Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Norvegia meridionale
Faro di Cape Lindesnes
Localizzazione
Norvegia meridionale - Localizzazione
Stato
Superficie
Sito del turismo

Norvegia meridionale è una regione costiera della Norvegia.

Da sapere[modifica]

Chiamata in Norvegia Agder o Sørlandet (in norvegese terra del sud) si affaccia sullo Skagerrak, il braccio di mare che separa la Norvegia dalla Danimarca. Le pittoresche cittadine e l'incantevole arcipelago circondano la costa, l'entroterra è perfetto per le escursioni e le montagne offrono buone opportunità per sciare in inverno. Il tutto immerso in uno splendido scenario naturale.

La costa è una zona popolare per le case vacanza e alcune delle proprietà più costose della Norvegia si trovano in questa zona.

Cenni geografici[modifica]

Risør – uno dei bei "villaggi bianchi" sulla costa meridionale

E’ la regione più meridionale della Norvegia. La costa della Norvegia meridionale (Skagerrak) è spesso chiamata Riviera norvegese. La costa è fiancheggiata da pittoresche cittadine in legno dipinte di bianco circondate dall'incantevole arcipelago (skjærgård). La costa meridionale è una zona di villeggiatura preferita da molti norvegesi in estate. Sebbene formalmente parte del Telemark, Kragerø è spesso annoverata tra le città dell'Agder a causa dello stile.

L'entroterra è meno visitato, ma chi è interessato al trekking in laghi piuttosto solitari o alle attività in acque bianche dovrebbe provarlo. La relativa pianura della costa lascia gradualmente il posto a grandi vallate e altipiani e vere montagne.

Il Setesdal è di 150 km e taglia bruscamente nel substrato roccioso con caratteristiche scogliere ripide e levigate che si innalzano dal fondovalle relativamente piatto. Circa 40 km del fondovalle sono occupati dai laghi Byglandsfjord-Åkrafjord. Questi sono due laghi separati che appaiono come uno. Appaiono come fiordi e sono infatti chiamati "fiordo" secondo la convenzione di denominazione locale. Il fiume spesso si allarga fino a diventare quello che appare come un lago.

Rispetto agli iconici fiordi della Norvegia occidentale e al grande Oslofjord, ad Agder ci sono solo fiordi minori che si estendono tipicamente per pochi chilometri nell'entroterra, mentre i più lunghi sono dai 10 ai 15 km. La costa è frammentata da innumerevoli scogli, penisole e isole oltre a un groviglio di baie, fiordi e stretti. Ci sono poche spiagge sabbiose (un'importante eccezione è Sjøsanden a Mandal) e ci sono principalmente scogliere o rocce levigate conosciute come svaberg in norvegese. Tali svaberg sono rapidamente riscaldati dal sole e spesso sono i luoghi preferiti dalla gente del posto che si gode il sole o fa una nuotata.

Quando andare[modifica]

Il clima, in particolare lungo la costa, è mite per questa latitudine. La Norvegia meridionale ha il maggior numero di ore di sole al giorno registrate nel paese. Quasi l'80% della popolazione delle due contee amministrative, vive lungo la costa, dove il clima è più temperato. La costa infatti è riscaldata dall'oceano e gli inverni sono relativamente miti, mentre all'interno gli inverni possono essere freddi e sono comuni forti nevicate.

Cenni storici[modifica]

Storicamente Sørlandet corrisponde in modo approssimativo al territorio del regno vichingo di Agder, esistito fra il IX e il X secolo d.C. Talvolta, aree contigue delle contee di Rogaland e Telemark vengono considerate parte della regione.

L'Agder era diviso in due aree amministrative: le contee di Vest-Agder e Aust-Agder, ovvero l'Agder occidentale e quella orientale. Le due contee si sono fuse in una, la contea di Agder nel 2020.

Lingue parlate[modifica]

La maggior parte delle persone risponderà in inglese a qualsiasi domanda gli si può porre. Alcuni norvegesi parlano anche un po' di tedesco grazie alle similarità del linguaggio e per il fatto che lo studiano a scuola.

La costa meridionale ha un dialetto caratteristico con ad esempio la "d" è spesso usata dove altri norvegesi usano la "t", mentre la "b" è spesso usata al posto della "p". Ciò conferisce al dialetto meridionale un tono notevolmente più morbido e simile al danese. Coloro che sono interessati ai dialetti, possono anche osservare una notevole differenza nel Setesdal rispetto al dialetto di Kristiansand dal suono danese, al dialetto della valle settentrionale molto diverso che suona più come il gaelico.

In diversi comuni dell'entroterra, una forma di scrittura del norvegese solitamente associata alla Norvegia occidentale nota come Nynorsk è la forma ufficiale. Più vicino alla costa, la regola generale è che le persone tendono a parlare un dialetto sempre più simile ai dialetti della Norvegia orientale man mano che ci si sposta verso est. A est di Tvedestrand, viene applicata una "r" rotolante mentre le aree occidentali usano la fricativa uvulare sonora come in francese e tedesco.

Cultura e tradizioni[modifica]

Donna in costume tradizionale Setesdal

L'interno è un luogo diverso rispetto alla costa con una cultura tradizionale ben conservata che è inclusa nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Brooklyn Square

L'interno e la costa hanno carattere diverso ed erano infatti contee separate. A causa delle difficoltà di trasporto, le valli interne, in particolare Setesdal, sono state a lungo relativamente isolate dalla costa. Setesdal ne cura tuttora il patrimonio culturale in termini di dialetto, musica, abbigliamento tradizionale (solo per occasioni speciali). I costumi tradizionali sono facilmente riconoscibili. Il patrimonio culturale immateriale di Setesdal come il canto tradizionale, la danza popolare e la musica popolare nel 2019 è stato iscritto nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

La parte occidentale in particolare ha forti legami con gli USA a causa dell'emigrazione e di molti emigranti che sono tornati. Questo è più visibile nelle aree di Lista, Vanse, Farsund e Kvinesdal. Le auto americane, i ristoranti americani, "Brooklyn Square" rendono questo il più vicino possibile agli Stati Uniti che alla Norvegia. Molti emigranti sono tornati e hanno portato a casa uno stile americano, alcuni anche con voltaggio americano (120 V). Circa il 10% degli abitanti sono cittadini statunitensi.

Territori e mete turistiche[modifica]

Norvegia meridionale

Centri urbani[modifica]

  • 58.1467227.9956111 Kristiansand Kristiansand su Wikipedia — La città più grande della regione.
  • 58.4666678.7666672 Arendal Arendal su Wikipedia — Città costiera.
  • 58.5857.8083333 Evje Evje su Wikipedia — Sosta prima di arrivare a Setesdal.
  • 58.0827786.7527784 Farsund — Città costiera, nota per la sua ricca architettura.
  • 58.3272226.6666675 Flekkefjord Flekkefjord su Wikipedia — Città costiera nel sudoccidentale.
  • 58.1333337.0833336 Lyngdal Lyngdal su Wikipedia — Una piacevole cittadina sviluppata su tre fiordi.
  • 58.2469448.3169447 Lillesand Lillesand su Wikipedia — Un accogliente e piccola città costiera
  • 58.0333337.4833338 Mandal Mandal su Wikipedia — Una piccola città nella parte più meridionale della Norvegia.
  • 58.7247229.239 Risør — Città costiera, nota per le case di legno bianche.

Altre destinazioni[modifica]

  • 58.920257.720641 Setesdal — Una grande valle nell'entroterra
  • 59.560287.356392 Hovden — Centro sciistico a Setesdal.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

C'è un grande aeroporto del sud della Norvegia: Kristiansand (IATA: KRS) . Ci sono voli di linea verso destinazioni nazionali e internazionali come Oslo, Alicante, Amsterdam, Londra e Copenaghen. Collegamento di servizi di autobus e pullman operano a Kristiansand, Lillesand, Arendal e Grimstad. Attenzione quando si comprano i biglietti aerei a non confondere la città di Kristiansand con quella Kristiansund che è molto più a nord.

Altri aeroporti:

  • Aeroporto di Skien, 120 km a est di Arendal. Voli solo da Bergen. Accesso in taxi al centro di Skien e autobus locali, rutebok.no.
  • Aeroporto di Sandefjord Torp, 120 km a est di Arendal. Voli internazionali a basso costo. Accesso con autobus locali, rutebok.no.
  • Aeroporto di Oslo, 300 km a nord-est di Arendal e 370 km di Kristiansand. Il principale aeroporto internazionale. Vedi come arrivare da Oslo.
  • Aeroporto di Stavanger, 125 km a nord-ovest di Flekkefjord, 230 km di Kristiansand e 295 km di Arendal.

In auto[modifica]

La Tabliczka E18.svg è la strada principale che collega questa regione a Oslo. La strada cambia nome per Tabliczka E39.svg quando passa Kristiansand nel suo cammino verso Stavanger. Stamvei 9.svg inizia a Kristiansand e vi porterà attraverso la bellezza naturale della valle di Setesdal per Haukeligrend sul Hardangervidda (altopiano di Hardanger).

In nave[modifica]

Tipico paesaggio costiero con skerries e isole

La compagnia di traghetti Color Line opera traghetti per la Danimarca, due volte al giorno (3 volte dal sabato al lunedì) a Hirtshals. Il viaggio dura 3 ore e 15 minuti, con il traghetto nuovo di pacca Superspeed che opera la rotta. I prezzi salgono in estate. Fjordline viaggia sulla stessa rotta stagionale da maggio ad agosto.

In treno[modifica]

I treni regionali collegano Kristiansand ad altre città e paesi lungo la linea ferroviaria del sud (Sørlandsbanen). Fino a 8 treni al giorno partono per Stavanger, mentre fino a 6 treni al giorno partono per la capitale del paese, Oslo. Il viaggio da Kristiansand a Stavanger dura circa 3 ore e il viaggio Kristiansand-Oslo tra 4 e mezzo a 5 ore. I treni sia in direzione ovest verso Stavanger e verso est a Oslo seguono un percorso interno, il che significa che viaggiare verso le città lungo la costa in treno è abbastanza scomodo. Dalla stazione Nelaug, però, c'è un treno locale corrispondente a Arendal. Tuttavia ci sono un sacco di belle viste su foreste e insediamenti rurali. La stazione ferroviaria di Kristiansand è situata proprio accanto al centro della città, al terminal dei traghetti e al terminal degli autobus.

In autobus[modifica]

I servizio di autobus che collega Oslo e alle città lungo la sponda occidentale del fiordo di Oslo è eccellente. Nor-Way Bussexpress ha 9 collegamenti giornalieri tra Kristiansand e Oslo, Konkurrenten.no tra 4 e 7 partenze, mentre Lavprisekspressen solo due volte al giorno. Il posto è sempre garantito; se l'autobus è pieno, la compagnia di autobus impiegherà un bus aggiuntivo. Lavsprisekpressen ho solo la biglietteria on-line. Questi bus espressi sono di solito veloci come i treni per Oslo. Per città come Larvik, Tønsberg e Sandefjord si potrebbe arrivare parecchie ore più tardi se si va in treno. Ci sono anche frequenti collegamenti di autobus espressi a Stavanger e lungo le Setesdalen, con collegamenti con città come Bergen e Haugesund. Gli autobus regionali passano frequentemente lungo la costa, da Lyngdal a ovest verso Arendal a est, gestito da diverse diverse compagnie di autobus.

Come spostarsi[modifica]

Barca turistica sul lago Byglandsfjord

In auto[modifica]

I taxi sono piuttosto costosi.

In nave[modifica]

Il viaggio con una piccola barca tra le tante piccole isole e stretti è popolare. Nel 2007 è stato creato il canale Spangereid per consentire alle piccole barche a motore una scorciatoia attraverso la penisola di Lindesnes. Il viaggio intorno alla penisola di Lindesnes è molto più lungo e il mare aperto può essere agitato. Questo canale è stato costruito nell'era vichinga intorno all'anno 700, ma ad un certo punto è stato abbandonato fino alla riapertura nel 2007.

Cosa vedere[modifica]

Sono sicuramente da vedere i bei paesaggi del sud della Norvegia.

  • Costa norvegese di Skagerrak (parte del Mare del Nord), chiamato anche "la riviera norvegese ", nota per il bellissimo arcipelago.
  • Setesdal e l'entroterra, dove si trovano le foreste e montagne, stazioni sciistiche, laghi e fiumi adatti per la pesca, rafting, canoa e kayak.
  • Faro di Lindesnes

Itinerari[modifica]


Cosa fare[modifica]

Il lago Byglandsfjorden-Åraksfjorden occupa 40 km nella valle centrale di Setesdal
  • Attività sportive. In questa regione è possibile svolgere un numero considerevole di attività sportive, che vanno da quelle acquatiche come il canottaggio e il rafting a quelle terrestri come il ciclismo o lo sci.
  • Zoo e parco divertimenti di Kristiansand inaugurato nel 1966 è visitato da più di 500.000 persone l'anno.
  • Gita in battello a vapore sul lago Byglandsfjorden
  • Viaggio in treno con la linea ferroviaria storica di Setesdalsbanen. Ferrovia a vapore che un tempo collegava Kristiansand e Setesdal via Byglandsfjord.


A tavola[modifica]

Cucina norvegese è nota per il cibo eclettico condito con molti ingredienti locali. Il pesce norvegese è sicuramente da provare.

Il ristorante Under di Lindesnes è il primo ristorante di pesce posto sotto la superficie dell'oceano e uno dei primi al mondo. Oltre all'esperienza, vengono serviti deliziosi frutti di mare. Il ristorante è premiato con una stella nella Guida Michelin 2020.

Bevande[modifica]

Da provare le bevande locali norvegesi, come la birra, l'acquavite e il sidro. Come anche semplicemente la fresca e pulita acqua potabile.

Sicurezza[modifica]

Infinite piste da sci negli altipiani di Hovden. Sono necessarie capacità di orientamento e sopravvivenza al di fuori dei sentieri segnalati.
Guidare negli altipiani durante l'inverno può essere impegnativo

Se si viaggia in barca o in montagna d'inverno, è bene assicurarsi di avere realmente sotto controllo la situazione, per non incorrere in improvvisi e imprevisti pericoli.

A parte quelli associati alle attività all'aperto, ci sono pochi pericoli. C'è poca criminalità ma per la vostra sicurezza è consigliabile prendersi cura dei propri effetti personali. In genere non vi state cacciando nei guai se non li cercate.

Ogni anno ci sono segnalazioni di visitatori stranieri che si mettono nei guai con piccole imbarcazioni in mare, si verificano anche incidenti mortali. Al di là delle isole e degli scogli che costeggiano la costa, il mare è imprevedibile e può essere anche mosso.

Gli altipiani simili a brughiere possono essere difficili da percorrere, soprattutto in caso di maltempo. Durante le escursioni sono necessari mappa, bussola e abbigliamento adeguato. Il clima in montagna e sugli altipiani può essere molto diverso dal clima costiero e di pianura. Le zanzare possono essere un fastidio nelle pianure interne, ma non sono pericolose.

Le Zecche sono comuni durante l'estate. Possono trasmettere la malattia di Lyme (borreliosi) o la TBE (encefalite da zecche) attraverso un morso. Entrambi possono essere molto seri. Le aree a rischio di TBE si trovano principalmente lungo la costa da Oslo a Trondheim. Sebbene gli incidenti siano relativamente rari e non tutte le zecche siano portatrici di malattie, è consigliabile indossare pantaloni lunghi piuttosto che pantaloncini se si prevede di camminare in aree erbose fitte o alte (l'habitat abituale delle zecche). È possibile acquistare in farmacia speciali pinzette per zecche che possono essere utilizzate per rimuovere una zecca in modo sicuro se si viene morsi. Dovreste rimuovere la zecca dalla pelle il prima possibile e preferibilmente con le pinzette per zecche per ridurre i rischi di contrarre un'infezione. Se la puntura di zecca inizia a formare anelli rossi sulla pelle o se si verificano altri sintomi relativi al morso, dovreste andare da un medico il prima possibile. Poiché le zecche sono nere, si trovano più facilmente se indossate abiti chiari. Si consiglia di ispezionare la pelle dopo una giornata fuori, in particolare sui bambini. I cani che corrono nell'erba e nei cespugli spesso attirano molte zecche.

Guida invernale. Sebbene la costa sia relativamente mite, abbondanti nevicate e difficoltà di guida sono comuni anche lungo le strade Tabliczka E18.svg ed Tabliczka E39.svg. Guidare in inverno richiede abilità ed esperienza. Nell'interno e negli altipiani le temperature possono scendere fino a -20°C o meno, la media di gennaio a Hovden è di -10°C. La strada da Hovden a Haukeli (incrocio con la Tabliczka E134.svg) è esposta alle intemperie e può essere chiusa in inverno. I pneumatici invernali sono consigliati da novembre a metà aprile, ma quelli chiodati non sono ammessi al di fuori della stagione invernale. Portate vestiti in abbondanza e qualcosa da mangiare e da bere durante i viaggi.

Incontri con animali. L'alce ("elg"), il cervo volante ("rådyr") e le pecore al pascolo sono relativamente comuni nelle aree forestali. I conducenti dovrebbero essere cauti al tramonto e all'alba, laddove la strada attraversa una pineta.

Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.