Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Asia centrale > Kazakistan > Deserto kazako > Taraz

Taraz

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Taraz
Тараз
Veduta di Taraz
Stemma
Taraz - Stemma
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Kazakistan
Taraz
Taraz
Sito istituzionale

Taraz è una città del Deserto kazako.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

La città è attraversata dal fiume Talas si trova in prossimità del confine tra Kazakistan e Kirghizistan, una volta nel cuore della Via della seta.

Quando andare[modifica]

 Clima gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic
 
Massime (°C) 0 2 9,5 19 25 30 33 31 26 17 9 2
Minime (°C) -9 -7 -1 6,5 11 15 17 15 9 4 -2 -6
Precipitazioni (mm) 28 27 38 49 37 23 10 5 8 31 36 35

I mesi migliori per visitare Taraz sono: Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre e Ottobre Tuttavia i mesi più caldi sono Giugno, Luglio e Agosto. Negli altei periodi le temperature scendono, soprattutto in inverno quando le condizioni non sono le migliori.

Cenni storici[modifica]

I primi ritrovamenti archeologici confermano la presenza nell'area attorno al I sec. a.C. Sin dall'inizio della sua esistenza la città è stata interessata dalle rotte carovaniere della via della seta. Negli anni '60 del VI secolo la città faceva parte del Khaganato turco.

Nel 750-751 fu combattuta la battaglia del Talas che vide fronteggiarsi gli eserciti musulmani Abbasidi contro quelli cinesi della dinastia Tang. La battaglia si risolse con la vittoria abbaside e la ritirata cinese, ma ebbe una grande importanza perché il contatto tra queste due popolazioni permise l'arrivo in occidente della carta e molto più tardi anche della bussola. Nel IX secolo venne conquistata dai Samanidi che islamizzarono la zona.

Dal X al XII secolo furono i turchi Karakhanidi che dominarono nella zona e la città raggiunse il suo culmine di importanza e sviluppo. In quest'epoca vennero costruiti i mausolei di Aisha-Bibi e Karakhan. Ma nel 1220 giunse l'orda dei mongoli di Genghis Khan che con le devastazioni determinò il declino della città e dell'area. Si ha poi menzione della città solo nel nel 1513 con l'arrivo delle tribù kazake. Nel 1723 giunsero i Zungari che la possedettero quasi fino al 1755 quando tornarono i cinesi con la dinastia Qing che favorirono l'arrivo dei Kazaki.

All'inizio del XIX secolo si installò il Khanato di Kokand, nel 1856 la città prese il nome di Aulie-Ata, ma nel 1864 iniziò la dominazione russa avviando un'operazione di modernizzazione della zona con la costruzione di case in mattoni, scuole e fabbriche. Nel 1936 cambiarono il nome in Mirzoyan nel 1938 in Zhambyl e la città dovette accogliere masse eterogenee di emarginati definiti "nemici del popolo" ma anche fuggiti dai fronti di guerra.

Negli anni '60 e '70 grazie alle industrie la città ebbe uno slancio economico fino alla disgregazione dell'URSS, con l'indipendenza del Kazakistan lo sviluppo si arrestò temporaneamente per riprendere negli anni 2000. Nel 1997 cambio il nome per l'ultima volta in Taraz.

Come orientarsi[modifica]

La piazza principale della città è Baydibek Batyr che si trova lungo 1 Tole Bi un asse viario che corre da est a ovest e che incrocia 2 Abay ave.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In treno[modifica]

  • 2 Stazione di Taraz (a 4 km sud della città, autobus 47 dal centro). Il treno Talgo ad alta velocità va dalla capitale Nur-Sultan a Taraz e impiega circa 12 ore. C'è un treno a bassa velocità da Almaty (da Taraz impiega tra le 6 e le 8 ore in base al treno) a Shymkent (da Taraz impiega tra le 3 ore e 40 min e 5 ore), l'Almaty-Saratov. Collega anche con Turkistan (tra le 6 e le 8 ore) e per Nur-Sultan. Potete prenotare i biglietti in anticipo sul sito tutu. Per viaggiare in terza classe siate pronti per un treno affollato ma amichevole.
Dallo spiazzale della stazione si trova una fermata sulla destra raggiunta dalle marshrutka 47 e 57 che passano dall’incrocio tra Abay ave e Tole Bi. La marshrutka e l’autobus 40 si dirigono verso il centro su Kaybek Bi (verso ovest), Kolbasshy Koygeldi (verso nord) e Tole Bi proseguendo a ovest. I biglietti costano da 45 a 55 tenge.

In autobus[modifica]

  • 3 Avtovokzal (terminal bus), Zhambyl ave (zona nord-est della città. Di fronte l’autostazione si trova la fermata delle marshrutka 1 e 46 che portano in 1 centro lungo Abay ave poco a sud di Tole Bi, mentre l’1 prosegue fino alla stazione), +7 700 214 4198. Da qui partono e arrivano le Marshrutka per Almaty. Un sedile posteriore in una marshrutka da 18 persone può costare fino a 2.500 tenge ma non pagate più di 3000 tenge (apr 2019). Si impiegano circa 6 ore e arrivano alla stazione Sayran di Almaty. Gli autobus si fermano una volta a metà strada, ma solo per una sosta e non per il cibo.
Altri collegamenti con Shymkent a 800 tenge, 3 ore. Bishkek 1200 tenge, 5 ore.

Alcuni autobus per Almaty partono anche dall'hotel Lirona.

In taxi[modifica]

Il taxi collettivo può essere preso davanti l'autostazione per Bishkek a 3000 tenge 4 ore e Almaty 5000 tenge, 7 ore. Per Shymkent 2000 tenge, 2 ore e 30 min.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I conducenti degli autobus locali sono abbastanza disponibili e amichevoli. 70 tenge per biglietto.

In taxi[modifica]

Non accettate corse da 1000 tenge in taxi all'interno della città, ma cercate di contrattare fino a 300 o 400 tenge. Se l'autista non accetta, salutatelo e aspettate un altro taxi.

Cosa vedere[modifica]

Baydibek Batyr
  • 1 Baydibek Batyr (Байдибек Батыр) (Fiacheggia Tole Bi). La piazza principale della città con la sua monumentale e appariscente architettura urbana kazaka al cui centro si trova una statua equestre.
  • 2 Museo regionale, Tole Bi St (Nella piazza Baydibek Batyr). Ecb copyright.svg 150 tenge. Simple icon time.svg Mar-Ven 9:00-18, Sab-Dom 10:00-19:00. Ospita reperti locali come i balbal ossia delle steli di epoca antica, ma anche animali impagliati e dipinti. Vale sicuramente una visita.
  • Bagni Kali Yunus (Kazako: Қали Жүніс моншасы, Russo: Баня Кали-Жунуса) (uscendo dai mausolei di Karakhan e Daubtek e girando a destra). Si tratta di un bagno del tardo XIX secolo. Merchan Yunus, soprannominato "Kali", era un ricco cittadino della città di Taraz e commerciava con la seta di Bukhara, secondo i suoi contemporanei, la ricchezza di Yunus era stimata in diversi scrigni di gemme. Quando Kali seppe che i costruttori di Fergana e Bukhara erano giunti in città, li invitò a costruire un bagno pubblico per i cittadini di Taraz. "" su Wikidata
  • Monumento a Zhambyl Zhabayev (Kazako: Жамбыл Жабаевтың ескерткіші, Russo: Памятник Жамбылу Жабаеву) (Nel mezzo di una rotonda). Questo monumento a Zhambyl Zhabayev venne approvato dai poteri sovietici. La statua fu costruita nel 1961 ed è inclusa nella lista dei monumenti della storia e cultura del Kazakistan di importanza nazionale.
  • Resti dell'antica Taraz (Kazako: Тараз қалашығы, Russo: Городище Тараз). a destra del monumento Zhabayev c'è un parco, e all'interno del parco si trova uno scavo di un antico insediamento di Taraz. È datato al I secolo d.C.

Moschee[modifica]

Moschea Nametbai
  • 3 Moschea Nametbai (Kazako: Нәметбай мешіті, Russo: Мечеть Наметбая), Tashkent St 21 (uscendo dai bagni Yunus e svoltando a destra, camminate lungo la strada fino ad arrivare in questa moschea). È la più antica moschea superstite di Taraz. Secondo diverse fonti, fu costruita nel 1867 o nel 1887 usando i fondi dati da un ricco residente chiamato Nametbai. La moschea non ha nulla di particolare, ma ha una storia.
Moschea Abdukadyr
  • 4 Moschea Abdykadyr (Kazako: Әбдіқадыр мешіті, Russo: Мечеть Абдыкадыра o Taukhid), Abay ave 5 (Абай көшесі, 5-құрылыс). Un'altra moschea del XIX secolo.

Mausolei[modifica]

Mausoleo Aisha Bibi
Babazhi Khatun
  • attrazione principale 5 Mausoleo Aisha Bibi (Kazako: Айша бибі кесенесі, Russo: Мавзолей Айша-биби), Località Aisha Bibi (18 km a ovest di Taraz, accanto al Mausoleo Babazhi Khatun. Lo si può raggiungere in taxi, il quale aspetterà per poi riportarvi a Taraz. Il costo dovrebbe aggirarsi da 2.000 a 3.000 tenge (luglio 2017)), +7 702 450 7717. Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg Lun-Dom 8:30-20:00. Fu costruito nell'XI o nel XII secolo come omaggio alla nobile donna Aisha Bibi. Una delle leggende (poiché ne esistono diverse versioni) narra di Aisha che si innamorò di Karakhan signore di Taraz (vedi in basso). Ma dato che il padre si opponeva alle nozze Aisha decise di partire per Taraz assieme alla fedele amica Babazha Khatum in accordo con l'amato. Ma durante il viaggio la ragazza cadde malata (forse morsa da un serpente) e Babazha Khatum corse ad avvertire Karakhan prima che l'amica morisse. Questi la sposò poco prima della morte e per ricordarla fece erigere il mausoleo.
Il governo kazako ha restaurato il mausoleo riportandolo al suo antico splendore nel 2002. Mausoleo Aisha Bibi su Wikipedia "Mausoleo Aisha Bibi" su Wikidata
Mausoleo Dauytbek
  • 6 Babazhi Khatun, Località Aisha Bibi (accanto al Mausoleo Aisha Bibi). Questo mausoleo dall'insolito tetto a punta venne costruito dopo la morte di Babazha Khatun, amica di Aisha. I due monumenti si trovano a 300 metri l'uno dall'altro. Babazhi Khatun su Wikipedia "Babazhi Khatun" su Wikidata
  • 7 Mausoleo Dauitbek (Kazako: Дәуітбек Шамансұр кесенесі, Russo: Мавзолей Дауытбека Шамансура), Bayzak Batyr (nella stessa area del mausoleo di Karakhan). Un mausoleo del XIII secolo eretto da Gengis Khan sopra la tomba di Dautbek, un governatore mongolo che venne ucciso in una rivolta. Un'iscrizione araba scoperta nel mausoleo afferma: "Il defunto possedeva una spada e una penna, era un difensore del Corano e dei fedeli". "" su Wikidata
  • 8 Mausoleo Karakhan (Kazako: Қарахан кесенесі, Russo: Мавзолей Карахана). Mausoleo dell'XI secolo dedicato a Karakhan Mohammed sovrano di Taraz della dinastia dei Karakhanidi, colui che fece erigere i due mausolei di Aisha Bibi e Babazhi Khatun. Si dice che questo mausoleo sia rivolto verso la direzione del mausoleo di Aisha-Bibi. "" su Wikidata
  • 9 Mausoleo Tekturmas (Kazako: Тектұрмас кесенесі, Russo: Мавзолей Тектурмас) (A sud-est della città vicino al fiume). Simple icon time.svg 8:00-20:00. Un mausoleo posto su una collina che domina il fiume Talas, è oggetto di dibattito la possibiltà che sia stato costruito nel XIV o XVI secolo. Tra i residenti locali, il mausoleo è considerato il luogo di sepoltura del santo locale Sultan-Mahmud-Khan. Secondo un altri, era un comandante dell'esercito dell'impero Karakanide. Il mausoleo fu distrutto durante gli anni '30, ma grazie a una foto del 1880, fu ricostruito nel 2002. "Tekturmas Mausoleum" su Wikidata

Parchi[modifica]

  • 10 Zhengis park (Жеңіс паркі). Simple icon time.svg 8:00-22:00.
  • 11 Parco Presidenziale (Prezidentskiy Park), Tole Bi St 95, +7 707 135 1099. Il parco è pulito e ben tenuto con splendidi giardini e ampi spazi aperti. Un buon posto per una passeggiata serale.


Eventi e feste[modifica]

  • Mercato degli animali. Simple icon time.svg ogni sabato. Vengono vendute centinaia di pecore, capre e bovini. Questa esperienza rumorosa e caotica vale la pena e scoprirete in prima persona la natura accogliente e ospitale della cultura kazaka.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Teatro drammatico. "Regional Kazhak Drama Theatre Abai" su Wikidata

Locali notturni[modifica]

  • 2 Churchill Pub, Komratova St., 94, +77262349575. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:00-02:00. Pub in stile inglese con interni a tema britannico.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Malikakhon, 133 Keshenei St, +77262451025. Shish kebab e insalata fresca e succosa. I camerieri non parlano inglese e a volte la musica di sottofondo può diventare piuttosto rumorosa.

Prezzi medi[modifica]

  • 2 GolPas, incrocio tra Tashkent st. e Abay ave, +7 776 666 1766. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:00-04:00. Diversi piatti in offerta. Pasta, pizza, pesce e bistecche. Atmosfera accogliente anche se un po' caro.
  • 3 SushiLove, Dinmukhamed Qonayev Street (Kunaeva/ Кунаева) 51 (camminate a est lungo la strada Kunaeva dall'angolo sud del parco Zhenis per circa 900 metri, SushiLove è sulla destra), +7 707 597 0337. Ecb copyright.svg 800-1.500 tenge per un intero rotolo di sushi. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:00-02:00. Incongruo ma affascinante ristorante di sushi, apparentemente popolare tra i locali. Bel giardino sul retro. Serve sushi, pizza, una buona selezione di bevande e dessert. Disponibile sushi vegetariano e vegano. Personale cordiale, alcuni parlano un buon inglese. Wi-Fi gratuito. Contanti, Visa, MasterCard tutti accettati.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Voyazh, ul.Michurina 1B. Camere pulite e confortevoli in un hotel piccolo

Prezzi medi[modifica]

  • 2 Hotel Zhambyl, Tole Bi St 42, +77262455900. La maggior parte del personale parla almeno un po' di inglese. Wifi gratis.
  • 3 Hotel Ark MS, 1a, Al Farabi St.. Servizio navetta gratuito, pasti in loco, giardino, ampia terrazza e minibar. Ci sono 24 stanze complessivamente. Il ristorante al terzo piano serve piatti europei e kazaki.
  • 4 Hotel Pride (Отель Pride), Aytilev st, +7 777 944 6111.


Sicurezza[modifica]

Taraz è una città sicura. Tuttavia, se non parlate russo o kazako, i conducenti potrebbero provare a fregarvi durante le corse in taxi.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Una delle rovine in pietra rossa
  • unesco 4 Akyrtas (Kazako: Ақыртас, Russo: Акыртас) (A 45 km a est di Taraz, in taxi dovrebbe costare intorno ai 4000-5000 andata e ritorno (luglio 2017)). Questo sito archeologico in mezzo al deserto presenta le rovine di circa 100 stanze. Probabilmente fu costruito tra l'VIII e l'XI secolo da un sovrano turco o arabo o addirittura si pensa fosse un monastero buddista o nestoriano. Ad oggi il consenso generale è che siano le rovine di un palazzo arabo costruito durante l'VIII secolo d.C. Le grandi arenarie rosse sono ciò che rimane, così come i tubi sotterranei sono la prova di un impianto idraulico. Vicino alle rovine del palazzo ci sono anche le rovine di un piccolo caravanserraglio dell'ottavo secolo. A sud-ovest del palazzo, ad una distanza di 1 km, si trovano rovine di una fortezza con quattro torri e il castello del sovrano (risalente all'VIII-X secolo). Se venite qui in taxi, non lasciate che l'autista vi metta fretta perdendo le altre rovine. Il sito fa parte delle località della Via della seta corridoio di Tien Shan. "Akyrtas" su Wikidata
  • 5 Santuario di Merke (ci sono delle marshrutka che vanno nella città di Merke dalla stazione marshrutka di Taraz.). Questo antico santuario risalente al VI-XIV secolo è un luogo in cui sono presenti dei tumuli rituali di sculture in pietra antropomorfe. Le immagini predominanti sono femminili, segno dell'importanza sociale della donna in queste antiche comunità. Il sito è stato iscritto nel 1988 nella Tentative List dell'UNESCO. Il sito è difficilmente raggiungibile, non vi sono strade, salvo tour operator che organizzano una visita con la jeep. "Santuario di Merke" su Wikidata
  • Şımkent la città più grande e a pochi chilometri Sayram con i suoi mausolei.
  • Toktogul — superate il confine e entrate in Kirghizistan per vedere l'impressionante diga.
  • Almaty


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).