Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Göteborg
departure from Gothenburg commencing the journey to China
Stato
Regione
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa della Svezia
Reddot.svg
Göteborg
Sito del turismo
Sito istituzionale

Göteborg (Iotebori) è una città nel Götaland, la regione meridionale della Svezia.

Da sapere[modifica]

Göteborg è la seconda città della Svezia in ordine di grandezza e anche un importante centro industriale e portuale.

Quando andare[modifica]

Il porto di Göteborg e sullo sfondo il palazzo del teatro lirico, il vecchio gazometro e il grattacielo Skanska, soprannominato "rossetto" per via della forma e del suo colore

Göteborg ha un clima meno inclemente rispetto ad altre città svedesi grazie alle sua collocazione sul Mare del Nord ma dal punto di vista di un Italiano che vi arriva d'inverno il freddo risulterà più che pungente.

D'estate il sole si sofferma sull'orizzonte per ben 18 ore e le temperature diurne si aggirano mediamente sui 18-25 °C.

Per contro il giorno non dura che 6 ore in corrispondenza del solstizio d'inverno. Il termometro è costantemente attestato sotto lo zero. La punta minima mai registrata è stata di -26,4 °C.

L'autunno è considerato un periodo sfavorevole per una visita a causa delle frequenti piogge spesso accompagnate da forte vento. Anche luglio è un mese piovoso.

Göteborg è la città più inquinata di Svezia. I limiti fissati dall'Unione Europea per l'emanazione di NO2 sono superati più volte durante l'arco dell'anno. Anche la quantità di polveri sospese (PM10) oltrepassa frequentemente il livello di guardia.

Cenni storici[modifica]

Con le province vicine Halland e Bohuslän sotto il dominio danese, il fiume Göta era l'unico porto occidentale della Svezia, fin dal XIV secolo sorvegliato da un forte di nome Älvsborg.

La città di Göta fu fondata nel 1621 dal re Gustavo II Adolfo durante il periodo di massimo splendore dell'impero svedese. Un tempo era il centro dell'industria navale svedese, ma molti dei bacini di carenaggio hanno chiuso alla fine del XX secolo. Gran parte della zona interna del porto è cambiata, passando dalla costruzione di navi industriali all'alta tecnologia e all'istruzione, rappresentativo del cambiamento generale della città. Oggi Göteborg offre sia eventi sportivi internazionali, concerti e convegni, sia un'atmosfera da piccola città.

Come orientarsi[modifica]

Piazza Kungsportsplatsen
Piazza Götaplatsen
Via Avenyn

Quartieri[modifica]

Inom Vallgraven (letteralmente: all'interno del fossato) — Il quartiere che si affaccia sul fiume Gota e che un tempo era circondato da mura difensive contornate da un fossato. Esso è delimitato dal canale Rosenlund a ovest e a sud e dalla stazione ferroviaria a nord-est. La sua piazza principale è "Kungsportsplatsen" (letteralmente Piazza della Porta Reale) così chiamata perché si apre sul luogo ove un tempo sorgeva la principale porta d'accesso alla città fortificata. Vi si trova il mercato coperto municipale realizzato nel 1888. l'Älvsborgsbron è il ponte sospeso che sta all'altezza del porto. Lungo 933 m. fu costruito tra il 1963 e il 1967. Oggi sopporta un traffico quotidiano di 65.000 vetture.

A sud del fossato sta la città che si espanse a partire dalla seconda metà dell'800. I quartieri di quest'area sono i seguenti:

  • Lorensberg — Quartiere eminentemente turistico. Lorensberg si estende intorno l'"Avenyn" (Viale), una strada il cui nome ufficiale per intero è "Kungsportsavenyn". Il suo tratto mediano prende il nome di Lorensberg Park ed è contornato da eleganti caffè con tavoli all'aperto durante la bella stagione. Il viale sfocia in Götaplatsen, importante piazza con al centro la statua di Nettuno e intorno gli edifici dell'Auditorium, del teatro comunale e del museo delle Belle Arti.
  • Vasastaden (città di Vasa) — Situato a nord-ovest del precedente, il quartiere di Vasastaden fu sistemato tra il 1870 e il 1920. Oggi costituisce in parte isola pedonale. Al centro di piazza Vasa sta un monolito in granito simile a un obelisco alto 10 m. Fu innalzato nel 1955 in memoria di Torgny Segerstedt, uno studioso di religione comparata e giornalista.
  • Haga — La zona ancora più ad ovest, rinomata per alcune vecchie case in legno, sopravvissute alle demolizioni del 1960. Quartiere operaio con fama non buona, Haga ha subito una vistosa rivalutazione dal 1980 in poi.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Göteborg ha due aeroporti riportati di seguito:

Landvetter Airport[modifica]

Gothenburg City Airport
Landvetter Airport - Departures entrance

Landvetter Airport (codice aeroporto: GOT) è il principale aeroporto cittadino, situato 25 km ad est del centro.

30 aerolinee circa fanno scalo all'aeroporto di Göteborg. Tra queste Sterling,  SAS,   Lufthansa, KLM   Finnair   City Airline. Quest'ultima compagnia effettua voli da Roma-Fiumicino.

Un servizio d'autobus, il Flybussarna effettua i collegamenti tra l'aeroporto e il centro. La frequenza è di 15/20 minuti e il costo del biglietto è di 75 SEK solo per l'andata e 140 SEK A/R. Per raggiungere il capolinea di Nils Ericson l'autobus navetta impiega meno di mezz'ora.

Gothenburg City Airport[modifica]

Al Göteborg City Airport opera Ryanair con voli da Bergamo-Orio al Serio, Pisa, Roma, Trapani, Alghero.

Gli autobus della compagnia Flygbussarna fanno la spola tra l'aeroporto e il centro. Le corse sono in corrispondenza con gli arrivi degli aerei.

In auto[modifica]

Kiel, uno dei due porti donde ci si imbarca alla volta di Göteborg, dista 1200 km da Milano. L'itinerario si snoda attraverso la Svizzera da Chiasso a Basilea passando per Lucerna. Entrati in Germania si passa per Karlsruhe, Francoforte, Kassel, Gottinga, Hannover, Amburgo.

In nave[modifica]

Nils Ericsson Terminalen
Göteborgs centralstation

In treno[modifica]

Göteborg Centralstationen (Central Station)

Göteborgs Centralstation (tram Centralstationen/Drottningtorget) è la stazione ferroviaria principale di Göteborg situata sulla linea da Copenhagen e Oslo. Da Copenhagen, ci sono treni orari di Öresundståg che impiegano 3 ore e 50 minuti e costano 447 SEK (267 SEK per persone sotto i 20 anni); il treno si ferma anche all'aeroporto di Copenhagen. Spesso si può risparmiare mezz'ora cambiando a Malmö dall'Öresundståg al treno ad alta velocità SJ per Göteborg; tuttavia, il treno ad alta velocità deve essere prenotato in anticipo (che può essere fatto insieme all'Öresundståg) e circola solo ogni 2-3 ore, quindi controlla prima il sito della SJ AB in anticipo. I treni ad alta velocità partono ogni due ore e collegano Stoccolma in circa tre ore. Infine, i treni NSB vanno da Oslo in Norvegia a Göteborg in 3 ore e 40 minuti.

Un treno notturno giornaliero collega le città della Svezia settentrionale di Luleå e Umeå.

Inoltre, un nuovo treno privato di lusso chiamato Blå Tåget [1] percorre la tratta Göteborg-Stoccolma-Uppsala tutti i giorni tranne il venerdì. I tempi di percorrenza sono più lunghi dei treni veloci SJ, ma il treno vanta ampi posti a sedere, WiFi gratuito (che, tuttavia, è presente anche sui treni ad alta velocità SJ:s) e include un ristorante a bordo.

In autobus[modifica]

Il Nils Ericsson Terminalen, sul fianco della stazione ferroviaria, è il maggior capolinea degli autobus extraurbani. Vi operano le autolinee Nettbuss e Flixbus.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Il trasporto pubblico all'interno di Göteborg (e della Svezia occidentale) è gestito da Västtrafik [2] ed è costituito da tram, autobus e traghetti. Potete trovare maggiori informazioni sui biglietti e un pianificatore di viaggio sulla loro homepage.

La rete di autobus e tram leggeri è costituita da ben 13 linee. Di notte le linee in funzione si riducono a 5. La linea 12 è in funzione solo nel periodo estivo ed è percorsa da tram d'epoca che coprono il tragitto dalla stazione ferroviaria a Liseberg, il parco divertimenti di Göteborg.

Il trasporto pubblico a Göteborg può essere molto lento: Ad esempio, per attraversare da un lato all'altro della città può essere necessaria fino ad un'ora (per attraversare 10 km). Tuttavia, all'interno della zona centrale, il trasporto è abbastanza rapido.

Il City Pass permette l'uso illimitato dei mezzi pubblici o, se si è con la propria auto, il diritto al parcheggio gratuito, oltre all'accesso sempre gratuito nei musei cittadini. Si può richiedere ad uno dei due uffici di informazioni turistiche. Uno si trova all'interno dello shopping center a fianco della stazione centrale, l'altro sulla Kungsportsplatsen a 10 minuti dal precedente. Il sito web dell'ente turistico di Göteborg ha una sezione in italiano con informazioni aggiornate al riguardo.

La Västtrafik ha rimosso le mappe da quasi tutte le fermate del tram. Se possedete uno smartphone, scaricare l'applicazione Västtrafiks "Reseplaneraren" vi sarà di grande aiuto. Con essa potete semplicemente digitare l'indirizzo o la fermata del tram/autobus a cui volete andare, e vi suggerirà il percorso migliore. In caso di perdita totale, potete anche utilizzare la funzione "nuvarande position" (posizione attuale), per rimettervi in carreggiata.


Cosa vedere[modifica]

Skansen Kronan è in cima a una collina in centro città
  • Skansen Kronan. Fortificazione in cima alla collina, a sud-ovest del centro della città, costruita nel XVII secolo. È stata usata come prigione nel XIX secolo e come museo militare nel XX secolo. Oggi vi è un ristorante e una struttura per conferenze. Nella vecchia caserma dell'esercito, accanto ad essa, c'è un caffè estivo che serve prodotti da forno e gelati. Il suo gemello Skansen Lejonet si trova purtroppo nel mezzo di una zona ferroviaria e industriale, ma le visite guidate si svolgono la prima e la terza domenica di ogni mese.
  • Kronhuset. Costruito nel 1643-1655, e per breve tempo sede del Parlamento svedese. Attualmente ospita Göteborgs Musik, e gli edifici circostanti sono ora caffè e laboratori artigianali.

Inom Vallgraven[modifica]

Göteborg - Cattedrale
Museo della Città di Göteborg
Feskekörka
  • Göteborgs domkyrka (Cattedrale di Göteborg), Kyrkogatan 28. La cattedrale è una costruzione dalle forme neoclassiche realizzata nel 1815 sul sito di due chiese più antiche andate distrutte da furiosi incendi.
  • 1 Göteborgs Stadsmuseum (Museo della Città di Göteborg), Norra Hamngatan 12, +46 31 368 3600. Sistemato in un palazzo che fu un tempo sede della Compagnia Svedese delle Indie Orientali, il museo della Città di Göteborg espone interessanti manufatti di epoca vichinga tra cui il relitto della nave "Äskekärrsskeppet". Copre la storia della città e della regione dalla preistoria ai giorni nostri, con particolare attenzione alla Compagnia delle Indie Orientali Svedesi del XIX secolo, che un tempo era ospitata nell'edificio.
  • 2 Maritiman, Packhusplatsen 12 (Zona del porto. Fermata tram della linea 5). Il museo comprende 19 navigli all'ancora nel porto di Göteborg. Tra questi il cacciatorpediniere Småland.
  • 3 Sjöfartsmuseet (Museo navale), Karl Johansgatan 1-3.
  • 4 Trädgårdsföreningen (Parco della Società Ortoculturale), Ingresso da Slussgatan e Södra Vägen. Racchiude il roseto più grande d'Europa con circa 2.500 varietà di rose. Molti i bar dove si recano gli impiegati durante la pausa del pranzo.
  • 5 Feskekôrka (Chiesa del pesce), Fisktorget. Non si tratta di una chiesa ma di un mercato coperto riservato alla vendita di prodotti ittici. La struttura fu realizzato nel 1874 su progetto dell'architetto Gegerfelt che si inspirò alle chiese in legno del periodo gotico.

Quartieri di Lorensberg, Vasastaden e Haga[modifica]

Parco divertimenti Liseberg
Facciata del museo delle Belle Arti (Konstmuseum)
Museo del Design
Göteborg Oscar Fredriks kyrka
Göteborg Världskulturmuseet (Museo delle Culture)

Vicino al Skansen Kronan si trova il distretto di Haga con pittoresche case di legno del XIX secolo. Non dimenticate di esplorare le strade più bohemien di Långgatan (Första, Andra, Tredje e Fjärde Långgatan) nelle vicinanze.

  • 6 Göteborgs Konstmuseum (Museo delle Belle Arti), Götaplatsen, +46 31 368 3500, +46 31 368 3500. Ospitato in un magnifico edificio affiancato dal teatro e dalla sala da concerto, ospita una collezione d'arte nordica di livello mondiale. Dipinti di artisti scandinavi del XIX e XX secolo (Bruno Liljefors, Edvard Munch, Anders Zorn, Carl Larsson). Sono presenti anche opere di Rubens, Van Gogh, Rembrandt e Picasso.
  • Hasselblad Center (Adiacente al Göteborgs Konstmuseum). Ecb copyright.svg Ingresso gratuito. Ospita periodicamente mostre pubbliche e la Art Hall.
  • 7 Röhsska Konstslöjdmuseet (Museo del Design), Vasagatan 37-39.
  • 8 Liseberg Nöjespark (Parco divertimenti Liseberg), Örgrytevägen 5, +46 31 40 01 00. Simple icon time.svg Aperto da maggio ad ottobre e nel periodo delle vacanze natalizie.. Parco a tema creato nel 1923. Nel 2009 3.900.000 visitatori ne varcarono l'ingresso. La sua principale attrazione è costituita dalle montagne russe Balder, realizzate in legno
  • Hagakyrkan.
  • Chiesa di Oscar Fredrik (Oscar Fredriks kyrka). Costruita nel 1893.


Zona del parco Slottsskogen[modifica]

Orto botanico (Göteborgs botaniska trädgård)
Ingresso all'Universeum
Parco Slottsskogen
  • 9 Slottsskogen. Il più grande parco cittadino
  • 10 Naturhistoriska Museet (Museo di storia naturale), Museivägen 10, (Parco Slottsskogen; tram o autobus per Linnéplatsen), +46 31 775 2400. Il Museo di Storia Naturale di Göteborg è stato fondato nel 1833. È il più antico museo della città. Nel 1923, le collezioni zoologiche furono trasferite da quello che un tempo era l'edificio della Compagnia delle Indie Orientali in centro, alla loro nuova sede a Slottsskogen Park. Il museo è famoso principalmente per la sua balenottera azzurra e un elefante africano splendidamente conservati, ma offre molto di più ai suoi visitatori! La caffetteria e il negozio si trovano entrambi al piano d'ingresso.
  • 11 Universeum, Södra vägen 50 (fermata tram/autobus di Korsvägen), +46 31 335 64 00, fax: +46 031 335 64 90, @ . Simple icon time.svg Gio-Dom 10:00-18:00. Museo scientifico con ricostruzioni di ambienti naturali quali la foresta pluviale e l'oceano. Dispone di acquari, terrari, una zona di foresta pluviale con uccelli che volano liberi e due aree espositive incentrate sullo spazio (in particolare sulla vita quotidiana degli astronauti) e sulla salute. È rivolto soprattutto ai bambini, con due aree gioco e un laboratorio di chimica con esperimenti di base adatti anche ai più piccoli. Tra le sue attrazioni principali il tunnel degli squali.
  • 12 Varldskulturmuseet (Museo delle culture del mondo), Södra vägen 54 (A fianco dell'Universeum). Controparte culturale dell'Universeum orientato alla scienza, è un museo di etnografia e antropologia, con un approccio assolutamente contemporaneo. Vi si tengono regolarmente eventi speciali come concerti, film e conferenze. L'ingresso ad alcune delle mostre del museo è gratuito.
  • Göteborgs botaniska trädgård (Orto Botanico), Carl Skottsbergs gata 22A, +46 10 473 77 77. Simple icon time.svg Lun-Dom 9:00-tramonto. Costruito nel 1923, il Botaniska Trädgården ha una superficie di 175 ettari. Contiene un giardino roccioso, un arboreto e delle serre, oltre a un ristorante e a un caffè. Il giardino è gratuito, tranne che per la serra, che costa 20 corone svedesi a persona. La serra è particolarmente interessante, con un'enorme e rinomata collezione di orchidee e un rarissimo albero dell'Isola di Pasqua che si è estinto nel suo habitat naturale.


Fuori dal centro[modifica]

Museo Volvo


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Centro commerciale Nordstan

Le principali vie dello shopping cittadino sono Vallgatan e Magasinsgatan;

  • 1 Nordstan, Köpmansgatan 11B (Vicino alla stazione ferroviaria). Il più grande centro commerciale di Göteborg. Conta 150 negozi. Al suo interno stanno ristoranti, bar, agenzie di viaggio e finanche un ufficio postale


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

GöteborgsOperan
  • 1 Teatro lirico (GöteborgsOperan), Christina Nilssons gata, +46 31 10 80 00. Inaugurato nel 1994, ha una capacità di 1300 posti. Vi vengono messe in scena oltre rappresentazioni liriche, balletti e operette.
  • 1 Konserthuset, 8, Götaplatsen, +46 31 726 53 00. Simple icon time.svg La stagione va da settembre a giugno, mentre è chiusa nei mesi di luglio-agosto. Sede dell'orchestra sinfonica di Göteborg. Si trova in Götaplatsen, la piazza centrale del quartiere Lorensberg.

Locali notturni[modifica]

Di seguito un elenco di alcuni dei locali notturni tra i più in voga nel 2009:

Locali gay[modifica]

Giochi d'azzardo[modifica]

  • Casinò Cosmopol, Packhusplatsen 7. In un palazzo ottocentesco sul fronte del porto con arredi d'epoca vittoriana.


Dove mangiare[modifica]

La strada principale dei ristoranti di Göteborg è Linnégatan, che va da Järntorget a Linnéplatsen. Ha un'alta concentrazione di buoni ristoranti di tutti i tipi nella fascia di prezzo da basso a moderato.

La maggior parte dei ristoranti offre menu per il pranzo che vanno da 60 a 80 SEK, la maggior parte dei quali viene servito tra le 11:30 e le 14:00.

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Feskekôrka (Letteralmente: chiesa del pesce), Fisktorget 4 (Vicino al canale nei pressi del porto). Al mercato del pesce al coperto troverete spuntini e piatti a base di pesce naturalmente, a prezzi ragionevoli. Alcuni stand preparano anche zuppe di pesce. Deve il suo nome alla forma dell'edificio.
  • 3 Andrum, Östra Hamngatan 19A. Ristorante vegetariano con buffet.
  • 4 Bombay Palace, Södra Vägen 19. Ristorante indiano.
  • 5 Gourmetkorv, Nordstadstorget, +46 31 13 62 33, @ . Ecb copyright.svg 80-120 kr. Simple icon time.svg 10:00-20:00. "Korv" è la salsiccia svedese e questa catena di ristoranti è specializzato nel farle. Sono preparate in tredici versioni diverse e sono immancabilmente accompagnate da contorno come insalata di patate o patate schiacciate con mostarda. Il servizio è veloce. Dopo aver ordinato dovrete attendere un 15 minuti. Quando le porzioni sono pronte dovrete andarvelo a prenderle da soli al bancone. Non ci sono camerieri che servono al tavolo. Potete anche comprare salsicce e patate schiacciate a peso e portarvele fuori. A Göteborg ci sono più Gourmetkorv. Questo si trova in centro e sta al secondo piano del centro commerciale Nordstan.
  • 6 Govindas, Timmermansgatan 8. Ecb copyright.svg 80 kr. Simple icon time.svg 11:30-15:00. Il ristorante degli Arancioni conosciuti in tutto il mondo.
  • Café Husaren, Haga Nygata 28, +46 31 136 378. Simple icon time.svg Lun-Ven 09:00-20:00.


Dove alloggiare[modifica]

L'ufficio del turismo in via Kungsportsplatsen 2 si incarica di trovare qualsiasi tipo di sistemazione, dall'albergo al B&B.

Prezzi modici[modifica]

Negli ostelli i prezzi più bassi sono riservati ai possessori della tessera associativa di STF (Svenska Turistföreningen) o IYHF (Hostelling International).

  • Slottsskogen Youth Hostel, Vegagatan 21 (Fermata tram di Olivedalsgatan: tram 1, 2, 6 e 13), +46 31-42 65 20. Aperto 24 ore su 24, Slottsskogen è il più rinomato degli ostelli di Göteborg. Ciò grazie alla sua posizione nel quartiere di Linnéstan pieno di locali di ogni genere.
  • STF Vandrarhem Stigbergsliden, Stigbergsliden 10 (Vicino al molo dove approdano i traghetti della compagnia STENA, provenienti dalla Danimarca), +46 31 24 16 20.
  • Kärralund Camping Youth Hostel (2.5 km from Liseberg amusement park).
  • Backpackers Göteborg, Vegagatan 19, +46 313134350. Ecb copyright.svg 195-245. Check-in: 14:00-18:00, check-out: 11:00. Punto di riferimento per i viaggiatori che passano per Göteborg. Il Backpackers dispone di dormitori moderni con WiFi gratuito, cassette di sicurezza. Nella struttura è anche disponibile una cucina attrezzata.
  • Göteborgs Vandrarhem, Mölndalsvägen 23.
  • City Hotel, Lorensbergsgatan 6, +46 31 708 4000, fax: +46 31 708 4002. Molto ben situato il City Hotel compare, purtroppo, nei maggiori siti di prenotazione alberghiera.

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

La maggior parte dei crimini contro i turisti sono borseggio, furto di biciclette, furto d'auto e atti vandalici. Come sempre, non lasciate oggetti di valore nella vostra auto o in un guardaroba, e guardate la vostra borsa in luoghi affollati. La maggior parte dei negozi e tutte le principali compagnie di taxi accettano carte di credito e di debito, quindi non c'è bisogno di portare con sé molti contanti.

Il centro di Göteborg è afflitto da taxi illegali di notte, e sono considerati molto pericolosi, soprattutto per le donne. In generale, il tasso di criminalità a Göteborg è piuttosto basso.

Le zone settentrionali della città (Angered, Hammarkullen, Kortedala, Bergsjön) e la periferia di Hisingen sono invece note per l'alto tasso di criminalità.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Båstad — Località sulla costa meridionale tra lunghissimi arenili cosparsi di dune
  • Vicino a Göteborg si trovano diverse isole con i traghetti che le collegano tutto l'anno. Le auto private non sono ammesse. Prendete il tram 11 (o 9 in estate) fino a Saltholmen, e poi uno dei traghetti per Styrsö, Köpstadsö o una qualsiasi delle altre isole.
  • La "fortezza di Älvsborgs" (Älvsborgs fästning) del XVII secolo fu costruita su un'isola per proteggere la città dagli attacchi via mare.
  • Il castello di Tjolöholm, nel comune di Kungsbacka a sud di Göteborg, è un anacronistico castello Tudor costruito negli anni intorno al 1900 per il commerciante scozzese-svedese e la famiglia Dickson, proprietaria della fabbrica, uno dei molti generosi donatori di Göteborg (hanno fondato la prima biblioteca pubblica di Göteborg e costruito case decenti per le famiglie dei loro dipendenti della fabbrica).
  • Gunnebo, nel vicino comune di Mölndal, è un palazzo in legno del XVIII secolo costruito in stile neoclassico con interni ben conservati e situato in un parco barocco. Vi è un ristorante, un negozio di souvenir, visite guidate e mercatini annuali in autunno e a Natale.
  • Malmö - più distante, circa 300 km a sud.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Göteborg
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Göteborg
  • Collabora a Wikinotizie Wikinotizie contiene notizie di attualità su Göteborg
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).