Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordorientale > Veneto > Provincia di Verona > Peschiera del Garda

Peschiera del Garda

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Peschiera del Garda
Ponte dei Voltoni
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa dell'Italia
Peschiera del Garda
Peschiera del Garda
Sito istituzionale

Peschiera del Garda è una città del Veneto, sulla sponda orientale del Lago di Garda.

Da sapere[modifica]

Fa parte anche dei "Gioielli d'Italia" valutati dal MiBACT.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

  • Autostrada A4, uscita Peschiera del Garda

In treno[modifica]

  • Stazione di Peschiera del Garda, sulla linea Milano-Venezia.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Peschiera-Porta Brescia.JPG
  • Fortificazioni militari. Del XVI secolo.


Peschiera del Garda 14.jpg
  • Scavi romani.


Santuario della Madonna del Frassino 2.jpg
  • Santuario della Madonna del Frassino. Del 1500. Alle porte della città.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

La città è attraversata da diverse piste ciclabili come la ciclabile del Mincio che la rendono un buon punto di partenza per delle passeggiate.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Lago di Garda
  • Solferino — La famosa battaglia risorgimentale del 24 giugno 1859, che vide gli austriaci sconfitti, consegnò alla storia il nome del paese, al pari del vicino centro di San Martino. Il Museo risorgimentale ricorda l'epopea di quegli anni, assieme all'Ossario che custodisce le ossa di 7.000 caduti di quella carneficina. Il paese conserva anche una rocca ed un castello gonzagheschi.
  • San Martino della Battaglia — Contemporanea a quella di Solferino, la battaglia risorgimentale legata nel toponimo al paese vide la sconfitta degli Austriaci durante la seconda guerra d'Indipendenza. Sul colle dello scontro si eleva una torre commemorativa; un ossario custodisce migliaia di resti di caduti degli eserciti contrapposti.
  • Alto Mantovano — Terra di confine del Ducato di Mantova, che inseguì il sogno di ottenere uno sbocco sul lago di Garda senza mai realizzarlo, sviluppò le corti di rami cadetti della famiglia Gonzaga. Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere, Carpenedolo conservano l’impianto urbano ed i monumenti di quell’epoca. Il dopoguerra ha registrato un buon sviluppo occupazionale, con un conseguente incremento di benessere e di popolazione.

Itinerari[modifica]

Colline moreniche del lago di Garda
  • Colline moreniche del lago di Garda — Sui primi corrugamenti della pianura padana che si fa collina, là dove ha inizio il grande bacino lacuale del Lago di Garda, il percorso tocca paesi e città che furono dominio gonzaghesco, veneziano, scaligero, e divennero poi teatro delle sanguinose battaglie risorgimentali che furono il preludio dell'Unità d'Italia. All'importanza turistica, storica e naturalistica la zona unisce un interesse enologico in quanto area di produzione dei vini dei colli, tokai, merlot e chiaretto.
  • Luoghi della battaglia di Solferino e San Martino — L'itinerario percorre i luoghi nei quali si svolse, il 24 giugno 1859, la storica battaglia di Solferino e San Martino.
  • Città murate del Veneto. Un itinerario alla scoperta delle roccaforti e della storia del Veneto.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.