Scarica il file GPX di questo articolo
Asia > Medio Oriente > Giordania > Giordania settentrionale > Amman

Amman

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Amman
عمان
AMMAN 2.jpg
Bandiera
Amman - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Giordania
Amman
Amman
Sito istituzionale

Amman è la capitale della Giordania.

Da sapere[modifica]

Amman costituisce un'ottima base per esplorare il paese e, nonostante credenze comuni, ospita alcune attrazioni di interesse per il viaggiatore. La città è generalmente ben attrezzata per il turismo, ragionevolmente ben organizzata, e le persone sono molto amichevoli.

Il viaggiatore di lusso potrebbe mangiare nel ristorante più esclusivo, studiare nella American University of Jordan, alloggiare in un hotel a cinque stelle o fare acquisti in enormi centri commerciali a pochi metri l'uno dall'altro. Molto meno è stato fatto per soddisfare il viaggiatore con un budget più ridotto, anche se l'abbellimento urbano nel centro della città (città vecchia) la sta rendendolo pedonale e più vivibile.

Amman sta vivendo un enorme cambiamento (alcuni direbbero: spericolato) da un tranquillo villaggio addormentato a una vivace metropoli, alcuni quartieri sembrano destinati a voler imitare Dubai. Le strade di Amman hanno la reputazione di essere molto ripide e strette specie in alcune parti sottosviluppate della città, ma ora possiede autostrade e strade asfaltate all'avanguardia. Il terreno ripido e il traffico pesante rimangono difficili per i pedoni e ancor meno per il ciclista. Nuovi resort e hotel punteggiano la città e ci sono molte cose che il viaggiatore può vedere e fare. Usa Amman come punto di sosta per i viaggi verso le città vicine e gli insediamenti della Giordania.

Nonostante la comune affermazione che la maggior parte dei giordani capisca l'inglese, questa conoscenza è piuttosto limitata. La frase inglese più comunemente conosciuta sembra essere "Welcome to Jordan". L'unica lingua non araba utilizzata nella segnaletica è l'inglese, troverai inoltre la scritta "Tourist Police" vicino ai principali monumenti. Non fa mai male sapere alcune frasi utili e venire preparato con un frasario, o avere i nomi e gli indirizzi dei posti in cui stai andando scritti in arabo per comunicare meglio con un tassista.

Cenni geografici[modifica]

Oggi, la parte occidentale di Amman è una città vivace e moderna. Mentre la parte orientale, dove vive la maggior parte dei cittadini, rappresenta l'area residenziale della classe operaia, ed è molto più antica di quella occidentale.

Palestinesi, iracheni, circassi, armeni e molti altri gruppi etnici risiedono ad Amman e per questo non smette mai di crescere.

Quando andare[modifica]

Se viaggiate durante il mese sacro del Ramadan, troverete grandi difficoltà nel reperire cibo nelle ore diurne. I grandi centri commerciali come il City Mall non permettono ai fastfood al loro interno come McDonald's, Sunset e Starbucks di servire clienti nel lasso di tempo che va dall'alba al tramonto.

Cenni storici[modifica]

Amman ha conosciuto una crescita vertiginosa sin dal 1920, anno in cui fu proclamata capitale della Transgiordania e ancor più dopo le guerre con Israele del 1948 e del 1967 che costrinsero centinaia di migliaia di palestinesi a cercar rìfugio in Giordania. Dopo la seconda guerra in Iraq, Amman accolse una consistente massa di profughi per lo più di nazionalità irachena.

La sua storia è, tuttavia, millenaria. L'insediamento menzionato nella Bibbia come Rabbath Ammon era la capitale degli Ammoniti, che in seguito cadde sotto gli Assiri. Fu dominata brevemente dai Nabatei prima che diventasse un grande centro commerciale romano e fu ribattezzata Filadelfia. Dopo le conquiste islamiche, Amman divenne parte dell'Impero islamico, fino a quando gli Ottomani furono costretti dagli Alleati, con l'aiuto degli Hashemiti, a formare una monarchia che continua a governare fino ad oggi.

Come orientarsi[modifica]

Il centro storico, nonché il riferimento principale di Amman è la collina su cui sorge la cittadella con i suoi monumenti. Ai piedi di essa troviamo la piazza Ashemita dove si trovano il teatro romano e l'Odeon.

La parte orientale di Amman è quella più vecchia e caotica, mentre la parte occidentale si è sviluppata di recente con nuovi quartieri moderni e diversi centri commerciali.

L’aeroporto si situa a sud di Amman.

La cittadella di Amman

Quartieri[modifica]

Amman è divisa in 22 quartieri.

  1. Al-Madinah
  2. Basman
  3. Marka
  4. Al-Nasr
  5. Al-Yarmouk
  6. Ras Al-Ein
  7. Bader
  8. Zahran
  9. Al-Abdali
  10. Tareq
  11. Qweismeh
  12. Kherbet Al-Souk
  13. Al-Mgablein
  14. Wadi Al-Seer
  15. Badr Al-Jadeedah
  16. Sweileh
  17. Tla' Al-Ali
  18. Jubeiha
  19. Shafa Badran
  20. Abu Nseir
  21. Uhod
  22. Al-Jeezah


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto di Amman
  • 1 Aeroporto Internazionale Regina Alia (IATA: AMM). Questo è l'aeroporto principale del paese dove atterra la maggior parte dei voli internazionali. L'aeroporto è fornito di Wi-Fi gratuito e illimitato.
L'area transiti

Visti

Per la maggior parte dei visitatori occidentali, i visti d'ingresso in Giordania possono essere acquistati all'aeroporto, se non già ottenuti da un consolato giordano all'estero. Il prezzo del visto è di 40 JD (per il visto di 1 mese con singolo ingresso), pagabile in dinari giordani. Al banco immigrazione, il primo sportello, si paga per il visto per poi passare al secondo sportello e ricevere il timbro. Un cartello informa che il pagamento è accettato anche con carta di credito, ma alcuni viaggiatori segnalano che in realtà i visitatori vengono mandati poco più avanti per pagare in contanti per ottenere la valuta corrente. Il cambio si trova prima del controllo passaporti insieme a un unico sportello automatico (che non accetta MasterCard); più sportelli bancomat sono disponibili dopo la dogana. Questo bancomat tuttavia potrebbe addebitare un costo aggiuntivo per le normali commissioni bancarie (fino a 7 JD), quindi è consigliabile avere già scambiato i 40 JD (48 €) prima dell'arrivo.

Se si ha acquistato il Jordan Pass (70-80 JD) online prima dell'arrivo, i 40 JD vengono abbonati. Per il Jordan Pass, è necessario soggiornare almeno 3 notti consecutive nel paese.
Vedi anche l'articolo sulla Giordania per i dettagli completi sul visto.
Arrivi e partenze dell'aeroporto

Arrivi notturni

Se si atterra in anticipo e non si desidera pagare un hotel per l'intera giornata solo per 4 o 5 ore di permanenza, è possibile attendere nella sala per il ritiro bagagli all'aeroporto. Ci sono circa 50 posti disponibili, non troppo comodi ma accettabili.

Taxi

Il trasferimento in taxi dall'aeroporto in città dovrebbe costare intorno ai 22 JD ma la cifra potrebbe variare di notte. Le tariffe dei taxi aeroportuali sono fisse ma il tassista potrebbe cercare di ottenere un prezzo gonfiato. Se l'autista sta cercando di farti pagare di più, dì di no.

Se si vogliono evitare raggiri si può prenotare un passaggio per 25 JD per auto su questo sito. L'autista vi attenderà in aeroporto. Il servizio è 24h e prevede anche la possibilità di spostamenti in altre località.

Bus

Il bus Airport Express effettua corse ogni 30-60 minuti tra le 06:30 e le 24:00 e costa 2,5 JD. Parte da una fermata segnalata visibile all'uscita del Terminal 2. Il viaggio dall'aeroporto alla stazione degli autobus di Tabarbour ad Amman, con una fermata alla VII rotatoria (dopo 20-30 minuti), richiede in genere dai 45 minuti a un'ora. Il percorso è: QAIA - 1 VII rotatoria - 2 VI rotatoria - 3 V rotatoria - 4 IV rotatoria - 5 Housing Bank Complex - Terminal Bus Nord (Tabarbour).

Dalla VII rotatoria il bus svolta a est e prosegue per altri 100 m verso il centro (in genere fino alla IV rotatoria), scendendo quando si gira nuovamente a nord. Qui si può prendere un taxi (1-1,5 JD) per il vostro hotel ma attenzione ai tassisti che cercano di approfittare del viaggiatore appena arrivato. In alternativa basta andare a piedi per gli ultimi 1-2 km.
Per ulteriori informazioni consultare il sito web.

Ufficio postale

L'ufficio postale è situato nella sala arrivi del Terminal 1, vicino al bancone Lost and Found. Non sono presenti buche delle lettere. Se chiuso, si possono mettere lettere e cartoline sotto la tenda. Aeroporto Internazionale Regina Alia su Wikipedia "Aeroporto Internazionale Queen Alia" su Wikidata

  • 2 Aeroporto Civile di Amman (IATA: ADJ). Questo aeroporto è utilizzato per i voli interni e alcuni voli internazionali. "aeroporto civile di Amman" su Wikidata


In treno[modifica]

I servizi della Hedjaz Jordan Railway, all'interno della Giordania e verso Damasco sono stati sospesi ed è improbabile che riprendano. Le escursioni in treno sono occasionali, così come i servizi locali per Zarqa. Potrebbero funzionare forse una volta alla settimana o potrebbero non funzionare affatto. La piccola e affascinante 3 stazione ferroviaria di Amman (Mahatta) con il suo museo merita una visita anche se non si può prendere alcun treno.

In autobus[modifica]

  • 4 Stazione degli autobus di Tabarbour (nella parte settentrionale di Amman). La maggior parte degli autobus per il ponte Allenby/King Hussein e le varie città (Ajlun, Jerash, Irbid) nel nord della Giordania arrivano qui, serve quindi tutte le destinazioni per il nord e verso il confine occidentale.
Provenendo da sud (al-Kerak, Madaba, aeroporto, ecc.), gli autobus non turistici passano attraverso la VII rotatoria andando oltre. Verificate gli orari della compagnia JETT.

Dalla stazione degli autobus, è possibile prendere un taxi per il centro città. Il percorso non costa mai più di 2 JD per spostamenti brevi dalla stazione degli autobus verso la maggior parte dei luoghi della città. Da Trababour al centro, prendi Serviis (una berlina che funziona come un autobus) n.6 per il 5 servizio turistico Raghadan (Raghadan Al Seyaha), che si trova vicino al teatro. Ci sono 2 stazioni di Raghadan ad Amman, quella vicino al Teatro Romano (che è rilevante per la maggior parte dei turisti) ossia Raghadan Al Seyaha, assicurarsi che il tassista abbia capito bene quale sia la destinazione tra le due, altrimenti si finirà alla stazione sbagliata e si dovrà prendere un altro serviis per tornare! Nel tardo pomeriggio, quando tutti cercano di entrare in città, può essere difficile prendere un taxi.

Gli autobus turistici fermano alla stazione degli autobus del sud. Inoltre, ci sono numerosi autobus che collegano la città di Amman con il JETT (Jordan Express Tourist Transport) che opera dal terminal di Abdali, a ovest della città. L'autobus JETT dal ponte di confine palestinese costa 7,5 JD e impiega circa 1 ora. JETT gestisce anche diversi autobus a settimana da Gedda e Riyad (Arabia Saudita) e Baghdad (Iraq).

I servizi di autobus da Damasco sono stati cancellati a tempo indeterminato a causa della guerra civile siriana in corso.

In taxi[modifica]

Un taxi dal ponte di attraversamento del confine palestinese può costare 25 JD e impiega un'ora, in base a quale dei tre valichi di frontiera passi.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Un autobus di Amman

I grandi autobus municipali servono molte parti di Amman. Sono utilizzati dai lavoratori a basso reddito, dai giovani della classe operaia e dai lavoratori stranieri, ma sono sicuri. A partire da gennaio 2011, la tariffa è di 380 fils (1/1000 di dinaro giordano). Quando si sale di deve pagare la tariffa esatta o in eccesso perché i conducenti degli autobus non possono dare il resto! Si può anche utilizzare una carta ricaricabile con pochi JD e passarla sotto un lettore quando si monta sul bus, ma i posti in cui comprarla e ricaricarla sono rari. La maggior parte degli autobus sono numerati; alcuni mostrano la loro destinazione solo in arabo. Il bus n° 26 viaggia comodamente tra la città vecchia (Balad) e la VII rotatoria lungo Zahran Street. Il N° 27 va dal centro storico verso il quartiere di Abdoun. Il N° 43 passa vicino a Shmeisani (come fa il numero 46) e continua lungo la Mecca Street verso la Mecca Mall.

Molte fermate degli autobus sono contrassegnate dalle pensiline, anche se gli autisti lasciano scendere i passeggeri anche in punti non identificati ovunque sia sicuro fermarsi. I minibus privati affiancano il servizio degli autobus municipali. Non mostrano i numeri delle linee, ma un conduttore di solito urla la loro destinazione.

In taxi[modifica]

Un taxi di Amman con il logo verde

I taxi gialli e grigi sono facilmente disponibili e possono essere trovati ovunque ad Amman. Salutali per strada come fanno i giordani. I taxi di Amman avranno un logo verde sulle porte del guidatore e del passeggero. Quelli grigi hanno una pubblicità in cima alla macchina. Evita di prendere quelli con un altro logo a colori perché questi taxi fanno base ad altre città ed è illegale per loro prendere passeggeri ad Amman. I taxi bianchi sono condivisi e l'autista può far salire altri viaggiatori lungo il percorso, il che può portare a confusione e richiedere più tempo.

I taxi ad Amman sono obbligati per legge a utilizzare i tassametri e la maggior parte dei conducenti ripristinerà il tassametro non appena viene pagata una corsa. La maggior parte dei viaggi all'interno di Amman dovrebbe essere inferiore a 2 JD, e anche una corsa da un capo all'altro della città non dovrebbe costare più di 5 JD. Ai tassisti non è richiesto di utilizzare i tassametri dopo mezzanotte e spesso i conducenti richiedono il doppio della tariffa normale per i viaggi a tarda notte.

Fai attenzione agli autisti che offrono una breve corsa "gratis" come "Benvenuto in Giordania", specialmente se stai camminando tra la Cittadella e il Teatro Romano; loro poi si offriranno di aspettare per portarti alla tua prossima fermata, e useranno il giro "libero" come una scusa per non avviare il tassametro. Faranno quindi pagare una cifra esorbitante alla prossima destinazione. Inoltre, fai attenzione alle auto private che si spacciano come taxi intorno alle fermate degli autobus e alle stazioni. Offrono i loro servizi chiedendoti di pagare quanto vuoi, ma in seguito insistono per incassare più soldi. Nel caso ne prendeste uno, insistete nel pagare il prezzo standard che non dovrebbe essere più di 2 JD, qualsiasi altra cosa è una fregatura.

La tariffa base per il tassametro è di 250 fil, tuttavia, alcuni taxi possono usare i vecchi contatori che caricano 150 fil, è legittimo che il conducente ti chieda 10 scatti extra (100 fils) da aggiungere alla tariffa mostrata. Assicurati però di annotare la tariffa iniziale non appena l'autista accende lo strumento per evitare che l'autista ti chieda "i 10 scatti" anche quando ha un nuovo tassametro. Normalmente i conducenti non ricevono mancia, ma la tariffa viene semplicemente arrotondata alle cifre più vicine di 5 o 10 scatti. Molti conducenti non danno il resto, quindi è necessario fare un arrotondamento preciso per quanto possibile. Se un guidatore fa finta di non avere tagli minori, è probabile che voglia sfruttare la situazione per farti pagare di più. Se non ti piace questa cosa, chiedi all'autista di trovare un negozio nelle vicinanze e di cambiare o di ottenere da te il cambio da un negozio o (se non vuoi essere scortese) guarda nella loro cassetta dei soldi per trovare tu stesso le monete.

La tariffa negoziata per un taxi da Amman all'aeroporto è di 20 JD o più, anche se alcuni conducenti possono contrattare fino a 15 JD o addirittura 10 JD (il che sarebbe vicino alla tariffa standard). Tutti i taxi sono autorizzati a portare i passeggeri all'aeroporto; solo i taxi aeroportuali speciali possono trasportare i passeggeri dall'aeroporto in città.

Se stai visitando la Cittadella, chiamala al'Aqal. L'autista potrebbe cercare di convincerti che il teatro romano è più bello, così da poterti lasciare là in fondo alla collina. È meglio essere lasciati alla Cittadella e camminare giù per la collina fino al teatro romano.

In auto[modifica]

Ci sono diverse compagnie di noleggio auto situate in Giordania, alcune addirittura ti danno un autista gratis se prenoti un noleggio auto con loro. Alcuni sono Hertz, Sixt Rental Cars e National.

Spostarsi in auto ad Amman non è affatto facile, tuttavia può essere necessario, dato che l’auto è il mezzo più pratico per spostarsi qualora si alloggia in una zona decentrata. Guidare ad Amman può risultare molto stressante per chi non abbia familiarità con la guida e l’assenza di regole di queste zone nel mondo.

Nelle zone del centro trovare un parcheggio non è affatto facile, tuttavia non è impossibile.

  • 6 Parcheggio libero, Al Muddraj Street. Questo parcheggio è particolarmente utile per lasciare l'auto in centro tuttavia si riempie facilmente e spesso con auto parcheggiate senza un vero ordine prestabilito. Se volete avere più speranza spostatevi al parcheggio oltre la moschea, essendo un po’ più distante è meno preso d’assalto dagli automobilisti.


Cosa vedere[modifica]

La cittadella di Amman

Sebbene sia la capitale di un regno, Amman non è ciò che si potrebbe definire "piena" di cose da vedere, rendendola un ottimo punto di partenza per le esplorazioni più lontane. Tuttavia, la città ospita alcuni elementi di interesse storico e culturale (che richiedono un massimo di 2 giorni per essere visti).

La cittadella[modifica]

  • attrazione principale 1 Cittadella di Amman (جبل القلعة, Jabal al-Qal'a), K. Ali Ben Al-Hussein St. 146 (Estremità sud, vicino al parcheggio), +962 6 463 8795. Ecb copyright.svg 3 JD. Simple icon time.svg 08:00-18:00. Un sito storico nazionale nel centro di Amman. La sua storia rappresenta significative civiltà che si estendevano attraverso i continenti e prosperarono per secoli, dando poi origine alla successiva dominazione. L'insediamento presso la Cittadella si estende per un arco di tempo di oltre 7000 anni. Cittadella di Amman su Wikipedia "Cittadella di Amman" su Wikidata
L'ingresso del Museo archeologico
tempio di Ercole
  • 2 Museo archeologico della Giordania (Presso la cittadella). Il museo ospita una piccola ma interessante collezione di antichità provenienti da tutta la Giordania. I frammenti dei Rotoli del Mar Morto che erano ospitati qui sono ora trasferiti nel nuovo Museo Nazionale della Giordania assieme ad altri reperti (vedi sotto). Museo archeologico della Giordania su Wikipedia "Museo archeologico della Giordania" su Wikidata
  • 3 Tempio di Ercole (Presso la cittadella). Resti di un tempio di epoca romana e di una mano della colossale statua del dio. Tempio di Ercole (Amman) su Wikipedia "Tempio di Ercole" su Wikidata
  • 4 Palazzo degli Omayyadi (Presso la cittadella). Situato nella parte settentrionale della Cittadella. Offre una splendida vista di Amman. Palazzo degli Omayyadi su Wikipedia "Palazzo degli omayyadi" su Wikidata
  • 5 Chiesa bizantina. I resti di una chiesa risalente ai secoli V-VI.

Piazza Ashemita[modifica]

Teatro romano

Da questa piazza, posta al centro della città, si accede ad alcuni dei principali monumenti di Amman.

Ingresso al museo del folklore
  • attrazione principale 6 Teatro romano di Amman (المدرج الروماني), Al-Hashemi Street. Ecb copyright.svg 2 JD. Costruito durante il regno di Antonino Pio, 138-161 d.C., questo imponente teatro poteva ospitare fino a 6.000 persone. Accanto ad esso ci sono un museo del folclore e un museo della cultura popolare che sono inclusi nel biglietto d'ingresso. Accanto ad esso vi è il teatro Odeon, un teatro più piccolo costruito nello stesso periodo. Da vedere soprattutto di sera con l'illuminazione notturna. Teatro romano di Amman su Wikipedia "Teatro romano di Amman" su Wikidata
  • 7 Museo del Folklore (accanto al teatro romano), +962 6 465 1742. Simple icon time.svg 08:00-17:00. Un piccolo museo con diverse vetrine in cui sono esposti abiti e oggetti della tradizione giordana.
Odeon
  • 8 Odeon di Amman. Oltre al grande teatro i romani costruirono nello stesso periodo questo piccolo teatro da 500 posti. Odeon di Amman su Wikipedia "Odeon di Amman" su Wikidata

Altri monumenti[modifica]

Il ninfeo
  • 9 Ninfeo di Amman (سبيل الحوريات), Al-Hashemi Street (ش. الهاشمي، عمّان). Simple icon time.svg Sab-Gio 08:00-15:00. Fontana monumentale di epoca romana. Ninfeo di Amman su Wikipedia "Ninfeo di Amman" su Wikidata
Rujm Al-Malfouf
  • 10 Torre circolare ammonita (رجم الملفوف Rujm Al-Malfouf), +962 7 7919 0037. Una torre di avvistamento circolare costruita dal regno Ammonita tra il 500 e il 1000 aC. Rujm Al-Malfouf su Wikipedia "Rujm Al-Malfouf" su Wikidata
Darat Al Funun
  • 11 Darat al Funun (The Khalid Shoman Foundation), شارع نديم الملاح 13، عمّان Nadim Al-Mallah Street 13, +962 6 464 3251. Simple icon time.svg Sab-Gio 08:00-19:00. La "piccola casa delle arti" a Jabal el Weibdeh, che si affaccia sul cuore di Amman, è ospitata in tre ville adiacenti degli anni '20 (e i resti di una chiesa bizantina del VI secolo costruita sopra un tempio romano), ha una collezione permanente e ospita anche mostre temporanee. Nella stessa area ci sono altre piccole gallerie d'arte e la Galleria Nazionale delle Belle Arti della Giordania nonché un grazioso giardino. Sono in corso dei lavori di ristrutturazione, pertanto la struttura è chiusa ma non il giardino.
Galleria nazionale di Belle Arti
  • 12 Galleria Nazionale di Belle Arti della Giordania, Hosni Fareez Street (vicino la mosche del re Abdullah), +962 6-463-0128. Ecb copyright.svg 5 JD. Simple icon time.svg Mer, Gio, Sab-Lun 09:00-17:00/19:00 (inverno/estate). Situato in due edifici separati e in mezzo a un parco pubblico di sculture (all'aperto), espone arte internazionale contemporanea con un focus sul lavoro regionale. Galleria Nazionale di Belle Arti della Giordania su Wikipedia "Galleria nazionale di belle arti della Giordania" su Wikidata
Museo della Giordania
  • 13 Museo della Giordania, Ali Ben Abi Taleb Street 10 (proprio accanto a Palm Square), +962 6-462-9317, @ info@jordanmuseum.jo. Ecb copyright.svg 5 JD (locali 1 JD). Simple icon time.svg Mer, Gio, Sab-Lun 10:00-14:00. Come accennato in precedenza, molti dei manufatti della cittadella sono stati spostati qui. Un grande riassunto della storia della Giordania con un ottimo allestimento e buone ricostruzioni degli edifici antichi. Museo della Giordania su Wikipedia "Museo della Giordania" su Wikidata
Moschea del Re Abdullah
  • 14 Moschea re Abdullah I (مسجد الملك عبدالله الأول masjid almalik eabdiallah al'awal), +962 7 9806 2939. Ecb copyright.svg 5 JD. Impressionante nuova moschea, con una chiesa di fronte. L’edificio è interessante da visitare. Moschea re Abdullah I su Wikipedia "Moschea re Abdullah I" su Wikidata
moschea Abu Darwish
  • 15 Moschea Abu Darwish (مسجد أبو درويش), Abu Darwish Street, Jabal. Costruita negli anni Venti da un donatore privato chiamato Hasan Mustafa Sharkas e situata su una collina, questa moschea colpisce per le sue pareti a strisce bianche e nere. "" su Wikidata
La Chiesa
  • 16 Museo delle automobili reali, King Hussein Park, @ info@royalautomuseum.jo. Ecb copyright.svg 3 JD (lug 2018). Simple icon time.svg Mer-Lun 10:00-19:00. Una collezione di auto, dai veicoli della dinastia reale di 100 anni di storia, alle moderne auto sportive, al rover del film The Martian. "Royal Automobile Museum" su Wikidata
  • 17 Moschea del popolo della grotta (مسجد أهل الكهف).
  • 18 Chiesa Nostra Signora dell'Annunciazione (Chiesa cattolica). "Our Lady of the Annunciation Church, Amman" su Wikidata
La moschea Re Hussein
  • 19 Moschea Re Hussein, Al-Sha'b St (Vicino al museo delle Automobili). Questa grande moschea in stile ottomano si trova nell’area di un parco, circondata da un bel giardino. "King Hussein Mosque" su Wikidata

In periferia[modifica]

  • 20 Wadi al-Seer (In direzione della stazione dei minibus su Al-Quds Street, appena a sud della moschea al-Husseini.). Una regione ad ovest di Amman, è una piccola valle che scende verso il Mar Morto. Nelle vicinanze si trovano la sorgente al-Bassa, la sorgente del fiume della valle. Sopra la sorgente vi è il monastero di al-Deir. È una salita di 20 minuti fino al monastero. Wadi Al-Seer su Wikipedia "Wadi Al-Seer" su Wikidata


Eventi e feste[modifica]

  • Amman Jazz Festival. Simple icon time.svg aprile. Weekend con spettacoli di musica Jazz, musica latina e molto altro.
  • Jordan Short Film Festival (مهرجان الأردن للفيلم القصير). Simple icon time.svg Settembre. Fondato nel 2004 dal regista palestinese M. Bitar, il Jordan Short Film Festival (JSFF) offre agli appassionati di cinema in Giordania l'opportunità di assistere alla proiezione di cortometraggi giordani prodotti dalla Amman Filmmakers Cooperative (AFC) e altri filmaker indipendenti giordani e palestinesi. "Jordan Short Film Festival" su Wikidata
  • Hakaya. Simple icon time.svg settembre. Progetto che riunisce artisti, narratori e educatori in laboratori e conferenze in cui viene presentato il "racconto" nelle sue varie forme.


Cosa fare[modifica]

Rainbow Street
  • 1 Rainbow Street (شارع الرينبو) (Vicino alla I rotonda). Questa è un'area interessante da visitare ed esplorare, essa prende il nome dal vecchio Cinema Arcobaleno ormai chiuso, ma l'area ha recentemente assistito ad una rinascita, molte delle vecchie case sono state restaurate e riutilizzate, nella zona ci sono alcuni caffè e bar tra cui il Books@cafe e il Wild Jordan, entrambi con una splendida vista, un Hammam, la Royal Film Commission che a volte organizza proiezioni all'aperto nel suo patio e alcuni piccoli negozi interessanti. Dall'altra parte della strada del British Council su Rainbow Street, c'è il rinfrescante Turtle Green Tea Bar dove tutto è in inglese e si può prendere in prestito un computer portatile per accedere a Internet mentre ci si gode lo spuntino. "Rainbow Street" su Wikidata
  • È altamente consigliabile andare al tramonto nel punto panoramico vicino alla Cittadella. Qui si può ascoltare anche la chiamata del muezzin con la vista della città davanti a te. È sicuramente una sensazione indimenticabile.
  • A causa della crescita accelerata degli ultimi decenni, gli stili di vita differiscono considerevolmente quando si viaggia da est a ovest di Amman. I visitatori che desiderano un'esperienza più esotica e tradizionale dovrebbero esplorare "la vecchia Amman", il centro città, o 2 Balad, che ospita numerosi suq, negozi e venditori ambulanti. Conosciuto anche come il Suq con le attrazioni tradizionali e gli odori del mercato delle spezie, dove acquistare souvenir autentici. Fai una passeggiata attraverso i vicoli e gli angoli stretti e negozia il prezzo con i venditori più amichevoli. Un labirinto di strade dove si vende di tutto, dal mercato di frutta, spezie, souvenir, vestiti, sino all'hardware. Bevi un bel bicchiere di succo di canna da zucchero, guarda i giovani talentuosi fare disegni artistici con la sabbia all'interno delle bottiglie di vetro, vai a fumare uno shisha in una delle numerose caffetterie all'aperto. Assapora alcuni gustosi falafel nel famoso caffè Hashem, assaggia un piatto mansaf al ristorante di Gerusalemme o una bella fetta di gustoso Kanafe dai dolci Habibeh. Affollate strade con il vero sapore della Giordania.
Abdali
  • 3 Abdali, è una parte del centro di Amman che si sta trasformando in un moderno centro per turisti e locali. Il piano comprende un ampio viale pedonale dove i visitatori possono acquistare, mangiare o fare numerose altre attività. Nuovi edifici per uffici e palazzoni residenziali sono in costruzione. "New Abdali" avrebbe dovuto essere completata entro il 2010, ma era ancora un grande cantiere all'inizio del 2011.
  • La scena culturale di Amman ha visto alcune attività in aumento, in particolare centri culturali e club come Makan House, Al Balad Theatre, Amman Filmmakers Cooperative, Remall e Zara Gallery. Intorno al 1 settembre si svolge il Jordan Short Film Festival.
  • 4 Amman Waves Aqua Park and Resort (12 km dal VII cerchio lungo la strada dell'aeroporto), +962 6 412 1704. Simple icon time.svg 10:00-18:00. Il più grande parco acquatico della Giordania (80.000 m²), inaugurato nel 2004.
Il parco Al Hussein
  • 5 Parco pubblico Al Hussein, Al Hussein Gardens, King Abdullah II St A208 (vicino al museo delle automobili reali), +962 6 541 1748. Simple icon time.svg 06:00-23:00. Questo parco pubblico può essere visitato subito dopo la visita alla vicina moschea di Re Hussein e il museo dell'automobile. Nel parco vi sono anche diversi giochi per bambini ed è adatto alle famiglie. Si accede tramite un cancello presidiato lungo la strada principale. "Al Hussein Public Parks" su Wikidata

In bici[modifica]

Il cicloturismo è buon modo per ammirare gli scenari e incontrare i ciclisti di zona. Ci sono un paio di aziende che organizzano gite in bicicletta ad Amman e nel paese.


Acquisti[modifica]

Mercato di frutta e verdura di Amman

In centro non si può assolutamente perdere la visita al 1 mercato centrale di frutta e verdura posto tra il Ninfeo e la moschea Grand Husseini. Questo mercato che si sviluppa in alcune vie rappresenta la parte più autentica di Amman, in cui si incontrano le persone che vivono in semplicità la vita quotidiana. La bellezza del mercato risiede nella grande similitudine con quelli di Napoli o di Palermo.

Se si vogliono fare acquisti, la strada pedonale 2 Sharia'a Al Wakalat offre una vasta selezione di negozi che vendono marchi internazionali.

Un mercato degli abiti

Amman ha numerosi antiquari disseminati in tutta la città. Quelli nella parte occidentale saranno probabilmente serviti da coloro che hanno una conoscenza competente della lingua inglese, col rischio di subire un sovraccarico sul prezzo.

Alcuni oggetti di souvenir originali e interessanti che si possono prendere in considerazione sono:

  • Un keffiyeh, il tradizionale copricapo a scacchi per uomo.
  • Un'antica teiera o caffettiera in ottone dal beccuccio curvo, con un'incisione artistica.
  • Sculture in legno d'ulivo di vari oggetti o figure possono essere acquistati quasi ovunque.
  • Pugnali giordani fatti a mano.
  • Abiti ricamati in stile beduino fatti a mano.
  • Spezie.
    Una strada commerciale di Amman

Anche Rainbow Street è popolata da piccoli negozi di antiquariato, abbigliamento, ristoranti, negozi di tè sheesha e il noto Falafel al-Quds, presumibilmente il "migliore" Falafel del Medio Oriente (alcuni sauditi ne hanno persino finanziato l'apertura in Arabia Saudita). Più avanti lungo la strada troverete un piccolo parco che si affaccia sulla città. Inoltre, ancora in una strada laterale, durante i mesi più caldi, vi è un mercato delle pulci. Alla fine di questa strada e giù per le scale si trova il Wild Jordan.

  • 3 Mlabbas, ملبس, Rainbow St, +962 6 464 6473. Simple icon time.svg 09:30-23:00. Negozio di magliette trendy molto originali e con temi mediorientali.

Centri commerciali[modifica]

  • 4 City Mall (سيتي مول), King Abdulla II Street, +962 6 586 8502. Simple icon time.svg 10:00-22:00. Il più grande centro commerciale della Giordania.
  • 5 Mecca Mall (مكه مول), Abdullah ad Dawud (a pochi passi dal City Mall), +962 6 552 7948. Rivolto alle donne.
  • 6 Park Plaza (البارك بلازا), Salah As Suhaymat, +962 6 552 0617.
  • 7 Baraka Mall, +962 6 580 8888. Per chi può spendere molto.
  • 8 The Galleria Mall (مول جاليريا), Abd Ar-Rahim Al-Hajj Muhammad Street, +962 7 9095 0222. Simple icon time.svg 09:00-24:00. Un grande centro commerciale su più piani con negozi di marchi occidentali e vari ristoranti.

Alcolici[modifica]

Le bevande alcoliche (birra, vino, liquori, ecc.) possono essere acquistati nei negozi di liquori in tutta la città. La maggior parte sono distinguibili da una pubblicità Amstel o alcuni con una bevanda esposta all'esterno. Ci sono anche bar su e giù Rainbow Street a Jabal Amman e in tutto Abdoun. L'età legale per bere è di 18 anni, ma alcuni bar e caffè potrebbero ammettere solo clienti con più di 21 anni.

La birra nazionale della Giordania è giustamente chiamata birra Petra, e ci sono molti negozi di liquori e chioschi intorno ad Amman dove si può trovare. Esistono due tipi: "nera" e "rossa", che contengono rispettivamente l'8% e il 10% di alcol. La rossa è di solito leggermente più costosa della nera, ma in un negozio dovrebbe costare attorno ai 2-2,5 JD per una confezione da 500 ml. Troverete spesso che i bar preferiscono l'Amstel e altri marchi internazionali e non hanno la birra Petra disponibile.

Come divertirsi[modifica]

Per locali notturni e i bar visitate la cosmopolita West Amman, dove operano molti franchising occidentali e americani. La vita notturna ad Amman non è vivace come le altre città del Medio Oriente come Beirut o Tel Aviv, tuttavia, ci sono alcuni club e bar.

Locali notturni[modifica]

  • 1 Piccadilly Pub, Complex No 165, King Al Hussein Street 165 (Presso la stazione degli autobus di Abdali), +962 6 461 1148. Posto accogliente che serve alcolici, cibo e snack gratuiti, 3 JD per birra e vino.
  • 2 La Calle, Canyon Boutique Hotel, Shakib Abu Hamdan Street 32, +962 6 566 9110. Questo bar multi-livello è conosciuto per le sue offerte speciali di happy hour a metà prezzo.
  • 3 Jafra Café, Complex No 15, Prince Mohammad Street 15 (Proprio di fronte all'ufficio postale di King Faisal Street (vicino a Hashems). È al piano di sopra del negozio di DVD con lo stesso nome.), +962 6 462 2551. Ecb copyright.svg 10 JD. Un ottimo posto proprio nel cuore del centro cittadino. Ha un aspetto antico e rustico con più gente del posto che i turisti. Hanno un'ottima selezione di nargileh e l'intero menu è a prezzi ragionevoli. Aspettatevi di fare una cena con incluso un aperitivo, kebab, succo fresco e narghilè. La musica dal vivo inizia alle 21:00 quasi tutte le sere. Ce n'è un altro vicino alla rotonda di Parigi a Jebel Al Webdeh.
  • 4 Maestro Pub, Al-Baouneyah Street 52, +962 7 8880 0550. Jazz e pub. Ci sono state lamentele sulla loro politica di ingresso.
  • 5 Al-Mawardi Coffee Shop (Caffè Al-Mawardi e Cafe Hooka), 15, Siqilya Street (A sud della rotonda Al-Rabia), +962 6 553 2010. Ecb copyright.svg 5 JD per un caffè e hookah. Caffetteria con narghilè tradizionale, ampia selezione di caffè e bevande. Offre tavole di Backgammon ma non giochi di carte.


Dove mangiare[modifica]

Amman offre molti tipi diversi di ristoranti, dalla tradizionale cucina mediorientale ai fast food e ai franchising occidentali più familiari. I prezzi vanno da ultra-economici a moderati, a seconda delle proprie preferenze. Per chi ha un budget limitato, il cibo arabo è molto conveniente e può essere trovato ovunque.

Cibo arabo[modifica]

Il cibo arabo generalmente consiste in diversi gruppi di base. I piatti a base di carne sono generalmente di agnello o pollo; il manzo è più raro e il maiale non viene mai offerto. Shwarma, che è carne di agnello cotta con una salsa speciale arrotolata in un pezzo di pane piatto, è un piatto locale preferito. Riso e pane sono tipici di ogni pasto. La specialità della Giordania, mansaf, è un delizioso piatto di agnello e riso, in genere mangiato con le mani. Gli arabi servono molti cetrioli e pomodori, molte volte accompagnati da un semplice condimento di yogurt bianco. Un altro cibo preferito è a base di ceci come i falafel, hummus e fuul.

Caffè[modifica]

Per gli amanti del caffè, si può trovare il terribile Starbucks in vari centri commerciali (Swefieh, Abdoun, Taj Mall, City Mall, Mecca Mall). Coloro che desiderano del buon caffè hanno una varia scelta lungo Rainbow Street, lungo First Circle a Jabal Amman, e vari negozi sparsi per la città.

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Books@cafe, 'Umar Ibn Al Khattab, +962 6 465 0457. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-00:00. Una bella casa antica trasformata in libreria/internet/caffè. Aperto nel 2000 e da allora è un punto di riferimento. Questa caffetteria è vicino Rainbow str. e domina tutta la città vecchia (Balad) e ha due splendide terrazze con le migliori viste su Amman. Con un interno molto originale in contrasto con l'esterno classico, offre piatti leggeri, pipe d'acqua (nargheeleh), vino, birra e la migliore pizza ad Amman. Connessione internet Wi-Fi gratuita e tre terminali Internet. Assolutamente da vedere.
  • 2 Habibah Sweets (حلوايات حبيبة), King Fayçal Street, +962 6 553 1555. Simple icon time.svg 08:00-23:00. Serve dolci tradizionali del Mediterraneo orientale come la baklava, ma è più famoso per servire un dessert tradizionale noto come knafeh nabelseyye in riferimento alla sua origine dalla città palestinese di Nablus. Il negozio originale è facile da individuare e probabilemnte avrà lunga coda all'ingresso che si estende sulla strada: se si è lì solo per il cibo invece che per l'atmosfera, si può provare la nuova sede che ha aperto 100 m più in alto su King Hussein Street.
  • 3 Shawarma Reem (شاورما ريم), Al-Madina Al-Monawara Street 168 (vicino la II rotatoria). Si dice che il miglior shawarma di Amman sia prodotto in questo chiosco sul lato della strada. È molto famoso e ci sono persino code alle 02:00. È molto economico.
  • 4 Lebnani Snack, Amman Mall, Mohammad Al Fayyad Al Assaf Street C50 (Vicino la rotonda Waha), +962 6 553 0312. Questo è un ottimo posto per mangiare panini mediorientali, deliziosi gelati e cocktail.
  • 5 Popeyes, TAJ Lifestyle Center, Prince Hashem Bin Al Hussein Street 72, +962 6 592 1122. Il miglior ristorante fast food ad Amman. Serve il miglior pollo fritto "cajun a modo nostro". Ma ciò che lo rende diverso dagli altri ristoranti di pollo fritto è il suo delizioso purè di patate servito con salsa di sugo bollente. Inoltre servono un cremoso di biscotti al forno.
  • 6 Jafra Cafe (جفرا), Complex No 15, Prince Mohammad Street 15 (Di fronte all'ufficio postale principale), +962 6 462 2551. Un pittoresco ristorante libanese che offre anche pizza e shisha.
  • 7 Bashka (شاورما باشكا) (Accanto al centro commerciale The Galleria Mall), +962 6 533 9333. Ottimo shwarma e kebab.

Prezzi medi[modifica]

  • 8 Hashem Restaurant (مطعم هاشم), King Faisal Street (Vicino all'ufficio postale di King Faisal Street, dove si trova la maggior parte degli hotel economici. È possibile chiedere la maggior parte dei locali per le indicazioni per questo ristorante locale economico e famoso.), +962 6 463 6440. Ecb copyright.svg 1,5 JD a persona (falafel, hummus, pane e tè). Uno dei ristoranti più famosi, situato nel centro di Amman e si può pranzare o cenare qui per non più di 2 JD che è molto basso rispetto ad altri ristoranti. Durante i pasti, il posto brulica di gente del posto lì per mangiare dei falafel economici e buoni, hummus e pane. Questo è uno dei preferiti della famiglia reale e ci sono molte fotografie appese alle pareti a testimoniarlo.
  • 9 Levant Restaurant (Jabal Amman,III rotonda dietro Le Royal Hotel), +962 6 46 28 948. Un ristorante molto confortevole con un servizio eccellente, e con ottima cucina inglese. Servono cibo arabo "gourmet", che significa ingredienti freschi locali in combinazioni sorprendenti e deliziose. Per ulteriori informazioni è possibile visualizzare il sito Web.
  • 10 Noodasia, Abdoun Cir (Si trova sulla rotonda Abdoun, di fronte al pub Big Fellow.), +962 6 593 6999. Niente a che vedere con il cibo arabo, dal momento che il menu gestisce l'intera mappa dell'Asia, dalla Thailandia alla Cina, passando per il Giappone (buono il sushi) e l'Indonesia. Bel posto, servizio eccellente, buon cibo e buon rapporto qualità/prezzo, ma non servono alcool.
  • 11 Salute Restaurant (Abd Al Qader Koshak St 26) (dietro l'angolo da Fakhr Al Din, vicino alla II rotatoria), +962 6 465 1458. Ecb copyright.svg 10 JD. Ristorante e lounge bar con ottime bistecche e buon vino.

Prezzi elevati[modifica]

  • 12 La Maison Verte, Abd Al Hameed Badees Street 59, +962 6 568 5746. Un incredibile ristorante francese, con cibo eccellente e bellissimo ambiente. Da Moderato a caro, l'atmosfera da sola vale la pena, è piuttosto lussuoso ma molto accogliente. Le specialità della casa includono Entrecote, varie bistecche e una varietà di frutti di mare.
  • 13 Cantaloupe Gastro Pub, 10 Rainbow Street, 1 Juqa Street, +962 7 7000 0717. Un ristorante e un cocktail bar piuttosto alla moda con terrazza che dà sulla città. Insalate e pesce sono buoni, le bistecche sono eccellenti. I vini regionali e locali sono straordinariamente buoni. Il servizio è eccellente e non invadente. Diventa un po' rumoroso mentre la serata avanza.
  • 14 Fakhreldin Restaurant (مطعم فخرالدين), 40 Taha Hussein, Street Jabal (Quando si passa dalla I alla II rotonda, svoltare a destra dopo l'ambasciata irachena. Dopodiché, si svolta a destra alla fine di questa strada, si supera il lotto alla sinistra e poi si gira ancora a sinistra. "Fakhr al Din" è scritto in arabo sul muro dell'ultimo edificio sul blocco), +962 6 465 2399. Ecb copyright.svg 15-30 JD. Un vero classico ristorante libanese di Amman. Abbastanza costoso ma ne vale la pena, soprattutto se siete in terrazza in una serata calda. Per il vino locale, prova il loro vino rosso "Gerasa". Prenotazione altamente consigliata. Ottimo posto, ma attenzione ai camerieri che offrono cibo non ordinato al vostro tavolo. Non accettare nulla che non sia stato ordinato.
  • 15 Kan Zaman (مطعم كان زمان) (È un po' difficile arrivarci dato che si trova a circa 10 km a sud di Amman. Sull'autostrada per l'aeroporto, c'è un cartello. Si lascia l'autostrada, e si passa sotto il ponte e si segue la stradina.), +962 6 412 3838. Impressionante castello medievale su una collina trasformato in un bellissimo ristorante. Il posto merita la visita. Il cibo è piuttosto semplice ma buono. Si consiglia di accompagnare il pasto col loro vino rosso locale "Kan Zaman". Si spera che i prezzi non siano proporzionali alle dimensioni della sala.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Cliff Hostel, Opp Hashem Resturant Prince Mohamed Street 11115 (In uno dei vicoli del suk vicino all'ufficio postale centrale C'è un cartello piccolo e vecchio.), +962 6 462 4273. Ecb copyright.svg 2 JD per materassi sulla terrazza, 4 JD dormitorio, 0,5 JD per doccia. Un'opzione per i viaggiatori con pochi soldi. In inverno può diventare molto freddo, e si consiglia di chiedere più coperte. A volte riscaldano la stanza se si chiede.
  • 2 Farah Hotel (Cinema del centro su Al Hussein Street, dietro Arab Bank), +962 64651 443, @ info@farahhotel.com.jo. Ecb copyright.svg 4 JD. Buona opzione per i viaggiatori zaino in spalla, dispone di un'area comune con TV satellitare e film, organizza visite e ha personale molto cordiale che parla inglese.
  • 3 Jordan Tower Hotel (فندق برج الأردن), 48 Hashemi Street (vicino all'anfiteatro romano), +962 6 461 4161, @ jordantowerhotel@yahoo.com. Ecb copyright.svg Da 9 JD inclusa colazione e WiFi gratuito. Viaggi condivisi a tariffe ragionevoli per tutti i siti turistici. Camerate maschili e femminili - camere da 2, 3 e 4 letti, alcune con bagno privato e aria condizionata e TV satellitare. Personale cordiale che parla inglese. Spuntini leggeri economici e servizi per l'aeroporto.
  • 4 Sun Rise Hotel (Stazione Abdali, King Hussein Street), +962 6 462 1428, @ sun-rise-hotel@hotmail.com. Ecb copyright.svg Dormitorio da 3.50 JD, diverse stanze disponibili da 8-20 JD (a seconda dell'umore del gestore, quindi fate attenzione). Hotel a una stella con buona posizione vicino alla stazione di Abdali. Area sicura, vicino al centro di polizia di Capitol. TV, connessione internet gratuita, Wi-Fi gratuito e aria condizionata o ventilatore in camera; le camere sono molto semplici, quelle nella parte posteriore sono più fredde.
  • 5 Sydney Hotel, Sha'aban 9 Street, +962 7 7823 4715, @ sydney_hotel@yahoo.com. Ecb copyright.svg 10 JD per una singola, 14 JD per una doppia. La colazione è di 2 JD. Bella gente, pulito e sicuro.
  • 6 Normas Hotel, King Faisal Street (di fronte al ristorante Hashem, nel centro città), +962 6 465 1 465, @ info@normashotel.com. Ecb copyright.svg 10 JD per una singola, 12 JD per una doppia. Personale molto cordiale e disponibile, pulito e sicuro.

Prezzi medi[modifica]

  • 7 Canary Hotel (su Jebel Amman vicino alla stazione degli autobus di Jett), +962 6 463 8353. Ecb copyright.svg 30 JD per una doppia.
  • 8 Jeddah Palace Hotel Suites Hotel, Jabal Al Hussein - Beer Al Sabe Street, +962 6 560 5804. Ecb copyright.svg 57€ (lug 2018).
  • 9 Al haramain Furnished Apartments, Abu Nusayr Street, +962 7 9885 5334. Ecb copyright.svg 42€ (lug 2018).
  • 10 Al Fanar Palace Hotel, Queen Rania Al Abdullah Street (A nord del centro città e ad ovest della città dello sport), +962 6 5100 400. Ecb copyright.svg 60 JD. Hotel standard con servizi adeguati. Wi-Fi nella reception (3 JD / ora). Piscina coperta, ristorante (senza bar). Puoi facilmente prendere un taxi lungo la strada per il Regency Palace, se si vuole trovare un bar il costo del taxi è inferiore a 1 JD. L'acqua calda può essere un problema.
  • 11 Beirut International, King Hussein Street (Vicino alla stazione degli autobus di Abdil), +962 6 565 6010. Ecb copyright.svg 70 JD. Buona posizione, belle camere grandi, compresa la colazione mediorientale.
  • 12 Beity Rose Suites Hotel, 50, Jaber Bin Hayyan Street (Vicino all'ospedale specialistico), +962 6 566 3706, fax: +962 6 5663703, @ info@hotelbeity.com. Ecb copyright.svg 46€ (lug 2018). Check-in: 14:00, check-out: 12:00. Nel distretto progressivo di Shmeisani, vicino al Royal Cultural Centre e al mercato azionario di Amman. Hotel accogliente in un ambiente attraente.
  • 13 Crystal Suites Hotel, Al Kindi Street (V rotonda), +962 6 565 2323, @ crystal@go.com.jo.Check-out: 12:00. Bello hotel in una prestigiosa area di fronte al Four Seasons e allo Sheraton, confortevole per soggiorni brevi e lunghi. Ha principalmente suite con una o due camere da letto, alcuni monolocali con 50 JD e colazione inclusa.
  • 14 Gardenia Hotel, Abdulhameed Sharaf Street (vicino a Safeway), +962 6 566 7790. Ecb copyright.svg 45 JOD.Check-out: 12:00. Hotel accogliente bello e molto tranquillo con colazione inclusa.
  • 15 New Park Hotel, K. Hussein Street 45 (di fronte alla vecchia corte), @ newparkhotel@hotmail.com. Ecb copyright.svg 31€ (lug 2018). Hotel a due stelle che offre camere con bagno privato, TV satellitare, aria condizionata e riscaldamento centralizzato.
  • 16 Olive Hotel, Jabal Amman, 3-rd Circle, Dr. Ibrahim Al Khalidi, n. 57, +962 6463 5301, fax: +962 64655376, @ info@olivehoteljo.com. Ecb copyright.svg 55€ (ottobre 2018). Posto in posizione decentrata offre camere comode e una bella vista sulla città dal terrazzo panoramico durante la colazione.
  • 17 Naylover Hotel Suites, Tabasheer 4 - Street، (Posto in una traversa vicino al centro commerciale Galleria Mall), +962 6 585 8444, @ info@nayloverhotelsuites.com. Ecb copyright.svg 60€ (ottobre 2018). Un bell'albergo di recente apertura con una qualità di servizi da 4 stelle. Per adesso non sono attrezzati per la colazione. Si trova vicino alle affollate vie commerciali.

Prezzi elevati[modifica]

  • 18 Bristol Hotel (فندق بريستول) (vicino la V rotonda), +962 6 592 3400. Ecb copyright.svg 103€ (lug 2018). Hotel molto buono se riesci a sopportare l'odore sempre presente di fumo di sigaretta (anche nelle camere per non fumatori). La connessione Internet wireless funziona bene.
  • 19 Four Seasons Amman, V Circle, Al-Kindi Street, +962 6 550 5555, fax: +962 6 550 5556. Ecb copyright.svg 270€ (lug 2018). Un meraviglioso hotel di lusso.
  • 20 Grand Hyatt Amman (فندق جراند حياة عمان), Hussein Bin Ali Street, Jabal Amman (nel quartiere degli affari, III rotonda), +962 6 465 1234, @ info.ammgh@hyattintl.com. Ecb copyright.svg 144 € (lug 2018). Check-in: 12:00, check-out: 15:00. Un ambiente favorito dagli immigrati occidentali per il suo ambiente rilassato, vista sulla terrazza e ristoranti di qualità.
  • 21 Intercontinental Amman (فندق إنتركونتننتال - عمان), Islamic College Street (situato tra la II e la III rotonda), +962 6 464 1361. Ecb copyright.svg 134 (lug 2018). Un altro hotel molto frequentato dai professionisti stranieri.
  • 22 Kempinski Amman (فندق كمبنسكي), Abdul Hameed Shouman Street, +962 6 5200 200. Tutto il lusso di un 5 stelle con interessanti decori di arte moderna nell'edificio in design.
  • 23 Amman Marriott Hotel (فندق ماريوت عمان), Issam Al-Ajlouni Street, Shmeissani (Shmeisani Area Issam Ajluni Street), +962 6 5607 607, fax: +962 6 5697799.
  • 24 Le Meridien Amman (فندق لو ميريديان), Q. Nour Street (nel distretto di Shmeisani, non lontano dalla IV rotonda), +962 6 569 6511. Ecb copyright.svg 128€ (lug 2018).
  • 25 Regency Palace Hotel, Queen Alia Street,, +962 6 560 7000. Ecb copyright.svg 131 (lug 2018). Albergo a 4 stelle molto frequentato. Alcune aree dovrebbero essere rimesse a nuovo, ma le camere sono confortevoli. C'è un'ottima colazione a buffet. L'accesso a Internet è disponibile nelle camere.
  • 26 Le Royal Hotel Amman, Zahran Street (III rotonda), +962 6 460 3000, fax: +962 6 460 3002.
  • 27 Sheraton Amman (شيراتون عمان), 5th Circle (V rotonda), +962 6 593 4111. Ecb copyright.svg 169€ (lug 2018). Un altro albergo a 5 stelle.


Sicurezza[modifica]

Rispetto ad altre capitali, Amman è un posto molto sicuro da visitare. La polizia giordana e l'esercito mantengono una stretta presa sulla legge e l'ordine. La sicurezza personale è alta ad Amman: è sicuro camminare ovunque nella città in qualsiasi momento del giorno o della notte. Il crimine serio è estremamente raro. Nel 2005 alcuni dei principali hotel sono stati presi di mira da terroristi (collegati al conflitto in Iraq). Di conseguenza, le misure di sicurezza in tutti i principali hotel sono aumentate.

Ambasciate[modifica]

L'elenco completo delle ambasciate ad Amman può essere consultato qui.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

Vi sono diversi edifici della posta in città, si possono cercare su internet o chiedere a un giordano di indicare il più vicino.

Telefonia[modifica]

Come sempre, utilizzare la propria sim all'estero può essere abbastanzo costoso. Una soluzione può essere quella di acquistare una sim locale, direttamente all'aeroporto o a uno dei negozi in centro, se non sapete dove andare, andate al City Mall o al The galleria mall. Tra le principali compagnie Zain, Orange Jordan e Umniah.

Internet[modifica]

Internet è disponibile in alcuni locali in stile occidentale o nelle catene come Mc Donald e Starbucks.


Nei dintorni[modifica]

Molti hotel economici come Palace o Farah organizzano escursioni giornaliere per circa 16-18 JD, sembra un prezzo ragionevole, ma non includono i biglietti d'ingresso che potrebbero essere importanti. Questi tour sono aperti a persone che non dormono in hotel. Le visite classiche sono Jerash, Ajlun, Um Qais, Madaba, Monte Nebo, Sito del battesimo, Mar Morto e i Castelli.

  • Madaba – A soli 45 minuti di distanza, conosciuta come la "Città dei Mosaici" per i suoi mosaici bizantini e omayyadi, in particolare una grande mappa a mosaico della Palestina di epoca bizantina e il delta del Nilo nella chiesa di San Giorgio. 0,75 JD in autobus dalla VII rotatoria.
  • Jerash – (e Ajlun con il relativo castello) - Un'antica città romana. Oltre a Petra e Wadi Rum, il sito più famoso in Giordania. 1 ora di distanza a 0,75 JD dalla stazione degli autobus di Trababour. Scendere prima dell'Ippodromo, 1 km prima della stazione degli autobus, e imboccare la strada laterale attraverso il museo. Un taxi privato da Amman può essere noleggiato per 8-10 JD sola andata. Aspettatevi di pagare fino a 40 JD per un viaggio di ritorno mentre il tassista resterà sul posto. Il castello di Ajlun è solo un breve tragitto da Jerash, in autobus dal bivio a sud dell'Ippodromo o in taxi.
  • Gadara (Umm Qais) - Una città a nord, vicino alle rovine dell'antica Gadara. Meglio raggiungibile con (noleggio) auto o taxi.
  • Mar Morto – Monte Nebo (1 JD) e il sito del Battesimo di Gesù (Al-Maghtas) sul fiume Giordano sono essenzialmente sulla strada, quindi considerali anche se hai la tua auto o il tuo taxi. Il Mar Morto Amman City Resort costa circa 20 JD con docce e piscine gratuite, ma senza armadietti, asciugamani o fanghi. I servizi di taxi per i viaggi verso il Mar Morto possono essere acquistati per il giorno a 20 JD se si lascia il taxi dal centro, gli hotel in centro città pagano 35 JD per lo stesso servizio. Ci sono una manciata di linee di autobus che partono da Amman quotidianamente. L'autobus dalla stazione degli autobus di Mujaharin a Rame costa 1 JD. Un taxi da Rame al Amman Tourist Beach 4 JD o meno. JETT offre una navetta giornaliera da Amman (VII rotatoria) al Mar Morto e ritorno per 7 JD sola andata.
  • Petra – Il sito più famoso della Giordania. Gli autobus JETT, sia quelli ordinari che quelli all-inclusive, viaggiano attraverso la veloce (ma noiosa) Desert Highway. Partenze alle 6:30 dall'ufficio degli autobus JETT vicino alla stazione Abdali e in 3,5 ore arriverete alla stazione degli autobus a neanche 5 minuti dall'ingresso di Petra. Alle 17:00 l'autobus JETT parte per tornare ad Amman. Il prezzo è 8-10 JD a tratta. Verificate gli orari del JETT Bus. Inoltre, dalla stazione degli autobus a sud, Petra può essere raggiunta con gli autobus turistici: tendono a partire quando sono pieni, dalle 08:30 in poi (3½ ore, 4-5 JD). Un'altra opzione è andare via Ma'an (7 JD) a Wadi Musa (0.5 JD) (città di Petra). Inoltre, per 75 JD o meno (a seconda di quanto si contratta) si può essere in grado di prendere un taxi privato da Amman a Petra e ritorno, incluso l'autista che aspetta 6 ore.
  • Ponte Allenby e confine – L'autobus JETT per il ponte col confine palestinese costa 7,5 JD e impiega circa 1 ora. Un taxi per il ponte di attraversamento del confine palestinese può costare 25 JD e impiega un'ora, a seconda di quale dei tre valichi di frontiera si utilizzano. Sebbene il ponte Allenby attraversi la Giordania fino alla Cisgiordania, il checkpoint sul lato occidentale è gestito da Israele pertanto pianifica i documenti di viaggio di conseguenza. Una volta al valico di frontiera, devi passare ad un altro autobus per attraversare il ponte, passare attraverso il checkpoint, quindi noleggiare un taxi condiviso dal confine. Aspettatevi un viaggio da Amman fino alla città vecchia di Gerusalemme di almeno 3 ore.
  • Siria – C'erano due operatori (chiamati Challenge) che fornivano ciascuno due servizi giornalieri per Damasco (Sumariya Terminal) da Amman per SYP500 (sconto studenti SYP50). Il viaggio dura dalle 4 alle 5 ore, a seconda delle formalità di frontiera. Tuttavia, considerando la situazione attuale in Siria, non è consigliabile andare in questa direzione.
  • 21 Iraq Al-Amir (A 5 km dal distretto Wadi al-Seer). In questa località si possono visitare le 9 Grotte del Principe, e il 10 Qasr al-Abd un raro edificio ellenistico nel territorio della Giordania. Entrambi si trovano a sud-ovest di Amman e sono perfetti per una gita di un giorno. Iraq al-Amir su Wikipedia "Iraq al Amir" su Wikidata
  • 22 Grotta dei sette dormienti, Ahl al-Kahf (Nella periferia sud-est di Amman). Simple icon time.svg 09:00-17:00. Una grotta in cui si dice sia ambientato un episodio del Corano. Il sito è all’interno di una moschea. "Grotta dei sette dormienti" su Wikidata

Itinerari[modifica]

Le gite di un giorno possono essere fatte ai Castelli del deserto di Amra, Kharaneh e Azraq ad est, a circa 30-50 km da Amman intorno alla vicina città di Azraq.

Altri progetti

3-4 star.svg Guida: l'articolo rispetta le caratteristiche di un articolo usabile ma in più contiene molte informazioni e consente senza problemi una visita alla città. L'articolo contiene un adeguato numero di immagini, un discreto numero di listing. Non sono presenti errori di stile.