Scarica il file GPX di questo articolo

America del Nord > Caraibi > Trinidad e Tobago > Trinidad (isola)

Trinidad (isola)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Trinidad (isola)
POS panorama.JPG
Stato
Superficie
Abitanti

Trinidad è un'isola delle Antille minori nel mar dei Caraibi. Insieme all'isola minore di Tobago forma lo stato insulare di "Trinidad e Tobago"

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

È la più grande e abitata delle 23 isole che formano la nazione. Inoltre è la più meridionale delle isole dei Caraibi, distando solamente 11 chilometri dalla costa del Venezuela.

Il punto più elevato dell'isola e dell'intero paese è El Cerro del Aripo con i suoi 940 m s.l.m.


Territori e mete turistiche[modifica]

  • Trinidad settentrionale — La zona più urbana e movimentata, ma con alcuni tranquilli luoghi rurali e rilassanti come le spiagge della costa nord e la foresta pluviale. Picco più alto nella catena montuosa settentrionale.
  • Trinidad orientale — Zona un po' periferica, in cui si trova l'Università delle Indie Occidentali.
  • Trinidad centrale — Costellata di aziende agricole e industrie pesanti, la catena montuosa centrale con foreste pluviali.
  • Trinidad meridionale — Centro di produzione del petrolio e del movimento operaio.
  • Trinidad sudorientale — Area rurale e per lo più non sviluppata. La maggior parte dei centri d'affari ruotano intorno all'estrazione petrolifera offshore.

Centri urbani[modifica]

  • Arima — Città natale del famoso artista di calypso "Lord Kitchener".
  • Point Fortin — Piccolo borgo che ruota intorno al locale impianto di LNG (Liquefied Natural Gas).
  • Point Lisas — Situato circa nella metà della costa occidentale e sede molti impianti industriali.
  • Pointe-à-Pierre — A nord di San Fernando abitata principalmente da coloro che direttamente e indirettamente lavorano per raffineria locale.
  • Port of Spain — La capitale del paese.
  • San Fernando — Città costiera meridionale che si affaccia sul golfo di Paria.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Le compagnie aeree che servono l'aeroporto internazionale di Piarco (IATA: POS), che è situato a 25 km a sud di Port of Spain, sono le seguenti:


In nave[modifica]

Il Prowler ferry copre la tratta Güiria (Venezuela) / Chaguaramas (Trinidad). I passeggeri possono trasportare al più due bagagli a testa che non eccedano 18 kg; il bagaglio a mano non può superare i 6 kg. Qui di seguito i dettagli della tratta:

Tariffe (al 2009)
Biglietto Costo in USD Costo in TTD Minori di 12 anni
Andata/Ritorno $184 $1104 $552
A/R in giornata $138 $828 $414
Solo andata $92 $552 $276
Orari e Tasse (al 2009)
Da/A Check in Chiusura imbarchi Partenza Arrivo Tasse in uscita
Chaguaramas/Güiria 07:00 08:30 09:00 12:30 75 TTD (13 USD)
Güiria/Chaguaramas 15:00 16:30 17:00 21:00 138 TTD (23 USD)

Informazioni più aggiornate possono essere ottenute chiamando direttamente l'ufficio preposto al 634 4472.


Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

L'isola è relativamente piccola ma a causa delle limitate infrastrutture viarie può essere molto trafficata e di conseguenza gli spostamenti possono richiedere molto più di quanto si possa immaginare.

Guidare nei dintorni del Pitch Lake o di La Brea necessità di molta attenzione soprattutto di notte. Non di rado è possibile incontrare avvallamenti o dossi anche di parecchie decine di centimetri.

Per chi non volesse noleggiare un'auto è possibile spostarsi anche in taxi. All'interno dell'aeroporto, appena usciti dal ritiro dei bagagli, ci si trova davanti un banchetto color verde in cui ci si può informare sulla tariffa ufficiale per raggiungere la meta desiderata. I taxi ufficiali sono tutti identificati dalla targa che inizia con la lettera H (Hire: noleggio), mentre le targhe con la lettera P (Private) sono relative alle auto private e T (Truck) identificano camion, furgoni e pick-up. Tutti gli alberghi di lusso sono convenzionati con servizi taxi in funzione 24 ore su 24 e la cui flotta è composta da auto di categoria superiore, con cui si può concordare viaggi di sola andata, di andata e ritorno con chiamata o di andata e ritorno con attesa in un punto prefissato.


Cosa vedere[modifica]

Il Pitch Lake
  • Pitch Lake (Mother of the Lake), La Brea (Nel sudovest dell'isola di Trinidad). Il più grande deposito naturale di bitume al mondo (circa 40 ha). Tutta la zona che si estende nei dintorni del lago è affetta da bradisismo e si manifesta dissestando pesantemente in tempi relativamente brevi, edifici e strade pubbliche.
  • Spiagge. Le principali di Trinidad sono: Maracas, Tyrico, Las Cuevas, Toco, Mayaro, Chagville, Los Iros e Quinam. Quelle situate a nord soddisfano le aspettative, mentre Los Iros e Quinam possono suscitare qualche disappunto; specialmente Quinam le cui acque sono intorbidite dai sedimenti del fiume Orinoco che sfocia in mare dal territorio venezuelano.


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]

Doubles

La cucina di Trinidad è influenzata da molte culture, ma soprattutto da quella indiana e africana (denominata cucina creola). Altre influenze comprendono quella cinese, e in parte inglese e francese. Negli ultimi anni si è verificato un forte afflusso di fast food americani come Subway, KFC e Pizza Hut. La maggior parte degli abitanti ama carni di tutti i tipi, ma a causa di una significativa popolazione indù, ci sono molte buone offerte vegetariane.

Il doubles è un tipico cibo di strada probabilmente di origine indiana. Gustoso ed economico, molti considerano i doubles come un buon pasto veloce o uno spuntino. Sono costituiti da channa (i.e. ceci o fagioli) con curry inserita tra due bara (pane da toast) fritti, avvolto in carta oleata. Condimenti extra comprendono mango, salsa chutney (salsa piccante a base di frutta e spezie), salsa al pepe e altre. Ordinare un doubles "without" (senza), significa niente/poco pepe, mentre un "blaze" (fiammata) significa una cucchiaiata piena di pepe. I venditori di doubles vendono solitamente anche le torte di patate fritte, chiamate "aloo pies" che possono essere condite in modo analogo. I prezzi sono intorno a 3/4 TTD.

Il bake & shark è una tipica pietanza della costa settentrionale dell'isola. È generalmente venduto dai chioschi appena fuori dalla spiaggia a 30 TTD (novembre 2013). Possono essere assimilati grosso modo a dei panini fritti da fast food. La pasta esterna che costituisce il panino è fritta e aperta a metà mentre all'interno viene inserito del pesce fritto (senza lische e che a dispetto del nome non si tratta di uno squalo). Tra il bancone e i posti a sedere c'è una serie di salse e verdure con cui si può farcire a piacimento il proprio "bake & shark". Questi chioschi propongono anche delle varianti come il bake & king fish o contornandolo di patatine fritte.


Sicurezza[modifica]

La cautela è d'obbligo in gran parte di Port of Spain. Di notte è meglio evitare di camminare per strada: è raccomandabile spostarsi in taxi. Guardie armate sono spesso appostate in banche e centri commerciali. Le seguenti aree sono conosciute come punti caldi della criminalità e devono essere evitati sia durante il giorno e la notte:

  • Lavantille Capitano frequenti omicidi legati alle bande locali, quasi su base giornaliera.
  • Beetham Un covo di criminali, per lo più ladri.
  • Maloney & La Horquetta situato nei pressi di Arima.


In caso di emergenza è possibile contattare telefonicamente:

  • Polizia: 114
  • Ambulanza: 118


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.