Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Maharashtra
Forte di Pratapgad, con le sue serpeggianti mura sulla cresta della collina
Localizzazione
Maharashtra - Localizzazione
Stemma
Maharashtra - Stemma
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Maharashtra (महाराष्ट्र) è il nome di uno stato dell'India occidentale.

Da sapere[modifica]

Il Maharashtra è il terzo stato dell'India per dimensioni e il secondo per popolazione. Si estende dalla costa occidentale alle regioni interne con clima variabile. Il Maharashtra contiene la regione più industrializzata dell'India, la cintura Mumbai-Pune. Anche dal punto di vista agricolo lo stato è uno dei più avanzati e ben irrigati del Paese.

Cenni geografici[modifica]

Il Maharashtra confina a nord con gli Stati del Gujarat, del Madhya Pradesh e con il territorio di Dadra e Nagar Haveli, a est con il Chhattisgarh, a sud con Telangana, il Karnataka e Goa. Ad ovest è bagnato dal Mar Arabico, su cui si affaccia la capitale Mumbai. Il territorio è pianeggiante lungo la costa per poi innalzarsi in corrispondenza della catena dei Ghati occidentali che raggiungono la massima altezza nei 1690 metri del Kalsubai, nell'entroterra di Mumbai. La catena dei Ghati Occidentali si estende nell'immediato entroterra dello Stato da nord a sud.

Oltre i Ghati Occidentali, si stende l'altopiano del Deccan, solcato dai fiumi che scendono dai Ghati Occidentali verso il Golfo del Bengala. Tra questi il principale è il Godavari, che scorre nella parte centrale dello Stato, bagnando Nanded, città sacra ai sikh, prima di entrare nell'Andhra Pradesh. A nord del Godavari scorre il Wardha che segna in parte il confine con l'Andhra Pradesh fino a confluire nel Godavari. A sud defluiscono verso est vari fiumi che formano il Bhima: un affluente del Krishna.

Cenni storici[modifica]

Le origini dell'attuale Stato del Maharashtra sono da rintracciare nella Bombay Presidency istituita dalla Compagnia britannica delle Indie Orientali durante il dominio britannico dell'India. La Bombay Presidency si estendeva su un'area che andava da Karachi, nell'attuale Pakistan, al nord della penisola del Deccan. Con l'indipendenza nel 1947 la Presidency divenne lo Stato di Bombay. Nel 1960 lo Stato fu diviso nelle aree a predominanza linguistica gujarati e marathi; quest'ultima divenne l'attuale Stato del Maharashtra. Per commemorare tale evento, il 1° maggio di ogni anno viene celebrato il Giorno del Maharashtra.

Panorama dal forte di Sinhagad alla periferia di Pune

Lingue parlate[modifica]

Il marathi è lingua ufficiale dello Stato. Nel nord-ovest dello Stato vive una vasta minoranza gujarati. La religione indù è professata dall'80% della popolazione; seguono le minoranze musulmane (10,6%), buddiste (6%) e giainiste e cristiane (1%).


Territori e mete turistiche[modifica]

Distretti e divisioni del Maharashtra (senza il distretto di Palghar)

Per scopi amministrativi, lo Stato è suddiviso in sei divisioni e ulteriormente in 36 distretti. Ufficialmente, tutte le divisioni tranne una prendono il nome dal distretto in cui si trova la sede della divisione. Ma le divisioni sono anche popolarmente conosciute con altri nomi ed è così che sono elencate qui.

  • Maharashtra settentrionale
  • Maharashtra occidentale
  • Marathwada
  • Konkan — La fascia litoranea dello stato di Maharashtra
  • Vidarbha (o Varhad)

Centri urbani[modifica]

  • Mumbai (ex Bombay) — La città più occidentalizzata dell'India nonché una delle più popolose del Paese. Considerata la capitale finanziaria e del turismo del Maharashtra, oltre che la sua capitale effettiva. Le Grotte di Elephanta, scavate direttamente dentro l'enorme parete rocciosa su un'isola si trovano a breve distanza, raggiungibili in traghetto. A causa della sua natura cosmopolita, Mumbai si è dimostrata essere una popolare destinazione turistica.
  • Ahmednagar — Oltre 500 anni di storia, con tracce di Nizamshahi, Shahjahan e Peshwas.
  • Amravati — Centro educativo nel Maharashtra orientale e casa della dea Ambadevi.
  • Aurangabad — Questa città si trova nella parte centrale del Maharashtra ed attrae i turisti per la sua bellezza naturale. Il periodo estivo non è quello solitamente consigliabile per il turismo, in quanto le temperature possono raggiungere fino ai 44° gradi e più durante il giorno. Aurangabad ha buoni collegamenti sia via aerea, che stradale e ferroviaria.
  • Kolhapur — Visitata da circa tre milioni di turismo l'anno. Tra le varie attrazioni il lago Rankala è un posto da non perdere.
  • Nagpur — Nagpur è circondata da molte riserve di tigri e funge da base per tali escursioni, da qui chiamata "capitale della tigre" dell'India.
  • Nanded — Il centro urbano di Nanded è un luogo di importanza religiosa per gli aderenti al Sikhismo; il suo simbolo più noto è il "Hazur Sahib Nanded Gurdwara", un antico palazzo Sikh. Nanded è anche il luogo sacro per i fedeli dello Shaktismo col loro tempio dedicato a "Renukadevi shakti peetha" di Mahur. Nanded ha pure molti santuari del sufismo.
  • Nashik — Situata sulle rive del fiume Godavari, Nasik è ben nota per essere uno dei luoghi di pellegrinaggio indù, quello di Kumbh Mela che si tiene ogni 12 anni.
  • Pune — La capitale culturale dello Stato del Maharashtra, su Pune viene inoltre affermato che sia il centro educativo dell'India. La città è dotata di fortezze risalenti al XVII secolo, come quelle di Sinhagad, Purandar, Shaniwar Wada (una delle residenze per il weekend del Peshwa) ed il Lal Mahal (o "Palazzo Rosso") il quale fu residenza di Chhatrapati Shivaji Maharaj. Pune ha anche istituti di formazione di fama quali il "Fergusson College", un vecchio collegio di 200 anni costruito dagli inglesi.
  • Sevagram — Il "villaggio di servizio" del Mahatma Gandhi, oggi un importante centro per il commercio del cotone.

Altre destinazioni[modifica]

  • Ajanta — Un complesso di grotte buddiste che rappresentano alcuni dei migliori della prima arte buddista, incluso tra i Patrimoni mondiali dell'umanità in India.
  • Ashtavinayak — Otto templi di Shree Ganesha.
  • Bhimashankar — Uno dei 12 Jyotirlinga in India.
  • Ellora — Famosa in tutto il mondo per le sue grotte di tre religioni, in totale 30 grotte sono divise in grotte buddiste, indù e giainiste, sito dei Patrimoni mondiali dell'umanità in India.
  • Lonar — Ha l'unico cratere meteorico della Terra nella roccia basaltica.
  • Mulshi — Grande diga.
  • Parco nazionale Sanjay Gandhi (anche Parco nazionale Borivali) — Un grande parco con un'ampia diversità di vita vegetale e animale. Anche le grotte Kanheri all'interno del parco sono un'attrazione. Molti mammiferi possono essere visti vagare nel parco. Molti tipi di farfalle sono stati visti nel parco così come uccelli e rettili. È uno dei parchi più visitati dell'India.
  • Parco nazionale di Chandoli — Un tempo santuario della fauna selvatica, questo parco fa parte della Sahyadri Tiger Reserve con il Koyna Wildlife Sanctuary. Questa zona ospita la tigre del Bengala e leopardi indiani, orsi bradipi e bisonti. Sono presenti anche cervo sambar e blackbuck. Ci sono anche diverse specie di anfibi, rettili e uccelli.
  • Parco nazionale di Gugamal — Parte della Riserva delle tigri di Meighat, questo parco ha una grande varietà di mammiferi, pesci e farfalle. Il coccodrillo d'acqua è stato reintrodotto nei fiumi Gagda e Dolar.
  • Parco nazionale di Navegaon — Popolare località forestale con un lago sulle colline di Navegaon con una varietà diversificata di mammiferi, pesci e uccelli. Esistono opportunità per un safari nella giungla, in barca a vela sul lago o per soggiornare in una casa tra gli alberi.
  • Parco nazionale di Tadoba — Il più grande parco nazionale del Maharashtra designato come riserva della tigre. Oltre alle tigri, si possono vedere leopardi indiani, cervi sambar, pitoni indiani e cobra indiani. Con il vicino lago Tadoba, una grande varietà di uccelli può essere apprezzata dall'avido bird-watcher. Qui si trovano anche una varietà di farfalle e insetti. Per i visitatori, possono essere organizzati viaggi safari nella giungla tramite veicoli zingari e autobus con guide locali.


Come arrivare[modifica]

Chatrapati Shivaji Terminus

In aereo[modifica]

Maharashtra ha i seguenti importanti aeroporti:

  • Aeroporto internazionale Chhatrapati Shivaji (IATA: BOM) (A Mumbai). Il principale hub aereo dello Stato e del Paese. Offre un servizio eccellente per tutte le principali città del mondo e per la maggior parte delle città indiane. Sono disponibili voli internazionali senza scalo da Londra, Parigi, Francoforte sul Meno, Seul, Bangkok, Hong Kong, Shanghai, Atlanta e altre città. I voli nazionali collegano a Delhi, Bangalore, Goa, Ahmedabad, Calcutta, Chennai, Nagpur e molte altre città dell'India.
  • Aeroporto internazionale di Pune (aeroporto Lohagao , IATA: PNQ). L'aeroporto di Pune è collegato principalmente ad altri aeroporti indiani (Delhi, Goa, Bangalore).
  • Aeroporto internazionale Dr. Babasaheb Ambedkar (IATA: NAG) (A Nagpur). Ben collegato con altre città indiane. Sono disponibili alcuni voli internazionali.

Ci sono altri aeroporti più piccoli nelle città di Aurangabad, Nashik, Kolhapur, Nanded. Fatta eccezione per l'aeroporto Chikhaltana di Aurangabad (IATA: IXU), che ha voli regolari di linea, altri aeroporti hanno solo voli occasionali. Se intendi comunque volare verso queste città, assicurati di avere una buona conoscenza dei dettagli del tuo volo, perché i voli sono rari. È molto più facile raggiungere queste città su strada o in treno.

In auto[modifica]

10 autostrade nazionali collegano il Maharashtra ad altre parti dell'India.

  1. NH 3 collega Mumbai e Agra. Passa per Thane, Dhule, Nashik.
  2. NH 4 collega Thane e Chennai. Passa per Pune, Satara, Sangli, Kolhapur.
  3. NH 6 collega Hazira (Gujarat) e Calcutta. Passa per Dhule, Jalgaon, Akola, Amravati, Nagpur, Bhandara.
  4. NH 7 collega Varanasi (Uttar Pradesh) e Kanyakumari (Tamil Nadu). Passa per Nagpur.
  5. NH 8 collega Mumbai e Nuova Delhi.
  6. NH 9 collega Pune e Machilipatnam (Andhra Pradesh). Passa per Solapur.
  7. NH 13 collega Solapur e Mangalore (Karnataka).
  8. NH 16 collega Nizamabad (Andhra Pradesh) e Jagdalpur (Chhattisgarh). Una piccola lunghezza attraversa Sironcha sulla punta orientale del Maharashtra.
  9. NH 17 collega Panvel e Kochi. Passa per Mahad, Chiplun, Sawantwadi.
  10. NH 222 collega Kalyan e Nirmal (Andhra Pradesh). Passa per Ahmednagar (Nagar), Parbhani, Nanded.

Ci sono numerose altre strade, ma le autostrade nazionali sono le meglio mantenute di tutte. Alcune autostrade potrebbero richiedere il pagamento di pedaggi al confine di Stato. Molte autostrade hanno un posto di blocco della polizia al confine di Stato, anche se non lasceranno passare chiunque non desti i loro sospetti.

In treno[modifica]

Il Maharashtra è anche ben collegato con altre parti del Paese dalle ferrovie indiane. Il Maharashtra è servito dalle divisioni Western Railways, Central Railways e Konkan Railway delle Indian Railways.

Il viaggio in treno è abbastanza economico rispetto al viaggio su strada. I treni in India, sebbene più veloci delle auto/autobus, sono piuttosto lenti a causa del terreno e anche della loro lunghezza (non è insolito che un treno abbia fino a 24 carrozze). Pertanto, non aspettatevi collegamenti ferroviari ad alta velocità. Percorrere una distanza di circa 600 km richiede circa 10/12 ore.

Mumbai è la sede delle ferrovie centrali e occidentali. I treni per Mumbai da altre parti dell'India sono abbondanti e non si dovrebbe avere difficoltà a trovare quello che fa al proprio caso controllando l'orario delle ferrovie indiane. Se si ha intenzione di viaggiare attraverso la regione costiera (Konkan) fino a Mumbai, è vivamente consigliabile di prendere uno dei numerosi treni sulla linea ferroviaria Konkan. Il viaggio è ricco di splendidi paesaggi, dalle coste del mare e dei fiumi a possenti cascate e foreste verdi tra villaggi e città agricole. La linea ha anche il viadotto ferroviario più alto dell'Asia e il tunnel ferroviario più lungo dell'India. Il viaggio da Margao (Goa) alla stazione Chhatrapati Shivaji (Mumbai) dura circa 12 ore. Però, questo viaggio è da evitare durante i monsoni (giugno-settembre) poiché le frane sono frequenti e i binari spesso affondano nel terreno soffice e umido. Pune è un importante nodo ferroviario sulle Ferrovie Centali e riceve treni da tutte le parti dell'India. È anche un importante capolinea per i treni in partenza per molte città.

Nagpur è un altro importante nodo delle ferrovie centrali. Essendo vicino al centro geografico dell'India, i treni che viaggiano da nord a sud e da est a ovest attraversano Nagpur e si fermano lì. Pertanto, Nagpur è praticamente raggiungibile direttamente in treno dalla maggior parte delle principali città dell'India.

La maggior parte delle altre grandi città del Maharashtra ha anche collegamenti ferroviari diretti con altre parti dell'India, ma il numero dei treni potrebbe essere inferiore. Un'alternativa è cambiare treno da uno dei principali nodi/capolinea del Maharashtra, da dove ci sono molti treni per altre parti del Maharashtra. I principali nodi ferroviari sono Manmad, Bhusawal, Wardha, Purna e Kurduvadi, oltre alle città sopra menzionate.

In autobus[modifica]

I servizi di autobus sono forniti da società di trasporto su strada statale e da società di autobus private.

Maharashtra State Road Transport Corporation (MSRTC) gestisce una rete completa di autobus, comunemente noti come autobus ST, all'interno e all'esterno dello Stato. Ci sono 3 classi di autobus. I diffusi autobus rossi sono senza aria condizionata, destinati a viaggi economici. Corrono tra varie città del Maharashtra e gli Stati adiacenti. In particolare, collegano tutte le capitali di Stato (Gandhinagar/Ahmedabad, Bhopal, Raipur, Hyderabad, Bangalore, Panaji) ad almeno una città del Maharashtra. Ma questi autobus non sono molto comodi, soprattutto per i viaggi a lunga distanza poiché si fermano in molti villaggi lungo il percorso. Un'altra classe è quella degli autobus semi-lusso senza aria condizionata con sedili imbottiti separati per ogni passeggero. Questi sono popolarmente conosciuti come autobus "Asiad" e hanno una parte superiore verde o viola. La nuova flotta di autobus di lusso (Shivneri e Ashwamedh) offre più comfort, viaggi con aria condizionata a prezzi leggermente più alti, anche se il prezzo è inferiore rispetto agli autobus privati. Cercare gli autobus di colore blu (Shivneri) o arancione-marrone (Ashwamedh) con il logo MSRTC (alcuni possono avere la scritta "MSRTC" sul parabrezza anteriore). In genere, gli autobus semi-lusso e di lusso si fermano solo in alcuni punti prefissati e indicati nella parte anteriore del mezzo.

I biglietti possono essere acquistati a bordo dell'autobus, ma è più conveniente prenotare un biglietto in anticipo (presso una stazione di autobus da un agente autorizzato o online) per risparmiare la fatica di trovare un posto libero.

Anche le compagnie statali di alcuni stati adiacenti (e.g. GSRTC, MPSRTC, APSRTC, KSRTC, KTC) forniscono servizi di autobus simili a quelli di MSRTC.

Molti autobus privati ​​operano anche tra le principali città del Maharashtra e gli Stati adiacenti. Il servizio offerto è abbastanza simile agli autobus semi-lussuosi e di lusso di proprietà statale, ma a prezzi più alti (in genere circa il doppio o più durante la stagione turistica). I posti in tali autobus possono essere prenotati da uno dei numerosi agenti di autobus come Redbus, Abhibus e MyTicketBuddy che gestiscono piccole agenzie in qualsiasi città di medie e grandi dimensioni.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Una delle grotte di Ellora
La foresta di Mahabaleshwar nella catena dei Ghati Occidentali nel distretto di Satara

I luoghi di interesse di maggior importanza includono: la Moschea di Haji Ali a Mumbai, situata a circa 500 metri dal litorale posto esattamente al centro del Mar Arabico. Oltre ad essere un luogo religioso, è anche una grande attrazione per i turisti, avendo più di diecimila visitatori quotidiani appartenenti a tutte le religioni.

Le grotte di Ajanta e di Ellora, che si trovano alla periferia di Aurangabad sono di fama internazionale per le complicate sculture prodotte dall'uomo all'interno delle caverne. Ellora è notevole per avere un unico edificio monolitico scavato in verticale e noto come tempio Kailasa; mentre le grotte di Ajanta sono particolarmente note per le riproduzioni in pietra del Signore Buddha. La vita buddista dei tempi antichi è stata qui delicatamente raffigurata nella pietra. Mentre Ajanta è completamente composta da grotte buddiste, le grotte di Ellora appartengono sia al buddismo, sia all'induismo e al giainismo.

Ad Aurangabad ci sono altri luoghi famosi di interesse come il Bibi Ka Maqbara ("Tomba della Signora", considerato il Taj Mahal dell'altopiano del Deccan), il forte di Daulatabad, il mulino ad acqua Panchakki, la Sunheri Mahal ecc.

La costa del Maharashtra (Konkan) ha alcune delle spiagge molto belle. Con un litorale di 720 km, ci sono bellissime destinazioni balneari quasi ogni 50-100 km, a partire da Dahanu nella parte settentrionale dello Stato fino a Sindhudurg, all'estremità meridionale. Mentre le spiagge di Bordi, Gorai, Juhu, Alibag, Kashid e Murud-Janjira sono ben sviluppate, con molteplici scelte di alloggio, il resto rimane ancora fuori dal circuito turistico. Il motivo principale è la mancanza di buone scelte di alloggio. Nella maggior parte delle altre spiagge, le uniche opzioni di soggiorno decenti sono proprietà possedute e gestite dalla Maharashtra Tourism Development Corporation (MTDC), un'organizzazione governativa. Questi resort MTDC hanno una posizione straordinaria con viste fantastiche, ma essendo statali, non sono tra i migliori per servizio, attività e cibo.


Cosa fare[modifica]

La catena montuosa Sahyadri è un'imponente catena collinare nelle parti occidentali del Maharastra che va nord a sud. Ci sono molti picchi in questi massicci con altezza media, il più alto è il picco "kalsubai". Molte delle colline sono state convertite in forti da Chatrpati Shivaji e successivamente dai governanti Maratha, alcuni forti sono anche più antichi. Molti dei forti sono in rovina, ma c'è ancora molto da vedere e da vivere. Ogni forte ha la sua importanza e interessanti storie di coraggio di Shivaji e dei suoi soldati (मावळे). Quindi il trekking sui forti e sulle colline dei sahyadri ha un fascino tutto suo. Soprattutto nei monsoni, è un posto da morire, con una vegetazione lussureggiante e cascate pure abbondanti sulle colline. I trekking vanno da molto semplici a assolutamente difficili. Questi ghat occidentali sono accessibili dalle principali città come Mumbai, Pune e Nashik.

A tavola[modifica]

Vada con Chatni è popolare nel Maharashtra

Ci sono molti snack e contorni nella cucina del Maharashtrian. Alcuni piatti tipici sono:

  • Vada pav: popolare piatto composto da gnocchi di patate fritte (vada), mangiati in un panino (pav). Questa viene definita versione indiana dell'hamburger ed è quasi sempre accompagnata dal famoso chutney rosso a base di aglio e peperoncini e peperoncini verdi fritti. È interessante notare che raramente vada pav sono fatti in casa. Molto famoso a Mumbai.
  • Chivda: riso schiacciato speziato. È anche noto come Bombay mix nei Paesi stranieri, in particolare in Gran Bretagna.
  • Kande Bhaje: piatto molto famoso a base di cipolle tagliate e besan. Particolarmente richiesto nella stagione delle piogge.
  • Pohe (o poha): è uno spuntino a base di riso schiacciato. Molto probabilmente è servito con il tè ed è probabilmente il piatto più probabile che uno di Maharashtra offrirà al proprio ospite. Durante i matrimoni combinati, Kanda pohe (letteralmente: pohe preparato con cipolla) sarà molto probabilmente il piatto servito quando le due famiglie si incontreranno. È così comune che a volte il matrimonio combinato viene chiamato colloquialmente "kanda-pohay". Altre varianti della ricetta sono la batata pohe (dove si usano patate a cubetti al posto della cipolla a brandelli). Altre famose ricette a base di pohe (riso schiacciato) sono il dadpe pohe, una miscela di pohe crudo con cocco fresco grattugiato, peperoncini verdi, zenzero e succo di limone; e kachche pohe, pohe crudo con abbellimenti minimi di olio, peperoncino rosso in polvere, sale e fette di cipolla non salate.
  • Upma (o sanja o upeeth): questo spuntino è simile al upma del sud dell'India. È un porridge denso di semolino arricchito con peperoncini verdi, cipolle e altre spezie.
  • Surali Wadi: rotoli di farina di ceci con una guarnizione di cocco, foglie di coriandolo e senape.

Altre prelibatezze possono essere ottenute in una tipica casa maharashtriana sono:

  • Matar-usal- pav: è un piatto a base di piselli al curry con cipolle, peperoncini verdi e talvolta aglio. Si consuma con un panino lievitato in stile occidentale o pav. Un'altra forma di Matar usal è prodotta nelle aree konkan o dai bramini specialmente a Pune, questo con succo di cocco, coriandolo, zenzero-aglio e verde freddo macinato insieme e poi fritto in un Phodni. Si aggiungono acqua e piselli e si fanno bollire finché i piselli non sono cotti e hanno assorbito il gusto di tutti i condimenti.
  • Misal Pav: la quintessenza di Kolhapur. Questo è composto da un mix di lenticchie germogliate al curry, condite con batata-bhaji, pohay, Chivda, farsaan, cipolle tritate crude e pomodoro. Anche alcune volte mangiato con lo yogurt. Il pane è un must.
  • Pav bhaji: questo piatto speciale dei vicoli di Mumbai ha verdure miste al vapore (principalmente patate, piselli, pomodori, cipolle e peperone verde) cotte con spezie e burro da tavola. Il mix di verdure è servito con un panino morbido fritto nel burro da tavola e cipolla tritata. A volte vengono aggiunti formaggio, paneer (ricotta).
  • Kothimbir vadi: Coriandolo mescolato con farina di ceci e spezie di Maharashtra. Ci sono molte varianti di questi piatti alcuni fritti, altri saltati in padella e altri al vapore.
  • Curry Saoji: una salsa speciale utilizzata principalmente nella preparazione di piatti non vegetariani (pollo e montone); ma può anche essere utilizzata per preparare piatti vegetariani (patate, paneer o pezzi di soia). Il pollo o montone Saoji sono famosi per il loro gusto piccante e sono altamente raccomandati a tutti gli amanti del cibo piccante. Nagpur è famosa per il pollo Saoji.
Zuppe
  • Solkadhi - preparato con latte di cocco e Kokam
  • Tomato saar - zuppa di pomodoro piccante di Maharashtra
  • Kokam saar - zuppa preparata con frutta secca di garcinia indica
  • Varan - dal di lenticchie semplici non piccante o leggermente speziata con caiano spezzato (Toor dal)
  • Katachi Aamti - zuppa dolce, calda e acida preparata con Chana o Chickpea dal
Sottaceti
  • Ambyache lonche (mango sottaceto)
  • Limbache lonche (limone sottaceto)
  • Awlyache lonche/Murabba' (amla sottaceto)
  • Mohoriche lonche (senape sottaceto)
  • Ambe-haladiche lonache (sottaceto fresco alla curcuma)
  • Mirachiche lonache (chili sottaceto)
  • Sakhar amba (sottaceto dolce di mango)
Dolci
  • Puran Poli: è uno dei dolci più popolari nella cucina del Maharashtra. È fatto da jaggery (melassa o gur), grammo giallo (chana) dal, farina per il dolore, polvere di cardamomo e burro chiarificato. Viene prodotto in quasi tutti i festival. Localmente un pasto contenente puran poli è considerato "pesante".
  • Gulachi Poli: prodotto appositamente su Makar Sankranti nelle tipiche famiglie bramini, il Gulachi poli è un pasto pesante simile al Puran Poli. È fatto con un ripieno di jaggery morbido/sminuzzato mescolato con Til tostato e macinato (semi di sesamo bianco) e un po' di farina di grammo che è stata tostata fino a doratura in abbondante Ghee puro. Il piatto è fatto come una paratha, cioè il roti ripieno viene fritto su puro ghee fino a renderlo croccante su entrambi i lati. Ha un sapore paradisiaco se consumato leggermente caldo con un sacco di burro chiarificato.
  • Modak: è un dolce di Maharashtra tipicamente cotto a vapore (ukdiche modak). Il modak viene preparato durante il festival di Ganesha intorno ad agosto, quando viene spesso offerto come offerta a Ganesha, il dio dalla testa di elefante, poiché secondo quanto riferito è il suo dolce preferito.
  • Karanji: è uno gnocco fritto con un ripieno di cocco grattugiato addolcito con jaggery e aromatizzato con semi di cardamomo in polvere. È anche conosciuto come Kanavale. È uno dei dolci popolari preparati per le celebrazioni di Diwali.
  • Gulab Jaam: sono palline di latte denso (Mava/Khava) e farina di grano sbiancato fritte nel ghee (burro chiarificato) e poi intinte nello sciroppo di zucchero.
  • Shevaya chi Kheer: si prepara cuocendo gli shevaya (vermicelli) nel latte. La preparazione viene addolcita con jaggery o zucchero, aromatizzata con semi di cardamomo in polvere e infine guarnita con noci tritate. Kheer è anche fatto di riso, semolino e dudhi (zucca bianca).
  • Anarsa : è fatto con riso in polvere ammollato, jaggery o zucchero.

Bevande[modifica]

  • L'acqua di cocco è molto diffusa
  • Kokam Sharbat (Sharbet)


Sicurezza[modifica]


Altri progetti