Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Calvisano
Resti del castello
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Calvisano
Sito istituzionale

Calvisano è una città della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Il fiume Chiese ne attraversa la parte sudorientale, per un tratto fungendo da confine con il territorio di Carpenedolo.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

  • Autostrada A4: uscita Brescia est, direzione Castenedolo
  • Autostrada A21: uscita Brescia sud

In treno[modifica]

  • Stazione di Lonato del Garda, sulla direttrice Torino-Trieste
  • Stazione di Desenzano del Garda, sulla direttrice Torino-Trieste

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiostro della chiesa di Santa Maria Della Rosa
  • 1 Chiesa di San Silvestro.
  • 2 Monastero dei Domenicani.
  • 3 Chiesa di Santa Maria della Rosa.
  • Chiesa di santa Maria delle Brede.
  • 4 Palazzo Lechi, Via Lechi.
  • 5 Palazzo Schilini (Municipio).


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Lago di Garda — È uno dei grandi laghi lombardi; la sponda orientale è veneta, la punta a nord è trentina. Meta di turismo climatico fin dall'Ottocento, ogni paese rivierasco vive e si sviluppa con il turismo. Mete principali sono Sirmione, Desenzano del Garda, Salò, Riva del Garda, Garda, Peschiera del Garda.
  • Alto Mantovano — Terra di confine del Ducato di Mantova, che inseguì il sogno di ottenere uno sbocco sul lago di Garda senza mai realizzarlo, sviluppò le corti di rami cadetti della famiglia Gonzaga. Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere, Carpenedolo conservano l’impianto urbano ed i monumenti di quell’epoca. Il dopoguerra ha registrato un buon sviluppo occupazionale, con un conseguente incremento di benessere e di popolazione.

Itinerari[modifica]

Colline moreniche del lago di Garda
  • Strada del Vino Colli dei Longobardi, un percorso di promozione turistica enogastronomica, lungo circa 90 chilometri e riconosciuto dalla Regione Lombardia, che si snoda nella provincia di Brescia su un territorio di 9 comuni, toccando tra questi: Capriano del Colle, Poncarale, Flero, Montirone, Montichiari, Castenedolo, Rezzato, Botticino e Brescia.
  • Colline moreniche del lago di Garda — Sui primi corrugamenti della pianura padana che si fa collina, là dove ha inizio il grande bacino lacuale del Lago di Garda, il percorso tocca paesi e città che furono dominio gonzaghesco, veneziano, scaligero, e divennero poi teatro delle sanguinose battaglie risorgimentali che furono il preludio dell'Unità d'Italia. All'importanza turistica, storica e naturalistica la zona unisce un interesse enologico in quanto area di produzione dei vini dei colli, tokai, merlot e chiaretto.
  • Nelle terre dei Gonzaga — Un itinerario attraverso i centri, grandi e piccoli, che furono capitali dei rami Gonzaga cadetti: principati, marchesati, ducati che, all'interno della compagine statale mantovana, godevano di una vera e propria indipendenza, spesso battevano moneta e tenevano corti raffinate che rivaleggiavano con quella mantovana, abbellivano i propri centri urbani dotandoli di eleganti architetture – chiese, piazze, palazzi, mura, torri - e di caratteristici scorci urbani come i tipici portici gonzagheschi.
  • Luoghi della battaglia di Solferino e San Martino — L'itinerario percorre i luoghi nei quali si svolse, il 24 giugno 1859, la storica battaglia di Solferino e San Martino.
  • Via Carolingia — Itinerario europeo che attraversa i luoghi percorsi dalla corte di Carlo Magno tra l'VIII e il IX secolo per recarsi da Aquisgrana a Roma, dove papa Leone III incoronò il sovrano carolingio imperatore del Sacro Romano Impero nella notte di Natale dell'800.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Calvisano
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Calvisano
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.