]

  • Byhaugen
  • 58.9727785.7252781 Vecchia Stavanger — La vecchia Stavanger si trova a ovest del porto interno, ed è una fetta ben conservata della storia norvegese. Qui sono presenti vecchie strade tortuose e case di legno rappresentative della città come la capitale norvegese dell'industria. La maggior parte delle case sono di proprietà privata e ben tenute.
  • Bekkefaret
  • Bergjeland
  • Eiganes
  • Forus
  • Gausel
  • Godeset
  • Indre Tasta
  • Jåtten
  • Johannes
  • Kampen
  • Kvalaberg
  • Kvernevik
  • Madlamark
  • Nylund
  • Øyane
  • Paradis
  • Stokka
  • Sunde
  • Tjensvoll
  • Ullandhaug
  • Våland
  • Varden
  • Vaulen
  • Ytre Tasta



Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L’aeroporto di Stavanger dall’alto
  • 58.8766675.6377781 Aeroporto di Stavanger-Sola (IATA: SVG) (a 20 minuti di auto da Stavanger). L'aeroporto è situato nella città di Sola a circa 14 km dal centro. È il terzo scalo della Norvegia ed è molto importante come eliporto a servizio delle piattaforme petrolifere del Mare del Nord. SAS e KLM servono Stavanger più volte al giorno dai loro scali rispettivamente verso Copenaghen e Amsterdam. AirBaltic vola verso Riga due volte a settimana. SAS e British Airways operano ciascuna 2 voli giornalieri per Stavanger da Londra-Heathrow. Norwegian Air Shuttle effettua 1 volo giornaliero per Londra-Gatwick. SAS e Norwegian Air Shuttle operano anche voli meno frequenti verso numerose altre destinazioni europee, tra cui Berlino.
    Collegamenti
    Dei Bus navetta per l'aeroporto (online 120 kr solo andata, 180 kr andata e ritorno, 90 kr ridotto) collegano il centro di Stavanger ogni 20 minuti (30 minuti durante le vacanze di Pasqua, estate e Natale) e impiegano 23 minuti circa. La linea di autobus numero 42 con un cambio col 7 a Sande terrasse o col 2 a Jåsund (35 kr, da 40 minuti a 1 ora) effettua corse ogni 30 minuti (60 minuti durante le vacanze di Pasqua, estate e Natale) durante i giorni feriali è più conveniente, ma più lento. È consentito un solo bagaglio. Assicuratevi di salire sull'autobus nella giusta direzione.
    Aeroporto di Stavanger-Sola su Wikipedia Aeroporto di Stavanger-Sola (Q1355258) su Wikidata
  • 59.3433335.21252 Haugesund Airport, Karmøy (IATA: HAU). Un aeroporto più piccolo e più distante con voli per lo più stagionali operati da Ryanair e altre compagnie charter. Gli unici voli regolari sono quelli della Scandinavian Airlines e della Norwegian Air Shuttle da Oslo-Gardermoen, della Widerøe da Copenhagen e della wizzair da Gdańsk.
    Le autolinee NOR-WAY Bussekspress provvedono collegamenti con le città di Bergen e Stavanger in coincidenza con i voli di Ryanair. Nettbus Bus4you opera sulla stessa rotta. Il tragitto dura 1:40 e implica un passaggio su traghetto.
    aeroporto di Haugesund (Q1431464) su Wikidata

In auto[modifica]

La R13 collega Stavanger a Ryfylke attraverso il Ryfylketunnelen di 14 chilometri.

Per Stavanger passa la strada europea E39 che da Trondheim va ad Aalborg. La R13 va da Voss e Hardanger passando da Stavanger. Questo è il percorso più lento ma più panoramico per spostarsi verso nord. Per uscire da Stavanger si imbocca il Ryfylketunnelen che passa sotto il mare ed è lungo 14 chilometri ed è profondo 290 m sotto il livello del mare. Entrambe le caratteristiche lo rendono un primato mondiale.

In nave[modifica]

Un servizio giornaliero di traghetti gestito da Fjordline tra Bergen e Hirtshals nello Jutland fa scalo a Stavanger, sulla rotta dallo Jutland a Bergen al mattino e sulla via del ritorno la sera. Il traghetto attracca al porto di Risavika, che dista circa 30 minuti dal centro della città di Stavanger, ed è previsto un servizio di autobus per i passeggeri a piedi (cioè che non arrivano con un veicolo sul traghetto). Il viaggio tra Risavika e Bergen, dove il traghetto Hurtigruten arriva al terminal nel centro, dura 5 ore e 30 minuti e la tariffa è sorprendentemente conveniente, a soli 250 NOK a persona. Un posto riservato sul ponte superiore e l'autobus Risavika-Stavanger costano 100 NOK ciascuno.

Poiché il viaggio via terra in autobus o in auto tra Bergen e Stavanger non è più veloce e le tariffe aeree nazionali in Norvegia non sono particolarmente basse, il traghetto potrebbe essere una buona opzione per coloro che vogliono visitare entrambe le città e vivere i fiordi lungo il loro percorso. A Bergen è anche possibile collegarsi all'Hurtigruten, che parte da lì, e proseguie più a nord verso Trøndelag e la Norvegia settentrionale. Hirtshals può essere una buona opzione per coloro che vogliono prendere la propria auto dalla Danimarca alla Norvegia e fermarsi a Stavanger prima di esplorare la Norvegia occidentale o più lontano.

Le navi da crociera attraccano al porto di Stavanger, che ha quattro ormeggi, i moli 1 (Strandkaien) e 2 (Skagenkaien) nel porto interno e i moli 3 e 4 nel porto esterno. L'area del porto è proprio in città, a soli cinque-dieci minuti a piedi dalla maggior parte delle attrazioni del centro. Alcuni luoghi più piccoli nei fiordi interni del Rogaland hanno anche un servizio regolare di battelli dal porto interno.

In treno[modifica]

Stazione di Stavanger
  • 58.9669445.7319443 Stavanger stasjon (vicino al terminal degli autobus). Oltre a fornire un percorso panoramico, il viaggio in treno può essere un'alternativa economica al volo con prezzi a partire da 249 kr solo andata per biglietti scontati prenotati con largo anticipo. I biglietti sono messi in vendita tre mesi prima della partenza. Si impiegano circa 8 ore con il treno della NSB da Oslo via Kristiansand. La prenotazione non è obbligatoria sulle tratte a lunga percorrenza. I biglietti per le lunghe percorrenze possono essere acquistati allo sportello o su Internet, mentre i biglietti per i treni locali possono essere acquistati presso la stazione centrale di Stavanger, presso i distributori automatici o dal capotreno. C'è un supplemento di 40 kr al momento dell'acquisto del biglietto dal conduttore se salite sul treno da una stazione con un distributore automatico. I treni sono moderni e spaziosi. Sul treno notturno sono disponibili scompartimenti con due letti al costo di 930 kr. Stavanger Station (Q3355141) su Wikidata
  • 58.89925.74024 Stazione Gausel (Gausel holdeplass). Gausel Station (Q3443965) su Wikidata
  • 58.91435.728645 Stazione Jåttåvågen (Jåttåvågen holdeplass). Jåttåvågen Station (Q3460285) su Wikidata
  • 58.934555.753316 Stazione Mariero (Mariero holdeplass). Mariero Station (Q3609390) su Wikidata
  • 58.9558515.7410437 Stazione Paradis (Paradis holdeplass). Paradis Station (Q3444185) su Wikidata

In autobus[modifica]

NOR-WAY Bussekspress e Lavprisekspressen sono le due maggiori autolinee che provvedono a collegare Stavanger con Oslo, Kristiansand, Bergen e Haugesund, partono dalla stazione degli autobus del centro. I prezzi sono relativamente alti se paragonati a quelli dei treni e dei voli domestici. Tuttavia, è spesso la migliore alternativa per uscire "fuori dai sentieri battuti" senza noleggiare un'auto. La prenotazione sugli autobus della Lavprisekspressen è obbligatoria. Kystbussen va a Bergen e si ferma a Haugesund. Partenze più volte al giorno. Sør-Vestekspressen viaggia a Kristiansand. È possibile prendere un autobus di collegamento per Oslo.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Il sistema di autobus locali a Stavanger fa parte di un sistema di autobus della contea di Rogaland e funziona senza intoppi. La pagina web della società che gestisce il sistema di autobus Kolumbus ha un pianificatore di viaggio molto utile. Gli autobus nel centro della città possono essere presi al terminal principale degli autobus e alle fermate degli autobus intorno al lago cittadino, Breiavatnet. Gli autobus sono moderni e la maggior parte dispone di aree per sedie a rotelle e carrozzine.

La contea di Rogaland è divisa in cinque zone (Nord-Jæren, Jæren, Dalane, Ryfylke e Haugalandet) e Stavanger si trova nel Nord-Jærenzona. Un biglietto singolo costerà 33-73 kr a seconda di quante zone attraversate, sebbene possa essere riutilizzato nell'ultima zona entro un certo limite di tempo. Un'opzione migliore potrebbe essere quella di acquistare un pass giornaliero per kr 85 (90 kr con la carta necessaria), che può essere utilizzato illimitatamente fino a mezzanotte. Inoltre, potete acquistare l'abbonamento di 3 giorni che costa 145 kr. Sono disponibili anche abbonamenti di una e due settimane. Il bus navetta per l'aeroporto è molto costoso (kr 120 solo andata, kr 180 andata e ritorno) e se vi state dirigendo verso una località fuori dal centro potrebbe essere più conveniente prendere un taxi. Tuttavia, nei giorni feriali, l'autobus n. 9, che viaggia ogni mezz'ora tra l'aeroporto e il centro città, è un'opzione molto più economica del bus navetta dell'aeroporto (kr 33 solo andata) se avete un solo bagaglio.

I treni locali collegano il centro città alle parti meridionali della città e alle città e ai villaggi più a sud. Ci sono partenze per Sandnes (kr 49, 16 minuti) ogni 15 minuti durante il giorno.

In taxi[modifica]

Stavanger ha diverse compagnie di taxi, tutte con tariffe elevate. Una tariffa diurna tipica è di 35 kr al flagfall, 7 kr/inizio 500 metri e 8 kr/inizio minuto, minimo 110 kr in totale da pagare. Aspettatevi un supplemento di circa il 25% in serata/notte/sabato e un supplemento di circa il 45% per la domenica. È possibile utilizzare le carte di credito per pagare con i tassametri. Durante i fine settimana ci possono essere lunghe file per i taxi nel centro della città. Provate a uscire dal centro città e a chiamare un taxi vuoto sulla via del ritorno in centro.

  • Norgestaxi. L'app per smartphone offre un preventivo basato sull'indirizzo e calcola il prezzo.
  • Jip. L'app per smartphone offre un preventivo basato sull'indirizzo e calcola il prezzo.


Cosa vedere[modifica]

Cattedrale
  • 58.9697875.7331621 Cattedrale di Stavanger (Stavanger domkirke) (A sud del porto interno). La cattedrale di Stavanger (stile romanico del 1125 circa, con successive aggiunte gotiche) è la cattedrale medievale meglio conservata della Norvegia e merita una visita. Il santo patrono della chiesa è San Svithun. Il pulpito è stato realizzato da Andrew Smith nel 1650 e il vetro colorato da Victor Sparre nel 1957. Cattedrale di Stavanger su Wikipedia cattedrale di Stavanger (Q124504) su Wikidata
Museo di Stavanger
  • 58.96475.733062 Museo di Stavanger, Øvre Strandgate 88 (a ovest del porto interno nella vecchia Stavanger), +47 51 84 27 00, . Adulti: NOK 90; Bambini 4-18 / Studenti: NOK 50; Pensionati: NOK 50. Estateː Lun-dom 10:00 - 16:00. Ospitato in un autentico conservificio in funzione dal 1916 al 1958, il museo potrebbe non sembrare il luogo più interessante da visitare, ma è sorprendentemente interessante. Accanto al museo si trova la casetta dei lavoratori, un'autentica casa del 1800, con gli interni del primo piano decorati intorno al 1920 e il secondo piano nel 1960 circa. I biglietti sono validi per tutti i musei aperti lo stesso giorno, che include lo Il Museo marittimo di Stavanger e il Museo novergese dell'inscatolamento nella vecchia Stavanger. Museo di Stavanger e Museo dei bambini norvegesi, Museo d'arte di Stavanger vicino al lago Mosvatnet e Museo della scuola di Stavanger a Hillevåg. Stavanger Museum (Q116939) su Wikidata
  • 58.9703975.7288443 Museo del mare (Stavanger Sjøfartsmuseum), Strandkaien 22 (a ovest del porto interno all'estremità meridionale della vecchia Stavanger), +47 51 84 27 00, +47 407 69 679, . Adulti: 100 NOK; Ragazzi 4-18/Studenti: Gratuito; Pensionati: NOK 70. Mar-Dom 11:00-15:00. Audioguida gratuita per l'intero museo, disponibile su richiesta alla reception in tedesco, inglese e norvegese. Stavanger Maritime Museum (Q12002795) su Wikidata
  • 58.9736115.7347224 Museo norvegese del petrolio (Norsk Oljemuseum), Kjeringholmen 1 A (nel lungomare centrale, a est del porto interno. seguite Skagenkaien e la Blue Promenade lungo Vågen fino a Børevigå), +47 51 93 93 00. Adulti NOK 120; Bambini NOK 60; Famiglie (due adulti e tre bambini) NOK 300; Studenti NOK 60; Pensionati NOK 60. 1 giugno-31 agostoː Lun-Dom 10:00-19:00; 1 settembre-31 maggioː lun-sab 10.00-16.00, dom 10:00-18:00. Il museo è un edificio molto interessante con informazioni affascinanti sull'industria petrolifera norvegese, che ha avuto inizio la vigilia di Natale del 1969. Le esposizioni di sommergibili, attrezzature di perforazione, una finta piattaforma petrolifera e presentazioni audiovisive durano poche ore. Il museo si rivolge a tutte le età. Norwegian Petroleum Museum (Q1322300) su Wikidata
  • 58.9632115.7305045 Museo Archeologico (Arkeologisk Museum), Peder Klowsgate 30 A (dalla stazione ferroviaria, proseguire su Muségata e girare a destra al museo di Stavanger su Peder Klowsgate; vedrete quindi la bandiera del Museo Archeologico alla vostra sinistra). Adulti: 50 NOK; Ragazzi sotto i 16 anni e studenti/anziani; 20 NOK. 1 giu - 1 set, lun-ven 10:00-17:00, sab-dom 10:00-16:00. Collezione di reperti archeologici e di storia naturale della contea del Rogaland. Fornisce un'introduzione alla preistoria del Rogaland dall'età della pietra, del bronzo e dei vichinghi e fino alla fine del Medioevo. Caffetteria e negozio del museo. Stavanger Museum of Archaeology (Q11958714) su Wikidata
  • 58.9669585.7201696 Ledaal. Ledaal (Q4582474) su Wikidata
  • 58.971975.7312647 Valbergtårnet. Torre di osservazione e museo. Valbergtårnet (Q12719304) su Wikidata
  • 58.96845.73328 Stavangerpark. Stavangerpark (Q7604790) su Wikidata
  • 58.9686585.7491659 St. Johannes kirke. St. Johannes Church (Q17194756) su Wikidata
  • 58.9681875.74108610 Frue kirke (Hetlandskirken). Frue Church (Q11970416) su Wikidata
  • 58.9704555.73678411 St. Petri kirke. St. Petri Church (Q19925094) su Wikidata
  • 58.9658565.7296612 Sankt Svithun kirke. St Svithun's Church (Q11999537) su Wikidata
  • 58.970925.71207513 Kampen kirke. Kampen Church (Q11980004) su Wikidata
  • 58.9594595.75132114 Varden kirke. Varden Church (Q12009028) su Wikidata

Fuori dal centro della città[modifica]

  • 58.9934825.67501815 Vardeneset kirke. Vardeneset Church (Q12009032) su Wikidata
  • 58.9813465.69349316 Tasta kirke. Tasta Church (Q12005262) su Wikidata
  • 58.9656145.6097717 Sunde kirke. Sunde Church (Q12003967) su Wikidata
  • 58.9522985.64406218 Revheim kirke. Revheim Church (Q11997692) su Wikidata
  • 58.89895.722519 Gausel kirke. Gausel Church (Q19373282) su Wikidata
  • 58.9239685.728720 Hinna kirke. Hinna Church (Q11975416) su Wikidata
  • 58.9428085.68134221 Madlamark kirke. Madlamark Church (Q11987711) su Wikidata
  • 58.94145.6713422 Sverd i fjell (letteralmente spada in montagna) (fuori dal centro di Stavanger, accanto all'Hafrsfjord). Un monumento con tre spade enormi sullo sfondo del fiordo. Il monumento commemora la battaglia di Hafrsfjord alla fine dell'800, quando Harald Hårfagre sconfisse la sua opposizione orientale e divenne il primo re di Norvegia. Sverd i fjell su Wikipedia Sverd i fjell (Q2735094) su Wikidata
  • 58.9442145.74075323 Hillevåg kirke. Hillevåg Church (Q11975383) su Wikidata
  • 58.9549055.70339624 Museo dell'Arte (Stavanger kunstmuseum), Henrik Ibsens gate 55 (si trova sul lago Mosvatnet, a soli 2 km dal centro della città), . Il museo ha una mostra permanente di arte norvegese e una mostra a rotazione che a volte è piuttosto spettacolare. Assicuratevi di vedere i dipinti di Lars Hertervig; vedrete il paesaggio delle isole appena a nord di Stavanger riflesso nel suo lavoro. Stavanger kunstmuseum (Q12002797) su Wikidata
  • 58.95065.702525 Tjensvoll kirke. Tjensvoll Church (Q19392612) su Wikidata
  • 58.9640115.69057526 Stokka kirke. Stokka Church (Q12003318) su Wikidata
  • 58.9510155.72859827 Bekkefaret kirke. Bekkefaret Church (Q11960457) su Wikidata

Isole a nord di Stavanger[modifica]

  • 58.9932445.72681728 Hundvåg kirke. Hundvåg Church (Q11976116) su Wikidata
  • 59.0637885.68709929 Askje kirke. Askje Church (Q11959370) su Wikidata
  • 59.03945.754430 Austre Åmøy kapell. Austre Åmøy Chapel (Q17749618) su Wikidata
  • 59.14645.911531 Fogn kyrkje. Fogn Church (Q17772958) su Wikidata
  • 59.4276175.35858232 Hausken kyrkje. Hausken Church (Q11974527) su Wikidata
  • 59.176285.81382833 Hesby kyrkje. Hesby Church (Q11975240) su Wikidata
  • 59.27655.955734 Jørstad kirke. Jørstad Church (Q19376672) su Wikidata
  • 59.2540575.81481535 Sjernarøy kyrkje. Sjernarøy Church (Q12000712) su Wikidata
  • 59.1280455.64216636 Sørbø kirke. Sørbø Church (Q12004840) su Wikidata
  • 59.1062985.84151937 Talgje kyrkje. Talgje Church (Q12005115) su Wikidata
  • 59.10325.590638 Utstein klosterkyrkje. Utstein Church (Q12008690) su Wikidata
  • 59.03835.694539 Vestre Åmøy kapell. Vestre Åmøy Chapel (Q19397960) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Trekking e arrampicata intorno a Stavanger. queste attività sono il modo migliore per vedere il fantastico paesaggio. Molti dei sentieri sono stati segnalati dal Turistforetning con rocce recanti una "T" rossa. I Turistforening hyttes (cabine) offrono sistemazioni semplici in montagna. Anche le mountain bike possono essere noleggiate e portate sui sentieri.
  • 58.9616295.767761 Sentiero escursionistico dalla spiaggia di Rosenli alla spiaggia di Godalen. La costa orientale di Stavanger è una vasta area ricreativa. È un sentiero di 2,8 km considerato forse il più bello di Stavanger: attraversa baie e promontori, baie riparate con spiagge sabbiose, pendii rocciosi e famose zone balneari.
  • 58.9616295.767762 Nuotare nella spiaggia di Godalen (A circa 40 minuti a piedi dal centro, a 20 minuti da Stavanger Øst). Popolare area balneare con spiaggia, barbecue e area giochi per bambini. Chiosco aperto nelle giornate calde. Fa parte dell'area escursionistica vicino a Gandsfjorden.
  • 58.9540715.7568083 Nuotate nella spiaggia di Rosenli. Una spiaggia meno affollata, anche con barbecue.
  • Da un'isola all'altra. Potete prendere un traghetto da Fiskepiren per alcune delle isole intorno a Stavanger. Ci sono sentieri segnalati in alcuni di essi, ed è popolare tra la gente del posto per nuotare e fare barbecue. Alcune delle isole più belle sono Lindøy, Langøy o Kalvøy.
  • 58.8844275.6031784 Sola Beach (vicino all'aeroporto). È molto popolare in estate e permette di fare surf con alcune piccole onde. Lungo la spiaggia, tra le dune, si trovano i resti delle difese dell'occupazione 1940-45. Altre spiagge meno popolate si trovano lungo tutta la costa anche se a volte sono difficili da trovare.
  • Surf. Le spiagge intorno a Stavanger hanno alcune delle migliori condizioni per il surf in Norvegia. L'acqua relativamente calda e le piccole dimensioni delle onde sono buoni motivi per provarlo per la prima volta. Spiagge particolarmente belle sono Sola, Hellestø, Bore e Brusand. Scoprite anche la scuola di surf.
  • Kayak. È possibile fare kayak lungo tutto il lato est così come l'area in cui si trovano le tre spade. Rogaland Aktiv organizza alcuni viaggi.
  • 58.9639225.6683635 Pattinare sullo Stokkavannet (vicino a Madla a circa 20 minuti a piedi/5 minuti di autobus fuori Stavanger). In pieno dell'inverno il governo testa il ghiaccio sui suoi laghi. Una volta data la parola ufficiale, molti norvegesi si dirigeranno verso il lago più grande, Stokkavannet.
  • 58.953975.6930936 Pista di pattinaggio su ghiaccio (Stavanger Ishall), Ishockeyveien 7, +47 51537450. Una pista di pattinaggio al coperto.


Acquisti[modifica]

Centri commerciali[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 58.9691785.7573671 Tou scene, Lervigsveien 22. Vecchia fabbrica di birra ristrutturata come centro culturale. Tengono mostre d'arte, concerti e qualsiasi altro evento culturale. Controlla il loro sito web per i prossimi eventi.
  • 58.9655565.7327782 Teatro Rogaland (Rogaland Teater), Teaterveien 1. Rogaland Teater (Q1781169) su Wikidata
  • 58.97695.719693 Sala concerti di Stavanger (Stavanger Konserthus). Stavanger Konserthus (Q12002792) su Wikidata
  • 58.9145985.7309584 Viking Stadion (SR-Bank Arena), Jåttåvågveien 11A (a 6 km a sud del centro città, vicino alla stazione ferroviaria di Jåttåvågen), +47 51329700. Il Viking FK gioca a calcio nell'Eliteserien, la massima serie norvegese. Questo stadio ha una capacità 15.900. È stato costruito nel 2004 e ha ospitato internazionali giovanili. La stagione calcistica è aprile-novembre.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

Utilizzare scarpe da trekking e una giacca calda. È inoltre necessario portare acqua e qualcosa da mangiare con voi.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Preikestolen
Kjeragbolten
  • Lysefjord in norvegese Lysefjord significa "fiordo della luce"; questo nome è probabilmente dovuto al colore candido delle rocce granitiche che ne formano le pareti e alla presenza costante di una morbida luce azzurrognola che lo rischiara anche nel caso di tempo nuvoloso.
  • 58.9861116.1886118 Preikestolen è un'enorme scogliera verticale di 600 m che si trova sul bordo del Lysefjord. La sua sommità è un belvedere naturale di diverse centinaia di metri quadrati, quasi perfettamente pianeggiante, e la roccia è la principale attrazione turistica della regione e uno dei simboli della nazione.
  • 59.0336116.5930569 Kjeragbolten è quasi il doppio dell'altitudine del Preikestolen ma l'accesso è più difficile.


Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.