Scarica il file GPX di questo articolo

Gottinga

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Gottinga
Göttingen
Particolare della fontana della piazza del mercato
Stemma e Bandiera
Gottinga - Stemma
Gottinga - Bandiera
Stato
Stato federato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Germania
Gottinga
Gottinga
Sito del turismo
Sito istituzionale

Gottinga (Göttingen) è una città nel meridione della Bassa Sassonia, uno dei sedici stati federati (Bundesländer) della Germania.

Da sapere[modifica]

Città storica della Germania con una spiccata vocazione da città universitaria (più del 25% dei suoi abitanti sono studenti), Gottinga è capace di affascinare sin dal primo sguardo con il suo centro storico ben conservato, le sue imponenti chiese che dominano le strette strade del centro, i teatri, i parchi e i musei. Il motto cittadino, visibile sin dall'arrivo alla stazione di Gottinga recita "Göttingen, Stadt die Wissen schaft" (letteralmente "Gottinga, la città che produce conoscenza. Il motto è un gioco di parole tra Wissenschaft, scienza e Wissen schaffen, produrre conoscenza). Sono davvero in pochi i viaggiatori che lasciano questa magnifica città delusi o senza il desiderio di ritornarci.

Cenni geografici[modifica]

Gottinga si erge su una superficie leggermente collinare, facilmente visibile per chi si avventura tra le sue stradine che spesso presentano inaspettate ripide salite o discese. Nel cuore della città passa il Leine, un piccolo fiume che ha origine nello stato Federato della Turingia e che passando per Gottinga prosegue per tutta la Bassa Sassonia.

Quando andare[modifica]

Anche se l'estate è il periodo in cui la città si colora grazie ai fiori sparsi nei suoi molti parchi e l'ombra degli alberi secolari e dei lunghi viali alberati creano un'atmosfera invitante per chi arriva a Gottinga, il periodo migliore rimane quello compreso tra Ottobre e Giugno, il periodo cioè in cui la vita universitaria procede a pieno ritmo. Gli studenti universitari e le varie istituzioni culturali collegate all'università, infatti, sono il vero cuore pulsante di Gottinga che durante il periodo universitario arricchiscono l'offerta cittadina di un gran numero di eventi che spaziano dalla cultura al teatro, dalla musica a manifestazioni sportive passando per piccole sagre e festival.

Cenni storici[modifica]

Di Gottinga abbiamo notizie sin dal VII secolo d.C. quand'essa si chiamava ancora Gutingi. Gran parte della sua lunga e ricca storia può essere seguita visitando alcuni siti, piazze e monumenti tutti compresi nel suo territorio urbano. L'antica chiesa di St. Albani, non lontana dal viale dei teatri, rappresenta il nucleo originario della città, mentre la piazza dei Sette Gottinger (Platz der Göttinger Sieben), oggi dominata dagli edifici dell'università ricorda le proteste dei sette professori della neonata università che nel '600 si ribellarono alle politiche reazionarie dell'epoca. Anche il giardino zoologico, oltre ad essere interessante per i tesori che conserva, è una testimonianza interessante di un antico edificio ricostruito dopo i bombardamenti americani del 1945 insieme a molti altri del quartiere adiacente alla moderna stazione centrale.


Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Gottinga racchiude nel suo centro storico, la Innenstadt, gran parte dei suoi tesori e delle attrazioni architettoniche. Questa parte della città, relativamente piccola, può essere visitata a piedi nell'arco di una giornata. Spostandosi dal centro e in bici o prendendo uno dei bus cittadini si incontrano i seguenti quartieri:

  • Weststadt, a Ovest del centro era un tempo il luogo in cui sorgeva il villaggio di Grone.
  • Südstadt a Sud del centro, è caratterizzato da imponenti edifici di costruzione abbastanza recente. Qui si trova il municipio cittadino e alcune facoltà (matematica e fisica) dell'Università.
  • Oststadt a Est del centro. Questo quartiere è chiamato localmente "Quartiere dei professori" ed è dominato da una serie di raffinate abitazioni a ridosso della vicina foresta, un tempo abitazioni dei professori universitari. Oggi qui ha sede l'Istituto di Pedagogia e il Max-Planck Institut, uno dei più importanti e influenti istituti di ricerca europei.
  • Nordstadt a Nord del centro, questo quartiere è interamente occupato dal campus universitario centrale, di dimensioni sterminate, dalle biblioteche e dalle abitazioni studentesche.

Oltre ai quartieri di Gottinga, non lontani dalla città sorgono alcuni piccoli villaggi come Weende o Geismar, immersi in una rigogliosa natura e custodi di piccole sorprese per il turista che ha un po' più di tempo da dedicare a questa città e a suoi dintorni.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • Hannover, capoluogo dello stato federato ospita il più vicino aeroporto, a 140 km da Gottinga. I collegamenti con la città sono numerosi e frequenti.
  • Francoforte sul Meno è la seconda opzione per chi volesse arrivare a Gottinga per via aerea. Francoforte ospita uno dei più grandi aeroporti d'Europa e malgrado la distanza (200 km circa) i collegamenti con Gottinga sono molti e spesso anche economici grazie alla frequenza con cui le compagnie di autobus o le Ferrovie Tedesche mettono a disposizione offerte speciali, biglietti per gruppi e tariffe ridotte per alcune fasce d'età.

In auto[modifica]

La A7 in direzione Nord

Gottinga è facilmente raggiungibile tramite la A7 che percorre la Germania seguendo l'asse Nord-Sud. La statale 73, invece, collega Gottinga con un altro importante centro tedesco, Kassel. Dalla 73 è possibile prendere l'uscita "Göttingen/Rosdorf" che vi porterà direttamente in pieno centro o l'uscita "Göttingen Nord" che porta al centro commerciale Kauf Park, a Nord di Gottinga.

La statale B27 collega la regione di Gottinga alla catena montuosa dell'Harz, passando per Waake e Gieboldehausen.

L'autostrada A38, infine, collega Gottinga al sud-est tedesco e in particolare con Lipsia.

In treno[modifica]

La 1 stazione centrale è molto ben collegata con le altre città tedesche. In particolare con le città di Monaco di Baviera, Amburgo, Berlino e Hannover vengono operati frequenti collegamenti anche più volte al giorno.

In autobus[modifica]

Quasi tutte le compagnie di autobus attive sul mercato prestano servizio in Gottinga; la maggior parte effettuano tratte in direzione Nord-Sud (estero compreso) ma ce ne sono alcune che offrono anche convenienti tratte in direzione Est-Ovest. Compagnie attive, orari e prezzi variano di stagione in stagione, se non di giorno in giorno; un buon servizio di ricerca dei bus in arrivo o partenza da Gottinga è offerto dal sito Busliniensuche dove è possibile confrontare i prezzi degli autobus con quelli dei treni operanti sullo stesso tragitto.

A Gottinga c'è una sola grande fermata per i bus regionali e internazionali, la 2 stazione centrale degli autobus, a due passi dalla stazione centrale dei treni.

In bici[modifica]

Il percorso ciclabile Leineradweg fotografato in città

Gottinga è una città dalla lunga tradizione in fatto di promozione del ciclismo. Lo stesso arrivo in Gottinga è possibile in bici, grazie a due grandi percorsi ciclabili nazionali:

  • Il Leine-Heide-Radweg che segue il corso del Leine, il fiume di Gottinga, da Sud (Land di Turingia) fino a Schwarmstedt. Questo percorso non permette di vedere molto della città, in quanto il Leine scorre per lo più all'esterno della città ma è sempre possibile, arrivati a Gottinga, lasciare il percorso ufficiale e deviare per il centro città.
  • Il Weser-Harz-Heide-Radweg, di grande importanza turistica, collega Gottinga a Duderstadt e poi con Lüneburg, passando per i monti Harz. Anche nel caso di questo percorso, dovrete deviare per il centro città, dato che il percorso ufficiale si staglia nelle aree verdi appena fuori il centro abitato.


Come spostarsi[modifica]

A piedi[modifica]

Il nucleo di Gottinga, nonché la parte più interessante della città, è di dimensioni abbastanza ridotte e si lascia facilmente e piacevolemente visitare a piedi in una giornata. Dal centro storico alla stazione centrale ferroviaria ci si impiega in media non più di 15 min a piedi.

Con mezzi pubblici[modifica]

Il sistema di trasporto pubblico di Gottinga consta di una Göttinger rete di autobus, radicalmente rinnovata nel novembre 2014 e oggi in fase di ampliamento. Punto nevralgico del trasporto urbano è l'anello intorno alla piazza del mercato (3 Markt; qui si fermano infatti quasi tutti gli autobus in servizio; meno frequenti e meno comodi i collegamenti con la periferia, solitamente una sola linea con autobus ogni 30-40 minuti. Le principali linee per chi arriva a Gottinga e vuole spostarsi in città sono:

  • 71/72 queste due linee, che percorrono pressoché lo stesso tragitto, tagliano la città in diagonale e partendo dal villaggio periferico di Elliehausen, passano per il centro e continuano fino alle Zietenterrassen, la zona collinare di Gottinga, nei pressi di Geismar a ridosso della foresta.
  • 41/42, queste linee collegano Weende alla periferia Nord di Gottinga con Grone a Sud-Ovest, passando per il centro e per il policlinico universitario.
  • 80 molto più breve delle altre, questa linea collega due frazioni di Gottinga: Leineberg e Klausberg. Può tornare utile al visitatore perché è una delle due linee (insieme alla 50) che passa per lo Jugendherberge, l'ostello della gioventù, il principale punto di riferimento per chi cerca un pernottamento a poco costo, non troppo lontano dal centro città. La linea 80 passa anche per il teatro nazionale e per la piazza dei teatri, di per sé un'attrazione di Gottinga.
  • 31/32 queste due brevi linee hanno il pregio di collegare Weende e il centro città con il Kauf Park a Ovest di Gottinga. Questo centro commerciale è il principale punto di partenza per le escursioni fuori città e punto di ritrovo per chi viaggia tramite autostop e Mitfahrgelegenheit (il corrispondente tedesco di BlaBlaCar).

In taxi[modifica]

  • Puk Minicar, +49 551 48 48 48. il più economico servizio di taxi in Gottingen, prenotazioni possibili solo per telefono in inglese o tedesco.
  • 4 Zentrale Taxihaltestellen, Altes Rathaus. la più grande agenzia di taxi in città; dispone di almeno 4 grosse stazioni (municipio vecchio, municipio nuovo, stazione, uscita ovest della stazione) con taxi attivi 24 h e sempre raggiungibili.

In bici[modifica]

Piazzale della stazione in un giorno con "poche" bici

Gottinga è celebre in Germania per essere una città bike-friendly; ovunque in città vedrete orde di ciclisti che dominano le strade e ovunque vedrete anche negozi specializzati per ciclisti e addirittura distributori automatici, nel bel mezzo delle strade, di attrezzi utili al ciclista (camere d'aria per bici, set per riparazioni, catene e lubrificanti). Soprattutto nei due quartieri in cui si trovano i campus universitari (centro città e Weende) sorgono ampie e comode piste ciclabili. È anche possibile integrare il trasporto in bus con quello in bici, dal momento che molti autobus pubblici consentono il trasporto di una bicicletta senza bisogno di pagare un costo aggiuntivo.


Cosa vedere[modifica]

Fontana con la Gänseliesel
Auditorium dell'Università
  • 1 Gänseliesel (La ragazza con le oche), Marktplatz (fermata del bus: Kornmarkt). Nonostante i suoi 110 anni la ragazza che regge le oche rimane sempre "la più bella e più baciata ragazza di Gottinga" come sentirete dire dagli abitanti locali. Questa fontana e la statua con la ragazza che la sovrasta è legata all'usanza più tipica di Gottinga che ancora una volta sottolinea il suo carattere di città universitaria: i neolaureati e in particolare i neo-dottorati sono soliti porgere omaggio alla scultura della ragazza baciandola e offrendole dei fiori. Il divieto di bacio, che esisteva sin dal 1926, è stato eliminato nel 2001 e del resto non era mai stato rispettato. Oggi come in passato non è tanto il divieto e l'antica multa a preoccupare gli studenti che desiderano corteggiare la tanto desiderata ragazza quanto la difficoltà nel raggiungerla: sono moltissimi i tentativi di baciare la statua che terminano, mentre ci si arrampica sulla fontana, in una caduta nell'acqua gelida della fontana ma per il turista che si accontenta di fotografarla e di ammirare la splendida piazza circostante questa tradizione rimane un simpatico e imperdibile spettacolo.
Biblioteca di Göttingen
  • 2 Nuova biblioteca (SUB Göttingen), Platz der Göttinger Sieben (nel campus centrale). Simple icon time.svg Lun-Sab 08:30-23:00. La SUB di Göttinga, la biblioteca statale e universitaria è ospitata da qualche anno nella nuova sede all'entrata del Campus centrale. Oltre ad essere con i suoi 7,7 milioni di libri e riviste la più grande biblioteca della città, la biblioteca è in se un monumento architettonico da visitare.
  • 3 Auditorium, Weender Landstraße 2. Simple icon time.svg Lun - Ven 09:00-17:30 (le mostre d'arte hanno di volta in volta orari d'apertura specifici). Auditorium e Aula Magna dell'Università di Gottinga, qui sono conservati alcuni importanti manoscritti e si tengono regolarmente eventi culturali e mostre d'arte d'incredibile bellezza.

Architettura religiosa[modifica]

St. Albani
Torre campanaria di St. Jakobi
Chiesa universitaria Paulinerkirche

Solo all'interno del centro storico di Gottinga si ergono sette belle chiese, equamente divise tra le diverse confessioni religiose: protestanti luterani, evangelici e cattolici, a cui si aggiunge una moschea:

  • 4 St. Albani, am Albaniplatz. Appartenente agli evangelici, questo bellissimo monastero sorge qualche centinaio di metri dal centro città, a ridosso delle mura cittadine e vicino alla Stadthalle, lì dove un tempo doveva essere stata solo campagna. Costruita nel 953 d.C. è la più antica chiesa di Gottinga, ampliata a tre navate nel XV secolo.
  • 5 St. Jacobi, Weender Straße. Ecb copyright.svg entrata gratis, visita alla torre: 2€. Situata sul corso principale e principale via del centro storico, St. Jakobi domina il centro con la sua alta torre campanaria, alta una settantina di metri e visitabile, da cui si può godere una vista mozzafiato su tutta Gottinga e dintorni. Architettonicamente si contraddistingue per il suo stile gotico, risultato delle più avanzate tecniche dell'epoca (fu iniziata nel 1361 e terminata nel 1433). Oltre alla sua funzione religiosa, St. Jakobi è anche spesso sede di concerti per organo e altre manifestazioni culturali. Oltre ai concerti ufficiali, ogni venerdì alle 18:00 è possibile assistere gratuitamente alle prove degli organisti che si preparano per le funzioni religiose del fine settimana.
  • 6 St. Johannis (dietro il vecchio municipio). Dotata anch'essa di due svettanti torri ma seminascosta nel cuore del centro storico, la chiesa di S. Giovanni è un'attrazione più da "sentire" che da vedere; (quasi) ogni sabato alle 11:00 ha qui luogo un concerto con tanto di organo e trombe e i lavori di restauro degli ultimi anni hanno migliorato molto l'acustica dell'aula che oggi contribuisce ad un'esperienza musicale senza eguali in Gottinga. Soprattutto nel periodo pre-natalizio, quando la piazza attorno alla chiesa si riempie di mercatini, qui vengono organizzati moltissimi musical e concerti con cadenza quasi quotidiana.
  • 7 St. Marien. Al confine ovest della città vecchia e già affacciata nel quartiere Neustadt (città nuova), la piccola chiesa cinquecentesca è rimasta così come era stata progettata mezzo millennio fa. La chiesa ricoprì una funzione importante come sede dell'Ordine Teutonico a Gottinga a cui si deve il bell'altare del 1524. L'organo, che oggi attira molti locali appassionati di musica, è stato invece aggiunto nel 1926.
  • 8 St. Michael, Kurze Straße. unica chiesa cattolica nel centro città, St. Michael è oggi gestita dai gesuiti e ospita anche la comunità cattolica italiana di Gottinga e dintorni. Ogni sabato alle 12:00 ha qui luogo un piccolo concerto per organo e la chiesa in generale è praticamente sempre aperta fino a sera tardi, svolgendo la funzione di Citykirche "chiesa cittadina". Originariamente fu costruita nel 1787, in uno stile semplicissimo: una sola grande sala, senza navate, cappelle o nicchie e solo nel 1892 fu eretta la grande torre campanaria (30 metri). All'esterno, sulla Kurze Straße, si erge una statua dell'Arcangelo Michele a cui la chiesa è dedicata e che in quella posizione vuole simboleggiare la protezione del santo sulla comunità cattolica e sulla città. Nel cortile interno della chiesa si svolge invece la vita vera e propria della comunità; qui si organizzano piccole feste ed eventi, come il recente progetto di accoglienza dei rifugiati siriani o durante il periodo natalizio presepi e piccoli concerti di Natale.
  • 9 St. Nikolai, Nikolaistraße. piccola chiesa gotica, conosciuta come chiesa universitaria, è caratterizzata dall'assenza di una torre campanaria; quella originaria crollò nel 1777 e da allora non è più stata ricostruita. Dall'Ottocento è diventata chiesa universitaria, adibita ai bisogni della florida comunità studentesca di Gottinga, dopo che la Paulinenkirche fu convertita in biblioteca universitaria. Alle 11:30 ogni domenica tiene qui una predica un professore universitario della facoltà di teologia o un pastore luterano invitato dagli studenti. Oltre a ciò, la chiesa viene utilizzata per mostre, concerti e spettacoli del coro universitario.
  • 10 Paulinerkirche. Simple icon time.svg Mar-Sab 11:00-18:00 (solo durante le mostre). Un tempo chiesa degli universitari, oggi sconsacrata e adibita a sezione della biblioteca storica di Gottinga, la Paulinenkirche è un bell'edificio storico, di norma visitabile quando al suo interno sono allestite delle mostre.
Sinagoga vista dalle mura
  • 11 Sinagoga di Gottinga (Synagoge), Angerstraße. Anche la sinagoga si erge, come altri edifici di culto, nel centro città, a ridosso delle mura cittadina in un cortile su Angerstraße. La sinagoga di Gottinga fu eretta nel 1825 in uno stile simile alle normali abitazioni cittadine e sopravvisse miracolosamente alla distruzione degli edifici ebraici del 1938 durante l'epoca nazista. Il suo essere risparmiata si deve al fatto che già dall'anno precedente gli ebrei di Gottinga l'avevano venduta a dei privati che la utilizzarono come fienile. Nel 2008 l'edificio riassunse le sue funzioni religiose con il costituirsi di una nuova comunità ebraica in città.
  • 12 Taqwa-Moschee, Königsstieg. Unica moschea in città, negli ultimi anni ha acquisito un ruolo sempre più importante dato l'arrivo in massa di profughi e rifugiati provenienti dai paesi arabi di fede musulmana.

Monumenti e fontane[modifica]

  • 13 Pfalz Grona (sulla collinetta vicino alla Friedenskirche in Grone). Pfalz Grona significa letteralmente "Residenza o palazzo di Grona"; quello che oggi si vede qui, invece, è una stele commemorativa di questa residenza aristocratica eretta nel 1024 ma distrutta durante una rivolta nel 1387 contro la dinastia degli Ottoni. Sulla stele è riportata anche una citazione da Ovidio: "jam seges crescit ubi Troia fuit" (Già cresce il seme, lì dove Troia fu) in ricordo di una così splendida residenza come doveva essere stato il palazzo di Grona, che tuttavia non è più possibile vedere perché distrutto.
  • 14 Statua della ninfa, Hainholzweg (nei pressi del parco Schillerwiesen). Eretta a fine XIX secolo, in una piccola grotta vicino ad una sorgente d'acqua, la statua mostra una figura femminile con in braccio un bambino. Al di là del valore estetico della scultura, questa statua è famosa per la leggenda che vorrebbe che ogni coppia che desideri un figlio debba lasciare un dono (tipicamente un mazzo di fiori) alla ninfa affinché il loro desiderio sia esaudito.


Eventi e feste[modifica]

Mercatini di Natale 2009
  • 5 Mercatini di Natale (Weihnachtsmarkt), Piazza del Municipio (Rathaus Platz) (accanto alla statua della ragazza con le oche). Simple icon time.svg 10:00-20:30 dal 25 nombre al 29 dicembre ogni anno. Anche Gottinga mantiene viva la tradizione - tutta tedesca - dei mercatini di Natale. Ogni anno dal 25 novembre al 29 dicembre la via principale del centro storico (Weender Straße) e la piazza del municipio si colora di mille luci e infiniti profumi provenienti dalle bancarelle dei mercatini. Qui potrete trovare oggetti di ogni genere, dalle decorazioni natalizie a vestivi, dai dolciumi agli immancabili Wurstel alla brace e Glühwein (vino caldo aromatizzato) ma soprattutto vivrete a pieno la tipica atmosfera natalizia tedesca tra le coloratissime vie del centro storico.
  • Göttingen Literaturherbst (Autunno letterario a Gottinga) (diverse location), +49 551 - 507 669 72, @ info@literaturherbst.com. Simple icon time.svg 21 ottobre - 30 ottobre 2016. Il festival letterario Literaturherbst è un evento che contraddistingue una città universitaria e così culturalmente attiva come Gottinga. La sua preparazione dura l'intero anno, spesso con eventi preparatori aperti al pubblico nei mesi di aprile e maggio. Ad ottobre la città si riempie di appassionati lettori e rinomati scrittori per incontri, letture dal vivo, dibattiti e mostre. Non sarà di certo la Buchmesse di Lipsia o Francoforte ma se siete da queste parti in autunno, questo è un evento da non perdere.


Cosa fare[modifica]

Una delle casette sul Wall di Gottinga
Una serra del giardino botanico di Gottinga
  • 1 Passeggiata sul Wall. Passatempo preferito da molti abitanti di Gottinga anche solo per staccare un po' la spina dalle faccende quotidiane è quello di godersi una passeggiata sul Wall, ovvero sulle mura cittadine. In prossimità di quelle che un tempo erano le mura del centro, infatti, sorge ora un percorso pedonale che si adatta perfettamente sia a chi cerca un posto per fare jogging che a chi vuole semplicemente godersi una rilassante camminata immersa nel verde con splendida vista sulla città. Lungo circa 3,5 km, il Wall è facilmente raggiungibile da ogni punto della città e riconoscibile per la sua posizione sopraelevata rispetto alla superficie stradale.
  • 2 Visita al giardino botanico, diverse entrate, la principale si trova affianco all'Auditorium. Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg 08:00-16:00.


Acquisti[modifica]

L'intero centro storico di Gottinga è costituito da tantissimi edifici antichi e caratteristici, la quasi totalità dei quali occupati da attività commerciali. Se si eccettuano un paio di enormi centri commerciali fuori città (come il Kauf Park), la maggior parte dei negozi e centri commerciali si trova entro i confini del centro città (Göttingen Innenstadt), soprattutto lungo Weende Straße e Groner Straße.


Come divertirsi[modifica]

  • 1 Dots, Barfüßerstraße 12-13, +49 551 29 14 89 82. Simple icon time.svg Lun-Ven 14:00-01:00, Sab 11:00-03:00, Dom 11:00-18:00. In pieno centro storico, a due passi dalla statua della ragazza con le oche si trova il Dots, seminascosto in un cortile interno tra la Barfüßerstraße e la Rotestraße. Il locale è molto amato dai giovani "alternativi" di Gottinga; qui si può ascoltare musica, bere una birra o un cocktail e spesso assistere a qualche piccolo evento o concerto live (solitamente hip-hop) nella cantina del locale.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Café Botanik, Untere Karspüle 1B, +49 551 2502858. Simple icon time.svg 09:30-23:00. Nella cornice del bel giardino botanico di Gottinga, in pieno centro a due passi dall'Università statale, si trova questo locale conosciuto tra tutti gli abitanti di Göttingen. Gestito da una famiglia iraniana, la vera specialità di questo locale sono le mille diverse varietà di te a disposizione dei clienti, tipiche della cultura persiana. Naturalmente non mancano piccoli snack e piatti da accompagnare ad una buona tazza di te. Non indicato per un pranzo o una cena, il Café Botanik è comunque un posto unico a Gottinga in cui incontrare amici e rilassarsi nel verde del giardino sorseggiando te in un'atmosfera da Mille e una notte.
  • 2 Maria Kaffee & Brot, Weender Str. 83 (fermata del bus: Weende Straße o Auditorium). Simple icon time.svg Lun-Sab 09:00-18:00. Delizioso locale sulla via principale di Gottinga, quasi di fronte all'Auditorium dell'università, qui viene servito ogni giorno un ottimo pane fatto in casa che si può farcire con decine di creme salate e dolci, accompagnandolo da quello che forse è il miglior caffé che si può trovare a Gottinga. Il tutto viene servito su caratteristici taglieri in legno nella confortevole sala interna. Non è certamente un posto in cui programmare un pranzo coi fiocchi ma per una pausa leggera o uno spuntino non vi deluderà.

Prezzi medi[modifica]

  • 3 Anatolian Lehmofen (cucina turco-anatolica), Angerstraße 8 (nei pressi della fermata dell'autobus "Gröner Tor"), +49 551 48864777, @ lehmofen-goe@web.de. Ecb copyright.svg 17-20 € per un pasto completo (2018). Simple icon time.svg Mar - Dom 11:30-14:30, 17:00-23:00. Ottimo, se non il migliore, ristorante turco-anatolico della città. Qui a prezzi relativamente modici, in pieno centro, si possono gustare ottimi piatti della cucina anatolica. Particolarmente rinomati sono i piatti a base di agnello. Atmosfera rilassante.
  • 4 Sambesi, Wendenstraße 8 (nei pressi della chiesa di St. Albani), @ Marcusfricke@gmx.de. Ecb copyright.svg 20-25 € pasto completo (gennaio 2018). Simple icon time.svg Lun - Gio 17:00 - 23:00, Ven - Dom 12:00 - 00:00. Rinomato ristorante africano. Qui si possono gustare (e gustare è proprio il verbo giusto) piatti a base di zebra, coccodrillo o altri animali esotici. Come aperitivo, particolarmente richiesti sono i té freddi fatti in casa in vari formati e gusti (cocco, frutti di bosco, gelsomino ecc...).

Prezzi elevati[modifica]

  • 5 Ristorante - Pizzeria Boccadoro, Albanikirchhof 5/6 (accanto alla chiesa St. Albani), +49 551 79 778 545, @ Kontakt@Boccadoro-Restaurant.de. Ecb copyright.svg pizze intorno ai 10€, piatti dello chef e vini fino ai 100€. Simple icon time.svg 12:00-15:00, 18:00-21:30, chiuso il lunedì. Posizionato al termine di una delle vie dello shopping di Gottinga, Lang-Geismar Straße, accanto all'imponente chiesa di St. Albani, il Boccadoro è un ristorante italiano che propone un menù italiano di altissima qualità con piatti sia a base di carne che di pesce e una vasta, raffinata scelta di vini. Assolutamente consigliato se volete prendervi una pausa a pranzo o cena durante il vostro soggiorno alla scoperta di questa bellissima città.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]


Sicurezza[modifica]

Gottinga è una tipica città studentesca, qui il tasso di criminalità è praticamente pari a zero e la città vanta di essere una delle più sicure della Bassa Sassonia. L'unico punto a cui prestare attenzione é l'atteggiamento politico di molti abitanti di Gottinga: qui sono presenti molti centri chiaramenti orientati a sinistra (da quella più democratica a quella radicale-anarchica). Di tanto in tanto hanno luogo in città cortei e manifestazioni politiche organizzate da questi gruppi, che tuttavia rimangono nella totalità dei casi pacifiche. Le uniche eccezioni si sono verificate quando membri di gruppi di estrema destra o anche nazionalisti/populisti provenienti da altre città hanno tentato di organizzare una qualche manifestazione a Gottinga. In queste occasioni i gruppi di sinistra si sono attivati in forti proteste, non di rado bloccando le vie di accesso alla città (ad es. la stazione centrale) e arrivando addirittura a scontri con la polizia.

Un fattore di rischio molto meno preoccupante sono i furti, specialmente di biclette. A Gottinga in pochissimi possiedono un auto e quasi tutti si muovono in bici. Lasciare una bici incustodita è qui quasi un invito a poterla rubare.

Per qualsiasi necessità è possibile rivolgersi alla stazione di Polizia:

  • 6 Polizeidirektion Göttingen, Groner Landstraße 51, +49 551 4910.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Lago di Seeburg
  • Lago di Seeburg — ad appena un quarto d'ora di auto o di bus (il 170 dal policlinico) di distanza da Gottinga, si staglia questo magnifico lago; ad attirare molti gottinghesi qui è la presenza di numerosi sentieri escursionistici organizzati nel mezzo di un rigoglioso paesaggio naturale. Presso il lago si trova anche un buon ristorante economico in cui ristorarsi dopo una bella passeggiata.
  • Duderstadt — enclave cattolica in una regione altrimenti protestante, Duderstadt conserva un centro storico di tutto rispetto, coronato dal municipio del 1300 in pietra arenaria e dalla bella piazza alberata, ideale per una passeggiata in una calda mattinata estiva.



Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).