Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Kaunas
Kaunas panorama.jpg
Stemma e Bandiera
Kaunas - Stemma
Kaunas - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Lituania
Reddot.svg
Kaunas
Sito istituzionale

Kaunas è una città della Lituania, situata nella regione di Sudovia.

Da sapere[modifica]

Kaunas è la seconda città della Lituania per numero di abitanti e indicata da molti come la Perla dei Baltici. Prima della II guerra mondiale è stata capitale del Paese. Oggi è una città universitaria ed è stata nominata città del Design nel 2015 e Capitale europea della cultura nel 2022.

Cenni geografici[modifica]

Kaunas è situata nel cuore della Lituania ed è capoluogo dell'omonima contea. Si trova alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris, a circa 100 chilometri da Vilnius.

Quando andare[modifica]

Il periodo migliore per visitare Kaunas va da inizio maggio a fine agosto. Luglio ha la temperatura media più alta, 16,0 °C. La maggior parte degli eventi annuali di Kaunas si svolgono durante la primavera e l'estate. La stagione delle piogge inizia spesso a luglio, ma allo stesso tempo le piogge sono brevi. L'inverno può essere a volte freddo pungente, con brevi ore di luce.

Nel complesso, Kaunas ha un clima più mite rispetto ad altre città della Lituania. Kaunas ha meno giorni di vento e di pioggia di Klaipėda e meno gelate in inverno di Vilnius.

Cenni storici[modifica]

Kaunas fu fondata nel 1361 come fortezza alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris. Nel XIV secolo vi fu costruito un castello, uno dei più antichi castelli in pietra della Lituania. Nel 1408 Vytautas il Grande concesse i diritti del Magdeburgo a Kaunas. Essendo situata all'incrocio delle rotte commerciali, e in quanto porto fluviale, Kaunas è diventata uno dei maggiori centri commerciali del Granducato di Lituania. La città prosperò nell'arco del XV secolo in seguito alla sua adesione alla Lega Anseatica, divenendo una delle città più sviluppate di tutto il Paese. Nel 1732 fu distrutta da un incendio e dopo la conquista della Lituania da parte delle truppe zariste divenne la sede del governatorato russo. Fu capitale della Lituania indipendente dal 1920 al 1940 in sostituzione di Vilnius, occupata dai polacchi. Nel 1922 fu inaugurata l'università. Nel 1940 Kaunas fu occupata dalle truppe sovietiche e dal 1941 al 1944 da quelle tedesche.

Come orientarsi[modifica]

  • Piazza del Municipio - la piazza principale della Città Vecchia è il luogo del Municipio di Kaunas e degli edifici circostanti con molti ristoranti, bar, caffè, musei, gallerie d'arte e hotel nelle vicinanze.
  • Il ponte di Vytautas - collega la città vecchia e il quartiere di Aleksotas. Il ponte originale su pali di legno fu costruito nel 1812. Fu usato dall'esercito di Napoleone in fuga dalla Russia. All'inizio del XIX secolo, il distretto di Aleksotas apparteneva alla Polonia, mentre le altre parti di Kaunas sulla riva destra del fiume Nemunas facevano allora parte della regione nord-occidentale russa dove venivano utilizzati calendari diversi. Per la battuta, il ponte fu chiamato il ponte più lungo del mondo: nella provincia di Kaunas si usava il calendario slavo (giuliano), mentre la regione di Aleksotas usava il calendario cattolico (gregoriano); quindi, ci volevano 13 giorni per attraversare il ponte (il vecchio calendario era 13 giorni indietro rispetto al nuovo).
  • Funicolari - Ci sono due funicolari ancora funzionanti a Kaunas. La Žaliakalnis in via V. Putvinskio è una funicolare elettrica. È la più antica funicolare della Lituania e una delle più antiche d'Europa. Fu costruita da AEG e cominciò a funzionare il 5 agosto 1931. La funicolare ha una carrozzeria rivestita in legno ed è servita da un operatore in uniforme che parla inglese. Sale per 75 m da dietro il Museo della Grande Guerra di Vytautas fino alla Chiesa della Resurrezione per alcune delle migliori viste di Kaunas. Un altro è Aleksotas Funicular, costruito nel 1935, vicino al ponte Aleksotas (o Vytautas), che collega la città vecchia con il quartiere Aleksotas, porta la gente sulla collina Aleksotas. Uno dei migliori punti di vista del centro di Kaunas. La funicolare funziona solo durante la stagione estiva 7:00-19:00.
  • Street art. Camminando per le strade di Kaunas come Jonavos, Nemuno, o Ozeskienes, probabilmente si noterà grandi murales. Per colorare la città e gli spazi pubblici, gli artisti professionisti hanno presentato a Kaunas i disegni di grande formato sui muri degli edifici.

Quartieri[modifica]

Il centro storico, detto Senamiestis, è ubicato nei pressi della confluenza dei fiumi Nemunas e Neris e vanta numerose architetture risalenti al periodo barocco ed un castello teutonico, circondato da un parco ove si tengono concerti ed eventi. Vanta anche numerose chiese ed un municipio.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • 54.96566924.0733811 Aeroporto di Kaunas. Ryan Air opera il maggior numero di voli (Alicante, Bologna, Bristol, Copenhagen, Dublino, Edimburgo, Londra–Luton, Londra–Stansted, Milano–Malpensa, Pafo, Shannon).
    Il centro di Kaunas è raggiungibile dall'aeroporto con l'autobus diretto della linea n. 29, gestito dall'azienda Kauno Autobusai. Il servizio espresso 29E opera sulla stessa tratta, ma effettua meno fermate. Sono disponibili anche servizi interurbani diretti per la capitale Vilnius e la città costiera lituana Klaipėda, nonché collegamenti di autobus regionali poco frequenti da e per Anykščiai, Biržai, Ignalina, Kupiškis, Marijampolė, Molėtai, Obeliai, Rokiškis, Širvintos, Utena, Visaginas e Zarasai.
    Le autolinee Flybus provvedono un collegamento tra l'aeroporto di Kaunas e quello internazionale di Riga.
    Aeroporto di Kaunas su Wikipedia Aeroporto di Kaunas (Q847695) su Wikidata

In auto[modifica]

È possibile raggiungere Kaunas dalla Polonia via Marijampolė, dalla Lettonia via Šiauliai, dalla Federazione Russa (Oblast' di Kaliningrad) via Kybartai.

Il lungo viaggio per arrivare a Kaunas attraversa la Via Baltica E67 (da Varsavia a Tallinn).

In nave[modifica]

Ci sono collegamenti con il porto di Klaipėda da Kiel in Germania e da Karlshamn in Svezia.

In treno[modifica]

In autobus[modifica]

Stazione degli autobus intercity
  • 54.8894423.928153 Stazione degli autobus intercity (Kauno autobusų stotis). La stazione degli autobus è situata tra la stazione ferroviaria ed il centro. Numerosi i collegamenti per la Polonia, Federazione Russa, Bielorussia, Germania ed il resto dell'Europa continentale. Kaunus bus station (Q12660017) su Wikidata


Come spostarsi[modifica]

Con i mezzi pubblici[modifica]

La città presenta una rete autobus e filobus articolata tra il centro città, stazione ferroviaria ed aree residenziali ed industriali. Il biglietto emesso a bordo viene 1 €, a tariffa ridotta 0,50 €.

C'è una rete di 8 percorsi di minibus a Kaunas. Il servizio navetta (minibus) costa 0,90 € per viaggio. Per un viaggio si deve pagare in contanti al momento dell'imbarco e viaggiare fino a quando è necessario, cioè basta dire "stop, per favore".

In taxi[modifica]

Per viaggiare in taxi, è consigliabile prenotarne uno per telefono o tramite un'applicazione di taxi perché non è consuetudine chiamare un taxi per strada. Di sera e di notte, i prezzi potrebbero essere più alti a causa della domanda.

In auto[modifica]

Girare in macchina per Kaunas è abbastanza facile. Tuttavia in centro il traffico è piuttosto congestionato. Se non siete in viaggio con la vostra auto potete sempre noleggiarne una, sono presenti tutte le più importanti società di autonoleggio (Hertz, Avis, eccetera). Il parcheggio nel centro di Kaunas, compresa la zona della Città Vecchia, è a pagamento. Il centro di Kaunas è diviso in quattro zone con diverse tariffe di parcheggio - giallo, rosso, blu, e verde. Tutta la zona della Città Vecchia è "blu", tranne la piazza del Municipio che è "gialla". Tutti i distributori automatici di biglietti per il parcheggio sono dotati di lettori di carte per le carte chip della città, e alcuni di essi accettano le monete.

Inoltre, si può pagare il parcheggio con una carta speciale da 1 o 2 ore o inviando un SMS speciale al numero 1332 e ricevendo la conferma - se si ha sul telefono la carta dell'operatore mobile locale Telia, Bite o Tele2. È necessario un adesivo speciale sul parabrezza dell'auto per indicare che il pagamento via SMS può essere utilizzato. Un biglietto di parcheggio o una carta di parcheggio devono essere chiaramente visibili per essere validi. I biglietti o le carte di parcheggio sono disponibili nelle edicole, nell'ufficio della società Parking in Kaunas, in via Gedimino 45, o presso i controllori di parcheggio vestiti di verde. Ognuno è soggetto a una tassa di eccesso se parcheggia oltre il periodo di parcheggio selezionato. Un periodo di eccesso è di 15 minuti.

Il sito web dell'istituzione pubblica Kaunas Parking Sites può essere utile per controllare i valori numerici aggiornati delle tariffe nelle diverse zone. Anche i link a immagini grafiche (mappe) e indirizzi stradali possono essere utili.

In bicicletta[modifica]

Ci sono più di 50 km di piste ciclabili a Kaunas e il numero di piste disponibili aumenta ogni anno. Il percorso internazionale Eurovelo passa attraverso la città.

Noleggio di biciclette: Dviračių rūsys (via Miško 30), nei locali dell'hotel Babilonas (via Žalioji 38A).

In barca[modifica]

Ci sono dei percorsi d'acqua a est della città nel bacino di Kaunas (Kauno marios), e su circa 20 km del fiume Nemunas si estende a ovest della città. I tour operano durante la stagione calda, di solito sono organizzati per gruppi, e devono essere prenotati in anticipo. In alcuni casi e a seconda della domanda alcuni tour possono essere organizzati ogni giorno dal Vecchio Molo (Senoji prieplauka) e i partecipanti sono accettati senza prenotazione.

Cosa vedere[modifica]

Palazzo comunale

Kaunas ha diversi quartieri e siti interessanti per i turisti. Il centro storico è l'area costruita principalmente tra il 14° e il 17° secolo, con edifici in architettura gotica, rinascimentale e barocca. Spazi aperti, parchi e diversi luoghi d'interesse sono situati in modo compatto nella Città Nuova, così come alcuni luoghi diversi. Kaunas vanta circa 40 diversi musei di arte, natura, letteratura, storia, scienza e sport, nonché musei storici e commemorativi.

Centro storico[modifica]

  • 54.8988723.885261 Castello di Kaunas, Papilio g. 17. Simple icon time.svg Settembre-maggio Mar-Ven 10:00-18:00, Sab 10:00-17:00; giugno-agosto Mat-Sab 10:00-18:00, Dom 10:00-16:00. Il castello fu costruito a metà del XIV secolo alla confluenza dei fiumi Nemunas e Neris ed è l'edificio più antico di Kaunas. Oggi la torre rotonda ospita una galleria d'arte. Vicino al castello di Kaunas un bel parco Santakos si trova alla confluenza dei due più grandi fiumi della Lituania Nemunas e Neris Castello di Kaunas su Wikipedia Kauno Pilis (Q2468497) su Wikidata
  • 54.8968223.885882 Palazzo comunale, Piazza Rotuses 15. Simple icon time.svg Mar-Sab 10:00-18:00, Dom 10:00-16:00. Soprannominato "Il cigno bianco", il palazzo fu costruito in stile rinascimentale a metà del XVI secolo, quando Kaunas era una fiorente città di commerci. Le cantine ospitano il 'Museo della ceramica di Kaunas' . Una sezione del museo è costituita da reperti archeologici rinvenuti nei dintorni e nel centro di Kaunas. Sono esposte vasellame artigianale e mastodontiche stufe in ghisa rivestite di maioliche. Town Hall (Q1851654) su Wikidata
  • Museo della storia delle comunicazioni, Piazza Rotuses 19. Il museo ospita la collezione di oggetti unici e ancora funzionanti e offre ai visitatori di familiarizzare con la storia dello sviluppo delle poste, così come di altri mezzi di comunicazione. Si può provare il funzionamento di alcuni dispositivi telegrafici o nel cortile dare un'occhiata ai resti di un vecchio forno di fusione del bronzo. Il museo si trova nei due granai in mattoni del XVI secolo per impilare il grano esportato. Nel XIX secolo, gli edifici sono stati allestiti come stazioni postali per cavalli.
  • Palazzo presidenziale storico, Via Vilniaus 33. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-17:00. L'ex palazzo ospita oggetti che si riferiscono all'istituzione presidenziale della Prima Repubblica di Lituania (1918-1940). Ritratti rappresentativi, opere d'arte dagli interni del Palazzo Presidenziale sono esposti qui. Inoltre, mostra i regali ricevuti dai presidenti, mobili autentici. Nel giardino del palazzo, 3 presidenti della Lituania del periodo "Interbellum" affrontano i visitatori.
  • 54.8972423.887553 Museo della medicina e della farmacia di Kaunas, Piazza Rotuses 28. Simple icon time.svg Mar-Sab 10:00-19:00. Ospita una vasta collezione di teschi, erbe e altri oggetti.
Interno della cattedrale
  • 54.8972323.88884 Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (Kauno Sv. apaštalų Petro ir Povilo Arkikatedra Bazilika), Vilniaus g. 1. Con una lunghezza di 84 m. e una larghezza di 34 m, è la più grande chiesa gotica (con elementi rinascimentali e barocchi all'interno) della Lituania. Fu menzionata per la prima volta in documenti nel 1413. La tomba del poeta Maironis fu costruita nel muro meridionale della cattedrale negli anni '30 del Novecento. Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (Kaunas) su Wikipedia cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (Q1686988) su Wikidata
  • 54.896923.88835 Pinacoteca, K. Donelaicio g.16, +370 37 321789. Ecb copyright.svg €2. Simple icon time.svg Tu-Su 11:00-17:00 (Th until 19:00). La galleria ospita opere di artisti lituani del XX secolo e una collezione di dipinti realizzati da indiani del Nordamerica, donata dall'americano Juozas Kaributas.
  • 54.8976523.885236 Chiesa della Santissima Trinità, Piazza Rotuses 22. La chiesa del convento dei Bernardini fu costruita nel 1624-1634. È di stile tardo rinascimentale con elementi gotici.}
  • 54.8982923.883667 Chiesa di San Giorgio e Monastero dei Bernardini, Papilio g. 7. Vicino al castello di Kaunas le mura gotiche della chiesa sono sopravvissute nonostante i frequenti incendi. La chiesa e il monastero furono costruiti nel XV secolo. L'interno presenta una serie di preziosi elementi rinascimentali e gotici. Il complesso è in fase di ristrutturazione.
  • 54.8965423.88418 Museo Maironis della letteratura lituana, Piazza Rotuses 13. Ecb copyright.svg Adulti €2, bambini €1, permesso foto €3, visite guidate in inglese on in russo €2.90. Simple icon time.svg Mar-Sab 09:00-17:00. Il museo ha sede in un palazzo barocco e ospita un'enorme collezione di libri, manoscritti, opere d'arte e oggetti commemorativi.
  • 54.8961623.886159 Chiesa di San Francesco Saverio, Piazza Rotuses. La costruzione della chiesa tardo-barocca dei gesuiti fu iniziata nella seconda metà del XVII secolo ma terminata solo nel 1720. Allo stesso tempo la residenza dei gesuiti fungeva da scuola centrale della regione di Kaunas. Il famoso poeta lituano e polacco Adomas Mickevičius (Adam Mickiewicz) vi lavorò come insegnante tra il 1819 e il 1823. La chiesa fu trasferita alla cattedrale ortodossa Alexander Nevsky nel 1843. La chiesa e la scuola furono restituite ai gesuiti nel 1923. La chiesa fu chiusa durante l'occupazione sovietica e riaperta nel 1990. Nella chiesa vengono organizzati concerti di musica sacra.
  • 54.8956123.8863710 Casa Perkunas, Aleksoto g. 6. Uno dei migliori esempi in Lituania dello stile detto gotico "fiammeggiante". L'edificio appartiene all'ordine dei gesuiti e al suo interno è aperto un piccolo museo del poeta lituano e polacco Adomas Mickevicius (Adam Mickewicz). House of Perkūnas (Q2626734) su Wikidata
  • Chiesa di Santa Gertrude, Laisves aleja 101A. La chiesa fu costruita alla fine del XV secolo. È un piccolo edificio sacro nella periferia della Città Vecchia, un monumento architettonico nazionale di stile gotico.
  • 54.8949323.8868311 Chiesa Vytautas (Church of the Assumption of Holy Virgin Mary), Aleksoto g.3. Si chiama ufficialmente la Chiesa della Presa della Santa Vergine Maria nel Cielo ed è la più antica di Kaunas, uno dei primi edifici gotici in mattoni costruiti nel 1400 a Kaunas sulla riva del fiume Nemunas. La chiesa apparteneva ai monaci francescani. Durante le guerre napoleoniche, fu trasformata in un magazzino di munizioni di guerra. Church of Vytautas the Great, Kaunas (Q3444101) su Wikidata
  • 54.8938123.8875112 Grande ponte Vytautas (Ponte Aleksotas). Il ponte collega il centro storico con il quartiere di Aleksotas. Fu costruito in legno e nel 1812 l'esercito napoleonico in ritirata dalla Russia. Il ponte è stato ricostruito più volte nel XX secolo. La versione attuale è frutto di un rifacimento del 2005. Vytautas the Great Bridge (Q7944036) su Wikidata
  • 54.89111123.88694413 Funicolare Aleksotas. Simple icon time.svg Chiusa. All'estremità sud del ponte Vytautas si trova questa funicolare, costruita nel 1935 per collegare il centro storico con la parte alta del quartiere di Aleksotas. Purtroppo è 'chiusa' . Aleksotas Funicular Railway (Q4716040) su Wikidata
  • 54.8951823.8886714 Chiesa evangelica luterana, Karaliaus Mindaugo av. 3. Una piccola chiesa situata sulla riva destra del fiume Nemunas nel cosiddetto quartiere tedesco del centro storico. La chiesa fu costruita nel 1682-83 in stile barocco.
  • 54.89558723.88895515 Casa di Napoleone, Muitines g. 8 (accanto alla chiesa luterana). Questo edificio in mattoni del XVI secolo è intitolato a Napoleone Bonaparte, che vi soggiornò nel giugno 1812. La sua dependance orientale ha una bella scalinata, un esempio di Fachverk, uno stile architettonico tedesco raro in Lituania. Oggigiorno l'edificio è parte della Facoltà di Lettere e Filosofia e non può essere visitato.
  • 54.8992223.893616 Chiesa di San Michele e Convento Benedettino, Benediktiniu g. 8. La chiesa è un bell'esempio di edificio sacro gotico del XV secolo . La chiesa e il complesso conventuale si trovano in Benediktiniu g. nella parte nord-est del centro storico di Kaunas. È raggiungibile a piedi attraversando la trafficata Saukliu g. dal lato del castello di Kaunas.
  • 54.8959723.8931417 Museo del gioiello (Brangakmenių muziejus), L. Zamenhofo g. / Kurpių g. 13 (Nella città vecchia tra il fiume Nemunas e via Vilnius), +370 37 227 780. Ecb copyright.svg €2. Simple icon time.svg Lun-Ven 10:00-18:00, Sab 10:00-16:00. Piccolo museo privato con minerali rari e pietre preziose da tutto il mondo. I certificati di qualità delle pietre preziose e delle gemme sono rilasciati in loco.
  • Monumento Vytis - Guerriero della Libertà (Vyčio paminklas "Laisvės Karys"). Vytis presenta il cavaliere corazzato con una spada e uno scudo. Si trova di fronte al castello di Kaunas. Vytis è uno dei simboli più popolari dello stato. Può essere visto non solo dalle bandiere sventolanti, ma anche viaggiando orgogliosamente sulle auto, vestiti, accessori, o altri luoghi e oggetti visibili. Lo stemma con Vytis è considerato uno degli stemmi più antichi d'Europa.
  • Fornace per la fusione della cera. Esposizione unica della fornace di fusione della cera del 15° secolo vicino all'entrata della Torre del Municipio, aperta nel 2002. Mostra il processo di fusione della cera. Kaunas era un importante centro di commercio della cera nel Medioevo. Le cosiddette pietre di cera (ognuna delle quali pesa 16 kg) venivano fuse in 9 stufe e successivamente timbrate con uno stemma di Kaunas per l'esportazione in Europa occidentale.

Centro di Kaunas[modifica]

Interno della cattedrale

Il centro di Kaunas è compatto, quindi tutti possono passeggiare a piedi e scattare qualche foto. Preparatevi a una grande varietà di sculture esposte nelle aree pubbliche di Kaunas. La Città Vecchia di Kaunas termina con i resti dell'antico muro della città di Kaunas vicino al giardino del Teatro Musicale.

  • Banca di Lituania, Maironio str.25. La filiale della Banca Nazionale di Lituania a Kaunas fu costruita nel 1928 come un nuovo edificio della Banca Centrale. All'interno c'è una piccola mostra di banconote e monete lituane del periodo della Prima Repubblica. L'architettura molto impressionante di stile neoclassico. Vi si possono acquistare monete lituane da collezione.
  • Museo dei Diavoli, V. Putvinskio str.64, +370 37 221 587. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-17:00, Gio 11:00-19:00. Contiene la collezione dell'artista lituano A. Zmuidzinavicius di sculture e incisioni di diavoli, e una collezione unica di diavoli di tutto il mondo.
Romas Kalanta

Studente liceale, Romas Kalanta è noto per la prima autoimmolazione pubblica per protestare contro l'occupazione sovietica della Lituania. Era religioso, e allo stesso tempo frequentava una scuola serale mentre lavorava in fabbrica. Le sue simpatie con il movimento hippie furono in seguito sfruttate dai sovietici per screditare R. Kalanta tra la popolazione. Il 14 maggio 1972 si versò addosso 3 litri di benzina e si diede fuoco nella piazza adiacente al Laisvės Alėja di fronte al Teatro Musicale di Kaunas. La morte di R. Kalanta provocò i più grandi disordini del dopoguerra in Lituania. Il 18 e 19 maggio 1972 gli studenti delle scuole superiori e i giovani lavoratori diedero vita a una rivolta politica e marciarono lungo la Laisvės Alėja, che fu dispersa con la forza dal KGB. Le dimostrazioni si diffusero anche in altre città. R. Kalanta divenne un simbolo della resistenza lituana per tutti gli anni '70 e '80.

  • Campo delle vittime. Il memoriale a Laisvės alėja vicino al giardino del teatro musicale è stato inaugurato il 14 maggio 2002. È stato dedicato a Romas Kalanta, autoimmolatosi per protesta contro l'oppressione sovietica il 14 maggio 1972.
  • Monumento alla Libertà (Laisvės Statula), Piazza Vienybes, Via K. Donelaičio 75. Simbolo della statualità lituana è stato costruito nel 1928, distrutto e ricostruito nel 1989.
Funicolare
  • Pinacoteca Kaunas M. Žilinskas, Nepriklausomybes sq.12. Simple icon time.svg Giugno-settembre 10:00-17:00, ottobre-maggio 11:00-17:00. Edificio contemporaneo all'estremità orientale di Laisves Aleja, vicino alla Chiesa di San Michele Arcangelo. La galleria ospita una collezione di arte fine e applicata da tutto il mondo. Un'esposizione è dedicata all'Uomo e alla Donna. Ci sono amuleti dell'antico Egitto, vetri romani, vasi Ming, vecchi arazzi, opere d'arte applicata europee del 17°-20° secolo donate dal collezionista Mykolas Žilinskas. La galleria ospita il centro d'informazione sull'arte contemporanea, e i migliori film vengono proiettati su un grande schermo al Galerijos Kinas. Proprio fuori dalla galleria si trova una statua di un uomo nudo - un luogo per incontri giovanili e performance artistiche.
  • Cattedrale ortodossa di Kaunas, Vytauto av. 38. La cattedrale ortodossa dell'Annunciazione, così come una chiesa ortodossa più piccola situata nelle vicinanze, forma un complesso unanime nella parte meridionale del parco Ramybes vicino al viale Vytauto. La nuova cattedrale ortodossa fu costruita nel 1935 e rappresenta la varietà di conseguenze delle forme tradizionali delle chiese ortodosse russe. Più piccola - la chiesa ortodossa della Santa Resurrezione fu costruita nel 1862 sull'area del locale cimitero ortodosso e dal 1923 al 1935 funse da cattedrale ortodossa lituana. Ingresso libero.
  • Pinacoteca di Kaunas, K. Donelaicio str.16. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-17:00. La galleria ospita l'arte lituana e degli emigrati lituani del XX secolo e una collezione di arte indiana nordamericana donata da Juozas Kaributas (USA). C'è anche il gabinetto di Jurgis Mačiūnas FLUXUS e la collezione d'arte del prof. Algimantas Miskinis.
  • Tunnel ferroviario. Recentemente rinnovato, il tunnel ferroviario di Kaunas, lungo 1,3 km, è stato costruito tra il 1859 e il 1861 vicino alla stazione centrale di Kaunas e merita una visita. Ha iniziato a funzionare prima della metropolitana di Londra. Una locomotiva a vapore restaurata si trova all'entrata occidentale del tunnel ferroviario di Kaunas.
  • Laisvės alėja. È la più famosa strada pedonale di Kauna completamente pedonalizzata e si estende dalla Città Vecchia per una distanza di quasi 2 km fino alla Chiesa di San Michele Arcangelo. Due file di tigli, panchine e aiuole corrono per tutta la lunghezza del viale. Ci sono molti negozi, banche, supermercati, ristoranti, un cinema, casinò, discoteche, musei, un ufficio di informazioni turistiche, luoghi di soggiorno e un ufficio postale centrale. È sempre pulito e senza neve (in inverno) con grande efficienza ed è un ottimo posto per passare il tempo. Nella tarda mattinata e nel pomeriggio appaiono varie bancarelle che vendono cibi, cappelli souvenir, ecc. e vale la pena dare un'occhiata.
  • Parco dell'isola di Nemunas (Nemuno salos parkas). A cui si accede attraverso una passerella all'estremità meridionale della strada pedonale S. Daukanto ed è in fase di sviluppo. La struttura principale è la Žalgiris Arena, la più grande arena multifunzionale al coperto degli stati baltici, costruita nel 2011 è usata per ospitare giochi sportivi e concerti. Allo stesso tempo, questo enorme spazio aperto libera dal trambusto di Laisves Aleja. Inoltre, è un ottimo posto per slittare quando c'è la neve e, naturalmente, il posto per lasciare i lucchetti.
Vytautas the Great War Museum
  • Vytautas the Great War Museum, Via K. Donelaicio 64. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-17:30. Un'esposizione interattiva della storia di Kaunas dalla preistoria ai giorni nostri. Ospita un'immensa collezione di armi attraverso le epoche, dagli arbalesti e armature medievali ai cannoni della seconda guerra mondiale. Il pezzo forte sono i resti completi, ma tragici, dell'aereo Lituanica in cui S. Darius e S. Girenas attraversarono l'Atlantico nel 1933. La cripta di coloro che sono morti per la libertà della Lituania è visitabile sotto il pavimento del museo.
  • Tadas Ivanauskas Museo Zoologico, Laisves aleja, 106. Simple icon time.svg Mar-Dom 11:00-19:00. Ospita una collezione di migliaia di animali imbalsamati e conservati. In inverno, utilizzate il guardaroba a sinistra della sala principale al piano terra perché il museo è ben riscaldato. Disposta su diversi piani, la collezione spazia da giraffe adulte e wisent alle farfalle e vale bene un'ora o due del vostro tempo.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Canottaggio e yacht. Nei pressi del Monastero di Pažaislis è presente un centro ove è possibile noleggiare barche, optimist e canoe.


Acquisti[modifica]

  • Akropolis (Lungo il fiume Nemunas). Il centro commerciale più grande e variegato. Vanta un ampio parcheggio e numerosi negozi di abbigliamento e ristoranti.
  • Mercati locali (Turgus) (In molte aree della città).


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

Gli amanti della vita notturna possono godersi le discoteche, i caffè e i bar di Kaunas, che offrono una vasta gamma di intrattenimento, tra cui casinò, striptease, DJ locali e stranieri, o, per esempio, partite di basket/calcio trasmesse su grandi schermi.

Birra (Alus) - Utenos, Švyturys sono da raccomandare nei bar e ristoranti turistici. per esempio Geru Alu Gerti Gera - ha una tenda rossa all'esterno e si trova in via Birštono. Vale la pena visitarlo solo per vedere la pelle di cinghiale e la testa di cinghiale sulle pareti).


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • Arena Pizza, Savanoriu av. 363. Offre una vasta gamma di pizze e contorni a buoni prezzi ed è molto centrale.
  • Cili Pizza (Čili Pizza), Islandijos pl. 32, +370 698 88019. Buon valore, gustoso e confortevole al centro commerciale Mega.
  • Donelaicio (Donelaičio), K. Donelaičio St. 66, +370 690 06611. Cibo gustoso e accogliente ma non aspettatevi un servizio fulmineo - un ritmo rilassato e la possibilità di guardare il mondo passare mentre il vostro cibo viene cucinato. Il ristorante più vicino al Museo della Grande Guerra di Vytautas (vedi sopra) - gustoso, caldo, a buon prezzo, ma un po' lento.
  • Hesburger, Savanorių pr. 222B, Kaunas 50197, +37064519441. Fast food finlandese.
  • McDonald's, Savanorių pr. 321, Kaunas 50120, +370 685 71100.
  • Motiejaus bakery (Motiejaus kepyklėlė Kaune), Vilniaus gatvė 7, +370 616 15599.
  • Farmacia Tea Room (Vilties vaistinės arbatinė), Laisvės al. 100-1, +370 679 86939. Piccola sala da tè di fronte al monumento di Vytautas offre solo menu vegetariano.
  • Spurgine (Spurginė), Laisvės aleja, 84, +370 37 200 355. Uno degli ultimi posti tradizionali nel centro di Kaunas, dove si può comprare la ciambella lituana standard, conosciuta come spurga.
  • Sushi Express, Laisves aleja, 12A. Ristorante fast food giapponese offre più di 30 piatti sushi, maki, sashimi, anche vegetariani.

Prezzi medi[modifica]

  • Alkava, A. Mickevičiaus g. 40, +370 640 19928. Meravigliose pasticcerie con ampia disposizione di pasticceria e caffè.
  • Berneliu Uzeiga (Bernelių Užeiga), Città vecchia, M. Valančiaus g. 9, +370 614 05236. Gustosi piatti tradizionali lituani, zuppa in ciotole di pane e birra fatta in casa. Accogliente e d'atmosfera e molto comodo se siete nella Città Vecchia perché si trova a un minuto dal centro di informazioni turistiche.
  • Chillout caffe & food, M. Daukšos g. 35-1, +370 697 63687. Pizzeria.
  • Kavine 49, Laisvės al. 49a, +370 682 87999. Situato nel cortile del viale centrale di Kaunas, il ristorante offre vera cucina lituana, oltre che europea.
  • Kavos Kerai, Vilniaus gatvė 60, +370 687 71220. Ottimo caffè freddo, molti tipi diversi di caffè e tè, caffè carino e accogliente, gustosi piatti tradizionali lituani. Proprio accanto c'è il giardino del presidente, famoso posto dove andare dopo una tazza di caffè a Kavos Kerai.
  • Le Garden, +370 636 55553.
  • Miesto Sodas, Laisves al. 93, +370 37 424 424. Ottimo ristorante che offre cucina europea con adiacente night club Siena.
  • Milano, A. Mickeviciaus g. 19, +370 372 06382. Pizzeria italiana di qualità vicino a Laisves aleja.
  • Moksha, Vasario 16-osios St. 6, +370 676 71649. Simple icon time.svg Lun-Ven 11:00-22:00, Sab 12:00-22:00, Dom 12:00-20:00. Piccolo e accogliente caffè indiano. Cibo di alta qualità, ottimo servizio.
  • Pas Stanley, Vilniaus St. 24, +370 650 36506. Simple icon time.svg Lun-Gio, Dom 9:00-12:00, Ven-Sab 9:00-16:00. Eccellente servizio fornito nel ristorante a conduzione familiare combinato con la calda atmosfera del 1960.
  • Pizza Jazz, Laisves aleja, 68. Pizza e altri piatti e buona birra in un ambiente molto confortevole.
  • Radharane, Laisves aleja, 40, +370 373 62941. Simple icon time.svg Open daily 11:00-20:00. Ristorante indiano vegetariano dall'atmosfera accogliente.
  • Skliautas Restaurant, Rotušės a. 26, +370 686 42700. Un ambiente meraviglioso nella città vecchia.
  • Yakata, M. Valanciaus St. 14, +370 681 83533, . Ristorante giapponese offre anche piatti vegetariani ed europei.
  • Zalia Pupa, Laisves al. 78, +370 603 55550. Ristorante vegetariano. Cocktail crudi e snack.

Prezzi elevati[modifica]

  • Gralis, Trumpoji St. 10, +370 372 09373. Il ristorante si trova vicino alla città vecchia, basta salire di circa 300 metri sulla collina da Benediktiniu St. e girare a sinistra su Trumpoji stret. Ci sono 4 sale per banchetti all'interno su 2 piani. La cucina europea di lusso e i piatti italiani hanno un posto molto speciale. C'è anche una piccola pensione accanto. In estate, si può godere di una vista unica sulla natura dalla terrazza.
  • Medziotoju uzeiga (Medžiotojų užeiga), Rotuses sq.10, Kaunas LT-4379, +370 687 54 032. Simple icon time.svg 11:00-24:00. Cucina lituana ed europea di alta qualità in 4 sale.
  • "" Pompeja (Pompėja), V. Putvinskio St. 38, +370 687 23728. Prende il nome dalla città romana di Pompei, il ristorante offre cucina mediterranea.


Dove alloggiare[modifica]

Ci sono diverse soluzioni, dagli hotel ai b&b e tutto quello che c'è in mezzo.

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

La città può considerarsi sicura, essendo esente da atti di criminalità violenta. Occorre prestare attenzione di sera o notte, specie nei quartieri popolari e nei pressi della stazione.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Birstonas. Tutti, durante il loro soggiorno a Kaunas, dovrebbero prendersi del tempo e fare una breve gita a Birštonas - una delle più antiche stazioni balneari della Lituania. Birštonas si trova a circa 30 km a sud di Kaunas tra le bellissime foreste nel Grande Anello del fiume Nemunas. Gli autobus #52 partono spesso dalla stazione centrale degli autobus di Kaunas e impiegano circa 40 minuti. Il centro di informazioni turistiche di Birštonas è nel cuore della città.
  • Rumšiškės 18 km a est di Kaunas vicino all'autostrada Kaunas-Vilnius a Rumšiškės si trova uno dei più grandi musei etnografici all'aperto in Europa. Mostra l'eredità della vita rurale lituana in autentici edifici riedificati dei secoli XVIII-XIX. Rumšiškės appartiene anche al parco regionale di Kaunas. Il museo è raggiungibile in minibus (dalla piattaforma 26 della stazione degli autobus), in taxi o (in estate) in barca dal molo di Kaunas Pažaislis.
  • Zapyškis Basta qualche ora per fare una visita a Zapyskis, 17 km a ovest di Kaunas sulla riva sinistra del fiume Nemunas. La piccola comunità di Zapyškis è fiera della chiesa di San Giovanni Battista costruita in stile gotico nel 1578. Dall'inizio del 20° secolo non viene più usata per i culti. Qui d'estate si tengono concerti di musica sacra ed eventi culturali.



Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.