Scarica il file GPX di questo articolo

Amburgo

Da Wikivoyage.
Amburgo
Hamburg
Panorama di Amburgo
Stemma e Bandiera
Amburgo - Stemma
Amburgo - Bandiera
Stato
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Amburgo
Amburgo
Sito del turismo
Sito istituzionale

Amburgo è il principale porto della Germania settentrionale sul fiume Elba.

Da sapere[modifica]

Amburgo, Speicherstadt Zollmuseum


Come orientarsi[modifica]

I Distretti di Amburgo

Amburgo è divisa in 7 distretti (Bezirk) suddivisi a loro volta in quartieri (Stadtteil)

  • Hamburg-Mitte — Il distretto centrale comprende i seguenti quartieri:
    • Altstadt — La città vecchia di Amburgo, estesa intorno al Rathaus, il palazzo municipale in stile rinascimentale. Dalla piazza antistante si stacca la Mönckebergstraße che raggiunge la stazione centrale.
    • Neustadt — A ovest dell'Altstadt si estende la "città nuova" che ancora conserva edifici del periodo barocco come le chiese di Sankt Petri de Rieken, St. Nikolai desglieken, St. Catharinen de Sturen, St. Jakobi de Boer St. Michael's de poor. Era un quartiere povero che ospitava il ghetto di Amburgo. Oggi, invece è la zona dello shopping elegante, soprattutto nella zona nord del distretto, intorno la piazza Gänsemarkt.
    • Sankt Georg — Il quartiere sul retro (lato est) della stazione centrale con qualche albergo a buon mercato ma bisogna fare attenzione: la zona intorno alla stazione non è raccomandabile.
    • HafenCity — Il quartiere del porto comprende la Speicherstadt, ovvero la zona dei magazzini costruiti a cavallo del XIX e XX secolo. Costituisce una delle zone più affascinanti di Amburgo, grazie ai suoi edifici in mattoni rossi che si affacciano su numerosi canali. Speicherstadt è anche una zona di musei.
    • Sankt Pauli — Esteso ad ovest di Neustadt, Sankt Pauli è, per tradizione, il distretto dei divertimenti di Amburgo. I marinai in libera uscita erano soliti trascorrervi il loro tempo e tutt'oggi è noto come il quartiere a luci rosse di Amburgo. A parte questo vi abbondano i locali con live music. La tradizione musicale di Sankt Pauli risale al tempo dei Beatles che si esibivano prima di divenire famosi. Sankt Pauli si affaccia sulla riva sinistra del fiume Elba, di fronte quasi, alle infrastrutture portuali. Cominciò a svilupparsi agli inizi del XVII secolo, come deposito secondario di merci indesiderate perché maleodoranti o perché le operazioni di scarico/carico provocavano molto rumore che disturbava la quiete dei residenti. Più tardi vi si trasferì il mercato dei cordami. Tuttora la strada principale è denominata "Reeperbahn" con riferimento a questo antico mercato. In quell'epoca era noto come collina di Amburgo e faceva parte del sistema difensivo della città. Mutò il suo nome dopo la costruzione della chiesa dedicata a San Paolo. Oggi Sankt Pauli è una delle zone più depresse di questa opulenta città. L'Elbtunnel è un passaggio automobilistico e pedonale aperto sotto il letto del fiume nel 1911. Collega Sankt Pauli con Steinwerder sull'altra riva dell'Elba ed è ancora usato nonostante ne sia stato aperto un altro più recente.
Blankenese
  • Altona — Ad ovest del centro sta il distretto di Altona, un tempo centro urbano distinto da Amburgo sotto il controllo del re di Danimarca. Qui si trova il Museo delle navi Övelgönne. Il suo quartiere più rinomato è Schanzenviertel, appena a nord di Sankt Pauli, abitato da studenti e immigrati per lo più di origine turca. Prende il nome dal baluardo detto Sternschanze per la forma a stella. È pieno di ristoranti a prezzi modici. Molto più ad ovest sta Blankenese, un tempo semplice villaggio di pescatori ma oggi quartiere altolocato di Amburgo. Il centro è molto pittoresco, caratterizzato da stretti vicoli e scalinate che si inerpicano sulla collina retrostante da cui si domina il fiume Elba.
  • Amburgo Nord
  • Bergedorf
  • Eimsbüttel — Comprende il quartiere di Rotherbaum, sede dell'Università e della fiera di Amburgo (Hamburg Messe sito web).
  • Harburg
  • Wandsbek



Come arrivare[modifica]

Terminal degli arrivi all'aeroporto internazionale di Amburgo
interno della stazione centrale di Amburgo

In aereo[modifica]

L'aeroporto Internazionale di Amburgo [1] si trova 9 km circa a nord del centro. Le compagnie che al 2009 operavano voli di linea dall'Italia erano le seguenti:


Come spostarsi[modifica]

Cartina delle linee metro e ferroviarie

I trasporti pubblici sono gestiti dalla Verkehrsverbund, una joint venture tra compagnie del settore. La rete è costituita da autobus molto frequenti al centro, da 4 linee metro (U-Bahn) e 6 linee di treni pendolari (S-Bahn). Treni leggeri collegano Amburgo a città satelliti situate nello Schleswig-Holstein. Il biglietto di una compagnia membro è valido su tutta la rete e anche su alcuni treni regionali della Deutsche Bahn e della Metronom. Da ricordare infine i traghetti della compagnia HADAG (fa parte della join venture) che fanno la spola tra le sponde opposte del fiume Elba e sono molto usati dai turisti. Ad Amburgo non esistono tram ma in compenso circolano autobus sperimentali che funzionano ad idrogeno.

L'ente turistico di Amburgo [2] propone la Hamburg Card che da diritto all'uso dei mezzi pubblici e a piccoli sconti sul biglietto d'ingresso dei musei, su alcuni tour in città e su escursioni in barca lungo l'Elba e il lago di Alster. Esiste in tagli individuali di 1, 3, 5 giorni a prezzi interessanti. La versione per gruppi o famiglie è ancora più allettante.


Cosa vedere[modifica]

Palazzo municipale di Amburgo


Alsterarkaden
  • 2 Alsterarkaden.


Chilehaus
Chilehaus
  • 3 Chilehaus (Stazione di Meßberg sulla linea U1). Chilehaus su Wikipedia Q542783 su Wikidata


Hamburg Kunsthalle 463-h.jpg
  • 4 Hamburger Kunsthalle, Glockengießerwall, 20095 Hamburg, Germania (Stazione di Hauptbahnhof Nord).


Museum für Kunst und Gewerbe


Deichtorhallen


Chiesa di S. Michele, simbolo di Hamburger
  • 7 Hauptkirche Sankt Michaelis (Chiesa di San Michele). Chiamata affettuosamente "Michel", questa chiesa protestante di Neustadt dedicata all'arcangelo Michele è il simbolo di Amburgo. Fu ricostruita più volte nel corso dei secoli. La costruzione originaria del 1669 andò distrutta nel 1750. Nel 1786 fu ricostruita su progetto degli architetti Johann Leonhard Prey e Ernst Georg Sonnin. Nel 1906 prese fuoco e nel 1944 fu bombardata. I lavori di restauro furono lunghi e accurati. Ha una capacità di 2,500 persone e viene spesso usata per concerti. Un ascensore permette di salire sul campanile che, con i suoi 132 m di altezza, domina il paesaggio di Amburgo.


Hh-hamburgmuseum.jpg


Internationales Maritimes Museum


La nave-museo "Cap San Diego"


Rickmer Rickmers


U-434 Hamburg.JPG


Museum für Völkerkunde


Museum der Arbeit
  • 13 Museum der Arbeit (Museo del Lavoro), Wiesendamm 3 (Stazione di Barmbek).


Zoo di Hagenbeck
Ingresso allo zoo di Hagenbeck
  • 14 Tierpark Hagenbeck, Lokstedter Grenzstraße 2 (Stazione di Hagenbecks Tierpark sulla U2).


Eventi e feste[modifica]

Festa di Hamburger Dom
  • Hamburger Dom. Una festa popolare che ha luogo tre volte l'anno, in primavera dal 23 marzo al 22 aprile, in estate dal 27 luglio al 26 agosto e in inverno dal 9 novembre al 9 dicembre. La festa è accompagnata da spettacoli musicali e teatrali. Ha luogo nel centro di Amburgo all'Heiligengeistfeld, (Campo dello Spirito Santo) (stazione metro di St. Pauli o Feldstraße).
  • Il compleanno del porto (Hafengeburtstag). Simple icon time.svg Maggio. Ricorre il 7 maggio e dura 5 giorni. Commemora l'atto promulgato dall'imperatore Federico Barbarossa nel 1189, atto grazie al quale le merci caricate e scaricate nel porto di Amburgo venivano esentate da ogni balzello.
  • Divertirsi ad Alster (Alstervergnügen). Simple icon time.svg Settembre. Un'altra festa all'aperto che ricorre la prima settimana di settembre e ha luogo intorno le rive del lago Alster. È accompagnata da concerti di musica rock.
  • Festa del Jazz (JazzTage Hamburg). Ricorre ogni anno a ottobre


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • Teatro dell'opera (Hamburgische Staatsoper). Distrutto durante i bombardamenti della II guerra mondiale, il teatro dell'Opera di stato riaprì nel 1955. I biglietti si acquistano in via Grosstheaterstrasse, nel settore nord di Neustadt, vicino la piazza Gänsemarkt.

Locali notturni[modifica]

St Pauli è il cuore delle notti di Amburgo, soprattutto intorno a Reeperbahn.

Sexshop a Reeperbahn, la strada principale del distretto a luci rosse di Amburgo
  • Club Grosse Freiheit (Nel quartiere di St Pauli sull'omonima strada al nº 36), +49 40 31777811. Questo locale sorge sul luogo del club dove si esibivano i Beatles prima di diventare famosi. Oggi vi si tengono concerti rock e pop.
  • [Molotov/Meanie Bar, Spielbudenplatz 6 (nel quartiere di St.Pauli), +49 40 4301110, +49 40 43254595. Musica dal vivo.
  • Angie's Nightclub, Spielbudenplatz 27-28, +49 40 31 77 88 11. Uno dei più famosi locali notturni di Amburgo.
  • Cult Club, Große Freiheit 2 (Vicino la stazione metro di Reeperbahn), +49 40 29 822 180. Un locale arredato secondo le regole del kitsch più puro in linea con i suoi party evocativi degli anni 70/80.
  • Banque National, Schauenburger nº 44 (Distretto di St Pauli), +49 40 35 714 601. Un night di musica house ricavato nei locali di una ex agenzia bancaria. All'ingresso è attuata una certa selezione basata sul modo di vestire di ognuno.
  • Waagenbau, Max Brauer Allee (Nel distretto di Altona), +49 40 244 205 09. Sotto un ponte ferroviario di difficile individuazione. Un locale "diverso", nel senso non tradizionale ma di tendenza, adatto a chi ama la musica electro, techno, hiphop

Locali gay[modifica]

  • Dragon Sauna, , Pulverteich 37, 20099 Hamburg, Germany (Quartiere di St Georg. Fermata metro più vicina: Hauptbahnhof Süd). Tra le più rinomate di Amburgo
  • Tom's Saloon & Tom's Dancehall, Pulverteich 17 St Georg (Fermata metro più vicina: Hauptbahnhof Süd). Tra le prime discoteche gay di Amburgo (in funzione dal 1974) e tuttora sulla cresta dell'onda.
  • Pulverfass (Travestie-Cabaret), Reeperbahn 147 - 20359 Hamburg - St. Pauli. Locale notturno con drag show. Potete anche prenotare un tavolo.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Molti alloggi economici si trovano nella zona di St George, a ridosso della stazione ma in genere gli alberghi di Amburgo non sono a buon mercato e i prezzi tendono a schizzare in alto in occasione di eventi ricreativi o fieristici.

L'ente turistico locale dispone di un servizio di prenotazione on line sul suo sito web. Promette sconti a chi prenota per tempo (almeno 12 giorni) ma è bene confrontare i prezzi con altri servizi di prenotazione alberghiera.

Prezzi modici[modifica]

www.deutsche-pensionen.de - Sito di prenotazione on line di stanze nelle pensioni di Amburgo.

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.