Scarica il file GPX di questo articolo

Siena

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Siena
Siena - Piazza del Campo
Stemma e Bandiera
Siena - Stemma
Siena - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Siena
Siena
Sito istituzionale

Siena è una città della Toscana, capoluogo della provincia omonima.

Da sapere[modifica]

Storia[modifica]

Siena nasce originariamente come città etrusca, ma il suo aspetto storico e attuale guardano completamente al Medioevo.

È universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell'arredo urbano medievale, nonché per il celebre Palio. Nel 1995 il suo centro storico è stato inserito dall'UNESCO nel Patrimonio dell'Umanità. Siena è stata nominata Capitale italiana della cultura per il 2015, assieme a Ravenna, Cagliari, Lecce e Perugia.

Siena era una prospera e fiera città-stato indipendente durante il Medioevo e riuscì diverse volte a respingere la sua rivale Firenze in diverse battaglie prima di cadere definitivamente sotto assedio.  L'arte medievale senese (pittura, scultura, architettura, ecc. è unica e di grande importanza storica. Alcuni tra i più famosi artisti che hanno vissuto e lavorato a Siena sono: i pittori Duccio, Simone Martini, Ambrogio e Pietro Lorenzetti, e lo scultore Jacopo della Quercia.

I senesi sono fieri della loro città e dei quartieri (chiamati Contrade). Ogni Contrada ha la sua bandiera ed emblema, Chiesa parrocchiale della Contrada e il Consiglio di Società, punto di ritrovo degli abitanti del rione.

Il Palio, descritto qui di seguito, rappresenta l'orgoglio della città e le rivalità di Contrada, e costituisce anche la continuazione ininterrotta di una tradizione medievale legata alla religione e alla mondanità, sfarzo. È ancora oggi una tradizione molto sentita dagli abitanti, tanto da mettere in secondo piano la normale ospitalità riservata ai turisti; in realtà, si rischia di sentirsi meno accolti durante il Palio che in qualsiasi altro momento dell'anno. È fuori dubbio che Siena festeggerebbe il Palio, anche senza visitatori.

Ciò detto, Siena rimane comunque una città che vive e prospera col turismo. Dopo il suo assoggettamento a Firenze, Siena rimase per alcuni secoli un modesto centro cittadino, ragione per cui i suoi splendidi edifici medievali non sono mai stati abbattuti e sostituiti con strutture moderne. Nel XIX secolo ebbe inizio un costante afflusso di turisti. Al giorno d'oggi, un rigido regolamento urbanistico impone che (i pochissimi) edifici di nuova costruzione all'interno delle mura della città siano edificati con forme e materiali che non alterano il carattere storico e paesaggistico della città, con il risultato che le strade sono fiancheggiate da molti edifici neo-gotici che indistiguibilmente si fondono con quelli gotici dell'età medioevale.

Siena oggi[modifica]

Siena si trova nella Toscana centrale al centro di un vasto paesaggio collinare, tra le valli dei fiumi Arbia a sud, Merse a sud-ovest ed Elsa a nord, tra le colline del Chianti a nord-est, la Montagnola ad ovest e le Crete Senesi a sud-est.

Piazza del Campo


Essendo una città fortificata su un territorio collinare, il centro storico di Siena è estremamente pittoresco, e dalle alte torri si può vedere la bellissima campagna che circonda la città.

Con alcune notevoli eccezioni (tra cui il bel colore giallo dei girasoli coltivati per l'esportazione di biocarburanti), la vasta campagna senese sembra quasi identica a quella dei dipinti medievali. La campagna senese fa parte della regione del Chianti e quindi è facile acquistare ottimi vini locali nei negozi senesi, per accompagnare i pasti nei ristoranti e trattorie del luogo. La cucina senese ha piatti di alta qualità, e anche se alcuni ristoranti sono sicuramente meglio di altri, è veramente difficile trovarsi male.

Oltre ad essere conosciuta a livello internazionale come una città medievale che è un grande attrazione per i turisti, Siena è nota a livello nazionale come una città universitaria, e che mette a disposizione alloggi per i visitatori stranieri che desiderano fermarsi per qualche settimana a studiare la lingua italiana o altre materie.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • Aeroporto di Firenze (a 85 km)
  • Aeroporto di Pisa (a 170 km circa)

In auto[modifica]

Autostrada A1: uscita Valdichiana, poi SS 326 Bettolle-Siena

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di Siena si trova su due linee secondarie non elettrificate:

Stazioni intermedie sulla Siena-Grosseto sono Monteroni d'Arbia, Buonconvento, Murlo, Monte Antico, Civitella Paganico, Roccastrada, Sticciano, questultima in corrispondenza dei treni per Livorno


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Servizio effettuato da Tiemme Spa.

Cosa vedere[modifica]

Palazzo comunale e Torre del Mangia
Duomo
Battistero di San Giovanni, fonte battesimale
Palazzo Salimbeni
  • Attrazione principale 1 Palazzo comunale (Palazzo pubblico), Piazza del Campo, +39 0577 292615, @ ticket@comune.siena.it. Ecb copyright.svg € 9,00 senza prenotazione - € 8,00 con prenotazione al +39 0577 292615, Acquisto biglietti online. Simple icon time.svg 01/11 – 15/03: 10.00 – 18.00, 16/03 – 31/10: 10.00 – 19.00, Natale: chiuso, Capodanno: 12.00 – 18.00. È uno degli edifici gotici più importanti della Toscana, edificato agli inizi del Trecento parte in cotto e parte in pietra. Ai suoi piedi è presente la Cappella di Piazza, della metà del Trecento. All'interno dell'edificio, importanti sale sono affrescate da Simone Martini (la Maestà e Guidoriccio da Fogliano all'assedio di Montemassi) e da Ambrogio Lorenzetti (Allegoria ed effetti del Buono e del Cattivo Governo), del XIV secolo. Palazzo Pubblico (Siena) su Wikipedia Q1190961 su Wikidata
  • Torre del Mangia, +39 0577 292615. Ecb copyright.svg € 10,00, biglietto non prenotabile, da acquistare alla biglietteria. Simple icon time.svg 16/10 28/02 (invernale): feriali e festivi 10,00-16,00, 01/03 – 15/10 (estivo): feriali e festivi 10,00 – 19,00, Natale: chiuso, Capodanno: 12.00 – 16.00. Sull'angolo sinistro del Palazzo comunale si eleva l'alta Torre del Mangia, alta 102 m. e terminata nel 1348.
  • Attrazione principale 2 Duomo (Cattedrale di Santa Maria Assunta), Piazza del Duomo, +39 0577 286300. Ecb copyright.svg 5 €. Simple icon time.svg 1 marzo - 1 novembre: 10:30 - 19:00 / Festivi: 13:30 - 18:00 / Prefestivi: 10:30 - 18:00 - 2 novembre - 28 febbraio: 10:30 - 17:30 / Festivi: 13:30 - 17:30 / Prefestivi: 10:30 - 17:30 - 26 dicembre - 8 gennaio: 10:30 - 18:00 / Festivi: 13:30 - 17:30 / Prefestivi: 10:30 - 17:30 - Apertura Domenicale Cattedrale solo per il mese di Marzo: 13:30 - 17:30. È il monumento più importante della città e uno degli edifici gotici più importanti dell'Italia. La costruzione venne iniziata nella metà del XII secolo e proseguì per due secoli successivi. L'interno a tre navate è famoso per il suo pavimento, costituito da 56 riquadri istoriati. Famoso il pulpito marmoreo realizzato da Nicola Pisano nel 1265. Duomo di Siena su Wikipedia Q282554 su Wikidata
  • 3 Museo dell'Opera metropolitana del Duomo (A fianco del duomo.), +39 0577 286300. Simple icon time.svg 1 marzo - 1 novembre: 10:30 - 19:00 / 2 novembre - 28 febbraio: 10:30 - 17:30 / 26 dicembre - 8 gennaio: 10:30 - 18:00. Tra i capolavori esposti, spicca parte della produzione artistica di Duccio di Buoninsegna, con il suo capolavoro della Maestà, del 1310. Museo dell'Opera del Duomo (Siena) su Wikipedia Q869130 su Wikidata
  • 4 Battistero di San Giovanni, Piazza San Giovanni, +39 0577 286300, @ operaduomo@operaduomo.siena.it. Simple icon time.svg 1 marzo - 1 novembre: 10:30 - 19:00, 2 novembre - 28 febbraio: 10:30 - 17:30, 26 dicembre - 8 gennaio: 10:30 - 18:00. Si trova nella parte absidale del Duomo. Eretto agli inizi del Trecento ha una facciata gotica. AL suo interno l'importante fonte battesimale di Jacopo della Quercia (1417) a forma esagonale. Battistero di San Giovanni (Siena) su Wikipedia Q1066935 su Wikidata
  • 5 Pinacoteca Nazionale, Via San Pietro, 29, +39 0577 286143. Ecb copyright.svg € 4.00 (intero), € 2.00 (ridotto). Simple icon time.svg dal martedì al sabato 08:15 – 19:15, domenica, lunedì e festivi 09:00 – 13:00, chiusura: 1° gennaio e 25 dicembre. Conserva importanti opere di maestri senesi tra cui Duccio di Boninsegna, Guido da Siena, Simone Martini, Ambrogio Lorenzetti. Pinacoteca nazionale (Siena) su Wikipedia Q2095405 su Wikidata
  • 6 Loggia della Mercanzia, Croce del Travaglio. Costruita agli inizi del Quattrocento come ampliamento ed abbellimento del Palazzo della Mercanzia, sede dell'Arte della Mercanzia. Loggia della Mercanzia su Wikipedia Q373663 su Wikidata
  • 7 Oratorio di San Bernardino, Piazza San Francesco, +39 0577 286300, @ operaduomo@operaduomo.siena.it. Simple icon time.svg 1 marzo - 31 ottobre: dalle 13.30 alle 19.00, 2 luglio e 16 agosto: dalle 13.30 alle 16.30. Edificato nel Quattrocento dove il santo era solito predicare. Oratorio della Compagnia di San Bernardino su Wikipedia Q3884503 su Wikidata
  • 8 Museo archeologico nazionale di Siena, Piazza del Duomo, 1 (Allestito nell'ex Ospedale di Santa Maria della Scala), +39 0577 534511, @ infoscala@comune.siena.it. Ecb copyright.svg intero € 9.00, ridotto € 8.00. Raccoglie reperti preistorici, etruschi e di epoca romana. Museo archeologico nazionale di Siena su Wikipedia Q3867720 su Wikidata
  • 9 Santuario di Santa Caterina, Via Costa di Sant'Antonio, 6, +39 0577 280801. Complesso di edifici comprendenti la casa natale di santa Caterina e si articola in vari portici, loggiati, chiese e oratori. Santuario di Santa Caterina (Siena) su Wikipedia Q185303 su Wikidata
  • 10 Basilica di Santa Maria dei Servi (San Clemente in Santa Maria dei Servi), Piazza Manzoni. Del 1255 in stile gotico rinascimentale. Basilica di San Clemente in Santa Maria dei Servi su Wikipedia Q810072 su Wikidata
  • 11 Basilica di San Domenico, Via Camporegio, +39 0577 286848, @ basilicacateriniana@gmail.com. È un imponente edificio gotico in mattoni, edificato su un poggio dai Domenicani a partire dal XIII secolo. Basilica di San Domenico (Siena) su Wikipedia Q810075 su Wikidata
  • 12 Basilica di San Francesco, Piazza San Francesco. Edificio gotico eretto a partire dal 1326 ingrandendo una piccola chiesa preesistente. Al suo interno importanti opere d'arte, tra cui la Crocefissione di Pietro Lorenzetti. Basilica di San Francesco (Siena) su Wikipedia Q810074 su Wikidata
  • 13 Chiesa di Santo Spirito, Piazza Santo Spirito. Fondata alla fine del XIV secolo dai monaci benettini. Al suo interno varie opere d'arte, tra cui l'Assunta di Matteo Balducci del 1500 ca. Chiesa di Santo Spirito (Siena) su Wikipedia Q1049041 su Wikidata
  • 14 Palazzo Salimbeni (ex Chiesa di San Donato), Piazza Salimbeni, 3, +39 0577 299468. Ecb copyright.svg gratuito. Simple icon time.svg solo in queste date: mattina del 2 luglio, mattina del 15 agosto (giorno precedente il Palio dell’Assunta), primo sabato di ottobre 10:00-19:00. Storico edificio gotico del XIV secolo appartenuto alla famiglia Salimbeni, affiancato nella stessa piazza dal Palazzo Spannocchi (1473) e dal Palazzo Tantucci, della metà del XVI secolo.
  • 15 Palazzo Tolomei, Piazza Tolomei. Edificato nel XIII secolo dalla ricca famiglia dei banchieri Tolomei, è uno dei palazzi più eleganti di Siena.


Eventi e feste[modifica]

Il momento della partenza del Palio di luglio 2007
  • 1 Palio di Siena, Piazza del Campo (Se piove il giorno del Palio la corsa non avrà luogo. Apparirà la bandiera verde sul Palazzo Pubblico e la corsa sarà rimandata al giorno successivo. L'accesso alla piazza è limitato a un numero limitato di spettatori), +39 0577 292111. Ecb copyright.svg possibilità acquisto biglietti online posti su palco. Simple icon time.svg Due volte l'anno: 2 luglio - Madonna di Provenzano e il 16 agosto - Madonna dell'Assunta. Il principale evento di Siena, dove i cavalli di 10 contrade cittadine (a turno sulle 17 totali) in competizione corrono nella Piazza del Campo. Fin dal 1200 si ha testimonianza di una corsa di cavalli a Siena, e documenti anteriori al XII secolo ricordano di un "Palio di San Bonifazio", ossia il santo titolare dell'antica Cattedrale. Quando Siena divenne una delle più ricche e colte città dell'Europa del Medioevo, il Palio fu l'evento ludico e il momento conclusivo delle feste annuali in onore di Maria Vergine Assunta patrona di Siena e del suo Stato.
    Correranno di diritto il Palio del 2 luglio 2018: Chiocciola, Oca, Valdimontone, Istrice, Drago, Lupa, Nicchio. Correranno di diritto il Palio del 16 agosto 2018: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio, Giraffa.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Nel suo territorio si produce un ottimo olio di oliva; Siena fa parte dell'Associazione nazionale Città dell'olio.

Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Agriturismo Belagaggio, Loc. Belagaggio, 19 (A Montefollonico, frazione di Torrita di Siena), +39 0577 669598, +39 0577 669733, +39 338 9905224 (Cellulare), fax: +39 0577 669598, @ info@belagaggio.it. Agriturismo Belagaggio è una tipica struttura rurale toscana a cavallo tra la Val'Orcia e la Val di Chiana, formato da casali in pietra e mattoni di origine settecentesca e dagli annessi. Mette a disposizione appartamenti vacanze e camere ristrutturate secondo la tradizione toscana e una piscina privata riscaldata da pannelli solari. È possibile gustare piatti genuini tipici della cucina toscana nel risorante con cucina tipica biologica e spostarsi facilmente verso le città d'arte e i borghi della zona come Montepulciano, Pienza e Cortona e Montalcino, raggiungibili in pochi minuti.
  • 2 Hotel Italia, Viale Camillo Benso Conte di Cavour, 67 (A pochi minuti Piazza del Campo), +39 0577 44248, fax: +39 0577 44554, @ info@hotelitalia-siena.it. L'Hotel Italia è un albergo 3 stelle nel centro di Siena che offre ospitalità in camere dotate di ogni moderno comfort, e in un'esclusiva Love Room completamente accessoriata per i sogni e i desideri di coppie e innamorati in cerca di un grazioso rifugio d'amore. Tra i servizi offerti ai clienti, l'Hotel Italia mette a disposizione Bar con Sala TV, Internet Point e Connessione Internet wifi.
  • 3 Hotel La Villa di STR (La Villa di STR), Viale Vittorio Veneto, 11 (A 10 minuti a piedi da Piazza del Campo), +39 0577 1882807, @ info@lavilladistr.it. La Villa di STR è un Hotel 3 stelle a Siena vicino a Piazza del Campo, allo stadio di calcio, alla Fortezza Medicea e a tanti altri importanti siti senesi. La struttura è direttamente collegata con il centro termale San Giovannti Terme Rapolano attraverso un servizio navetta gratuito appannaggio di tutti gli ospiti dell'albergo.
  • 4 Agriturismo Villa Agostoli, Strada degli Agostoli, 109, +39 0577 44392, fax: +39 0577 46050, @ villaagostoli@gmail.com. Agriturismo a Siena con appartamenti vacanze e villette in complesso turistico comprensivo di ampie aree verdi e piscina all'aperto. Ottima vicinanza con il centro storico di Siena e con negozi, ristoranti e attività commerciali. Appartamenti self-catering in affitto per settimane.
  • 5 Terme San Giovanni Rapolano, Via Terme San Giovanni, 52, +39 055 724030, @ marketing@termesangiovanni.it. Hotel termale in Toscana a Rapolano Terme in provincia di Siena. Frequentato anche per trascorrere delle semplici e appaganti giornate di relax e benessere, l'Hotel Terme San Giovanni Rapolano offre la possibilità di prenotare weekend, vacanze e soggiorni in un hotel comprensivo dei più moderni comfort. La struttura dispone inoltre di piscine termali indoor e outdoor, di centro benessere, di attrezzata palestra, di bar e ristoranti per colazioni, pranzi e cene.

Prezzi elevati[modifica]

  • 6 Garden Hotel, Via Custoza, 2, +39 0577 567111, fax: +39 0577 46050, @ info@gardenhotel.it. Il Garden Hotel è un elegante e accogliente albergo 4 stelle a Siena con piscina, ristorante e terrazza panoramica. La piscina esterna è lo spazio dell'hotel sicuramente ideale per rinfrescarsi durante gli assolati giorni della bella stagione, mentre durante l'Autunno e l'Inverno i graditi ospiti possono trascorrere lieti momenti del tempo libero nelle calde e raffinate ambientazioni interne. Il ristorante dell'Hotel offre i piatti tipici della cucina toscana e, per chi arriva in hotel in auto, è disponibile un ampio parcheggio in loco.
  • Castello di Spaltenna, Via Spaltenna, 13 - Località Pieve di Spaltenna, +39 0577 749483, @ info@spaltenna.it. Hotel 5 stelle nel Chianti con centro benessere, ristoranti, piscina esterna e parcheggio privato. Per una vacanza di charme in Toscana, il Castello di Spaltenna dispone inoltre di suite romantiche con vasca idromassaggio, shop interno e offre la possibilità di fare sapienti degustazioni di vino.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Interno dell'abbazia di San Galgano

Itinerari[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.