Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Nador
ناضور
Lungomare di Nador
Bandiera
Nador (Marocco) - Bandiera
Stato
Regione
Abitanti
CAP
Posizione
Mappa del Marocco
Reddot.svg
Nador
Sito istituzionale

Nador è una città nel Marocco mediterraneo.

Da sapere[modifica]

Le isole Chafarinas viste dalla spiaggia di Ras el-Maa

Nador, una decina di km più a sud di Melilla, è una città e centro balneare che si distende su una laguna nota come Mar Chica (Figlia del mare).

Con la vicina città spagnola, Nador intrattiene un contrabbando di beni di consumo dei più disparati.

D'estate la città è frequentata soprattutto da villeggianti marocchini che lavorano all'estero ma con molta probabilità la città attirerà un numero crescente di visitatori stranieri grazie alla nuova linea ferroviaria inaugurata nel 2009 e ai prezzi modici praticati dai suoi alberghi.

La città ha un aspetto moderno con un impianto a scacchiera ma curato. Il suo interesse turistico sta nella laguna ove ogni anno sostano numerose specie di uccelli migratori. Vi è stanziata in permanenza una piccola colonia di fenicotteri. Sul bordo orientale di Mar Chica sta Ras el-Maa, un villaggio con possibilità di campeggio. Di fronte si estende il minuscolo arcipelago delle Chafarinas sotto sovranità spagnola.

Cenni storici[modifica]

Nador è stato un punto di incontro della civiltà indigena (berbera) e di quelle fenicia, cartaginese, romana, e successivamente islamica.

In epoche diverse, la regione ha anche ospitato diversi re del Marocco. Ciò avvenne, ad esempio, con Omar, figlio di Idris II (IX secolo) o, in seguito, con il sovrano Almoravide Yūsuf Ibn Tāshfīn, che si installò con le sue truppe sul Monte Temsamane nel Rif.

Anche il sultano Mohammed ben Abdallah scelse il sito di Nador come luogo in cui concentrare le sue truppe durante l'assedio di Melilla (1774).

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Nador - L'edificio della stazione ferroviaria

In auto[modifica]

È collegata tramite una autostrada con l'enclave spagnola di Melilla, che si trova una decina di chilometri più a nord.

In treno[modifica]

Nel 2009 Nador è stata raggiunta da una nuova linea ferroviaria che si distacca dall'asse principale Fès-Oujda all'altezza di Taourirt attraversando la catena del Rif nel senso della longitudine.

Ogni giorno sono in servizio 3 treni che compiono il percorso Taourirt-Nador in circa due ore. Il viaggio in treno da Nador a Fès dura 4 h 1/2, per Casablanca 12.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Nador (Marocco)
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Nador (Marocco)
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.