Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordorientale > Trentino-Alto Adige > Trentino > Valle dell'Adige > Cavedine

Cavedine

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Cavedine
Veduta di Cavedine con la chiesa
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Cavedine
Cavedine
Sito istituzionale

Cavedine è un centro del Trentino-Alto Adige.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Ubicato nella Valle di Cavedine o Val del Vent, esso viene altresì considerato uno dei comuni della più ampia Valle dei Laghi nel comprensorio della Valle dell'Adige.

Cenni storici[modifica]

Il territorio di Cavedine fu interessato dal popolamento preistorico nell'età del rame e del bronzo, anche se probabilmente la frequentazione da parte di cacciatori-raccoglitori è molto più antica, quindi da parte dei Reti e dei Romani: molti toponimi ricordano ancora oggi questo periodo, quali la fontana romana, la via romana, le località di Fabiano, Fabianon, ecc.

Durante la prima guerra mondiale fu interessata dal passaggio del fronte Italo-Austriaco e come ex voto per l'evitata deportazione venne eretto, sopra il Municipio, un santuario dedicato alla Madonna, la cui statua è oggi collocata in un percorso di grande suggestione religiosa.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Il suo territorio comunale comprende anche i paesi di Brusino (Brusin, Brosin), Lago di Cavedine, Musté, Stravino ("Stravin") e Vigo Cavedine (Vich).

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • 1 Aeroporto di Bolzano-Dolomiti (IATA: BZO, ICAO: LIPB) (6 km dal centro di Bolzano), +39 0471 255 255, fax: +39 0471 255 202. Simple icon time.svg apertura al pubblico: 05:30–23:00; apertura biglietteria: 06:00-19:00; il check-in per voli da Bolzano è possibile solo da 1 ora ad un massimo di 20 minuti prima della partenza. Piccolo scalo regionale con voli di linea da e per Lugano e Roma con Etihad Regional (by Darwin Air). In alcuni periodi dell'anno, la compagnia Lauda Air collega la città con Vienna una volta a settimana. Più numerosi invece i voli charter.
  • 2 Aeroporto di Verona (Catullo), Caselle di Sommacampagna, +39 045 8095666, @ .
  • 3 Aeroporto di Brescia (D'Annunzio), Via Aeroporto 34, Montichiari (I collegamenti con l'aeroporto di Brescia sono garantiti dai trasporti pubblici tramite il bus/navetta. La fermata a Brescia città è situata alla stazione dei pullman (numero 23), mentre quella dell'aeroporto è al fronte terminale. Sono inoltre previsti collegamenti per la città di Verona attraverso la linea bus/navetta 1), +39 045 8095666, @ . Solo Charter

In auto[modifica]

  • Strada Provinciale 84 Italia.svg È attraversato dalla strada provinciale 84.

In autobus[modifica]

  • Italian traffic sign - fermata autobus.svg Collegamenti tramite le linee di pullman della Trentino Trasporti [1].


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

La grotta sepolcrale della Cosina, eneolitico - età del bronzo
Le incisioni rupestri a sfondo religioso con mani come soggetti
  • Sentiero archeologico. Presso Cavedine esiste un sentiero archeologico di notevole interesse, che si snoda nel bosco e che tocca alcune testimonianze della storia antica e recente della comunità, tra le quali:
  • la fontana romana, così chiamata perché sita su un antico viario romano che collegava l'antica Tridentum al Benaco;
  • il Capitel dei Mericani, ex voto dei migranti verso le americhe;
  • la Cosina, grotta sepolcrale di età eneolitica ed età del bronzo;
  • la Carega del diaol (sedia del diavolo), epigrafe funeraria romana del I secolo d.C.;
  • le mani, incisioni rupestri a sfondo religioso di probabile età storica, ma di incerta datazione.
  • Dosso di San Lorenzo. Subito sopra l'abitato di Musté, il dosso di San Lorenzo reca testimonianze di un antico castelliere di età retica.
  • 1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio abate. La costruzione risale al periodo medioevale, con il suo campanile in stile romanico. Vi furono successivamente (XVI secolo) lavori di ampliamento, le cui tracce si possono notare sul portale e nel porticato dove sono impresse le date rispettivamente del 1558 e del 1597.
  • Capitelli votivi. Sono presenti alcuni capitelli votivi, risalenti alla metà del 1800, eretti come ex voto dopo alcune epidemie che avevano decimato la popolazione del paese.
Capitello votivo a San Rocco, chiamato anche della peste; nel 1988 è finita l'attività di restauro, effettuato su iniziativa della pro loco. Di pregio sono le pitture di Livio Costa, raffiguranti Antonio abate e San Rocco.
Capitello votivo della Pietà, risalente al 1836, ristrutturato nel 2001.
I monti Brento e Casale visti dalla sponda Est del lago di Cavedine
  • 2 Lago di Cavedine. Sulle sponde del lago sorge l'omonima frazione Lago di Cavedine a 6 km dal capoluogo, sul piano della valle del Sarca, e vi si giunge dopo aver scollinato il monte Gaggio. Popolata da poco più di un centinaio di abitanti, è impreziosita da boschi, campagne coltivate a vite e dalla presenza del lago, oggi poco balneabile a causa dello sfruttamento idroelettrico che ne rende l'acqua fredda e il livello idrometrico variabile. Ciò nonostante viene praticato il windsurf per la presenza costante di brezze quali l' Ora del Garda.
Lo scarso sfruttamento turistico ha conservato le caratteristiche di naturalità originarie di questa frazione, che si distingue per il silenzio e la serenità dei luoghi.
Il lago di Cavedine è citato nel racconto "Senso" di Camillo Boito.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Pizzeria Ristorante Genzianella, Via Masi di Sopra, 1, +39 0461 566084.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Italian traffic signs - icona farmacia.svg Farmacia


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Arco — Fra i monti ed il Lago di Garda, conserva il Castello, i palazzi e leville di cui la dotarono gli Asburgo, che ne fecero luogo di soggiorno climatico, di svago e di cura.
  • Riva del Garda — Elegante centro all'estremità nord del lago di Garda, mantiene l'atmosfera di luogo di villeggiatura della nobiltà austro-ungarica dell'Ottocento.
  • Trento — Capoluogo della regione, il suo simbolo è il Castello del Buonconsiglio, il più vasto e rilevante complesso monumentale del Trentino-Alto Adige. Ha ospitato, dal secolo XIII fino a tutto il XVIII, i principi vescovi di Trento.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.