Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Isole Ionie
Fiskardo, Cefalonia
Localizzazione
Isole Ionie - Localizzazione
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Le isole Ionie sono un gruppo di isole greche nel Mar Ionio. Costituiscono una regione amministrativa con capoluogo Corfù con l'eccezione di Cerigo che dipende dalla prefettura di Il Pireo.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Sono isole per lo più montuose.

Quando andare[modifica]

Hanno un clima caldo e umido.

Cenni storici[modifica]

La regione storica delle isole Ionie era costituita da sette isole maggiori (e dagli isolotti circonvicini), che formavano il cosiddetto "Eptaneso", cioè "Sette Isole" (lingua greca: Επτάνησα, Heptanēsa, o Επτάνησος, Heptanēsos). Da nord a sud, sono: Corfù (Κέρκυρα), Passo (Paxos o Paxi, Παξοί), Leucade (Lefkàda o Santa Maura, Λευκάδα), Itaca (Ιθάκη), Cefalonia (Κεφαλλονιά), Zacinto (Ζάκυνθος), Cerigo (Κύθηρα).


Territori e mete turistiche[modifica]

Le isole ionie da Nord a Sud
  • Corfù — L'isola dei Feaci è una delle maggiori mete del turismo europeo. Ai turisti dell'Europa occidentale si sono aggiunte dal 1990 schiere entusiaste provenienti dall'Europa dell'Est.
  • Isola di Passo — Situata a sud di Corfù Passo è un'isola piccola ma graziosa che accoglie ogni estate un rilevante numero di turisti.
Passo ha per compagna un'isola più piccola e disabitata, Antipasso, (Antipaxos) che offre a coloro che vogliono estranearsi dal mondo, la possibilità di affittare una delle non molte case in prossimità del molo.
  • Leucade — Collegata alla terraferma da un ponte levatoio, Leucade ha conosciuto un boom turistico con l'apertura della strada che consente l'accesso ai villaggi e alle spiagge del versante occidentale.
  • Cefalonia — Un'isola molto estesa e molto varia e con un turismo in piena espansione nei suoi numerosi centri balneari.
  • Itaca — L'isola di Ulisse, separata da Cefalonia da uno stretto braccio di mare.
  • Zante — L'isola che diede i natali a Ugo Foscolo che la celebrò in un sonetto dalla struggente nostalgia che tutti noi abbiamo appreso sui banchi di scuola.
Zante è famosa per la spiaggia del Navayio (spiaggia del naufragio) che spesso compare tra quelle più belle di Grecia.
  • Cerigo (o Citera) — Situata molto più a sud, Cerigo è inserita nel gruppo soprattutto per motivi storici ma geograficamente fa parte del Peloponneso.
Isola dove, secondo la leggenda, nacque Venere.


Arcipelaghi minori
Veduta aerea dell'isola di Skorpios
  • Isole Tilevoides — Un gruppo di isole sparse tra Leucade e la costa dell'Etolia.
Ne fanno parte:
  • Skorpios (Σκορπιός) — Legata ai fasti di Jacqueline Kennedy che vi trascorse lunghe vacanze subito dopo il suo matrimonio con l'armatore Aristotele Onassis (20 ottobre 1968).
  • Kalamos (Κάλαμος) — Situata proprio di fronte al villaggio di Mytikas, Kalamos è un'isoletta di 25km² dove non circolano automobili.
  • Kastos (Καστός) — Situata a 3 km ds Kalamos, Kastos è un'isola molto più piccola (5 km²) ma ha un villaggio di una trentina di abitanti con possibilità di alloggio e tre taverne che servono pesce locale.
  • Echinades — Gruppo di isolotti tra la terraferma (Astakòs) e Itaca, tutti disabitati e alcuni di proprietà privata. Sono accessibili solo in barca. Atokos è un isolotto disabitato nel mar Ionio, tra Itaca e la terraferma. È un'isola privata e appartiene all'armatore Panaghiotis Tsakòs. Esisteva un progetto per fare di questa piccola isola un "resort" di prim'ordine ma non è andato in porto essendosi il proprietario rifiutato di venderla. Gli yachtsmen potranno ancora godere della magnifica spiaggia di "Kavourotrypes" (letteralmente: "le buche del granchio"), lontano da sguardi fastidiosi.

Centri urbani[modifica]

  • Argostoli — Il capoluogo di Cefalonia è una graziosa cittadina di provincia, adagiata sulle rive di una laguna.
  • Corfù — Capoluogo regionale, Corfù è l'unico centro delle isole Ionie a potersi fregiare del titolo di città. Molte infatti le testimonianze lasciate dai dominatori veneziani, francesi e britannici. Nel 2007 il suo centro storico è stato inserito nella lista UNESCO dei Patrimoni mondiali dell'Umanità.
  • Zante — Capoluogo dell'isola omonima.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]

In nave[modifica]

Saltare (hopping) da un'isola all'altra è fattibile anche se non sempre agevole perché gli aliscafi non permettono di portarsi appresso l'auto o il due ruote. Di seguito qualche indicazione.


Cosa vedere[modifica]

  • Centro storico di Corfù
  • Mon Repos - La villa dove nacque Filippo d'Edimburgo, consorte della regina Elisabetta II.
  • Achilleion - La villa che fu dell'imperatrice Elisabetta II, meglio nota come "Sissi".
  • Castello di San Giorgio - A Cefalonia nella zona di Leivatho fu la sede del governatore e della guarnigione veneziana fino al 1757. Non è visitabile all'interno ma dall'alto della collina su cui sorge si gode un panorama eccezionale da Zante fino alla costa dell'Elide


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Isole Ionie
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Isole Ionie
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.